Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 24682 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: alcol / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Salve,sabato 20/02 e domenica 21 ho bevuto due birre da 66 (nelle due settimane precedenti niente),volevo sapere quanti giorni devono passare per poter fare gli esami del sangue per la patente senza avere valori sbagliati.Grazie

Risposta:

Gli esami del sangue sono indicativi di un abuso alcolico nei mesi o settimane precedenti l’esame. Ma per abuso si intende un abitudine continuativa nel tempo.
Dipende da quanto bevevii prima delle 2 settimane di astinenza.
Per l’episodio al quale fai riferimento non dovrebbero esserci problemi.

Domanda: il test del capello lo possono fare solo x l'alcool?

Salve innanzi tutto grazie pe averci messo a disposizione questo utilissimo servizio. Ora vi espongo il mio quesito: il giorno 27/03/09 mi hanno tolto la patente di guida a seguito di un alcool test di 0.87..oggi dopo tutti gli esami e dopo il colloquio con il medico legale ho ricevuto il certificato medico di conformità alla guida e quindi potro' ritirare la mia patente. Ogni anno però dovrò ripresentarmi all'ufficio di competenza e sottopormi ai soliti controlli. Per evitare di fare tutto ciò per il resto della mia vita voglio provare a fare ricorso visto che non mi ritengo un alcolizzato cronico da dovermi ripresentare ogni anno per dei controlli. Tutto ciò però comporta degli ennesimi esami tra cui quelli del sangue ed anche del capello. Ancora non mi è stato comunicato quando verranno prefissati questi esami e da tutte le vostre risposte spero quindi tra + di 4 mesi visto che ogni tanto una birra tra amici è scappata..La mia domanda verte principalmente a sapere se quel test del capello che dovrò sostenere a parer vostro sarà soltanto per l'alcool o sarà anche sulle droghe? Premetto che saltuariamente ho fatto uso di cannabis, e quindi vorrei non risultare positivo in quel test. Vi ringrazio e spero vivamente in una vostra risposta.

Risposta:

Certamente nell’esame del capello verrà fatta la ricerca di sostanze stupefacenti. Per quanto riguarda l’alcool un uso modico non provoca alterazioni agli specifici esami ematici. Di conseguenza se tu non fai abuso cronico di alcool tutti i tuoi esami risulteranno stabilmente normali e quindi potrai dimostrare di non essere un alcolista. In conseguenza di questo il ricorso dovrebbe avere un esito per te favorevole.

Domanda: Presenza alcol nella matrice pilifera‏

Ciao! A Febbraio avrò l'esame medico sulla matrice pilifera. Mi hanno infatti trovato sulla guida in stato d'ebrezza con 1.80. Volevo sapere se per passare l'esame non devo superare un certo livello di presenza di alcol oppure devo essere pulito al 100%. Cioè essendo di 5 cm non dovevo bere assolutamente nulla da Novembre oppure se bevo un bicchiere di vino al giorno durante queste feste e poi un po di spumante il 31 và comunque bene? Grazie!

Risposta:

 Il valore dell’ETG che ricercano sul capello deve essere sotto un certo valore soglia. Il valore che viene rilevato nel capello si innalza quando si abusa di alcol. Il consumo al quale fai riferimento non è abuso e quindi non altererà i valori nel capello

Domanda: salve o fatto gli esami del sangue per rinnovo patente volevo sapere se sono idoneo oppure no. GOT 18-GPT20-GGT39 FOSFATASIALCALINA78-TRANSFERINA DESIALATA1.20 .DI SOLITO BEVO 3/4 BICCHIERI DI VINO AL GIORNO SOLO PASTI GRAZIE MILLE

Risposta:

Gli esami vanno bene e quindi non avrai problemi per la patente. Il tuo consumo di alcol è  forse lievemente superiore alla soglia del cosiddetto bere a minor rischio come consigliato dall'Istituto Superiore di sanità ( se sei uomo, se sei donna è decisamente superiore). Questo significa che potresti essere più sottoposto ad eventuali danni organici nel tempo

Laura Calviano medico sostanze.info

Domanda: Drug test per la patente

Buonasera, 11 mesi fa mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza, con le ben note conseguenze. Ho fatto recentemente i test (sangue e urine) per 3 volte. Avendo sofferto di emicrania e mal di schiena, il giorno precedente gli ultimi 2 esami delle urine ho assunto una compressa di co-efferalgan 500. Nel dubbio, il giorno dell'ultimo esame ho chiesto alla dottoressa lì presente se il prodotto, essendo un oppioide, potesse influire sui risultati, mostrandole anche il foglietto delle avvertenze. Mi ha risposto di no, con certezza. Ora, per informarmi meglio, ho cercato informazioni su internet e ho letto in alcune vostre risposte un parere diverso. Potete darmi chiarimenti? Grazie in anticipo Fede

Risposta:

 

La codeina che è contenuta nel coefferalgan da molto facilmente dei falsi positivi per la morfina. Questo ovviamente sarebbe un problema. Può però essere facilmente risolto con un esame di secondo livello (spettrometria di massa) che risolve la questione in quanto distingue tra la codeina e la morfina.

 

 

Domanda: CDT a 2.6 dopo 2 anni per rinnovo patente. Cosa mi succederà?

Salve a tutti. Dopo che mi è stata ritirata la patente 3 anni fa, all'ultimo controllo mi è stata rilevata CDT a 2.6. Ora nn avendo mai saputo da cosa dipendesse il buon esito delle analisi e non avendole mai viste, se ho capito bene dipende da abuso di alcol. Ora è la parola abuso che faccio fatica a capire: sicuramente un mese prima delle analisi ho avuto parecchie cerimonie di parenti e amici ed ho alzato il gomito saltuariamente, ma nel corso della settimana non bevo, se non la sera 2/3 bicchieri di vino al pasto. Quindi ipotizzo che dopo le sporadiche bevute a matrimomi e battesimi, i 2/3 bicchieri di vino al di mi possano aver tenuto il valore in quota.... Domanda: ora che mi hanno mandato per la prima volta al centro alcologico, mi possono sospendere nuovamente la patente? Dopo quanto mi faranno di nuovo gli esami del sangue per vedere se si è abbassato il valore? Io stavolta nn tocco alcol che meno ne bevo e meglio sto che ho la colite spastica...!!! Grazie a chi mi sa dare una risposta.

Risposta:

Quello che succederà dipende dalla valutazione del Centro Alcologico: potrebbe essere rinviato il rinnovo e nel frattempo richiesti altri esami oppure degli accertamenti.
Da quello che racconti effettivamente la quantità di alcol assunto nel periodo precedente sembra essere stata eccessiva, come del resto hai riconosciuto tu stesso.  E dal momento che hai anche verificato di quanto stai meglio senza bere alcol mi sembra che sei a buon punto

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: visita psichiatrica per ebbrezza alcolica in cosa consiste

Risposta:

E’ una visita specialistica durante la quale il medico, uno psichiatra, valuterà se sussistono le condizioni di un eventuale abuso alcolico.

Domanda: l'alcool non mi fa nessun effetto perche ?

salve , sono un ragazzo di 30 anni, frequento il mondo della notte da 10 anni , e da un paio di anni ho un problema, praticamente dopo aver bevuto diversi cocktail io non ricordo piu niente della serata, premetto che non bevo mai durante la settimana ,nemmeno una birra, e bevo solo il sabato , ma non tutti i sabati ma solo 2 volte al mese, un sabato si e uno no...da un paio di anni noto che la mia tolleranza all'alcol è diventata mostruosa, nel senso che posso bere 10 cocktail senza avere nessun effetto , non sento piu quell'ebbrezza quello stato di ubriachezza che si ha quando si beve tanto, io non sento piu niente, l'unica cosa che mi succede è che ad un certo punto ho un black-out totale ,mi spiego meglio... comincio a bere alle 00:00 fino alle 3:00 , qualcosa come 5 cocktail dalle 3:00 alle 6:00 continuo a bere ma in queste 3 ore ho il black-out totale dalle 7:00 in poi comincio a ricordare tutto.... questa cosa avviene sempre ogni volta che bevo, ma non capisco perche pur essendo in sensi , io cancello tutto...perche si potrebbe pensare vabe eri ubriaco in quelle 3/4 ore di buio totale e quindi è normale che non ricordi nulla, ma il problema è che in quelle 4 ore io non sono ubriaco, perche i miei amici mi raccontano tutto quello che succede e mi raccontano cose normalissime tipo a ma poi com'è finita con quella ragazza che hai conosciuto? e io rispondo cosa? quale ragazza? e quindi mi raccontano tutta la storia che io ero tranquillo parlavo con la ragazza tranquillamente insomma tutte cose normali , e mai nessuno mi dice a ma ieri eri ubriaco, mai nessuno pensa che sono ubriaco e io stesso non sento mai i sintomi della sbornia, l'indomani cioe quando mi sveglio dal coma se cosi si puo dire io mi ritrovo allo stato normale sto bene , non ho mal di testa, non mi sento male, tutto perfetto , solo con un vuoto di 4 ore totale....io non so dare una spiegazione a questa cosa, spero di trovare tramite voi dottori una risposta adeguata , e non come la risposta che mi ha dato il mio medico che ha risposto, bevi di meno...ok questo lo so pure io , pero vorrei trovare una spiegazione logica e scientifica al fatto che io non sento piu gli effetti dell'alcol , posso bere di tutto e di piu e stare bene camminare tranquillamente, parlare con la gente senza che nessuno pensi nemmeno lontanamente , guarda questo sta ubriaco, l'unico effetto è quello che mi cancella la memoria e tutto questo prima non succedeva, perche al terzo cocktail cominciavo a ridere mi sentivo euforico come tutti , io adesso invece non sento nulla...spero vivamente che mi possiate aiutare ...grazie mille

Risposta:

Come hai intuito è probabile che negli anni la tua tolleranza all'alcol sia aumentata, e questa è una caratteristica dell'alcol e delle altre sostanze stupefacenti .  Così sei costretto inconsapevolmente ad aumentare la quantità per avvicinarti alle sensazioni che provavi prima ma queste quantità hanno un effetto decisamente tossico sul tuo sitema nervoso causando la sofferenza di alcuni neuroni specifici del cervello, quelli che si chiamano NMDA in una zona precisa (l'ippocampo) fino alla loro degenerazione o morte. Questa è la causa del black out o amnesia a breve termine, tipica del post sbornia. Il fatto che non avverti la sbornia significa poco:  potrebbe essere che si tratta di sensazioni che avverti poco o non ricordi, potrebbe essere che sei particolarmente sensibile a questo tipo di danno. Quindi, anche se ti è parso banale, il consiglio del tuo medico mi pare sia dotato di buon senso.

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: devo fare l'esame del sangue per alcol e vorrei sapere se avendo fatto vaccino contro epatite b potessero risultare alterati .Se si devo farmi fare una carta dal medico?Vorrei anche sapere se senza toccare alcolici per 15 giorni i valori si possono a

abbassare?Premetto che bevevo 2L birra

Risposta:

 Dipende da quale tipo di valori.  Per la CDT potrebbero essere sufficienti anche se, per sicurezza, si dice che occorrono 2-3 settimane.

Il resto non influenza la CDT
 

Domanda: Bastano 16 giorni per senza bere per avere esami giusti?

Buongiorno vorrei alcune informazioni devo fare esami per alcol adesso non sto' bevendo ma prima ero a2l di birra di gradi4 vorrei sapere se 16 giorni bastino per avere valori giusti e se 3 giorni in più possano servire.Secondo avendo fatto vaccino contro epatite b in piu' prendo uno xanax al giorno e ho anche un po' di anemia mediterranea potrebbero alterare esami esempio cdt?Grazie molte.

Risposta:

 Dipende da quale tipo di valori.  Per la CDT potrebbero essere sufficienti anche se, per sicurezza, si dice che occorrono 2-3 settimane.

Il resto non influenza la CDT
Laura Calviani medico sostanze.info
Condividi contenuti