Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

CANNABISM

dal mese di Ottobre  è on line "CANNABISM “ (Cannabis Self Management) sul sito   http://cannabism.fuoriluogo.it 

Cannabism è un servizio pensato per tutti i consumatori di cannabis che ritengono di poter migliorare e controllare il loro consumo quotidiano al fine di raggiungere un maggiore equilibrio e una più alta consapevolezza nella vita di tutti i giorni. Il percorso di automonitoraggio è il risultato di un progetto realizzato da Forum Droghe e CNCAe la collaborazione dell’Azienda Sanitaria di Firenze. grazie al finanziamento di Regione Toscana  
CANNABISM propone  uno strumento di automonitoraggio rivolto ai consumatori di cannabis (THC), cioè uno strumento per valutare l'indice di problematicità del proprio consumo. Il percorso Si articola in più fasi ed ogni utente può decidere di interromperlo in qualsiasi momento lo ritenga opportuno tutto in modo personalizzato ed anonimo. il percorso assistito da  operatori che da anni lavorano sulla riduzione del danno e su percorsi di uso consapevole delle sostanze attraverso scambi via mail e via chat, prevede un test di valutazione sul proprio consumo e successivamente alcune chat ( fino a tre per ogni percorso) che l’utente può concordare , inoltre sono disponibili on line  alcuni strumenti per facilitare un lavoro di analisi e di cambiamento sullo stile di consumo. 
Il percorso è assolutamente gratuito e dal mese di Novembre sarà accessibile anche da  http://www.sostanze.info/ 
Punteggio: 3 (2 voti)

Commenti

Dal titolo credevo ci fosse stato un caso di cannibalismo da fame chimica.. :-D

sbagliato: si trattava di strabismo da cannabis ==) cannabism

bene eh,
ma magari con tutta la gente che ha problemi VERI con alcol, coca, roba, videopoker, sarebbe il caso di destinare risorse a quelli (o al limite al tabacco, che causa il cancro), invece che a un vizietto relativamente innocuo?
g

Gentilissimo,
definire "vizietto innocuo" l'utilizzo di cannabis rischia di essere riduttivo e, se mi permette, disinformato.
Le stime più recenti parlano di numeri come:
- fra tutti i consumatori di droghe il 70% ricorre anche alla marijuana
- di questi, il 60% usa solo marijuana
È la droga, inoltre, più diffusa tra i giovani. Questo sito si propone anche di fare campagna di informazione e campagna anti-fumo.

Inoltre vorrei precisare che FUMARE tabacco o cannabis ha lo stesso valore cancerogeno (sono le sostanze di taglio che poi inducono -comunque- piccole differenze nelle stime).
È l'atto di inalare fumo che è il principale fattore di rischio di sviluppo canceroso.

Le dipendenze che Lei cita sono senza dubbio frequenti, ma non tanto come il fenomeno dei cannabinoidi. Quindi, mi perdoni se ho voluto farLe questo appunto.
Cordiali saluti,
Giacomo

L'utente aveva scritto "relativamente innocuo" e le parole hanno un senso solo se lette nel loro insieme.
Relativamente significa se rapportato all'uso di altre sostanze.
Inoltre l'inalazione della cannabis può avvenire anche in assenza di tabacco con ridottissime quantità di prodotti di combustione dotati di potere cancerogeno, i cosiddetti IPA (pratica sempre più diffusa).
Le stime sulle tossicodipendenze le conosciamo benissimo e conosciamo altrettanto bene i rischi ma la dissuasione passa per l'informazione, la conoscenza, l'esperienza vissuta, i rischi al contorno e non solo la teoria.
Se la dissuasione avviene attraverso un post che sembra scritto da un contemporaneo di Manzoni (le faccio presente che è desueto l'uso del maiuscolo nella desinenza -Le o -Vi al termine di un verbo, così come non è pratica comune darsi del "lei" sui post) allora la sortita sarà l'esatto contrario dell'effetto desiderato. Questo nel migliore dei casi, perché negli altri il risultato sarebbe una sonora risata.
Saluti.
J.

".... la dissuasione passa per l'informazione, la conoscenza, l'esperienza vissuta,
i rischi al contorno e non solo la teoria".
Piano piano cominci a piacermi. Bravo.

(l'approccio comunque sembra intelligente – almeno: più intelligente della criminalizzazione)

Il sito non funziona, mi si presenta una pagina predefinita.

Web Server's Default Page

This page is generated by Parallels Plesk Panel, the leading hosting automation software. You see this page because there is no Web site at this address.

You can do the following:

Create domains and set up Web hosting using Parallels Plesk Panel.

Riprova più tardi

preso appuntamento. iniziato la chat. E non ho ricevuto nessuna risposta.

Ma a cosa serve? sicuramente a trarre qualche percentuale e non per "aiutare" la gente.
Ste robe non le capisco veramente.
Come molti hanno gia detto, ci sono temi molto piu importanti della maria, ma non fanno testo o almeno non quanto la maria.
Ormai le indagini si fanno cosi e non per strada..

Ragazzi ho 23 anni e fumo erba da 7. Ho un bel lavoro e mi delle amicizie ma mi son stancato di fumare tutti i giorni.
E' vero che che 'ci sono temi piu' importanti della maria' ma e' anche sacrosanto pensare a chi (come me) si e' stancato di star fumato tutti i giorni e vuole una mano :D

.