Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 48671 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: altro / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Salve, volevo sapere quali sono i centri per esami sangue e urina art. 186 a Roma, magari quelli più convenienti.....grazie

Risposta:

 ci spiace, ma non ne abbiamo la minima idea 

Domanda: Cercherò di spiegarmi in breve: nel 2009 ritiro patente per alcool 0,06 . Ad ottobre 2017 incidente stradale senza coinvolgere nessuno mi sono addormentata alla guida ritiro patente per sospetto abuso o di alcool o di droga finiti analisi del sangue

Tutte ok ovviamente ora mi arriva lettera x visita medico legale 28/02 per valutare la mia idoneità alla guida ora la domanda è se mi fanno analisi capello risulta che a settembre ed inizio ottobre ho fumato qualche tiro di canna ( non sono assidua) il mio compagno si per questo a volte faccio qualche tiro grazie per la risposta cosa mi faranno alla visita?? Devo pagare 24€ più marca da bollo e fototessera

Risposta:

 con 24 euro difficile che si tratti di analisi, molto probabilment è solo la visita anamnestica con un medico della Commissione per valutare la tua situazione rispetto ai consumi di alcol e sostanze. Poi dovrebbero seguire le analisi specifiche. Un consumo occasionale di sostanze di solito non viene registrato con l' esame del capello.

Domanda: Cappello/divano

Buonasera, indossare un cappello che che avevi già indossato prima di tagliare i capelli e quindi quando nei capelli era rilevabile sostanza o appoggiare la testa al divano dove là si era appoggiata prima di aver tagliato i capelli può influire nel test del capello e renderlo positivo malgrado da quando si sono tagliati i capelli non si sia più fatto uso di sostanze?

Risposta:

 sicuramente no (la sostanza sta all'interno del capello, non sulla sua superficie)

Domanda: Città dove sostenere la visita medica per ritiro patente

Salve, mi è stata ritirata la patente per 6 mesi. Il fatto è avvenuto nella mia città d'origine ma io non abito più lì nonostante abbia ancora la residenza. Mi chiedevo, abitando a milano è possibile prenotare e svolgere la visita medica a Milano dove ho il domicilio?

Risposta:

 certo, devi prima parlare con la CML di Milano e - se ti danno l'ok - seguire le loro indicazioni

Domanda: Analisi del capello Roma quanti cm prelevano

Buona Buona sera Mi servono esperienze su rinnovo patenti a Roma Vorrei capire se si può’sapere in anticipo quanti cm di capelli prelevano per ricerca tossicologica o se qualcuno ha esperienze recenti sul sito non ho trovato nulla Ma sopratutto possono prelevare piu’ Di 6 cm ? È legale possono decidere loro? Insomma come funziona Qualcuno che ha fatto analisi Roma please aiuto sul sito non ne ho trovati vorrei chiedere se l’uso di thc lo cercano cone abuso oppure basta farsi qualche canna ogni tanto per risultare positivi È assurdo veramente che facciano questo tipo di controlli io non faccio uso di droghe ma uso la cannabis contro i dolori mestruali Grazie in anticipo

Risposta:

  •  non abbiamo idea su quanti cm. vengano prelevati a Roma.
  • Difficile si vada oltre i 6 cm.
  • Legalissimo, lo decidono loro, caso per caso
  • Basta una canna ogni tanto per restare positivi e vengano di conseguenza applicate le sanzioni previste

Domanda: efedrina deltarinolo

ho iniziato a da poco a svolgere una professione che prevede drug test periodici e sono diventato molto scrupoloso riguardo tutto ciò che potrebbe causare false positività e conseguenti problemi al lavoro. da anni uso deltarinolo per stapparmi il naso quando ho il raffreddore,esso contiene efedrina;risulterò positivo al test delle urine e/o del capello?se si come posso dimostrare l'uso terapeutico della sostanza in questione? ringrazio in anticipo per la risposta,buona giornata!

Risposta:

 Alcuni test di screening sono sensibili anche all'amfetamina e simili. 
In questo caso sono possibili falsi positivi (come con quasi tutti i test di screening che si basano su metodi immunometrici).

In questo caso viene sempre fatto un esame di secondo livello (gasmassa) per escludere che si tratti di sostanze stupefacenti. 

Domanda: Sequestro amministrativo sostanze stupefacenti durante la guida. E adesso?

Ciao a tutti. Ieri sera a un posto di blocco dalla polizia mi hanno trovato circa 5 grammi di cannabis nascosti nelle mutande perché sentivano l'odore e dicevano che ce li avevo addosso e che avrei dovuto consegnarli se ce li avevo, altrimenti mi avrebbero portato in caserma per una perquisizione. Glieli ho quindi consegnati io di mia spontanea volontà. Mi hanno fatto anche il test dell'alcool ma non avevo bevuto nulla come anche da risultato del test. Mi hanno detto che sarebbe stata la stessa cosa guidare sotto effetto di alcool o cannabis per la legge e mi volevano fare "il 187" (come detto da loro) con sequestro della patente. Dato che la patente la uso per lavorare tutti i giorni e per tanto tempo, al sequestro della patente sarebbe automaticamente conseguito il licenziamento dal lavoro e per me sarebbe stato un disastro. Dopo varie suppliche e spiegando bene la situazione hanno detto che mi avrebbero fatto "il 75" perché ho consegnato di mia spontanea volontà il tutto e non ero anche sotto effetto di alcool. Mi hanno quindi fatto questo verbale di sequestro e mi hanno ridato la patente dicendo che però si sarebbe fatta sentire la prefettura e potrebbero sequestrarmela loro la patente. E' vera questa cosa? E in quel caso cosa succederebbe alla mia patente? Dovrò fare esami o cose del genere?? Sento bruttissime storie su questi argomenti!! Non ho mai fatto uso di altre droghe nella mia vita, e la cannabis che avevo me l'avevano regalata proprio quella sera per farmi provare una pianta che aveva fatto proprio questo mio amico, ma non ne faccio sempre uso e lo so di aver fatto una grande cavolata a portarla in macchina con me.

Risposta:

 verrai convocata in Prefettura per un colloquio in base all'art.75 (detenzione per uso personale).

Nel corso del colloquio verrà valutato se è possibile chiudere i procedimenti con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesI. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi

Domanda: Visita medica biennale guardia giurata

Salve, sono una guardia giurata e ogni due anni devo fare una visita medica per l'abilitazione, Medicina del Lavoro. Chiaramente sono previste anche delle analisi, mi hanno dato una carta da consegnare con specificato il tipo di analisi e una lista di centri di prelievo privati in cui posso andare. Nelle specifiche degli esami ci sono tutti i singoli valori da ricercare nel sangue (ho verificato, sono solo esami medici) e alla fine c'è scritto solo "esame urine completo". Mi domando, se non è specificato che si tratta di un esame tossicologico, possono farlo comunque? C'è una definizione univoca di "esame urine completo" che definisce che si tratta solo di un esame per motivi medici o può comprendere anche lo screening tossicologico? Considerando che nel sangue non cercano assolutamente nulla è comunque plausibile che nelle urine invece cerchino altro anche se non è specificato? Se dovessero farlo, potrebbero cercare THC con un cut-off inferiore ai 50 ng/ml, o un'analisi così sensibile la fanno solo per esigenze specifiche? Onestamente il tutto è espresso in maniera così generica che se fossero analisi prescritte per qualunque altro motivo non mi porrei nessun dubbio, ma in questo caso... Grazie in anticipo!

Risposta:

 deve essere esplicitato che si tratta di un esame tossicologico, non "esame delle urine completo"

Domanda: Assunzione rivotril e tracciabilità

Buongiorno, fino a circa 45 giorni fa ho assunto minime quantità di Rivotril (3/4 gocce alla sera prima di dormire per un mesetto). Vorrei sapere se è possibile che vengano rilevate da un'analisi del capello a da altre analisi. Grazie

Risposta:

 non è una sostanza ricercata negli esami tossicologici. Ma se viene fatta una ricerca specifica, può essere trovata come ogni altra tipologia di sostanza.

Domanda: domanda legale spedizione sostanza divenuta illegale in italia

Salve, domanda legale: un soggetto ha ordinato 200 grammi di kratom per posta da un paese europeo (olanda) convinto della sua legalita`, com'e` sempre stato. Ora, accade che egli per puro caso scopra un giorno che il kratom sia diventato illegale in Italia, ad ordine gia` spedito (addirittura tabella 1!!). Tra l'altro, il sito del venditore non diceva nulla riguardo la spedizione verso italia. Il soggetto e` molto preoccupato. Che conseguenze c'e` da aspettarsi? Qual'e` la prassi legale/postale? Ci sono tanti discorsi in ballo: essendo all'interno dell'Europa non ci dovrebbero essere barriere doganali vigendo la libera circolazione delle merci, inoltre tecnicamente la compravendita e` avvenuta in un paese dove l'acquisto della sostanza e` legale, dall'altro lato invece la pianta/sostanza in Italia risulta illegale ufficialmente, e non e` dato sapere quale sia la quantita` considerata per uso personale... Inoltre leggo che esiste anche il principio dell'errore di fatto e diritto nel codice penale, che esclude il dolo, potenzialmente eliminando la pena (ma questo solo in caso di doversi difende in un processo dopo un'accusa penale). Nel caso d'individuazione del (contenuto del) pacco, viene semplicemente sequestrato o viene inviata una contestazione penale, o cos'altro? Data la quantita`, si puo` essere accusati di spaccio? Grazie mille

Risposta:

 difficile dare una risposta certa al soggetto, dato che tutto dipende dalla Polizia Postale che può intercettare il pacco o non intercettarlo, semplicemente sequestrarlo o andare a conoscere il destinario del pacco...

Condividi contenuti