Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Sospensioni & Sanzioni Patente - art. 186 & 187

Intervista con la dr.ssa A. Mitrano, Viceprefetto, Dirigente dell’Area III^, Procedimenti Sanzionatori e Rappresentanza in giudizio, della Prefettura di Firenze.
 
1. Può parlarci dettagliatamente di cosa prevede l’art. 186 del C.d.S. e le sanzioni che vengono comminate in base ai tassi alcoolemici rinvenuti?
Premetto che le competenze della Prefettura in materia sono di natura cautelare, in quanto l’accertamento del reato è di competenza esclusiva dell’ Autorità Giudiziaria .
Si ritiene pertanto opportuno distinguere, nel prosieguo del discorso, gli adempimenti antecedenti alla pronuncia della Autorità Giudiziaria, definiti “cautelari”, nonché quelli successivi.
Inizierei parlando in maniera dettagliata di quali sono oggi i provvedimenti che vengono adottati verso chi viene trovato alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche.
Di seguito potete leggere una tabella riassuntiva che illustra le varie conseguenze in base ai vari tassi alcoolemici riscontrati a norma delle leggi vigenti
 

Tasso Alcolemico

Sospensione

Ammenda

Punti

Confisca

Arresto

0,50 – 0,80 g/l

3 – 6 mesi

500 – 2000 euro

10

--

--

0,80 – 1,50 g/l

6 mesi – 1 anno

800 – 3200 euro

10

--

fino a tre mesi

+ 1,50 g/l

1 anno – 2 anni

1500 – 6000 euro

10

3 mesi – 1 anno

 

 

 Il Prefetto dispone la durata della sospensione cautelare e la sanzione economica da applicarsi variabile entro i limiti “minimo/massimo”, in base a parametri quali: precedenti dello stesso reato, eventuali recidive non specifiche, tasso alcoolemico rilevato al momento dell’accertamento dell’infrazione e successivamente a seguito degli esami svolti dalla Commissione Medica Locale.

In ogni caso l’irrogazione della sospensione cautelare viene disposta dopo che l’Ufficio ha effettuato una dettagliata disamina della fattispecie.
 
2. E il veicolo?
Se il tasso alcoolemico rilevato è superiore a 1,50 g/l è disposto il sequestro se il mezzo appartiene al conducente, mentre viene restituito al proprietario, obbligato in solido, qualora questi risulti estraneo alla violazione, fatte salve differenti successive decisioni dell’Autorità Giudiziaria
 
3. E' prevista la decurtazione dei punti sulla patente?
Si. Si tratta i di un adempimento eseguito dalla Motorizzazione Civile una volta che la decisione dell’Autorità Giudiziaria sia divenuta esecutiva
 
4. Casi di revoca della patente di guida?
Questa avviene su disposizione dell’Autorità Giudiziaria solo se si è in presenza di un conducente con tasso alcoolemico superiore a 1,50 g/l, nel caso di una recidiva biennale e/o di un incidente mortale e/o nel caso di conducente alla guida di autobus o altro veicolo superiore a 3,50 t
 
4. Nel caso di incidente stradale cosa accade?
I conducenti dei mezzi coinvolti nell’incidente vengono sottoposti alla misurazione del tasso alcoolemico e ed ad altri esami volti ad accertare lo assunzione di sostanze alcoliche oltre i limiti consentiti, sul posto, se possibile, ovvero in ospedale.
 
5. Ed in caso di rifiuto di sottoporsi all'accertamento alcoolemico?
Scattano automaticamente le sanzioni previste per coloro a cui viene rilevato un tasso superiore a 1,50 g/l (vedi tabella riportata al punto 1).
 
6. Ho commesso un’infrazione, sono stato sottoposto all’alcooltest mi sono stati rilevati valori tali da applicare uno dei provvedimenti sopra descritti.
Ora cosa accade? Mi arriva a casa qualcosa? Con che tempi – Quali i tempi di attesa fra l’infrazione e la comunicazione da parte della Prefettura del provvedimento?
Copia dell’ordinanza viene spedita all’interessato per una immediata notifica.
Nello stesso provvedimento sono indicate le prescrizioni in materia di accertamenti sanitari e le modalità per un eventuale ricorso
 
7. Può descriverci un iter standard – se esiste: cosa c’è scritto nella comunicazione, cosa è previsto, una volta che si siano positivamente conclusi gli accertamenti ecc.?
Il Prefetto dispone la sospensione cautelare della patente di guida contestualmente ad una revisione psico-fisica da eseguirsi presso la Commissione Medica Locale a ciò preposta
Nel caso di tasso alcoolemico riscontrato superiore a 1,50 g/l, la patente viene restituita solo previa esibizione del certificato della citata Commissione Medica Locale attestante l’idoneità psico-fisica alla guida
 
8.Nuove modifiche al codice della strada in materia di sicurezza stradale. A partire dall’agosto 2009 cambiano le sanzioni previste per “guida in stato di ebbrezza da alcol e droghe” o supera i limiti di velocità. Cosa significa e quali sono stati i cambiamenti più significativi introdotti
Una premessa importante.
Voglio sottolineare che le norme del Titolo V del Codice della Strada, di cui stiamo parlando sono l’art 186 – “Guida sotto l'influenza dell'alcool””e l’ art. 187 – “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti “.
Il “pacchetto sicurezza” dell’agosto 2009 riporta alcune significative modifiche ad alcuni dei commi dei due articoli sopracitati.
Nel dettaglio: viene raddoppiato il periodo di sospensione della patente per il conducente fermato con un tasso alcoolemico superiore a 1,5g/l
Se il veicolo è di proprietà di altra persona, estranea al reato, l’ammenda è aumentata da un terzo alla metà, in particolare se il reato è commesso dopo le 22.00 e prima delle 7.00
 
9. Fin qui abbiamo parlato di alcol e patente.
Cosa accade se invece di guida sotto l’effetto di alcool viene sorpreso alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti?Sempre art.187 “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti”
Può descriverci conseguenze sanzioni iter amministrativo e percorsi di accertamento conseguenti?
Viene applicato lo stesso iter dell’art. 186 con le stesse sanzioni previste alla lettera C (tasso alcolico superiore a 1,50 g/l).
Gli accertamenti sono eseguiti anche in questo caso dalla Commissione Medico Locale su disposizione del Prefetto contestualmente alla sospensione cautelare della patente di guida.
 
10.Provvedimenti per neopatentati, abbiamo letto ultimamente che sono allo studio misure specifiche per neopatentati, le risulta? Ce ne può parlare?
Nel precisare che per “neopatentati” si intendono tutti coloro che hanno conseguito la patente entro i tre anni, indipendentemente dall’età anagrafica, sono allo studio effettivamente ulteriori misure ma non c’è ancora niente di ufficiale in aggiunta alla circostanza che i punti decurtati sono raddoppiati
 
11.Rapporti fra Prefettura e Motorizzazione
Viene effettuato l’invio della patente agli Uffici della Motorizzazione di residenza nel caso in cui la Commissione Medica Locale abbia ritenuto il soggetto idoneo a tempo determinato.
 
Vorrei concludere questa nostra intervista parlando del problema incidenti e relativo al ritiro patenti, in particolare ai sensi degli art. 186 e 187 del C.d.S. Quando si parla del ritiro patenti per stato di ebbrezza o di uso di sostanze stupefacenti , la nostra esperienza ci dice che è nei week-end infatti che si concentra il numero più elevato di incidenti e conseguente ritiro di patenti.
Il nostro sforzo è rivolto in particolare verso i giovani per informarli ed aiutarli ad evitare questo drammatico problema.
E’ in pericolo la vita di donne e uomini, soprattutto giovani. (vedi il file PDF “Art. 187 e 186 Codice della Strada, dati 2008/2009
” con i dati della provincia di Firenze, relativi agli anni 2008/2009, pubblicato e scaricabile a questo indirizzo http://www.sostanze.info/documenti).
Vorrei sottolineare che le nostre attività, proprio per cercare di arginare il dilagare di questo fenomeno, non sono solo di sospensione e repressione, ma anche di informazione e sensibilizzazione dei giovani, cioè di prevenzione.
E’ per questo che uno dei programmi dell’ Area III della Prefettura di irenzeprevede un monitoraggio analitico quadrimestrale dei dati sull’incidentalità stradale a seguito di violazione di queste particolari norme comportamentali previste dal C.d.S., correlate all’abuso di alcool e droghe.
A tale scopo il nostro Ufficio Patenti promuove e cura incontri con studenti delle scuole medie superiori per illustrare , anche attraverso interessanti simulazioni, i pericoli della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’uso di sostanze stupefacenti.
Nei vari incontri con gli studenti viene sottolineata un’attenzione particolare del Prefetto al rispetto delle norme in materia di sicurezza stradale con l’invito a condotte di guida più prudenti.
Ad oggi, circa 1.300 studenti delle scuole dell’area fiorentina sono stati coinvolti nelle nostre iniziative di sensibilizzazione ed informazione.
La conoscenza e l’applicazione di tutta la nuova normativa in materia rappresenta un altro aspetto importante della nostra attività.
È necessario dunque un aggiornamento costante.
Ad esempio, cercheremo di predisporre nel modo migliore gli Uffici competenti riguardo alle novità normative che sono allo studio in Parlamento circa l’emanazione di un nuovo Codice della Strada che dovrebbe prevedere, tra l’altro, provvedimenti d’urgenza in materia di guida con “minicar” e ciclomotori.
Il Prefetto ha peraltro accolto con particolare sensibilità ed interesse questa attività collaborativa della Prefettura con l’Assessorato alle Politiche Socio-sanitarie del Comune di Firenze, nell’ambito del progetto “Utilizzo di strategie di prevenzione di comunità nel settore delle sostanze d’abuso”, al fine di implementare i contenuti del sito appositamente predisposto e, sicuramente, con l’obiettivo finale di una maggiore prudenza e sicurezza stradale, sì da dimezzarne l’incidentalità,.
Quanto sopra, secondo le sollecitazioni del Ministero dell’Interno ed in linea con quelle che sono le direttive dell’Unione Europea Naturalmente confermo la disponibilità del nostro Ufficio a fornire i dati richiesti ed a comunicare gli opportuni aggiornamenti in materia.

 

Punteggio: 3.9 (33 voti)

Commenti

se sei un assiduo fumatore, per smaltire il thc devi aspettare circa un mesetto. In bocca al lupo.

Gli esami per la patente dovrebbero essere solo per gli alcolici, ma alcune CML chiedono anche gli esami sulle sostanza.
Dopo dieci giorni dall'ultima assunzione le probabilità di risultare positivo al test sono molto alte.

sono un ragazzo di 26 anni mi hanno ritirato la patente per ebrezza 0.72 ...mi e stato imposto di sottopormi ad esami ma saranno specifici per l alcool o generici...e la prima volta...e volevo saperlo perche fumo hascisc e non vorrei che mi facessero anche il controllo su quello...un altra domanda ...come se non bastasse al lavoro mi e stato chiesto di sottopormi al test delle urina visto che uso muletti e altre cose con le ruote vorrei sapere se bastano 10 giorni di stop perche nelle urine non risultino tracce di thc...grazie in anticipo del vostro tempo in attesa di una risposta...

salve mi e stata ritirata la patente per alcol il tasso alcolemico rilevato era 096 cosa mi devo apettare ....................e se potevo avere la patente per andare a lavoro

Con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato ,questo è quello che prevede il Codice della Strada, art.186
Tasso Alcolemico 0,80 – 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).
Puoi richiedere al Prefetto un permesso speciale per guidare fino al posto di lavoro e ritorno.

sono rumeno,mi hanno ritirato il patente e ho rifiutato alcool test e ho presso una sospensione per 6 messi.Sono passati 5 messi da quando mi l hanno ritirato. Non mi fanno l'appuntamento durante questi 6 messi, e ancora non ho ricevuto niente per quando sara l'appuntamento per comisia medica...in questo caso cosa devo fare?Mi possono tratennere il patente di piu di 6 messi??? Grazie

Ti consigliamo di andare in Prefettura, dove dovrebbero avere la patente che ti hanno sospeso, all'Ufficio Patenti e chiedere informazioni.

Se non mi fanno la comisione medica,loro mi posono tenere il patente in pui dela sospensione???nella notifica dice che non mi posono ridare il mio patente prima del 27/03/2012 o senza certificato medicale...ho provato parlare dove ho fatto la richiesta della comisione medica(verona)e mi hanno risposta a email:(che dovo aspettare il loro invito per la comisione medica)in piu non mia detto niente..mi aspettavo magari di darmi informazioni quanto riguarda ii termini(periodo)...secondo la legge e normale se io celo una sospensione di 6 messi...e ala fine di sospensione de tenermi il patente in pui???se io ho pagato con 6 messi di sospensione e aspetto di arrivarmi anche la multa(e non ho ideea di quanto puo esere)non mi sembra giusto di non avere il patente alla fine di sospensione..non e mia culpa che loro non mi fanno la comisione medica!!!!Grazie mille...

sono puntuali quando si tratta di punire, assenti se si traata di dare un servizio. Tanto loro non sono responsabili di quello che fanno.

Purtroppo ci sono molti casi in cui la gran mole di lavoro dovuto a questi accertamenti provoca una situazione molto simile alla tua, ovvero che la sospensione finisca e non sia ancora stato fatto l'accertamento in CML...
Per questo ti avevamo consigliato di rivolgerti in Prefettura dove possono anche decidere di ridarti provvisoriamente la patente in attesa che ti chiami la CML.

Salve a tutti, il 18 febbraio 2012 mi hanno ritirato la patente con tasso alcolico di 1,21. La polizia la sera stessa mi ha lasciato un foglio dove vi era riportata l'inflazione e il decurtamento di 10 punti sulla patente, ma nessuna multa mi è stata lasciata e neanche la macchina mi è stata sequestrata. Mi domando se valgoni anche per me i 15+5 giorni massimo per il ricevimento del fermo della prefettura e se in tal caso non ricevessi nulla se posso formulare una richiesta di restituzione patente (visto che sono scaduti i termini). In più vorrei sapere se la multa me la possono fare anche dopo (visto che al momento che mi hanno fermato e ritirato la patente non mi hanno fatto nessun verbale). Grazie mille per le risposte.

Puoi far ricorso al giudice di pace trascorsi i venti giorni, per omessa comunicazione nei tempi stabiliti dalla legge, ma di solito l'iter di accertamento in CML )anche se ti restituiscono la patente) và avanti.

Buongiorno mio padre ha avuto un incidente stradale senza coinvolgimento di altri, tasso alcolemico rilevato da esami sangue 2.00 .l'avvocato ci ha detto che oltre alla sanzione pecuniaria che ne deriverà dal procedimento penale ( che può essere sospesa con pateggiamento / condizionale) ci sarà la revoca della patente e non potrà iscriversi a scuola guida per 3 anni.. mio padre ha 60 anni, nessun precedente e non è un bevitore accanito. è possibile fare ricorso alle revoca anche se è stabilita nell'art.186 bis? per lui mettersi a fare un esame di teoria a quest'età è davvero difficile.
Grazie per la disponibilità
Maurizia

salve, mi chiamo Maurizio ed ho 26 anni. volevo sapere una informazione.

il 10 dicembre 2009 mi hanno fermato i CC e mi hanno tolto la patente con sospensione di 3 mesi in quanto il mio tasso alcolemico era di 0,6.

ho fatto tutto l'iter che prevedeva la legge e mi hanno rilasciato la nuova patente con validità biennala. scadenza 25/03/2012.

adesso ho di nuovo fatto tutto l'iter per fare la proroga della scadenza.
attualmente mi hanno rilasciato un certificato (dalla validità di 3 anni) nel caso in cui dovesse scadere la patente e non mi fosse ancora arrivato il tagliandino da applicare alla patente dalla motorizzazione di roma.

ora vorrei sapere, ma sino a quando dovrà continuare a fare questi rinnovi?
io ho conseguito la patente in data 05/01/2005. la validità è di 3 anni, in quanto a me scadeva nel 2005 e alla prossima scadenza posso rinnovarla tramite le scuole guide ?

Non esiste un limite fissato per legge oltre il quale gli accertamenti devono interrompersi. E’ a totale discrezione della CML procedere o meno al rinnovo a termine della patente con richiesta di nuovi esami.

salve a tutti se qualcuno mi puo aiutare mi anno fermato con droga dopo 2 anni mi vieni il definitivo e mi viene ritirata la patente con pena accessoria con sospensione della patente di 3 anni ho il diritto di andare a lavorare ma a volte o problemi a ritornare perche finisco tardi abbiamo mandato gia 2 carte con l avv ma nessuna risposta cosa devo fare a chi mi devo rivolgere non ci sono neanche i pulman a quell oraio

Ti consigliamo di rivolgerti all’ufficio "Sospensioni patenti" della tua prefettura.

Le vorrei spiegare bene la situazione e portale via meno tempo possibile:
L'altra sera ero in macchina e stavo guidando premetto che non ero ubriaco...ho notato una volante dei carabinieri che penso mi stesse seguendo, ho parcheggiato dove ero già arrivato, scendo dalla macchina con una bottiglia di vodka liscia e con un mio amico la finiamo e la butto via,dopo poco la volante che pensavo mi seguisse mi ferma a piedi e mi fa l'alcol test "ovviamente ero fuori" avevo appena finito di bere a piedi.
Mi ritirano la patente ma è una Kazzata perchè non stavo guidando e sono stato fermato a piedi a 20/25 metri circa dalla mia macchina!!

è uno scherzo???

No, è una cosa seria. Quando ti arriverà la contestazione del reato commesso, nella lettera della Prefettura ci sono anche gli estremi per fare ricorso contro la decisione del prefetto.
Lì puoi spiegare i motivi per cui non ritieni giusto fermo, multa ecc.

mia nipote ha avuto un incidente , all'ospedale gli hanno trovato un 1% di concentrazione di barbiturici . quale è il limite tollerato?

Scusa ma, senza sapere la matrice (sangue, siero, urina?), non saprei dire. Inoltre mi sembra una concentrazione molto alta (1% = 10 mg/ml, se non sbaglio) da trovare in qualsiasi matrice…

Salve!
Nel 2004 fui fermato dalla polizia e risultai positivo all'alcool test. Mi fu sospesa la patente x 15gg. Dopo di che ho fatto il rinnovo della patente ogni anno credo per i primi due anni, e poi ogni due anni. Tutt'ora continuo a rinnovare questa maledetta patente. Vorrei sapere per quanto tempo ancora devo subire questo calvario?
GRAZIE. Luigi.

Purtroppo finchè la CML lo riterrà necessario, non ci sono limiti di legge a questo tipo di accertamenti

grazie mille x la risposta utilissima. Me ne farò una ragione!

Ciao a tutti,
mi chiamo Andrea, purtroppo poco più di sei mesi fa mi hanno sospeso la
patente per 6 mesi per guida in stato di ebrezza (tasso rilevato 1,07). Ho seguito
tutte le procedure, ho fatto tutte le visite che mi hanno (tutte ok) ma quando sono andato al comando di polizia locale per riprendere la patente mi hanno detto che non potevano darmela che avrebbero spedito patente e certificato
medico in motorizzazione e che dovevo presentarmi lì in motorizzazione
con due foto tessere e una marca da bollo per rifare il tesserino nuovo..
che vuol dire??? Se la pantente era solo sospesa e ho fatto tutte le visite
con esito positivo perchè non me la ridanno? Qualcuno sa spiegarmi che
cosa mi sfugge?
Grazie Andrea

Onestamente è la prima volta che sentiamo parlare di una cosa del genere, anche perchè di quale tesserino stiamo parlando?.
La patente o è sospesa (e allora devi fare tutto l'iter di esami e accertamenti in Commissione Medica) o è scaduta (e allora la devi rinnovare).

art. 186 & 187son stato fermato a causa di un incidente di cui la colpa era del altra persona che mi ha tagliato la strada , in oltre l'altra non hanno fatto nessun accertamento!con 2.0 di alcol e con assunzione di psicofarmaco di natura ansiolitica ansiolin sono stato sottoposto al ospedale e risultato positivo dal 7novenbre non ho + la patente sto facendo esami alla comisione medica di cui il costo e molto elevato, anzi ne ho gia fatti due di esami , quello che mi chiedo mi ridaranno di nuovo la patente di guida? visto che sono recidivo x ben tre volte , e qusta e la quarta.la perfettura mi ha mandato il foglio dicendomi che la patente e sospesa per 1anno e mezzo e devo fare le visite.per stato di ebrezza e psichiatriche con - test psicodia sicurezza x la guida ed in oltre visita psichiatrica sicurezza guida, io ho gia fatto x 2 volte queste cose il 1anno e mezzo ed e tutto negativo . tengo in oltre a precisare che le altre volte il mio taso alcolico era solo la prima di 0,58 , la seconda volta di 088 la terza di 0,54 e non ho mai fatto visite , in oltre con avvocato mi hanno ridato la patente . solo che questa volta non e andata cosi, io non so + che cosa fare . distinti angelino. b

Purtroppo per te c 'è poco da fare, se non seguire dettagliatamente quanto richiesto dalla Commissione Medica

Salve,mi è stata sequestrata l'auto(Etilometro) che ora si trova in un deposito ACI,chiedevo se è possibile dare la custodia cautelare a mio padre in un garage coperto visto che è anche comproprietario evitando il deprezzamento della sua quota e visto anche che le spese per il suddetto deposito sono enormi (da 30 euro giornalieri in su).Grazie per la vostra eventuale risposta.

Scusaci, ma non possiamo proprio aiutarti perchè si tratta di argomenti che vanno al di là delle nostre competenze....
immaginiamo solo che sia il giudice a dare il benestare su questo tipo di richieste.

Buon giorno mi è stata ritirata la patente il giorno4 ottobre 2011 per art 186 sospensione 6 mesi. Quanto dovrò aspettare per il processo penale . In attesa di una vostra risposta ringrazio anticipatamente

Non ci sono limiti e dato che i procedimenti penali sono tra i più lunghi, si tratta di mettersi l'anima in pace ed aspettare...

Sono una persona che ha scritto su questo sito agli inizi di Dicembre. Sono stato fermato a Roma, sono stato sottoposto ad esami con apparecchiatura Concateno Cozart DDS cosi per strada, senza avere fatto incidenti o infrazioni, senza alcuna visita clinica tossicologica. Il mio "reato" è stato quello di aver fumato uno spinello due giorni prima. Mi hanno notificato la sospensione della patente per 12 mesi, nonchè rinvio a giudizio per realto penale di guida sotto l'effetto di sostanza stupefacenti. Ho speso parecchi soldi per attivare buoni e noti avvocati che hanno subito contestato le procedure. Il comando dei vigili di Roma Capitale ha quindi posto una domanda al Ministero se il metodo utilizzato fosse o meno legittimo e scentificamente valido. Risposta del Ministero degli Interni con circolare n. 300/A/1959/12/109/56 16-3-2012: la procedura è illegittima e non valida scientificamente. Ora pero sembra che io debba comunque attendere i tempi biblici del Ricorso al Giudice di Pace, ed affrontare in ogni caso un processo penale. Nel frattempo io sono da 5 mesi senza patente, con grave danno professionale e relazionale, e con un giudizio pendente che mi preclude alcune importanti mansioni lavorative. E chissà quanto io debba aspettare ancora.

Eheh caro mio come di capisco... anni di vita buttati...

ma ke capisci ma ke sta a di ma nn capisci propio nnt ...e poi se so anni buttati via so sempre cazzi mia

Salve è capitata anche a me la stessa cosa qualche mese fa.
Anch'io sono venuto a conoscenza della Circolare Ministeriale. Sono stato all'Uffiicio Patenti di Roma e mi è stato detto che in questo caso sono i Vigili che devono annullare il verbale. Sono stato quindi dai vigili autori peraltro della richiesta di chiarimenti‚ e mi hanno detto che sono tutti affari miei. Che a loro non interessa se il tutto è illegittimo e se una persona‚ in base ad un provvedimento illegittimo da loro causato‚ subisce anni di sospensione della patente e processo penale.

Redazione‚ voi cosa pensate di questa faccenda?

Grazie della testimonianza, ma abbiamo più volte riportato che solo I test ematici (prelievo del sangue) hanno valore legale ai fini dell’applicazione dell’art. 187.

Mi spiace Redazione. Non è cosi. Avete piu volte detto che non erano piu necessarie le visite mediche. Non avete mai informato che non erano state specificate le modalità operative. Ed in sostanza avete fatto una discreta disinformazione sull'argomento. Nella stessa intervista che pubblicate non si fa minimamente menzione che le modalità operative per il controllo per il 187 non sono state modificate dal 2010 in poi.

Grazie a te, ora che ci hai finalmente smascherati viviamo più tranquilli.......

Sarebbe stato piu serio da parte vostra fare una corretta informazione sulle modalità di accertamento, e sulle lacune di una legge ipocrita, piena di vizi formali e di carattere scentifico. Siete strettamente a contatto con la Prefettura e con i medici delle CML, e questi risvolti li conoscevate di certo perchè non si tratta di pareri legali.

Ma tantè il portale è vostro, potete amministrarlo come volete. Ma dire addirittura che voi lo avevate sempre detto.... beh mi sembra francamente troppo.

Buttatela pure sull'ironia ma non si tratta di smascherare nessuno, solo di specificare quella che è corretta informazione e quella che non lo è o almeno lo è parzialmente.

Caro lettore, pensavamo che un pò di sorriso avrebbe stemperato gli animi...ma così non è ...e quindi ci piacerebbe molto sapere come e perchè ce l'hai tanto con noi,
perchè delle due l'una:
o in tutti questi mesi te la dormivi di brutto
o stavi consultando un altro sito
dato che abbiamo sempre affermato che vengono richieste visite, che le modalità di accertamento prevedono analisi di sangue e urine, che la modalità ematica è l'unica ritenuta legalmente adeguata ecc.ecc.

....e relativamente all'intervista della Prefettura cui immaginiamo fai riferimento, non si trattava di una intervista sulle modalità di accertamento, ma sulle conseguenze dell'applicazione dei due articoli (186&187) del Codice della Strada...

Ovviamente attendiamo un'altra decina di righe di lezione su come si fa correttamente informazione....
Grazie

Salve,
Ho letto tutti i commenti postati dai malcapitati come me e anche io ho la mia storia assurda:
in data 25/08/2009 a seguito di un controllo mi rifiuto di sottopormi al test alcoolemico convinto di essere accompagnato all'ospedale più vicino e quindi di avere occasione di temporeggiare e smaltire l'alcool; SBAGLIATO, per farla breve sequestro del mezzo e massimo della pena prevista dall'articolo 186.
Dopo qualche giorno mi arriva la disposizione di confisca del mezzo e il ritiro della patente.
Passano gli anni ma di notifiche di procedimenti penali neanche l'ombra,ho pensato"non disturbo il can che dorme".......SBAGLIATO a quasi 3 anni di distanza mi è arrivata la cartella esattoriale di quei simpaticoni di equitalia di 12000(DODICIMILA!!!) euro di ammenda determinata dalla conversione della pena detentiva di 45 giorni di arresto.
Il mio grande dubbio problema è che circa un mese fa ho ricevuto una proposta di lavoro dal brasile e dal punto di vista economico potrebbe cambiare la mia vita quindi senza troppi fronzoli mi dimetto dal posto attuale e mi dedico ad affrontare questa svolta....unico problema il rinnovo del passaporto.
PASSAPORTO BLOCCATO per via dell'ammenda sopracitata non ancora regolarizzata.
Dalla legge 1185 art 3 si evince che:
Non possono ottenere il passaporto:
(c)coloro che debbano espiare una pena restrittiva della libertà personale o soddisfare una multa o ammenda,SALVO per questi ultimi il nulla osta dell’autorità che deve curare l’esecuzione della sentenza, semprechè la multa o l’ammenda non siano già state convertite in pena restrittiva della libertà personale, o la loro conversione non importi una pena superiore a mesi 1 di reclusione o 2 di arresto.

Cosa devo fare adesso???
Ci sono possibilità,andando dal gip , di ottenere il nulla osta??

Esiste un modo che non sia pagare 12000(DODICIMILA!!) EURO per uscire da questa situazione infernale???

i giorni di carecere sono 45...a mali estremi è possibile farli piuttosto che pagare??

AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Puoi provare a richiedere al giudice di scontare i 45 giorni come servizio da svolgere presso un centro di volontariato, in alternativa al carcere.

Anche se sono passati 3 anni dal fatto??
essendo la multa già passata ad equitalia che possibilità ho di riuscire a convertire la pena??

Grazie del vostro contributo

Se la sentenza è già passata in giudicato, purtroppo nessuna, se non pagare...

Scusami ma... tu devi pagare 12000 euro per 45 giorni di "carcere" e non hai uno straccio di decreto di condanna in mano?!?!? mi sembra strano, informati con l'avvocato che ti ha seguito (spero per te sia di fiducia) e vedi cosa puoi fare...

Ciao a tutti, io sono uno degli sventurati che si è imbattuto nel 187cds e art.75 (PER HASHISH)!
Il fattaccio accadde il 17/09/2008, eheh come si ricordano certi giorni e quanto tempo è passato ;), premetto che si torna a sorridere, con il passar del tempo tutto passa, ma la vostra vita con le forze dell'ordine non sarà più la stessa..ogni volta che li vedrete il cuore vi arriverà in gola anche se non avete fatto nulla credetemi!
La mia esperienza è stata tragica inizialmente, vi riassumo brevemente :

-SETT 2008 ritiro patente
-OTT 2008 notifica della questura del ritiro della patente per mesi 6 (con esami urine + colloqui psicologici al sert per riprenderla)
-MAR 2009 riconsegna patente valida per mesi 6 (ma visto che io a gennaio avevo finito le visite e tutto la validità parte dalla data in cui te l'hanno rilasciato)
-GIUGNO 2009 ricominciano le visite e le urine! Rinnovata per un anno!

Tranquillità fino a giungno 2010

GIUGNO 2010 di nuovo sert! Ormai sono di casa!!! rinnova per 2 anni!
AGO 2010 Arrivano a casa le analisi sulla sostanza!
OTT 2010 Convocazione del prefetto per art 75, invito a non farne più uso. (ci mancherebbe)

MAR 2011 arriva il decreto di condanna ( 3.400 euro di multa + 3 mesi reclusione convertiti in pena pecunaria per un tot di 4.800 euro)
APR 2011 mi oppongo al decreto con il mio legale appena nominato (eh già io non sapevo nemmeno di avere un processo in corso). Processo fra un anno.
MAR 2012 seconda udienza, problemi di notifica, udienza rinviata a OTT 2012!

Ora tra l'altro mi scade di nuovo la patente, ma con il processo in corso non andrò al sert, mi farò dare sospensione della pena perchè nel caso vincessi la causa non mi va di regalare altri 250 euro!
Ad ottobre poi chiederò la prescrizione, essendo passati 4 anni e un mese dal giorno in cui ho commesso l'infrazione.

La vita è dura lo so, si può sbagliare, ed è giusta la reclusione PER CHI UCCIDE, ma rovinarmi la vita, macchiando la mia fedina penale SENZA AVER RECATO DANNI A COSE O PERSONE mi sembra da ipocriti. Il discorso che lo stato sia la mia famiglia, e mi dice TU, NON DEVI "DROGATI" PERCHè TI FA MALE! MA POI MI SBATTI A DESTRA E SINISTRA COME UN TOSSICO, COSTRINGENDOMI AI "DOMICILIARI" PERCHE' NON HO LA PATENTE, COSTRINGENDOMI A SBORSARE UN MUCCHIO DI SOLDI CHE NON HO! COSTINGENDOMI A VIVERE NELLA PAURA CHE IL GIUSTO SIA SBAGLIATO, COSTRINGENDOMI A MENTIRE A CHI MI CHIEDE : SEI FELICE NELLA VITA?!? (Al sert me l'hanno chiesto ogni volta, e la mia risp era SI' sono felice perchè non mi manca nulla, tranne la libertà di far quel che mi pare con la mia vita!

Rieccomi sempre io.. allego novita alla trafila :)

OTT 2012 ulteriori problemi di notifica e processo rinviato a LUGLIO 2013.

ora ho la certezza della prescrizone se non altro, la mia fedina penale non sarà macchiata da una cazzata fatta a 19 anni..

Salve. Sono un ragazzo di 24 anni della provincia di Treviso. Pochi giorni fa mi è stata ritirata la patente per giuda in stato di ebrezza. Avevo 1.69 e 1.65. Non sono recidivo,è stata la prima e sicuramente ultima volta..erano le 4 di notte quando è avvenuto l'accertamento. Volevo chiedervi in via generale solitamente come si comportano i giudici in un caso come il mio?ammende..servizi sociali..periodo del ritiro della patente..periodo di controlli medici ecc..grazie anticipatamente

Di solito, se il guidatore è incensurato, non ha precedenti nè per uso di sostanze o di alcolici, viene richiesto il minimo. Ma non è detto, soprattuto se, come nel tuo caso, il tasso alcolemico è così elevato.

salve posso avere subito il permesso di guidare dopo aver fatto tutto l iter della commissione medica con favore ok?

Finchè non è scaduto il periodo di sospensione e la patente ti è stata restituita dalla prefettura, non puoi guidare. Puoi però chiedere al prefetto un permesso speciale per guidare da e per il posto di lavoro

al mio compagno 15 mesi fa hanno ritirato la patente e sequestrata l'auto per l'art.187,dopo cinque mesi gli hanno restituito la patente e dopo un anno la macchina per l'archiviazione totale del caso. Però ora c'è arrivato un conto di cinquemila euro dall'avvocato d'ufficio, ma è giusto visto che il mio compagno è in pensione. Grazie per la risposta

Che dirvi...avevano provato a far approvare una norma di legge che prevedeva l'obbligo da parte dell'avvocato di emettere un preventivo per il cliente....ma non è neanche arrivata in discussione in Parlamento

Ciao,

5 anni fa mi hanno trovato con mezzo grammo di maria (ero a piedi) ed è da un anno e mezzo che mi fanno fare il test semestrale per verificare che non usi più droga.
è la terza volta che risulto negativo all'esame. Per quanto ne avrò ancora?
A Ottobre avrò il quarto esame.. Sicuramente negativo. Devo sperare di tornare "libero" o sarò sempre sotto controllo medico?. Ho come il presentimento che sono entrato in un tunnel senza uscita.. che la commissione mi tenga sotto a vita o quasi, continuando a darmi deroge provvisorie di uso della patente.

C'è un limite di legge o possono andare avanti per molti altri anni? (sempre con esami negativi, s'intende..)

Oltre alla spesa vorrei togliermi quella sensazione di "clandestino" e "sotto controllo" che mi sento.

Posso rivolgermi ad un avvocato per risolvere definitivamente il mio debito con la legge o sarebbero soldi sprecati?

Grazie per il prezioso contributo.

Purtroppo per te non esiste alcun limite di legge a quanto richiesto dalla CML, e anche ricorrere ad un avvocato serve sol a rimetterci un bel po’ di soldi e basta…devi avere solo molta molta pazienza…

Ciao a tutti, 4 anni e mezzo fa mi è stata ritirata la patente per l'art 187, ho già rinnovato 3 volte la patente, e ora il procedimento dovrebbe chiudersi con la prescrizione del reato.
L'appello per richiedere la prescrizione ci sarà a dicembre 2012, ma a luglio mi scade di nuovo la patente.
Posso fare qualcosa per evitarmi l'iter in commissione medica?!?
e poi, nel caso il tutto vada in prescrizione devo continuare a rinnovare con urine al sert?!?!?
grazie per l'aiuto

Non crediamo che tu possa sospendere l'accertamento richiesto dalla CML se non vuoi rischiare di ricominciare tutto da capo...
Una volta prescritto il reato non dovrebbero più convocarti per fare gli esami.

dopo una sospensione della patente 3 mesi per guida in stato di ebbrezza bisogna sempre fare l'esame del capello

salve, io sono stato fermato il venerdi' scorso alle 21 dopo un bvicchiere di vino rosso e sono risultato positivo a con 0,51 poi dopo 10 minuti mi hanno fatto fare la prova con la macchinetta ufficiale e sono risultato 0.59, quindi mi hanno sospeso per 3 mesi e ammenda da 500 euro. La mia domanda e': ma quanto tempo deve trascorrere tra una prova e l'altra? o non e' specificato,ed e' a discrezione delle forze dell'ordine...visto che dopo 40 minuti dalla prima prova sono sceso sotto lo 0.50 e mi hanno rimandato a casa con la mia macchina!!!!!
Grazie vorrei avere dei suggerimenti.

L'intervallo deve essere adeguato per “aggiustare” - di solito – verso il basso – il livello del tasso alcolemico presente.
Infatti di solito il secondo rilevamento è più basso.
Ma non ci risulta esserci un intervallo stabilito ed a cui ci si deve riferire.

Ho letto che il tasso di una birra 33cc. risulterebbe dall'etilometro di controllo
di 0,25 ogni birra, domenica sera ( lunedi m.a 2,03 ) fermato fatto il test sono
risultato x il primo 0,94/ dopo 5m- 0,89. AVEVO BEVUTO UNA BEKS SOLA
E ALMENO 2 ORE PRIMA. Non ho nessun motivo di mentire, non sono un bevitore,
ho 52 anni e pratico tutt'ora svariati sport, titolare di una Ditta Artigiana che ora
sara' ancora + in ginocchio. I Polizziotti mi anno riferito che probabilmente la causa
e' la bevuta a stomaco vuoto/ MI sa tanto invece che qualcosa non funzioni
appositamente, non riesco a cpacitarmi, e l'avvocato dice che e' inutile contrariare
con ricorso tali risultati, CERTA LA NON AMMISSIONE. CARA BELLA ITALIA
Un saluto dal'inferno.

capisco pero a me e venuto addosso un camion e oltread avere rischiato la morte mi hanno sospeso la patente perchè all'ospedale mi hanno fatto il test thc ed ero positivo avendo fumato 2 giorni prima. io capisco l'alcol che con l'etilometro te lo calcolano subito e vanno in dietro della serata quindi sei ancora ubriaco quando guidi ma se io mi fumo una canna adesso tra una settimana non sono più in "botta"non sto guidando sotto nessun effetto di stupefacenti visto che la "botta dure 2/3/4 ore dipende il soggetto quindi finche non troverete un sistema che ti dice che tu hai fumato 3 ora fa 4 5 6 7 8 9 10 ma non un mese dopo queste sono solo stronzate.

Salve mi è stata ritirata la patente il 4 ottobre art 186 bis.... fatto tutte le visite .riconsegna patente dopo 6 mesi, tutto ok OGGI 8 LUGLIO MI è ARRIVATO il decreto penale di condanna con la pena pecuniaria di euro 1800 con rateizzazione di euro 120 per 15 mesi.Ma io non ho fatto nessun processo!!!!!!! Poi mi chiedo è già compreso il penale?????? In attesa di una vostra risposta ringrazio anticipatamente.

Se il tasso alcolemico era in seconda o in terza fascia, si trattava di un reato penale e quindi probabilmente ha fatto l'iter presso il giudice che ti ha comminato la pena pecuniaria.
Ti consigliamo di sentire un avvocato per capire meglio come sono andate le cose

Grazie, contattato l,avvocato e come dite voi per snellire le pratiche fanno tutto d'ufficio!!!!!!!!! Inoltre con i servizi sociali c'e la cancellazione del reato dalla fedina penale. L'unico neo è che mi costa euro 800 per la pratica!!!!!!!!! Grazie ancora per la risposta immediata......

Più di un anno fa mi hanno sospeso la patente,per un anno, per guidato in stato di ebrezza ,tasso 1,6, in seguito ad un incidente senza feriti, un specchietto rotto. Adesso mi hanno reso la patente, ma il tribunale o la prefettura ha deciso di revocarmi anche la patente. Le cose che vi chiedo sono 2 è il caso di fare ricorso? e se me la revocano dopo quanto posso andarmela a rifare? (spero nn i 3 aqnni di cui ho sentito parlare) vi ringrazio in anticipo

tre giorni fa ho fatto un'incidente da solo,cioè sono andato dritto nel guardrail e nessun altro è stato coinvolto sono sopraggiunti i cc e sono risultato alcoltest 1,26 e il secondo 1,19 mi hanno ritirato la patente ed ora devo aspettare la notifica dato che con la patente ci lavoro faccio il camionista che cosa posso fare????

salve! sono stato becato per la seconda volta dopo tre anni con il tasso alcolico a 0,85 . ho conprato in pharmacia la macchinetta per alcotest , purtroppo mi ha dato un valore di 0,3 e senza dubbio mi sono messo per strada. alla grande sopresa sono stato fermato dalla polizia , e loro test ha dato 0,85 .mi chiedo bene k faro alla farmacia e quando sara la sospensione della patente e la sanzione penale? auitatemi sono desesperato. puoi esser una ragione per deventermi? grazie

Tasso Alcolemico compreso fra 0,80 e 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).

in anzitutto scusate l'interruzione.. Avrei bisogno di una dritta!! un tasso alcolico superiore a 0.8 ma inferiore a 1.5 viene classificato grave... multato con un minimo di 800 € e un massimo di 3.200 € ... In base a Quali criteri viene valutata la sanzione ? Grazie

In base all'assenza (o presenza) di precedenti penali, se il reato ha coinvolto altri o no, se ci sono state conseguenze verso terzi, se la persona non ha mai commesso (o ha commesso) reati analoghi alla guida ecc. ecc

Salve a tutti ho 42 anni e la notte del 14/08/2012 ho fatto un incidente cappottandomi da solo e senza coinvolgere nessun altro veicolo o persona , con la mia auto comprata da neanche un mese, il fatto è che avevo bevuto due cuba libre e quando mi hanno soccorso i vigili mi hanno trovato con un tasso alcolemico superiore al 1,5 g/l e quindi mi hanno ritirato la patente e confiscato il veicolo , ora il veicolo è stato affidato a me in custodia presso il garage di mia sorella, io vorrei sapere se essendo la prima volta che commetto un reato del genere la pena mi potrà essere sospesa oppure no, ho visto che la pena è severissima, un anno minimo di sospenzione della patente con la confisca del veicolo, io ho il terrore che succeda questo perchè non sono un bevitore accanito (anzi a tavola tutti i giorni bevo solo acqua), non esco mai neanche il sabato sera da almeno 8 anni ,l'auto la utilizzo per casa/lavoro e basta evito la metrò perchè soffro di attacchi di ansia quando mi trovo in mezzo alla confusione e per quello ho il terrore di dover affrontare di nuovo questi disturbi dovendo andare al lavoro con i mezzi. Faccio una vita regolare e questa è stata una stupidaggine isolata che ho combinato e che mi sta distruggendo la vita, pensando che sono un impiegato part-time che vive con 600€ di stipendio di cui 200 vanno via per la rata della macchina, se penso che mi verrà coficìscata e che dovrò pagarla a vuoto impazzisco, potete per favore darmi delle delucidazioni sulla tempistica e su cosa mi potrà accadere?

Purtroppo possiamo solo confermarti quello che già sai, ovvero che c'è la confisca del mezzo, una multa molto pesante, una sospensine che arriva fino ad un anno.

Trattandosi di un reato penale ti consigliamo (anche se aggiunge costi a costi...) di prenderti un avvocato che potrà seguire la causa davanti al giudice.

L'altra cosa è che potrai chiedere di commutare la pena pecuniaria (multa) in un periodo di volontariato presso un ente accreditato dove svolgere servizio in alternativa al pagamento della sanzione

a una mia nipote alcolizzata in seguito ad un lieve incidente è stato riscontato una tasso del 4;4%( quattro,quatro per cento).é la prima volta.
L'auto è di sua proprietà,l'incidente è avvento dopo lo ore 22:
Penso che con tale tasso la patente le possa essere revocata per sempre.quale potrà essere l'ammenda massima che le verrà comminata??
L'interessata risulta nulla facente e con alcune proprietà immobiliari.

Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

salve,in un fermo dei carrabinieri mi hanno trovato 2 gr di marjuana mentre portavo la makkina e mi hanno sottoposto solo all esame dell urina trovandomi positivo alla marjuana con 87ng/ml premettendo che in quel momento nn avevo fumato e che hanno fatto lo stesso scattare il 187 comma 1 . Il carabiniere ha messo che ero sotto l effetto di sostanze psicotrope, gia sn 6 mesi che sn senza patente per il prefetto che me la sospesa per un hanno , sto aspettando adesso il decreto penale e per ora nn ho messo un avvocato per problemi economici , d ufficio nn lo messo perchè so che nn sono bravi come gli altri e che posso no risolverti questa situazione nei migliore dei modi.L importante e che nn ho mai avuto problemi con la giustizia percio penso che nn faro il carcere. poi mi sono sottoposto volontariamente all esame urinario senza far problemi e nnt perchè sapevo che ero tranq nn sapevo che la marjuana restava a lungo nelle urine.Io nn sapendo tutto questo e quello che potevo fare, mi potevo sottoporre anche a spese mie all esame del sangue il cui so che e l unico che poteva vedere se in quel momento ero sballato.Adesso o parlato con un bravo avvocato che mi ha cercato 1000 euro per tentare di farmi levare tutto nella causa penale ,se nn ci riesce mi ha detto che si potra convertire la multa in servizi di volontariato e che ne potro ugualmente uscire posistivamente , il fatto e che per ora nn ho fatto partire la causa , ripeto per problemi economici e che faro partire fra un po.il problema e che se nn riusciro ad ottenere una sentenza prima che finisca la sospensione della patente dovro lo stesso fare le analisi per riprendermi la patente e spendere altri 300-.400 euro per le analisi.
Sn povero nn me la passo tanto bene ma cerchero di farcela e dico a tutti io in primis sopratutto di nn fumare e di nn bere mentre si e alla guida di un auto perche lo stato ve la mette nel sedere come vogliono loro.

Ciao a tutti...ho preso la patente il 14/7/2010, il 28 luglio 2012 (quindi neopatentato) tornando dal lavoro in un bar di un amico, alle 4:30 di mattina m hanno fermato i carabinieri, m hanno chiesto se avevo bevuto...io ho risposto di si, 2 bicchieri dopo il lavoro( tanto se gli dicevo di no me lo facevano lo stesso)...segnava 1,15...mi hanno preso la patente e fatto posteggiare il mezzo...cosa mi succederà ? Dovrò ridare la patente di guida???

Con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato questo è quello che prevde il Codice della Strada
art.186 Guida in stato di ubriachezza
Tasso Alcolemico compreso fra 0,80 e 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro, con possibile aumento nel caso di un neopatentato
10 punti tolti dalla patente che possono raddoppiare nel caso di un neopatentato
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).
Dato che si tratta di un reato penale ti consigliamo di farti seguire da un avvocato

Salve a tutti...

Due settimane fa sono stato fermato e sorpreso con un tasso alcolemico di 0,59 g/l al primo soffio e 0,52 al secondo soffio...

Chiaramentre sono stato tranquillizzato dicendomi che avrei avuto solo un mese di ritiro e 500 E di multa, niente penale e niente visite mediche...

Dopo essermi rivolto ad una vvocato e aver letto le normative su internet mi sono accorto di essere veramente nella cacca....

Uno la legge prevede, come sapete da 3 a 6 mesi e non da 1 a 3 come mi avevano detto loro.
Due: è la seconda volta quindi si prospetta un periodo di 6 mesi di sospensione e 2000 euro di multa....

Decisamente troppo per una birra !!!! ( ma la legge è questa !!! )))

Ho appena letto questo: http://www.altalex.com/index.php?idnot=17552&fb_source=message

e sono intenzionato a fare ricorso al giudice di pace.....

posso sperare che Il G di pace vada a cercarsi le varie norme legate al margine di errore del 4% degli strumenti o dovrò cercare di farglielo sapere tramite qualche via???

grazie a tutti

Salve a tutti...

Due settimane fa sono stato fermato e sorpreso con un tasso alcolemico di 0,59 g/l al primo soffio e 0,52 al secondo soffio...

Chiaramentre sono stato tranquillizzato dicendomi che avrei avuto solo un mese di ritiro e 500 E di multa, niente penale e niente visite mediche...

Dopo essermi rivolto ad una vvocato e aver letto le normative su internet mi sono accorto di essere veramente nella cacca....

Uno la legge prevede, come sapete da 3 a 6 mesi e non da 1 a 3 come mi avevano detto loro.
Due: è la seconda volta quindi si prospetta un periodo di 6 mesi di sospensione e 2000 euro di multa....

Decisamente troppo per una birra !!!! ( ma la legge è questa !!! )))

Ho appena letto questo: http://www.altalex.com/index.php?idnot=17552&fb_source=message

e sono intenzionato a fare ricorso al giudice di pace.....

posso sperare che Il G di pace vada a cercarsi le varie norme legate al margine di errore del 4% degli strumenti o dovrò cercare di farglielo sapere tramite qualche via???

grazie a tutti

Di asolito le CML sono presso le ASL, puoi quindi richiederlo telefonando al centralino della ASL

Salve 1 settimana fa mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebrezza 1.9 di tasso alcolemico sono incensurato e ho la patente da 4 anni.
Come faccio a contattare la cml per fare subito la visita prima ancora che mi arrivi la notifica del prefetto? e se risulto negativo ai test potrò riaverla prima di aver scontato l'intera sospensione che mi daranno?
Mi serve per lavoro!!!http://www.sostanze.info/sites/default/files/smiley/sostanze_angry.gif

Quindi mi conviene aspettare la notifica del prefetto? Ma ha una scadenza entro la quale verrebbe annullata??

buonasera il 10 agosto 2012 mi hanno sospeso la patente per 3 mesi piu la multa e 10 punti perche' il risultato dell alcoltest era 0 63 ....il mio problema e' che ho la residenza a 750 km da dove lavoro e dovro' fare degli esami, visita medica e analisi del sangue prima della scadenza il 10 novembre 2012 io non posso fare avanti e indietro 2 3 volte per l italia nel giro di una settimana!!! e' possibile fare queste visite dove vivo e non dove ho la residenza ????grazie mille .

Puoi richiederlo, dato che è un tuo diritto, se ci sono reali (e ci sembra che I tuoi siano reali) problemi quali lavoro, studio, famiglia.

buonasera chiedevo cortesemente se puo' sussistere un eventuale revoca della patente causata in un incidente stradale con ferito molto lieve un piccolo taglio al dito oltrettutto procuratosi all'uscita dalla macchina e senza eventuali punti di sutura al dito perche' era veramente un taglietto ma lo hanno classificato come un ferito tenendo presente che il tasso era 3,2 e che la macchina era solo appoggiata nel fianco guida da un albero a 2 metri dalla carreggiata volevo anche precisare che e' la prima volta e che sono incensurato e il passeggero non ha richiesto danni ah scusatemi il ferito era in macchina con me grazie per l'eventuale risposta

Con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato questo è quello che è previsto:
Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

ciao a tutti sono una ragazza di 20 anni..fra un mese sarei dovuta andare a roma a studiare architettura dopo tanti sforzi economici e dopo aver studiato per passare il test che ho superato con successo..peccato che un paio di giorni fa per festeggiare appunto l'imminente trasferimento e l'inizio degli studi fossi andata in discoteca e avessi bevuto un paio di drink...inconsciamente, e non ci sono giustificazioni, mi sono messa alla guida della mia moto per portare a casa una mia amica. A una certa vediamo un poliziotto senza pettorina che ci ferma con la paletta, ma avendo agito all'ultimo l'ho superato e ho tirato avanti tranquillamente, non pensando che avrebbero potuto seguirmi...appena ho visto che la macchina era dietro me mi sono fermata e direttamente mi hanno ammanettata!(a me è sembrata una cosa un po' eccessiva a due ragazze di 20 anni che non stavano manco facendo un inseguimento! ma credo che possano farlo..) mi hanno portato dal posto di blocco e mi hanno fatto l'alcoltest...prima 1.27 e poi 1.17...poi non avevo i documenti della moto perchè me li avevano rubati e chiamando hanno scoperto che il collaudo era scaduto..per i documenti e il collaudo sono già circa 250 euro..ma volevo chiedere cosa succederà adesso per il mancato ALT e la guida in stato di ebbrezza? posso chiedere di convertire l'ammanda e la pena in lavori socialmente utili? posso eseguire i test medici, gli accertamenti,svolgere i lavori giù a roma siccome sono iscritta all'università? e quanto mi costerà? perchè se questa mia incoscienza e irresponsabilità mi costasse tanto dovrò scordarmi l'università per un paio d'anni siccome i miei non possoono permetterselo..ovvero mi sarei giocata il mio futuro..ogni giorno ripenso a quella sera e mi chiedo perchè ho fatto una cosa così stupida,penso che sarebbe potuta andare peggio..

Ciao, sul mancato ALT non abbiamo competenze, ma per quanto riguarda il risultato dell’etilotest con quanto ti hanno rilevato (1.17 g/L), il codice della strada prevede:
Tasso Alcolemico 0,80 – 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).
E’ prevista la richiesta di trasformare la pena pecuniaria in un periodo di volontariato presso una struttura convenzionata.
Puoi richiedere per motivi di studio di fare tutto l’iter di accertamento a Roma.
E’ un reato penale e consigliamo sempre di farsi seguire da un avvocato

ciao a tutti il 15/09/2012 ho avuto un incidente in motorino senza causare danni a niente e a nessuno in ospedale mi anno fatto il test e sn risultato positivo all alcol di 2.79 e in forma lieve anche a sostanze stupefacenti premetto che sono neo patentato quindi mi anno dato l art 186-187 so gia cosa mi aspetta ma nn so se la patente la rivedro o se la dovro rifare da cap0??? grazie fatemi sapere.

Probabilmente si (dovrai rifare da capo la patente) perchè i punti che levano ai neopatentati di solito sono venti, quindi la patente si azzera...

Salve,mi aggiungo anche io con la mia esperienza. Allora,sono stato fermato per un controllo e sottoposto all'alcool test,non riuscendo perche non o fiato ho detto di farmi portare in ospedale per il prelievo.risultato 1.1 chiedo dopo il primo risultato una riprova in quanto avevo finito da poco di cenare e verificare l'effettivo tasso ma mi e stata negata tale possibilita. Dopo quasi 2 ore mi chiedono se volevo fare gli esami delle urine,dico di si e firmo il consenso, ma nel frattempo sia perche avevo gia fatto i miei bisogni e sia l'agitazione dopo quasi due ore sono riuscito a farla.questi mi dicono che non bastava invitandomi bottiglie di acqua ecc?ma onestamente non avevo voglia di bere anche perche alla fine parlavano di cateteri e roba varia,innervosendomi non o piu continuato piu a bere, anzi ho chiesto di fare altri tipi di analisi tossicologici ma mi e ststo detto che si dovevano fare per forza e per prassi le urine.gli agenti hanno poi annullato l'esame contestandomi l'articolo 187 dicendo come se mi fossi rifiutato.ora a mio avvido sembra ci sia stato un accanimento verso me che non capisco.comunque volevo chiedere come potra andare a finire?premetto che e la prima volta,mai avuto problemi di questo genere. Grazie in anticipo.

Il Codice della Strada prevede che rifiutarsi di sottostare agli accertamenti richiesti equivale ad ammettere di essere sotto l’effetto di sostanze.
Ed è quindi molto probabile che si sia contestato l’art.187 che prevede
Art. 187/1°C.d.S.
Accertamento stato di alterazione psico-fisica da stupefacenti
Ammenda da € 1.500 a € 6.000 e arresto da 6 mesi a 1 anno 
Sospensione patente da 6 mesi a 1 anno
Decurtazione 10 punti
Ritiro patente o certificato di idoneità alla guida (C.I.G.)
Sequestro amministrativo del veicolo

Salve e grazie per la risposta.comunque io non mi sono rifiutato,infatti ho fatto le urine solo che hanno tirato fuori che non erano sufficienti,il che mi sembra un po strano,mi sono solamente rifiutato di bere litri di acqua. Ancora una cosa,se mi avrebbero contestato la guida sotto effetto di sostanze mi avrebbero sequestrato il veicolo giusto?bene l'automobile e gia parcheggiata sotto casa mia.comunque ora credo che sia solo il giudice a valutare il caso vero e che come sanzione sia quella che hai citato giusto.comunque non mi sembra giusto che pur di affibbiarmi l'articolo hanno scritto nel risultato delle analisi che mi sono rifiutsto di bere. Spero che da qui il giudice ne terra caso. Comunque grazie per aver risposto.

buongiorno compagni di sventure, io ormai sono quasi alla fine, il mio avvocato dice che tra una decina di giorni ho la 2a udienza per questo vergognoso articolo del codice della strada. Mi fermarono il 20 sett 2008, mi hanno ritirato la patente x 6 mesi, a marzo 2010 mi è arrivato il dp di condanna SENZA CHE IO NEMMENO SAPESSI CHE CI FOSSE STATA LA CAUSA. mi rivolgo subito ad un avvocato di fiducia che è riuscito a traccheggiare su tempistiche e trovando appigli x rinviare le udienze ma non per motivi miei(altrimenti la prescrizione di sospenderebbe) ma facendo notare difetti di notifiche e cose varie addebitate al sistema giudiziario. Non avendo avuto atti interruttivi quindi la prescrizione è di 4 anni a prescindere dall'incensurato o no. Teoricamente il 23 ottobre dovrebbero confermarmi la prescrizione dopo 4 anni di immensa sofferenza e sacrifici. Speriamo bene vi terrò informati!

A maggio son caduto in motociclo, mi han fatto l'esame del sangue ed avevo 2.0 di tasso alcolemico. L'11 Luglio di quest'anno mi hanno ritirato la patente per 1 anno, devo ancora fare 1 visita ma dovrei iniziare da Novembre un ciclo di 3 mesi.
La domanda che mi preme è: L'articolo violato prevede un periodo di carcere che va da 6 mesi a 1 anno, a prescindere da quando mi daranno, come funziona la cosa?? In teoria, o meglio per sentito dire, non vado in carcere, ma la sanzione viene permutata da penale in amministrativa. Detto questo, quali sono i parametri amministrativi con i quali viene permutato il periodo di carcerazione??

Ovviamente non andrai in carcere, ma potrai chiedere di trasformare la sanzione in un periodo di servizio volontario presso enti che lo fanno.
Il reato (infrazione all’art.187) comunque è e resta penale, non ci risulta la sua commutazione in amministrativo.
Trattandosi di un penale ti conviene farti assistere da un avvocato

n quanto tempo si prescrive l'art 186 cds? E da che giorno parte la prescrizione? dal giorno in cui mi hanno fermato o dal giorno in cui è arrivato il decreto penale?

Se parli di prescrizione del reato, se è al secondo al terzo livello di tasso alcolemico rilevato, non ci risulta che ci sia prescrizione perchè si tratta di un reato penale.

In quanto tempo si prescrive l'art 186 cds? E da che giorno parte la prescrizione? dal giorno in cui mi hanno fermato o dal giorno in cui è arrivato il decreto penale?

buona sera alla redazione ..vorrei esporvi il mio problema....nel 2000 ho preso la patente di cat a..nel 2003 ho smarrito portafoglio e quindi patente. appunto nn ho mai rifatto il duplicato anche perche' in quel periodo usavo cannabis...a maggio di quest'anno volevo prendere la patente b ..e ovviamente e uscito fuori qualche fermo sempre inerente alla cannabis dovuti a fermi della polizia ..ecc...mi sono messo di guzo buono e spendendo anche parecchio ho fatto gli esami come richiesti dalla commissione patenti ovvero capello ed urina e proprio oggi li ho ritirati.pulito ovviamente ...il problema e che ora la scuola guida mi dice che per fare il duplicato della pat a e conseguimento cat b devo rifare tutto da capo ossia esami teorici e pratica sempre inerente patente a ..e possibile ...????se cosi fosse che senso avrebbe ..bastava annullarmela ed oggi invece di spendere piu di 400 euro di esami fogli medici marche da bollo ecc... mi sarei iscritto per parente b ?? vi prego di rispondermi grazie mille ..

Ci spiace non poterti aiutare, ma le nostre competenze si limitano agli accertamenti per uso di sostanze o alcol alla guida.
Ti consigliamo però di chiedere presso la motorizzazione, saranno senz'altro più precisi della scuola guida.

Mi hanno ridato la patente dopo un'anno di sospensione , ma l'auto rimane confiscata . Ma non messa all'asta ed è a casa sotto la custodia di mia moglie , quanto durerà tutto questo e quando potrò di nuovo guidare l'auto? grazie
Pasquale

L’auto potrà essere dissequetrata solo da una sentenza del giudice che segue il tuo caso.

Buongiorno. Essendo stato fermato per guida in stato di ebrezza nel 2009 (0.85), sono sottoposto alla visita periodica della commissione patenti. La prossima a dicembre. Io non ho mai smesso di bermi la mia birra, l'unica bevanda alcolica di cui faccio consumo.
Ieri, durante una conversazione con un mio caro amico infermiere a conoscenza dei miei trascorsi che lavora in distretto, quest'ultimo mi è uscito con un'affermazione che riassumo in breve: "Nessuno lo dice, ma in commissione prima che l' S-GGT guardano la tranferina desialato (me lo sono scritto), cioè tu puoi avere valori di S-GGT a posto ma se la transerfina è superiore a 1,8 sei fregato, sebbene sia un valore che può essere influenzato da altri fattori oltre l'alcool. Tu puoi non bere un mese dall'analisi, ma questa lo dice anche se tu hai bevuto una sola birra fino a sei mesi prima. Inoltre questa funzione non viene mai esplicitamente indicata negli esami richiesti, nè dal tuo medico, nè dal laboratorio di analisi in quanto deve essere tenuto "non ufficiale" ai fini del rinnovo."
Mi potete delucidare su questa sostanza/esame, cos'è o come si comporta. Se quanto afferma il mio amico è corretto?
Grazie
Emanuele

Buongiorno. Mi sono trovato anch'io questo nuovo esame nelle analisi dell'ultimo rinnovo di patente per 186. Nelle precedenti non era indicato. Posso saperne di più? E' legale? Grazie Livio da Milano

Legalissimo, solo che non viene sempre richiesto

Non mi è molto chiaro tutto ma provo a risponderti: La CDT è una proteina che aumenta in percentuale quando c’è un abuso continuativo di alcol e che non è influenzata da molti fattori ma quasi esclusivamente dall’alcol. Inoltre la CDT ha un emivita di 2-3 settimane il che vuol dire che valuta un eventuale abuso continuativo nelle 2-3 settimane precedenti. In genere viene richiesto insieme ad altri parametri di abuso alcolico (GammaGT, Transaminasi…) e vengono considerati tutti nel loro insieme. Il termine “non ufficiale” non mi è molto chiaro mi richiama qualcosa tipo servizi segreti…Comunque tranquillo niente di tutto ciò: è un esame ufficialissimo che viene richiesto costantemente in queste situazioni.
Laura Calviani medico sostanze.info
se vuoi puoi continuare questa consulenza con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI

Dott.ressa Caviani, la ringrazio. Quindi ha ragione su questo in parte il mio amico infermiere. Il termine non ufficiale l'ha coniato Lui, nulla di personale, solo sintetizzato il suo parere. La cosa strana che non mi è mai stato richiesto in precedenza, ho controllato i precedenti esami. Per questo mi sono preoccupato. Ci sono nuove disposizioni in merito? O questo esula dalle Vostre competenze? Grazie
Emanuele

Salve a tutti,
Volevo sapere dopo quanti rinnovi smettono di richiedere di fare visite di sangue e capello per l' articolo 186.
Sono stato fermato con tasso 1,05 e ho passato i vari esami successivi dopo 6 mesi e 18 mesi.Ora dopo le prossime visite mi daranno un altro rinnovo risultando pulito, o smetteranno finalmente? Se mi daranno ancora un rinnovo.ovo, di quanto dovrebbe essere e quanti ancora?
Grazie

Non possiamo saperlo perché sono decisioni che ogni commissione medica prende in base alla singola situazione e all’infrazione commessa.

Immagino.
Ma è normale che non ci sia nessuna legge che dica questo? Dovrebbe essere compito della commissione medica decidere quando dagli esami si vede se uno abbia continuato con l' uso o abuso di alcolici, ma se uno non beve più nulla allora il percorso e la fine dovrebbero essere stabiliti.
Non mi sembra normale che per convenienza (siccome sono soldi che entrano sempre alla commissione medica stessa) continuino a rimandare questa così estenuante fine.
Possibile che lo stato per colpire abbia precise tabelle con tassi alcolemici, precise casistiche che ci differenziano e nelle quali uno può essere catalogato, determinate da precedenti penali, coinvolgimenti di terzi e cose simili, ma appena uno cade nel vortice e viene "colpito" allora lo stato quasi si "dimentica" e non ce più un preciso iter ed una legge definita che portino ad una fine..
Credo che uno paghi già abbastanza arrivato a questo punto degli esami, dove però non se ne vede una fine chiara.
Immagino che per voi sia impossibile dire quando finiranno le visite, perché nessuno lo sa! Magari avendo amici in commissione?
Scusate per lo sterile sfogo, ma almeno può chiarire a qualcuno, forse più di come potrebbe chiarire agli stessi interessati la commissione medica locale, com'è questa ingiusta situazione .

Amico, la 186 è legge per far cassa! Non l'hai capito questo? Io sono al quarto rinnovo oramai, tra esami, marche da bollo, visite sono dai 120 ai 140 Euri allo stato... Chi crea incidenti veramente, tipo disattenti, telefonini, sorpassi azzardati, guidatori da Formula 1 non li porta. Anzi questi non hanno rotture, sebbene a sttistiche siano oltre l'80% delle cause di incidente. Il 5% per alcool invece paga per tutti. Carlo

Ci spiace ma non siamo in grado di aiutarti, puoi solo far ricorso con un esposto, se ti senti perseguitato dalla CML, al Ministero delle Infrastrutture, l’organo che si occupa di gestire e amministrare le Commissioni Mediche.

Grazie mille, lo terrò come consiglio nel caso in cui al prossimo rinnovo non mi facciano concludere li..

Le CML sono sensibili ad altro tipo di sollecitazioni come inviti.... Tutto il mondo è paese!

Buona sera desidero raccontarvi la mia storia in modo da poter ricevere dei consigli. Nel 2006 vengo trovato in possesso di 0.1 grammi di cocaina ero macchina di un' amico ed eravamo posteggiati ,quindi non c'è guida sotto effeto di supefacenti. mi viene ritirata la patente per tre mesi e vengo chiamato in prefettura dove vengo avvisato che se dopo i tre mesi voglio avere la patente devo andare a visita innazi alla commisione medico locale per il rilascio dell'idoneità alla guida. Lacommissione mi prescrive gli esami tossicologici al sert ove mi reco 1volta la settimana per 1 mese per sostenere l'esame delle urine, il cui esito ènegativo ed ottengo l'idoneità alla guida a tempo determinato, precisamente per un anno.Dopo un anno mi presento nuovamente innanzi la commissione e ripeto la procedura, i risultati tossicologici delle urine sono negativi ottengo l'idoneità per 2 anni, ripeto la procedura dopo i 2 anni e ottengo l'idoneità per 3 anni, stanco di tutta questa trafila chiedo al medico della commissione quando finirà questo calvario, mi garantisce che dopo i 3 anni ovvero ottobre 2012 visto che vado a scadenza naturale della patente (ovvero i 10 anni) otterro l'idoneità permanente.Verso la fine di agosto commetto l'errore di farmi qualche canna con dei mie vecchi amici dopo anni che non assumo più nessuna sostanza stupefacente nel mese di ottobre vado a visita e la commissione mi dice che sostenedo gli esami al sert non otterrò l'idoneità permanente ma un idoneità per altri 5anni , scioccato mi reco al sert dove scopro che non devo sostenere l'esame delle urine come ho sempre fatto ma del capello in quanto l'art 187 è stato modificato per cui da ora è previsto questo tipo di esami. Ora io vi chiedo visto che io non sono stato beccato in guida in sotto l'effetto di stupefacenti( art 187) ma semplice detenzione per uso personale, posso oppormi all'esame del capello e richiedere di sostenere l'esame dell'urina ? Aspetto con ansia la vostra gentile risposta , grazie anticipatamente

No, perché si tratta di accertamenti penali (art.187 del Codice della Strada) e la modalità con cui vengono fatti gli esami (urine o capello) non è che lasciata alla decisione del paziente ma è di chi effettua gli esami

AIUTOOO!
Salve a tutti, ieri dopo una festa hanno fermato il mio fidanzato risultato positivo all'alco test con valore 2. Che cosa succede ora? Gli han ritirato sia la patente sia l'auto.
Vorrei sapere che cosa accade e che cosa deve fare! Insomma tutto l'iter.
Premesso che non beve quasi mai e che è la prima volta che ci è succeso ciò, volevo sapere che cosa fare soprattuto perchè siamo residenti in Basilicata ma viviamo a Napoli, ed il fatto è successo a Napoli. Così mi chiedevo: tutto deve essere fatto a Potenza o a Napoli?
Il veicolo è perso?
Confido in vostri consigli perchè non sò proprio che fare
Grazie a tutti

Salve a tutti io non potendo sostenere gli esami tossicologici per il rinnovo temporaneo della patente entro i prescritti 60 g dalla visita innanzi alla commissione medica locale in quanto sono dovuto andare all’estero per lavoro e non potendo affrettare il mio rientro volevosapere se quando ritorno basterà prenotare nuovamente la visita innanzi la CML e quindi fare gli esami tossicologici entro 60 giorni per ottenere l'idoneità alla guida con l'unica conseguenza di restare senza patente sino a quando non porterò l'esito degli esami alla CML oppure c'è dell'altro

Chiama la CML appena puoi e chiedi a loro come devi comportarti.

salve, 1 aprile 2010 mi hanno fermato ha un posto di blocco e mi hanno fatto l'ettilometro , sono risultato positivo al test con un tasso pari ha 1,84 e la seconda prova ha 1,61 , mi hanno sequestrato la macchina con conseguente confisca essendo il mezzo di mia proprieta'. ad oggi ho risolto il problema riguardante la patente con le visite previste dalla legge, per quanto riguarda la macchina che vsi trova sotto sequestro sotto la mia custodia non mi hanno fatto sapere piu' nulla , anche il mio legale non si fa' sentire premetto che sono passati quasi tre anni , di solito la causa di entita ' penale che tempi prevede, e se c'e' la possibilita' che vadi in prescrizzione cosa mi consigliate di fare . grazie

Dato che l'attuale codice della strada prevede anche la messa all'asta dell'automezzo di cui si risulta proprietari, ti consigliamo di insistere con l'avvocato perchè si informi presso il giudice della sorte della tua auto

la legge non e' uguale per tutti, a parita' di reato chi ci rimette sono sempre i piu' deboli ,per quello l'italia andra in rovina . siamo sempre piu' simili agli animali dove prevale la legge della giungla

Tranquillo, nulla di nuovo. Anche in CML è lo stesso, figlio /a , amico o parente di qualcuno fanno sempre più testo di un padre di famiglia, monoreddito e con necessita...
l'importante è fare il favore che dovrà essere ricambiato o ....

ciao ,ieri sera hanno fatto l'alcool test al mio ragazzo con sequestro della macchina e ritiro della patente. premetto che lui era appena sceso dalla macchina e aveva le chiavi in mano, quindi la macchina era ferma!!!! è legale?? lo possono fare? e se si, come ci dobbiamo comportare? possiamo fare ricorso? grazie.

Qualcuno avrà guidato la macchina fin lì…..no? Se poi gli hanno richiesto di fare il test con le chiavi in mano e appena sceso, è assai improbabile che il ricorso abbia successo

ho commesso un infrazione 3 anni fa riguardante l'articolo 126 bis ho seguito tutte le visite mediche e il sert ed ero risultato idoneo.la legge dice che dopo 2 anni senza aver fatto infrazioni vengono restituiti tutti i punti cioe i venti tolti essendo neo patentato ma nn sono arrivati come mai?inoltre pochi giorni fa mi è arrivata una lettera che dice che devo rieseguire entrmbi gli esami sia di guida che di pratica xke?in questi 3 anni ho fatto anche la patente A e mi hanno dato la validita di entrambe le patenti fino al 2023 nn capisco come mai debba rieseguire gli esami qualora a tutte le visite e accertamenti sono risultato idoneo alla guida se sapete darmi una risposta ve ne sono grato

Vai subito in motorizzazione e fatti spiegare dettagliatamente cosa è successo.

salve,ho 42 anni una settimana fa mi è stata ritirata la patente,premetto che avevo fumato il venerdi sera in casa,mi anno fermato i cc di lunedi e in macchina avevo mezza canna spenta e un microspinello nelle sigarette che poi pesato risultava 0,1 g mi anno condotto all'ospedale per il test sono risultato positivo 0,42 ho un'attività di noleggio e purtroppo non posso piu lavorare ho un figlio da mantenere che mangia tutti i giorni e i miei genitori anziani secondo voi questa è la giustizia Italiana ? quanto tempo secondo voi è possibile che mi possano ridare la patente? grazie..

Salve a te! Ci dispiace dirti che nella stessa circostanza hai violato due leggi: l’art.75 del DPR 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e l’art.187 del codice della strada (guida sotto effetto di sostanze stupefacenti).
Per quanto riguarda l’art.75 si aprirà nei tuoi confronti un procedimento amministrativo e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato se ricorrono i presupposti per chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi
Per quanto riguarda l’art.187 il Codice della Strada prevede
Ammenda da € 1.500 a € 6.000 e arresto da 6 mesi a 1 anno 
Sospensione patente da 6 mesi a 1 anno
Decurtazione 10 punti
Ritiro patente o certificato di idoneità alla guida (C.I.G.)
Sequestro amministrativo del veicolo

Buongiorno,
quanto tempo passa dal ritiro patente (art. 186) all'arrivo della raccomandata x presentarsi alla Commissione medica locale ?
Grazie

Non c'è un tempo standard

Dipende dal tasso alcolemico rilevato e dal relativo articolo del Codice della Strada applicato. Se sei al primo livello, reato amministrativo, entro venti giorni ti deve essere notificata la sanzione applicata (pena il decadimento del provvedimento) se si tratta del secondo e terzo livello è considerato un reato penale e quindi non ci sono limiti temporali per la comunicazione

Avendo avuto un tasso alcolemico oltre lo 0,8 (di conseguenza penale),entro quanti giorni consecutivi deve arrivare la raccomandata a casa ? Passato il limite max si può fare domanda al giudice di pace x la consegna della patente ?? Grazie x l'attenzione.

Se il reato è penale, come nel tuo caso, non ci sono scadenze per la notifica

ciao a tutti
sono una ragazza di 20 anni ....... mi hanno sospeso la patente per tre mesi (sono stata fermata con della marijuana) ma al momento del fermo non mi hanno fatto alcun test!!!!!!!! L'altro giorno mi è arrivata una notifica della prefettura di Ancona (ho li la residenza ma abito a bari) che specificava che la patente di guida doveva essermi consegnata il 17/12/2012; ma ieri quando sono andata a riprenderla mi hanno dato un foglio di richiesta alla commissione medica locale per la revisione della patente per dubbi dei requisiti psicofisici ..........vorrei sapere quali potrebbero essere questi esami dato che ripeto AL MOMENTO DEL FERMO NON MI HANNO SOTTOPOSTA A NESSUN TIPO DI TEST!!!!!

grazie a tutti

Ciao, la Commissione ti richiederà di effettuare accertamenti o sulla singola sostanza (thc) per la quale sei stata fermata o su tutte le sostanze d'abuso (thc, eroina, cocaina ecc.).
La metodica dell'esame varia da Commissione a Commissione, alcune richiedono i test urinari altre l'esame del capello

scusate quest'estate mi hanno ritirato la patente perchè positivo al test con valore poco sopra al minimo..dopo i 90 giorni di sospensione mi hanno reso la patente ma richiedendo analisi da mostrare alla commisione medica..tra le analisi c'è anche quella per il capello per THC anche se quando mi hanno fermato era solo per l'alcol test.è normale che richiedano anche questo esame'?? ah non ho alcun precedente.

Molte Commissioni Mediche richiedono insieme agli esami dell'alcol anche quelli sulle sostanze (specialmente THC) anche perchè molti consumatori di alcolici sono anche assuntori di cannabis.

grazie!!

una domanda ho stipulato l'assicurazione per RCAuto che ha nelle condizioni di Rinuncia alla rivalsa questa nota:
La garanzia non copre inoltre:
il veicolo guidato da persona in stato di ebbrezza o sotto l’influenza di sostanze
stupefacenti, a cui sia stata applicata sanzione in via definitiva ai sensi degli art.
186 e 187 del vigente C.d.S

premesso che la rivalsa sia limitata ad un massimo di 2500 €

mi chiedo cosa significa a cui sia stata applicata sanzione in via definitiva ?
Basta avere 0.5 g/l di alcool per ricadere in questa clausola?

Nel caso in cui prestassi la mia auto ad un amico che a mia insaputa causasse un incidente sotto stato di ebrezza l'assicurazione si rivarra su di me o sul conducente che si è comportato male?
Grazie attendo suoi chiarimenti in proposito

Significa che, qualora vi sia stato un ricorso da parte del conducente, questo lo abbia perso e che quindi la sentenza che applica quanto previsto dagli art.186 e 187 è diventata definitiva cioè esecutiva.
Basta aver infranto il Codice della Strada relativamente ai due articoli sopracitati
Pensiamo su di te, ma sarà bene che ti informi direttamente presso l’agenzia con cui hai stipulato la polizza.

Salve a tutti,
qualche giorno fa ho fatto un incidente da solo, per evitare una macchina che usciva da un incrocio, sono andato a sbattere contro una macchina parcheggiata..è arrivata l' ambulanza e immediatamente le forze dell' ordine, che non mi hanno fatto l' alcool-test ma hanno richiesto le analisi del sangue e delle urine.
Ho riportato un tasso alcoolemico di 1,39 ed in più, in quanto abituale fumatore di haschih sono risultato positivo al cannabis..
Il fatto è che io avevo fumato una canna il pomeriggio verso le 17 ma l' incidente è avvenuto alle ore 24.
Essendo anche neopatentato volevo chiedervi oltre che al ritiro della patente a che cosa vado incontro, tipo sanzioni o cose varie..Grazie

Ti verranno applicate le sanzioni previste dall'art.186 (guida in stato di ebbrezza) e 187 (guida sotto effetto di sostanze stupefacenti). Sono entrambi reati penali e che prevedono pesanti sanzioni (ritiro prolungato della patente, accertamenti su alcol e sostanze presso la Commissione medica, multe molto elevate).
Ti consigliamo di rivolgerti ad un avvocato che possa seguirti anche davanti al giudice.

grazie della risposta..ma essendo incensurato che sanzione potranno applicare la massima o la minima??? e poi dimostrando di aver fumato il pomeriggio e non la sera potrei fare ricorso?

Potrebbero, ma il fatto che in una volta sola hai compiuto due reati (e con un tasso alcolemico piuttosto elevato) non ti mette proprio bene agli occhi del giudice…
Parlane con l’avvocato, per dimostrare che non eri sotto effetto di sostanze ci vogliono un buon avvocato e un buon perito.

Buongiorno, la mia patente e' stata revocata in via definitiva 3 anni fa perche' non mi sono mai presentato in Commissione Medica dopo il ritiro x eccessivo tasso alcolemico (mi sono dovuto trasferire all'estero x lavoro). Nel paese dove vivo ora non ho bisogno della macchina, ma in un'ottica futura penso sarebbe utile rifarmi la patente e per ovvia ragioni di lingua preferirei rifarla in Italia. Sapete dirmi se devo ripassare attraverso l'iter delle analisi o se posso ripartire da zero come farebbe un qualsiasi non-patentato? Premetto che avevo gia' provveduto allora a pagare l'ammenda e che la fedina penale e' pulita.
Molte grazie

Aggiungi un Commento

Mood del commento:felicedivertitotristearrabbiatofuriosoconfusoin arrivo/partenzaavvelenatofumatoreubriacoalchimistain tiroarrapatonessuno