Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Depressione3

Credo che prenderò 16Mg di Subuxone tutta la vita,Tavor 2,5 una CP. Prima di andare a letto per tutta la vita,non vedo il motivazioni per smettere in fin dei conti senza sto male. Mi sono avvicinato agli oppiacei mica per divertimento ,ho avuto delle esperienze racchiuse in un arco di 6mesi devastanti.la mia compagna ,dopo che mi ha usato per i suoi scopi mi ha abbandonato, mio padre è morto,mia madre è impazzita, ho provato con l'alcol la stavo troppo male ho provato con gli Ssr ma anche dopo 3 mesi mi causavano disturbi ,allora per 3 mesi feci uso di eroina da strada e con quella stavo discretamente bene.Il sub. Mise a posto quella cosa che mi mancava che mi era stata mangiata dall'orrore, ora ho quasi 50anni,20anni e spero di morire

Commenti

E quindi?

Niente,semplicemente uno sfogo dato che la psichiatra ce l 'ho domani. Ho disturbato le edificanti discussioni su ritiri patenti et similia ?

Stai tranquillo tra 20 anni muori .

Ma il punto è : come li vuoi vivere questi ultimi 20 anni .se il sub ti fa bene , non farti tanti pensieri su questo. pensa invece a fare dell'altro .

Il.mio commento verveta sul fatto che leggo molti si lamentano e accusano i medici di a erli fatti passare da una dipendenza a un altra.Io invece sono grato ,gli operatori del.Sert come quelli del Ssm sono stati gli unici a interessarsi alla mia condizione quando per nella merda e ricordo con affetto tutti i medici deivari servizi della.mia.città di origine. Passando a me i miei ultimi decenni di vita li vorrei passare sedato.ormai non tollerò più nessun tipo di sofferenza ne fisica e tantomeno psicologica. Nel 2011 mi sono successe delle cose che credo di aver avuto una depressione che solo.la.morfina possa attenuare

Gli oppiacei curano la depressione solo all’inizio, poi la peggiorano.
Ci sono farmaci molto migliori, per la cura della depressione.

Ci sono anche dei vocabolari molto più migliori assai che aiutano ad esprimersi in italiano.

Boh ,all'inizio della depressione prendevo Zoloft,Zyprexa, Depakin e Tavor,non usavo droghe (Avevo smesso anni prima) Ero un classico sconvolto ne senza dipendenze,poi visto che la cosa peggiorava ho avuto la genialata di usare l'eroina

E fammi indovinare, ora la depressione è peggio di prima di usare eroina, vero?

Credo che lmolti di quelli che passano X queste strade di abusi Abbiano avuto in passato fatiche difficili da sostenere "appunto " senza l'uso di oppiacei che anestetizzano tutti i mali . Ma si guarda avanti mai indietro , non serve .

Mmh non sono pienamente d'accordo Mon.
Non credo che siano in molti a passare all'eroina di punto in bianco dopo un momento difficile. Credo piuttosto che la maggior parte della gente ci finisca dopo un percorso iniziato fin da giovanissimi, di sballo, feste, rave, ecc..
Semmai eventuali carenze a livello dopaminergico già esistenti, che causano quindi depressione e simile, possono con facilità portare un soggetto che prova gli oppiacei a diventarne velocemente dipendente, quello si.
Ad ogni modo giustissimo il tuo consiglio, si deve sempre guardare avanti, mai indietro.

Che dirti ? Io ne avevo 16 di anni quando iniziai con l'eroina . Ho detto molti , non tutti. concordo con te sul fatto che inizialmente gli oppiacei sembrano curare tutti i mali depressione compresa . caro steve non É certo la strada giusta curarsi con questi, ti ritroverai con tutte le tue fatiche " non risolte " e con un problema in più . La vita è un lavoro difficile ma non ti fa annoiare . vivere da sedato ê come essere già morto . Ed è contro la natura umana anche X un TD.

La.mia storia è particolare, io ero depresso già a 5 anni,mia madre era depressa, zia si è lasciata morire di diabete, zio si è impiccato e io..Mio padre lavorava in fabbrica, cresciuto in un quartiere popolare finii per essere bullizzato.Mi fecero ripetere la terza media ,,3 volte dicendo ai miei cose terribili, ma io volevo già morire ero apatico,speravo di morire durante la notte. Le droghe le scoprii tardi,come lo sport facevo thay boxe fatto di riba e surf fatto di acidi ho vissuto fra Bangkok e Manila per quasi 10 ,pure in Cina dove L,'oppio te lo scaldavano con delle lanterne (zho ancora le pipette che usavo comprate in Cambogia ).Tutto questo peregrinare non è servito, la depressione fa parte di me e solo gli oppioidi me la tengono a bada.Guardare avanti per un depresso è impossibile il presente e orrendo, il futuro non esiste solo il passato conta qualcosa. Comunque no la depressione è migliorata dopo la Bpn,non capisco questi stigma che gli oppioidi si portano dietro da sempre. Hi visto anziani fumare oppio in riva al Mekong che erano la felicità, qui vedo vecchi in ospizi bombati di Zyprexa sbavare e cavarsi addosso. Stigmatizzate gli antipsicotici e non gli orfani della psichiatra, gli oppioidi

Buon per te.
Però chiunque usi oppiacei sa benissimo che non funzionano sul lungo per la depressione.

Caro steve, sei perso nel passato, certo non vivi il presente e non vedi un futuro devi resettare il vecchio X vedere un nuovo . Il tuo passato É peggio e meglio di molti altri . qui scriviamo della fatica del presente X migliorare un futuro . Certo che il passato scrive il prodotto che sei oggi 'Ma la legge dice che non esiste nulla su questa terra che sia statico , tutto É in movimento ,ogni istante , ogni forma vivente , anche tu non sei più quello di un istante fa .

Il tutto scorre di Eraclito. Piace molto anche a me questa filosofia.

Le esperienze forgiano quello che sei sto lavorando per resettare, credo di avere sindromi da stress post traumatico.La psichiatra del Sert piu che Ascoltarmi e darmi Antidepressivi e antipsicotici che deve fare.Comunque gli oppioidi sono merda vi doragione. Se uno è psicotico grave è meglio intronarlo di Zyprexa e Tavor piuttosto che dargli un oppioide.

Se uno è psicotico, come se è depresso, va curato con farmaci che migliorino il suo stato, non con farmaci che lo peggiorino.
Gli oppiacei sono la cura per il dolore severo o cronico, non per altro.

Tutti gli psichiatri concordano che gli oppioidi sono un potentissimo antipsicotico,lo Zyprexa è una camicia di forza chimica,io ho lavorato come educatore. Ho visto i danni degli antipsicotici maggiori,diabete, fame incontrollabile allucinazioni ecc. Forse l'abilify non uccideva,lo Zyprexa si. Poi dico se uno è destinato a una vita da psicotico perché torturarlo con sto schifo. Gli oppioidi sono potenti antipsicotici e non lo dico io. Perché hai tutta sta fiducia nella medicina?,un conto è parlare di antibiotici un altro è entrare nel campi psichiatrico, son cose diverse

Mi sa che sei tu a non avere abbastanza conoscenze di medicina.
Trovami un solo medico che dica che gli oppiacei sono antipsicotici, e ti pago io le cure per i prossimi 10 anni.. :-D

Pensa che, nella follia e assoluta inesattezza di quel che scrivi, gli oppiacei sono CAUSA di crisi psicotiche, ad alti dosaggi.. Infatti nelle cure algologiche si usa abbinare ad alti dosaggi di oppiacei, un antipsicotico.. sarebbe follia pura dare un oppiaceo ad una persona con crisi psicotiche.

Allora la Bpn crea tossicodipendenti psicotici? Ora sono vol tel. Ma fior fiore FI psichiatri la chiama la grande orfana della psichiatria,forse la vita di strada e il poliabuso crea psicosi non di certo la morfina.Mi sa che sei tu a avere poche nozioni di medicina o meglio psichiatria

Ad alti dosaggi con gli antidepressivi crepi

Caro Steve,
mi cadi sempre sui dettagli. Un tossico sa bene, direi al pari di un medico, gli effetti che danno gli oppiacei ad alti dosaggi. E non son certo quelli di curare le psicosi.
La BPN è un oppiaceo "atipico", in quanto non è agonista puro ma agonista/antagonista. Non permette dunque di salire oltre dosaggi di 32 mg, oltre ai quali presenta effetto "tetto" e non ha più alcun effetto.
Gli oppiacei agonisti puri invece, come metadone, morfina, eroina, ossicodone, idrocodone, idromorfone, fentanyl, ecc, creano a dosaggi elevati vere e proprie psicosi e deliri, tanto che è pratica comune, nei casi medici in cui non sia possibile diminuire il dosaggio, abbinare un antipsicotico.
Ti ripeto nuovamente, nessun medico curerebbe mai una psicosi con degli oppiacei.
Ad alti dosaggi muori anche con la tachipirina, non a caso esistono dosaggi terapeutici.

Chi É Eraclito? ; )

Eraclito di Efeso, nato nel 535 a.c.
Un filosofo Greco antico, ogni tanto mi piace leggere sull'argomento, e lui è uno dei miei preferiti.
Il suo pensiero verteva sul Panta Rhei, tutto scorre: « Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell'impetuosità e della velocità del mutamento essa si disperde e si raccoglie, viene e va. »

Eraclito sottolinea come l'uomo non possa mai fare la stessa esperienza per due volte, giacché ogni ente, nella sua realtà apparente, è sottoposto alla legge inesorabile del mutamento.

Proprio Eraclito sei andato a pescare,uno dei filosofi più criptici ,manco Aristotele ci ha mai capito ma cippa, Dato che non ha mai completato nulla,i suoi scritti erano solo frammenti di libera interpretazione

Grazie

Ci mancherebbe, ogni tanto divagare un po' dal tema droga ci sta..