Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

dopo anni ho ritoccato l'eroina

Ho 44 anni e ho toccato l'eroina di nuovo da circa 1 mese, avevo smesso 10 anni fa, ho iniziato a 19 anni a sniffarla e poi ho anche bucato. Con tanti sacrifici sono riuscita a smettere facendo una terapia di 1 anno e mezzo con il subutex. Avevo 34 anni stavo bene ero felice. A 43 anni e'mancato mio papà il mio grande amico simpatico allegro un chitarrista lui di me non ha mai saputo nulla. Mia mamma si e mi ha aiutato tanto psicologicamente, sono stata male x la sua morte e ci sono ricaduta qualche settimana poi dato che quella vita non mi piace più ho smesso subito, ho l'insonnia non dormo più bene meno male che non lavoro altrimenti non saprei come alzarmi la mattina, e quindi e' un anno che non lavoro xché ha chiuso la ditta, ho l'insonnia e mi drogo ogni tanto da circa 1 anno ora e' 1 mese che la tocco ormai la fumo bucarmi non ci penso proprio e' 10 anni che Non lo faccio più avrei paura non la sniiffo ma la fumo con la stagnola, sono sposata e mio marito mi ha pure beccato, lui non fa nulla, e' pulito da anni sta bene la odia la droga. Io mi sento sola non ho figli , amicizie poche, e alcune fanno storie di droga, mi manca mio papà ho 44 anni ma x la vita che ho fatto e come se ne avessi 30/35 non le dimostro neanche ne ho persi 15 con le droghe sono volati via come niente .

Basta da domani non faccio più nulla lo promesso a mio marito che mi prega di non farmi più , mi sono comprata pure il metadone che lo prendo x 4 giorni e poi sto bene.
Grazie x avermi letto, ho scritto un po' alla svelta mi sono un po' sfogata. Notte a tutti!

Bilancia72

 

Commenti

Fatti dare un po di xanax e prendi un cane, ti rendera' la vita lieve

prendi due pappagallini e un enterogermina prima di dormire ogni sera.

Ho una gatta meravigliosa e lei mi tiene tanta compagnia, no grazie ma li ho sempre odiati i sonniferi, mi faccio una canna d'erba e dormo più tranquilla e non fa' male... Discorso eroina basta che non mi cerchi più nessuno x dritte ganci che non ne voglio più sapere meglio stare sole intanto ho le mie 3 gioie mamma marito e gatta il resto solo spazzatura, amicizie sane un casino trovarle poi nella mia città. Prima frequentavo le discoteche e facevo pure la pr, ma dopo tre anni mi sono stufata anche di quella vita in mezzo a cocainomani e impasticcati.
Ho una sorella che ha due bambini meravigliosi ma anche lei ci è ricaduta x via dello stress tanto lavoro xché ha un negozio casa famiglia morte di papà ecc, ecc, ieri ad esempio ero a casa sua e abbiamo fatto la roba.
Lei è' più incasinata di me xché prende il subutex da tanti anni e non è mai riuscita a levarselo, io almeno non prendo nnt. Però x smettere dopo un mese di roba mi sono dovuta comprare x forza il metadone... Sono le 7,35 sono ancora sveglia da ieri... Proverò a dormire almeno alcune ore. Ciao grazie cmq mascarpone.

Fare insieme a tua sorella non e' il massimo per uscirne. Comunque prova su internet qualche iniziativa gratuita che fanno ogni tanto, tipo yoga, trekking etc ad accesso libero.

Taglia subito e non usarla mai più. Anche io ho fatto la stronzata di ricominciare a farmi di roba dopo 5 anni che non toccavo nulla ed è stata una pessima scelta. Quando una porta è chiusa non si deve mai riaprirla. Smetti subito, se te la trascini avanti non te la togli più, io vado avanti da un anno e mezzo ormai e pensavo di farlo solo qualche volta. Certo, come no...!

Oggi primo giorno di metadone lo scalo x 4 g. e poi basta non ne voglio più sentire parlare, e che non mi cerchi più nessuno che mando tutti a fan..... Devo guarire sono ancora in tempo dato che è' solo 1 mesetto che la uso.grazie ancora a tutti.

Ho vinto il premio censura 2017 hahaghag

No, vinci semplicemente la rimozione dell' account

Sto scherzando chiedo venia sono un tossicodipendente semplice.

Menomale che non sei complicato ...il tossicodipendente complicato e' molto peggio di quello semplice Hahagahagh xd !!!

Ciao Bilancia1972

Ti parla un coetaneo dello stesso anno, riniziare dopo anni e anni e soprattutto per iniziare con il metodo dei giovani giovani giovani (aspirando i vapori della carta stagnola unniti al taglio di strada)
non è il massimo assolutamestra
Tu sei nata il mio stesso anno e quindi l'hai provata quando era come doveva essere
..
Alla Nostra età riniziare con le stagnole, con tutto il rispetto è veramente poco dignitoso per chi l'ha sentita negli anni '90
1 mese solo è pure troppo per ri-tirare su
tutto quello che c'è stato prima
e te lo dice uno che è in Terapia con la Buprenorfina da oltre 10 anni
.......
Davvero non è cosa a ripartire a farsi.....adesso....di carte-stagnole
E'....degradante
Sai gia' di tuo che 4 gg di metadone non basteranno......hai ri-attivato i recettori degli oppiacei
Ora devi disattivarli
Un caldo abbraccio e un in bicca al lupo.......tta coetanei
....
Sugar

Ciao sugar e lo so ma la fumo da pochi giorni...cmq ho iniziato da 1 mese ma non tt i giorni 2/3 volte la settimana xché poi non è che posso spendere 20€ al giorno x la roba ho anche da gestire una casa marito spesa alimentare ecc.
Oggi primo giorno di metadone solo poche gocce x ritornare normale non voglio sconvolgermi poi altri 3 giorni poi starò bene. E spero che non mi cerchi nessuno x la roba, sai qui da noi si usa fare in società e passare le serate insieme. Ormai pomeriggi.
E lo so negli anni 92" era buona la roba ti ribaltava poi negli ultimi anni tutta spazzatura.

Allora prendi la palla al balzo x rimandare tutto alla prossima vita.
Fuori il superfluo,gente che ti condiziona negativamente.
Le stagnole o le pere non fanno differenza,hai riacceso il desiderio.
La bilancia e' il mio segno preferito,segno d'aria sensibile e pratico , usa i tuoi punti di forza x non farti piu' condizionare.
Sei riuscita una volta,lo farai adesso.
Forza!
Ciao!

Oggi 2 g. Di metadone sono tranquilla, anche se mi ha cercato mia sorella x una dritta e glielo data, e quindi mi ha offerto sono turna da capo, cmq faceva schifo tutto medicinale secondo me. Domani 3 g. Di metadone basta non ne posso più intanto e' tutta spazzatura non ne vale la pena. Mi ha tel e mi ha detto anche lei che faceva schifo soldi buttati 20€. Basta basta basta stavo tanto bene uffaaaaaaa!!!!!!

Azzo pero' avere una sorella con il tuo stesso problema e' grave , aridaglie di co-dipendenza.
Un amico-a o un fidanzato anche un marito puoi gettarlo nel cassonetto ,ma con una sorella come diavolo fai?

Davvero uncasino cosi'.Dire a una sorella " scusa, esci un po' fuori dalla mia vita" sembra assurdo,ma a sto punto ti toccherebbe farlo.

A milligrammi di meta e bottarelle,scusa,ma non credo che arriverai dove vuoi cara Bilancia.
Poi nolloso' ,si non so in che zona ti trovi ma sono pochi i posti di questo paese dove e' ancora reperibile roba di qualita' , il resto sono benzo o schifezze tritate,tutto sfreed di merda non vale davvero la pena.
Boh non so che dirti , saprai tu che fare.
Intanto ti stai trastullando,ma lo saprai meglio di me.

Che fai scali al contrario? XD Comunque forza informa tua sorella che non deve mai offrirti roba che stai smettendo e nn te la facesse vedere.

Ciao cara bilancia,

un po' tutti ti hanno dato suggerimenti e consigli che condivido.
Sugar ha posto la questione generazionale e l'abbassamento della qualità della sostanza rispetto a quella che girava una ventina d'anni fa. In sostanza, a quei tempi poteva avere un senso, oggi, farsi di eroina, non ha neppure quello.
Anny ti ha consolato con la sua testimonianza che non sei la sola ad aver avuto una ricaduta dopo tanti anni.
Stefy ha fatto delle osservazioni molto condivisibili sulla difficile situazione nella cosiddetta "co-dipendenza" specie quando la persona coinvolta è tua sorella.
Io faccio mie tutte queste considerazioni ma vorrei aggiungere un paio di cose:
1) Certamente il fatto che l'uso di eroina che stai facendo da un mese avviene 2 o 3 giorni a settimana è di certo una cosa positiva perché: almeno fisicamente, non avrai enormi problemi ad interrompere con qualche supporto farmacologico
2) A prescindere dall'uso moderato che stai facendo, il problema enorme è che hai acceso di nuovo l'interruttore "eroina". Se non stai attenta il rischio (che è più che altro una certezza) è quello di perdere il controllo. Ci vuole pochissimo.
3) Il metadone da solo non è una soluzione. La soluzione è un percorso integrato di tipo psichiatrico e psicoterapeutico con l'eventuale supporto di metadone o buprenorfina. La soluzione è il supporto di persone esperte. In mio consiglio è quello di abbandonare il fai-da-te con metadone acquistato per strada e di rivolgerti al sert perché hai un passato di dipendenza che rappresenta il più grosso pericolo.
4) Secondo me devi comprendere che in questo momento sei fragile e devi prenderti cura di te stessa. Nessuno può farlo al tuo posto. Devi diventare un po' più egoista per salvaguardare la tua vita.
5) Metti dei paletti al rapporto con tua sorella (che ora non è un rapporto sano e potrebbe diventare pericoloso). Lo so che sarà doloroso ma credo sia la cosa migliore per entrambe, almeno per un po'. Recupera, invece, il rapporto con tuo marito per ripristinare una situazione di serenità in casa.
6) Se i tuoi problemi di depressione e insonnia sono conseguenza del lutto del tuo caro papà (come mi sembra di aver capito), la soluzione è quella psicoterapeutica ed eventualmente psicofarmacologica. Questa è la strada giusta, non l'eroina. Attenzione a non confondere le cose.
7) Non perdere tempo. Ogni giorno le cose peggiorano drammaticamente.
8) Cerca di comprendere che se forse da sola puoi farcela, con il giusto aiuto è tutto più facile e sicuro.
Un grosso in bocca al lupo e tienici aggiornati.
Un caro saluto e un grosso abbraccio.
J.

Ciao jack di cuori e grazie x tutto quello che mi hai scritto, non ho capito se sei un ex oppure no, guarda mia sorella mi ha cercato x la dritta poco fa, ma gli ho detto che non c'era nessuno io oggi sono tranquilla ho ancora poco metadone finisce quello basta non ne voglio più sapere di rovinarmi, x il sert no guarda non ci vado ormai sanno che sono guarita da anni poi ne c'è più nella mia zona l hanno spostato a mezz'ora di autobus più un salitone a piedi... Psicologi aiuti non ne ho avuti xché risposte non me ne hanno date parlavo solo io e lei zitta.
Praticamente sono guarita da sola xché l'ho voluto come lo voglio ora.
X mio papà si ho sofferto tanto, però piano piano mi sta passando me lo porterò sempre nel cuore il mio grande amico papà, lui mi vorrebbe vedere sana e felice.
Grazie ancora jack

Doveva essere uno psicoanalista lacaniano, gli psicologi son molto diversi e anche in psicoanalisi ci sonovtante correntin

.

Ciao carissima,
ormai sono mesi che chattiamo e un po', anche se solo virtualmente, abbiamo imparato a conoscerci un pochino.
Tu mi sembri una persona forte (te l'ho già detto e lo ribadisco). Sei anche consapevole di questo aspetto del tuo carattere e ne fai leva per reagire quando la vita dà il peggio di sé.
Il fatto che tu sia una persona forte, però, non ti salva da altre tue caratteristiche: sei una persona estremamente sensibile, mi verrebbe da dire "delicata" dentro e poi sei molto passionale. Forse mi sbaglio ma queste solo le sensazioni che mi hai trasmesso leggendoti.
Una persona con questo profilo caratteriale non può rimanere impassibile quando accade qualcosa attorno a sé.
La tua sensibilità ti porta a sentire le cose in modo più forte, quasi assordante e questo a prescindere dalle sostanze che hai usato in passato e dalla terapia farmacologica che stai seguendo.
Sullo sfondo della chimica con cui cerchiamo di assopire il dolore, restiamo sempre persone, con il nostro carattere, con i nostri punti di forza e con le nostre debolezze.
Le persone sensibili sono belle persone ma si portano dietro la "maledizione" di essere troppo vittime dei condizionamenti esterni.
Io non credo che questi tuoi momenti di down siano retaggi astinenziali, essi, secondo me, dipendono da quello che sei. L'eccessiva sensibilità ha un prezzo caro che si paga sulla propria pelle e che a volte rappresenta anche la causa delle cazzate che facciamo (o abbiamo fatto) per fuggire dal dolore.
Forse potresti trovare delle risposte utili in una psicoterapia ben fatta che possa aiutarti a convivere con te stessa, che possa lenire questi stati d'animo, almeno in parte.
Un caro saluto e se hai bisogno di parlare io ci sono anche in pvt.
J.

.

@STEFY
.
Buprenorfina di m
Ma se non ci fosse stata lei probabilmente io e te saremmo finiti molto male
anzi guarda non mi permetto di parlare degli altri, mi limito a parlare di me stesso; sicuramente non sarei dove sono questo è poco ma sicuro
proprio oggi stavo parlando con una donna che ha esattamente 10 anni più di me ossia quasi 55
Lei è stata San Patrignano negli anni 1990 - 91 - 92 all'epoca ti chiudevano in una stanza e ti facevano fare l'astinenza a secco; niente sostitutivi, niente di niente vomitavi l'anima, ti contorcevi, ti sembrava di morire poi quando pian pianino, dopo 15/18 gg circa uscivi da questa stanza e in 30 giorni circa è ritornata una persona normale
_____
e stiamo parlando dell' eroina degli anni '80
dopodiché è iniziata a entrare nei vari programmi e dopo due anni e mezzo è uscita da Sampa
dall'epoca ad oggi non ha più toccato nulla
E' HIV positiva (non Virus conclamato)
Prende i farmaci retro-virali e ha una vita normale
In compenso quasi tutte le sere beve fino a perdere la testa
Spessissimo l'abbiamo riaccompagnata in casa abbraccia tu dirai cosa c'entra questo con me ????
.
Questi PAWS che avverti sono il segno che a livello emotivo e soprattutto umano non hai ancora raggiunto la serenità, appunto, umana e personale che ti consentirebbe di stare bene
Dal 25 dicembre 2016 ad oggi, l'astinenza da Buprenorfina e smaltita; io credo bene sonoi sintomi di malessere che descrivi, ma credo, anzi sono certo, che siano un segno di problemi interiori non risolti che si legano al malessere causato dallo stacco dalla terapia; aggiungici lo Xanax preso-Random, aggiungici varie tue cose personali ed ecco la ragione di questi sintomi
(mio modesto parere)
__
Sug

Sono d'accordo con te Sugar.L'astinenza del sub dopo 2 mesi e passa non c'è più. Il senso di malessere deriva sicuramente da altre problematiche soggettive.

C'è da ricostruire l'evoluzione di noi stessi , cosa saremmo diventati senza anni di droghe e tutto il suo mondo ? E se siamo andati lì , era xche non ci piacevano altre realtà ? Ora cosa mi faccio piacere ?quale realtà più di un altra ? Vere e false comunque . Solo quello di cui si ha bisogno in questo tempo più di un altro ,sono veri comunque tutti i tempi .

Ciao Mon,
il tuo punto di vista mi sembra molto interessante ma in parte mi sfugge. Potresti spiegarti meglio?
Intendi dire che la ricerca della droga era il tentativo di fuggire da una realtà che non ci piace?
Grazie,
J.

Si ,come esseri umani cerchiamo certezze , una scuola un titolo un lavoro una famiglia essere genitori e molte altre realtà che durano quel ché durano dipende dalla convinzione, dalla paura , dall educazione . Ogni una di queste realtà è vera , uno ci può vivere una vita dentro esserne felice e non uscirne anche mai fuori .ma X chi è nato e cresciuto come un cane sciolto bisognoso di spazio difficilmente riesce a mantenere una o più di queste realtà . X me la droga prima che diventi malattia ,é spazio aperto. ( poi diventa prigione ) tutto il vissuto fuori dagli schemi non é che lo cancelliamo , fa parte di noi . Ora ci ricostruiamo in una nuova realtà è con tutto il bagaglio , non é facile . Che cosa mi faccio piacere oggi ? Si certo perlomeno non il male del mondo della droga , decido una realtà piuttosto che un altra ? Non ci sono mai riuscita X più di un tot di tempo . Io qui mi perdo consapevole solo di non voler scelglire.

.

.

Cara,
nel leggere queste parole sorridevo perché sono la conferma di quello che ho scritto nel mio commento di sopra al tuo intervento.
Secondo me il problema è tutta una questione esistenziale: di sensibilità, di voglia di farcela da soli, e del tempo che passa.
Dici che ora inizi a sentire la "paura" che nella tua vita non hai mai sentito: questo, secondo me, dipende dal fatto che, crescendo, si sente più forte il peso delle responsabilità e ci si sente un po' diversi da come credevamo di essere. Almeno per me è così.
Dobbiamo imparare a confrontarci con chi siamo oggi, non chi eravamo ieri e ci vuole tanta forza e tanto lavoro.
Non pensare che tutti i tuoi problemi dipendano da un'astinenza che hai ormai concluso, come dicevo sopra, oltre alla chimica delle sostanze di cui abbiamo abusato, ci siamo noi con la nostra personalità, il nostro carattere, i nostri aspetti belli come anche quelli meno belli. Tutto questo è più forte di qualsiasi sostanza.
Dopo tanti anni in cui abbiamo assopito il nostro essere (con le varie droghe), dobbiamo Imparare a conoscerci per quello che siamo diventati. Per farlo bisogna non avere fretta e fare le cose un passo alla volta per trovare il giusto equilibrio, quello che ci consentirà di vivere degnamente la nostra vita con le risorse che abbiamo a disposizione.
Sei una bella persona, non ti abbattere: ce la farai!
J.

Domani 4 giorno di metadone, speriamo bene poi e' finito, domani sera esco con delle mie amiche 1 cocktail una canna e sono tranquilla, eroina basta x carità come ho iniziato un mese fa ho già finito... Grazie ancora a tutti x le vostre risposte ma leggo che ora state parlando di subutex buprenorfina a STEFY che ti posso dire io ho fatto terapia 1 anno e mezzo non ho dormito 2 mesi quando lo smesso fino a zero, l'umore lo sai benissimo se hai alti e bassi e' normale , piano piano tornerai normale il tempo aggiusta tutto non ti abbattere di depressione va via da sola a me e' successo così, come ora che son caduta con la roba ma a ne non mi frega xché lo già che se sono giù e un po' silenziosa e pigra e' lei che me lo fa, quindi finisco sto caxxo di sciroppo e poi lo so ' già cosa mi aspetta e io son più forte, anche xché sono circondata da tanto amore e bene da mio marito mia mamma la mia gatta e sono sempre stata una ragazza positiva simpatica sorridente scherzosa, ho ricercato il relax con la roba e ho fatto male xché stavo tanto bene caxxo, non mi manca nnt e mi vado a buttare nei casini sarò stupida... Quindi Stefy stai tranquilla dai tempo al tempo che smaltisci tutto anche mentalmente e torni la persona normale che eri prima. Un abbraccio a tutti Bilancia 1972

.

Stefy non ti fasciare la testa cosi, te lo detto e' tutto quello che abbiamo fatto che più ci porta questa malinconia , droghe metadone subutex ecc. io guarda avevo una depressione allucinante quando avevo smesso 10 anni fa' andavo dalla psicologa ma nnt risposte facevo io i monologhi a me non mi è servita, anzi mi divertivo di più parlare con i dottori della terapia e gli infermieri, perché facevano tanti corsi e certi infermieri partecipavano tipo il corso di recitazione ecc. ecc. quindi mi sono fatta da psicologa da sola , dicendomi e ' la droga che mi fa così , ora passa il tempo e mi sento meglio , poi Stefy io mi imbottivo di vitamine e mi veniva il buon umore schizzavo, parlavo tanto. Costano tipo 30/ 50€ sono una ditta americana. Che se vuoi in privato te la dico non so se qui la redazione me la fa scrivere.
Quindi circondati di persone positive, e agisci, esci, divertiti, fatti una canna come me, due risate fan bene, io va be' sono una che ride sempre pensa che tra un po' pure la roba mi faceva ridere, non mi sono quasi mai abbioccata. Io domani Stefy non so neanche se lo prendo lo sciroppo vorrei sentire che succede al mio fisico sto' in casa tt il giorno che faccio pulizie e dv cucinare prelibatezze x il mio maritino, poi esco la sera con amiche invece mio marito va a lavorare e io x non star da sola esco, quindi spero di non star male altrimenti ho un'altra alternativa. Tu lo conoscevi il kratom? Stefy mi raccomando tirati su ok ciao un abbraccio Bilancia 1972"

Si Bilancia il Kratom lo conosco ma senza averlo mai provato.Lo avrei voluto provare non dev'essere male,da Ottobre e' stato inserito in Italia nella tabella delle sostanze illegali , in effetti Mascarpone non ha tutti i torti.Fartelo spedire potrebbe risultare un rischio per cui ho rinunciato.Poi sono un po' ritardata ad usare il web come mezzo di scambio commerciale ,ancora sono rimasta all'epoca di Pappagone su questo.
Ma sec me puo' essere una valida alternativa,poi non so.

Tranquilli lo avevo comprato molto tempo prima quindi era ancora legale, aveva fatto tt una mia amica l'abbiamo diviso e stop. Finito lo scalaggio sto bene x ora , la sofferenza e l'insonnia penso sia molto blanda, e poi non ne voglio più sapere, questo weekend lo passato bene con la mia amica e mia sorella siamo state tranquille tt e tre. Poi domenica con i miei nipotini a giocare, voglio riprendere la mia bella vita sana e tranquilla come avevo un mese fa.
Ringrazio tutti quelli che hanno risposto, mi ha fatto piacere confrontarmi con voi, buona fortuna a tutti. " Bilancia 1972"

Volevo condividere con tutti voi che sto bene ho scalato lo sciroppo metadone, e ora sono 4 giorni che sono pulita da tutto continuerò così, e' stato solo un periodo di un mese con l'eroina, un periodo di stress e tristezza, che dimenticherò facilmente, ringrazio tutti e buona fortuna a tutti. Bilancia 1972

Menomale , grande Bilanciaaa !!!
Mu@

Già .e complimenti a bilancia .

Cara Bilancia sono contento per te. Ho un trascorso lungo e noioso con ogni tipo di droga, sieropositivo da 21 anni (aids malattia o programma di governo A. Vaccaro) ex carcerato ex operatore ma sopratutto ex tox.Cose che aiutano come hai detto tu circondarti di belle persone, stare al sole il metadone è liposolubile e appunto stando al sole elimini prima le varie scose chimiche che si attaccano ad ossa e tessuti. Normalmente se si compra roba, eroina cocaina etc si spendono molti soldi. Bene, i medesimi soldi investiteli in vestiti, esagerate nel volervi bene i frutti saranno ben visibili ed il giorno dopo ricominciate a viziarvi. I lutti di tutti i tipi persone amore ed amore per le persone sono inevitabili, sono i momenti piu a rischio. Per il mio funerale non mi farò, son talmente pigro che manderò qualcun altro. Rispetto, Gratitudine e concentrato su quello che voglio. Tutti dobbiamo morire, forse anche io, ma nel dubbio perche farlo prima del tempo. Un abbraccio a braccio