Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 38212 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Se avessi fatto uso di cocaina il 23 giugno,il 2 luglio avessi gli esami del lavoro, sangue e urine rischierei??

Risposta:

 se li avessi non rischieresti

Domanda: Domanda

Buongiorno, sn una donna di 38 anni mercoledì notte 22 giugno sn stata fermata ad un posto di blocco all.uscita di una discoteca, avevo bevuto un cocktail e mezzo (sbagliato cn poco ghiaccio), effettivamente quel giorno nn avevo praticamente mangiato praticamente nulla, a ballare ci sono stata un oretta e mezza perché finito di lavorare a mezzanotte e mezza sono andata e alle due aveva chiuso, cmq mi trovano positiva al test alcolico 1.15 la.prima prova 1.19 la seconda, ad oggi la notifica a casa non mi è ancora arrivata quanto tempo impiega solitamente per arrivare? E solitamente dopo quanto tempo ti richiedono le analisi? Premetto che ovviamente non sono un alcolizzata ma qualche aperitivo o qualche birretta la sera capita spesso che le beva, dovrei smettere completamente di bere da quando mi arriva la notifica ? Dovrei smettere completamente da subito? Non sarebbe un problema ma è giusto x sapere che fare....grazie mille

Risposta:

 non esiste un tempo standard entro il quale la Prefettura ti deve contestare il reato, quindi può passare una settimana come qualche mese.

Quando riceverai la comunicazione hai sessanta giorni di tempo per prenotare presso la Commissione Medica la visita e le analisi che loro ti faranno fare.

Non possiamo sapere quale tipo di esami ti chiederanno (sangue, capello o entrambi) ma è buona regola astenersi dal consumo di alcolici per tutto il periodo degli accertamenti

Domanda: buongiorno, o fatto esame del capello x alcol, risultato positivo.

Risultati: Etilglucuronato 39 pg/mg, incertezzaestesa 6 pg/mg, fattore di copertura k=2(L.F. 95 %) , valore soglia 30 pg/mg. Le mie domande sono le seguenti: se da oggi inizio a bere solamente acqua , quanto tempo ci vuole per far modo che il risultato rientri nella soglia consentita? E utile che io adesso mi taglio i capelli per poi averli della lunghezza sufficiente per l'esame successivo? La commissione medica locale mi a detto che ci vogliono 3 mesi, e corretto? e se no posso fare io in anticipo la richiesta di codesto esame? in attesa di una vs. rapida risposta vi ringrazio infinitamente Paolo 39 anni artigiano ( patentato C )

Risposta:

 Se adesso smette di bere alcol, fra tre mesi avrà tre centimetri di capello con una concentrazione di ETG sicuramente sotto il cut-off. Se l’analisi prevede l’utilizzo di un segmento di tre centimetri, non avrà problemi. Dove ha eseguito l’analisi? La risposta sembra provenire da un laboratorio accreditato ISO 17025.

Roberto Baronti, medico sostanze.info

Domanda: scusate l'ignoranza....

scusate ma se io non faccio più uso di sostanze da subito, oggi mi raso, sto pulito fino a fine settembre, vado a prenotare e se ne passano 15 20 giorni, quindi l'esame lo faccio a metá ottobre. a me crescono 1,5 cm al mese, arrivo all'esame con 5 cm, risulto pulito, cioè, con quei due centimetri in più si vedrá l'uso di sostanze precedenti, o non c'entra nulla, quel centimetro e mezzo che mi cresce al mese equivale a quel mese? non riesco a capire questa cosa....

Risposta:

 se non fai trascorre il tempo necessario al tuo organismo per smaltire la sostanza, questa resta presente nel capello che ricresce, soprattutto se rasi il capello da subito

Domanda: domande relative ai farmaci controindicati per la patente

Buongiorno, premetto che soffro di disturbi mentali e pertanto assumo dei farmaci per curare la malattia. Tempo fa per il rinnovo della patente ero passato volontariamente alla commissione medica locale e tale commissione aveva accettato la seguente terapia per il rilascio della patente: Aloperidolo 30 gocce Delorazepam 25 gocce Esilgan 1 compressa Clopixol fino a 30 gocce al bisogno Dopo 6 mesi di guida con patente avente validità di un anno si è sostituito il Clopixol con il Talofen fino a 30 gocce e l'assunzione di 30 gocce è diventata sistematica, giornaliera. Parlando con un amico psichiatra ho saputo che con il Talofen assolutamente non si deve guidare perché i riflessi non ci sono ed allora ho smesso la guida lasciando passare i 6 mesi di validità patente, lasciando scadere la medesima e ho atteso un momento più favorevole farmacologicamente parlando per fare il rinnovo. Ora la terapia consiste in: Haldol 20 gocce Trittico 75, 1 compressa al mattino e 1 alla sera Al bisogno Talofen fino a 30 gocce En al bisogno fino a 60 gocce. Lo psichiatra ASL di riferimento mi ha detto sotto mia richiesta di procedere pure all'esame presso la commissione medica locale in quanto guidatori di tir fanno uso di terapie similari. Per sicurezza ho chiesto nuovamente al mio amico psichiatra ed egli mi ha detto testuali parole che con haldol i riflessi non ci possono essere e da amico non mi consiglia di andarmi a schiantare contro un palo causa Haldol, quando sarà rimosso anche questo farmaco si potrà forse valutare la guida. Tuttavia la commissione medica locale precedentemente aveva accettato una terapia a base di haldol, pure maggiore. Io ragiono che a parte quello che dice la legge o che la commissione medica mi consente, io ho la responsabilità di sapere se ho i riflessi per poter guidare senza essere un pericolo per gli altri e per me stesso, per una questione etica. Questa divergenza di pareri tra psichiatra asl, commissione medica locale e psichiatra amico (dottore privato affermato, è un professore) mi lascia perplesso, pertanto vorrei sapere anche da voi quali sono le basi scientifiche per una diversità tale di pensiero per cui secondo uno i riflessi ci sono e secondo l'altro no e vi chiederei gentilmente di fornirmi qualche riferimento a studi scientifici che trattino degli effetti collaterali alla guida di haldol e talofen, aggiungendoci pure il trazodone. Certamente porrò anche le opportune domande ai due psichiatri per ulteriori approfondimenti mettendoli al corrente del parere contrapposto per avere una risposta se i riflessi ci possono essere o no. Non considero sufficiente una valutazione privata della presenza dei riflessi o meno, mi sembra che questo aspetto sfugga all'autodiagnosi della persona. Un discorso può essere la sonnolenza che si percepisce, ma la prontezza di reazione mi sembra tutta un'altra cosa. Per questo chiedo anche il vostro parere per avere una base scientifica, per il momento nessuno dei due ha fatto riferimenti a indagini farmacologiche particolari. Ringrazio per l'attenzione, spero di aver fatto una domanda sensata, attendo vostro riscontro sui farmaci.

Risposta:

 ci spiace di non poter soddisfare questa tua richiesta, ma le nostre conoscenze nel settore (effetto dei farmaci su guida e riflessi) sono molto limitate in quanto la cosa esula dalle nostre competenze professionali 

Domanda: Dopo un decennio di uso di cocaina . Dopo due mesi di stinEnza ho tagliato capelli e peli . Ora sono nove mesi i peli e i capelli saranno puliti o ci vorrà altro tempo

Risposta:

 saranno puliti

Domanda: avete scritto sotto che non compariva il nome , c;'e scritto anonimo invece leggo il mio nome , non e' che va bene per la privacy se potete toglietelo

Risposta:

 volentieri, ma se non ci scrivi dove appare e sotto cosa...è un pò difficile poterlo fare...

Domanda: Nelle urine il suboxone può uscire negli oppiacei? O si vede solo se cercano la bripenorfina?

Risposta:

 solo se cercano la buprenorfina (dato che non è un oppiaceo)

Domanda: ciao . a cosa vado in contro se per la seconda volta risultassi non idoneo alla guida per la cml....(analisi per alcool)

Risposta:

un periodo più lungo di controlli ed analisi 

Domanda: Buonasera ho fatto il colloquio per seconda segnalazione cannabis,la proposta è stata un mese ritiro patente,il colloquio è del 26 maggio,come mai ancora non è arrivato nulla a casa? C è un termine massimo dopo di che decade la sanzione?

Risposta:

 dato che non esiste un tempo dopo il quale il provvedimento decade, non c'è nemmeno un limite temporale per la contestazione o la convocazione

Condividi contenuti