Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 42039 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: ecstasy

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: sorso di MDMA e febbre

Buongiorno, sabato sera ho bevuto un sorso, molto piccolo, di MDMA da una bottiglietta da mezzo litro d'acqua, purtroppo preceduto e seguito da una dose di alcol, anche se non eccessiva. Fino al giorno dopo ho avuto la sensazione che non mi fosse salito, infatti non ho provato nessuna sensazione di sete o disidratazione o, in realtà, euforia eccessiva. Tuttavia, nei due giorni successivi mi sentivo parecchio stanca, ma associavo la cosa al fatto di aver dormito poco per tutto il weekend. Martedì ho iniziato ad avere qualche dolore muscolare, successivamente seguito da febbre a temperature accettabili (37-38,5). Ieri invece la febbre ha raggiunto al mattino 39,2 e in serata 40,8. Adesso sono distrutta e a tratti ho dei giramenti di testa, ma potrebbe trattarsi di una conseguenza dell'evento febbrile di ieri. Mi chiedevo se fosse possibile a distanza di così tanti giorni che si tratti di un effetto del sorsetto di droga (è stato un errore e non si ripeterà mai) o se, come mi assicurano i medici, si tratti dell'influenza. Ciò che mi lascia perplessa è la temperatura che il mio corpo ha raggiunto, che non credo raggiungesse da eventi influenzali della prima infanzia. Aggiungo che in effetti già prima di sabato non mi sentivo benissimo, quindi può darsi che stessi già covando qualcosa. Se dovesse ripresentarsi un fenomeno febbrile così eccessivo nelle prossime ore è il caso di chiamare il pronto soccorso? Grazie

Risposta:

Dal tuo racconto mi sembra di capire che si sia trattato di una febbre da influenza. Questa febbre probabilmente è stata peggiorata dall'assunzione della metamfetamina e dalla serata in discoteca. Quello che devi fare ora è mantenerti ben idratata e stare a riposo. Se tornasse la febbre, dopo tutto il tempo trascorso dall'assunzione di metamfetamina, essa non potrebbe essere influenzata da questa. Se succedesse, più che al pronto soccorso, potresti rivolgerti al tuo medico o alla guardia medica.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info 

Domanda: che droga è l'ice?

Risposta:

 Sostanza appartenente alle droghe di sintesi chimica, l'ice più che il ghiaccio, ricorda, per il suo aspetto a piccoli cristalli, il sale grosso da cucina.

Sciolta in bevande analcoliche, o talvolta fumata in pipe come il crack, questa sostanza tende ad alzare al massimo i livelli di attenzione e abbassa i freni inibitori.
In compenso sembra avere effetti sull'organismo che possono diventare devastanti.

Domanda: Salve domenica 4 febbraio x sbaglio ho bevuto un mini sorso di mdma..il 17 maggio ho l'esame del capello..secondo.voi risulterò positivo??è dal 19 novembre scorso che non faccio più festa..aiutatemi vi prego grazie intanto

Risposta:

se è stata realmente quella unica assunzione, difficile che risulti nell'esame

Domanda: Buongiorno volevo sapere si può morire con l'mdma? Ve lo chiedo perché nel mio gruppo ne fanno tutti un uso abbondante e i miei amici dicono che in assenza di problemi di salute sottostante sia impossibile, io non sono però di questa opinione .

Risposta:

 Si è possibile. Decessi infatti ci sono stati. Possono essere dovuti a comportamenti a rischio conseguenti all'effetto psichico della sostanza (incidenti stradali, attività fisica eccessiva, uso contemporaneo di altre sostanze....). Ma anche alla cosidetta "ipertermia maligna" dovuta a caldo ambientale, eccesso di fatica e disidratazione. La temperatura corporea sale in maniera incontrollabile e porta al decesso.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: I giorni dopo l'assunzione di MD

Ciao a tutti! Sono una ragazza di 22 anni. Sabato a una festa ho preso l'MD..non era la prima volta, ma questa volta ne ho presa più del solito..infatti dopo un po' mi sono sentita male:caldo, caldissimo!!! Sono andata via e una volta uscita ho iniziato a sentirmi meglio... il problema é sorto nei giorni dopo: ogni mattina mi sveglio con un buco allo stomaco, non riesco a mangiare, ansia, tachicardia, mi sembra di avere qualcosa che non va..non so se siano mie paranoie o se sto davvero male. Qualcuno mi sa dire qualcosa? Non vogluo prendere farmaci! Preferirei dei rimedi naturali..ho notato che con le tecniche di respirazione mi rilasso molto,ma bastano? Questi momenti di "panico/ansia" vanno e vengono durante la giornata ..ora sono già 4 giorni che va avanti così. ..vorrei tornare normale, non avrei più queste sensazioni .. P.s Non assumeró mai più MD!!!!!

Risposta:

partendo dalla tua ultima affermazione (che condividiamo in pieno), quello che stai passando a piuttosto comune come conseguenza nell'assunzione di questa sostanza. I sintomi che avverti tenderanno a scomparire nei prossimi giorni anche senza bisogno dell'assunzione di farmaci. Ti consigliamo di seguire quella che sembra già essere una tua inclinazione "naturale", ovvero continuare con gli esercizi di respirazione, perchè aiutano tantissimo a gestire stati d'animo quiali ansia e eventuali - leggeri - attacchi di panico.

Domanda: Lunedì dovrei essere operato in ambulatorio per una specie di cisti sottopelle, anestesia lieve locale, se è sabato e assumo dell'md potrebbe avere delle implocazioni?

Risposta:

 data la durata della presenza della sostanza nell'organismo, assai meglio evitare

Domanda: cosa mi hanno fatto a mia insaputa

Ho fatto uso per 8 mesi di cannabis poi due settimane fa' uscendo con gente poco raccomandabile siamo andati in una discoteca e essendo un po' brillo e fumato mi sono fatto offrire da bere...il punto è questo: un ragazzo che so che fa uso di ecstasy e compagnia bella prende il mio bicchiere e lo miscela insieme al suo,mi sono rifatto dare indietro il bicchiere e l'ho bevuto ma pensavo giocasse non che mi drogasse!!! Sono tornato a casa e stavo male,non ho dormito per 2 giorni e ho iniziato ad avere forti attacchi di panico,mi sono recato in pronto soccorso e mi hanno dato dello xanax...stavo leggermente meglio e il giorno dopo provo a fumare dell'erba ma mi coglie di nuovo un'attacco di panico,butto via la canna e smetto di fumare...pensavo di morire...mi sembra di impazzire e non riesco più a dormire x alcuni giorni...perdo tantissimo peso e ora a distanza di quasi 20 giorni mi sento disturbato,ho ossessioni e ansia a mille che sto curando. Secondo voi che droga è che si mischia in un bicchiere di negroni? Mi ha rovinato la vita per sempre o posso ritornare ad essere il ragazzo che tutti conoscevano prima...ovviamente non frequento più quelle persone... grazie di un'eventuale risposta

Risposta:

 In un bicchiere si può mischiare di tutto, però tranquillizzati perché qualsiasi cosa sia stata, passato l'effetto acuto, è molto difficile che possa avere effetti sulla tua psiche. Se stai ancora male, rivolgiti ad uno psichiatra senza timore, probabilmente non hai nemmeno bisogno di farmaci.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: Esame tossicologico capello avrei bisogno di un consiglio

Buon pomeriggio, sono un ragazzo di 20 anni. Avrei un quesito da porvi perché ho dei dubbi a riguardo. Son più di 4 anni che faccio uso di sostanze, non spesso ma piu o meno 1 o 2 volte a settimana. In quest ultimo periodo (da 1 anno a questa parte) ho fatto uso di cannabinoidi(soltanto qualche tiro, pochissimi perché non la sopporto più), oppiacei (raramente), ecstasy (molto poco), ketamina (poco) anfetamine e cocaina (più spesso).L ultima volta in cui ho fatto uso di sostanze son stati 20 giorni fa..Il 01/01/17 per la precisione. Ho fatto qualche tiro di crack. Ora ho intenzione di rasarmi i capelli per risultare negativo ad un eventuale esame che mi sarà posto in futuro. Posso rasarmeli ora o è meglio che aspetti ancora un po' prima che spariscano totalmente le tracce di stupefacenti? Se devo aspettare, quanto ancora?Spero di essere stato chiaro, grazie per la risposta e buona giornata.

Risposta:

 la presenza di sostanze nell'organismo varia - in base al tipo di sostanza - dai cinque ai trenta giorni

Domanda: Ho assunto mdma due sere consecutive giovedì e ieri stasera sono ancora euforica faccio fatica a dormire ma mo sento stanca..è normale?

Risposta:

 se continua e non ti passa, non è normale. In questo caso ti consigliamo di parlarne con il tuo medico curante

Domanda: Ma se prendo 1 pasticca di neoborocillina (con destrometorfano) si possono avere gravi conseguenze assumendo anche mdma? (

Risposta:

non più di quelle che si hanno normalmente a seguito dell'assunzione dello stupefacente

Condividi contenuti