Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 27422 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: cocaina

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Io dovrei fare un analisi del sangue x vedere se ho vagina nel corpo dopo quanto tempo spariscono le tracce di cocaina nel sangue

Risposta:

dopo 5 giorni. Vagina nel corpo? 

Domanda: Dopo la 2 segnalazione dell' art.75 cosa accade?

la prima l'ho avuta per cocaina, la seconda per hashish.

Risposta:

La legge prevede l'applicazione di sanzioni amministrative (sospensione o divieto a conseguire patente di guida, passaporto, porto d'armi) per un periodo non inferiore a un mese e non superiore a un anno. Limitatamente alla prima volta, ossia alla prima segnalazione, e nel caso di particolare tenuità della violazione e se ricorrono elementi tali da far presumere che la persona si asterrà per il futuro da commettere altre infrazioni, il procedimento può essere definito con l'invito formale a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Nei tuoi confronti sarà quindi applicata una sanzione che potrà essere revocata se risulterà che ti sei sottoposto con esito positivo, ad un programma terapeutico presso un servizio pubblico per le tossicodipendenze o una struttura privata autorizzata.

 

Domanda: salve, il 27 di agosto mi sono sottoposto ad un intervento di rino settoplastica e x tre sere ho sniffato cocaina, che danni puo aver causato internamente ed esternamente al mio naso? graz

Risposta:

 La vasocostrizione provocata dalla cocaina potrebbe aver rallentato i processi di guarigione dei tessuti operati. 

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: quanto tempo ci vuole per smaltire alcol dal sangue e dalle urine?l'esame che fanno a me è uno delle urine dove cercano la presenza di etanolo, l'altro è del sangue e nel foglio c'è scritto alanina aminotransferasi, aspartato aminotransferasi e altre cose

QUANTO TEMPO RIMANGONO TRACCE DELL'ASSUNZIONE DI COCAINA NEL SANGUE..E DAGLI ESAMI DEL SANGUE MILITARI PUò COMPARIRE QUALCOSA DOPO 10 GIORNI DALL'ASSUNZIONE?

Risposta:

Per smaltire l'alcol dal sangue sono necessarie poche ore, dalle urine è necessaro qualche giorno. Per i valori dei parametri che ricercano negli esami del sangue se questi fossero alterati, ma questo accade in caso di abuso cronico di alcol, sono necessari alcuni mesi perchè rientrino nella norma

Domanda: se una persona ha fatto uso di una sostanza stupefacente una sola volta, ossia una botta di cocaina oppure una sola pasticca di estasi, si vede qualcosa dall'esame del capello?

Risposta:

 è assai probabile che l'esame non rilevi l'unica volta che hai usato sostanze

Domanda: la vecchia storia della coca cola con l'aspirina, ha un fondo di verità?

Risposta:

“È una credenza molto diffusa che bere un bicchiere di Coca-cola, nel quale sia stata sciolta un'aspirina, abbia effetti molto simili all'assumere droghe pesanti, se non addirittura proprietà afrodisiache.
La voce era già diffusa negli Usa ai tempi della presidenza Roosvelt (addirittura una citazione a riguardo la si ritrova anche nel film Grease nel dialogo fra due ragazze ed è citata in Supergiovane, di Elio e le Storie Tese…. “E non e' finita: per festeggiare, offro cocacola con l'aspirina a tutti, Yeh. E fra dieci minuti voglio vedervi tutti in acido").
Più di un secolo dopo la creazione della Coca-Cola, che risale al 1886 ad opera del farmacista John Pemberton, molti concordano nel dire che non è solamente una bevanda. (…..) E in quanto tale la cultura popolare gli ha attribuito nel corso del tempo e dei trend culturali molteplici proprietà che si distanziano parecchio dalla sua semplice funzione di bibita. Partendo dalla presunta segretezza della formula che la rende quasi una pozione magica, misteriosa, spiccano i numerosi usi alternativi o le proprietà fantastiche che le sono stati attribuiti nell'immaginario collettivo, dapprima negli Stati Uniti, e poi in tutto il pianeta.
(…..) I contenuti folkloristici di tali credenze sono talmente diffusi e consolidati che gli addetti ai lavori hanno coniato il termine Coke-Lore per riferirsi a un così vasto fenomeno, tra le varie amenità: è un buon contraccettivo, scioglie i denti, la Fanta è stata inventata dai nazisti (ma è davvero nata in Germania durante la seconda guerra mondiale), ecc.
Alcune voci si dimostrarono vere, come ad esempio il fatto che nella sua formula originaria la Coca-Cola contenesse degli estratti della foglia di coca. Il suo nome deriva dal fatto di contenere foglie di Coca e semi di Cola. C’è da dire che nel 1880 era molto comune l'uso di cocaina all'interno di farmaci (la bevanda nacque proprio come tale). Quando si scoprì che la cocaina era dannosa, non solo venne eliminata da molti dei farmaci e medicinali usati al tempo, ma anche dalla bevanda. Probabilmente proprio da queste vicende deriva la leggendaria segretezza della formula”

Quello che è certo è che il mito della pericolosità del binomio aspirina e Coca-Cola è una bufala.

Domanda: Distacco dalla realtà? Che cosa mi è successo?

Ho 19 anni. Faccio uso di droga da due anni (speed,mdma,coca,ketamina,cannabis) e spesso ho abusato di queste sostanze soprattutto speed. Cercherò di spiegare cosa mi è successo per comprendere che cosa ho avuto. Durante questa settimana ho fatto uso di: venerdi: una botta di speed sabato: una botta di ketamina domenica\lunedi\martedi: una birra mercoledi: alcool e una botta di speed Ieri era giovedi e per colpa dello speed ho dormito solo tre ore. Durante la giornata mi sentivo assente come sono sempre i residui dello speed insomma. Durante il pomeriggio però mentrs ero in giro (e non avevo preso niente) ho avuto un piccolo stato di ansia (è successo all'improvviso) e mi sentivo come se avessi fumato una canna (cosa che non avevo fatto). da quel momento fino alla sera mi sono sentita come se fossi "al di fuori della realtà".. avevo una percezione diversa.. pensavo che ci ero rimasta sotto perchè non mi sentivo lucida. Durante la sera avevo sempre questo stato (ininterrottamente) e il battito cardiaco abbastanza veloce. Allora ho preso un drink e due botte di cocaina (quella "buona" e non quella tagliata) e mi è passato tutto.... non stavo piu male... mi sentivo parte della realtà. Cosa ho avuto? Perchè con la coca mi è passato? Ciao dopo una settimana così intensa quanto a consumi, a mio avviso non è strano che ti venga su un po’ di ansia, oltretutto la privazione di sonno non aiuta, tra l’altro parli del consumo di sostanze stimolanti ( a parte la birra e le canne) che se sommate con lo stravolgimento del ciclo sonno possono fare molto di peggio che un po’ di ansia. Comunque tornando lì, ovviamente la situazione di ansia si è protratta e questo spiega anche il battito cardiaco, riguardo alla fine della giornata che dire. In teoria è strano aggiungendo coca a tutto ciò anche se insieme ad alcool si possa ottenere un effetto tranquillizzante ma in una situazione di caos chimico come quell ache hai creato magari succeede anche questo. Gli effetti delle sostanze dipendono molto dalla disposizione soggettiva di chi le assume però non prendere quello che ti è successo come una regola.

Risposta:

Ciao dopo una settimana così intensa quanto a consumi, a mio avviso non è strano che ti venga su un po’ di ansia, oltretutto la privazione di sonno non aiuta, tra l’altro parli del consumo di sostanze stimolanti ( a parte la birra e le canne) che se sommate con lo stravolgimento del ciclo sonno possono fare molto di peggio che un po’ di ansia. Comunque tornando lì, ovviamente la situazione di ansia si è protratta e questo spiega anche il battito cardiaco, riguardo alla fine della giornata che dire. In teoria è strano aggiungendo  coca a tutto ciò anche se insieme ad alcool si possa ottenere un effetto tranquillizzante ma in una situazione di caos chimico come quell ache hai creato magari succeede anche questo. Gli effetti delle sostanze dipendono molto dalla disposizione soggettiva di chi le assume però non prendere quello che ti è successo come una regola.

Domanda: Come avviene un overdose da cocaina?

Cosa succede al corpo quando la dose di cocaina è troppa? Si muore per arresto cardiaco o per ictus? Ho sentito che la cocaina può provocare la chiusura delle vene del cervello provocando un ictus, è vero?

Risposta:

 Tutte le cose che scrivi sono vere. La morte da overdose da cocaina avviene per eccesso di eccitazione del sistema cardiovascolare con tutte le conseguenze che questo può portare. Si può morire quindi per una emorragia cerebrale (ictus) o per un arresto cardiaco da fibrillazione ventricolare o per eccesso di vasocostrizione in un organo vitale, come cervello, cuore, reni, e danneggiamento di uno di questi organi.

Domanda: Ciao io dovrei fare un analisi del sangue sono più di due settimane che non faccio uso di cocaina dall'analisi si vede che ne ho fatto uso??

Risposta:

no, non si vede

Domanda: per quanto tempo resta la cocaina nel sangue e nell'urina?

Risposta:

Nelle urine dai tre ai cinque giorni.
Analogamente nel sangue, con un leggero tempo inferiore a quello della permanenza nelle urine. Per ulteriori info puoi digitare "cocaina urine" nel box "cerca" e troverai diverse risposte a riguardo.
 

Condividi contenuti