Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 30486 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: canapa

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Dubbi art. 75, tabelle e modalità di notifica

Ieri sono stato fermato dalla GdF mentre ero con 2 amici in macchina, non ero alla guida (macchina del mio amico) e alla richiesta dell'agente ho subito esibito la sostanza. Mi è stato rilasciato un verbale di sequesto amministrativo (art. 75) dove è scritto che ero in possesso di 0.8g di hashish in un unico involucro. L'agente mi ha poi spiegato che ora manderanno ad analizzare la sostanza per rilevare la quantità di THC presente e verrò contattato per la notifica di questa analisi. E' la mia prima segnalazione e anche dopo aver parlato con l'agente mi rimangono dei dubbi: - In che modalità verrò contattato per la notifica e successiva convocazione dal prefetto? in primo luogo mi è stato detto che volendo potevo anche non far sapere nulla in casa, poi mi è stato detto che sarebbero passati loro a casa e poi, alla mia richiesta di poter andare io in caserma (ho un lavoro che mi impone orari e turni molto variabili), mi è stato detto che potrei essere contattato telefonicamente con breve preavviso a far presenza in caserma/prefettura. (se tra 1 mese ti chiamano alle 8, dovrai magari presentarti alle 12 dello stesso giorno) alla mia ulteriore domanda mi è stato detto che volendo ci si può anche mettere d'accordo per concordare un appuntamento. il problema è che l'agente non ha segnato nulla di tutto ciò sul verbale quindi presumo che, chi di dovere, procederà con la modalità standard..che non so quale è! - mi è stato accennato che dopo l'analisi la % di THC viene comparata con delle tabelle (si possono trovare da qualche parte?) a cui corrispondono poi delle sanzioni che possono andare dal nulla di fatto ad una sospensione della patente (non ho porto d'armi e passaporto). la sostanza sembrava (anche un po' stranamente) potente, a cosa posso andare incontro? essendo la prima segnalazione quanto è probabile una sospensione della patente? questo è la mia più grande ansia in quanto la macchina mi è essenziale per recarmi al lavoro. - mediamente in quanto tempo si viene contattati? Attendo risposta, grazie in anticipo

Risposta:

Ciao! Generalmente l’esito delle analisi che vengono effettuate sulla sostanza sequestrate, vengono notificate da parte della stessa forza di polizia che ha effettuato il sequestro, quindi devi concordare con la guardia di finanza una modalità per tale notifica. Per quanto riguarda la percentuale di thc, questa serve solo a stabilire se si tratti di detenzione per uso personale o ai fini di spaccio, ma non influenza l’entità della sanzione. La tua segnalazione, con l’esito delle analisi, viene poi inviata alla tua prefettura di residenza che ti convocherà, con tempi che variano per ogni prefettura, tramite raccomandata o tramite le forze di polizia. Se non vuoi ricevere questa comunicazione a casa, devi telefonare all’assistente sociale della prefettura  e concordare una diversa modalità di convocazione. Trattandosi della tua prima segnalazione, ci sono buone probabilità che il tuo procedimento possa concludersi con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti anziché con la sospensione dei documenti, ma non possiamo essere più precisi sulla probabilità in quanto tale decisione viene valutata nel corso del colloquio in base a criteri discrezionali diversi per ogni prefettura. Antonella Righini, asssitente sociale sostanze.info/Prefettura di Firenze Puoi continuare questa conversazione anche prenotando una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

Domanda: la marijuana cura l'ansia e depressione o la provoca?

Sento dire o a volte leggo degli articoli in cui dicono che la marijuana può curare l'ansia e depressione.. é vero ?? perchè invece a molti fumatori la provoca l' ansia e depressione non dovrebbe curarle? Se megari si fuma un'erba che cura quest'ultime si potrebbe stare meglio? A volte mi capita di fumare qualche erba naturale molto buona e curativa e il giorno dopo sto decisamente meglio. Se iniziassi a fumare un'erba buona potrebbe alleviare la mia ansia e depressione anche se causata dalle canne di qualità scarsa?

Risposta:

 Quello che hai letto è vero anche se ti può sembrare strano. D'altra parte il thc non a un effetto curativo della depressione, ma può alleviarla momentaneamente a causa del suo effetto immediato sul cervello. A lungo andare pero si può avere l'effetto contrario. Alcune persone possono essere particolarmente sensibili a questo effetto. Altre meno. Altre affatto. Se però una persona già di suo soffre di ansia e depressione, è da prevedere una sua sensibilità a questo effetto negativo.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: come posso fare per capire se mio figlio si fuma le canne

Risposta:

Salve, questo delle canne è un problema che più o meno tutti i genitori devono porsi, vista la grande diffusione che hanno tra i giovani. Se vuoi dirmi qualcosa di più su cosa ti preoccupa di tuo figlio possiamo fare ragionamenti più mirati. In generale si possono osservare dei cambiamenti nel comportamento, nell'umore, svogliatezza e disinteresse per cose che prima interessavano, l'essere sfuggente o poco presente nei rapporti familiari. Se l'uso è occasionale invece è difficile accorgersene e si può ricorrere agli esami tossicologici sulle urine, dai quali si può risalire anche ad un uso nei 10-15 giorni precedenti. Irene Puppo, psicologo sostanze.info Se vuoi approfondire questa discussione puoi anche prenotare una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

Domanda: Salve,ero un fumatore abituale di cannabis.ho smesso poco più di tre mesi fa di fumare, pochi giorni fa sono uscito positivo al test delle urine. 2 giorni prima ero in autobus con i finestrini chiusi e due persone in cotral si sono accesi una canna.

Potrei essere risultato positivo per il fumo passivo all'interno dell'autobus?

Risposta:

 è assai difficile che il test sia positivo per quello 

Domanda: le canne con il filtro di cotone trattengono la maggior parte del thc e quindi non hanno effetto?

Risposta:

 Il filtro di cotone riduce sicuramente quantità e qualità di elementi contenuti nel fumo quindi se fumi con il filtro le canne avranno meno effetto. Non credo si elimini totalmente ma magari si riduce ad essere poco percepibile.

Domanda: Ho fumato l'ultima mezza canna il03/10/2014 e ho l'esame del capello 1l 4/4/2015 posso risultare positivo anche se mi fanno il prelievo del pelo dal pube?

Risposta:

 il pelo pubico non ha la stessa linearità di rilevazione del capello (un cm. = un mese), ma data la sua crescita irregolare la sostanza può essere rintracciata per molto più tempo.

Domanda: negli esami specifici delle urine si vede anche il fumo passivo?

Risposta:

Negli esami delle urine finalizzati alla ricerca dei metaboliti del THC si vedono, appunto, le tracce del THC. Il laboratorio ovviamente non distingue fra fumo “passivo” e fumo “attivo”.
Per quanto riguarda il fumo passivo non si può rispondere con certezza in quanto non ci risulta che siano mai state fatte sperimentazioni precise in proposito.
Possiamo comunque rispondere che, con tutta probabilità, nel caso che il fumo passivo sia avvenuto in un ambiente chiuso con un’alta concentrazione di thc nell’aria e che l’esposizione sia stata sufficientemente lunga, possa esserci una assunzione passiva tale da far risultare positivo un esame tossicologico effettuato su un campione urinario.

Domanda: l esame del capello. si è positivi anche se in 6 mesi ho fumato una canna?

Risposta:

Le sostanze stupefacenti si depositano più stabilmente nei capelli.
Data la stabilità di questo deposito, una sostanza nel capello può essere rilevata molto tempo dopo il suo uso, proporzionalmente alla lunghezza del capello stesso.
La lunghezza del capello condiziona il tempo passato a cui si può risalire: circa un mese al centimetro.
Lo stesso discorso vale per i peli pubici. E per tutti gli altri.
Con il test del capello si possono evidenziare tracce delle seguenti sostanze illegali: marijuana, cocaina (incluso crack), oppiacei (inclusa eroina, morfina e codeina), anfetamine e MDMA.

Domanda: Salve, io farò l'esame del capello x art 187 a maggio, nn faccio uso di nessun tipo di droga da anni ma ieri sera 28/02 nn pensandoci ho fatto 3 tiri di canna...Tra l'altro ho patente CE e mi serve assolutamente x lavoro...posso stare tranquillo??

Risposta:

 tre tiri (se son stati solo quelli) non vengono rilevati dall'esame

Domanda: Buongiorno, Volvo sapere un'informazione, io go smesso di fumare marijuana il 1 febbraio, e office mi è arrivals la lettera per gli esami tossicologici per l'azienda per cui lavoro per il 2marzo. Volevo sapere se posso andare tranquillo o no. Grazie

Risposta:

 la sostanza è rintracciabile nelle urine fino a 30 gg., ma in alcuni casi si può arrivare anche a 40 giorni dall'ultima assunzione

Condividi contenuti