Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 26786 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: alcol / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: valore cdt max per commissione patente

ciao,ho appena fatto il prelievo del sangue per la commissione medica dopo una sospensione di 1 anno della patente,Poi ho fatto lo stesso esame privatamente per avere la risposta prima:e non direttamente lo stesso gg della commissione,che senso avrebbe perdere 1gg di lavoro e pagare il ticket se l'esame nn va bene? ho la birilubila oltre i valori indicati come normali ed il CDT e' 1,4 ma non conosco il valore oltre il quale si viene visti come alcolisti e quindi non viene resa la patente. Quindi gentilmente vorrei sapere qualè il valore limite che viene considerato? Se il mio valore nn dovesse andar bene,cosa dovrei fare dopo? il periodo di sospensione è terminato e vorrei la mia patente indietro ora....grazie

Risposta:

 Il valore normale della CDT dipende dalla metodica utilizzata dal laboratorio. Con quella più diffusa in genere il valore limite è 2%. Quindi il tuo valore sarebbe nella norma. Per la bilirubina non ci sono problemi.

L. Calviani, medico sostanze.info

Domanda: Visita Tossicologica Abuso Alcol - Laboratorio Tossicologia di Padova - di cosa si tratta?

Salve, in data 21 sett. 2011 mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza (1.61 su litro). Dopo la solita serie di visite (neuro, cardio, ecc.) ho l'ultima visita, ciè la visita tossicologica per abuso di alcol presso l'ambulatorio antidoping di Padova. Due domande: 1) Dopo questa visita partiranno una serie di esami delle urine a sopresa? 2) Considerato che farò tutto a Padova, in questi esami delle urine cosa cercheranno? Solo alcol? O anche THC, ecc.?

Risposta:

 1 non conosciamo le modalità di accertamento della CML di Pavia, può essere che successivamente vengano richiesti ulteriori approfondimenti. Ma non è detto

2 se gli esami sono per l'art.186 devono essere per i tuoi consumi alcolici. Alcune CML però richiedono anche accertamenti sulle sostanze stupefacenti

Domanda: Prendo daparox (paroxetina), 30 gocce dopo pranzo, cosa rischio se la sera bevo un paio di birre in bottiglia? Quanto si può bere? E' pericoloso? grazie mille

Risposta:

Quando si assumono psicofarmaci, come in questo caso , è assolutamente sconsigliato fare uso di alcol sia per l’effetto combinato sia perché rischia di essere vanificato l’effetto terapeutico del farmaco

Domanda: alcol test

salve, ho 48 anni, bevo dall'età di 21 anni abitualmente alcolici, intendiamoci mi piace il sapore principalmente nn lo faccio per l'effetto che provoca in genere mezzo litro di vino al dì ed il fine settimana qualche birra in compagnia con amici, in più nn seguo un alimentazone salutare nn evitando mai di mangiare grassi del tipo fritture e formaggi, a breve verrò sottoposto a visita aziendale con prelievo ematico e esame urine. vorrei sapere quali sono le transaminasi specifiche che possono dare al medico un dubbio sul mio consumo di bevande alcoliche e quanto tempo occorre per normalizzare i valori, e se mi può essere utile utilizzare un disintossicante epatico (TAD 600)

Risposta:

Gli esami che potrebbero essere richiesti sono I parametri di abuso alcolico quindi transaminasi, GammaGT, emocromo, CDT. Il tuo quantitativo di alcol giornaliero è un pò superiore a quello indicato dall'OMS come bere a minor rischio e quindi potresti avere ( ma non è detto) dei valori alterati. Ti converrebbe fare un esame del sangue preventivo per capire come sta il tuo fisico e in base a quello decidere il da farsi (anche se gli esami fossero tutti nella norma in genere il consiglio è quello di attenersi alle indicazioni sopra menzionate in quanto, quando si supera tale soglia, I danni possono essere presenti anche in modo silente). Il TAD 600 o qualsiasi altro presidio farmacologico non ha una definita evidenza scientifica che possa aiutare a far rientrare I valori se questi fossero alterati. L'unico dato certo è l'astinenza assoluta da alcol ed attendere il tempo necessario.
Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Salve,sabato 20/02 e domenica 21 ho bevuto due birre da 66 (nelle due settimane precedenti niente),volevo sapere quanti giorni devono passare per poter fare gli esami del sangue per la patente senza avere valori sbagliati.Grazie

Risposta:

Gli esami del sangue sono indicativi di un abuso alcolico nei mesi o settimane precedenti l’esame. Ma per abuso si intende un abitudine continuativa nel tempo.
Dipende da quanto bevevii prima delle 2 settimane di astinenza.
Per l’episodio al quale fai riferimento non dovrebbero esserci problemi.

Domanda: il test del capello lo possono fare solo x l'alcool?

Salve innanzi tutto grazie pe averci messo a disposizione questo utilissimo servizio. Ora vi espongo il mio quesito: il giorno 27/03/09 mi hanno tolto la patente di guida a seguito di un alcool test di 0.87..oggi dopo tutti gli esami e dopo il colloquio con il medico legale ho ricevuto il certificato medico di conformità alla guida e quindi potro' ritirare la mia patente. Ogni anno però dovrò ripresentarmi all'ufficio di competenza e sottopormi ai soliti controlli. Per evitare di fare tutto ciò per il resto della mia vita voglio provare a fare ricorso visto che non mi ritengo un alcolizzato cronico da dovermi ripresentare ogni anno per dei controlli. Tutto ciò però comporta degli ennesimi esami tra cui quelli del sangue ed anche del capello. Ancora non mi è stato comunicato quando verranno prefissati questi esami e da tutte le vostre risposte spero quindi tra + di 4 mesi visto che ogni tanto una birra tra amici è scappata..La mia domanda verte principalmente a sapere se quel test del capello che dovrò sostenere a parer vostro sarà soltanto per l'alcool o sarà anche sulle droghe? Premetto che saltuariamente ho fatto uso di cannabis, e quindi vorrei non risultare positivo in quel test. Vi ringrazio e spero vivamente in una vostra risposta.

Risposta:

Certamente nell’esame del capello verrà fatta la ricerca di sostanze stupefacenti. Per quanto riguarda l’alcool un uso modico non provoca alterazioni agli specifici esami ematici. Di conseguenza se tu non fai abuso cronico di alcool tutti i tuoi esami risulteranno stabilmente normali e quindi potrai dimostrare di non essere un alcolista. In conseguenza di questo il ricorso dovrebbe avere un esito per te favorevole.

Domanda: Presenza alcol nella matrice pilifera‏

Ciao! A Febbraio avrò l'esame medico sulla matrice pilifera. Mi hanno infatti trovato sulla guida in stato d'ebrezza con 1.80. Volevo sapere se per passare l'esame non devo superare un certo livello di presenza di alcol oppure devo essere pulito al 100%. Cioè essendo di 5 cm non dovevo bere assolutamente nulla da Novembre oppure se bevo un bicchiere di vino al giorno durante queste feste e poi un po di spumante il 31 và comunque bene? Grazie!

Risposta:

 Il valore dell’ETG che ricercano sul capello deve essere sotto un certo valore soglia. Il valore che viene rilevato nel capello si innalza quando si abusa di alcol. Il consumo al quale fai riferimento non è abuso e quindi non altererà i valori nel capello

Domanda: salve o fatto gli esami del sangue per rinnovo patente volevo sapere se sono idoneo oppure no. GOT 18-GPT20-GGT39 FOSFATASIALCALINA78-TRANSFERINA DESIALATA1.20 .DI SOLITO BEVO 3/4 BICCHIERI DI VINO AL GIORNO SOLO PASTI GRAZIE MILLE

Risposta:

Gli esami vanno bene e quindi non avrai problemi per la patente. Il tuo consumo di alcol è  forse lievemente superiore alla soglia del cosiddetto bere a minor rischio come consigliato dall'Istituto Superiore di sanità ( se sei uomo, se sei donna è decisamente superiore). Questo significa che potresti essere più sottoposto ad eventuali danni organici nel tempo

Laura Calviano medico sostanze.info

Domanda: Drug test per la patente

Buonasera, 11 mesi fa mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza, con le ben note conseguenze. Ho fatto recentemente i test (sangue e urine) per 3 volte. Avendo sofferto di emicrania e mal di schiena, il giorno precedente gli ultimi 2 esami delle urine ho assunto una compressa di co-efferalgan 500. Nel dubbio, il giorno dell'ultimo esame ho chiesto alla dottoressa lì presente se il prodotto, essendo un oppioide, potesse influire sui risultati, mostrandole anche il foglietto delle avvertenze. Mi ha risposto di no, con certezza. Ora, per informarmi meglio, ho cercato informazioni su internet e ho letto in alcune vostre risposte un parere diverso. Potete darmi chiarimenti? Grazie in anticipo Fede

Risposta:

 

La codeina che è contenuta nel coefferalgan da molto facilmente dei falsi positivi per la morfina. Questo ovviamente sarebbe un problema. Può però essere facilmente risolto con un esame di secondo livello (spettrometria di massa) che risolve la questione in quanto distingue tra la codeina e la morfina.

 

 

Domanda: visita psichiatrica per ebbrezza alcolica in cosa consiste

Risposta:

E’ una visita specialistica durante la quale il medico, uno psichiatra, valuterà se sussistono le condizioni di un eventuale abuso alcolico.

Condividi contenuti