Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 36272 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Se concludo positivamente il programma terapeutico al SerT so che viene revocata la sanzione del art.75, però a me è stata applicata anche il 75bis misura su sicurezza viene revocato?

Risposta:

 Ciao! In caso di revoca della sanzione per conclusione positiva del programma, puoi presentare l’istanza di revoca anche al questore per la revoca dei provvedimenti dell’art.75 bis

Domanda: informazioni sulla procedura della gf sull'art 75

Salve sabato scorso ho ricevuto un foglio amministrativo dalla guardia di finanza per il possesso di un solo spinello, circa 0.02gr di marijuana, ed era la mia prima volta. Loro mi hanno detto che mi contatteranno telefonicamente tra un mese e che dovrò recarmi in caserma per ritirare le analisi delle sostanza. Ma è vero?? Non passano da casa? e inoltre volevo sapere se al momento della convocazione bisogna fare colloqui con assistenti sociali o esami dell'urina. Grazie.

Risposta:

 salve a te! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato, tramite lettera raccomandata o notificata dalle forze dell’ordine, dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Quindi, se non vuoi ricevere nessuna comunicazione a casa, devi farne richiesta sia ai finanzieri che ti hanno fermato che all’assistente sociale della prefettura. Nel corso del colloquio non ti verrà fatto alcun esame ma, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi

Domanda: Salve a tutti sono un ragazzo e mi hanno appena fermato con una canna sarà stato massimo 0.4, solo che mi è già successo nel 2012 e essendo "recidivo" volevo sapere se rischio qualcosa in più? la prima volta non mi hanno fatto niente anzi mi ha dett

Salve a tutti sono un ragazzo e mi hanno appena fermato con una canna sarà stato massimo 0.4, solo che mi è già successo nel 2012 e essendo "recidivo" volevo sapere se rischio qualcosa in più. La prima volta mi hanno detto che la segnalazione sarebbe decaduta dopo 2/3 anni non vorrei perdere la patente o andare al Sert per così poco. Qualsiasi informazione in più per non farmi scavallare sarebbe gradita, grazie mille.

Risposta:

 Salve a te! le segnalazioni per l’art.75 non decadono quindi, essendo questa la tua seconda segnalazione, nel corso del colloquio che farai in prefettura, verrà valutata la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da uno a tre mesi. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi

A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Domanda: Ritiro patente per uso di cannabis

Salve vorrei un informazione...nel 2010 mi hanno ritirato la patente art 187 comma 8(cannabis)...mi hanno portato in caserma...perquisizione..e mi hanno chiesto se volevo andare in ispedale x gli esami urinari...io inesperto gli risposi che nn c'era di bisogno xke sarei risultato positivo...aggravando cosi la mia posizione...dopo 8 mesi ho fatto esame del capello con esito negativo ed ho riottenuto la patente...dopo un anno e mezzo mi hanno sottoposto a una terapia al sert per la durata di 7 mesi per il controllo delle urine tutte con esito negativo e durante la terapia ho fatto i lavori di pubblica utilità...in poche parole ho scontato la mia pena in modo regolare...adesso il 10 luglio avro la sentenza x riavere il veicolo...ora mi chiedo durante il corso della mia vita è possibile che mi faranno esami(capello e urine) a sorpresa?per il rinnovo patente dovro sostenere questi tipi di esami?grazie

Risposta:

 dovrai continuare a farli (ma non a sorpresa) perchè di solito la patente viene restituita con una scadenza di sei mesi inizialmente, poi di un anno, poi di due ecc.ecc.

Domanda: Dopo la 2 segnalazione dell' art.75 cosa accade?

la prima l'ho avuta per cocaina, la seconda per hashish.

Risposta:

La legge prevede l'applicazione di sanzioni amministrative (sospensione o divieto a conseguire patente di guida, passaporto, porto d'armi) per un periodo non inferiore a un mese e non superiore a un anno. Limitatamente alla prima volta, ossia alla prima segnalazione, e nel caso di particolare tenuità della violazione e se ricorrono elementi tali da far presumere che la persona si asterrà per il futuro da commettere altre infrazioni, il procedimento può essere definito con l'invito formale a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Nei tuoi confronti sarà quindi applicata una sanzione che potrà essere revocata se risulterà che ti sei sottoposto con esito positivo, ad un programma terapeutico presso un servizio pubblico per le tossicodipendenze o una struttura privata autorizzata.

 

Domanda: "sospensione del passaporto" art. 75?

Ho ricevuto 2 mesi di sanzione amministrativa per l'articolo 75 (sono stato trovato due volte con circa 1.5 g di fumo). Col divieto di espatrio mi hanno levato patente, passaporto e hanno timbrato la mia carta d'identità con scritto "Non valido per espatrio". Una sola semplice domanda: All'interno dell'Unione Europea posso andarci? O non posso proprio lasciare l'Italia? Se fossi trovato all estero durante questa sanzione cosa potrebbe capitarmi?

Risposta:

Ciao! Essendoti stato apposto il timbro "Non valido per espatrio” sulla carta d’identità, non puoi uscire dall’Italia nemmeno per andare in un paese dell’Unione Europea. A. Righini, assistente sociale sostanze.info/Prefettura di Firenze

Domanda: ho chiesto al mio moroso di fare le analisi

privatamente per dimostrarmi i suoi livelli di droga nelle urine e nel sangue Vorrei chiedervi i nomi delle analisi che devo richiedere...es. esami per cannabinoidi? quelli per la cocaina come si chiamano? Dall'esame per la cocaina si vede anche se uno fa uso di crack? grazie

Risposta:

Molto semplicemente devi richiedere:
ricerca nelle urine di thc, cocaina, oppiacei.
Per verificare l'uso di crack va bene la ricerca della cocaina.

Domanda: Revoca patente per recidiva

Buongiorno, scrivo per chiedere delucidazioni in merito al provvedimento di revoca della patente per guida in stato di ebbrezza (recidiva in un biennio). Pochi gg fa infatti un mio amico e uscito di strada causa neve e sottoposto alle analisi e stato riscontrato un valore alcolemico fuori dai parametri di legge. Quanto concretamente rischia in termini di tempistica e monetari? Sono fattori che dipendono dai valori evidenziati dall alcool test? E inolte possibile ridurre la pena commutandola in parte con lavori socialmente utili? Grazie

Risposta:

Se non ci scrivi il tasso alcolemico che è stato rilevato al tuo amico , non possiamo risponderti.
Ci sono tre livelli di tasso riscontrabile, per ognuno dei quali sono previsti una multa, un periodo di sospensione, un tot di punti tolti dalla patente diversi in base appunto al tasso riscontrato.

Domanda: ciao! vorrei avere un'informazione..ho assunto una dose (0,4) di mdma e ho fumato una canna circa una settimana fa. dovendo fare il capello il 7/04 rischio di essere beccato se taglio i capelli a metà marzo?

Risposta:

 il capello ricresce pulito dopo l'interruzione dell'utilizzo e la scomparsa della sostanza dall'organismo (quindi almeno tre settimane dopo l'ultimo utilizzo)

Domanda: Effetti collaterali cipralex

Salve,dà circa un mese stò prendendo il ciprlex, per curare l' ansia e gli attacchi di panico prescrittomi dallo psichiatra. Contemporaneamente ho sospeso l' assunzione di marijuana che usavo appunto per curare questi sintomi. Però sono comparsi innumerevoli effetti collatareli trà i quali: diminuzione dell' appettito, bocca secca, problemi di erezione, digrinare i denti e sopprattutto insonnia ed icubi quasi allucinazioni. Secondo voi è normale avere tutti questi effetti collaterali dovuti al farmaco? Oppure alcuni di questi effetti sono dovuti alla sospensione improvvisa di thc? Vi prego datemi qualche iformazione, non riesco a sopportare qusti effetti. Cumungue proverò nuovamente a sentiro lo specialiststa. Vi ringrazzio del servizio che fornite.

Risposta:

E’ possibile che le cause dei disturbi siano tutte e due. Certamente il thc è una pessima medicina per l’ansia in quanto può, in certi casi, farla passare ma finito l’effetto può esserci un suo aumento. Un farmaco SSRI (come il cipralex) può essere utile. In genere gli effetti “positivi” di questo farmaco compaiono dopo due o tre settimane, mentre gli effetti collaterali iniziano subito. Questi effetti però con il tempo tendono a scomparire. La possibilità di insorgenza di questi disturbi è molto variabile da persona a persona. Per fortuna il Cipralex non è l’unico farmaco di questa famiglie e ne esistono altri che possono essere meglio tollerati da te. Fai bene a parlarne con lo psichiatra per poter decidere insieme a lui se continuare con il Cipralex o magari provare se un altro farmaco della stessa famiglia ti evita gli effetti collaterali di cui soffri.

Condividi contenuti