Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Vietare il Kratom. Anzi no…

 

Luca Simonetti, psiconauta, scrive sugli usi del Kratom per la rubrica di Fuoriluogo su il Manifesto del 7 dicembre 2016.

Il governo USA  ha preso una decisione inaspettata quando ha ignorato la richiesta della DEA di mettere al bando il Kratom (Mitragyna Speciosa), pianta originaria del sud est Asiatico con  effetti oppiacei e stimolanti al tempo stesso, avendo una varietà di ingredienti attivi, alcuni con effetto sui recettori mu e altri blandamente stimolanti.

La DEA voleva mettere al bando questa pianta nel settembre 2016, ma quando la notizia si è diffusa, è scattata  una petizione che ha avuto molto successo, tanto da far cambiare idea al governo, che adesso si affiderà a un panel di esperti per valutare gli effetti sulla salute di questa pianta e il suo reale, eventuale impatto  sulla salute pubblica.

Il Kratom in un contesto come quella americano, nel pieno di una vera e propria epidemia di abuso sia di oppiodi farmaceutici quali ossicodone e hydrocodone, sia di eroina, può letteralmente salvare la vita ad una persona afflitta dalla dipendenza.  Può essere usato efficacemente per eliminare i sintomi di astinenza, eliminando sia il craving psicologico sia i sintomi fisici; può essere usato come terapia di mantenimento alternativa in maniera domestica da persone che non hanno accesso o comunque  non possono permettersi una terapia col metadone o il suboxone. Molte persone non si rivolgono alle cliniche per paura di perdere il lavoro, per questioni di privacy e anche per il costo. A differenza di paesi come l’Italia, ci sono cliniche in certi stati americani che fanno pagare la terapia con la buprenorfina fino a 200 dollari al mese.

Il Kratom ovviamente avendo effetti euforici può anche essere usato come sostanza ricreativa e in alcuni casi abusato, può sicuramente causare nel lungo termine con l’uso quotidiano gli stessi problemi di dipendenza degli oppioidi tradizionali, però le sue proprietà terapeutiche e il suo ruolo di “lifesaver” per una moltitudine di consumatori non possono essere ignorati.

Molte volte da parte dei media e dei politici, piante come questa  vengono associate al mondo delle cosiddette nuove droghe. Nonostante il Kratom sia venduto su internet e negli smart shop non è assolutamente da confondere con le nuove sostanze di sintesi che mimano  gli effetti di droghe già illegali. La Mitragyna Speciosa ha una lunghissima storia di utilizzo tradizionale nei paesi del Sudest Asiatico, le foglie masticate sono molto popolari tra i lavoratori agricoli, che ne apprezzano gli effetti sia stimolanti sia analgesici. In Malesia,  paese dove il Kratom è illegale da decenni, c’è una campagna in atto da parte di alcuni ricercatori universitari e esperti del settore medico, impegnati nello studio delle applicazioni mediche di questa pianta, per chiedere al governo di considerare la  legalizzazione della pianta. Gli esperti considerano l’eventuale utilizzo di estratti degli ingredienti attivi da usare sia nella terapia anti-dolorifica sia in quella di detox graduale per i dipendenti da oppioidi.

L’Italia purtroppo l’ha aggiunta,  in sordina e senza consultare esperti, nella tabella delle sostanze proibite nell’agosto 2016,  in sintonia con il Psychoactive Bill approvato dalla Gran Bretagna la scorsa primavera, con cui il governo ha reso illegali  sia tutti i research chemicals sia piante quali Salvia Divinorum e Kratom, senza fare una vera analisi dell’eventuale pericolo di ogni singola sostanza.  

Purtroppo la messa in tabella qui in Italia preclude la possibilità non solo di usare questa pianta in modo ricreativo ma anche di beneficiare dei suoi indubbi potenziali medici, come alternativa naturale agli antidolorifici oppiacei e  come terapia di mantenimento.

Punteggio: 5 (3 voti)

Commenti

Con questo messaggio, non voglio indurre nessuno all'utilizzo del kratom, tanto ormai è illegale e nessuno potrà comprarlo o trovarlo facilmente, ma vorrei evidenziare e chiarire a molti le potenzialità curative di questa pianta........potenzialità che NESSUN FARMACO al mondo possiede !
Sono sicuro che abbia più potenzialità il Kratom che la Marijuana !

Con questa MAGICA pianta, adesso divenuta illegale (da agosto 2016), avevo risolto tutti i miei problemi.....depressione, ansia, insonnia e stress, problemi che NESSUN FARMACO e nessun medico era riuscito a risolvere !
Il Kratom non era nemmeno lontanamente paragonabile ad una droga, era magia pura, un dono della natura, la sua scoperta mi aveva letteralmente cambiato la vita........ ed in positivo ovviamente !
Adesso per risolvere i problemi di insonnia, sto ricorrendo all'uso di benzodiazepine..... effetti terribili, ti devastano mentalmente e purtroppo sono costretto a prenderle solo quando non ne posso più fare a meno, ad esempio, quando non dormo da 3-4 giorni (sarebbe inconcepibile l'uso quotidiano) !
Per gli altri problemi (che con il kratom avevo risolto al 100%) come la depressione, l'ansia e lo stress, purtroppo non c'è nulla da fare........ devo rassegnarmi, ma è così ! I farmaci che provai in passato, non solo non servivano a nulla, ma peggioravano la situazione, quindi imparerò a convivere con i miei problemi ! Non esiste un solo farmaco realmente efficace !
L'Italia purtroppo è un paese schifosamente assurdo, un paese assolutamente mediocre, un posto da cui scappare, un paese invivibile a 360° !
La cosa che più mi fa imbestialire è che purtroppo, non esiste un farmaco alternativo di tale efficacia, nemmeno lontanamente paragonabile, sotto tutti i punti di vista (economico, benefici altissimi ed effetti collaterali impercettibili e di piccola entità).
Ho letto assurdità pazzesche, bollettini di allarme assurdi, descrizione di effetti da rimanerci allibiti, fantasia pura (chi conosce il kratom, sapeva benissimo che erano solo menzogne), delle volte paragonato all'LSD.....assurdo, una massa di ignoranti che non hanno nemmeno la minima idea di ciò che dicono o scrivono !
Storie di intossicazioni, di decessi o enti governativi che parlano di allucinazioni ed effetti stile cocaina ed eroina, insomma, in base alle loro descrizioni sembrerebbe proprio una droga da paura, dato che dovrebbe essere un concentrato di tutte le droghe più potenti esistenti (cocaina, eroina, LSD) ! Ovviamente non è così, in quanto l'effetto del kratom si limita solo ad uno stato d'animo particolarmente positivo e ad una sensazione di benessere generale !
Ovviamente i tossicodipendenti continuavano e continuano ad usare le solite droghe e non di certo il kratom ! Forse perchè è troppo potente e non riescono a gestirlo ? No, semplicemente non è una droga !
MA SCHERZIAMO ? Perchè promuovere questa falsa disinformazione e sopratutto, perchè in maniera così eclatante, perchè ?....non capisco proprio !
Qui mi rendo conto che ministero della saluta ed organi di controllo come dipartimenti antidroga, navigano nell'ignoranza più totale......dicono solo stronzate...... quasi quasi adesso mi viene anche il dubbio che tutto quello che dicono sulle vere droghe tipo eroina e cocaina siano tutte stronzate (per fortuna su queste però non si sbagliano) !
Ma veniamo al dunque !
Ho usato il kratom e tutti questi effetti psichedelici e/o tossici non li ho visti nemmeno lontanamente, anche le analisi del sangue e delle urine alle quali periodicamente mi sottoponevo (per paura di eventuali effetti tossici dato l'utilizzo a lungo termine), confermavano uno stato di salute eccellente, nessun problema, nemmeno un valore fuori norma, nemmeno un cenno di problema.....niente di niente ! E dopo 12 anni di utilizzo giornaliero e costante, se fosse stato così pericoloso, di certo qualche problema sarebbe venuto fuori !!!!!!
Vi posso quindi garantire per esperienza personale che tutto quello che si dice e che si legge in giro riguardo la pericolosità di questa pianta, è solo ed esclusivamente menzogna pura !!!!!!!
Volete sapere gli effetti da chi in passato ne ha fatto un lungo uso ?
Vi chiarisco le idee ! Cos'è il kratom ? Il kratom è una soave, bellissima e gentilissima principessa che vi avvolgerà fra le sue raffinate ed eleganti mani.
Innanzitutto dipende dalle dosi e dalla varietà, ma in linea di massima gli effetti variano poco, se ne prendete troppo o prendete gli estratti concentrati, potreste avere degli effetti negativi, tipo sudorazione, sonnolenza, stordimento, nausea e vomito, se ne prendete poco, potreste non avvertire nulla, ma mai vi sballerà !
Sostanzialmente il kratom, se preso alle dosi giuste (importantissimo), vi rilasserà, vi toglierà completamente ogni forma di stress e di ansia e vi aiuterà a mantenere la concentrazione (questo è l'effetto "stimolante" di cui tanto si parla) e vi sentirete avvolti da una grande sensazione di benessere !
Se soffrite di depressione, mi spiace per voi in quanto ormai illegale, ma sappiate che questa era la cura più efficace al mondo se non l'unica esistente !
Una volta ingerito o bevuto sotto forma di tisana, i suoi effetti vengono avvertiti se a stomaco vuoto, dopo solo 10-15 minuti se invece siete a stomaco pieno dopo 20-25 minuti.
I primi effetti che avvertirete sono una sensazione di leggerezza accompagnata da una lieve e piacevolissima sensazione di euforia e una leggera ebbrezza (molto meno intensa di quella che danno le benzodiazepine), e poi la magia......come se il mondo diventasse tutto ad un colpo meraviglioso, una sensazione di benessere avvolgente !
Successivamente scompaiono dalla vostra testa tutti i pensieri assillanti, tutte le ansie e tutto lo stress........l'effetto dura dalle 3 alle 5 ore, poi via via scompare e vi accompagnerà una leggera ma sempre piacevole sonnolenza.
Riguardo il sesso, posso dirvi con estrema certezza che abbassa la libido, ma togliendo l'ansia e offrendo una grande sensazione di rilassamento mentale e fisico, vi aiuterà a gestire con molta tranquillità qualsiasi tipologia di rapporto sessuale (sopratutto quelli vissuti con le ansie da prestazione)......da quì nasce il mito delle super-prestazioni sessuali......... in realtà è solo merito dello stato di relax mentale in cui ci si trova, nulla di più, anzi, può sfavorire l'erezione abbassando la libido (troppo relax) !
Dimenticavo, quando avevo mal di testa o dolori causati da fratture e lussazioni (che ho subito negli anni), attutiva maledettamente il dolore, non dico che scompariva, ma era molto ma molto più efficace degli antidolorifici forti come toradol (che in passato mi causò delle emorragie allo stomaco) e dicloreum !
Effetti negativi ? Nessuno, solo nausea le prime volte e se esagerate sonnolenza e sudorazione !
Il kratom non è una droga ne tanto meno una droga ricreativa o da party...che sia chiaro questo !
Quindi se vi aspettate allucinazioni, sballo, eccitazione, beh, siete lontani, dimenticatevi tutto ciò!
Dimenticavo, mi ha creato una leggera dipendenza, che ho superato con facilità scalando gradualmente le dosì con le rimanenze che avevo dell'ultimo acquisto fatto 5 mesi prima che lo vietassero.
E' molto triste sapere qual'è la soluzione ai tuoi problemi ma non potere più far nulla, sopratuutto quando sei a conoscenza che tutti i farmaci esistenti che in passato mi furono prescritti, non hanno mai ne risolto nulla ne tanto meno migliorato la situazione ! Ti senti impotente, triste ed arrabbiato e penso ogni singolo minuto di ogni singolo giorno di andare via da questo paese !
Ho letto in giro che aiuti a risolvere i malori delle crisi d'astinenza da oppiacei ed eroina, su questo non posso darvi nessuna informazione, in quanto non ho mai fatto uso di cocaina, eroina, ne di Marijuana e Hashish.

Ciao,
non ho una cultura specifica sul Kratom pur avendone sentito parlare ma ci sono delle osservazioni nel tuo intervento che meritano di essere considerate.
Hai fatto riferimento alla depressione e sappiamo benissimo che finora non tutti rispondono alla terapia con gli antidepressivi convenzionali, neppure alla combinazione di essi. I non responder o coloro che rispondono solo parzialmente arrivano al 30-40% della popolazione e questo ha sollevato il dubbio, nella comunità scientifica, che gli antidepressivi che agiscono a livello serotoninergico e/o noradrenergico possono fallire nel trattamento delle persone che soffrono di depressione importante. l'onset di questi farmaci, inoltre, comporta un periodo di latenza di almeno 2 settimane che, in alcuni casi, rappresenta un problema per pazienti ad alto rischio suicidario che raggiunge il suo apice proprio nelle prime settimane di terapia con SSRI, SNRI, IMAO, RIMA, TCA etc...
.
Tu parli di una sostanza che agisce a livello dei recettori degli oppiacei come gestione della depressione e ci sono numerose sperimentazioni in atto per il trattamento della depressione con farmaci agonisti o agonisti parziali dei recettori degli oppiacei.
Un esempio degno di nota è l'impiego di un farmaco combo (buprenorfina/samidorfamo) [il samidorfano è un antagonista oppiaceo simile al naltrexone ma con una emivita più lunga] che è passato in sperimentazione fase III al termine della quale, se l'esito dovesse essere positivo, probabilmente verrà presto commercializzato come antidepressivo di seconda scelta per i non-responders.
Esistono altre ricerche anche per farmaci antagonisti del recettore NMDA come la Ketamina e il destrometorfano. Ricerche altrettanto promettenti.
Sono certo che nel prossimo quinquennio tali farmaci saranno disponibili. Nel frattempo occorre pazientare ancora un po' sperando che la depressione monopolare e bipolare mieta il minor numero possibile di vite.
Attualmente sono questo due i fronti di maggior impegno della ricerca scientifica psicofarmacologica in ordine al problema della depressione (fonte Nauture).
.
Anch'io, come te, sono favorevole ad abbattere taboo che derivano da retaggi culturali o ideologici ma è importante che venga prima acclarato il profilo di sicurezza, efficata e il rapporto rischio/beneficio così come avviene per ogni farmaco.
Tuttavia mi sento abbastanza fiducioso per il futuro.
Grazie per l'articolo che hai voluto condividere, cercherò di approfondire l'argomento per cultura personale.
.
J.

Perché usare farmaci, che richiedono prescrizioni, ricette e soprattutto tantissimi soldi (farmaci che avranno i soliti devastanti effetti collaterali) se otterrei risultati migliori ?
Perché il ministero della salute, emana divieti senza nemmeno sapere di cosa si tratti ?
Rispondo........Perché viviamo in una terra che non ha nemmeno le sembianze di un paese civile, perché devono favorire le industrie farmaceutiche !
Ma a questo punto preferirei fare il ragionamento al contrario....se l'eroina assomiglia tanto al Kratom (come ha fatto intendere il ministero della salute), piuttosto compro quella e comincio a farmi di Eroina, ma MAI PIU' FARMACI INUTILI !!!!!!
Giuro che ci sto pensando seriamente !

Eeeeh ... che dire mi danno suboxone , antidepressivi , benzodiazepine , psicoterapia .ce la metto tutta ,quasi mi convinco che ci sono .... poi , ( adesso erano passati 5 mesi ) mi pare .torno alla mia eroina , X ritrovarmi , X calmarmi , X riflettere dove mi trovo con tutto sto caos e vado avanti giorni e notte mi sembra 5 o 6 giorni sto giro . E magari mi basterebbe questo kratom e qualcuno che mi indirizzi a questa conoscenza . mha... chissà se ci andrò a sbattere . Grazie di questa tua testimonianza .

Tutto cio' che da' l'eroina.

Altrimenti non esistevano tutte ste persone che cercano una cura X se .

MON
.
guarda non credo che per me e te, alla ns eta' questo Kratom sarebbe la panacea
Noi siamo "strutturati" diversamente, la nostra sostanza di elezione e' Lei
Questo Kratom, scommetto 1 anno di stipendio, non ci farebbe nulla, nemmeno il solletico
Sobo passati troppi anni e nn e' che.......cosi', da oggi a domani troveremmo, quello che cerchiamo.....in un altra sostanza
Ho usato anche io, giovedi e ieri,
Oggi mi fermo e torno alla Bupre
Credimi cara MON, quando si arriva in eta' piu' che adulta.......la Sostanza-d'Elezione,
....... non la si cambia piu'
.
Sug

Ciao caro sug . Si , posso immaginare che ci faccia il solletico , ma abbiamo imparato ad ascoltare un po' tutto ( farmaci , spicoterap , ecc ecc ) che forse ... . Anche io da stasera bpn . Riprendo il lavoro ,dopo una sett di pausa . Un abbraccio .

Rispondo agli ultimi commenti !
Come ho già scritto sopra, se cercate nel Kratom una Droga, un sostituto dell'eroina, dimenticatelo !
I suoi effetti sono così delicati, che non potranno mai essere paragonati a quelli di una droga !
Quindi è inutile che continuate a fare questi paragoni........credo siano stati proprio questi i motivi della messa al bando di questa magica pianta !