Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 42039 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: cocaina

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: salve un paio di settimane fa mi sono iniettato cocaina in zona bicipite,dopo vari tentativi sembra sia riuscito a prendere la vene perchè l' effetto e stato forte e non sono venute fuori bubboni,solo un ematoma dai ripetuti tentativi,tuttavia

salve un paio di settimane fa mi sono iniettato cocaina in zona bicipite,dopo vari tentativi sembra sia riuscito a prendere la vene perchè l' effetto e stato forte e non sono venute fuori bubboni,solo un ematoma dai ripetuti tentativi,tuttavia avverto un senso di debolezza e leggero formicolio...è il caso che vada a farmi vedere??rischio qualcosa?sono un pò in pensiero

Risposta:

 Ovviamente non posso saperlo ma dopo 2 settimane se ci fosse qualcosa  legato all’iniezione dovrebbe essere  evidente 

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: salve. Ho fatto uso di cocaina, una sola riga, il 31/12, il 20/4 ho le analsi fel capello. Risulteranno positive?

Risposta:

può accadere che una sola assunzione non venga rilevata dall'esame

Domanda: Da un po' di mesi fac ieri dopo avere assunto coca non è la prima volta ho avuto tachicardia forte dolore al petto e orecchie tappate mo dopo 12 ore che mi sono svegliato sto bene però vorrei sapere cosa ho avuto e se dopo 12 ore può accadere niente

Risposta:

non ci sono rischi "a distanza", ovvero gli effetti negativi si manifestano quasi subito.
Ovviamente data la tua predisposizione a questo tipo di effetti causati dalla sostanza, continuare ad usarne non può che portare al ripetersi (ed aggravarsi) degli episodi che hai subito.

Domanda: Buongiorno ho fatto uso di coca sabato (4 righe) ieri (3 righe) e oggi (2 righe), lunedì ho esami urine alle 15, secondo voi sarò positiva?? Grazie

Risposta:

compra un drug test in farmacia e usalo il giorno prima. Lo saprai con certezza

Domanda: E possibile avere un risultato positivo cocaina nel test del capello nn avendo fatto niente. Premetto l hanno fatto su misura 3 cm perche il capello sopra era positivo. La percentuale trovata e 0.45 . Come puo essere positivo se nn e stato fatto

Risposta:

Non ho capito la domanda. Il capello “sopra” era positivo perché? Era stata usata cocaina prima di tre mesi? O MAI usato cocaina?
Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: Salve, sono stato fermato da CC con uno "schizzetto" di coca, non mi hanno rilasciato alcun foglio, solo hanno fatto una foto al mio documento. Che posso aspettarmi?

Risposta:

 se non ti hanno fatto firmare niente, non ti dovrebbe succedere niente

Domanda: Mi hanno fermato con cocaina adosso

Risposta:

 capita...e poi? che è successo?

Domanda: ho fatto uso di cocaina fino il 18 febbraio e devo presentare l'esame del capello entro la meta di agosto esaminandomi 3 cm di capello l'esito sara positivo o negativo?

Risposta:

 i tre/quattro cm. ricresciuti saranno senza la presenza della sostanza

Domanda: Salve, è da più di un mese che non faccio uso di crack, in passato ne ho fumato abbastanza per sentirmi soddisfatto, come posso fare per non pensarci più?

Risposta:

Il pensiero potrebbe rimanere presente per del tempo ( imposibile prevedere per quanto). E’ importante che tu impari a mettere in atto delle strategie per non passare anche inconsapevolmente all’azione. Devi imparare a riconoscere quando arriva il pensiero e il desiderio e lasciare che passi spostando l’attenzione su latro. Il desiderio ( o craving) per le sostanze è come un onda che sale, ha un culmine, ma poi scende. E queste onde, via via che il tempo passa diventano sempre più basse e meno frequenti.. fino a scomparire

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Ho utilizzato cocaina una decina di volte in tre mesi poi ho deciso di smettere finchè ero in tempo siccome già dalle prime assunzioni mi creava una forte dipendenza psicologica. Dopo l'utilizzo sotto consiglio di amici

bagnavo un fazzoletto di carta con acqua tiepida e pulivo bene il naso per evitare di lasciare residui di coca nel naso e favorire la creazione di croste. Alcune si formavano comunque ma nulla di grave. Ho smesso dal 1 gennaio e non ho più toccato nulla, eppure anche ora mi si formano queste fastidiose croste nel naso, cosa che prima di usare la sostanza non avevo mai avuto. ora mi domando se sia possibile nonostante l'avessi utilizzata solo una decina di volte e neppure in grande quantità avere questi danni a lungo termine? come posso risolvere?

Risposta:

 Certo che è possibile. La cocaina è un potente vasocostrittore e questo effetto è la causa del danno. Il tempo dovrebbe risolvere la problematica. 

In caso contrario ti consiglio di rivolgerti ad un medico specialista in otorinolaringoiatria.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info
Condividi contenuti