Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domanda sul sub ed astinenza

Salve a tutti... avrei una domanda alla quale non ho trovato una risposta.
Mettiamo che uno, dopo aver usato eroina per settimane, decide di fermarsi. come sanno pure le rocce, il sub va preso ai primi sintomi di astinenza e generalmente non prima di 8ore.bene...mi chiedevo... prendendo il sub l'astinenza termina? si riduce? non cambia nulla?
perché nel mio caso quando ho preso il sub ai primi sintomi di astinenza questa non mi è passata per nulla. volevo capirne il perché ed ecco quindi che faccio la domanda pubblicamente: prendere il subutex ai primi sintomi di astinenza ne limita gli effetti?
Grazie.

Commenti

PoveroIdiota, frequenti questo forum da mesi, dovresti sapere che una domanda tecnica forse è meglio farla ai medici del sito, tramite "fai una domanda agli operatori",no?

Vero, ho erroneamente posto la domanda in luogo sbagliato. Sinceramente non ho mai usato quella "opzione". Se mi dici che rispondono e che è più corretto porre li la domanda, lo faccio subito.
Lo sto facendo or ora...

Le cose stanno in maniera completamente diversa da quello che ti hanno detto. "Prendere il subutex ai primi segni di astinenza" ė un'indicazione sbagliata.
La buprenorfina (subutex) infatti è un"agonista/antagonista dei recettori per gli oppiacei.
Essa quindi è in grado di compensare l'astinenza da eroina soltanto se il livello di tolleranza agli oppiacei è basso (o molto basso).
Se invece il livello di tolleranza è medio o alto l'assunzione di buprenorfina provoca astinenza.
Essa quindi non andrebbe mai somministrata se non si ha la certezza che il livello di tolleranza sia molto basso. Ma questo tutti i medici sert lo sanno pefettamente.
Direi che ė l'abc di questo farmaco.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Grazie x la celere risposta. Adesso mi piacerebbe capire come rilevare il "livello di tolleranza". come posso sapere se il mio è basso o alto?scusate se la domanda può sembrare stupida...

allora X me funziona così . Se faccio una sett sempre sotto eroina 1/2 gr al di (non in vena) ai primi sintomi seri dove ti tremano le mani , non riesci quasi a camminare , hai problemi intestinali , e male ovunque prendo la bpn al max prendo -12 mg il primo gg e scalo i successivi e arrivo a 2 mg stabile non facendo più usi . Questa sarebbe la tolleranza bassa .

Succedeno gg che si usa anche 3 gr ( sempre. Non in vena ) e il mio max è sempre stato non più di 12 mg di bpn . Ma mi son fatta un po' l'idea che non sia ben chiaro questi stati di tolleranza . Ma che sia anche un po' soggettivo . Poi la cosa più importante è conoscersi e l'esperienza di molte volte a questo passaggio.

INdicare le quantità di sostanza presa mi pare una cacchiata... bisognerebbe vedere quanto principio attivo c'è! Credo che la tolleranza non sia misurabile e che sia soggettiva. O c'è qualche "sintomo" che indichi il livello? Ma essendo la sostanza, come detto sopra, "inquinata" non possiamo definire un sistema scientifico "da strada" ma possiamo dedurlo dall'esperienza. Scientificamente la "Tolleranza" è la capacità del fisico ad abituarsi alla presenza di una sostanza? Quindi bassa-tolleranza vuol dire che un tiro continua a sballarti?

PoveroIdiota, ma nel 2017 non avevi già posto la stessa domanda, e avevi ripreso (a tuo dire) ad usare il subutex?
Memoria corta?
http://www.sostanze.info/discussione-libera/subutex-ed-eroina-lunga-storia

Vero verissimo.
Ma a parte il fatto che l'astinenza, nonostante il sub, è stata terribile, poi tra alti e bassi non ho più preso sub. poi mi son trovato l'account non funzionante e bon. passato del tempo tra schifezze varie. Adesso voglio "tirare" (scusate il gioco di parole) fino alle ferie per stoppare con l'ero. mi faccio i miei giorni a crudo e bon....
La mia domanda è proprio scaturita dal fatto che non capisco perché l'astinenza è così forte. forse perché ho esagerato quella volta con le. quantità... boh.
Non me vogliate.. (e, x la cronaca, continua a costare 5g/60€)

Tra alti e bassi, ti dimentichi come funziona una terapia dopo 20 anni che la usi, e dopo pochi mesi rifai la stessa domanda sull'utilizzo dopo una sospensione?

5 gr 60 euro ? Ma che è cemento a pronta ?

Non per giustificarmi ma non avevo la necessità di capire come e perché funzionasse la terapia. e poi, data l'età, può darsi che mi sia un po rincojonito eh! :D

Ma per caso ti si alzano anche le braccia, mentre dormi?

No, non direi proprio! se non in astinenza dormo che manco le cannonate

Da nord a sud in Italia , l eroina che si fa un td ---DATATO--- ê più o meno sempre la stessa . ----- CACCHIATA---è un tiro a uno da anni sotto sub e eroina non gli fa propio un emerito ....

vero. ma che c'entra? se il sub non si prende più prima o poi l'effetto svanisce. non credo. sia. un vaccino il. sub!

Mi scuso per il ritardo del mio intervento.
Definire il proprio livello di tolleranza agli oppiacei non è semplice proprio per il motivo che dici tu, Poveroidiota2.
Utilizzando una sostanza illegale non si può conoscere la quantità di principio attivo che contiene e di conseguenza non si può conoscere la quantitá di sostanza (eroina) a cui
si è abituati.
Un buon sistema ce l'ha il medico sert tramite l'utilizzo del metadone (che ė un "agonista puro" e di cui, ovviamente, si conosce l'esatta quantità di principio attivo).
Lo fa valutando la quantità di metadone che compensa i sintomi astinenziali.
Con la buprenorfina questo non si può fare per i motivi che ho scritto nell'altro mio intervento.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Non c'è bisogno di scusarsi, si figuri! sono ben conscio che avete una vita, anche professionale, da portare avanti e che fate il possibile (ed anche di più) per noi utenti del sito!
Cmq, tornando IT, deduco che tempo fa quando smisi di assumere eroina i forti sintomi di astinenza erano causati dal sub che presi alla comparsa dei primi sintomi, circa 10 ore dopo l'ultima sniffata!
Tra qualche giorno sarò in ferie, non assumerò più eroina e compariranno i sintomi astinenziali. Non ho nessuna intenzione di riprendere il sub... questa volta cercherò di farmela secca. Ho preso sub per anni, poi per mesi nulla (sostituendolo con l'ero), terminata l'ero ho ripreso il sub durante l'astinenza e stop... di nuovo ero e no sub. Adesso approfittando delle ferie ho intenzione di togliermi entrambe le dipendenze perché stanco, emotivamente e soprattutto fisicamente. Sono over 40...stop.

Gentilissimo ,dr scelfo . No ,non voglio disquisire la sua professionalità , abbiamo esperienze e teorie diverse .

Salve ragazzi, scusate se mi intrometto.. la terapia con sub andrebbe fatta solo per max 3 settimane. L’ho preso per8 anni l’ultimo anno a 2 mg e settimana scorsa partito per le vacanze con 3 pasticche da 2 mg all’estero dove non si trova nulla. Con quelle ci ho fatto 4 giorni e orasto a rota, per fortuna ho qlk dividol ma stanno per finire, ne ho ancora per domani, quindi sono 3 gg di dividol. Secondo voi dopodomaniil peggio è passato? Oppure vedrò i sorci verdi? Grazie in anticipo.

non voglio darti brutte notizie, ma uno scalaggio così veloce partendo da 2mg/die è inevitabile che porti astinenza. il livello di gravità è soggettivo. Nella mia esperienza, a 2 per lo stesso periodo, so "uccelli diabetici "

Sorci verdi.

In realtà l’ultima settimana a 2 mg, prima erano 2 mesi che il sert me ne dava 7 da 2 mg bisettimanali, quindi 1mg al giorno. Comunque oggi ho finito le dividol, ne volevo altre mail medico mi ha detto che sono fuori commercio e mi ha prescritto ibuprofene. In reatà nn serve a nulla. Stamattina per la disperazione sono entrato in una farmacia qui nei balcani chiedendo se avevano cerotti transtec ma nulla dicono che nn ne hanno in tutto il paese.. mi stanno aiutandonmolto nuotate al mare docce bollenti e il mio bimbo di 5 mesi... spero tra una segtimana di stare meglio per affrontare il viaggio.. grazie per i commenti