Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Fumo cronico e implicazioni per il cervello

Dronet - La rassegna scientifica condotta dal prof. Durazzo del Dipartimento di Radiologia e Biomedica (biomedical imaging) dell’Università della California è incentrata sul fumo cronico di sigaretta e sulle implicazioni per la neurocognizione e la neurobiologia cerebrale. Si tratta di una raccolta di ciò che è stato scritto sul tema per quel gruppo di pazienti per i quali non erano stati richiesti trattamenti sanitari associati all’uso di sostanze, né alla presenza di problemi psichiatrici. Particolare attenzione è stata dedicata a quegli studi che si erano incentrati soprattutto sulle conseguenze neurocognitive e neurobiologiche associate al fumo cronico. Gli effetti riscontrati sembrano portare a carenze nelle funzioni esecutive, nella flessibilità cognitiva e nelle abilità intellettuali in generale, comprese la velocità dell’apprendimento e la capacità di memorizzare informazioni o procedimenti. Il fumo cronico sembra quindi collegato ad un’atrofia cerebrale e a una serie di anomalie strutturali e biochimiche nelle regioni frontali, del nucleo subcorticale e della materia bianca del cervello. Inoltre, sembrerebbe associabile ad alcune forme di malattie neurodegenerative. Tuttavia la letteratura scientifica manca di studi che analizzano nello stessa coorte in esame, fattori neurocognitivi, neurobiologici e genetici, contemporaneamente, così come l’analisi di fattori confondenti quali particolari condizioni biomediche o psichiatriche. Questo comporta che, secondo la rassegna californiana, non sarebbe sufficiente una spiegazione univoca sui meccanismi che portano alle anomalie cerebrali e ulteriori studi sono richiesti per approfondire i singoli aspetti della dipendenza cronica nel corso del tempo.

Punteggio: 5 (2 voti)

Commenti

Aggiungi un Commento

Mood del commento:felicedivertitotristearrabbiatofuriosoconfusoin arrivo/partenzaavvelenatofumatoreubriacoalchimistain tiroarrapatonessuno