Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 28618 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: alcol / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Ciao al mio ragazzo bulgaro quasi due anni fa hanno ritirato la patente bulgara per ebrezza e non hanno mai mandato a casa documenti in tt questo tempo. Lui ora vorrebbe prendere la patente italiana.... Secondo voi si puo??

Risposta:

 si, perchè se la sospensione è stata comunicata anche in Italia, appare subito sul terminale della motorizzazione, se non gli risulta può fare la patente in Italia

Domanda: Test del capello per art 186

Buongiorno, volevo chiedere alcune cose sul test del capello per la guida in stato di ebrezza (art 186). Siccome volevo prendere la patente A mi ritrovo a dover rinnovare anticipatamente la patente B. Oggi sono andato a prenotare e vengo a scoprire che oltre all'esame del sangue c'è pure da fare quello del capello cosa che negli anni precedenti nn c'era. Ciò che volevo chiedere è questo: -Siccome per la caduta di capelli uso un prodotto contenente alcool etilico può compromettere l'esame? Per nn rischiare posso richiedere il prelievo in un altro posto del corpo? -Premesso che in settimana nn bevo mai a parte max 1 aperitivo (a settimana) e che il fine settimana (negli ultimi 3 mesi) è capitato circa 3-4 volte di bere 3-4 cocktail, visto la retroattività del test del capello, rischio qualcosa? Ringrazio per l'attenzione.

Risposta:

Il test del capello può essere richiesto sia per la ricerca dell'etil glucuronide che è un metabolita dell'alcol sia per le sostanze stupefacenti, anche se la patente è stata ritirata per guida in stato di ebbrezza. L'etilglucuronide è un metabolita dell'alcol quindi le lozioni esterne non possono interferire. Difficile prevedere come verrà valutata la eventuale ricerca dell'etg ma se il tuo bere è occasionale come lo descrivi e gli esami del sangue sono nella norma non dovresti avere problemi.

Domanda: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Mi è stata ritirata la patente per guida in stato d'ebbrezza in data 11-07-2009, non mi è stato rilasciato nessun verbale e , solo due settimane fa, mi è arrivata la lettera della prefettura. Questa lettera dice che la mia patente mi verrà riconsegnata L' 11-01-2010 e che il mio tasso alcolemico era compreso tra 0.8 e 1.5 . Non ho avuto ancora notizie della multa e dei punti decurtati dalla patente. ora mi devo recare entro 60 gg a fare la visita alla medicina delle patenti e volevo chiedervi quali esami specifici vengono effettuati. Mi è stato riferito che c'è anche la possibilità di un esame molto specifico che rileva gli enzimi della metabolizzazione dell'alcool nel sangue. Questo esame ( che non ricordo come si chiama ) dicono che è una cosa molto "profonda" e viene in genere utilizzata in ospedale per monitorare casi cronici di alcolismo. C'è la possibilità che mi sottopongano a questo esame? non che io sia un alcolista ma non so per quanto questi enzimi possono restare in circolo. In genere bevo qualche birra il fine settimana... max 2 medie. A tavola non bevo quasi mai e in rare occasioni bevo superalcolici. Sono alto 1.70 e peso 62 kg... è possibile restare invischiato di nuovo nel prolungamnto del ritiro patente con questi presupposti? Scusate se mi dilungo ma ho davvero problemi a raccimolare informazioni veritiere perchè nessuno ( nemmeno organi competenti ) mi sanno dare risposte . Mi hanno detto che mi devo presentare di fronte a un giudice per sostenere un processo... ma se hanno già deciso che me la ritirano per 6 mesi a cosa serve il giudizio del giudice? Alcuni mi dicono che non devo affrontare nessun processo... potreste fare chiarezza anche su questo? per ultimo volevo chiedervi... la multa e i punti patente decurtati non sono riportati sulla lettera della prefettura.. . Per conoscere queste due cose cosa devo fare? chi devo contattare? Ah.. dimenticavo.. sono neo patentato. Grazie mille .

Risposta:

Di seguito la risposta alla seconda parte della tua domanda.

A breve pubblichiamo anche quella relativa al tipo di accertamento enzimatico cui dovresti esere sottoposto.

La violazione dell’art.186 del Codice della strada (guida in stato di ebbrezza) comporta inizialmente la sanzione accessoria della sospensione della patente, per un periodo da sei mesi a un anno con il tuo tasso alcolemico, decisa dalla prefettura che dispone anche che la persona si sottoponga alla visita medica presso la commissione medica locale in merito alla quale puoi trovare notizie utili nell’articolo. Nel decreto prefettizio dovrebbero essere indicati i termini per effettuare tale visita, altrimenti puoi rivolgerti all’ufficio patenti della prefettura per avere maggiori informazioni. Essendo, però, la guida in stato di ebbrezza un reato penale, successivamente, il giudice emetterà nei tuoi confronti una sentenza che stabilisce le altre pene (ammenda, decurtazione punti ecc).

Domanda: Salve! Devo rinnovare la patente! Solitamente bevo nei week-end ma non sempre. Andrò a fare le analisi dopo 25 giorni dall'ultima assunzione di alcol. Può andar bene? Va bene l'etanolo come esame per l'alcolemia? Me l'ha prescritta il medico di base!

Risposta:

 se come scrivi bevi saltuariamente, dopo 21 giorni non avrai problemi

Domanda: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 21 ANNI CHE PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO E' STATO FERMATO DALLA POLIZIA STRADALE. PATENTE RITIRATA IN DATA 11/8. IN DATA 24/8 MI ARRIVA A CASA LA LETTERA DEL PREFETTO CHE DICE DI PRENOTARE APPUNTAMENTO ALLA COMMSSIONE MEDICA PROVINCIALE "IN QUANTO SUSSISTONO DUBBI SULLA PERSISTENZADEI REQUISITI PSICOFISICI NECESSARI PER IL MANTENIMENTO DELLA PATENTE DI GUIDA". DOMANDA: IO HO FATTO USO DI CANNABINOIDI QUALI HASCHISH E MARIJUANA FINO A IERI SERA, E HO ANCHE BEVUTO 2 SUPERALCOLICI IN DATA 22/8 SERA. PER QUANTO TEMPO RIMANGONO NELL'ORGANISMO QUESTE SOSTANZE, SE IO DA OGGI IN POI SMETTO SIA DI BERE CHE DI FUMARE?? VORREI UNA CHIARIFICAZIONE IN BASE ANCHE AL TIPO DI CONTROLLO CHE MI VERRA' FATTO (URINE CAPELLO O SANGUE). SE IO CHIAMO IN QUESTI GIORNI LA COMMISSIONE MEDICA QUANTO E IL TEMPO DI ATTESA PER PRESENTARSI? CI STA CHE MI DIANO L'APPUNTAMENTO ANCHE TRA 2 O 3 MESI? IN DEFINITIVA RIESCO AD ARRIVARE PULITO AL CONTROLLO O NO???? GRAZIE MILLE. SALUTI

Risposta:

Vediamo di rispondere ai tuoi quesiti

Permanenza nell'organismo di sostanze.

Come abbiamo già scritto molte volte il tempo di "smaltimento" del thc è molto lungo e quindi esso può essere rilevato in un campione urinario anche per un mese o più. Ovviamente esiste una relazione molto stretta fra quanto si è fumato, da quanto tempo si fuma e la capacità, sempre diversa, del proprio organismo di metabolizzare (smaltire) la sostanza.

Se ad esempio nel tuo caso hai fumato le 15 "canne" in un breve periodo di tempo è probabile che anche dopo 25 giorni qualche traccia sia presente nelle urine.

Per quanto riguarda il consumo di alcolici vengono ricercate eventuali aletrazioni del fegato e delle transaminasi tramite specifici test moirati quali il CDT.

Ovviamente più è lungo il periodo in cui la persona ha smesso di assumere alcolici e più facilmente l'organismo rientra nei valori normali.

I tempi di attesa variano enormemente da commissione a commissione e da regione a regione e da provincia a provincia in base alla quantità di lavoro che si trovano a dover affrontare le singole commissione.

 

 

 

Domanda: Analisi dopo sospensione patente

Buonasera! Mi hanno sospeso la patente per tre mesi, dopo essere stato trovato positivo all'alcoltest con 0.75gl. Quella sera avevo bevuto un superalcolico in discoteca, e subito dopo mi sono messo alla guida(genio)..Di solito bevo mezzo bicchiere di vino a pranzo e una birreta ogni tanto. Dopo un mese e mezzo(senza aver bevuto assolutamente niente di alcolico) ho fatto le analisi, e i risultati sono:AST/GOT 17 (2-35)ALT/GPT 10 (2-45)GT 9 (11-50)Negli altri risultati,vi elenco solo quelli fuori norma:Eritrociti 6.33 (4.20-5.70)Emoglobina 12.6 (13.2-17.3)Volume corpuscolare medio 63.7 (80.0-97.0)Hb corpuscolare media 19.9 (26.0-34.0)Concentrazione Hb corp media 31.3 (32.0- 36.0)Insdice distrib. eritrocitaria 14.2 (11.6-13.7)Tutti gli altri valori sono nella norma.Io ho 31 anni.Con questi risultati posso riavere la patente ?Grazie mille !

Risposta:

 le transaminasi sono nella norma, quindi non dovresti aver problemi

Domanda: preciso che sono 5 giorni che non bevo nulla e prima invece mi bevevo quasi tutte le sere un paio di campari con il bianco!!! quanto tempo mi ci va per essere pulito? grazie!!!

Risposta:

 ti ci vanno almeno tre settimane per pulire tutto se l'esame è del sangue, molto meno se è delle urine 

Domanda: Salve,sono un ragazzo di Pescara a cui e0 stata ritirata la patente da circa 2 mesi con tasso alcolico 1,9.Per fortuna il mezzo era intestato a mio fratello e non mi e'stato confiscato.Sto cercando disperatamente una risposta a molti dubbi che ho (i

Salve,sono un ragazzo di Pescara a cui è stata ritirata la patente da circa 2 mesi con tasso alcolico 1,9.Per fortuna il mezzo era intestato a mio fratello e non mi e'stato confiscato.Sto cercando disperatamente una risposta a molti dubbi che ho e che mi appresto ad elencarvi : 1)non ancora ho ricevuto la notifica del verbale in cui si esplicita il verdetto su periodo di sospensione e multa correlata : volevo sapere se devo iniziare ad occuparmi gia di questioni burocratiche come fissare le relative analisi che mi spettano ,oppure aspettare che mi arrivi la notifica (inoltre informandomi presso la prefettura del mio comune,saranno in grado di darmi una risposta in merito a tali dubbi?) 2)Non essendo recidivo di tale reato, che tipo di analisi andrò ad affrontare? (urine,capello,sangue) 3)Verrà cercata la sola presenza di alcool ,o anche di altre sostanze? 4)I controlli da fare saranno effettuati a date prestabilite oppure saranno controlli a sorpresa? 5)(CORRELATA ALLA DOMANDA 4) Ho prenotato con la mia ragazza un viaggio di una settimana con partenza il 24 settembre : devo diventare completamente astemio oppure posso concedermi qualche strappo alla regola se ad esempio ho un mese di tempo prima delle analisi? (intendendo ovviamente che per un mese nn verra' fatto uso o abuso di nessun tipo di sostanza alcolica e non?) 6)Ad ogni rinnovo di patente mi sottoporranno alle analisi per vedere se sono ancora consumatore di alcool ,oppure i controlli si concluderanno effettivamente dopo i vari cicli di analisi previsti con distanze variabili nel tempo? (di cui sono a conoscenza..il secondo sei mesi dopo il primo...il terzo un anno dopo il secondo..se nn erro) per ora e' tutto...chiedo scusa per il questionario,ma vi prego di comprendere il mio stato d'ansia.Da tutto quello che dovro' affrontare,ho capito che nn vale la pena mettersi al volante nemmeno con un bicchiere di birra... il divertimento di una sera ..lo si sconta per un periodo che sembra infinito. Per ora e' tutto..dovessi avere altri dubbi,non esitero' a contattarvi. Spero in una vostra risposta imminente..data la confusione in cui mi trovo. Grazie infinite

Risposta:

Invece di rispondere punto per punto alle tue richieste, ne approfittiamo per pubblicare un iter dettagliato delle conseguenze cui si va incontro se, sottoposti ad ETILOTEST, il tasso alcolemico risulta superiore a 0,5 G/L.

1. la patente viene ritirata e inviata alla Prefettura di competenza territoriale che dispone

la sospensione cautelare della patente di guida fino ad un anno e la visita medica presso l’apposita COMMISSIONE MEDICA LOCALE che si occuperà di espletare gli accertamenti del caso e rilasciare eventuale successiva idoneità alla guida.

2. Dato che la guida sotto effetto di alcool è un REATO PENALE, l’accertamento viene inviata anche al TRIBUNALE. Il giudice decide in base al tasso alcolemico riscontrato sulla pena e la sospensione della patente.

Per la guida in stato di ebbrezza sono stati stabiliti 3 gradi d’intensità della violazione, ai quali corrispondono 3 diversi livelli di sanzioni:

guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico fra 0,5 e 0,8 g/l: ammenda da 500 a 2 mila euro; sospensione della patente da 3 a 6 mesi

guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico fra 0,8 e 1,5 g/l: ammenda da 800 a 3.200 euro; arresto fino a 3 mesi; sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno

guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l: ammenda da 1.500 a 6 mila euro; arresto fino a 1anno; sospensione della patente da 1 a 2 anni.

Se il conducente in stato di ebbrezza provoca un incidente stradale, tutte le pene sopra indicate vengono raddoppiate.

Se il conducente rifiuta la misurazione con l’etilometro (etilotest), scatta una sanzione pecuniaria da 2.500 e 12 mila euro, la sospensione della patente per un periodo fra 6 mesi e 2 anni e il fermo amministrativo del veicolo per 6 mesi.

 

Domanda: ciao. scusate per favore vorrei sapere: 5 anni fa mi è stato notificato l'art.75 e dopo 2 anni ho fatto tutte le visite e SERT. mi hanno rinnovato la patente per 3 anni. a dicembre dovrò fare il rinnovo. sapreste dirmi in cosa consiste?

dovrò rifare tutti gli esami o solo rinnovare la patente? perchè non ho ricevuto nessun avviso se non il fatto che sulla patente c'è la scadenza. il mio problema non è sapere se o cosa ma i soldi che tirato fuori la volta scorsa sono tanti ed io non né ho. grazie.

Risposta:

 pensiamo che dovrai rifare gli esami fatti in precedenza, ma la cosa più semplice e sicura è informarti in motorizzazione su cosa devi fare

Domanda: IN QUALI CASI BISOGNA RIFARE TUTTI GLI ESAMI A SEGUITO DEL RITIRO DELLA PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBREZZA?

Risposta:

In tutti quei casi in cui la Commissione Medica Locale lo richiede. Il che significa che per riavere la patente sequestrata per infrazione all'art.186 del Codice della Strada (ovvero tasso alcolico superiore a 0,50) si devono sempre effettuare i controlli e gli esami per l'accertamento sui consumi di alcol.

Condividi contenuti