Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 30448 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: tutte / problemi legali

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Salve,sono un ragazzo di Pescara a cui e0 stata ritirata la patente da circa 2 mesi con tasso alcolico 1,9.Per fortuna il mezzo era intestato a mio fratello e non mi e'stato confiscato.Sto cercando disperatamente una risposta a molti dubbi che ho (i

Salve,sono un ragazzo di Pescara a cui è stata ritirata la patente da circa 2 mesi con tasso alcolico 1,9.Per fortuna il mezzo era intestato a mio fratello e non mi e'stato confiscato.Sto cercando disperatamente una risposta a molti dubbi che ho e che mi appresto ad elencarvi : 1)non ancora ho ricevuto la notifica del verbale in cui si esplicita il verdetto su periodo di sospensione e multa correlata : volevo sapere se devo iniziare ad occuparmi gia di questioni burocratiche come fissare le relative analisi che mi spettano ,oppure aspettare che mi arrivi la notifica (inoltre informandomi presso la prefettura del mio comune,saranno in grado di darmi una risposta in merito a tali dubbi?) 2)Non essendo recidivo di tale reato, che tipo di analisi andrò ad affrontare? (urine,capello,sangue) 3)Verrà cercata la sola presenza di alcool ,o anche di altre sostanze? 4)I controlli da fare saranno effettuati a date prestabilite oppure saranno controlli a sorpresa? 5)(CORRELATA ALLA DOMANDA 4) Ho prenotato con la mia ragazza un viaggio di una settimana con partenza il 24 settembre : devo diventare completamente astemio oppure posso concedermi qualche strappo alla regola se ad esempio ho un mese di tempo prima delle analisi? (intendendo ovviamente che per un mese nn verra' fatto uso o abuso di nessun tipo di sostanza alcolica e non?) 6)Ad ogni rinnovo di patente mi sottoporranno alle analisi per vedere se sono ancora consumatore di alcool ,oppure i controlli si concluderanno effettivamente dopo i vari cicli di analisi previsti con distanze variabili nel tempo? (di cui sono a conoscenza..il secondo sei mesi dopo il primo...il terzo un anno dopo il secondo..se nn erro) per ora e' tutto...chiedo scusa per il questionario,ma vi prego di comprendere il mio stato d'ansia.Da tutto quello che dovro' affrontare,ho capito che nn vale la pena mettersi al volante nemmeno con un bicchiere di birra... il divertimento di una sera ..lo si sconta per un periodo che sembra infinito. Per ora e' tutto..dovessi avere altri dubbi,non esitero' a contattarvi. Spero in una vostra risposta imminente..data la confusione in cui mi trovo. Grazie infinite

Risposta:

Invece di rispondere punto per punto alle tue richieste, ne approfittiamo per pubblicare un iter dettagliato delle conseguenze cui si va incontro se, sottoposti ad ETILOTEST, il tasso alcolemico risulta superiore a 0,5 G/L.

1. la patente viene ritirata e inviata alla Prefettura di competenza territoriale che dispone

la sospensione cautelare della patente di guida fino ad un anno e la visita medica presso l’apposita COMMISSIONE MEDICA LOCALE che si occuperà di espletare gli accertamenti del caso e rilasciare eventuale successiva idoneità alla guida.

2. Dato che la guida sotto effetto di alcool è un REATO PENALE, l’accertamento viene inviata anche al TRIBUNALE. Il giudice decide in base al tasso alcolemico riscontrato sulla pena e la sospensione della patente.

Per la guida in stato di ebbrezza sono stati stabiliti 3 gradi d’intensità della violazione, ai quali corrispondono 3 diversi livelli di sanzioni:

guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico fra 0,5 e 0,8 g/l: ammenda da 500 a 2 mila euro; sospensione della patente da 3 a 6 mesi

guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico fra 0,8 e 1,5 g/l: ammenda da 800 a 3.200 euro; arresto fino a 3 mesi; sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno

guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l: ammenda da 1.500 a 6 mila euro; arresto fino a 1anno; sospensione della patente da 1 a 2 anni.

Se il conducente in stato di ebbrezza provoca un incidente stradale, tutte le pene sopra indicate vengono raddoppiate.

Se il conducente rifiuta la misurazione con l’etilometro (etilotest), scatta una sanzione pecuniaria da 2.500 e 12 mila euro, la sospensione della patente per un periodo fra 6 mesi e 2 anni e il fermo amministrativo del veicolo per 6 mesi.

 

Domanda: Salve, conoscete il numero della segreteria per il rinnono della patente?? (via lungotevere della vittoria) Saluti grazie

Salve, conoscete il numero della segreteria da poter chiamare per informazioni relative al rinnovo della patente. Saluti e grazie

Risposta:

Lungotevere della Vittoria 3, linee telefoniche 06/68353101- 06/68353115 dedicate alle prenotazioni patenti speciali
Per le prenotazioni sono aperte le due seguenti segreterie:
Segreteria piano terra – dal lunedì al venerdì: 8.30 – 11.30:
• Patenti speciali (disabili motori ed handicap, sordomuti, monocoli, etc.)
• Patologie (cardiovascolari, tumorali, malattie psichiche, malattie endocrine, diabetici, malattie urogenitali, neurologiche, epilettici, etc.).
Segreteria secondo piano – dal lunedì al venerdì: 8.00 – 11.00: Revisione e rinnovo per artt. 186 (sospensione alcool) e (sospensione sostanze stupefacenti).
La segreteria al secondo piano è aperta anche per ritiro e consegna certificazioni.
Per le revisioni di patenti per abuso alcool (art. 186) o sostanze stupefacenti (art. 187) la prenotazione dovrà essere effettuata esclusivamente di persona con il provvedimento rilasciato dalla Prefettura.

Domanda: Ostativi al rinnovo della patente tra 6 anni?!?

Salve, mi domandavo una cosa, sono stato segnalato ad inizio 2013 per art.75 (possesso ad uso personale), ero a piedi quindi nessun altro provvedimento è stato preso. Poi il tutto si è ulteriormente concluso a fine 2013 con convocazione in prefettura ed invito formale a non fare più uso di sostanze stupefacenti, ed anche qui nessun'altra sanzione, insomma, fin ora tutto è andato bene. Ora mi viene peró un dubbio, nel 2022 mi scadrà la patente (in quanto seppure presa antecedentemente al 2012 ho fatto nel 2012 anche la pat A e quindi la scadenza dei 10 anni è ripartita dal 2012). Verrà richiesto all'atto del rinnovo (nel 2022) un certificato anamnestico? E se così fosse, dovró dichiarare di averne fatto uso, dopo 9 anni e nessun'altra assunzione? Se dovessi dichiarare di sì incorrerei INGIUSTAMENTE nell'iter di revisione da parte della CML? Sono per giunta diventato un donatore di sangue (e per ovvi motivi NON POTREI DONARE SE ASSUMESSI SOSTANZE!!!) 1)La mia considerazione é che l'art 75 parla di possesso, e non di accertato uso, quindi in linea teorica, dichiarare "NO" non dovrebbe rappresentare una dichiarazione falsa in quanto nessuno ha mai certificato un eventuale uso da parte mia, o sbaglio? 2)Inoltre, è stato più volte ribadito su questo sito che la segnalazione viene registrata nel database interforze (CED, dal quale a vostro dire se ne puó chiedere la cancellazione) e nell'archivio del NOT ad uso esclusivo degli stessi operatori del NOT stesso, quindi, in che modo potrebbero mai verificare l'eventuale falsa affermazione della non assunzione? (sono molto convinto su questo punto, ma da cittadino magari mi sfugge qualcosa) A ció aggiungerei il fatto che nel comma 6 dell'art 75 è menzionato che: "Degli accertamenti e degli atti di cui ai commi da 1 a 5 puo' essere fatto uso soltanto ai fini dell'applicazione delle misure e delle sanzioni previste nel presente articolo e nell'articolo 75-bis." sarebbe quindi questa una profonda ed ulteriore ingiustizia. 3)eventualmente, parlando con il medico in fase di rilascio del certificato anamnestico, lui potrebbe concordare di farmi fare una sola analisi, in seguito alla quale, in caso di esito negativo ovviamente, acconsentirebbe ad attestare su tale certificato di non aver fatto uso pregresso? Cioè, sarebbe una gran presa per i fondelli dover spendere 3000€ in analisi (considerando tutti i rinnovi limitati) per un evento isolato avvenuto quasi 10 anni prima, per questo rimango convinto che la risposta da barrare sarebbe NO!!!O dovrebbero perlomeno porre la domanda in altri termini del tipo:"ha mai fatto uso di sostanze negli ultimi X anni?" Avere la certezza di dover incorrere in tale iter tra 6 anni è frustrante e ti fa capire quanto le regole in Italia, quando ci sono, FUNZIONANO MALE!!! Grazie mille Aspetto vostri riscontri

Risposta:

 cio la nostra collega ti ha già ampiamente risposto nella chat di ieri

 

Domanda: Salve volevo porle una domanda. Mi fatto per la seconda volta l'articolo 75 e ho letto che sicuramente mi sospenderanno qualche documento. Mi chiedevo se il programma riabilitativo al sert è obbligatorio e se è possibile che al termine del periodo di

sanzione era possibile che mi restituivano il documento senza dover fare delle analisi. Cioè c'è una procedura standard o è tutto a discrezione della Prefettura?

Risposta:

 Salve a te! Il programma al sert è volontario ma è una cosa diversa dalla visita per la verifica dei requisiti di idoneità alla guida che ti potrebbe essere richiesta, a discrezione delle prefettura, per poter riprendere la patente al termine del periodo di sanzione

Domanda: negli esami specifici delle urine si vede anche il fumo passivo?

Risposta:

Negli esami delle urine finalizzati alla ricerca dei metaboliti del THC si vedono, appunto, le tracce del THC. Il laboratorio ovviamente non distingue fra fumo “passivo” e fumo “attivo”.
Per quanto riguarda il fumo passivo non si può rispondere con certezza in quanto non ci risulta che siano mai state fatte sperimentazioni precise in proposito.
Possiamo comunque rispondere che, con tutta probabilità, nel caso che il fumo passivo sia avvenuto in un ambiente chiuso con un’alta concentrazione di thc nell’aria e che l’esposizione sia stata sufficientemente lunga, possa esserci una assunzione passiva tale da far risultare positivo un esame tossicologico effettuato su un campione urinario.

Domanda: salve mi hanno fermato i carabinieri fuori una discoteca con "mezzo spinello" e nient altro...vorrei sapere quanto potesse durare il mio programma di sert e quanto dovrebbe passare da un esame delle urine all'altro....GRAZIE!

Risposta:

 salve a te! Il programma terapeutico non ha una durata prestabilita in quanto è personalizzato e calibrato sulle singole esigenze; inoltre, ogni sert ha proprie modalità operative con cui vengono stability I monitoraggi, i colloqui ecc. 

Domanda: programma+ art 75 correzione

salve, tenendo in considerazione che ho gia effettuato il colloquio col l'ass.soc. in prefettura, preso l'appuntamento allo SMI ecc. la mia domanda è: Dato il fatto che il programa terapeutico non è obbligatorio ma volontario, mi è stato detto che nel caso io mi rifitassi di seguire il programma verrà disposto il provvedimento previsto (ritiro patente passaporto ecc per 3 mesi) e che al termine dei tre mesi senza aver effettuato il programma la MOTORIZZAZIONE potrebbe disporre delle analisi (o un programma intero?) trovate riscontro in questo?? la motorizzazione di solito lo fa?? oppure al termine dei 3 mesi mi verranno riconsegnati i documenti senza problemi? Altra domanda mi è stato anche detto che nel caso il primo o i primi test delle urine risultino positivi (superiore ai 50ng/ml) lo SMI/sert segnala ai carabinieri che il test è risultato positivo e che in seguito i carabinieri possano disporre di fermarmi il programma e di attuare comunque i provvedimenti (in quanto, penso io, ritenuto "pericoloso") quindi ritirandomi la patente ecc per 3 mesi. è vero tutto ciò?? se le prime urine risultano positive e loro dispongono il provvedimento ma io continuo a fare il programma dimostrandomi pulito in meno di 3 mesi c'è la possibiltà che si riduca avendo dimostrato di aver smesso?? (ipoteticamente) In quanto io volontarimente mi stavo sottoponendo al programma che è stato fermato, al termine dei 3 mesi di sospensione dei documenti,come dicevo sopra, sarà la motorizzazione a poter richiedere dei test o un programma intero? grazie in anticipo! P.s avevo dimenticato di dire che vivo in lombardia e di mettere l'avviso email scusate!

Risposta:

 Salve a te! In effetti anche noi ci abbiamo capito poco… ci dici che hai fatto il colloquio in prefettura ma non ci dici se il procedimento è stato definito oppure no; se, come ci sembra di capire, l’esito del procedimento è condizionato dallo svolgimento del programma, forse ti conviene farlo ed evitarti così la sanzione. E’ vero che in caso di sanzione ti potrebbe essere chiesto di effettuare la verifica dei tuoi requisiti di idoneità alla guida, sia per riprendere la patente (se previsto nel decreto di sanzione) che successivamente dalla motorizzazione.  Come per le prefetture e le motorizzazioni, anche tutti i sert hanno diverse modalità operative per cui non sappiamo dirti in base a quali criteri vengono richieste le analisi delle urine o del sangue. In ogni caso, le persone competenti per darvi informazioni precise sono gli assistenti sociali della vostra prefettura di residenza dai quali è vostro diritto ottenere informazioni dettagliate sul vostro procedimento

Domanda: Salve,ero un fumatore abituale di cannabis.ho smesso poco più di tre mesi fa di fumare, pochi giorni fa sono uscito positivo al test delle urine. 2 giorni prima ero in autobus con i finestrini chiusi e due persone in cotral si sono accesi una canna.

Potrei essere risultato positivo per il fumo passivo all'interno dell'autobus?

Risposta:

 è assai difficile che il test sia positivo per quello 

Domanda: Salve, vi volevo chiedere se una volta che una persona si iscrive al Sert rimane anonima o le forze dell'ordine o altri isrituti e/o individui ne sono a conoscenza? Grazie Ale

Risposta:

  I servizi per le dipendenze e tutti gli operatori che ci lavorano sono tenuti al segreto professionale, ed obbligatoriamente devono rispettare il diritto alla privacy dei pazienti che si presentano spontaneamente per disintossicarsi o seguire una qualsiasi cura o terapia.

 
Il che significa inoltre che nessun dato sensibile (nome, cognome, indirizzo, telefono) del paziente in cura puà essere comunicato al di fuori del servizio.
 
L'unica che può accedere a questi dati à la Magistratura nel corso di un'indagine.

Domanda: Fumo passivo di cannabis

Salve, prenetto che non faccio uso di droghe da 6 mesi e di non esserne mai stato un consumatore incallito, il mio problema e questo a lavoro dovrebbero farmi il drug test di urine e sangue, nn credo di risultare positivo (nn facendone uso da 6 mesi), tuttosommato siccome spesso amo andare allo stadio mi capita d sentire l'odore della cannabbis anche se appena posso mi sposto, mi è capitato anche fuori da qualche locale qui a Milano, è possibile che con una piccola assunzione di fumo passivo per dippiù all'aperto mi trovino positivo al test? Nn só più cosa fare mi stó riducendo a stare chiuso in casa!

Risposta:

 Impossibile risultare positivi con questa modalità di assunzione "passiva"

Condividi contenuti