Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 28599 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: ketamina / consigli medici

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Quanto tempo resta la metanfetamina e l'anfetamina nel corpo ?

Salve io faccio uso di anfetamina metanfetamina ketamina ( md ,speed) defo andare al sert e devo risultare pulita quanto tempo deve passare dall ultima volta che ne faccio uso a quando farò le analisi? C'è qualche rimedio x accelerare la pulizia del "corpo" ? È importante e urgente x favore

Risposta:

 ci vuole qualche giorno, dipende dalle sostanze da taglio utilizzate per farle, da pochi a una settimana/dieci giorni

non esiste niente per accelerarne la scomparsa

Domanda: salve l uso di cocaina ketamina codeina cannabis e alcol cosa possono provocare in soggetto gia disintossicato da eroina?

Risposta:

E' difficile poter dire cosa possono provocare tali sostanze, con dosaggio non definito, usate nella stessa giornata. Tanti possono essere gli effetti di un poliabuso di sostanze, alcuni anche pericolosi.

Giovanni Tavanti medico sostanze.info

Domanda: la ketamina danneggia lo stomaco?

ciao sono victoria ero molto curiosa di sapere appunto quali erano gli effetti della ketamina sullo stomaco sia se inalata saltuariamente, sia quelli da dipendenza prolungata...è incerdibile ho cercato di informarmi da sola ma non è riportato da nessuna parte, non si parla mai di ketamina e stomaco insieme per cui volevo avere queste informazioni a livello scientifico e accurato e scoprire una volta per tutte se c'è qualcosa da sapere o no!vi ringrazio in anticipo per la risposta e la vostra attenzione il sito è bellissimo e utile, complimenti.

Risposta:

Cara Victoria, o chiunque tu sia, ti ringrazio per i complimenti. Sappiamo di svolgere un ruolo importante e cerchiamo di farlo nel modo migliore.

La tua domanda è interessante anche perchè si tratta di un dato poco conosciuto. In letteratura scientifica è possibile trovare degli studi che hanno dimostrato che in utilizzatori abituali di ketamina i problemi di gastrite sono molto frequenti. In uno studio si parla di
una frequenza superiore l 70 per cento. Non ho trovato invece dati relativi a
consumatori saltuari di ketamina. Data però l'altissima prevalenza nei consumatori
abituali, si può ragionevolmente pensare che danni siano possibili anche nei
consumatori occasionali.

Domanda: ciao sono carolina ho 23 anni

ho la gastrite, è la seconda volta ke mi viene, fumo canne e bevo tutti i giorni, non capisco perchè e me viene e ai miei amici no, loro fanno uso molto piu di me di sostanze io saltuariamente uso ketamina, lsd e mdma, il mio problema è ke devo andare in vacanza ad agosto ed era una di quelle occasioni in cui avrei sicuramente fatto uso di sostanze, non in modo eccessivo ovviamente. cosa devo fare?se uso una di queste tre sostanze ad agosto curandomi adesso cosa può succedere?che sostanze non fanno male allo stomaco?la cannabis non ha proprietà curative x la gastrite?

Risposta:

 

No, la cannabis non ha capacità curative sulla gastrite. Il suo effetto antinausea avviene tramite la sua azione sul cervello e non per un'azione diretta sullo stomaco. La ketamina e le sigarette, oltre all'alcool, hanno un'azione dannosa sullo stomaco. Curare ora la gastrite e poi ad agosto usare queste sostanze non può che portare alla formazione di un nuovo danno allo stomaco. Il fatto che tu sia più colpita dei tuoi amici indica semplicemente una tua maggiore sensibilità a questo problema.
 
Per il resto puoi leggere questo articolo:


Clinical toxicology of newer recreational drugs.
Hill SL, Thomas SH.
Source National Poisons Information Service (Newcastle Unit), Newcastle upon Tyne Hospitals NHS Foundation Trust, Newcastle


Abstract
INTRODUCTION:
Novel synthetic 'designer' drugs with stimulant, ecstasy-like (entactogenic) and/or hallucinogenic properties have become increasingly popular among recreational drug users in recent years. The substances used change frequently in response to market trends and legislative controls and it is an important challenge for poisons centres and clinical toxicologists to remain updated on the pharmacological and toxicological effects of these emerging agents.
AIMS:
To review the available information on newer synthetic stimulant, entactogenic and hallucinogenic drugs, provide a framework for classification of these drugs based on chemical structure and describe their pharmacology and clinical toxicology.
METHODS:
A comprehensive review of the published literature was performed using PUBMED and Medline databases, together with additional non-peer reviewed information sources, including books, media reports, government publications and internet resources, including drug user web forums.
EPIDEMIOLOGY:
Novel synthetic stimulant, entactogenic or hallucinogenic designer drugs are increasingly available to users as demonstrated by user surveys, poisons centre calls, activity on internet drug forums, hospital attendance data and mortality data. Some population sub groups such as younger adults who attend dance music clubs are more likely to use these substances. The internet plays an important role in determining the awareness of and availability of these newer drugs of abuse.
CLASSIFICATION:
Most novel synthetic stimulant, entactogenic or hallucinogenic drugs of abuse can be classified according to chemical structure as piperazines (e.g. benzylpiperazine (BZP), trifluoromethylphenylpiperazine), phenethylamines (e.g. 2C or D-series of ring-substituted amfetamines, benzodifurans, cathinones, aminoindans), tryptamines (e.g. dimethyltryptamine, alpha-methyltryptamine, ethyltryptamine, 5-methoxy-alphamethyltryptamine) or piperidines and related substances (e.g. desoxypipradrol, diphenylprolinol). Alternatively classification may be based on clinical effects as either primarily stimulant, entactogenic or hallucinogenic, although most drugs have a combination of such effects. CLINICAL TOXICOLOGY: Piperazines, phenethylamines, tryptamines and piperidines have actions at multiple central nervous system (CNS) receptor sites, with patterns of effects varying between agents. Predominantly stimulant drugs (e.g. benzylpiperazine, mephedrone, naphyrone, diphenylprolinol) inhibit monoamine (especially dopamine) reuptake and are characteristically associated with a sympathomimetic toxidrome. Entactogenic drugs (e.g. phenylpiperazines, methylone) provoke central serotonin release, while newer hallucinogens (e.g. 5-methoxy-N,N-diisopropyltryptamine (5-MeO-DiPT), 2,5-dimethoxy-4-bromoamfetamine (DOB)) are serotonin receptor agonists. As a result, serotoninergic effects predominate in toxicity.
CONCLUSIONS:
There are limited reliable data to guide clinicians managing patients with toxicity due to these substances. The harms associated with emerging recreational drugs are not fully documented, although it is clear that they are not without risk. Management of users with acute toxic effects is pragmatic and primarily extrapolated from experience with longer established stimulant or hallucinogenic drugs such as amfetamines, 3,4-methylenedioxymethamfetamine (MDMA) and lysergic acid diethylamide (LSD).
PMID: 21970769 [PubMed - indexed for MEDLINE]
Publication Types, MeSH Terms, Substances
 
LinkOut - more resources

 

Domanda: salve a tutti io dovrei togliere le tonsille,assumo sostanze come thc pastiglie mdma e ketamina, quanto tempo deve passare per non fare interagire le droghe che ho in corpo con l' anestesia totale? dicono che non ci si sveglia piu è vero?

Risposta:

 Come ho scritto a molti lettori che hanno fatto domande su questo tema, le precauzioni da prendere sono fondamentalmente due.

1. Sospendere l'assunzione delle sostanze diversi giorni prima.

2. Avvertire il medico anestesista dell'assunzione.

Si tratta di una questione di sicurezza.

Domanda: droghe e anestesia

mi hanno detto che se fai uso di droghe come mdma ketamina pastiglie,se vieni operato con anestesia totale puoi rischiare di non svegliarti più...è vero? grazie in anticipo

Risposta:

 L'affermazione è un po' troppo semplicistica. Però una anestesia generale condotta sotto l'effetto di queste sostanze certamente comporta rischi maggiori che in loro assenza. Naturalmente sono possibili incidenti anche mortali

Domanda: Ciao, in questi venti giorni ho fatto uso di cocaina, ketamina, md, lsd ed erba. In quanto tempo spariscono le traccie dal sangue?

Risposta:

 Dal sangue spariscono abbastanza velocemente. Dalla testa molto meno...

Domanda: Se in passato ho fatto uso di cocaina,MD e ketamina posso donare il sangue visto che sono passati parecchi mesi,quasi un anno?

Risposta:

 Certamente

Domanda: faccio un elevato uso di alcune sostanze stupefacenti: heroina , cocaina e marijuana e occasionalmente anche mdma , trip (cartoni) e ketamina! ho 22 e mi sto rovinando di brutto! per l'heroina e gia 2 anni che vado al sert e adesso che sto smettendo

col metadone sono ricascato a rifare anche l'hero! quando non ho soldi per la droga allora mi alcolizzo pesantemente! cio che volevo chiedere e se per dei ragazzi sfattoni come me esiste qualche cura o nn so cosa!?? non ho problemi ne in famiglia ne con le ragazze anzi su questo va davvero bene, ma io mi sento infelice dentro e se non mi faccio di qualcosa non riesco a essere me stesso, cioe anche con gli amici non mi riesce parlare e nemmeno ascoltargli quando parlano loro! l'unica cosa che ho in testa e dove trovare soldi per qualcosa! per favore ditemi se e normale per un ragazzo della mia eta e ditemi come potrei uscirci che lo vorrei davvero! come posso tornare a essere me stesso di una volta ,un ragazzo felice e socievole senza bisogno di questo schifo? vi prego cercate di darmi una risposta concreta in breve tempo! vi ringrazio! ciao!

Risposta:

Le tue parole colpiscono molto. Il tuo dramma è il dramma di tanti ragazzi che si trovano legati all’uso di sostanze (qualsiasi sostanza…) che li aiuti a vincere il profondo dolore che li accompagna continuamente e che riescono a vincere soltanto rivolgendosi sempre alla sostanza psicoattiva. Mi sembra di capire che fai continuamente una lotta contro te stesso per vincere il desiderio. Ma questo è talmente forte da condizionare del tutto la tua vita a da rovinare quanto di bello continui ad avere. Il consiglio che posso darti è innanzi tutto quello di farti aiutare da un medico del tuo sert con cui riesci ad avere un buon feeling. Esprimi anche a lui quello che hai così dolorosamente espresso della tua domanda. Cerca insieme a lui una soluzione. Non vergognarti per gli insuccessi e le ricadute. Penso da quello che scrivi che per te possano essere importanti sia un aiuto farmacologico (forse non è ancora il momento per finire la terapia con il metadone). Non ti affrettare a portarlo alla fine: questo può essere causa di insuccesso. I farmaci si devono usare fino a che servono. Quando non servono più, vanno buttati via. Probabilmente per te sarebbe anche importante una terapia con uno psicologo. Anche questa deve durare il tempo necessario. Uno dei pericoli principali è quello di sentirsi guariti troppo presto. Forse tutto questo potrebbe non bastare e una comunità potrebbe essere necessaria. Sei ancora giovane e quindi ancora in tempo a tornare ad uno stile di vita che ti soddisfi.

Affidati a chi può aiutarti

Domanda: Io faccio isodinamica ketamina quotidianamente da molto tempo ho dei gravi problemi alle vie urinarie..ora sto cercando di smettere con la ketamina ma cosa posso fare x calmare e guarire questa mia infiammazione ho dei forti dolorii ..

Risposta:

Fino a che non sospendi del tutto l’assunzione della ketamina qualsiasi terapia è inutile. Per alleviare i sintomi dopo la sospensione puoi assumere dei farmaci analgesici-antiinfiammatori e antispastici. Ti consigliamo di non assumere cibi e bevande acide, bibite gassate e alcool. Potrebbe essere utile una terapia antibiotica se l’esame di urina mette in evidenza la presenza di una infezione concomitante all’irritazione da ketamina. La cosa migliore è che tu ti rivolga al tuo medico per avere consigli più precisi e la prescrizione dell’esame delle urine e dei farmaci.

Condividi contenuti