Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 27890 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: canapa / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: sono minorenne,ed ho subito una seconda nota amministrativa per possesso di marijuana,cosa mi potrà succedere?

Risposta:

Ciao! In seguito a questa segnalazione si aprirà nuovamente nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato, insieme ai tuoi genitori, dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua seconda segnalazione, verrà valutata la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi. 
 

Domanda: Salve, devo fare gli esami per le urine antidroga in seguito per riprendere la patente in seguito ad un ritiro, molto probabilmente risulterò positivo ai cannabinoidi. Cosa succederà? Me li faranno rifare più in la o rischio qualcosa di più grave?

Risposta:

 ti verrà prolungato il periodo di sospensione e ti faranno rifare gli esami fra un pò di tempo

Domanda: salve ho 17 anni, a marzo mi hanno beccato i carabinieri con 8 grammi di erba.. tra poco devo cominciare i corsi al sert. Mi faranno gli esami delle urine?

Risposta:

 pensiamo proprio di si, dato che sono parte integrante del programma che di solito si fa in un sert

Domanda: salve questo mese ho il rinnovo della patente con l'articolo di guida in stato d'ebrezza,e effettivamente no è un problema ,la validità è di quattro anni .la mia domanda è:siccome nel 2010 mi hanno fermato e trovato in possesso di hascish mi chiedevo

se questo non avrà delle ripercussioni sul tempoi di validita del prossimo rinnovo che faro questo mese.grazie

Risposta:

 no perchè si tratta di due provvedimenti completamente diversi

Domanda: Domani mattina ho l'ultimo antibiotico, se giovedì sera faccio uso di cannabis succede qualcosa??

Risposta:

 meglio se aspetti ancora qualche giorno

Domanda: Possono trovare l'uso d'erba?

Ieri ho fumato uno spinello,solo erba. Tra due giorni ho l'esame del sangue, un esame di routine. Possono trovare l'uso d'erba?

Risposta:

no, perché non è un esame tossicologico

Domanda: revisione dei requisiti psico fisici?

salve, l'altra sera all'ingresso di un concerto la finanza m'ha sequestrato dopo un controllo uno spinello (consegnato di mia volontà, ero a piedi), m'ha fatto il verbale e m'ha detto che verrò contattato telefonicamente sul mio cellulare dalla mia questura in quanto si "rammenta la revisione dei requisiti psico fisici". Che significa di preciso? Che tempistiche ci saranno? E' la mia prima segnalazione. Grazie in anticipo

Risposta:

 salve a te! Non ci è molto chiaro cosa ti abbiano detto i finanzieri che, comunque, non è quello che prevede la legge; infatti, in seguito alla violazione dell’art.75 DPR 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) si apre un procedimento amministrativo presso la prefettura di residenza dove si viene convocati, tramite lettera o tramite forze dell’ordine, per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi.  

Domanda: Ho fatto richiesta di rilascio passaporto sequestrato un anno fa,non sono mai andato a prenderlo fino ad ora ma in quest'arco di tempo ho ricevuto altri due sequestri della patente e sono mancato a entrambi i colloqui in prefettura. Al momento non ho

Ricevuto nessuna sanzione e ho ancora la patente,cosa succederà?Mi daranno il passaporto per poi riprenderselo quando scattano le sanzioni o rifiuteranno la richiesta?La patente ce l'ho da piu di un mese.Grazie

Risposta:

 Ciao! In seguito alla mancata presentazione al colloquio in prefettura scatta automaticamente la sanzione prevista dalla legge ma è la tua prefettura a decider quali documenti sospenderti e per quanto tempo; quindi, per il momento puoi andare a ritirare il passaporto che potrebbe esserti nuovamente ritirato in sede di notifica della sanzione, se previsto dal decreto.

A. Rgihini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Domanda: Validità del verbale di contestazione e sequestro amministrativo (hashish)

Buongiorno, sono stato trovato in possesso di un minuscolo quantitativo di hashish, che mi è stato sequestrato. Non avevo fumato, peraltro, e quindi ero perfettamente sobrio. In quel momento ho firmato il verbale senza contestare nulla, perché non avevo documenti e temevo che la cosa potesse prendere una brutta piega, anche eventualmente con l'abuso di potere della GdF (che, invece, vedendomi tranquillo, non mi ha fatto ulteriori storie)... Oggi leggo la copia del verbale consegnatami e noto diverse cose: 1) non è indicato il numero del verbale; 2) non è stato eseguito il narcotest contestuale, mentre la casella è barrata; 3) c'è scritto 1g ma sicuramente era molto meno (avevo inizialmente 1.2, ma avevo già rollato due spinelli in giorni precedenti), però la sostanza è stata pesata con una bilancia priva dell'indicazione dei decimi di grammo; 4) c'è scritto che ho deciso di non avvalermi di un avvocato, ma mi pare di non essere stato reso edotto di questo mio diritto. Ora, mi chiedo se sia possibile che stando così le cose io riesca a fare invalidare l'atto, potendo fare opposizione al Prefetto. Se facessi opposizione, sarebbe necessario ricorrere ad un avvocato? In tal caso non penso ne varrebbe la pena, posto che si tratta della prima volta. Molte grazie.

Risposta:

 Buongiorno a te! Per presentare ricorso al giudice di pace ti occorre un avvocato e, comunque, non rileviamo grosse possibilità da parte tua di vincere un eventuale ricorso.

Domanda: Precedente che mi perseguita

4 anni fa fui arrestato insieme ad alcuni miei amici per 4 piante di marijuana che tenevo vicino casa, eravamo minorenni e 2 anni fa, visto che le piante non avevano fiorito e diciamo che era la nostra prima bravata siamo stati assolti, senza condizionale. Il mio problema è che nei miei precedenti l'accusa è quella di spaccio di stupefacenti, pochi mesi fa fui fermato con 0.2 e controllando i miei precedenti il carabiniere ha deciso di perquisirmi anche a casa senza trovare nulla,vivo con i miei e so bene che per evitare di coinvolgere anche loro la soluzione sarebbe di smettere, ma mi chiedevo se fosse possibile eliminare i precedenti, cioè farsi 4 piante in 4 per fumare senza dover pagare non è spaccio, il carabiniere mi ha mezzo detto qualcosa su come eliminarlo ma non era molto sicuro, aspetto risposte, grazie in anticipo.

Risposta:

 Ciao! La coltivazione di piante di marijuana è sempre considerato dalla legge come spaccio di stupefacenti per cui comporta un procedimento penale; nel tuo caso, essendo già stato archiviato, puoi chiederne la cancellazione presso il tribunale della tua città. Invece, la detenzione per uso personale per cui sei stato fermato pochi mesi fa, comporta l’attivazione del procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato presso la tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione per questo tipo di violazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di chiudere il percorso sanzionatorio senza altre conseguenze

Condividi contenuti