Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 28699 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Test del capello per art 186

Buongiorno, volevo chiedere alcune cose sul test del capello per la guida in stato di ebrezza (art 186). Siccome volevo prendere la patente A mi ritrovo a dover rinnovare anticipatamente la patente B. Oggi sono andato a prenotare e vengo a scoprire che oltre all'esame del sangue c'è pure da fare quello del capello cosa che negli anni precedenti nn c'era. Ciò che volevo chiedere è questo: -Siccome per la caduta di capelli uso un prodotto contenente alcool etilico può compromettere l'esame? Per nn rischiare posso richiedere il prelievo in un altro posto del corpo? -Premesso che in settimana nn bevo mai a parte max 1 aperitivo (a settimana) e che il fine settimana (negli ultimi 3 mesi) è capitato circa 3-4 volte di bere 3-4 cocktail, visto la retroattività del test del capello, rischio qualcosa? Ringrazio per l'attenzione.

Risposta:

Il test del capello può essere richiesto sia per la ricerca dell'etil glucuronide che è un metabolita dell'alcol sia per le sostanze stupefacenti, anche se la patente è stata ritirata per guida in stato di ebbrezza. L'etilglucuronide è un metabolita dell'alcol quindi le lozioni esterne non possono interferire. Difficile prevedere come verrà valutata la eventuale ricerca dell'etg ma se il tuo bere è occasionale come lo descrivi e gli esami del sangue sono nella norma non dovresti avere problemi.

Domanda: Ritiro patente alcol: ogni quando la visita medica e il rinnovo patente

Salve, mi è stata ritirata la patente nell'agosto 2009. Ho scontato subito i primi tre mesi cautelativi e ho fatto la visita medica e la commissione medica legale mi ha dato l'ok. Quando sono andato alla motorizzazione, la signora gentile di là del vetro, che per 10 minuti si è fatta i cavoli suoi con una amica per scegliere le tutine della nipote, mi ha lanciato i miei fogli bollati farfugliando che mi dovevo ripresentare alla commissione medica legale, ma non mi ha voluto dire quando, dicendomi che non ne era a conoscenza.... Ho chiesto se sarei stato avvisato...ma nulla...mi ha detto che dovevo saperlo di mio.... mah.... la patente mi è stata ridata e, per la condanna di 6 mesi, a marzo l'ho riconsegnata alla prefettura e a giugno me la ridanno.... Domanda: ma quando me la ridanno, la patente è valida? Dopo quando scade se ti ritirano la patente? Stupidamente non ho fatto fotocopia del retro patente.... ma nemmeno mi stanno arrivando a casa avvisi di scadenza o di necessità di rifare gli esami... Devo richiedere io una nuova visita medica??? grazie a tutti!!!

Risposta:

Scontata la sospensione disposta in esecuzione dalla sentenza/decreto di condanna penale è possibile recarsi in Prefettura per la restituzione della  patente di guida, a tutti gli effetti valida per il periodo di idoneità di volta in volta stabilito dalla Commissione Medica Locale, salvo ulteriori elementi ostativi indipendenti dallo “stato di ebbrezza”
Si suggerisce di  conservare sempre fotocopia dei certificati rilasciati dalla Commissione Medica Locale a cui l’Ufficio Provinciale della Motorizzazione si conforma nel rilascio della nuova patente e nei periodici rinnovi. E’ cura dell’interessato, nell’approssimarsi della data di scadenza del certificato di idoneità, prenotare una nuova  visita presso la Commissione Medica e  recarsi, in caso, di esito favorevole degli esami sull’idoneità psicofisica alla guida,  con il certificato rilasciato da quest’ultima presso l’Ufficio provinciale della Motorizzazione per il rinnovo della patente.

Domanda: Uso occasionale di stupefacenti e donazione del sangue: come trovare un "compromesso"?

Gentilissimi di Sostanze.info,innanzitutto i miei più sentiti complimenti per la creazione di questo sito, credo possa essere uno strumento utilissimo per chiunque si ritrovi a "brancolare nel buio" per mancanza di informazioni corrette e consulenza.Il mio quesito riguarda il come conciliare la donazione del sangue con l'uso di sostanze stupefacenti. Sono una studentessa universitaria, non conduco una vita sregolata, ma quando si parla di serate e uscite con gli amici a volte si fa uso di stupefacenti sotto forma di canne, per cui hashish, marjuana &co. Ultimamente è anche accaduto di provare della cocaina o mdma, ma è successo una volta sola e credo che per quanto riguarda me personalmente potrà restare un caso unico ed isolato.In questi giorni, ho deciso di diventare donatrice, credo che sia una cosa importantissima, utile e anche nobile, insomma non trovo in me delle motivazioni valide per astenermi dal farlo. Andando ad effettuare il pre-test, mi sono trovata davanti un medico molto rigido il quale mi ha fatto chiaramente intendere, anzi, riporto le sue testuali parole: "Se intendi continuare a fumare, anche se solo una volta ogni tanto, per me possiamo anche salutarci qui, ti puoi alzare e te ne puoi andare". Poi la donazione non potè essere effettuata per altri motivi legati al soggiorno in una zona a rischio virus, ma domani tornerò lì convinta di voler andare fino in fondo, di diventare donatrice, quindi "dichiarando il falso" al medico presente. Ovviamente, però, tutto ciò non mi fa sentire serena, per cui chiedo a voi:come deve comportarsi un fumatore occasionale? Sia per il bene di chi riceve, sia per non far risultare la presenza di sostanze nel prelievo e nelle urine di controllo, basta evitare l'uso di tali sostanze per un tot di tempo e poi si può andare tranquilli? E se sì, quanti giorni?Perchè non mi pare nè giusto nè normale "buttare" il mio sangue per neanche una cannetta alla settimana...al massimo un uso più intensivo, giornaliero, può capitare nei periodi di vacanza!E inoltre gli stessi quesiti per l'uso di cocaina invece? Ho molti amici che ne fanno uso sporadico ma vorrebbero donare.RIngrazio ancora per il servizio offerto, saluti!

Risposta:

 E' vero: le procedure per la donazione del sangue sono piuttosto rigide ma riguardano sopratutto l'utilizzo di sostanze per via endovenosa per il rischio aumentato di trasmissione infettiva.  E' ovvio poi che esiste anche il rischio di donare del sangue dove siano presenti sostanze stupefacenti ma una volta trascorso il periodo di metabolizzazione questa possibilità non c'è più. Cioè il sangue è pulito.  D'altra parte capisco il medico che, anche se in maniera un po' sbrigativa, non può rischiare di avere del sangue contaminato ed è difficile discernere chi è in grado di giudicare quando donare perchè ha il sangue sicuramente pulito e chi no. Quindi la regola generale è che chi ha comportamenti a rischio non è idoneo per la donazione.

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: domanda sul capello

devo sostenere l'esame del capello, a breve su un campione di 2cm ( scusate se vi assillo) ho smesso di fumare la notte del 24 di agosto, ed ho il test il 17 di dicembre. Vi ho fatto già molte domande in merito alla questione, ma non ho capito una dinamica= quando la sostanza va via dal sengue, i capelli riniziano a crescere puliti subito o bisogna aspettare che la parte "contaminata" spunti via ? Un'altra cosa= ho tagliato i capelli 3 volte una verso la fine di settembre a 0,5, una a 2mm il 15 di ottobre, e a 0 completamente il 24 ottobre. Tagliandomi una piccola ciocca di capelli sulla tempia, l'ho misurata e ho visto che addirittura oggi 26 novembre, alcuni capelli sono già arrivati a 2cm !!!!!!! e da qui vorrei chiedervi possono arrivare ad analizzare a un lasso tempo più lungo o più breve ?

Risposta:

 finchè la sostanza è presente nell'organismo il capello ricresce con la presenza della sostanza, solo dopo che la sostanza è scomparsa totalmente dall'organismo, e i capelli sono stati rasati, i nuovi ricresceranno "puliti".

possono analizzare la lunghezza che ritengono necessaria: se sono tre cm = tre mesi, se son 4 cm saranno 4 mesi ecc.ecc.

 

Domanda: Buonasera! Io una settimana e mezza fa ho assunto anfetamina e domani dovrei andare a donare il sangue..volevo sapere se l'anfetamina che ho assunto è ancora rintracciabile nel mio sangue. Grazie

Risposta:

 no perchè non fanno esami tossicologici ai donatori, ma se non vuoi donare sangue non pulito è meglio se aspetti ancora qualche settimana perchè la sostanza sia completamente smaltita dal tuo organismo

Domanda: vorrei sapere quali categorie sono sottoposte a qeste analisi tossicologiche.

Risposta:

MANSIONI CHE COMPORTANO PARTICOLARI RISCHI PER LA SICUREZZA, L'INCOLUMITA' E LA SALUTE DEI TERZI
1) Attivita' per le quali e' richiesto un certificato di abilitazione per l'espletamento dei seguenti lavori pericolosi:
a) impiego di gas tossici (art. 8 del regio decreto 1927, e successive modificazioni);
b) fabbricazione e uso di fuochi di artificio (di cui al regio decreto 6 maggio 1940, n. 635) e posizionamento e brillamento mine (di cui al decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1956, n. 302);
c) direzione tecnica e conduzione di impianti nucleari (di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1970, n. 1450, e s.m.).
2) Mansioni inerenti le attivita' di trasporto:
a) conducenti di veicoli stradali per i quali e' richiesto il possesso della patente di guida categoria C, D, E, e quelli per i quali e' richiesto il certificato di abilitazione professionale per la guida di taxi o di veicoli in servizio di noleggio con conducente, ovvero il certificato di formazione professionale per guida di veicoli che trasportano merci pericolose su strada;
b) personale addetto direttamente alla circolazione dei treni e alla sicurezza dell'esercizio ferroviario che esplichi attivita' di condotta, verifica materiale rotabile, manovra apparati di sicurezza, formazione treni, accompagnamento treni, gestione della circolazione, manutenzione infrastruttura e coordinamento e vigilanza di una o piu' attivita' di sicurezza;
c) personale ferroviario navigante sulle navi del gestore dell'infrastruttura ferroviaria con esclusione del personale di camera e di mensa;
d) personale navigante delle acque interne con qualifica di conduttore per le imbarcazioni da diporto adibite a noleggio;
e) personale addetto alla circolazione e a sicurezza delle ferrovie in concessione e in gestione governativa, metropolitane, tranvie e impianti assimilati, filovie, autolinee e impianti funicolari, aerei e terrestri;
f) conducenti, conduttori, manovratori e addetti agli scambi di altri veicoli con binario, rotaie o di apparecchi di sollevamento, esclusi i manovratori di carri ponte con pulsantiera a terra e di monorotaie;
g) personale marittimo di prima categoria delle sezioni di coperta e macchina, limitatamente allo Stato maggiore e sottufficiali componenti l'equipaggio di navi mercantili e passeggeri, nonche' il personale marittimo e tecnico delle piattaforme in mare, dei pontoni galleggianti, adibito ad attivita' off-shore e delle navi posatubi;
h) controllori di volo ed esperti di assistenza al volo;
i) personale certificato dal registro aeronautico italiano;
l) collaudatori di mezzi di navigazione marittima, terrestre ed aerea;
m) addetti ai pannelli di controllo del movimento nel settore dei trasporti;
n) addetti alla guida di macchine di movimentazione terra e merci.
3) Funzioni operative proprie degli addetti e dei responsabili della produzione, del confezionamento, della detenzione, del trasporto e della vendita di esplosivi.

Domanda: In dubbio.

Salve,volevo porgervi una domanda.Io sono andato per effettuare l'esame per la patente e dopo una discussione con i dipendenti della motorizzazione ed una mia reazione eccessiva sono stato costretto a dover eseguire delle analisi per controllare se usavo stupefacenti.Adesso io volevo chiedere tra poco avrò le analisi presso la commissione medica di torino e sarei curioso di sapere che genere di controlli fanno io sono sicuro di essere pulito non fumo neanche piu una canna da almeno un mese e non ero un fumatore abiutale però sono preoccupato visto che nessuno mi ha saputo dire che accertamenti fanno.Spero voi potrete dirmi qualcosa di più grazie.

Risposta:

ci spiace ma neanche noi siamo in grado di darti una risposta perchè non conosciamo le modalità di accertamento e gli esami richiesti dalla CML di Torino

Domanda: Test antidroga neo assunzione

Buongiorno a tutti, a breve andrò a lavorare per una ditta dove avrò a che fare con camion per trasporto merci pericolose in regime adr, ho fatto uso di cannabis di recente (1 giorno fa) Vorrei sapere se prima dell'assunzione (la data è ancora da stabilire) possono fare un test e se eventualmente così fosse e io mi rifiutassi e mi licenziassi subito, sarei poi perseguibile? Grazie

Risposta:

i tossicologici possono farli anche nella fase di assunzione

rifiutarsi comporta solamente non essere assunti

Domanda: Salve, il CCA dopo aver fatto le analisi del sangue ( per sospensione patente per alcool) mi ha prese tutto 8 analisi urine ( essendo recidivo) volevo sapere se qu queste analisi vedono solo alcool o anche THC?

Risposta:

 di solito nel sangue vengono ricercati gli abusi di alcolici, nelle urine l'uso di sostanze stupefacenti

Domanda: buongiorno...tra una settimana ho il drugtest al lavoro tramite urine (sono pulito) ma ieri un amico si è acceso uno spinello vicino a me e la prima sbuffata l'ho sentita bene ! (passivo quindi) poi mi sono allontanato subito...corro rischi ? grazie

Risposta:

 no

Condividi contenuti