Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 27986 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: alcol / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: alcune domande visto che vivo fuori dall'italia sul ritiro patente in stato di ebbrezza

Sabato mattina sono stato fermato a milano, dalla polizia, con veicolo danneggiato e non marciante. Alchol test fatto in questura, non ho i risultati, ma temo sia sopra 1.5, in piu', trovati 2 gr di hashish in macchina, fatto un verbale di sanzione amministrativa. Ora, io parto presto perche' vivo effettivamente negli Stati Uniti (visto appena rinnovato per un anno), anche se ho la residenza in italia e patente italiana. E prima di recarmi negli USA devo viaggiare per lavoro. 1) E' possibile rimandare ogni esame e comparizione al mio ritorno in italia? 2) Vi e' il rischio che mi fermino in aeroporto? (i.e. ricordo che non mi e' nemmeno arrivata la notifica, essendo il fatto appena accaduto di cosa sono accusato etc..). 3) Il reato diventa precedente penale solo a condanna definitiva, entro quale lasso di tempo posso aspettarmi tale condanna? 4) Cosa si intende con "condizionale"? Sono incensurato, al primo fermo, ho il massimo dei punti e oltre 10 anni di patente (dovrei avere sui 26 punti). Vi sono possibili sconti in questi casi? Ringrazio tutti per le risposte.

Risposta:

Ciao! Innanzi tutto occorre chiarire che nella stessa circostanza hai violato due leggi: l’art.75 del DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e l’art.186 del Codice della Strada (guida in stato di ebbrezza).
Per quanto riguarda l’art.75 si aprirà nei tuoi confronti un procedimento amministrativo e dovrai effettuare un colloquio con assistente sociale della tua prefettura di residenza, che ti consigliamo di contattare quanto prima per spiegare la tua situazione all’estero.
Per quanto riguarda l’art.186 con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato questo è quanto prevede il Codice della Strada.
Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.
Non è un reato amministrativo ma un reato penale.

Domanda: Salve. Poco più di un mese fa ho avuto un banale e lievissimo incidente, all'alcoltest sono risultato con un tasso alcolemico di 2,7. Preciso che nell'incidente non è rimasto coinvolto nessun altro veicolo. Mi è stata notificata la sospensione della

patente per 12 mesi e l'obbligo entro tali 12 mesi di sottopormi a visita medica. Da quanto mi ha spiegato il Carabiniere che mi ha consegnato la notifica ho capito che se avessi superato positivamente la visita, ma comunque non prima di 1 anno avrei riavuto la patente. E' possibile che possa essere chiamato a sorpresa per altre visite prima che io prenoti quella presso la cml? Nella notifica non se ne accenna. Grazie.

Risposta:

 Non sappiamo cosa ti è stato scritto nella notifica, ma sappiamo che è obbligo prenotare la visita in Commissione Medica Locale entro sessanta giorni dal ricevimento della notifica della sanzione applicata da parte della prefettura. Sarà poi la CML  a dirti quando e dove fare gli esami

Domanda: Buongiorno

Ho fatto gli esami del sangue che vanno bene tutti. Ma la mia domanda è: quando vado in commissione gli esami me li fanno un'altra volta loro sul posto oppure si basano sul prelievo che ho già? Spero di aver spiegato bene la domanda... Grazie per la risposta che mi darete. Lorenzo

Risposta:

Se sono gli esami del sangue che ti ha richiesto la CML non te ne chiederanno altri

Domanda: salve atutti...sono una ragazza di 20 anni..lunedì scorso mi hanno ritirato la patente per guida in stato d'ebbrezza con tasso 1.8..vorrei sapere se la mia patente potrò riaverla dopo 6 mesi o quanto...grazie..

Risposta:

Con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato, questo è quanto previsto dal Codice della Strada

Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

Domanda: Salve, volevo sapere dopo aver effettuato il primo esame del capello con esito negativo per guida sotto sostanze stupefacenti, cosa altro mi aspetta...?

Risposta:

Se la CML non reputa necessario altri esami di approfondimento, ora dovresti effettuare solo una visita medica generale ed un colloquio con uno psichiatra, sempre in CML.

Domanda: mi e' stata sospesa la patente un anno fa art. 186 lettera a , e oggi art 186 lett c rientro nel caso di recidivita'?

Risposta:

Certamente, dato che per recidiva si intende l'aver commesso lo stesso reato negli ultimi due anni.

Domanda: ciao.. mi ha fermato ieri la polizia perché ho fatto inversione in superstrada, ma dopo avermi fatto domande e avermi accusato di aver bevuto alcolici, mi hanno guardato il nome sulla patente e poi se ne sono andati senza neanche farmi l'alcol test..

Risposta:

 Se non ti hanno contestato niente, non hai effettuato alcun test e non ti hanno rilasciato alcun verbale, non dovrebbe accadere niente. Anche se ci sembra poco probabile che non ti venga fatta una multa per inversione ad U in superstrada.....

Domanda: Salve. Mi è stata ritirata la patente a causa del tasso alcolemico di 1.3. Poichè la macchina è assolutamente fondamentale per me volevo sapere se c'è qualche modo per ridurre la sospensione, come ad esempio lavori socialmente utili

Risposta:

Si può chiedere al giudice l'alternativa alla multa o la riduzione della sospensione della patente con un periodo di lavori socialmente utili presso enti di volontariato accreditati, oppure richiedere al prefetto si ti viene accordato il permesso di usare l'auto solo ed esclusivamente per andare e tornare dal posto di lavoro

Domanda: Patente ritirata, esami da fare?

Salve sto cercando delle risposte a dei dubbi che mi sono venuti leggendo diversi post su questo portale. Cercherò di fornire più dati possibili per (spero) agevolare le risposte. Mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebrezza con tasso di 0.94, quindi mi aspetto una sospensione di 6 mesi, parlando con il mio avvocato mi ha messo ha conoscenza del fatto che potrei fare una sorta di "patteggiamento" dimezzando la pena facendo dei lavori socialmente utili. Quello che mi chiedo è: Che esami dovrei fare per riavere la patente? se non bevo più dalla sera del ritiro arriverò "pulito" nel giorno degli esami anche se ho bevuto regolarmente da un pò di tempo (non alcoolizzato, però mi piace farmi qualche birretta o altro la sera in compagnia di amici)? altra domanda è quella in cui sono più confuso. Se è solo guida in stato di ebrezza mi faranno anche il test per la cannabis? se si io ho smesso di fumare il giorno dopo e premetto che sono un fumatore abituale da anni(2 o 3 canne al giorno) riesco a risultare negativo ai test? quanto tempo ci vuole?che tipo di test fanno? altri che conosco hanno smesso solo un mese prima e sono passati, non è che sono cambiati i tipi di controlli? Ho sentito parlare di esami del capello ma di tutti quelli che conosco nessuno l'ha dovuto fare. spero di non aver esagerato con le domande :-) Grazie

Risposta:

 1. si può chiedere al giudice di pace l'alternativa alla multa o la riduzione della sospensione della patente con un periodo di lavori socialmente utili presso enti di volontariato accreditati

2. non è possibile sapere se gli esami sui tuoi consumi di alcolici daranno un esito negativo, perchè non conosciamo nè le tue abitudini di bevitore nè soprattutto se queste abitudini avevano alterato in passato i valori che verranno esaminati dalla Commissione Medica. Se lo fossero sono necessarie svariate settimane perchè ritornino nei valori normali

3. alcune CML chiedono, oltre agli esami per l'alcol, anche quelli sulle sostanze. In un forte fumatore possono essere necessari 39/40 giorni per smaltire la presenza di THC

Domanda: curiosita

da quando sono andato a colloquio in medicina legale venerdi 13 la settimana sucessiva mi hanno chiamato a fare la pipi sempre per alcool .poi mi hanno chiamato anche la settimana seguente e ci sono andato .Adesso da allora sono trascorse altre due settimane e non mi hanno mai chiamato volevo sapere se devo precuparmi oppure no VI RINGRAZIO FIN DA ORA PER TUTTE LE RISPOSTE CHE MI AVETE SEMPRE DATO GRAZIE

Risposta:

Pensiamo di no, dato che sono evidentemente le modalità di accertamento della CML.....

Condividi contenuti