Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 38973 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori: tutte / informazioni e curiosità sulle sostanze

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Quali sono gli effetti della Calea Zacatechichi? Ha degli effetti collaterali (tenendo amche in considerazione che sono un quindicenne)?

Risposta:

L'Erba dei Sogni contiene sostanze psicotrope fra le quali è stata identificata la caleicina. Gli effetti collaterali non sono noti ma, dato che alla tua età il sistema nervoso centrale è ancora in fase di svluppo, ti consiglio di distrarti con qualche altra cosa.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: disintossicazione da metadone con heantos

buongiorno sono dipendente da 150mg di metadone...per una serie di motivi non riesco a prendermi i dovuti tempi per una disintossicazione classica a scalare (premetto che è dal 2009 che non uso eroina e comunque si trattò di una parentesi di qualche mese) e ho sentito da più parti parlare bene del metodo heantos...a parte quello che si trova in Rete voi ne sapete qualcosa di più? Grazie

Risposta:

Non ne sappiamo molto, ma il fatto che non esista letteratura scientifica in merito sull' argomento, la dice lunga..
Esiste solo in rete dove ovviamente nessuno è in grado di certificarne efficacia o utilità
 

Domanda: Ciao a tutti.. ho iniziato con l' eroina.. mi sono iscritta al sert e dopo un 3 anni con il metadone sono riuscita a smettere. È stato l' inferno in terra perché mi hanno lasciata da un momento all'altro con la terapia finita.mi sono dovuta informare

Risposta:

 grazie per la testimonianza, ma se non ci completi il post e soprattutto non ci scrivi la domanda...non sappiamo cosa risponderti...

Domanda: Alcool e ketamina negli esami retroattivi delle urine

sono un ragazzo in cura presso una struttura di recupero per tossicodipendenza da eroina, qualche giorno fa mi sono lasciato andare a una festa tra amici assumendo alcool e ketamina e ora scopro che è possibile che mi facciano degli esami retroattivi delle urine, quanto possono andare indietro nel tempo? queste sostanze escono fuori negli esami standard o servono reagenti specifici? Sarebbe un problema rovinare quanto mi stavo riprendendo finora per qualche birra e dell'anestetico in quanto molto probabilmente in caso di positività sarei mandato via e tornerei in mezzo alla strada

Risposta:

 nelle urine entrambe le sostanze sono rintracciabili per pochi giorni (alcol alcune ore, ketamina anche 4/5 giorni)

Domanda: Dipendenza psicologica dalla cocaina?

Buongiorno,ho deciso di rivolgermi a qualcuno dopo l'ultima volta che ho fatto uso di cocaina,pensando che forse sia quella più preoccupante in quanto mi è successo a distanza di 1 anno dall'ultima volta che ne feci uso!Ero sicuro di esserne ormai fuori,una vita tranquilla e felice con la mia compagna,e invece nel momento in cui ero più sicuro di me,mi è successo.Come posso fare perchè non succeda più?Grazie!

Risposta:

Normal 0 14

La dipendenza da cocaina è spesso molto subdola e negata da chi ne è affetto. Queste sue caratteristiche la rendono molto difficile da curare. Tuttavia il fatto che tu ne sia cosciente è già una caratteristica positiva, che può aiutarti a superare il problema. Non esistono terapie farmacologiche specifiche in grado di prevenire le ricadute. Il consiglio che posso darti quindi è di non rimanere solo di fronte al tuo problema. Parlane con la tua ragazza e con altre persone a te vicine. E poi potrebbe essere utile rivolgerti al medico del sert. Insieme a lui potete valutare un'eventuale terapia farmacologica nel caso che dei problemi (di umore, ad esempio) possano aumentare il rischio di ricaduta.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: cosè il blocco narcotico?potete spiegarmelo per bene? non riesco a trovare nulla online

Risposta:

 Non ho mai trovato questo termine nella letteratura scientifica. Penso possa significare l'azione antagonista di un farmaco sui recettori per gli oppiacei. In questo caso, una sostanza che si lega con forza ai recettori oppiacei (molto affine) ma che non li attiva, prende il posto di una sostanza meno affine ma che li attiva. Un esempio è il naloxone (antagonista) nei confronti della morfina (agonista).

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: ma quanto costa un drug-test in farmacia?

Risposta:

“Screen Droga Test Urina 5”, di cui omettiamo il nome commerciale per ovvi motivi do correttezza deontologica, in grado di rilevare tramite urina la presenza delle seguenti droghe: Cocaina, Anfetamine, Meth-Anfetamine (compreso ecstasy), Marijuana (Cannabinoidi), Oppiacei (Eroina), costa circa 24 euro.

Domanda: Gentile redazione , ieri dopo sei mesi di totale astinenza da cocaina

ho fatto una serata con gli amici, premetto ero un consumatore saltuario una volta alla settimana , ma ieri penso di aver toccato il fondo...poiche sono tornato a casa da solo ed ho continuato a farne uso fino a mattina ma ad un tratto ho mischiato con delle pastiglie di En!!!! Giuro mai fatto non pensavo di arrivare a tanto !!! Cosa ne pensate ?! Mi sento un tossico ! Ho paura di rimanerci secco un giorno o L altro ripeto non mi era mai successo e non ho problemi di dipendenza! Che ne pensate?

Risposta:

 Penso che sei a rischio. In realtà la cocaina ti sta invischiando più di quanto pensi pur avendola tenuta lontana per diversi mesi. 

Nel momento in cui hai abbassato la guardia ha preso il controllo. 
Quindi non puoi più permetterti di abbassare la guardia
Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: ma quali sostanze si usano i pusher x tagliare l'hashish?e sopratutto come diavolo fanno?!? dato che se non sbaglio l'hashish è allo stato solido

Risposta:

Partiamo dalla definizione generale di resina: la resina vegetale  è una sostanza odorosa e appiccicosa prodotta da alcune piante, come ad es. abeti, pini, ecc.
La Cannabis indica è una pianta  largamente diffusa nelle zone tropicali e temperate della terra.
Con marijuana si indicano i fiori della canapa indiana, mentre l'hashish è la resina della cannabis estratta dal
polline dei suoi fiori.
Per ottenere l'hashish ogni cultura ha sviluppato un proprio processo di lavorazione della pianta e di estrazione della resina.
Se ti vuoi documentare su questo aspetto specifico puoi consultare le pagine di
Wikipedia.
Come abbiamo detto in più occasioni, non è solo il circuito del mercato nero che, ovviamente, non permette di sapere con più precisione le sostanze da taglio utilizzate, ma piuttosto il fatto che al contrario di altri paesi europei, in Italia la legge non consente di fare analisi sulle sostanze illegali circolanti.
Quindi non è possibile tenere sotto controllo alcune sostanze che i consumatori rischiano di assumere quando le consumano. 
Tra queste ve ne sono alcune la cui tossicità o pericolosità è relativa, come, nel caso dell'hashish, la paraffina, mentre ve ne sono altre che risultano molto più pericolose come sabbia o vetro polverizzato, molto usati nel nord europa anche per i tagli della marijuana, in grado di causare infiammazioni gravi, lesioni etc.
In ogni caso si tratta di processi condotti a livello diciamo industriale dalla criminalità che gestisce il traffico.
Tornando all'hashish, le varie sostanze da taglio sono utilizzate per migliorarne la consistenza ma soprattutto, per aumentarne la quantità - e quindi i guadagni.

Domanda: salve ho fatto fare il test ieri a mio marito perché credo che il gg prima abbia usato cocaina ed infatti è risultato positivo ,ma lui molto sorpreso continua a negare l accaduto è possibile che sia un falso positivo e perché grazie

Risposta:

 tutto può essere, ma è assai difficile convivere con un dubbio del genere (intendiamo l'uso di cocaina non l'uso errato del drug test).

Un consiglio: esistono laboratori perfettamente attrezzati per queste analisi. Per la tua (e la sua) tranquillità basta rivolgersi a loro. In caso contrario - ovvero di opposizione alla richiesta di questi esami - forse qualcosa ti viene nascosta...

 

Condividi contenuti