Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 40236 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: tutte / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: spiegazione art 121 del D.P.R. 309/90

Premetto che non mi han trovato nulla però a causa di un messaggio x un telefono ritirato mi sono beccato questo verbale.. mi è stato rilasciato il 4/6/2013 potrebbero ancora chiamarmi da come mi è stato detto? dato che tra pochi mesi devo far la patente può influire sta cosa? VI RINGRAZIO..

Risposta:

Non essendoti stata trovata alcuna sostanza non si potrà aprire nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 del DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) per cui non verrai convocato dalla tua prefettura di residenza. Avendo però ammesso l’uso di stupefacenti, verrai segnalato, ai sensi dell’art.121, al tuo sert di competenza che ti convocherà,  per invitarti ad effettuare un programma terapeutico volontari. Inoltre, la prefettura potrebbe (è a loro discrezione) segnalarti alla motorizzazione che potrebbe richiederti di effettuare una visita per la verifica dei tuoi requisiti di idoneità alla guida, prima di rilasciarti la patente. Speriamo di esserci spiegati bene, altrimenti scrivici pure nuovamente

A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Domanda: Foglio per uso personale (art 75)

Buongiorno, sabato scorso sono stato fermato dai carabinieri cui ho consegnato volontariamente 0,5 grammi di hascish. Non mi hanno fatto test ne ritirato patente. Mi hanno fatto un foglio amministrativo per uso personale (art. 75) che arriverà a casa. Vorrei sapere cosa comporta questo foglio, quando arriva (mi dicono anche dopo 1 anno 2 anni) se posso cambiare l'indirizzo di recapito (a chi devo rivolgermi), soprattutto se devo fare analisi o solo un colloquio con lo psicologo e se devo pagare...parlando con amici mi han detto che si arriva a pagare anche 200 euro l'anno. Ho trent'anni lavoro e sono sano mi faccio una cannetta ogni due o tre giorni o solo nel fine settimana sono un bravo ragazzo e questa cosa proprio non mi aspettavo potesse succedermi...

Risposta:

La segnalazione per uso personale di sostanze stupefacenti, prevista dall’art.75 del D.P.R.309/90, comporta un procedimento amministrativo presso la tua prefettura di residenza dove verrai chiamato per effettuare un colloquio con un assistente sociale al quale ti puoi già rivolgere per comunicare il tuo recapito e per conoscere i tempi di convocazione, che variano in ogni prefettura. La violazione dell’art.75 prevede l’applicazione di una sanzione amministrativa che comporta, non una multa, ma la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Essendo la tua prima segnalazione, il procedimento potrebbe però concludersi, se nel corso del colloquio ne emergono i presupposti, non con la sanzione, ma con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti

Domanda: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 21 ANNI CHE PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO E' STATO FERMATO DALLA POLIZIA STRADALE. PATENTE RITIRATA IN DATA 11/8. IN DATA 24/8 MI ARRIVA A CASA LA LETTERA DEL PREFETTO CHE DICE DI PRENOTARE APPUNTAMENTO ALLA COMMSSIONE MEDICA PROVINCIALE "IN QUANTO SUSSISTONO DUBBI SULLA PERSISTENZADEI REQUISITI PSICOFISICI NECESSARI PER IL MANTENIMENTO DELLA PATENTE DI GUIDA". DOMANDA: IO HO FATTO USO DI CANNABINOIDI QUALI HASCHISH E MARIJUANA FINO A IERI SERA, E HO ANCHE BEVUTO 2 SUPERALCOLICI IN DATA 22/8 SERA. PER QUANTO TEMPO RIMANGONO NELL'ORGANISMO QUESTE SOSTANZE, SE IO DA OGGI IN POI SMETTO SIA DI BERE CHE DI FUMARE?? VORREI UNA CHIARIFICAZIONE IN BASE ANCHE AL TIPO DI CONTROLLO CHE MI VERRA' FATTO (URINE CAPELLO O SANGUE). SE IO CHIAMO IN QUESTI GIORNI LA COMMISSIONE MEDICA QUANTO E IL TEMPO DI ATTESA PER PRESENTARSI? CI STA CHE MI DIANO L'APPUNTAMENTO ANCHE TRA 2 O 3 MESI? IN DEFINITIVA RIESCO AD ARRIVARE PULITO AL CONTROLLO O NO???? GRAZIE MILLE. SALUTI

Risposta:

Vediamo di rispondere ai tuoi quesiti

Permanenza nell'organismo di sostanze.

Come abbiamo già scritto molte volte il tempo di "smaltimento" del thc è molto lungo e quindi esso può essere rilevato in un campione urinario anche per un mese o più. Ovviamente esiste una relazione molto stretta fra quanto si è fumato, da quanto tempo si fuma e la capacità, sempre diversa, del proprio organismo di metabolizzare (smaltire) la sostanza.

Se ad esempio nel tuo caso hai fumato le 15 "canne" in un breve periodo di tempo è probabile che anche dopo 25 giorni qualche traccia sia presente nelle urine.

Per quanto riguarda il consumo di alcolici vengono ricercate eventuali aletrazioni del fegato e delle transaminasi tramite specifici test moirati quali il CDT.

Ovviamente più è lungo il periodo in cui la persona ha smesso di assumere alcolici e più facilmente l'organismo rientra nei valori normali.

I tempi di attesa variano enormemente da commissione a commissione e da regione a regione e da provincia a provincia in base alla quantità di lavoro che si trovano a dover affrontare le singole commissione.

 

 

 

Domanda: Dopo una sospensione patente per cocaina si deve pagare anche una multa?

Risposta:

 sicuro, da un minimo di 1.500 a un massimo di 6.000 euro

Domanda: a cosa vado incontro se risulto positivo al test del thc sul posto di lavoro?

salve!vorrei saper a cosa vado incontro dal punto di vista legale anche al di fuori dall'ambito lavorativo, se risultaasi positivo all'esame per le tossicodipendenze per la legge contro gli infortuni sul lavoro,grazie Riccardo

Risposta:

Se il lavoratore che rientra nel decreto relativo agli accertamenti sanitari (Provvedimento del 30 Ottobre 2007) viene trovato positivo all’esame di sostanze psicoattive, è sospeso dalla sua attività lavorativa ed invitato dal datore di lavoro a presentarsi al Servizio Tossicodipendenze per iniziare un percorso di cura.

Per tutta la durata del periodo in cui resta in cura al Servizio, il posto di lavoro deve essere mantenuto in quanto la persona è sospeso per motivi di saluti.

Queste almeno sono le indicazioni ministeriali.

Domanda: Il ritiro della patente rimane sulla fedina penale?

Praticamente a me e stata sospesa la patente per sei mesi per un sbaglio mio. Ciò che mi interessa e sapere se oltre i 10 punti in meno sulla patente mi rimane qualcosa sulla fedina penale? Per lavoro mi servirà la fedina penale ed il certificato dei carichi pendenti tra un mese. Grazie mille per la risposta...!!!!!

Risposta:

Non ci scrivi l'entità del tasso alcolemico che ti hanno riscontrato.
Se è fra fra 0,5 - 0,80 g/L si tratta di un reato amministrativo e quindi non prevede la trascrizione sulla fedina penale.
Se è fra 0,80 – 1,50 g/l, o +1.50 g/L, in questi due ultimi casi il reato è considerato penale e quindi vi è la trascrizione sulla fedina penale.

Domanda: Rientro in possesso patente, dopo esame commissione medica (patente sospesa per alcol - tasso 0,7)

Buongiorno, a febbraio, dopo un venerdì sera con amici, sono stato fermato per un controllo dalla polizia stradale, di un'altra provincia rispetto a quella in cui risiedo, e sono risultato positivo all'alcol test, tasso 0,7. Risultato: sanzione amministrativa, patente sospesa 3 mesi, più multa e punti. A metà giugno ho l'appuntamento per la vista presso commissione medica, mentre la mia sospensione scade il 5 giugno. Come funziona il "rientro in possesso della patente"? Dopo la visita, sperando proprio con esito positivo", devo recarmi con l'esito presso la prefettura del comando che mi ha fatto il verbale? Inoltre la mia patente è scaduta il 25/03, quindi a giugno sarà comunque scaduta. Come dovrò procedere per ripristinarla? Con l'esito della visita dovrò sempre andare in prefettura, e magari poi nella motorizzazione della mia provincia di residenza? Basta la sola motorizzazione, con l'esito della visita della commissione medica? Grazie mille in anticipo per l'aiuto in questo "labirinto amministrativo". Saluti Stefano

Risposta:

Una volta fatti tutti gli accertamenti richiesti in Commissione Medica dovrai presentarti in Prefettura con la comunicazione in busta chiusa che ti avranno dato in CML. A quel punto se tutto è a posto rientri in possesso della patente. Per quanto riguarda la scadenza, ti consigliamo di informarti presso la motorizzazione, loro ti daranno le indicazioni su come devi comportarti per il rinnovo.

Domanda: Analisi urine e sangue

Salve, in seguito ad un controllo stradale i carabinieri mi hanno portato in ospedale per farmi analisi di urine e sangue. Questo solo a causa degli occhi lucidi e rossi dovuti alla giornata lavorativa. A seguito della perquisizione dell'auto nulla è stato trovato, poichè nulla c'era. Ora la mia domanda è: cosa devo aspettarmi dalle analisi avendo fumato marijuana solo la sera precedente (quindi diciamo 18-20 ore prima del prelievo dei campioni)? Prima di quella sera erano 10/15 giorni che non fumavo.

Risposta:

un possibile positivo e una conseguente denuncia per infrazione all'art.187 del Codice della Strada

Domanda: Esame medico, sospensione patente 1.62

Salve a tutti, mi è stata ritirata la patente per guida stato ebbrezza 1.62, nn stavo andando forte ed ero a 5 km dal arrivare a casa, prefettura di lecco mi ha inflitto un anno di sospensione e l esame medico, mi è stata notificata via mail il 3 novembre obbligo esame medico entro 60 giorni, io ho visto e aperto la mail solo il 17 novembre e da quel giorno nn bevo più, ora ho il limite al 3 gennaio per fare esami, ma col fatto che ci sono le feste di mezzo dovró farle prima del 24 dicembre, basteranno per risultare negativo? E la mia prima sospensione, e di solito bevevo sempre 2/3 cocktail nel week end, e in settimana 2 birre da 4gradi al giorno, peso 95kg per 1.82, ora sto bevendo un sacco di acqua e la sera acqua calda al limone per aiutare fegato, nel caso risultassi positivo cosa può accadere? Quali sono i parametri della commissione medica di lecco? Sono nella totale paranoia , la mia vita e diventata un incubo senza la patente, vi prego di rispondermi. Grazie

Risposta:

dovrebbero bastare

Domanda: Buona sera, ho fatto fumato cannabis per l ultima volta il 6 ottobre 2016 e fino q uel momento ero un fumatore abituale... una al giorno. Inizio gennzaio dovrei fare il test del capello secondo voi si vedrà qualcosa? Soluzioni? Grazie

Risposta:

si vedranno minimo i consumi degli ultimi tre mesi

Condividi contenuti