Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 38637 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: canapa / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Come sapere se sono stato segnalato per articolo 75?

Ciao, ho un dubbio, circa una settimana fa sono stato fermato da alcuni carabinieri in borghese che hanno arrestato lo spacciatore e portato in caserma me e i miei amici, tutti minorenni, mi hanno fatto alcune domande e un verbale dove raccontavo l'accaduto ma non mi hanno detto nulla riguardo l'art 75,tanto meno consegnato la copia dell'art 75 è possibie che non me l'abbiano fatto, dato che avevano detto così. Grazie mille

Risposta:

 se non hai firmato nè ti è stato rilasciato un verbale di contestazione del reato, non ti verrà applicato niente

Domanda: Sequestro ex art 75 e dopo 2 anni non mi hanno ancora contattato.

Salve, nel maggio 2014 mi è stato effettuato un verbale di sequestro ex art 75 d.p.r. 309/90. E’ stata la prima volta e mi sono stati sequestrati 0,2 grammi di cocaina per uso personale. Ho eletto domicilio al mio domicilio a Milano (luogo in cui è stato anche effettuato il sequestro) nel verbale ed ho anche comunicato il mio numero telefonico all’autorità di pubblica sicurezza che ha effettuato il sequestro. Questo perché risulto ancora residente presso l’indirizzo in cui vive mio padre molto anziano e non voglio nessuna notifica e comunicazione che possa essere vista da lui. Volevo chiedere due cose: posso stare tranquillo che mi contatteranno al domicilio eletto e non alla mia residenza? Dopo due anni di silenzio dal momento del sequestro non sono ancora state effettuate le analisi e non mi è stato notificato nulla cosa posso aspettarmi? Quando si prescrive il procedimento? Inoltre come sanzioni previste cosa posso aspettarmi? Come avviene l’irrogazione delle sanzioni a discrezione del NOT? Se dovessero darmi la sospensione della patente (che in realtà non uso ed è scaduta) potrei avere lo stesso problema di essere contattato al luogo di residenza con il relativo problema della privacy (padre anziano) Grazie molte

Risposta:

 la parola tranquillo in questo caso è difficile che si applichi...comunque ci sono elevate possibilità che la comunicazione ti venga fatta correttamente.

Non esiste prescrizione per questo tipo di reati, devi solo aspettare la comunicazione del Prefetto. 

Di seguito le sanzioni applicate

verrai convocato in Prefettura per un colloquio in base all'art.75 (detenzione per uso personale).

Nel corso del colloquio verrà valutato se è possibile chiudere i procedimenti con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi

 

 

Domanda: Ostativa revisione patente di guida.

Ciao. il 23/04/2012 vengo fermato dai carabinieri e trovato in possesso di sostanza stupefacente esattamente 0,2 grammi di hashish. Mi viene rilasciato un verbale e ritirata la patente per un mese. Il giorno 15/06/2012 mi arriva un verbale di conferma di analisi ma viene indicata una sostanza dal peso di 0,792 netti. Mi rivolgo ad un avvocato per fare ricorso, il quale mi dice di aspettare il provvedimento prefettizio che arriva il 20/9/2012. Fatto il ricorso in via amministrativa alla prefettura ed è stato rigettato, mi sono rivolto allora in via giudiziale ad un giudice di pace che mi ha dato ragione ed ha emesso una sentenza annullando il procedimento prefettizio. Purtroppo il 7/08/2012 mi arriva un avviso della motorizzazione civile di presentarmi alla c.m.l. per una revisione della patente di guida entro un mese altrimenti mi avrebbero ritirato la patente. Sono andato a prenotarmi la visita, in attesa del giudizio del giudice di pace. Dopodiché non ho completato la visita ed è arrivata la sentenza di annullamento del procedimento. Adesso sono passati 4 anni e mi hanno rubato il portafoglio con i documenti dentro. compresa patente. Mi dicono i cc che sulla patente c' un'ostativa revisione e quindi non è duplicabile. Vado alla motorizzazione e la dipendente mi dice che non posso fare niente. Non vuole vedere la sentenza del giudice di pace e mi liquida in 5 minuti dicendomi di rivolgermi ad un avvocato ma tanto non risolvero' nulla. Cosa posso fare?

Risposta:

 purtroppo niente se non rifare la patente o ripetere gli esami in CML (questo te lo deve dire la Motorizzazione).

L'ostativo non è legato alla sentenza del giudice di pace, ma al fatto che comunque sei (o eri) un consumatore di sostanze. Quindi la Prefettura ha comunicato nel 2012 la cosa alla Motorizzazione e questa a suo tempo ti ha chiesto di fare gli esami per verificare se, in quanto consumatore di sostanze, persistevano i requisiti per mantenerti la patente. 

Non avendo concluso gli esami, la Motorizzazione ha emesso l'ostativo che è venuto fuori al momento della tua richiesta di duplicato.

Domanda: Delucidazioni su Art.75

Salve a tutti. Esattamente settimana scorsa sono stato fermato dai carabinieri in compagnia di 3 amici, mentre ero in possesso di un trinciaerba contenente 0.25 grammi di Marijuana. Non mi è stata ritirata la patente, in quanto eravamo fermi in un parcheggio nella macchina del mio amico, tuttavia dovrò sostenere un colloquio presso la prefettura. Due giorni dopo mi sono recato in prefettura, dove ho direttamente prenotato il colloquio, che si terrà tra 5 giorni. L'assistente sociale con cui ho parlato mi ha rasserenato dicendo che vista la mia situazione, è pressochè certo che riceverò solo un'ammonizione, e mi ha dato il contatto di un'altra assistente del Sert che mi ha consigliato di chiamare al fine di evitare di ricevere comunicazioni a casa. Al telefono tale assistente mi ha detto di richiamarla al fine di vederci in seguito al colloquio, poichè vorrebbe farmi fare un esame tossicologico, sebbene io sappia che alla prima volta che si viene fermati per violazione dell'art 75 non è previsto alcun esame obbligatorio se non si è alla guida. Vorrei dunque sapere se avete modo di dirmi se effettivamente dovrò sostenere un esame e, nel caso, se mi sia possibile decidere tra quanto sostenerlo. Non ho più fumato dalla sera di settimana scorsa, e non ho nemmeno intenzione di farlo, ma non vorrei che un esame troppo ravvicinato risultasse positivo e mi facesse sospendere la patente. Concludo chiedendovi se sapete dirmi se una segnalazione per violazione dell'art 75 può darmi problemi in futuro, intendo a livello lavorativo o per un eventuale ottenimento di un visto per andare all'estero e, qualora sia così, se in qualche modo mi sia possibile rimediare a questo inciampo. Grazie in anticipo per la risposta

Risposta:

 l'esame tossicologico al ser.t. fa parte di solito di un percorso scelto spontaneamente in alternativa alle sanzioni applicate. Se in Prefettura ti hanno detto che non sarà applicata alcuna sanzione (ma solo una ammonizione a non fare più uso di sostanze) ci sfugge il motivo dell'obbligo di fare analisi al ser.t....

Ti consigliamo di riparlarne con l'A.S. della Prefettura e chiedere a lei come devi comportarti con il ser.t.

Una volta chiusa la procedura, non avrai più alcun problema in futuro.

Domanda: Salve, a me hanno trovato 09 gr. Di hashish. M hanno ftt un foglio per USO PERSONALE. Non mi hanno ritirato ne patente e ne niente. È passato poco più di 1 mese e non sono stato ancora contattato dal prefetto. Se mi dovessero fermare alla guida se

Risposta:

 non ti succede niente finchè la patente non ti verrà sospesa al momento del colloquio che dovrai fare in Prefettura (se decidono di applicare questa sanzione, altrimenti possono anche decidere di non sospenderla)

Domanda: Archiviazione articolo 75

Salve pochi giorni fa sono stato fermato dai carabinieri dopo aver acquistato della cannabis e quindi è scattato l articolo 75 mi è stato detto che dato che era la prima volta probabilmente riceverò una ammonizione verbale. Volevo sapere in cosa consiste l archiviazione, se vengo cancellato dal database oppure ciò avviene trascorsi i 5 anni e quindi intervenuta la prescrizione? Grazie anticipatamente

Risposta:

niente del genere, intendevano che essendo la prima volta non ti verrà probabilmente sospeso niente (patente, porto d'armi, passaporto), ma sarai solo invitato a non far più uso della sostanza. Per toglierti dal database delle F.O. devi successivamente alla chiusurta della pratica un numero verde apposito e seguire le loro indicazioni.

Call center della banca dati delle forze di polizia (06/46542160) .

Domanda: INCIDENTE MOTOCICLISTICO POSSIBILE POSITIVITA' AL DRUG TEST

Salve circa una settimana fà ho avuto un'incidente con un'altro veicolo, io ero alla guida della mia moto è una signora ultra 70 enne ha invaso la corsia è mi è venuta addosso frontalmente, la mia fortuna è stata nel fatto che andando piano sono riuscito a evitare in parte l'urto frontale... Bene arrivata l'ambulanza vengo portato in ospedale con fratture varie è dopo circa 4 ore mi viene fatto l'esame del sangue è delle urine specifiche per droga è alcool, io la sera prima mi ero fatto 4 tiri di canna ma ero alla guida totalmente lucido anzi ho avuto la prontezza di riflessi di evitare anche solo in parte la collisione. Sono passati circa 10gg è non ho avuto ancora l'esito delle analisi andando anche a richiedere all'ospedale è alla polizia... Cosa mi devo aspettare?? Mi verrà tolta la patente, sequestrata la moto è dovrò risarcire i danni all'altro veicolo(ho ragione piena dai verbali della polizia) ? Quando saranno pronti gli esiti delle analisi?? E possibile fare ricorso? Cordiali Saluti grazie il sito è davvero molto dettagliato è siete molto competenti è gentili !!!!!!!!!!

Risposta:

Se, come è probabile, nel sangue sono stati ricercati anche i metaboliti del THC, sarà stata rilevata la presenza della sostanza precedentemnte da te fumato. E ti verrà contestato quindi il reato relativo all'art.187 (Guida sotto effetto di sostanze), che prevede tra le altre cose anche il sequestro del mezzo.

La contestazione del reato non ha niente a che vedere con la constatazione di chi fra voi due ha avuto la responsabilità dell'incidente.

Trattatandosi di un reato penale ti consigliamo di rivolgerti ad un avvocato esperto nel settore per farti seguire in tutto l'iter giudiziario.

Domanda: Salve, due giorni fa sono stato fermato per possesso di 0.2 grammi di marijuana. Per me è la prima volta, dunque si sono limitati a segnalarmi al prefetto per il colloquio. Questa mattina mi sono recato presso il NOT al fine di prenotare direttamente

..la data, che sará tra soli 8 giorni. Mi è stato dato anche il numero di una assistente del sert, al quale mi è stato detto verrà inviata la mia documentazione nonostante molto probabilmente mi sarà soltanto attribuita una ammonizione. Al telefono l'assistente del sert mi ha comunicato che, al contrario di quanto detto al NOT, qualora io mi rechi la, mi sarà fatto un'esame tossicologico. Le mie domande sono due, la prima è se io sia effettivamente tenuto ad andare al sert e dunque a sostenere tale esame, la seconda è, poiché ho fumato un paio di giorni fa, se mi è possibile decidere la data di tale esame e, nel caso, se avete modo di dirmi tra quanto è probabile che io risulti pulito considerando che non sono affatto un fumatore accanito, grazie in anticipo

Risposta:

 ti consigliamo - dato che normalmente la procedura presso il ser.t. è una scelta dell'utente e non un obbligo - di chiedere prima al NOT cosa devi fare rispetto a quello che ti hanno detto al ser.t.

Domanda: se vado a fare i test antidroga delle urine e porto delle urine pulite ma che prima ho congelato

se quando vado a fare gli esami delle urine per i test antidroga porto delle urine puli te che prima ho congelato, una volta scongelate si vede la differenza? i medici che la esaminano l'urina da me consegnata possono accorgersi che e stata conservata?

Risposta:

Di solito viene controllata la temperatura, proprio per accertarsi che qualcuno non se la porti da casa…Inoltre se vieni scoperto, si tratta di un reato: truffa,

Domanda: Ritiro patente per uso di cannabis

Salve vorrei un informazione...nel 2010 mi hanno ritirato la patente art 187 comma 8(cannabis)...mi hanno portato in caserma...perquisizione..e mi hanno chiesto se volevo andare in ispedale x gli esami urinari...io inesperto gli risposi che nn c'era di bisogno xke sarei risultato positivo...aggravando cosi la mia posizione...dopo 8 mesi ho fatto esame del capello con esito negativo ed ho riottenuto la patente...dopo un anno e mezzo mi hanno sottoposto a una terapia al sert per la durata di 7 mesi per il controllo delle urine tutte con esito negativo e durante la terapia ho fatto i lavori di pubblica utilità...in poche parole ho scontato la mia pena in modo regolare...adesso il 10 luglio avro la sentenza x riavere il veicolo...ora mi chiedo durante il corso della mia vita è possibile che mi faranno esami(capello e urine) a sorpresa?per il rinnovo patente dovro sostenere questi tipi di esami?grazie

Risposta:

 dovrai continuare a farli (ma non a sorpresa) perchè di solito la patente viene restituita con una scadenza di sei mesi inizialmente, poi di un anno, poi di due ecc.ecc.

Condividi contenuti