Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

USA - Ecstasy altera il cervello. Studio di conferma


Notiziario Aduc - L'assunzione di ecstasy provoca un'alterazione durature del funzionamento del cervello. La conferma arriva da uno studio pubblicato sulla rivista Archives of General Psychiatry dai ricercatori della Vanderbilt University (Usa). La droga sintetica, infatti, spiegano i ricercatori, ha effetti di lunga durata sulla produzione di serotonina, un neurotrasmettitore legato a molteplici funzioni vitali poiche' controlla l'umore, l'appetito, il sonno, l'apprendimento e la memoria. La sperimentazione ha riguardato alcune donne che avevano fatto uso di ecstasy, la cui attivita' cerebrale e' stata esaminata attraverso la Pet, la tomografia a emissioni di positroni.

Nessun voto ancora

Commenti

Aggiungi un Commento

  • sostanze.info è una comunità che vive del rispetto reciproco. Se maltratti, insulti, o molesti in qualsiasi modo gli altri utenti non sei benvenuto/a. La redazione si riserva il diritto insindacabile di nascondere o cancellare in ogni momento contenuti offensivi, nonché di bloccare l'accesso ai loro autori.
  • Hai una domanda? Cerca nell'Archivio delle Domande agli Operatori, molto probabilmente c'è già la risposta che cerchi!
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Mood del commento:felicedivertitotristearrabbiatofuriosoconfusoin arrivo/partenzaavvelenatofumatoreubriacoalchimistain tiroarrapatonessuno