Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 24526 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: tutte / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: a giugno ho gli esami del capello e delle urine e l'ultima canna di marjiuana l'ho fumata a marzo però ogni tanto faccio 2 tiri la sera..risultera dai 2 esami???? sono preoccup.....rispondete al piu presto...

Risposta:

nel capello si, nelle urine forse no

Domanda: Buon di

Non so come comportarmi dato ieri mattina al test della farmacia sono risultato positivo a thc ed md e anfetamine, così mi sono bevuto acqua x 3 l molto caffè circa 7 e circa 1 l di latte più mezzo litro ieri sera ho fatto pupi 15 volte stamattina ho rifatto il test è risultò negativo a tutto. ..secondo voi ? Per entrambe ho usate le prime urine . È possibile ? Mi posso fidare ed andare alla visita tranquillo? Grazie signori per il tempo perso e l, insistenza. Buon lavoro.

Risposta:

se il test ha dato esito negativo, è assai probabile che lo saranno anche quelli del laboratorio

Domanda: Sono positivo al test per la droga aziendale!

Prima di tutto complimenti per il servizio che date. Sono un impiegato tecnico e siccome ho fatto anche io il corso per carrellisti sono stato costretto a fare il test per il rilievo dell'uso di sostance stupefacenti. Dopo una settimana il datore di lavoro mi chiama e mi dice: Paolo, non puoi più guidare il muletto...però la macchina si.(e già qui si capisce che siamo in Italia...va beh..) perchè sono risultato positivo al test e che entro dieci o dodici giorni verrò contattato dal medico competente che mi farà fare un'altra visita presso il sert più vicino. (abito in prov. di Venezia). Le mia perplessità è questa: cosa deve verificare il secondo test? Se i valori di THC (nel mio caso) si sono abbassati oppure se sono ancora presenti? Perchè è chiaro che dal giorno della visita ho smesso di fumacchiare, ma se intendono verificare se ne ho ancora traccia nel sangue allora non ho speranza perchè sappiamo che può rimanere anche trenta giorni. Grazie in anticipo..

Risposta:

Riportiamo il link al sito che parla approfonditamente di questo problema, e di seguito l'estratto da qella intervista che appunto parla di primo e secondo livello.

Tieni presente che si riferisce allaRegione Toscana, dove viene richiesto il prelievo urinario. In molte altre regioni (non sappiamo anche se in Veneto è così) viene invece utilizzato il prelievo del capello.

Normal 0 14

http://www.sostanze.info/sites/default/files/documenti/Accertamenti_su_lavoratori_addetti_a_mansioni_rischiose_per_se_e_per_altri.pdf

Sono individuati DUE livelli

1° livello

il datore di lavoro di un’azienda appartenente ad una delle categorie di cui all’allegato 1 del Provvedimento del 30 Ottobre 2007 (vedi elenco pubblicato nelle pagine precedenti) passa al MEDICO COMPETENTE la lista dei soggetti della propria impresa che opera in condizioni lavorative tali da mettere a rischio se e/o terzi.

TUTTI i dipendenti individuati che svolgono quelle mansioni devono almeno una volta l’anno sottoporsi a questo iter diagnostico, più le eccezioni riguardanti coloro che devono sottoporsi ai controlli più volte all’interno dei dodici mesi.

Il MEDICO COMPETENTE ricevuta la lista di quei lavoratori, li convoca.

PRIMO LIVELLO:

* VISITA MEDICA * TEST DI SCREENING (esame tossicologico).

Se il M.C. già nella visita medica individua che siamo di fronte ad un lavoratore che ha segni evidenti di uso di sostanze, può mandarlo al SER.T. senza ricorrere ai test di screening.

Se la visita anamnestica non individua alcun segno palese, il M.C. invita il lavoratore a sottoporsi ai test di screening.

Che possono svolgersi

1. presso lo stesso M.C. qualora abbia le attrezzature per farlo

2. presso il SER.T. che utilizza il laboratorio di analisi cui il SER.T. normalmente si rivolge

3. presso un laboratori odi analisi specializzato In questa fase i TEST SCREENING sono ANALISI delle URINE e non altro tipo di prelievo (saliva, capello ecc.ecc.). I testi devono essere fatti alla presenza di personale sanitario della struttura che effettua le analisi.

Se il lavoratore risulta POSITIVO alle sostanze psicotrope che sono elencate nel dettaglio delle procedure, ovvero se il lavoratore risulta positivo al primo screening deve essere inviato per fare ulteriori analisi di conferma presso un laboratorio di analisi ACCREDITATO.

Il lavoratore può richiedere a proprie spese di fare delle CONTROANALISI.

Una volta evidenziata la positività alle sostanza, il M.C. a questo punto invia il lavoratore al SER.T per iniziare un percorso terapeutico.

2° LIVELLO

Accertamento uso di sostanze.

I SER.T. possono scegliere: a livello nazionale l’indicazione è il test del capello, in Regione Toscana il SER.T. può optare fra queste due ipotesi

1. 1 esame delle urine + 1 esame del capello

2. solo esami delle urine (3 campioni)

 

 

 

Domanda: Revoca patente dopo sospensione per Art. 187…aiutatemi..

ciao a tutti vi racconto la mia storia confidando in un vs aiuto.. nel giugno del 2013 a causa di ina crisi convulsiva ho avuto un incidente al seguito del quale sono stato sottoposto ad analisi sangue e urine che hanno evidenziato tracce di sostanze psicotrope. da qui sospensione della patente per 12 mesi. dopo un mese dalla sospensione sono stato trovato alla guida senza patente per cui ora,dopo 8 mesi mi é stata notificata la revoca della patente con 2000€ di sanzione amministrativa. premettendo che ho già presentato ricorso per la prima sanzione,ovvero la sospensione della patente,visto che l incidente avuto dipendeva da tutt altro e l assunzione della sostanza psicotropa era risalente a 3 settimane prima volevo sapere se come da più parti ho visto, é possibile chiedere al prefetto la conversione della sanzione amministrativa in lavori di pubblica utilità . vi ringrazio per l aiuto che vorrete darmi per uscire da questo che ormai mi sembra un incubo

Risposta:

Sicuramente potrai chiedere al giudice la conversione della multa in lavori socialmente utili, ma dovrà farlo il tuo avvocato che ti segue per il processo in tribunale previsto dall'art.187 (è un reato penale)

Domanda: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 21 ANNI CHE PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO E' STATO FERMATO DALLA POLIZIA STRADALE. PATENTE RITIRATA IN DATA 11/8. IN DATA 24/8 MI ARRIVA A CASA LA LETTERA DEL PREFETTO CHE DICE DI PRENOTARE APPUNTAMENTO ALLA COMMSSIONE MEDICA PROVINCIALE "IN QUANTO SUSSISTONO DUBBI SULLA PERSISTENZADEI REQUISITI PSICOFISICI NECESSARI PER IL MANTENIMENTO DELLA PATENTE DI GUIDA". DOMANDA: IO HO FATTO USO DI CANNABINOIDI QUALI HASCHISH E MARIJUANA FINO A IERI SERA, E HO ANCHE BEVUTO 2 SUPERALCOLICI IN DATA 22/8 SERA. PER QUANTO TEMPO RIMANGONO NELL'ORGANISMO QUESTE SOSTANZE, SE IO DA OGGI IN POI SMETTO SIA DI BERE CHE DI FUMARE?? VORREI UNA CHIARIFICAZIONE IN BASE ANCHE AL TIPO DI CONTROLLO CHE MI VERRA' FATTO (URINE CAPELLO O SANGUE). SE IO CHIAMO IN QUESTI GIORNI LA COMMISSIONE MEDICA QUANTO E IL TEMPO DI ATTESA PER PRESENTARSI? CI STA CHE MI DIANO L'APPUNTAMENTO ANCHE TRA 2 O 3 MESI? IN DEFINITIVA RIESCO AD ARRIVARE PULITO AL CONTROLLO O NO???? GRAZIE MILLE. SALUTI

Risposta:

Vediamo di rispondere ai tuoi quesiti

Permanenza nell'organismo di sostanze.

Come abbiamo già scritto molte volte il tempo di "smaltimento" del thc è molto lungo e quindi esso può essere rilevato in un campione urinario anche per un mese o più. Ovviamente esiste una relazione molto stretta fra quanto si è fumato, da quanto tempo si fuma e la capacità, sempre diversa, del proprio organismo di metabolizzare (smaltire) la sostanza.

Se ad esempio nel tuo caso hai fumato le 15 "canne" in un breve periodo di tempo è probabile che anche dopo 25 giorni qualche traccia sia presente nelle urine.

Per quanto riguarda il consumo di alcolici vengono ricercate eventuali aletrazioni del fegato e delle transaminasi tramite specifici test moirati quali il CDT.

Ovviamente più è lungo il periodo in cui la persona ha smesso di assumere alcolici e più facilmente l'organismo rientra nei valori normali.

I tempi di attesa variano enormemente da commissione a commissione e da regione a regione e da provincia a provincia in base alla quantità di lavoro che si trovano a dover affrontare le singole commissione.

 

 

 

Domanda: salve,ho avuto la notifica della sospens. della patente per 6 mesi(recidività art.187),subordinata al buon esito di una mia visita presso la Commissione Medica Locale.Non mi è stato detto il luogo,trovo solo quella di C.mare Stabia in rete..èl'unica?

Risposta:

non crediamo che per un territorio vasto come quello delle varie ASL in provincia di Napoli ci sia una sola CML. Prova a chiederlo a chi ti ha notificato la sospensione (immaginiamo sia l'Ufficio Patenti della Prefettura)

Domanda: per quanto tempo rimane il THC nel sangue e nelle urine?

Risposta:

Se scrivi nel box CERCA sul lato sinistro del sito le parole THC SANGUE URINE, trovi tutte le risposte che cerchi sull'argomento.

Domanda: salve..se si interrompe un programma terapeutico volontario possono togliermi la patente anche se nn me l'anno mai revocata ne la prefettura al momento del colloquio e ne le forze armate al momemto dell'atto?art 75 prima volta

Risposta:

salve a te! se il tuo procedimento in prefettura si è concluso con l’invito formale a non fare più uso di sostanze, non può esserti nessuna conseguenza in caso di interruzione del programma terapeutico; se, il tuo procedimento non è ancora stato definito, ti consigliamo di rivolgere la tua domanda all’assistente sociale della prefettura con cui hai fatto il colloquio

A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Domanda: È possibile che non mi ritirino la patente in seguito ad incidente in cui sono risultato positivo, seppur con valori bassi, al thc?

buon giorno, la domanda che pongo è la seguente: tre giorni fa ho fatto un incidente in auto uscendo di strada senza coinvolgere terze parti, in pronto soccorso oltre ai vari esami di accertamento neurologici hanno fatto anche test ematologici riscontrando positività per i cannabinoidi. Oggi dopo tre giorni chiamano i carabinieri per avvisarmi che entro dieci giorni saranno pronti i valori del suddetto test e il prefetto deciderà o meno per il ritiro della patente. Premetto che ho fumato cannabis ad oggi dieci giorni fa l'ultima volta e non sono un fumatore cronico, vorrei quindi sapere se il prefetto potra decidere per il NON ritiro,questa è la mia perplessità...Vi ringrazio in anticipo per la disponibilita

Risposta:

 il prefetto decide di non ritirare la patente se l'esame è negativo, se è positivo la ritira

Domanda: Ciao a tutti. Circa 5 anni fa sono stato trovato in possesso di circa 1 g di cocaina. Ho contattato di spontanea volontà il NOT, ho fatto il colloquio, l'esame del capello risultato negativo per tutte le sostanze...

...non avendone per altro fatto uso, ed il tutto si è concluso con l'ammonizione e l'invito a non farne piu' uso. Ora, a distanza di 5-6 anni mio padre deve rinnovare il porto d'armi. Gli è stato detto che tarda un po' ad arrivare perchè si è visto che io avevo questo precedente. La mia domanda è: 1) c'è la possibilità che possano non rinnovarglielo per una semplice ammonizione? Senza sanzioni e con esame del capello negativo?? 2) esiste una legge sulla privacy in questi casi? Cioè, spero vivamente che non vadano da mio padre a raccontare i dettagli sulla vicenda...essendo io ovviamente maggiorenne. Grazie per le risposte e per servizio che fornite. Ciao

Risposta:

purtroppo non conosciamo quali siano le modalità richieste dagli organi inquirenti per il rilascio del porto d'armi, l'unica fonte di info che ti possiamo suggerire è questa intervista che abbiamo fatto all'Arma dei Carabinieri e che parla anche del rilascio del porto d'armi. La trovi qua

www.sostanze.info/sites/default/files/documenti/art.75_perquisizioni_sequestro_di_sostanze.__sostanze.info_ne_parla_con_il_nucleo_investigativo_dei_carabinieri_di_firenze__0.pdf

Condividi contenuti