Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 26273 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: cocaina

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: la cocaina si può iniettare in vena? che differenza c'è nelle conseguenze rispetto a quella inalata?

Risposta:

Purtroppo la cocaina viene utilizzata anche per via venosa.
Le conseguenze sono varie.
Ci sono quelle legate al fatto stesso del “bucarsi”: flebiti, tromboflebiti, trombosi, embolia polmonare, endocarditi, setticemie ed altre infezioni.
Poi ci sono tutte le conseguenze collegate al fatto che la via di somministrazione endovenosa comporta una azione ad inizio immediato e più intensa. Le conseguenze di ciò sono principalmente le seguenti: maggiore pericolo di overdose e morte; maggior velocità dell’instaurazione della dipendenza.

Domanda: ciao venerdi o fatto una riga di coca ma piccolissima e fumato una sigaretta bagnata se giovedi mi fanno fare le urine a lavoro saranno negativi o positivi?

Risposta:

dovrebbero essere negativi

Domanda: ho sniffato coca sabato e domenica. forse giovedi pomeriggio devo fare il test al lavoro. se bevo una media di 3/4 litri al giorno specialmente giovedi di modo da dare la quinta/sesta pisciata posso risultare negativa?

Risposta:

si, ma corri il rischio di vederti rifiutare l'esame l'esame per la forte diluizione delle urine dovuta a tutto il liquido che hai bevuto

Domanda: per quanto tempo resta la cocaina nel sangue e nell'urina?

Risposta:

Nelle urine dai tre ai cinque giorni.
Analogamente nel sangue, con un leggero tempo inferiore a quello della permanenza nelle urine. Per ulteriori info puoi digitare "cocaina urine" nel box "cerca" e troverai diverse risposte a riguardo.
 

Domanda: Durata della cura al sert

Salve, volevo sapere quanto dura il programma del sert dopo un uso di coca e alcol per un periodo di due anni. Grazie

Risposta:

 Dipende… non c’è un tempo definito. Si tratta di un programma che gli operatori del Sert individuano insieme a te sulla base delle valutazioni cliniche.

Domanda: nel capello quanto rimane evidente l'uso di cocaina?

Risposta:

Le sostanze stupefacenti si depositano più stabilmente nei capelli.
Data la stabilità di questo deposito, una sostanza nel capello può essere rilevata molto tempo dopo il suo uso, proporzionalmente alla lunghezza del capello stesso.
La lunghezza del capello condiziona il tempo passato a cui si può risalire: circa un mese al centimetro.
Lo stesso discorso vale per i peli pubici. E per tutti gli altri.
Con il test del capello si possono evidenziare tracce delle seguenti sostanze illegali: marijuana, cocaina (incluso crack), oppiacei (inclusa eroina, morfina e codeina), anfetamine e MDMA.
La permanenza nel capello di tutte queste sostanze è la stessa.

Domanda: chiarimenti sul THCCOOH

salve io non fumo da 5 anni ma sto facendo la revisione patente con urine e capello, il primo test urine e capello e risultato tutto negativo, il terzo e il quarto test delle urine e risultato tutto negativo, mentre, il secondo test ha rilevato i cannabinoi positivi cut off 50 ng ml, con specifica di presenza di THCCOOH 22 ng ml in tal caso il cut off e di 15 ng ml, sottolineamo che i 4 test sono stati fatti in data 4|7|10|15.. cercherei chiarimenti su come cio sia possibile e ora su cosa mi attende per cio in commissione medica? grazie attendo risposta

Risposta:

Come sia possibile non lo so davvero. Dato che un risultato è positivo anche alla conferma (solo con un esame di conferma si può misurare il THC- COOH), è probabile che la commissione non ti dia l'idoneità.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: ciao venerdi o fatto una sola tirata di cocaina mercoledi rientro a lavoro se mi fanno fare l'urina esco positivo o negativo?grazie

Risposta:

 50 e 50

Domanda: Che potebbe succedere mischiando la cocaina con il risperdal(attualmente ne prendo 2mg al giorno)?

Risposta:

 Ti consiglio di evitare.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Pillola anticoncezionale e cocaina

ho inizianto a prendere la pillola (zoely) da qualche settimana, volevo sapere se l'assunzione più o meno regolare di cocaina (e regolare di thc) può interferire con l'effetto anticoncezionale, rendendo la pillola quindi inefficace. so che la cocaina fa male, ne sono pienamente cosciente e consapevole.

Risposta:

Sì,  con l'assunzione regolare di altri farmaci o sostanze non si può essere sicuri che l'effetto della pillola sia completo

Laura Calviani medico sostanze.iinfo

Condividi contenuti