Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 27976 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: anfetamine / altro

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Mi sapete dire cos'è il mephedrone mi pare di capire sia un allucinogeno ancora legale ed in vendita su internet.

Risposta:

La produzione di sempre nuove sostanze psicoattive è molto attiva. Tali sostanze vengono chiamate “designer drugs” e non sono illegali (almeno in Italia) finchè non vengono inserite nelle tabelle ministeriali. Si tratta di sostanze di cui viene cercato l’effetto psicoattivo che hanno un mercato specialmente tramite internet. Molte di esse sono sostanze poco conosciute dal punto di vista farmacologico ed, in particolare tossicologico. Il mephedrone (2-methylamino-1-p-tolylpropane-1-one), conosciuto anche con il nome dimethylmethcathinone (4-MMC) o methylephedrone.(4-mmc) è una di esse.
Il Progetto di Ricerca della Comunità Europea “Psycoanauta”, una organizzazione che individua sulla rete le nuove droghe che vi vengono vendute, ha individuato per la prima volta il mephedrone nel 2008. Una sua prima produzione fu resa illegale e quindi tolta dal commercio dopo che il governo israeliano ne dichiarò l'illegalità e costrinse l'azienda che lo produceva a ritirarlo dal commercio.
Questa sostanza sembra che abbia principalmente un affetto entactogeno. La sua farmacologia e la sua tossicità sono al momento praticamente sconosciute. Ovviamente non possiamo, proprio alla luce delle poche conoscenze che si hanno su di essa, che sconsigliarne l’assunzione. I suoi effetti tossici infatti non possono essere previsti.

Domanda: vorrei sapere ke differenza c'è tra AMP amfetamina e MET metamfetamina. Poi vorrei anche sapere se i droga test ke si acquistano in farmacia sono attendibili e se indicano solo l'abuso di una sostanza (dose elevata) o anche l'uso sporadico(pic.dose)grazie

Risposta:

Sono due molecole molto simili, la MET ha un metile (un carbonio e tre idrogeni) in più rispetto all’amfetamina. I test rapidi sono affidabili, anche se forniscono una certa percentuale di falsi positivi. Tutti i test, sia che si comprino in farmacia sia che vengano eseguiti in laboratorio, non distinguono fra abuso o uso sporadico, ma possono solo rilevare la positività dell’urina (o di qualche altra matrice, ad es. la saliva) che viene analizzata. La differenza fra abuso e uso sporadico non dipende dalla dose, quindi in questo caso è clinica e non di laboratorio.

Domanda: salve.usavo solo cannabis da almeno dieci anni prima che mi ritirassero la patente.nel risultato finale del tampone mi è apparso anche l'uso di anfetamine!!!ma come è possibile?

Risposta:

Se non assumi amfetanime non dovrebbe risultare una positività per queste sostanze. Potrebbe trattarsi di un falso positivo. O potresti averle assunte senza saperlo.

Sarebbe importante fare un esame di secondo livello (gascromatografia) per confermare o meno il risultato e, in caso di conferma, sapere esattamente di quale sostanza si tratta per poterne capire la possibile origine.

Condividi contenuti