Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 36214 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: alcol / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: quanto dura l'alcool nei capelli?

Risposta:

 Nei capelli non viene cercato l'alcol, ma la presenza del suo metabolita cioè l'etilglucuronide (ETG), marker di abuso alcolico, che segue le regole di tutte le sostanze: la sua finestra di rilevazione è in funzione della lunghezza del campione sempre con la regola 1 cm = 1 mese.

Domanda: quali medicinali o altro possono causare variazioni al tasso alcolemico?

Risposta:

Ci sono molte "leggende" riguardo alla possibilità di ritardare l'assorbimento dell'alcol e ridurre il tasso alcolemico: mangiare patate, o cipolle, o liquirizia, oppure cibi grassi, oppure aggiungere zucchero alle bevande ecc. In realtà, l’assorbimento dell’alcool, la sua diffusione nei liquidi corporei e la sua "distruzione" da parte del fegato obbediscono a meccanismi ben precisi che non sono influenzati da simili tecniche. Non sembra nemmeno che esistano farmaci con azioni di questo genere. C'è un solo rimedio per evitare i danni dell'alcool alla guida: non bere o bere in modo molto moderato, e tenere conto dei "tempi di smaltimento" da parte del fegato.
Anzi dobbiamo ricordarci che molti farmaci ed in particolare i sedativi e gli ansiolitici, ma anche alcuni antidolorifici, alcuni antistaminici ed i sedativi della tosse, aumentano gli effetti dell’alcool e quindi gli effetti negativi, ad esempio sulla guida, sono più intensi a parità di quantità di alcool assunta e di tasso alcolemico.

Domanda: Problema

Buongiorno, penso di avere un problema. Ho quasi 50 anni. Una volta bevevo molto, ma ora, da tempo, durante la settimana non bevo nulla, o pochissimo (sforzandomi, ma non troppo e non sempre), mentre il sabato e domenica bevo circa 10 bicchieri di vino (10 il sabato e 10 la domenica), quasi esclusivamente la sera. Il lunedì torno "normale" o nulla o, al massimo 1/2 bicchieri. Solo vino. E' un problema ?

Risposta:

Potrebbe esserlo perchè questa modalità può essere pericolosa nell'immediato provocando episodi di intossicazione acuta e determinando comportamenti incongrui e quindi a rischio

Domanda: devo fare l'esame del capello per l'acool il cdt i capelli vanno bene lunghi 2,5 ?? Tra un mese devo fare il test e stasera per sbaglio ho assaggiato un martini mi risultera nel test??

devo fare l'esame del capello per l'acool il cdt i capelli vanno bene lunghi 2,5 ?? Tra un mese devo fare il test e stasera per sbaglio ho assaggiato un martini mi risultera nel test??

Risposta:

 non sei tu a stabilire la lunghezza necessaria, ma la Commissione Medica che ti dirà con quanti cm devi presentarti per l'esame.

un martini non ha alcuna influenza sull'esame 

Domanda: CIAO SE BEVO MOLTA ACQUA E MOLTA FRUTTA IN UN MESE IL CDT COME RISULTERA.

Risposta:

 dopo un mese, se smetti di bere, anche senza acqua e frutta (a che ti servono?), il CDT rientra nella norma, Altrimenti ci sono altri problemi 

Domanda: CDT a 2.6 dopo 2 anni per rinnovo patente. Cosa mi succederà?

Salve a tutti. Dopo che mi è stata ritirata la patente 3 anni fa, all'ultimo controllo mi è stata rilevata CDT a 2.6. Ora nn avendo mai saputo da cosa dipendesse il buon esito delle analisi e non avendole mai viste, se ho capito bene dipende da abuso di alcol. Ora è la parola abuso che faccio fatica a capire: sicuramente un mese prima delle analisi ho avuto parecchie cerimonie di parenti e amici ed ho alzato il gomito saltuariamente, ma nel corso della settimana non bevo, se non la sera 2/3 bicchieri di vino al pasto. Quindi ipotizzo che dopo le sporadiche bevute a matrimomi e battesimi, i 2/3 bicchieri di vino al di mi possano aver tenuto il valore in quota.... Domanda: ora che mi hanno mandato per la prima volta al centro alcologico, mi possono sospendere nuovamente la patente? Dopo quanto mi faranno di nuovo gli esami del sangue per vedere se si è abbassato il valore? Io stavolta nn tocco alcol che meno ne bevo e meglio sto che ho la colite spastica...!!! Grazie a chi mi sa dare una risposta.

Risposta:

Quello che succederà dipende dalla valutazione del Centro Alcologico: potrebbe essere rinviato il rinnovo e nel frattempo richiesti altri esami oppure degli accertamenti.
Da quello che racconti effettivamente la quantità di alcol assunto nel periodo precedente sembra essere stata eccessiva, come del resto hai riconosciuto tu stesso.  E dal momento che hai anche verificato di quanto stai meglio senza bere alcol mi sembra che sei a buon punto

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: mio figlio 16enne ha da poco cominciato una terapia con valproato da 6oomg al giorno. Ho capito che comunque fuma canneo beve alcool, quali sono le conseguenze di queste unioni? grazie una madre disperata

Risposta:

Il farmaco che assume tuo figlio è un farmaco che ha una azione di stabilizzazione dell'umore. Immaginiamo che il motivo per cui gli è stato prescritto sia relativa al fatto che lui  abbia disturbi dell’umore. Questi disturbi potrebbero essere stati provocati proprio dall’assunzione di cannabis e di alcool. Il fatto che lui continui ad assumere queste sostanze ha la conseguenza negativa di rendere vana la terapia. E’ importante che smetta. Ti consigliamo di parlarne con tuo figlio con chiarezza e di consigliarti con lo psichiatra che gli ha prescritto la terapia.

Domanda: oki e vigorsol possono alterare l'etilometro?

in data 05/08/11 la polstrada mi ha fermato e dopo aver fatto la multa a l'auto di mio suocero senza revisione mi ha sottoposto a l'alcooltest con etilometro, avendo bevuto a dir tanto 3 bicchieri di vino bianco alle 20,00 e aver preso una bustina di oki alle 22,00 (soffro di cefalea e lo assumo spesso 1-2 volte a sett), alle 23,30 l'etilometro segnava 0.94, ho masticato una vigorsol air action (dal mio misuratore non certamente attendibile solo dopo la masticazione per circa un minuto mi segna 0.3), la seconda dopo 7 min 0.98. avendo chiesto di fare una terza quella risultava 0.82 dopo 5 min dalla seconda. sono un ragazzo di 28 anni, peso 80kg. il 9/08/2011 ho fatto le analisi del sangue con valori: AST-GOT 24, ALT-GPT 38YGT 40, FOSFATI ALCALINA 60, BILIR DIR 0.20, BILIR IND 0.26 BILIR TOT 0.46EMOGLOBINA 14.3. Ho saputo che oki abbassa il metabolismo, è vero? potrei fare ricorso o declassare il verbale? grazie per una vostra risposta

Risposta:

Non ti conviene fare ricorso per l’Oki né per il vigorsol: nessuno dei due influenza il valore del tasso alcolico

Domanda: quanto tempo impiega il fegato a smaltire l' alcool in modo da non risultare niente nelle analisi del sangue per la patente?

Risposta:

 

Se fai riferimento alla ricerca nelle urine dell'ETG (etilglucuronide) la risposta è pochi giorni (3-4). Se invece ti riferisci alla scomparsa dei segni ematici di sofferenza epatica (transaminasi, gammaGT, protidogramma...l), allora il tempo è molto più lungo: alcuni mesi. Tieni presente però che quando questi parametri ematici risultano alterati vuol dire, oltre a problemi per la patente, che il fegato sta soffrendo e se l'abuso di alcool prosegue i danni da reversibili possono trasformarsi in irreversibili.

 

Domanda: devo fare gli esami del sangue per alcool(cdt eccc..)mi possono trovare il metadone?

Risposta:

Assolutamente no, il metadone viene ricercato solo nelle urine.

Condividi contenuti