Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Una bruttissima esperienza


Pubblicato il 11 Febbraio, 2018 - 19:24 da Nicolas99

Ciao a tutti,mi sono registrato su questo forum più che altro per cercare delle risposte perché io proprio non le trovo.
Premessa:questa cosa che è successa a me due giorni fa è successa anche alla mia ragazza,e quando è successa io mi sono messo molta paura perché a vederlo da fuori sembra brutto,e non capivo veramente come si sentiva,non so se qualcuno può capirmi,certe cose le devi vivere.
Comunque cominciamo il racconto,premetto che quando sto col cugino della mia ragazza e con tutti i miei amici fumiamo,loro sono abituati a fumare veramente tanto,io ho sempre fumato ma ogni tanto,non tutti i giorni, comunque questa cosa non mi era mai successa,manco quando è successa la stessa cosa alla mia ragazza e mi sono impanicato veramente tanto,avevo fumato ma oltre al fatto della paura assurda per lei nulla.
Comunque sia venivo da una giornata di merda,mi dovevano entrare dei soldi che non mi sono entrati,avevo ordinato una cosa che non mi è più arrivata e quando sono uscito di casa pioveva ed ero avvelenato come non mai (Ho 18 anni,sto raccontando tutti i dettagli così da essere più chiaro per tutti per cercare la soluzione a questa cosa).
Vabbè,fatto sta che sono nervoso come non mai verso il pomeriggio,arrivo a casa della mia ragazza e stiamo un po' insieme,penso che tutta l'incazzatura fosse passata,non lo so nemmeno io.
Comunque sia mi ero fatto le analisi e sono stato lontano dal fumare marijuana 2/3 mesi circa.
Becco la sera il cugino della mia ragazza e fumiamo una bomba in due, l'erba è quella che aveva coltivato lui, premetto che è veramente potente secondo me ma anche buona,io per farlo prendere bene gli dico sempre "è l'erba anti paranoie".
Fumiamo tutta la bomba per strada e arriviamo a casa,eravamo solo io e lui quella sera a differenza Delle altre sere,ma mi prendeva bene.
A una certa sale un po' di sonno come sempre,giochiamo alla play e ci facciamo un bel piatto di pasta,prima però un'altra bomba, ero senza pare comunque.
Mentre mangio ci prendiamo benissimo pensando a tutte le cose passate insieme,a me sembra di rivederle nella mente,bellissimo.
Poi dopo la pasta se non ricordo male rifumiamo,metà bomba però,non tutta.
Arriva il momento decisivo,decidiamo di andare a nanna a vederci un film su Netflix.
Eravamo molto fatti tutte e due,un'altra premessa che non so se può centrare qualcosa con l'accaduto ma io lo dico lo stesso,prima di metterci "a dormire" mi tolgo le lenti e mi sale tipo più fattanza,non lo so,mi sono tolto le lenti e gli occhi sono subito diventati rossi,e col fatto della miopia anche se leggera mi sentivo più fatto.
Comunque percepivo che eravamo fatti perché abbiamo visto un trailer due volte susseguirsi e nessuno dei due se n'era accorto.
Avevo un pacco di gocciole poggiate sul suo letto,me prendo una e si spegne la play,chiedo se è normale e mi dice di sì,accende di nuovo e prendo un altro biscotto e si rispenge,io ci ho fatto caso che pareva la stessa azione e l'ho fatto notare.
A una certa mi metto sopra il letto mezzo sdraiato e lui tenta più volta di accendere la play,io ero cotto,chiudevo gli occhi e pensavo che non volevo dormire,e li riaprivo,a una certa non so cosa sia successo,gli dico se avesse detto qualcosa,la testa di dietro inizia a vibrare forte,non capisco più un cazzo,mi sento intrappolato nella stessa scena come se la mia vita era solo quella scena dove lui tentava di accendere la play (ho i brividi a raccontarlo).
Ho fatto uno scatto da matto e mi sono tolto le scarpe ed ho afferrato il braccio da mio cugino ma io con la testa stavo ancora vedendo la stessa scena.
Mi "sveglio" e vedo la faccia del cugino della mia ragazza terrorizzato,mi sentivo che mi era passata tutta la fattanza,a una certa gli dico che mi deve accompagnare di corsa in bagno,nel tragitto ero indeciso se andare di fuori all'aperto o in bagno,sapevo che fuori il mondo continuava e non poteva ripetersi la stessa azione più volte,poi incomincio a parlare e a spiegarmi tutte le cose,per esempio mi sono tolto le scarpe per una cosa che mi era venuta in mente quando stavamo parlando con la sorella della mia ragazza che si era sentita male da poco lei mi ha detto che se doveva risuccedere io dovevo metterla sotto la doccia e si sarebbe ripresa, vabbè,decido di andare in bagno igiene e sicurezza sciacquare i polsi e la faccia con acqua gelata,poi per paura che potesse risuccedere gli dissi al cugino della mia ragazza che domani avremo parlato,chiudo gli occhi e inizio a tremare,penso sia il freddo comunque.
Il giorno dopo ero apatico,non riuscivo a ridere non so come spiegare,ero stordito,ma io ho un difetto:o scopro il perché o scopro il perché,allora la sorella della mia ragazza stava fumando una canna di fumo, nonostante la presa malissimo ho fatto un paio di tiri,ieri ho fatto sempre 3/4 tiri dello stesso fumo di pomeriggio,e di sera sono stato a casa del cugino della mia ragazza con la mia ragazza e la ragazza di mio cugino,fumo la stessa erba forte,ma meno tiri ovvio,sono fatto ma niente,avevo solo una paura tremenda che potesse capitarmi di nuovo ma nulla.
Ora io mi chiedo ...che cazzo è successo?
Stanchezza per via del fatto che avevo lavorato e non ho dormito il pomeriggio e volevo restare per forza sveglio un altro po'?
Stato emotivo del pomeriggio?
Erba troppo forte e non ero abituato?
Le lenti a contatto?ricordo che dopo essermi tolto le lenti mi sono sentito più fatto ma d'altra parte avevo appena fumato ma me le sono tolto ed ho visto i miei occhi diventare rossi e la vista annebbiarsi leggermente.
Ecco ora non so cosa dovrei fare,sono un tipo che si imparanoia tantissimo,ho già cercato tutte le esperienze possibili ed immaginabili di bad trip e cose simili,ora mi sento in paranoia,ho paura di rifumare nonostante ci ho riprovato i giorni dopo essermi sentito male,ora penso che non fumerò mai più e questa cosa un po' mi rende triste.

 

Commenti

Mi scuso per gli errori grammaticali,sto scrivendo dal cellulare...

Cavolo,
hai descritto un mega trip tutto di fila al punto che mi ci hai quasi tirato dentro, quel trip.
Quando fumi molto quello che hai descritto può accadere, la maggior parte delle persone fumano, cercano proprio di vivere questi flash tipici della cannabis che poi, condividendoli con i compagni di fumata, ti fanno sganasciare di risate. È proprio questo l'effetto della cannabis e il modo in cui essa altera la coscienza, certo, se una persona non sa lasciarsi andare all'effetto di questo tipo di sballo, si sforza di riprendere il controllo della situazione ma, poiché l'effetto della canna dura ore, specie se hai fumato molto e ripetutamente, il controllo totale di te fai fatica a recuperarlo e rischi di andare nel panico.
Nulla di preoccupante, quindi, è solo uno degli effetti tipici di questa droga di quella che tu chiami "fattanza" (adoro gli slang di nuova generazione :-) !) e che, come tale, può piacere oppure no.
Finito l'effetto della canna, ecco che torna il mondo che conoscevi, esattamente lo stesso, proprio come se non fossi mai entrato nello specchio di Alice in the wonderland.
Detto questo, devi decidere se questo effetto ti piace oppure no, perché se la risposta è la seconda, non ha senso che tu continui a fumare per star male, per cadere in quello che per te è un "bad trip" mentre per altri, sarebbe stato oggetto di risate a crepapelle.
Comunque, sgrammaticato o meno, con più o meno virgole e punti, mi è sembrato di leggere un capitolo di "Finnegan's wake" di Joyce, solo che tu, invece di farti la barba, ti sei tolto le lenti a contatto... ahahah :-)
Un secolo fa, avresti forse avuto un futuro come scrittore modernista ;-) Scherzo!
.
Comunque, sta tranquillo e, se proprio non vuoi smettere di fumare, fuma almeno con più moderazione.
Un caro saluto e a presto.
J.

Grazie mille veramente per tutte le rassicurazioni,vorrei fare qualche domanda in più su questa cosa.
Ora credo che va tutto bene apparte un po' di para ed emozioni leggermente amplificate,con la mia esperienza c'è stato il rischio di psicosi o di diventare pazzo?
Puoddarsi che io abbia qualche cosa che non va al cervello che col fumare esse viene fuori?
Comunque è successo più volte alla mia ragazza,e ho notato che con due tre tiri massimo non gli succedeva nulla,se esagerava si impallava anche lei.Comunque sia vorrei essere sicuro che se succederà in futuro non diventerò pazzo e non vivrò la stessa scena per tutta la vita,in questi giorni mi sto facendo pare del tipo "sono diventato scemo?" Ecc ecv

1- No, Non si diventa pazzi fumando le canne.
2- Si, il THC può far emergere problemi mentali "nascosti", ma già presenti nel tuo cervello.
3- Tutto quello che devi fare è non fumare più, smettere di pensarci, e vedrai che tutto torna a posto.

Il fatto è che una fumata ogni tanto me la vorrei fare,non voglio appunto che per colpa di questo episodio ora devo rassegnarmi per sempre.
Magari ci andrò piano, comunque sia tu pensi che questo episodio sia dovuto al fatto che ho qualcosa nel cervello?
Premetto che non mi è capitato mai e non credevo potesse capitare una cosa del genere.

Purtroppo non si può sapere se sia stato un caso isolato o indice di una patologia esistente, per di più io non sono uno psichiatra, né un medico.
Da parte mia posso dirti che la cosa migliore sarebbe non fumare più, ma se proprio vuoi farlo, cerca di limitare le quantità, e vedere come reagisce il tuo cervello.

Ti dico solo che il giorno dopo ero così nervoso che mi è capitato questo fatto che ho rifumato,anche il giorno dopo ancora,solo per dire a me stesso che non avevo un cazzo,difatti ho fumato poco ma non mi sono sentito male,avevo solo un po' di para ma penso sia normale dopo quello che mi è successo

E allora ti sei risposto da solo, col tuo test...

Quindi posso stare tranquillo che se si trattava solo di un caso isolato?
Ebbene sì,ho rifumato perché odio quando la vita o chi per lei mi dice che non posso fare una cosa..sono uno che le sfide le prende di petto.
Comunque sia se posso andare tranquillo allora starò sereno e mi metterò l'anima in pace che è stato perché avevo fumato troppo.

Stai tranquillo, se stai bene ora non entrare in paranoia, io una volta con una canna mi sono fatto un viaggio extracorporeo,appunto come dice l'amico qui sopra ,se non ti lasci andare lascia perdere e non prendere mai sostanze psichedeliche

Guarda le lenti a contatto non penso centrino qualcosa ,pure io sono miope e pure io le porto ,e quando le levo non vedo assolutamente niente ,questo può 'aiutare' la fatta nza perché appunto vedendo tutto sfocato ti 'rincoglionisci' anche di più ma non penso centro qualcosa ci quello che hai fatto ,anche a me quando mi ha preso male mi è successa una cosa simile ,in pratica non riuscivo a capire una cosa normalissima, ero convinta che sarei rimasta da sola per strada allora ho cominciato a pensare Che avrei dovuto dormire per strada, che mi sarei dovuta accampare sotto qualche ponte ,ero terrorizzata tremavo te lo assicuro ,dopo circa cinque minuti ho ripreso lucidità e ho capito che stavamo solo riaccompagnando mio padre a casa e che nessuno mi avrebbe lasciato per strada ,non so se sia proprio la stessa cosa ma ti assicuro che perdere completamente lucidità non capire le cose più semplici e cominciare a impanicarsi appunto per questo peggiorando la situazione è normale,anche io quando ripenso a quel momento mi sento strana ,cioè non ero proprio in me ,non so se riesco a farti capire quello che intendo ,comunque non penso tu ti debba preoccupare di sta cosa ma capisco parecchio lo spavento che hai avuto

Quando mi sono tolto le lenti vedevo male,sfocato,io credo che ciò che mi ha fatto sentire male era il fatto che volevo rimanere a ogni costo sveglio,e che il cugino della mia ragazza stava facendo 200 volte la stessa azione.

Comunque prima di questo incidente,mi sono fatto la lastra al cervello perché avevo dei giramenti di testa (tutto frutto della mia paranoia che ho di mio) e dai risultati hanno detto che sono sano come un pesce.
Vorrei riprovare a fumare,stando sereno non con la para di sentirmi male.

Poi la paranoia piu grande in questo momento è il fatto che ho la sensazione di non essere più come prima,tipo come se il mio quoziente intellettivo fosse sceso..è possibile? Scusate le mille domande ma voglio solo sicurezze

Poi andando a scavare su internet pare che quello che è successo alla mia ragazza e a me sia veramente una cosa rara.
Nel senso,tutti si sentono male ed hanno tachicardia ed effetti simili.
Io quando mi sono sentito male non mi sembrava di essere preso male,non so se quello che mi ha fottuto sia il fatto che sicuramente ho fumato troppo,ma poi il mio amico continuava a fare la stessa azione per 20 min, però non so con precisione se ero preso male,la serata stava andando a gonfie vele.
Questo vale anche per la mia ragazza,non mi sembra che stava presa male eppure ci è capitata la stessa identica cosa

Dico la verità,non so se è solo per suggestione ma mi sento strano,come se non fossi quello di prima,emozioni amplificate,un leggero tic agli occhi..devo trovare un fottuto modo per calmarmi e pensare che sia passata,vorrei cancellare i ricordi,chissà se la play non si fosse spenta in continuazione magari dormivo e non succedeva tutto sto trip.
Vorrei evitare di fare visite e cose strane, qualcuno ha dei consigli per calmarmi?

Si, rileggi le spiegazioni qui sopra , più e più volte .

Vabene.

Oggi mi sono ripreso,va molto meglio,erano solo pare,mi sento come prima,basta veramente imparare a controllare il pensiero e a non pensarci..ora però per chiudere sta storia vorrei provare a rifumare,sennò non sto bene,ormai è una questione di principio.
Cosa dovrei fare?ricordo che ho rifumato e non mi è successo nulla,fra quanto mi consigliate di rifumare?inizio con 3/4 tiri o sono troppi?poi una cosa che mi sono sempre chiesto,vedo rapper e artisti americani che fumano bluntoni tutto il giorno e stanno bene e queste cose non gli succedono..ma perché?

Secondo me dovresti aspettare ancora un po',io sono stata male e ancora sto aspettando per rovinare le canne ,le sigarette sto ricominciando ma le canne no ancora ,e guarda che una mia amica. E fuma circa 6 al giorno e manco sente più l'effetto ,a me anche solo due mi fanno di brutto quindi dipende da persona a persona

Potresti consigliarmi la durata di questa pausa?
Io ho sempre fumato ma mai come quella volta,quindi non lo so,ho solo paura che mi risuccede,devo essere pronto per le evenienze,perché primo non voglio rimanere stupido,secondo se ricapita non voglio andare in panico,voglio far passare tutte le pare.
L'unica mia vera paura è quella che se ricapita ho paura di rimanere sempre in trip anche dopo la sostanza,ho paura che ho qualche patologia mentale,ho paura di tirarla fuori col THC.
Ad essere sincero l'ho ripetuto 100 volte che il giorno dopo e il giorno dopo ancora ho fumato però ho la para che possa avere qualcosa al cervello

Io ho avuto quasi un collasso ,non sentivo le gambe non vedevo non sentivo bene non riuscivo a spostare gli occhi ,e tutto questo è durato circa 3-4 ore il giorno dopo stavo bene ,ho rifumato solo una sigaretta e mi sono tornate le vertigini ,dopo circa tre giorni ho fatto jquattro tiri di canna e uno di bong ,mi ha formicolato tutta la faccia e non sentivo più un occhio ,ho fatto le analis del sangue e dice che va tutto benissimo ,ora e circa una messe che non fumo canne e i sintomi stanno passando ,anche se alle sigarette reagisco ancora in modo un po' strano ,io ti consiglio di non fumare per boh ,10-15 giorni ma più per un fatto psicologico ,visto che non credo tu abbia avuto effetti collaterali fisici ,t'ha preso un colpo e basta , ti ripeto ,io quella volta ero convinta che mi avrebbero lasciato per strada ,non capivo proprio niente ,anche se non è la stessa cosa penso sia normale 'immaginarsi sto tipo di cose anche se è orrendo

Penso che prossima settimana mi faccio due tiri e vedo come va,non penso che sono pazzo e non penso che abbia qualche patologia,alla mia ragazza è successo 3/4 volte è sempre lei,è questa cosa è successa anche a me perché il cugino stava facendo la stessa azione 200 volte e io stavo morendo di sonno,ero fattissimo e ci avevo rifumato sopra..non penso sia normale,questa cosa mi ha fatto morire dalla paura ma un 1% di tutto mi ha affascinato,ho sentito dentro di me un senso strano,li per li non ho potuto gustare il momento perché fidatevi a vedere sempre la stessa cosa muori dalla paura però mi sentivo immerso nel caos e solo ora penso che stavo veramente viaggiando..ho solo paura a fumare perché potrei farmi paranoie che in questo caso sono mooolto fondate

Ciao ragazzi...oggi ci riprovo!!
Spero che sia stata solo un caso isolato,oggi fumo un fumo buono con un mio amico di vecchissima data,non mi frega nulla della paranoia, finché non vedo a scatti va tutto bene ragazzi!!
Auguratemi in bocca al lupo,se dovessi vedere tutto a scatti sarebbe un problema,ma io i problemi li supero con totale tranquillità.
Vi farò sapere,mi farò 3 tiri e aspetterò un oretta..se mi prende bene mi farò 3 tiri ogni ora e vedo come va.
Vi darò info ragazzi,buona fortuna me stesso!

Non ti auguriamo niente di particolare, né ci interessa avere aggiornamenti o notizie in merito alle tue sperimentazioni o ai tuoi tentativi di risolvere problemi facilmente evitabili, smettendo di usare la sostanza.
Ti è stato offerto un ascolto, ti son stati dati consigli e approfondimenti in merito ai possibili rischi di una assunzione continuativa.
Ora gradiremmo evitare ulteriori "pagine dal tuo diario".
Su questo sito ci si incontra e ci si confronta per smettere, non per migliorare le proprie prestazioni.
Grazie.
La Redazione

Sono inscritto a molti forum ed evidentemente qua funziona diversamente,vabene,ho capito.