Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Assunzione di metadone

Buonasera, volevo esporre un mio problema, in realtà si tratta del mio fidanzato... In breve, lui è tossicodipendente da eroina da più di quindici anni, salvo una pausa di due, fatta in una comunità di recupero; una volta uscito ha retto per un anno circa, dopodiché ha ripreso a farsi.
Ora, è da un po' di tempo che prova a togliere l'eroina sostituendola con il metadone, che però si procura da spacciatori di strada, prova, prova ma dopo poco torna a farsi l'eroina... Quanto può essere valida questa "tattica" (secondo me è follia, ma non vuole assolutamente rivolgersi al Sert) da lui usata?
Ci sono probabilità che possa uscire dal tunnel, procacciandosi metadone da spacciatori?
Grazie per l'attenzione.

Ire

Commenti

Assolutamente è come dici tu, il fai da te non funziona quasi mai, soprattutto in casi come quello del tuo fidanzato.
Deve rivolgersi al Ser.T, e farsi seguire da loro, se vuole davvero farcela.

Noo, il Sert è fuori discussione, s'arrabbia come un pazzo se glielo si propone... Va avanti da mese con metadone ed eroina e via così... Non ci riesce, inizia scalando la roba, per massimo due giorni, poi prende il metadone non a orari e dosaggi precisi... Poi di nuovo eroina... E' un loop e ormai credo di aver perso le speranze anche per il nostro rapporto, sono dieci che stiamo insieme, io non ho mai fatto uso, l'ho sempre aiutato ma i risultati sono ben scadenti!!! Anzi, appena cerco d'impormi mi manda a quel paese...

Il problema su cui dovresti riflettere, e farti aiutare, è la tua dipendenza da lui e le tue debolezze, non i suoi problemi, secondo me.

Penso che unica strada da fare e Sert... Qui in Versilia c'è PCA e una specie di sert ma più tutela a utenti più privasse ... Non c'è lo farà così da solo non penso se per tanti anni che si fa allora deve andare da Sert e se fa vedere che smesso esiste affidamento settimanale... Poi poi fare piano terapeutico trimestrale al sert e portare da dott di famiglia quale potrà fare ricetta rossa( poi anche rifiutare, purtroppo mia dott di famiglia non voluto responsabilità e no me lo fa

Dato che non ho mai capito le motivazioni che portano il tossico a nn prendere il metadoneGRATIS al SERT, ti conosci le motivazioni di lui?

Sì è un tentativo, secondo me "fuori dal mondo", che porta avanti da mesi, senza nessun risultato, se non quello di usare sia eroina che metadone... Inoltre il metadone comprato per strada costa dai 15 euro ai 25.
Ed è vero che molti spacciatori di metadone, prendono tale sostanza per poi sputarla nel contenitore e la rivendono contaminata, o è una leggenda metropolitana?

Sì penso anche io, se la racconta e me la racconta, ma sembra convintissimo di volere smettere e credo che a sto giro si sia davvero stufato... Trovo assurdo, appunto che dopo tutti gli anni che ha passato a farsi, più i due anni in comunità, pulito, non riesca a comprendere che questa non è la strada giusta.
Quindi anche tu mi conferni che potrebbero sputarci dentro, purtroppo a volte, spesso, non riesce a comprare una boccetta sigillata ma mezza o anche meno e queste non sono sigillate... A quali malattie potrebbe andare incontro bevendo metadone "contaminato"?

E che dovrebbero contaminare con lo sputo? Qua dicono che danno pure quello pacco sigillato, annacquato con acqua, penso basti usare una siringa nel flacone x togliere metadone e mettere acqua.

se volete possiamo chiedere una consulenza alla Molteni...
Cerchiamo di rimanere nella discussione avviata dalla lettrice.
Grazie

Hahah okey !!!

I motivi per cui il tossico medio ha repulsione per il SerT, per il metadone e le terapie di disintossicazione sono purtroppo sempre dettati dall'ignoranza: si pensa che andando al SerT si venga schedati, che il metadone sia peggio dell'eroina, che la polizia lo venga a sapere, ecc ecc.
Purtroppo sfatare tali miti totalmente fasulli è difficile..

Mah persone cosi rovinate come vita che mi riesce difficile sia x quello. Cmunque un mio amico dice che normalmente non viene fuori ma se fai n incidente, o hai un figlio o altre cose viene fuori, penso sempre non dica il vero.

Funziona proprio cosi, sono proprio le persone tossiche da molti anni quelle più diffidenti.
L'unico modo per cui il SerT è tenuto a fornire la tua scheda all'esterno è in caso di richiesta di un giudice, dunque se c'è un'indagine su di te.
NON viene fuori in caso di incidente (dove ti portano comunque a fare le analisi tossicologiche), né se hai un figlio (anzi è peggio, perché i medici si accorgono che usi eroina, ti segnalano ai servizi sociali, e se sei in cura al SerT non succede nulla, altrimenti rischi te lo portino via, se non ti iscrivi).

Veramente anche se prendi metadone registrato regolarmente al sert e vai partorire il dottori fanno subbito segnalazione a set soc e più fanno analisi su tutti sostanze al bambino... In anno 2000 addirittura segnialavano dal ospedale direttamente al tribunale di minorenni....

lo dice come motivazione,ma lo dice perchè non li ha. Hai ragione tu, purtroppo ora ho 47anni,ma dal1986 uso droghe pexsanti e ho perso tutto per la droga,e avevo una splendida figlia,ma se stavo male prima correvo a farmi e poi tornavo a casa tutto premuroso..ma mi sentivo una merda davvero,finche ho preferito vivere solo e lasciare la famiglia in mano ad una persona più responsabile..ero 20enne padre da 3anni e la mia ex era regolare e appena ha saputo ha capito il perchè di certe cose....strane e assurde come mancanza di soldi improvvise..ero inaffidabile e rubavo ovunque,Ho fatto un mare di errori e ben 12anni di carcere per reati pesanti. salve a tutti. by Luca70

salve sono un uomo di 47anni e bevo il metadone dal 1993 senza mai riuscire a scalare fino a zero,e inoltre dovrei berne 80mg al gg ma ne bevo circa 30ml e il resto lò dò in cambio di eroina, e anche Rivotril che bevo oppure divento nervoso e rabbioso,divento pericoloso purtroppo e non riesco a contenere la mia rabbia. Detto questo è GIUSTISSIMO ANDARE AL SERT,ma inutile negare la realtà che quà qualcuno vuole anche DIRE IGNORANZA E BALLE,bene le balle le racconti tu caro,io sono sicuro di ciò che scrivo.lo prendo da ormai 23anni a giugno.!!: QUANDO VAI AL SERT : 1 sei segnalato come tossico e davanti ai sert vi è sempre la polizia,quindi inizia a conoscerti e se ti vede in giro ti ferma e ti perquisisce,e spesso ti maltratta come se un tossico avesse la rogna e PRE-AVVISA LA PREFETTURA,e POI SARAI CHIAMATO PER ESAMI URINE E CAPELLO. Io dal 2007faccio esami ma lo devo fare per non andar a piedi a vita. XD:La prefettura avvisata dai caramba o polizia ti avvisa di presentarti il tal giorno per farti esami capello-urine incrociato,e se non la sai lunga(come la so io la patente la perdi e non la rivedi finchè davvero non stai buono minimo 5-6mesi sei fottuto a vita,vai sempre a piedi!!!!!! chiede esami urine e capello al primo fermo. -2 il metadone è 10voltePEGGIO DELL'EROINA,con l'eroina stai male 7-8giorni,ma poi inizi a mangiare e stai bene.Con il metadone ero sceso piano da 50fino a 10mg e non dormivo neanche prendendo tutti i sonniferi del mondo. Inoltre il dolore alle ossa e il freddo dura per 1-2mesi ed è molto meglio una astinenza da eroina 1000volte,Il metadone NON PRENDETELO,SARETE SCHIAVI E NON POTRETE NEANCHE ANDARE ALL'ESTERO E POI TROPPO DIFFICILE SMETTERE. Mi spiace contraddirvi,ma l'unico modo SERIO E UTILE DI USARE IL METADONE è PER 21max 28giorni da 50a 0 a scalare e non dfa soli,ma andabdo al SERT. Ragazzi mi raccomando lontano da eroina e soprattutto il metadone,è una bestia ed è davvero una impresa uscirne. Saluto tutti augurandovi una pronta guarigione ,e non usate il metadone da strada,è più acqua che sostanza,non conviene,sono soldi gettati come per l'eroina. Potessi tornare indietro...darei 20anni della mia vita pur di tornare un uomo senza sentirmi uno schiavo; è triste,ma si è davvero schiavi e solo chi l'ha provato sà cosa vuol dire essere in astinenza da oppiacei .Ciao Luca"70

Ciao Mascarpone... Non vuole rivolgersi ad un Sert, dove è stato seguito per anni, "semplicemente" per evitare ramanzine, o perchè ha paura che il lavoro che sta facendo adesso (impiego trovatogli da due valide psichiatre del Sert che l'hanno seguito da anni) possa essere compromesso...

Salve a tutti ragazzi...
Credo che le indicazioni finora ricevute siano valide e le condivido in pieno. Allo stato attuale il tuo ragazzo sta facendo una grossa confusione terapeutica credo, e sta navigando a vista alternando eroina e metadone; naturalmente in questo modo diventa davvero difficile venirne fuori, le dosi sono incerte come incerte sono le modalità di assunzione. Il Sert è l'unica alternativa davvero valida credo, e se anche lui non vuole sentirne parlare, prima o poi deve rendersi conto che un passo del genere va fatto assolutamente, per lui stesso ma anche per te. Da persona che ama un'altra persona infatti, non puoi restare cosi inerme ad osservare e subire i suoi comportamenti. Portalo a riflettere, e rifletti anche tu sulla vostra relazione, consapevole che così le cose non potranno restare, siete in equilibrio ma questo equilibrio è molto instabile, basta poco a farvi cadere giù.
Ti auguro si trovare serenità
Ad maiora

Sì esatto, anche tu hai preso l'obiettivo... Di Sert non se ne parla, e comunque ad oggi sono anche io una tossicodipendente, non di sostanze ma di lui... Dovrei riuscire a staccarmi, ma il punto è che non ci riesco è pazzesco, quando lo racconto ai miei o agli amici non sanno più che dire... Per loro è lampante che io dovrei "fuggire", tagliare, stop e in verità, lo so anche io, ma NON ce la fo'!
E' un problema.

Ciao Marco75!
Piacere di leggerti di nuovo :-)
J.

o perchè ha paura che il lavoro che sta facendo adesso (impiego trovatogli da due valide psichiatre del Sert che l'hanno seguito da anni) possa essere compromesso...
__________________
E ALLORA HA RAGIONE LUI
se un lavoro e uno stipendio, magari non altissimo, ma sempre uno stipendio e', ti e' stato trovato dalle strutture di un SerT......non puoi assolutamente tornare allo stesso Sert e dire che sei ricaduto
PENA.....CESSAZIONE IMMEDIATA DEL LAVORO (poi bisogna vedere di caso in caso e chi trovi davanti, le variabili sono tantissime)
_____
- tenersi stretto un lavoro, per un TD e' fondamentale
- perderlo e' sciocco; pero', in questo caso comporta l'impossibilita' di rimetteresi in terapia in modo serio
Qui non e' questione di "ramanzine".......(ovvio che la cosa non deve essere spiegata nei dettagli sul web, in pubblico), ma Io, credo, farei uguale
IL LAVORO VIENE PER PRIMO
ANCHE IO PROVEREI SOLO CON LA TERAPIA IN NERO (senza roba)
a proposito di terapie in nero l'ho presa per 2 anni, ma ho fatto le cose per bene, ho cercato il giro giusto (per me BPN, non metadone), andavo 1 volta al mese e spendevo davvero tanto
La situazione e' complessa; sono quei meccanismi contro i quali i TD spesso vanno a sbattere
....
MI DICHIARO DI NUOVO RICADUTO = PERDO IL LAVORO
quindi no, sto zitto e mi barcameno come posso alla meno peggio
...
Sug

Sì Stefy, hai c'entrato il punto in pieno... Io gli do i soldi ( anche oggi 15 euro) per non farlo finire a rubare e rischiare la galera...
Ti dico la verità, non ce la faccio a vedere un futuro con la sua situazione, ovviamente quando ho provato a riferirglielo la "colpa" è caduta su di me, secondo lui "non mi voglio impegnare, non ho voglia di fare niente", ma come potrei costruire una vita al 100% in una situazione del genere?
Il problema MIO è che non riesco assolutamente a staccarmi da lui, sono tossica quanto lui, se non peggio...
Ho tutti i concetti chiari in mente, ma nella pratica, fallisco e torno da lui.
E' deprimente, non pensavo di essere una persona così debole...

E già... Quindi non c'è soluzione, quanto può durare il reperire metadone per strada? Per poi scalarlo senza le giuste dosi? Poi, tornare all'eroina e via in questo loop, non finirà mai?
A meno che come dici tu "reperire in nero", ma è una variante talmente labile che non ci sono molte speranza in una riuscita definitiva... Tu ce l'hai fatta, ma sei una mosca bianca credo...

E già, stavo leggendo giusto ora un articolo molto interessante sulla codipendenza affettiva i parametri che danno sono i miei piantati.
Purtroppo no, la mia psicologa non mi ha parlato minimamente di questa patologia, lei mi indica come "una donnina dell'800 dedita e succube del marito",certo, m'indica la stessa strada che mi hai indicata tu, non foraggiarlo ecc... Comunque mi hai dato tu il giusto nome della mia "malattia"... Forse sto sforando di tema, dato che la discussione è inerente al tema "metadone da spaccio"...
Grazie Stefy!

Ti fai troppi pensieri quando lui non ne ha proprio, il metadone lo prende quando i giorni successivi non avra' altri soldi per la roba perche' quello gli dura piu' giorni e non uno a parita' di soldi.

Vero, verissimo, sul fatto che mi faccio mille problemi e lui zero... Non ci conosciamo, ma con queste tue due parole, hai reso perfettamente la mia situazione.
Per quel che riguarda l'assunzione di metadone, io credo che l'idea di smetterla ce l'abbia, non la svolge nel modo giusto, ma sto punto potrei benissimo sbagliarmi e la realtà è quella che dici tu... Certezze non ne ho del resto!

Penso che tra i tossici da quel che vedo uno su cento prende il metadone per togliere l'eroina, gli altri usano tutto per sballo e ruota.
Poi che devono smettere lo dicono a prescindere, una dozzina di volte al giorno, cosi', 'per scherzo'.

Lo ripetono persino a me che ormai e' vero, e' l ultima volta, tra una dose e l' altra e tra qhella dopo, anche se uso anche io ogni tanto quindi apparentemente non li giudico ne mi interessa...E' il colmo, figurati cosa devono dire alle fidanzate.
Che poi non credere, non e' solo per sostituire l eroina, ma dato che la mente del tossico e incentrata su : consumo consumo a prescindere e di qualsiasi cosa, usano anche tutt' e due, anche insieme e chi piu ha piu' ne metta. Quindi si valuterei se il metadone e' un alibi x dirti che sta provando a smettere, o ancora il provare a smettere e' x giustificare Wil possesso di metadone LOL
Comunque sono dissertazioni inutili, le bugie si crescono e rimestano in casa, senza possibikita' d' uscita.

Sai cosa? Quando dice di smettere e scalare con il Metadone e bla bla, sembra maledettamente convinto e io ti giuro, me lo avrà ripetuto 40 volte, ci credo ogni volta e puntualmente vengo delusa... Quello che mi frega è credere a ciò che dice; ma se sentissi e vedessi come lo dice convinto, come se fosse la normalità, avresti dei dubbi pure tu!

Ma secondo voi il SERT prenderebbe il telefono e direbbe tizio caio che vi ho suggerito per il lavoro ora si droga? Mah suvvia..

Ma infatti... Inoltre le due psichiatre che l'hanno seguito per tutti questi anni sono persone, conoscendole, che credo ( non ne sono sicura) darebbero a lui una terapia con metadone e se ne vedrebbero bene da togliergli il lavoro, l'unico suo punto fermo nel quale s'impegna...

Eh ma lo so, tanto per dirti mi son convinta che i tossici sono una categoria psicologica a parte, cioe'... quantomeno hanno quel modo di 'fottere il mondo' tutto speciale, come se ci avessero messo una vita a perfezionar...ops Ma e' quello che hanno fatto, difatti, della loro vita. Portare tutte le loro capacita' e istinti a fregare l' altro per la droga, per nascondere d' aver usato droga, per non far capure di star andando a prendere droga, per non farti capire che ti stanno frugando n tasca x prendere a te proprio a te i soldi x la droga, per farti credere in seguito checavoli devi aver dimenticato i soldi da qualche parte o varie, per farti cercare un bagno xke nel modo piu normale del mondo ti han detto che gli scappa proprio e come deve fare x poi invece starci dentro un' ora per trovarsi la vena...e insomma trasformare qualsiasi momento di vita normale e di espressione spontanea in una simulazione perfetta e anche incantevole e 'innocente' di finzioni al dettaglio per un unico e l unico scopo: l' eroina.
Io sinceramente sbattuto una, due, quattro volte con persone situazioni totalmente diverse ho gia' capito tutto, e ora non mi incanto piu', nn parlo di relazioni amorose ma situazioni umane, ora ogni volta piu vedo il classico faccino del cane bastonato misto ad angelo dei Regni Celesti piu mi vengono i flash(back) di ritorni sempre uguali e ho la certezza assoluta dell' ennesima 'cagxata' o entro nella dinamica machiavellica della loro testa, e ci azzecco sempre. Credimi, quello che x noi e' far proprio torto a pensarlo, che devi essere proprio contorta e assurda ..a pensarlo, quello e' il vero, se vedessi *dentro quel mondo*come ogni minimo gesto, una parola stupida etc ogni cosa e' costruita x intortarti su questo o quello x....l' eroina, ti sconvolge, e' come perdere l'umanita', e poi ti ritornano in mente tante cose dal niente, prendi a fare tanti collegamenti su cose minima apparentemente frivole e fare cosi esatte ricostruzioni che..qasi perdi fiducua nell umanita' tutta, ti chiedi se puoi ormai credere a qualsiasi cosa tu veda. E' una specie di incubo psichiatrico. E per fortuna, ripeto, mi e' bastato poco da persona intelligente e ottima osservatrice x quanto di impulso onesto.. fiducioso, ma il fatto che qualsiasi tossico in qualsiasi parte d Italia e di qualsiasi nazionalita' riporti gli stessi disturbi di personalita' per me ne fa una categoria tout court.
Naturalmente i tratti di personalita' funzionano ad incastro e si trovano bene laddove c' e' proprio tutta quekla umanita' (povera a dover scoprire cosa ha davvero per le mani, e l' opposto di lei stessa)che hanno imparato bene a simulare e che e' disposta a credere nella loro eternamente futura espiazione e nel cosi' promettente presente.. Perche' effettivamente...ricorda, per noi umani le bugie possono avere un peso nel solco che tracciano, per loro no, sono davvero innocenti come sembrano tanto quanto il loro attimo di verita' dura in quel tempo che finisce e che si espleta, poi e' gia' un altro capitolo, loro sono in quanto....l' attimo che e' li'. Non per niente una volta finita la dose stan gia' pensando all' altra, e poi l' altra...in un attimo che deve ripetersi senza soluzione di continuita', come se non ci fosse una sedimentazione, evoluzione, progettazione ma anche dispersione variazione...tutto cio' che e' movimento, e vita, ma solo quell' attimo. Che appunto ingoia ogni verita'...insieme ad ogni invenzione e.. creativita' con cui alterarsi(mascherarsi) al mondo.

Ciao,
volendo guardare allo specifico caso in questione, la tua descrizione del quadro psicologico del "tossico medio" la condivido in pieno, però non condivido il tuo ridurre tout court a quella personalità l'intera categoria.
Quella di cui parli tu è solo una delle tante personalità, te lo concedo la più comune, quella del tossico da Sert e parchetto. Esistono però anche tossici ben inseriti nella società, nel lavoro, nella famiglia, tossici che tu a prima vista non diresti mai, eppure anche loro calano le brache e si piantano l'insulina appena sopra il femore,quelle 3-4 volte al giorno.
Potremmo individuare il comun denominatore, come hai giustamente detto tu,nel fatto di mentire per non farsi scoprire,e di aver naturalezza con bugie e pratiche che farebbero rabbrividire il resto del mondo,ma il tutto si limita a questo. Il tossico sporco, che ruba e dorme nelle fabbriche abbandonate è solo uno stereotipo.
Da come scrivi intuisco tu sia giovane, ma hai una stupenda intelligenza ed uno spirito d'osservazione fuori dal comune, non cadere nel blando errore di credere di poter categorizzare le persone.
Ti saluto

E scusa chi ha parlato di sporcizia e posti abbandonati?

Non mi riferivo a quel che hai detto tu, ma allo stereotipo di cui tu ti sei fatta portavoce.

Di quello che hai voluto vedere nella tua testa allora, dato che non e' quello il modello di cui ho scritto. Cosa credi che sul lavoro in giacca e cravatta non rubino, per arrabattarsi con le altre spese e mantenere con gli altri l' 'idea' di una vita normale? O che anche usciti senza moneta se in quel momento hanno ..voglia, pur con il conto in banca, non freghino la venti euro se ne hanno la possibilita' con ampi sorrisi poi a dissimulare?

Esatto, è proprio quello che ho detto.

Solo che lo hai detto n contrapposizione a quanto detto da me, che nvece combacia con la detta riflessione nn sottointendendo in nessun punto miseria e sporcizia.

Ecco esatto, il mio ragazzo o quello che è (ormai ho seri dubbi) fa parte di quei toffa che "non lo diresti mai" finché non ci hai a che fare ovviamente... L'avora, si tiene tutto fighetto, capelli sempre ben messi ecc.

Anche il rubare, non è una caratteristica di tutti i TD. Nemmeno prerogativa di quelli coi soldi, come sarebbe facile pensare.

Prerogativa no, alla stregua di quegli altri, il punto e' che io non penso, io so, io vedo. Lascia stare che sei l unico esemplare al mondo.

Fidati che tu di quel mondo, che credi di conoscere cosi bene, non vedi che una minima parte.
Ti saluto e ti auguro tante buone cose.

Si ma vedere che persone cosi diverse e in situazioni tanto diverse attuare gli stessi dentici schemi comportamentali e di esistenza e personalita' e umanita' non mi porta esattamente alla deduzione che esista poi un altro scompartimento umano che magicamente sfugge a tutte quelle regole interiori cui sottostanno magicamente cos tante e varie persone nella tossicodipendenza. Poi scusami se ti dico che una dipendenza vera e propria tranne paraventi socio-famigliari non consente tanto continuita' sul lavoro ne' mantenimento dei soldi. Poi se parliamo di essere drug amateur..e' un' altra cosa, ed eccomi qua anch' io.

Il punto è che tu ti riferisci alla TUA esperienza di vita e di conoscenza, ma non prendi minimamente in considerazione quella degli altri.
In parole povere, il fatto che tu non abbia mai conosciuto un TD che lavora, non ruba e ha famiglia, non significa che non esista.
Io ti posso assicurare che oltre ai tanti TD che vivono unicamente per la loro dipendenza e non si fanno problemi sui mezzi, ma solo sui fini, ne esistono altrettanti che hanno valori e vite molto diverse. Però certo, i due insiemi non si mischiano, quindi se ne frequenti uno con molta difficoltà entrerai in contatto con l'altro.

Conosco pure quelli con famiglia e lavoro ma sulla droga stanno cmq a fottersi l' un l' altro. Normale.

Io saro' nervosa ma tu mi sembri proprio saccagnata come direbbe Alongi.Poi fai dei discorsi cosi' strampalati che non hanno un filo logico,chi ti legge avverte una scossa sul derma che fa drizzare i peli sulle braccia,sono problemi questi,tipo la dislessia per intenderci.Forse guarda e' meglio la mia rabbia,quantomeno io so indietreggiare ed anche chiedere scusa al caso (...)

Vi preghiamo di rimanere sulla discussione iniziale per non obbligarci a chiuderla, grazie.
La redazione

Sì credo anche io... Anche se vedi, riesco a vedere il tossicodipendente come tu lo hai descritto, ma non riesco a vederci il mio ragazzo in quelle vesti, pur essendo perfettamente conscia della sua tossicodipendenza.
Per me lui è come se " non fosse del tutto un tossicodipendente" , e paradossalmente se vogliamo, mi sento io la vera tossica tra i due, a voler mantenere in vita un rapporto che mi sta annientando totalmente...
E dentro di me c'è sempre quella vocina che mi dice " Ce la farà, a sto giro c'è la fa" .

Si, ci sono passata con una persona, in quel giudizio, ma alla fine sono veramente 'solo tossici' %)) Capisco perfettamente le tue parole. Be alla fine contera' la somma dei giorni.

Poi comunque una cosa e' vedere il tossico cosi solo perche' ci e' stata trasmessa un' immagine che magari riteniamo anche troppo manichea e stigmatizzata, una cosa e vedere tutto da dietro e da vicino, come nell'esercito dei cloni.

Insomma, come dire, sono 'solo tossici' nel momento in cui sono...tossici. Intendendo...nel modo di agire, pensare, relazionarsi.. Non dico non ci sia mai il punto di svolta, per varie -e piu' che altro materiali-ragioni, ma sino ad allora negli atteggiamenti, nel modo di pensare, nel modo di sfruttare le relazioni umane...sono nominalmente e concettualmente *tossici.
Poi alla fine stiamo dicendo in fondo le stesse cose e voi sapendolo meglio di me, se nei post tifate sempre x la non td e contro il td della coppia in tutto e x tutto.

Ah si? Strano essere tossicodipendenti per anni, riuscendo a lavorare e senza mai rubare.
Io rimango delle mie valutazioni, d' altronde ci sono arrivata da inguaribile ottimista quindi e' proprio questione di realta'.
Tossici onesti vs altre persone ipocrite e malvage? Una antigeneralizzazione molto simpatica da propagandista sui generis ;)
La risposta a tutte le tue domande e': mi interessa la droga, mi piace.
E no, non valichero' mai quel muro, sai, odio le abitudini, solo quello.

Ciao Mascarpone... Ora non ruba, ruba a me, ma pure io glielo permetto, ma prima tra furti, spaccio e ancora furti, se non entrava in comunità, la galera non gliela toglieva nessuno...

"Strano essere tossicodipendenti per anni, riuscendo a lavorare e senza mai rubare"......
cara Mascarpone...ebbene si...il td da Eroina riesce a lavorare onestamente senza mai rubare.Anche per anni sai??Togliti dalla testa il tossico anoressico lercio che ruba per farsi la sua dose quotidiana nel cesso della stazione.Perche' e' questo lo stereotipo classico che hai in testa.O almeno e' cio che lasci intendere dalle tue parole.
Inoltre ti lascio un consiglio prezioso: la tua estrema sicurezza di non valicare mai quel muro, nonostante ti piaccia la droga e sei affascinata da quel mondo, potrebbe essere proprio la chiave d'accesso senza che tu nemmeno te ne renda conto.
Ovviamente non te lo auguro.

Quel mondo non mi affascina x niente, piu' lo conosco piu' lo schifo, a me piace solo la droga coff coff! ..Legge permettendo.
Sul cascarci pensala come vuoi, c' e' stato cosi tanto tempo e occasioni x ..sbizzarrirmi, che se non mi e successo dubito avverra'. Ma e' proprio che ragiono in un altro modo, penso i tossici sn persone predisposte dalla nascita, io se la uso tre giorni di seguito mi perde, mi annoia.
Sullo stereotipo che continuate a esibire e' cosa vostra, non mia, non so che dirvi. Direi anzi che gli eroinomani piu' sono ricchi e piu' rubano, altroche', date le storie che conosco.Nessuno li sta vedendo straccioni.

Allora un po più su hai scritto che la droga ti affascina e ti piace...ora che ti piace solo coff coff....credo tu intenda fumare?scusa ma il tuo modo criptico di esprimerti non lo comprendo....non è un attacco ma non serve nascondere le parole,su questo sito puoi esprimerti chiaramente dicendo che ti piace farti le canne e non l'eroina....o almeno è quello che credo aver compreso.
Per quanto riguarda gli stereotipi se ti rileggi sei tu che hai iniziato col dire che ti sembrava strano un tossico che lavorava senza rubare(Stereotipo!!!)....Vabbè cmq Peace And love Mascarpone....solo pensando al tuo nickname mi si è alzato il colesterolo e i trigliceridi!!!!
Notte!!

Risintetizzando la frase: non mi piace il mondo della droga/che ruota attorno alla droga, ma solo la droga. Mi piace solo la droga. Io ho poi detto di non aver abbracciato lo stereotipo che voi mi affidate:'tossico sporco povero e lercio', che tanto pure quelli coi ninni (soldi) si sbattono nei posti lerci, cmq ...quello del tossico che ruba e' sicuramente uno stereotipo che ho sostenuto e sostengo, be tranne chi dopo anni si e' dato una calmata o soprattutto nel mondo femminile quando si affidano al loro uomo, allora sono esenti.
Notte

.

La noia era x il resto del messaggio.
Quanto all aggiunta uno non sono cosi giovane due la uso gia da anni tre coff! Coff! e' solo la tossicchia di quando dici qualcosa di non lecito/legale....del tipo appunto 'mi piace la droga'. Ma non state fatte abbastanza oggi x rimandare a una seconda lettura? Vi invito a evitare i personalismi e rimanere alla congruita' della discussione.

Comunque detesto fumare

8 Febbraio, 2017 - 19:18 da Ire

Ma infatti... Inoltre le due psichiatre che l'hanno seguito per tutti questi anni sono persone, conoscendole, che credo ( non ne sono sicura) darebbero a lui una terapia con metadone e se ne vedrebbero bene da togliergli il lavoro, l'unico suo punto fermo nel quale s'impegna...
______________

UHMMMMMMM...........di solito questi lavori trovati tramite SERT vengono mantenuti solo e soltanto quando la persona e' completamente pulita
se uno si presenta e ha le urine sporche.......che gli venga lasciato il lavoro non l'ho mai sentito, mai mai
spero di sbagliarmi

°°°°°°°°°°°°°°°°°°

"qualsiasi tossico in qualsiasi parte d Italia e di qualsiasi nazionalita' riporti gli stessi disturbi di personalita' per me ne fa una categoria tout court."
_____
ASSOLUTAMENTE VERO, una categoria di persone, che possono avere vite diverse (tra le quali anche la mia, lavoro, uscite e vacanze normali, come gli altri), ma i distrurbi e il modo di pensare ha basi simili per il TD di tutto, tutto il mondo
Sugar

Ciao ragazzi, vi racconto l'ultima... Oggi ha deciso che compra per 20 euro un boccetto pieno e lo vuole scalare tra sabato e domenica... È assolutamente convinto.
E voi cosa ne pensate?!
Scatenatevi!

Ciao seguo la tua storia...sono td da un bel po e attualmente in "uscita"...o cmq ci si prova.Che dire..."un boccetto pieno e lo vuole scalare tra sabato e domenica.."cosa vuol dire?sinceramente io non mi fiderei...prima di tutto sei sicura che con sti 20 euro ha preso il meta?Te lo ha fatto vedere?di solito lo prende davanti a te??In che modo lo sta prendendo??Mi sembra di aver capito che non lo assume quotidianamente....cosa intende per scalare tra sabato e domenica??Prende il Meta nel week end e poi si fa di nuovo da lunedi??scusa se ti faccio tutte ste domande a raffica, ma Tu devi cercare di capire tutte queste dinamiche, perche' per lui e' facilissimo fregarti.Devi capire che nella sua testa sa benissimo che qualunque cosa lui ti dica tu ci credi.Prima di tutto sai quanta Roba assume al giorno??Sei certa che sti 20 euro li ha spesi per il meta??E cmq tu secondo me dovresti darti un limite massimo.Ad esempio altri 6 mesi dopo i quali se non cambia almeno qualcosa lo molli.Sei consapevole dentro di te che potresti soffrire molto ma molto di piu di quanto gia soffri adesso??Lui ti ama e tiene a te come lo ami tu??
Devi riuscire a comprendere che l'amore che stai dando a lui, coi tempi che corrono, e' davvero prezioso.E molto probabilmente sprecato.
Fammi sapere.

Ciao Edy, allora questa sera l'ho sentito e mi ha detto che scala prima con l'eroina, per tipo due giorni poi inizia con il metadone... Ne deduco che con quei venti euro ha preso la roba e non il metadone, o forse ha tutti e due presi in tempistiche diverse... Di solito lo prende davanti a me o meno, non c'è una regola precisa, lo prende, bevendolo quando pare a lui, quindi senza una dose precisa e in orari a casaccio; il giorno dopo, o al limite dopo due giorni va a farsi, per ora, sono due anni che ci è ricascato, dei quali è un anno che dice di smettere prendendo il metadone per strada, puntualmente come dicevo, non ce la fa.
Al giorno assume in due o tre volte una busta da o 25 euro ( non ho idea a quanto corrisponda quantitativamente) o da meno quando ha solo pochi soldi, in vena fino alla settimana scorsa e per quello che ne so, anche fino a oggi.
Mi sono già data di quei limiti massimi! Ma come una tossica in piena regola, ritorno sempre da lui, quel che è peggio è che faccio di tutto per cercarlo io, a lui faccio solo comodo ormai, come tappa buchi, ovvero come foraggiatrice per quando, bruciato lo stipendio in 8 giorni è a secco e quindi mi chiede continuamente soldi.
No, non mi ama, forse mi ha amata quando sono stata con lui in casa per due anni che era ai domiciliari, quando lo andavo a trovare in carcere, già quando era in comunità, ho percepito pian piano dei cambiamenti affettivi nei miei confronti... Beh, lasciamo stare, se i ruoli fossero invertiti non sarebbe stato con me nemmeno un minuto... Non mi fido più di lui da un bel po' di tempo, non da dieci anni, ma da almeno cinque sì, ci sono stati troppi intrighi, troppa puerilità, troppe menzogne da parte sua e non inerenti alla roba, ma ad altre situa ben dolorose anche quelle, per come le ho vissute.
Mai si usarono parole più sagge delle tue quando dici "Devi riuscire a comprendere che l'amore che stai dando a lui, coi tempi che corrono, e' davvero prezioso.E molto probabilmente sprecato."
Paradossalmente siamo due tossici, lui di eroina e io di lui.

Eh tesoro l'abbiamo capito tutti che sei innamorata di lui.Ti capisco benissimo ma devi iniziare a pensare a te stessa.So benissimo che dentro di te pensi che magari un giorno lui possa uscire dalla td e vivere finalmente una vita insieme, ma credo proprio che non sara' cosi.Anche quando dici che sei "tossica di lui" e' come se accettassi questa cosa senza poter fare nulla.Ma non e' cosi!!!Perche' non inizi a guardarti un po intorno??Non ti sei stancata di farti trattare male??Lui ti sfrutta solamente, non ti ama, non avrete mai una vita insieme, perche' se e' cosi, anche se lui un giorno ne uscira' ti mollera' al tuo destino perche' non gli servirai piu.Devi essere forte e riprendere in mano la tua vita e la tua dignita' e mandarlo a quel paese.Li fuori ci sono un milione di ragazzi che non aspettano altro di ricevere il tuo amore e la tua dolcezza!!!
Perdonami se mi permetto di scrivere anche cose un po dure, ma forse e' l'unico modo per smuoverti un pochino dal tuo torpore.Devi impegnarti nel frequentare questi gruppi di cui hai parlato e uscire da questa prigione perche' in futuro quando penserai a tutti gli anni che hai perso dietro a lui ti mangerai le mani!!!
So che e' facile parlare quando si sta dall'altra parte...ma e' cosi e basta...non ci sono altre soluzioni...scommetto che sei pure carina e non ci metteresti nulla a trovare una persona che ti voglia bene sul serio.
Rifletti bene Ire....e' arrivato il momento!!!non c'e' piu tempo!!!

".....ggi ha deciso che compra per 20 euro un boccetto pieno e lo vuole scalare tra sabato e domenica... È assolutamente convinto........."
_________
senti....lui ha 15 anni di TD, io circa 20/22 (siamo li', e' cmq una vita)
personalemnte mi sono laureato bene, mai rubato 1 cent e ogni mattina a lle 7,15 in punto la sveglia suona e io alle 8,15 in punto sono alla mia scrivania e lavoro come eanche meglio di tanti altri
tu mi dici che con questa boccetta scala
e chiedi come andra' ???
ANDRA' COME LE ALTRE VOLTE, NE' PIU' NE' MENO, UN COPIONE CHE HAI GIA' VISTO E SENTITO 2000 VOLTE
se si tiene stretto il lavoro ogni mattina ed e' "in nero" e deve fare ogni giorno lo sbatti di cercare e spenere i suoi piccoli soldini che guadagna, + gli altri soldini che gli passi tu per via di questa patologia detta
CO-DIPENDENZA
..........cosa possiamo dirti che tu gia' non sappia ???
mi spiace per il tuo moroso, io senza AFFIDO REGOLARE DI BUPRENORFINA, non credo sarei riuscito ad arrivare qui dove sono
----------
IREEEEEEEE
sai gia' tutto, risposte e contro-risposte
c'e poco da dire
tu vai a fondo di qusta tua CO-DIPENZENZA........da TD - Storico sono concentrato su me stesso; non avrei mai voluto avere altri stress di morose e/o altro; ne ho avuto abbstanza da pensare a me, non oso immaginare avere una donna a fianco che non fa nulla; davvero non farebbe per me
Ma ogni coppia fa storiaa se' stante; la Vs storia e' francamente molto rara
.....buona notte cara Ire
...
Sug....

Ciao, non lavora in nero, anzi ha un lavoro in regola trovatogli dalle sue dottoresse del Sert.
Poi ti devo dire, senza polemica alcuna, che io sono e sono stata la sua morosa, ma che non "ho fatto niente" proprio no, non ho fatto niente per me, ho sacrificato dieci anni per nulla, anche se ho dei ricordi preziosi e belli e almeno so di aver dato amore incondizionato, certo ora mi rimane un pugno di mosche in mano...
E già, io sono una tossica allo stato puro, forse peggio e più perversa di chi è tossico di sostanze...
Cerco di curarmi infatti, ma non è facile uscirne, vado a sbalzi, un minuto "fanculo lo mollo" il minuto dopo lo cerco, gli do denaro ecc.

Siamo al delirio, una frattaglia di parole che non vogliono dire niente ahaah sembra un film delirante tipo l' inizio di Natural Born Killers. Vedo Woody Harrelson che spiana la porta di casa con la boccetta di metadone in mano: "Tesoorooo sono a casaa, coi tuoi soldi hovpreso il metadone cosi tra sabato e domenica lo scaloo!. Ire anni 50 col grembiulino giallo e i capelli corti verde gli occhi a cuoricino: Bene amore speriamo bene <3
Le parole di Harrelson non vogliono dire niente ma poco male: la scena si ripete una cinquantina di volte e il film cosi' finisce.

Ehhh si, comunque lo vorrei avere io un fidanzato che mi dia i soldi per la droga mentre gli dico che in settimana devo smettere, e poi prendere altri soldi con la stessa promessa e cosi nelle settimane negli anni degli anni finche' overdose non mi separi. Ahhh perche' non mi succede? Ah no io il tipo succube l' ho incontrato: piu' volte, ma sono poco approfittatrice, troppo onesta e non li ho voluti.

Comunque sappi che non esistono scalaggi di due giorni, tanto quanto e' raro trovare una scala di due gradini.
Va bene che x quelle timide e' piu' difficile trovare il compagno ma vedrai che se non ti fai prendere dal pessimismo ne trovi un altro subito, che nn sia un profittatore disagiato, non fasciamoci la testa.

E invece sono parole che vogliono dire moltissimo quelle scritte da Ire....
No non è un film....è un pezzo di vita vera di questa ragazza che sta cercando un po di conforto qua sopra....scusami ma credo non ci sia proprio nulla da ridere....cerca di avere rispetto per una persona debole che cerca qualche consiglio.....poi se vuoi raccontare di te, apri un altro post in cui parli del tuo fidanzato succube, questo è il post di Ire e della sua storia.Senza rancore.
Peace

Ma oggi sei in travisamento ciclico? Mi sono riferita alle parole di lui, x 'insensate',di scalare in due giorni e all interpretazione di lei di due g di ero e due di meta x disintossicarsi. Oddio LOL ancora mi rotolo, ma sti ragazzetti stupidi e sfigati che si vogliono intortare cosi' facilmente le pulotte fuori dalla droga che li accmpagnano...!ma LOL

Hahahaha sei proprio fuori strada guarda....se mi conoscessi dal vivo cambieresti idea all'istante sai?Se ti riferivi a lui allora sappi che il modo in cui lo hai scritto fa intendere altro....tutto qui....
Hahahaha intortare le pulotte? ???hahaha grazie del ragazzetto!!
Peace

Ciao Edy , sì vogliono dire moltissimo, o forse più nulla... Ma anche Mascarpone, ha descritto in maniera sarcastica la mia situazione, che effettivamente è stata un po' così, soprattutto i primi tempi, ci credevo... E mi costa fatica (lo so sono pazza! ) ancora adesso non credere del tutto ad una sua ripresa...Ma ormai anche si dovesse riprendere, ci sarebbe troppo sterco, troppe bugie che hanno compromesso la relazione.
Comunque siete tutte persone fantastiche, ho trovato tanto supporto e in alcuni casi del vero e proprio aiuto!

Sisi, hahahhahahaha, hai reso l'idea!
Anche io a volte mi sono sentita così!
Hahahhahahaha aiuto!

Non ha detto di te che nn fai nulla anzi ha detto che la tua e' una storia rara, quando invece pens siano la maggior parte, non quelle in cui la donna se ne lava le mani(?).

Mi dispiace averti innescato questa "durezza verso te stessa" Ile parlandoti della codipendenza,pero' purtroppo per te ,questa e' davvero la tua patologia,amore non puo' essere,perche' quando ami un uomo per forza di cose devi anche stimarlo,e' un ideale che tu ti sei creata negli anni,dell'uomo che vorresti,non di quello che realmente e'.Magari ci hai investito tanto dolore, tempo,denaro in questa situa sottovalutandoti,svalutando te stessa immolandoti a questo manipolatore,pensando che di meglio non potrebbe esserci.Devi riprendere in mano la tua autostima,amarti ,dedicarti a te ,dieci anni pensi di averli buttati ma hai dato amore incondizionato,quindi,no,non hai buttato nulla,e' tutta esperienza e vita vissuta.Regalati una vacanza,vai a trovare un amica che vive fuori,non so,prova a staccare un po la spina e a guardare questa situa dall'esterno senza avere contatti con lui,la tua droga.
Sei molto carina e dolce ,alza la posta in gioco.

Stefy, mi hai solo che aiutata parlandomi della codipendenza, la mia lo è in piena regola, non ci hai solo preso, di più! Mi hai proprio aiutata a capirmi, un po' di più!
Non hai innescato durezza, io questa l'ho sempre avuta insita in me, lo puoi capire anche solo tracciando le righe di questa mia relazione... Se non mi sono trattata con durezza io!
Purtroppo in Italia la codipendenza è conosciuta sí, ma non ancora trattata in maniera ampia, sono nati da poco i primi centri "Codipendenti anonimi" (ehehehe ho letto un sacco ieri notte, mi sono informata)... Inoltre ho scoperto, che esistono due centri vicino alla mia città dove posso andare a parlare... Magari non servirà a molto, ma vediamo...
Posso solo che ringraziarti!

Ringrazio io te per aiutare nella mia di autostima invece,una botta di autostima non fa mai male.Io vado spesso sui siti e forum made in Usa ad informarmi su quello che mi interessa,ed e' li che ho imparato questa cosa.Perche' anche io ho avuto di questi problemi,anche io credo attualmente di soffrirne,anche se la questione e' molto diversa dalla tua ma purtroppo mi tocca farci un po i conti.Con il cuore non si scherza ,e' un organo molto delicato,molto spesso non agganciato con la mente...(((

@ IRE

quando sopra ho scritto
"non oso immaginare avere una donna a fianco che non fa nulla; davvero non farebbe per me......"

intendevo dire ..........NON FA NULLA NEL SENSO CHE ..."non assume sostanze"
.
Io, quando ero nella fase della TD intensa non avrei avuto cuore ne' animo di tenermi vicino una ragazza che mi vuol bene e non si droga; l'avrei lasciata io (come ho fatto 2 volte, nel 2002 e nel 2007), appunto perché la mia Dipendenza dovevo vivermela da solo, usando il mio stipendio (come ho sempre fatto dagli anni '90)
Infatti entrambe le mie ex, entro breve si trovarono un altro moroso, normale, ed io fui contento per loro
ritenevo non-corretto CHE IL MIO ABUSO IMPATTASSE ANCHE SULLA LORO VITA
-----
Sugar

Ah ok, scusa ho travisate le tue parole!
Sei un uomo da sposare allora! ;) Raro trovare persone che siano così chiari e sinceri!

Dato che siete stati tutti consì gentili e simpatici con me, volevo aggiornarvi sulla situazione... Poi chiederò anche agli operatori un loro parere.
Allora, in pratica, sta facendo così, nuovo proggeto! Ehhh alèèè!
Sta scalando l'eroina fino ad arrivare all'ussunzione di solo metadone ( reperito in strada)...
Come vi sembra la proposta? Ha anche solo lontanamente la parvenza di una "tattica" corretta?
Aspetto vostre nuove!

Concordo con Sug, fare cosi è assolutamente inutile.

Come vi sembra la proposta? Ha anche solo lontanamente la parvenza di una "tattica" corretta?
___________
ZERO MENO MENO
tutto tornera' come prima, queste cose le dici a chi non conosce la materia dal tanto che sono senza senso
(detto con rispetto)
Sugar

Non so cosa dire, ci crede proprio... Non è che me lo dice così, tanto per... E' proprio convintissimo... E' un anno e passa che "affina" la tecnica ( sarcasticamente parlando) ma poi... Ma poi... Già sai! Già so in effetti... Ma guarda, vorrei registrarlo per farti sentire quanto è convinto!

Hauhauhauhauh Sug

ZERO MENO MENO ... mi fai morire dal ridere certe volte...

COME VI SEMBRA LA PROPOSTA ?

A me sembra na strunzata .... Ileeeeeee....MADDAI.... scusa se rido...
ma questo qui ti trolleggia alla grande !!!
Con Rispetto !!!

Hhahahhahahhahah... Ha ragione di farlo, sono una barzelletta vivente!

Piu' o meno di quanti tentativi all' anno dispone?

Ma ti dico, più o meno è da un anno che tenta in questi modi... Un anno e mezzo va.

E dai, fallo provare qualche altro annetto, magari trova il metodo giusto.

Ahahahhahahaha

Nel frattempo con tutti sti esperimenti .... può darsi che non ci arriva al prossimo .quindi cara ire .....

@ IRE
___
no davvero, inizia a lavorare su te stessa per vedere se riesci a staccarti, dopo anni none' facile, stai accettando, da persona sana, un rapporto che sano non puo' essere, per lui ma manco per te
Anche per te staccarti e' un percsorso interiore e faticoso, ma credo che davvero sarebbe il caso di iniziarlo
.....
oppure si continua cosi' (anche io ho sgarrato domenica, ossia ieri.......sono stanco, sento poco, ma ciclicamente ci torno a cadere.......a date e giorni alterni ma ci ricado)
- UNA DIPENDENZA CRONICA E' UNA MALATTIA GRAVE,
- non si guarisce da soli, assolutamente no
- si puo' ridurre o tamponare, ma non si guarisce con i FAI-DA-TE
.............mai successo nella storia
.....
davvero cara IRE, pensa a te stessa, almeno inizia a ragionare su che futuro potrai mai avere restando con lui
Anche tu hai bisogno di essere aiutata a guardare dentro te stessa
ok ???
Sugar

Sì ne sono convinta... In teoria, in pratica sono tossica di lui e quindi, lui cerca la roba io cerco lui... E' pesante tutto ciò...

Bisogna avere DIGNITA',questa parola maledettamente sconosciuta a troppi codardi,ed anche la FORZA di prendere di petto certi grandi dolori ed andare avanti.
Ce l'ho fatta,ce la faro',una ferita in piu' una in meno.
IRE...devi essere DONNA ,basta fare la vittima.
Di uomini ce ne sono un infinita' li fuori ,lo vuoi capire? Il mondo e' pieno di persone interessanti,ma fin quando tu non diventi donna veramente,non potrai apprezzare te stessa e farti apprezzare,senza farti prevalicare.
Affronta questa sconfitta con dignita',levatelo dal ca**o e basta piagnistei o sciocchezze.
Basta ,davvero.

Grazie Stefy... Parole davvero valide...

E toglietemi il messaggio, male a lei fate

l unico metodo x togliersi l eroina è che la stessa ti abbia stancato di tutti i suoi alti e bassi .è che ti sei stancato di vivere solo attorno a lei .è che non trovi piu quel piacere che ti dava ...è che vuoi da te un qualcosa di migliore.il fatto che ci si gira sempre intorno è xche questo qualcosa di migliore non lo trovi (e forse non lo troverai mai )o solo x esaurimento delle forze x esaurimento di energia x portar avanti una vita , si inizia un percorso di disintoss.ma anche questo ben lontano dalla vera soluz. ma x una vita. se uno la vuole una vita tra milioni di vite.

Mon se avessi potuto ti avrei messo un like su questo ultimo tuo post...

o solo x esaurimento delle forze x esaurimento di energia x portar avanti una vita , si inizia un percorso di disintoss
___________
sembra la mia storia
ma io non ho iniziato alcuna detox
mi sono solo messo in terapia fisso.......a 39 anni perché davvero non ne potevo piu'
passati 5 anni.....qualcosa e' cambiato certo
ma questo significa solo restare in terapia fissa
_______
MON
mi ha impressionato il TUO post dell'altro giorno......per soli 4 gg di uso hai impiegato 2 sett a ristabilizzarti con la BPN ???
mi sembra tanto davvero
______
@ IRE
sei tu che hai lanciato questo Topic, quindi.......dopo aver letto le ns. risposte (tutte uguali)
cosa ci dici ???

Ma vedi, anche io sono della vostra idea, non conosco la sostanza su di me, ma ne conosco bene ormai gli effetti, cosa significa toglierla, cioè il percorso VERO da fare e che non sempre riesce e bla bla...
Però, mi piace, ogni volta che ne spara una, scriverlo qui, forse come valvola di sfogo, forse perchè ricevo risposte più che sensate che potrebbero aiutarmi a staccarmi da lui...

si sug, sono tante . forse e sicuramente è stato di meno .ma sono anche quei gg che ho iniziato il serotinergico abusato un po di bdp e x risentirmi ok sono passate 2 sett.

E' che le piace che lui le dica quel che vuole sentirsi dire, lui lo sa e sta in una botte di ferro.

Scusami ma prima poi tt questo finirà c'è sempre un inizio e una fine in tutto, ci andrà correndo al sert vedrai, perché non c'è la farà più, e se ritrova i suoi dottori e seguirà una terapia giusta il lavoro non glielo toglie nessuno, farà le urine pulite e avrà pure l'affido, sono tt palle che ti racconta lui che ti bevi tt quello che ti dice xché lui non vuole ancora smettere vuole continuare a farsi gli piace, e il metadone in nero lo beve x coprire l'astinenza della roba, quindi mischia tutto, l'ho fatto anch'io e ti assicuro che non era x smettere ma x stare sempre tranquilla senza astinenza però io mi facevo meno tipo 3 giorni roba e poi 4 giorni metadone poi però facevo passare un po' di settimane, finché poi sono andata al Sert e mi hanno dato il subutex la pastiglia lo scalata in 1 anno e mezzo ho avuto insonnia e poi va be' sono guarita sono passati 10 anni e ora e da un mesetto che lo ritoccata la roba cmq sto prendendo il metadone x rismettere di nuovo xché lo voglio ... E' stato un attimo di sconforto tristezza x la morte di mio papà . Diciamo che ho fatto toccata e fuga, a me non me ne frega un cavolo anzi se soffro' un po' meglio così almeno capisco e mi ricordo il male che mi fa'.
Non gli dare più soldi, dagli il metadone tu tt i giorni in orario compratene x l ultima volta in nero x vedere se c'è la fa, altrimenti se fa roba ci vuole il sert e' inutile ma intanto fidati che prima o poi ci corre dai dottori. Ciao buona fortuna.

Ciao e grazie per avere espresso il tuo parere.
Condoglianze per il tuo papà.
Ti rispondo così: da un mese non ho più niente a che fare con lui, sto cercando di costruirmi una vita nuova, cerco soprattutto di lavorare su me stessa, di "volermi bene" e che una relazione così non la merito.
È dura ma spero di riuscirci.
Ti auguro il meglio, un saluto.

Meglio cosi...non meriti un uomo cosi,non è amore questo

@ IRE
.
ciao buon giorno; guarda sono davvero contento di leggere quanto sopra
di tutti i casi che ho letti su questo sito, il tuo mi aveva colpito in modo particolare; questo perché tu subivi indirettamente gli effetti dell'uso di droga senza mai averla usata
SONO CONTENTISSIMO DI LEGGERE QUANTO SOPRA
avevi scritto l'ultima volta il 13 febbraio; si vede che dopo ci hai dato un taglio
.
"da un mese non ho più niente a che fare con lui, sto cercando di costruirmi una vita nuova, cerco soprattutto di lavorare su me stessa, di "volermi bene" e che una relazione così non la merito"
.
BRAVISSIMA
Sugar

Grazie Sugar!
Sì, mi sento di ringraziare anche te come tutte le belle persone che hanno comunicato con me qua sopra, è in parte anche grazie al vostro sostegno che ho aperti definitivamente gli occhi sulla mia situazione.
È duretta, ma giorno dopo giorno ricostruisco una parte di me, credo che in molti qui lo facciano.
Un abbraccio!

Brava IRE hai fatto bene . Solo lui può decidere di curarsi . Come te.

Grazie Mon! ;)

io oramai assumo metadone da una vita con vari stacchi ma di due o tre anni facendo vari prigrammi comunitari....ma serviti a a poco o nula .ho abbusato di tutte le dro.,.possibbili e immaginabili ,ora sono stanco ...arrivi a un punto che non ce ka fai ne fisicamente ma soprattutto piscologicamente.ora mj ritrovo a 32 anni con varie condanne di assocuazione hai finj di spaccio e non so neanche se vado in gakera ...al momento sono a piede libero e assumo ossicodone...ma ora sono stanco ho mi levo sta merda di dosso o me la porto nella tomba.A 32 anni si dovrebbe stare diversamente....purtroppo sono in queste condizioni.Ragazz lazciate fottere sta merda porta solo guai e non vi fate passare neanche per la testa di spacciarla perchè i palazzi fatti con sta merda non

Non e proprio come diciamo noi ..io ho fatto anche l operatore in comunità ,sono tutte frottole che ci raccontiamo ..i momenti di lutto o di sofferenze non dobbiamo coprirli dinuovo con sta schifezza ma come tutte le altre persone .se farebbero tutti come noi ci drogassimo tutti.invece bisogna superarli di versamente.io da operatore ho visto gente ricaduta dopo 20 anni ....gli domandavi il perchè....ho un lutto ,separazioni ecc.ma questi non sono motivi per tornarsi a farsi dopo 20 anni.comunque se dovessi parlare io dovrei stare due giorni a scrivere.forza ragazzi che non abbiamo niente in meno di tuttu gli altri...siamo stati solo più debboli

carissimi utenti, dottori e frequentatori vari. Faccio un breve excusrsus sul vissuto precedente per arrivare al punto. Io adesso ho 30 anni, ho iniziato a usare eroina sui 17/18, intorno ai 20 anni quasi quotidianamente, dai 21-22 anni la vendevo alla grande e di ottima qualità, questa fase durò 3 d'anni, ovviamente durante questi 5.6 anni vivevo anche appresso alle feste che in quel periodo a roma li facevano ogni sett e duravano 3gg se non più (anche se alle feste non ho mai venduto l'eroina). Ammetto che non fossi particolarmente schizzinoso riguardo le varie sostanze, ma cmq non tendevo ad abusarne (alle feste ce dovevo pure lavorare). A fra parentesi in tutto questo frequentavo l'universita (economia). finito il periodo dei rave quando si sono trasferiti nei locali a fare businnes-party di una notte, sono poi andato avanti con la robba prima tirata poi in vena ed era ridiventata una cosa quotidiana frequentavo anche il sert (roma 5 giornata e tor pigna) ma in questi sert sembra che non abbiano proprio come obbiettivo l'aiuto nel senso migliorativo non parliamo poi di disintox o riabilitaz (credo quelle mure non abbiano mai udito codeste astruse parole). cmq a roma x 3-4 anni meta 80mg, poi 50. poi 60, poi 50. vabbe la sutuaz iniziava pericolosamente a peggiorare la giornate le passavo tra morti viventi e compagni punkabbestia gente che moriva a destra o che finiva accaltellata a manca per una birra tutti con un vocabolario di malattie, io pure anche se prendevo piccoli accorgim di igiene mi sparavo di tutto robba coca meta benzo ecc e mi sono giocato il piu delle vene delle braccia i soldi li rimediavo la notte sono un buon arrampicatore ho provato a scollettare ma è veramente degradante (almeno per me) ho provato anche a fare bancarelle con mie creazioni, ma passi ore al freddo per magari 40e al gg e capace pure che ti multano e sequestrano tutto per abusivo.
A un certo punto ho detto stop, che cazzo sto facendo cosi fra 10 anni sto sottoterra se non prima anche se agli altri compagni di sventura non sembrava importasse più di tanto.. Allora me ne sono tornato nel mio paese in calabria sperduto nelle montagne, per trovare la robba dovevo fare 100km e cmq li non esiste che ti danno la bustina quindi servono soldi e poi ne hai tanta a disposiz. quindi in fin dei conti ho pensato che non fosse un buon affare e l'ho fatto solo2/3 volte in 2anni che sto qui.
Qui cmq sono stato in cura 7-8 mesi di meta a cz, sert direi non impeccabile (avrò parlato con un medico 2 volte al max).
poi sono passato al sert di soverato e ho trovato un ambiente diverso ho avuto l'impressione che chi gli operatori non lo facessero solo per abbuscarsi il 27 del mese ma si impegnano sul serio, si percepisce, in particolare i dottori sono molto competenti e comprensivi (ammenochè non fai l'idiota ovvio!). Sono stato portato in 6-7 mesi da 50 mg di meta a 5 senza fastidi particolari, sincero!. Poi procedemmo alla disintox col meta: è stata dura e io me lo portavo dietro da 8 anni, mi hanno dato dividol vitamine dimatex tenuto li tutto il giorno in osservaz dal lun al ven però ero troppo in scoppia e ven sera via.. mi sono concesso un dolce confetto giallo bastardo. vabbè gran cazzata dalle urine a vista se ne sono accori immediatamente. -- Una considerazione però è d'obbligo: nelle settimane precedenti la disintox nel mio pensiero la sensazione prevalente ere la paura dell'astinenza era un ''si lo voglio fare devo chiudere ma se poi...?'' chi sa comprenderà.--- ok alla fine dato che cmq mi ero fatto una settima di rota di meta abbiamo deciso di passare al sub 2-4- poi 8mg. astinenza zero anzi ho avuto una sensazione di risveglio mentale, ho pensato, ma rimane una mia opinione, che il meta a mantenimento sia un sostituto della robba quasi in toto, pensateci, chi di noi si è fatto per molto tempo sa che ok a parte i primi 30-40 sec di botta,la robba poi ti ''scende'' rimane una piacevole sensazione che in non molto cmq scema e ti fa stare tranquillo. La stessa cosa fa il met, non da i 30-40 sec (a meno che non te lo spari, ma è devastante per le vene e fa venire il diabete lo sapete che è pieno di zucchero che dovrebbe essere trasformato prima di andare nel sangue e cmq non lo si potrebbe fare x molto, le vene spariscono altro che ero. cosi poi vi scordate pure il buco che sperate di fare SOLO una volta l'anno... è un peccato vero?!). VABBE tornando a noi, mi hanno stabilizz a 8 di sub e sono andato aventi cosi per 7 mesi poi abbiamo iniziato lo scalaggio: -2mg a sett. i primi 2gg dormivo un po meno dal 3gg stavo normale. arrivati a 2mg stop. Questa volta però è successo qualcosa di diverso nelle mente, non prevaleva più il pensiero ''o dio chi sa come andrà? staro male?''ma volevo davvero liberarmene. Pure noi ammettiamolo facciamo un po ridere: ci chiediamo quanto sarà dura, quanto lunga ecc. come se non lo sappiamo, sarà dura eccome ma il gioco vale la candela... C'è stato un episodio 2gg prima l'inizio della disintox che mi ha fatto riflettere, tra amici uno offre io rifiuto tranquillamente e questo ok mi era gia capitato in passato ma in genere poi pensavo guardando loro cazzo me la potevo pure fare na riga! invece stavolta ero proprio soddisfatto della scelta. ciò mi ha fatto ulteriormente capire che probabilm era proprio il momento giusto per mollare tutto. dopo 2gg inizio la disintox. 5 dividol al giorno, all'occorrenza un po di diazepam, avevo 2 dimatex che ho usato con parsimonia solo nei momenti piu neri... io ad oggi sono al 7gg senza sub e le cose non vanno poi cosi male, certo non faccio i salti di gioia (e chi ce la fa?!) i primi gg ero floscio e pesante come un sacco di patate non riuscivo a mang piu di mezzo panino, ma cercavo cmq di mangiare appena mi sent un po meglio, so che l'inappetenza è soggettiva ma io in 2/3 occas ho preso imodium non x diarrea, non ne ho avuta affatto, ma x sistemare un po lo stomaco in quanto l'imodium ha un meccanismo che ''inganna'' lo stomaco perche (scusate la spiegaz terra terra) si lega a dei recettori oppioidi dello stomaco quindi niente spasmi o dolori, ma non attraversa la barriera emato-encefalica quindi tranquilli. da un paio di gg sto mang di più, ho ripreso a fare brevi passegg in mezzo ai boschi, mi rilasso ma senza stancarmi.. sento musica classica su una sdraio al sole..Speriamo vada tutto bene.. ok ho finito lo so che sono prolisso vi chiedo scusa, spero che quando qualcuno leggerà questo mess starà tutto scemando, sarei felice di ricevere una risposta e che magari questo post tranquillizzi-aiuti altri nella mia medesima situaz. a presto and good luck!

Io l ho letto ! Bellissima Soverato ! Cmq amico hai ragione riguardo differenza meta sub io l ho sempre creduto che il meta t' imbambola mentre il sub ti da maggiore lucidità...
Che dire...un po' di stradina ne hai ancora da percorrere x una settimana dallo stacco ma mi sembri proprio ok...proiettato nel senso giusto...
Meglio se puoi non frequentarli più gli amici td così eviti problemi...di ogni genere...
Cmq ti auguro la migliore convalescenza e possibilmente rinascita tu possa rincorrere!
Ciao fra' !

Ciao San . Son passati 7 gg .X me pensare di passare 7 gg senza sub direi che c'è l ho fatta , che il più è fatto . Io prendo ancora 2 mg di sub e X adesso non ho intenzione di lasciarli , sto facendo altre cose e forse mi capiterà così come te lo si decide velocemente , ma credo di più a un ulteriore scalaggio . Comunque mi sento bene ..non più piccole ricadute da più di un mese ,forse due. eeeeh si può dire che più mi allontano e meno ci penso e più mi sento bene ,con meno alti e bassi . E che AZZ... Continua nel tuo percorso e raccontaci come va .

h3ilà e come non vi aggiorno?! a me fa piacere parlarne. Allora stamattina sono tornato al sert, in realtà non ci volevo andare, ho avuto un lutto in famiglia (nonna), ma figurati, ho tel al medico ma mi ha detto ''no assolutamente devi venire,non esiste'' e vabbò in fondo è compressibile che pensasse fosse una scusa, perchè stamane c'era da fare l'iniezione di narcan per conferma del corretto percorso seguito. e infatti scendo giù a soverato, non era una scusa, (se non ce volevo andare non ci andavo e mi fregavo di chiamarlo). Li, solita routine: come va? come sei stato? ecc. analisi urine a vista (oltre alla telecamera fissa) tutto ok. Procediamo dunque con l'iniezione di narcan, con mio grande stupore (avevo paura passassi brutti momenti) non ho sentito niente (a parte la puntura, incapaci!) sono stato una mezz'oretta li in osservaz mi hanno lasciato delle pillole ti narcan 1/7 da prendere oggi (appena presa) e a dosi crescendi nella sett per evitare eventuali ricadute, non credo se ne prospettino, ma le prenderò, dovrò scendere tutti i gg a sove x farlo davanti a loro. Oggi cmq finito al sert, uscito ho avuto un po di freddino (no brividi però, precisiamo...+o- come quando fa freddo e ti sei scordato il giubbetto) e un po di sudoraz che x me è strana sudo mooolto raramente. Stop, cmq non sto peggio di ieri nonostante mi abbiano fatto il narcan e non posso prendere più dividol, all'occorrenza paracetamolo, anche se ammetto che qualche goccia di diazepam me la concedo la sera. per ora questo è quanto 8°gg a presto

PS
X BLESSES
hai ragione non posso certo cantar vittoria, assolutamente! però tutta sta tarantella dei sintomi delle fisse ecc. per adesso sono stati sopportabilissimi sopratt dopo i primi 4-5gg cmq speriamo bene penso positivo ho grandi progetti per il futuro e dovevo levarmi sta carriola che mi portavo dietro. I ragazzi che avevo menzionato anche se td sono di un altro genere di td, niente a che ved con quelli che frequentavo a roma sfortunati si, ma in confronto loro sono da sfilata di Armani!, Ci vogliamo un gran bene, siamo cresciuti insieme e raramente le giornate sfociano nello sballo anzi quando sappiamo che qualcuno di noi stacca capiscono chiedono scusa e dicono che faccio bene cosi.

X mon
ciao se stai a 2mg per la mia esperienza e lo preciso, non voglio pontificare, potrebbero essere subdoli perchè non è sicuram un dosaggio da mantenimento ma funzionali allo scalaggio a breve, non copre benissimo e a lungo andare può capitare di cadere in tentazione (sempre secondo me). credo sia sbagliata a priori l'idea di dover prendere qualcosa, in questo caso minima, per permetterci di passare bene la giornata. Però Però dipende da cosa stai facendo, io mi sono trovato in circostanze particolari. Restauro mobili antichi strumenti musicali ecc, però quando c'è da lavorare più di forza in falegnameria con tavoloni di 5m e tronchi, la cosa è un po diversa; in quei casi anche a me capitava di prendere quei 2mg in più sennò non glia facevo. c'è stata la fortuna/sfiga che hanno chiuso la falegnameria per 3 mesi con questo e le altre circostanze sopra dette mi sono convinto a farlo. Ma non è per tutti così. credo sentirai tu il momento giusto. daje. Un umile consiglio però te lo voglio dare: non stare troppo a 2 perchè a 2 gia stai smaltendo quindi il processo di disintox è gia iniz in realtà! e tu cosi facendo rischi di stabilizzare la tua tolleranza a 2 per poi penare ugualmente la disintox completa, e a questo punto che cambia 2,6,8,16,24? magari sbaglio ehehe peròpensaci... un saluto

Io in questo momento son al sert X Ur e terap. Sono stata a scalare nel ultimo anno e mezzo adesso diversi mesi che son a 2 . E poi vedrò grazie del consiglio anche io faccio mobili X hobby . Arredato casa mia e qualcosa anche vendo

I sert calabresi... io per esperienza ne ho frequentati 2 quindi di questi posso parlare. a cz sono anzi erano un po lascivi, se capite cosa intendo, gli infermieri sono bravi i dottori... adesso so che stanno facendo una spece di polo tra soverato cz e lamezia, cercheranno di uniformarsi nei metodi se non ho capito male. Soverato è un caso a parte, era un polo d'eccellenza gia negli '80/90 era il primo forse in italia per qualità, e avanguardia nella riabilitazione con farmaci sperimentali come il dimatex che in molti sert pensano sia un test x la droga... c'era un'altra struttura simile solo a Bologna mi pare. Cmq blessed hai detto una cosa quasi giusta si è vero gira moto business dietro la sanità, ma anche molta incompetenza e corruzione, vedi i vari casi di mala sanità. C'erano fino ai 90 in realtà ottimi ospedali e funzionavano a pieno regime anche nel mio paesino si facevano 200km x curarsi qui. Poi tutto crollato, i motivi sono lunghi, non sto qui ad elencarli. E anche il sert di Soverato ne ha fatte le spesso è stato declassato 4volte, d'altronde intorno ai tossici non girano molti soldi, soprattutto se il sert tende a disintox piuttosto che a mantenerli.
Il buono è che c'e ancora il personale di allora e sa come si lavora, questo lo salva.
cmq mi sembrano sempre meglio di ciò che ho visto nelle grandi città
Impegnarsi è importante perche ti da la stabilità quotidiana, però nella fase di stacco, se uno può conviene cmq ridurre gli sforzi, io mi affatico subito no so tu..
abbè hai fatto la cucina quindi te la cavi hai pure le macchine allora?!

Non credo proprio che Mon sta all' Eur ...hahahah hai capito male...
Cmq interessante... Hahahahah...continua :D

suppongo urbino immaggino ho pensato eur perxhe X l'avevo interpretato cme 10° municipio romano e ur per eur.

Ciao San , X ur e terap. Stava: per urine e terapia al sert .. Son del nord .si ho diversi attrezzi e ci disegno sopra con scalpellini e dremen. Na passione

ho capito devo imparare un po il lessico mi sa... Grande cmq avere le macchine proprie è bello, io qui essendo un piccolo paese ci conosciamo tutti tra restauratori e falegnami vari, se ti serve qualcosa la chiedi e te la danno sena problema, ma averle di tuo è n'altra cosa. Gli stubai il dremel e qualche attrezzino ce l'ho anch'io anche perche lavoro tanti materiali, gomma o pelle x cinture. bracciali e orecchini in bachelite colorata ecc.
Cmq sai io dopo che sarà passato sto periodo particolare fra un mesetto farò un po di giri al centro e nord per vedere di lavoro di restauro, poi a bologna c'è un laboratorio di rest di 2 fratelli del mio paese, mentre gli altri 2 sono qui dove lavoravo io. Magari mi dai qualche dritta per qualche laboratorio..

il quasi non voleva sminuire la tua analisi ma sottolineare la complessità della situazione attuale con commissariamenti, tagli, riordini, accorpamenti, poli, case della salute ecc.. Cose che ovviamente spiegherai nel dettaglio a me che sono ''un po confuso'' dato il tuo PhD in sanità calabrese, ma ci sei mai stato? io almeno ho la compiacenza di non profetizzare su posti e cose che non conosco.. A PROPOSITO.. fai un po pace col cervello: cito dal tuo post -- Nonostante quello che si puo' pensare del sud la sanita' in Calabria sta messa davvero very good credo meglio di alcune regioni del nord italia addirittura.--- Insomma fammi capire va bene? è migliore?(rispetto a quale?), nuota nella corruzione? ci sono eccellenze? fa tutto schifo? scusa sai ma sono UN PO CONFUSO ILLUMINAMI OH MAESTRO ONNISCIENTE.

Si certo, serve in primis x quello. Per me è stata la prima volta che lo trovavo al termine del percorso di dix, dopo una sett-8gg da che non prendi più nulla, ti fanno un'iniez (sotto consenso scritto). Mi sembra di aver capito sia una sorta di ulteriore test x constatare la pulizia del paziente, anche perchè, te la fanno dopo 2gg che non si è più monitorarti nel sert (sab e dom qui chiudono). E una dosa estremamente bassa quella per via parenterale e se hai fatto un perc corretto non succ assolutamente niente, sennò salti per aria. Controllano la tua reaz x mezz'ora e poi te ne puoi andare Ti lasciano poi delle pillole sempre di questo da prendere davanti a loro una al di a dosi crescenti. Per come mi hanno spiegato serve per tappare tutti i recettori opp. La danno pure per evitare ricadute nel primo periodo più a rischio. Non so se la danno come prassi ai sert (mi sembra di no), e neanche a tutti. Non abbiate panico del nome perche se si è puliti il più che provoca è un po di sudoraz nient'altro.

cmq su serio, non è la prassi, come non lo è la disintox al sert con flebo, antidolor, dimatex ecc. Dove mi trovo io adesso, se fai un percorso giusto (breve o lungo che sia) ti trattano con attenzione, disponibilità e pazienza, per contro se capiscono (perchè chi ci lav da 30anni lo capisce) che non li segui nei consigli fanno come tutti gli altri sert, arrivo a 0 di scal e poi ciao.
Spero di aver risp alla tua domanda.... a presto

Hai letto del ragazzo?

si l'avevo letto del ragazzo, ma essendo passato del tempo pensavomanco lo guardava cosi ho risp alla domanda sull'antax che mi era stata posta (dilungandomi come mio solito).
Se devo risp al primo post non posso dirle altro che non è certo il metodo per uscirne quello che ha descritto

io nel lontano 1997/1998 prendevo l'Antaxone (principio attivo e' il NALTREXONE, un antagonista PURO, al contrario della Buprenorfina, antagonista e solo in piccolissima parte Agonista, ma gia' lo sapete) in capsule prima....in boccette (cattive e imbevibili) poi
all'epoca le prescriveva il mio medico di base, Tossicologa / Anestesista.......che tra 1 anno sta a casa in pensione; sono davvero dispiaciuto, ma dove la trovero' piu' una cosi' ???
vabbe' tanto prima o poi doveva succedere, almeno adesso, anche se sono arrivato lungo, mi so gestire benino
.
Anche nel mio Sert fanno la stessa procedura descritta da SAN PEI
alla fine della detox,
- Liberatoria Scritta,
- attenta informazione al paziente
- poi un ANTAGONISTA via Flebo,
- 4 ORE DI OSSERVAZIONE (e sono 4 ore per tutti, non mezzora, 4 ore tassative) e poi ti lasciano andare
- pastiglie per 3 giorni dopo la flebo
- molti pero' prefriscono andare nelle Cliniche convenzionate, qui da me ne abbiamo 2 proprio in citta' (senza nominare la citta') da dove arrivano da tutta Italia, siamo fortunati per questo
- minimo 6 mesi di urine post Detox e poi, le DIMISSIONI
.
Pure io prendo 2 mg di Sub, come Mon, ma prima di ogni altra cosa, mi hanno assicurato che in Autunno ci sara' il SOFOSVUBIR (nuova terapia per l'HCV), finalmente quel terribile Interferone + Rivabarina e' stato tolto (almeno dalla mia Regione)
I prezzi astronomici per paziente di 2 anni fa sono stati rinegoziati e, almeno qui dove sto io (abito lungo la Via Emilia), la terapia e' accessibile a tutti, non solo a quelli messi male male come era fino al 2016
Quindi per prima cosa aspetto di fare questa e togliermi questo HCV (valori del fegato sempre normali, il Virus non si e' mai attivato, ma e' sempre meglio toglierlo)
Poi pensero' a questi 2 mg di BPn (ma spesso ne prendo 1 solo mg.......mi copre lo stesso.....hai voglia con tutto l'accumulo che ho addosso .....troppi, troppi anni)
.
Sugar

hei sugar buona sera. Guarda a me l'antax l'hanno fatto in vena quando già avevo terminato le flebo e la canula non c'era più, può essere somministrato pure infra muscolo. cmq il riferimento alla mezz'ora era perchè dicono che se ci sono problemi si manifestano subito poi cmq non mi mandano mai via in mezz'ora ci si ferma un po a parlare, ma 4h sinceram no, almeno qui. Di boccette non ne ho mai sentito parlare al servizio, probabilmente come dici ti esistono, a me hanno spezzettato la pillola.
Sono tanto contento che non ti sia attivato il virus, sei stato fortunato. Purtroppo questa/quella vita è altamente a rischio e la maggior parte riporta conseguenze serie e peggiori, come noti tu stesso.
Cmq mi sembri abbastanza ''maturo'' in materia e, ad un buon punto per uscirne, non posso sapere di eventuali complicanze con l'altro problema non avendo esperienza in merito.
Ho una curiosità su queste cliniche convenzionate, come funzionano, fai solo la disin/astinenza li o ti tengono per più tempo tipo mesi? si entra quando si è già puliti o anche quando si è a basi dosaggi di terapia?

I migliori auguri comunque A presto

queste cliniche convenzionate, come funzionano, fai solo la disin/astinenza li o ti tengono per più tempo tipo mesi?
___________
assolutamente no...non ti tengono mesi....qui, nelle 2 cliniche della mia citta', massimo stai ricoverato 3/4 settimane, convenzionato con il tuo Sert di riferimento (che io abbia sentito viene gente da Bologna in su'......ma tanti, tanti davvero........sotto Bologna avranno altre cliniche)
Ti fanno scalare il metadone o la BPN....smalitisci i primi sintomi e poi fuori e sotto un altro
c'e la fila....la mia Doc mi ha detto che se voglio programmare questo scalaggio della BPN e voglio andare in questa clinica, lo devo dire con 2 mesi (meglio 3) di anticipo
Si tratta di uno scalaggio in ambiente protetto, ma nulla di che'.....se vuoi cose ulteriori (tipo cura del sonno) vai a pagamento
proprio adesso e' dentro una mia amica per la cura del sonno.......stara' dentro 18 giorni in tutto......uscira' tra 14 giorni da domani (20 aprile)
I lcosto qui non lo scrivo perche' non mi sembra corretto; ovvio che il suo reparto e' a parte rispetto ai pazienti dei Sert mandati in convezione
.
- Prima di entrare parli bene bene col tuo medico del Sert che stende una relazione su di te
- Poi incontri il medico della Clinica 1 volta qualche giorno prima di entrare
- Poi.....entri e fai il tuo scalaggio
- Moltissimi vengono spinti a scalare il piu' possibile, in modo da entrare solo per i primi giorni dei dolori-da-stacco-terapia
- Sei in un ambiente protetto e non vai a fare sciocchezze in giro per strada
- Lo scalaggio si fa nell'unico modo possibile, ossia staccando con scalaggio lento e controllato, qualche farmaco per i dolori muscolari, stai a letto quando non stai bene, BZP per dormire, dosate dal medico di reparto, secondo la storia personale della persona
---------------------
Poi basta.....il difficile inizia quando esci
TU LO HAI FATTO DA SOLO...e. come vedi, se la testa e' serena e sei in un ambiente lontano dai soliti giri, ........fai lo scalaggio fatto per bene senza ricadute in droghe di strada..........POI ASPETTI DI STABILIZZARTI

e qui ciascuno ha i propri tempi e la propria vita, lavorativa o meno
Ovvio che ch lavora e ha un lavoro stabile fisso e regolare (tipo me), ha qualche difficolta' in piu', proprio per riuscire a stare a casa dal avoro il tempo necessario
1 mesetto ci vuole, quando lo faro', prendero' 1 mese di aspettativa non-retribuita (cosi' eviti visite fiscali, e poi, A MIO MODESTO PARERE, SOLO MIO PARERE non e' giusto farti retribuire dal datore di lavoro per lo scalaggio dalla terapia sostitutiva; HAI VOLUTO LA BICICLETTA, E ORA PEDALI, DA SOLO E NON RETRIBUITO
ma questo e' solo il mio parere; ciascuno ha la propria storia
.
Sugar

mha sembra seria quindi la cosa, bene l'avevo accennato da qualche parte che gia nei 80\90 a bolo e sove erano i migliori. Li quindi ti trovi in una struttura protetta; cioè nel periodo in cui sei ricoverato non puoi uscire dall'area della struttura che ti ospita o ho capito male? X come sono io mi starebbe un po stretta, ho bisogno di uscire un po durante la cosa...(anche per la testa) infatti la sett scorsa che stavo in disintox uscivo dal servizio mi prendevo un caffè, andavo al giornalaio giusto 10 min. non lo fanno in genere infatti all'inizio un po mi facevano storie, poi hanno capito che volevo solo sgranchirmi e svagarmi un attimo e mi lasciavano fare, con la complicità della guardia che è un amicone (ogni tanto ci incontriamo a funghi pure).
scusa la domanda, forse l'avrai pure detto da qualche parte, ma tu hai già provato a fare una disintox?
bhe si sul fatto di essere pagati come in malattia per la nostra disintox, sarebbe un po strano andare dal capo e dirgli, avrei bisogno di un p di tempo per disintossicarmi, sai fin'ora mi drogavo ci rived fra un mese ok?! ahaa...

.

Comunque, pensavo e volevo dire, che i sardi e mi pare siciliani, in questa merdx degli alternativi e tutto cio' che ruota attorno, son proprio bravi se non i migliori, rigorosamente fuori regione, ad entrare in quel mondo, quel regime, diventare quella fogna.
Pero' sono anche quelli che mantengono sempre una base attiva per la ricostruzione e tra quelli che si dedicano esclusivamente alla decostruzione: sballo droga problemi soldi droga sballo problemi, loro sono quelli che conservano nel tempo, invece, anche una parte molto attiva, anche creativa, che sia un metodo o la sistemazione di posti occupati, xhe la creazione di artefatti manuali...che esulano insomma dal degrado fine a se stesso e puro e assoluto.