Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 38206 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: ecstasy

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Salve, da un po' ho cominciato a assumere MD, fra pochi giorni però comincerò a utilizzare un antibiotico per l'acne (Azitromicina) volevo sapere se poteva dare qualche disturbo o provocare qualche danno al mio organismo, grazie in anticipo

Risposta:

 non esistono studi sull'interazione fra le due sostanze, ma non crediamo che l'antibiotico si sommi ai consueti danni derivati dall'assunzione di MD

Domanda: Md nel sangue e nelle urine

Quanto tempo rimanel nel sangue e nelle urine se mi bevo l md?e la ketamina?fatemi sapere al più presto grazie mille

Risposta:

MDMA (principio attivo presente nell'exstasy)
permanenza nelle urine: dai 2 ai 4 giorni, tenendo però presente che l'exstasy può contenere MDMA in diverse percentuali e associazioni, per questo motivo il test può risultare poco affidabile.
La ketamina po’ essere ricercata nell’esame tossicologico delle urine utilizzando il reattivo specifico. La presenza nelle urine è di alcuni giorni.

Domanda: Ho fatto 2 tiri abbond di spid e.....

È un mal di testa allucinante mi pulsava un dolore forte ho dovuto sta sotto il rubinetto con acqua fredda x ore a intermittenza ma max ogni 10 min vomitato (wc) sudato tutta la notte da bagnare tutti gli indumenti avevo tirato alle 3 del pomeriggio e fino notte in queste condizioni il cuore sembrava esplodesse. Cosa è successo ?

Risposta:

Hai avuto un'intossicazione acuta. Essa comporta un'ipereccitazione del
sistema nervoso con conseguente ipereccitazione di altri apparati come
quello cardiovascolare e quello digerente. Hai rischiato un grave danno
cardiovascolare.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Ci sono controindicazioni nell'assumere MDMA dopo un po' di alcolici?

Risposta:

si, le normali controindicazioni dovute all'assunzione contemporanea di stupefacenti e alcolici

Domanda: Salveeeee io ho preso mdma in cristalli per la prima volta .. In cristalli ed ho calato circa 8 sorsi dalla bottiglietta era giusto come quantitativo come prima volta .

Risposta:

Non si capisce quanto era la quantità che hai sciolto quindi difficile risponderti sulla giusta quantità per la prima volta. Quando si ha che fare con pasticche pur non avendo la possibilità di testare la sostanza si possono indicare delle norme precauzionali tipo prendere mezza pasticca ed aspettare per rendersi conto dell’effetto prima di assumere il resto, oppure se in presenza di cristalli frazionare una quantità di un certo numero di dosi e poi assumerne una per volta a distanza di tempo sempre per rendersi conto dell’effetto che ti provoca  ma così è difficile non credi?

Stefano Bertoletti, sostanze.info

Domanda: per quanto tempo rimane l'MDMA e il THC nelle urine?

Risposta:

MDMA: due/cinque giorni THC dipende dalla quantità assunta, la lunghezza del periodo di assunzione, la presenza di principio attivo nella sostanza... In base a tutte queste variabili, da un minimo di dieci ad un massimo di trenta giorni. In alcuni casi anche fino a 40.

Domanda: salve,se faccio uso sabato e domenica di una dose tra i 1/1.5 grammi di cocaina e 1 grammo di mdma dopo 7 giorni si trovano tracce nelle urine?e cosa potrei fare per smaltire tutto in fretta?grazie

Risposta:

per i tempi di smaltimento delle due sostanze devi andare nel box CERCA IN SOSTANZE.INFO e scrivere prima una poi l'altra sostanza con accanto la parola URINE. Ti appaiono tutte le risposte date sull'argomento

Domanda: Salve, siccome tra qualche mese avrò le analisi del capello, volevo chiedere se per caso può risultare anche l'assunzione di composti molecolarmente simili all'MDMA, ad esempio 5-MAPB o 4-FMP. Grazie

Risposta:

Se chimicamente sono simili, può darsi che i test basati sulla reazione antigene-anticorpo li riconoscano come amfetamine.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: Mi è capitato di poter provare l'MDMA in cristalli e avrei bisogno di consigli che potrebbero salvarmi la vita qualsiasi cosa decida di fare io o i miei amici. Qual è la dose consigliata? Quale metodo di assunzione è consigliato e più sicuro? Cosa

Qual è la dose consigliata per la prima assunzione? Quale metodo di assunzione è consigliato e più sicuro? Cosa si fa per evitare di mangiarsi la lingua o le guance come mi è capitato di vedere? Cosa fare in caso di bad trip? Come si fa ad alleggerire il down della sostanza per non sentirsi male o un po' depressi appena scende? Nei giorni successivi all'assunzione quali sono i metodi per riacquistare serotonina oltre a non assumerne più chiaramente? Scusate le tante domande ma preferisco essere preparato e prevenire certe situazioni che potrei vivere o a cui potrei assistere. Anche perchè tra i ragazzi l'ignoranza è tanta.

Risposta:

Nessuna dose  e nessuna modalità sono consigliabili: tutte sono a rischio

Domanda: ho fatto uso di droghe pesanti per 6 anni non regolarmente. potrei avere danni cerebrali?

Salve Ho 33 anni e da quando ne ho 21 ho cominciato a utilizzare droghe pesanti con gli amici in maniera sporadica. Dopo un trasferimento a Bologna a 23 anni ho cominciato a farne uso più spesso, in genere ogni fine settimana con qualche pausa nella stagione estiva e durante il periodo natalizio. Usavamo soprattutto ketamina, mdma speed e alcool, mentre hashish e marijuana era un uso più costante praticamente ogni giorno. Questo periodo è durato fino ai 27/28 anni nei quali l'uso è andato sempre più diminuendo fino a 29/30 anni e ho dato un taglio a tutto in maniera netta. Ora non tocco più droghe da 5 anni, non fumo più sigarette da 4 anni e capita qualche volta che faccio due tiri di canna ma raramente..,vorrei sapere..è possibile che questo periodo mi abbia provocato qualche danno a livello cerebrale? Sicuramente cambiando stile di vita la mia vita è migliorata tantissimo, molto più sveglio e presente, umore migliorato tantissimo vado in palestra e a correre mangio sano, mi sento molto più in forma ora di quando avevo 20 anni. grazie

Risposta:

Puoi stare tranquillo. Da quello che scrivi e da come lo scrivi è evidente che non hai avuto nessun danno permanente

Laura Calviani medico sostanze.info

Condividi contenuti