Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 32963 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: astinenza da metadone quanto dura mio marito sono 3 mesi che lo ha tolto e continua a prendere i dividol

salve avrei bisogno informazioni mio marito dopo 14 anni che prendeva metadone il 17 marzo e entrato in clinica per toglierlo. ora sono 3 mesi che è senza e con aiuto di dividol sta ancora combattendo astinenza e in più ha ancora dissenteria . per quanto starà ancora così

Risposta:

La cosa appare piuttosto inusuale. In genere i disturbi durano molto meno anche dopo un uso molto prolungato dei metadone. Una possibile causa può essere ricercata nel metodo di disintossicazione "veloce". Si tratta di un sistema che dovrebbe essere usato solo quand oè proprio inevitabile. Le disintissicazioni lente riescono molto più efficaci e danno molti meno problemi. Ti consigliamo di parlare con il medico del sert. Se il disturbo principale è la diarrea è possibile comunque curarla con un farmaco antidiarroico che in alcuni giorni dovrebbe essere efficace a rimettere le cose a posto.

Domanda: Tracce di thc e cocaina nel sangue

Buonasera,fumo canne da molti anni e da qualche mese faccio uso di cocaina.In questo forum leggo che ci vuole qualche giorno al max qualche settimana prima di smaltirle completamente sia nel sangue che nelle urine,quindi non farle risultare in nessun test specifico. Mi chiedo..sono solo leggende quindi quelle che affermano la presenza di cocaina nel sangue anche fino a 6 mesi? e del thc se fatto uso giornaliero per lunghi periodi(anni), sparisce ogni traccia in poche settimane max..nelle urine e nel sangue?..poi esistono test per verificarne la presenza,intendo più approfonditi e attendibili rispetto a quelli che si possono acquistare in farmacia con pochi euri..?grazie..

Risposta:

 

La possibilità di trovare la cocaina nel sangue per 6 mesi è soltanto una leggenda.
I tempi sono quelli che noi ripetutamente abbiamo scritto.
Un mese in genere, o poco più, è sufficiente per eliminare il thc anche dopo un uso prolungato. I test che chiunque può comprare sono quelli che hai detto tu.
In laboratorio vengono usati due tipi di test.
Quelli immunoenzimatici usati comunemente , che in pratica utilizzano lo stesso principio di quelli acquistabili in farmacia.
Poi ci sono i test detti di secondo livello (che vengono utilizzati in genere per chiarire i casi dubbi o contestati ottenuti con il primo metodo) che sfruttano il metodo della spettrometria di massa.
Sia i primi che i secondi sono più approfonditi e più attendibili di quelli acquistabili in farmacia.

 

Domanda: Proviron e monores escono nelle analisi per la sicurezza sul posto di lavoro (drug Test)? E nelle analisi del sangue i valori escono alterati?il datore di lavoro può richiedere anche il test antidoping per chi svolge servizio nelle forze di polizia?

Risposta:

 Nel pannello di test per la sicurezza sul posto di lavoro non sono presenti nè anabolizzanti nè beta-stimolanti. Il test antidoping è richiesto solo per gli atleti, non per i poliziotti.

Domanda: droga test urine

ciao... sono un pò preoccupato ieri ho fatto un rudt test acquistATO IN FARMACIA, l ho fatto a ora di cena duante la giornata avevo bevuto molta acqua (2/3 litri) ma mi sono astenuto dal bere nelle tre ore precedenti al test (per non annacquarlo)infatti il colore delle urine non era acquoso.. il risultato è stato negativo ma la linea test del thc (quella che mi interessa) era visibile ma leggermente sbiadita.. stamattina ho fatto l'esame delle urine per il recupero della patente anche stamattina avevo bevuto acqua ma nn molto e forse per il nervoso non avevo tanto flusso di urina (era la terza della mattina) posso stare tranquillo e considerare il risultato del test di ieri attendibile oppure dovrei rifare il test della farmacia appena sveglio per stare tranquillo? la linea sbiadita vuol dire che sono vicino al cut off o basta che ci sia perchè il risultato sia negativo?? grazie in anticipo

Risposta:

Indipendetemente dalla nitidezza o meno, l'importante è che sia presente la linea

Domanda: salve, fra pochi giorni avrò il test del capello, come risulterà?

l'ultimo uso di cocaina l ho fatto il 26 febbraio, il 15 aprile ho rasato i capelli a zero, la mia domanda è: risulterò positivo? grazie in anticipo

Risposta:

 dovrebbe essere negativo 

Domanda: RITIRO PATENTE STATO DI EBREZZA

ciao, pochi giorni fa mi hanno fermato e ritirato la patente x guida in stato di ebrezza. Lasciando perdere che l'auto non era mia ma di una ragazza che si era sentita male e che stavo portando al P.S. ... ora mi è arrivata la lettera dalla prefettura dove mi dicono di sottopormi a visita medica presso la commissione medica di Venezia. Amici mi hanno detto che costano queste visite e soprattutto gli esami che fanno fare.. Ma QUANTO COSTANO?? Mi hanno ritirato la patente per 6 mesi.. significa che devo sottopormi a queste visite più volte nell'arco dei 6 mesi?? Io non bevo tutti i giorni: a casa niente alcoolici, se è bevo una birra al sabato mangiando la pizza o 1 superalcolico in discoteca, ma non tutte le settimane.. L'ultimo alcoolico l'ho bevuto appunto quella sera (20 gg fa). Se ad agosto mi fanno gli esami rischio qualcosa bavendo queste quantità (1 birra o 1 prosecco alla settimana). PER QUANTO TEMPO RIMANE PRESENTE L'ALCOOL NEL SANGUE? Poi, sempre amici, mi parlavano di probabile esame del capello.. ma perché? Sbaglio o l'esame del capello lo si fa per uso di stupefacenti?? Se a me hanno ritirato la patente per guida in stato di ebrezza (=alcool)cosa centrano gli stupefacenti? Se qualcuno mi risponde chiarendomi un pò questa situazione ringrazio molto

Risposta:

Cerchiamo di rispondere a tutte le tue domande.

Per quanto riguarda la presenza dell'alcool ti possiamo rispondere che gli esami che vengono richiesti dalla commissione medica sono esami che valutano le condizioni del fegato. Se una persona non abusa regolarmente con l'alcool questi esami risultano normali. Se invece ua persona contunua ad abusare questi esami continuano ad essere alterati. La ricerca diretta dell'alcool invece si negativizza in pochi giorni. Per quanto riguarda il costo non possiamo essere precisi perchè varia da Regione a Regione e in base agli esami ed al numero degli esami richiesti. Dovrebbe comunque trattarsi di una cifra superiore ai cento euro.

Per quanto riguarda la questione del test del capello, il testo dell'articolo 186 prevede genericamente che sia possibile "nel rispetto della riservatezza personale e senza pregiudizio per l'integrità fisica, [...] sottoporre i conducenti ad accertamenti qualitativi non invasivi" nei quali può rientrare anche il test del capello.

Domanda: nel capello quanto rimane evidente l'uso di cocaina?

Risposta:

Le sostanze stupefacenti si depositano più stabilmente nei capelli.
Data la stabilità di questo deposito, una sostanza nel capello può essere rilevata molto tempo dopo il suo uso, proporzionalmente alla lunghezza del capello stesso.
La lunghezza del capello condiziona il tempo passato a cui si può risalire: circa un mese al centimetro.
Lo stesso discorso vale per i peli pubici. E per tutti gli altri.
Con il test del capello si possono evidenziare tracce delle seguenti sostanze illegali: marijuana, cocaina (incluso crack), oppiacei (inclusa eroina, morfina e codeina), anfetamine e MDMA.
La permanenza nel capello di tutte queste sostanze è la stessa.

Domanda: Buongiorno, volevo, per piacere, chedere se mi potete risolvere questo dubbio: in seguito a ritiro di patente di 6 mesi per stato d'ebbrezza, ho la visita alla CML il prossimo 27 Agosto. Ho già fatto la prima analisi del sangue il 24 agosto. Volevo

Buongiorno, volevo, per piacere, chedere se mi potete risolvere questo dubbio: in seguito a ritiro di patente di 6 mesi per stato d'ebbrezza, ho la visita alla CML il prossimo 27 Agosto. Ho già fatto la prima analisi del sangue il 24 agosto. Volevo chiedere: dovrò fare le analisi del sangue una seconda volta prima di questa visita del 27 agosto? Se Sì, come mi arriverà la richiesta, con una raccomandata? Da tenere in considerazione che nella CML in cui vado io, sono necessari almeno 15 giorni, prima che le analisi arrivino dall'ospedale in Commissione. Grazie.

Risposta:

 è improbabile che ti richiedano ulteriori esami a distanza di tre giorni dalla visita in CML

Domanda: "sospensione del passaporto" art. 75?

Ho ricevuto 2 mesi di sanzione amministrativa per l'articolo 75 (sono stato trovato due volte con circa 1.5 g di fumo). Col divieto di espatrio mi hanno levato patente, passaporto e hanno timbrato la mia carta d'identità con scritto "Non valido per espatrio". Una sola semplice domanda: All'interno dell'Unione Europea posso andarci? O non posso proprio lasciare l'Italia? Se fossi trovato all estero durante questa sanzione cosa potrebbe capitarmi?

Risposta:

Ciao! Essendoti stato apposto il timbro "Non valido per espatrio” sulla carta d’identità, non puoi uscire dall’Italia nemmeno per andare in un paese dell’Unione Europea. A. Righini, assistente sociale sostanze.info/Prefettura di Firenze

Domanda: Esame del capello ETG per alcool

Quanto alcool posso bere durante tutto il mese di agosto se tra quattro mesi ho le analisi del capello ETG per la patente per guida in stato di ebbrezza? Quanto tempo bisogna prenotare per un esame del capello?

Risposta:

  •  due unità alcoliche al giorno 
  • dipende dal singolo laboratorio di analisi 
Condividi contenuti