Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 24653 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: canapa / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: fumare canne durante allattamento è rischioso per il bambino?

Risposta:

Quasi tutto ciò che la madre assume passa nel latte (alimenti, farmaci sostanze tossiche) e anche il THC che dai polmoni passa nel sangue arriva poi nel latte,  ed essendo una sostanza che sta volentieri nei grassi (lipofila) ci rimane anche abbastanza. Sarebbe come far assumere del THC ad un neonato. Non ci sono ovviamente rischi per la vita ma  potrebbe influenzare il sano sviluppo del sistema nervoso del bambino.

Domanda: fumare canne durante allattamento è rischioso per il bambino?

fumare hascish durante allattamento è rischioso per il bambino?che rischia il bambino?

Risposta:

Quasi tutto ciò che la madre assume passa nel latte (alimenti, farmaci sostanze tossiche) e anche il THC che dai polmoni passa nel sangue arriva poi nel latte,  ed essendo una sostanza che sta volentieri nei grassi (lipofila) ci rimane anche abbastanza. Sarebbe come far assumere del THC ad un neonato. Non ci sono ovviamente rischi per la vita ma  potrebbe influenzare il sano sviluppo del sistema nervoso del bambino

Domanda: devo fare l esame delle urine x un controllo risultera nell esame il thc o devo espressamente richiederlo?

Risposta:

Se si tratta di esami generici non verranno ricercati i metaboliti del THC. Devono essere espressamente richiesti.

Domanda: io tra un po' dovrò fare un operazione al pene, fimosi con anestesia locale, vorrei sapere se sono gli anestesisti o i dottori a farti la domanda se usi sostanze stupefacienti!!e vorrei sapere anche se diranno niente ai miei, o 17 anni!!!rispondete grazie

Risposta:

Naturalmente il fatto che tu sia minorenne consente ai medici di rivelare ai tuoi genitori le notizie che ti riguardano. Non possiamo però sapere se lo faranno. L’anestesista (che è anche lui un dottore) dovrebbe, durante la visita preoperatoria, domandarti se fai uso di sostanze. Ti consigliamo di sospendere l’uso della cannabis diversi giorni prima dell’intervento perché non ci siano interferenze. Per il resto ti consigliamo di leggere l’altra risposta sullo stesso argomento pubblicata oggi sul sito.

Domanda: thc nel sangue e anestesia..

salve, ho 15 anni e tra un mesetto circa devo operarmi ad una fistola perianale. Comunque domani devo fare alcune prime analisi del sangue e tra una settimana dovrò farne altre credo con l'anestesista. Se faccio uso di cannabis da un po' di tempo ma non tutti i giorni (più o meno una volta al mese..) ed oggi ho fumato parecchio... domani, tra una settimana, o durante l'intervento il thc nel sangue potrà far si chè ci siano delle complicazioni? so che ci alcuni utenti hanno già fatto domande simili ma vi prego di essere il più esaurienti possibile. p.s ho 15 anni quindi il segreto professionale non credo che valga..

Risposta:

Se sono passati diversi giorni dall’assunzione della cannabis questa è presente nell’organismo in quantità molto basse che non hanno un effetto farmacologico e quindi non possono dovrebbero avere interferenze con i farmaci usati nell’anestesia. Con una eccezione: il fenomeno della cosiddetta induzione enzimatica. Non stiamo qui a spiegare cosa sia, perché sarebbe troppo complicata, ma è bene che tu parli con l’anestesista (che nella visita dovrebbe domandarti se fai uso di sostanze) del tuo uso perché lui ne possa tenere conto nell’effettuare l’anestesia. I possibili effetti negativi che possono conseguire all’uso della cannabis sono più probabili quando chi la usa è molto giovane, come nel tuo caso. Devi tenere anche conto dei possibili danni che possono essere provocati dalle sostanze usate nel “taglio” della sostanza, la cui assunzione può essere rischiosa proprio perché non si sa cosa siano.

Domanda: Salve, grazie e complimenti per l'efficienza del sito..sono un fumatore abituale di cannabis da circa 6 anni, con un consumo medio di circa 2/3 spinelli al giorno..ed è arrivato il fatidico giorno dell'esame tossicologico delle urine..volevo chiedere;

siccome il thc ha un lungo periodo di latenza nei grassi corporei, può un allenamento intenso, mirato allo smaltimento veloce dei grassi, accelerare la velocità di smaltimento del thc? o più in generale, lo smaltimento dei grassi può essere correlato allo smaltimento del thc?? grazie anticipatamente..

Risposta:

Il tuo ragionamento non è privo di senso però non ci sono elementi per comprovarlo.
Inoltre c’è un piccolo problema: il tempo che occorrerebbe a smaltire i grassi è almeno lungo quanto quello che occorre per smaltire il thc.
Di conseguenza un dimagrimento non è in grado realmente di abbreviare i tempi di smaltimento del thc dall’organismo.

Domanda: thc e esami delle feci

risulta dagli esami delle feci il consumo di thc?

Risposta:

La tua domanda richiede due tipi di risposta.

La prima è relativa al metabolismo ed alle vie di eliminazione del thc: questa molecola viene in  parte eliminata anche attraverso la via intestinale e quindi  è possibile ritrovarla anche in un campione di feci.

In pratica però un esame del genere non viene mai fatto.

Domanda: salve, a breve dovrò effettuare l'esame del capello per sapere se faccio uso di cannabinoidi.. se faccio una decolorazione + tinta ai capelli (cosa che già faccio abitualmente) , è possibile che il test risulti negativo?

Risposta:

Le decolorazioni possono alterare i risultati degli esami tossicologici, ma le commissioni mediche questo lo sanno e la cosa è considerata con sospetto.

Domanda: risulta la cannabis in normali analisi del sangue di routine fatte da una società calcistica?

Risposta:

Sappiamo che si sono intensificati i controlli antidoping richiesti dalle varie federazioni, ma non sappiamo nel dettaglio chi e a che livello li effettui. Se si tratta come scrivi di controlli di routine con analisi generali del sangue, non crediamo che venga ricercato il THC.

Domanda: analisi del sangue per operazioni chirurgiche thc

buongiorno!sono una consumatrice di cannabinoidi. a breve dovrò sottopormi a delle analisi del sangue per un operazione chirurgica. quanto tempo rimane il thc nel sangue?per questo tipo di analisi si può rilevare tale principio attivo?so che nelle urine è 3 settimane.. volevo informarmi anche per quanto riguarda il sangue. grazie!

Risposta:

La durata del thc nel sangue è più o meno corrispondente alla sua durata nelle urine. Si può ipotizzare che sia riscontrabile solo qualche ora in meno. Le sostanze, per essere trovate, devono essere specificatamente ricercate. In genere in esami preoperatori non vengono fatte le ricerche specifiche.

Condividi contenuti