Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

DOPO UNA RICADUTA HO DECISO DI FARMI AIUTARE DAL SERT. RISPOSTA: "SI RIPRESENTI A SETTEMBRE"

Rieccomi qui.

Alcuni di voi ricorderanno la mia storia.Dopo 4 mesi di eroina fumata, ho provato a smettere a secco e ci ero riuscito.Ma ovviamente, c'è stata una ricaduta e ora, i sintomi astinenziali che la scorsa volta erano gestibili e sopportabili, non lo sono più.A lavoro mi sto bruciando tutte le ore di permesso perchè spesso sto male.Ho cercato di diminuire, ma con scarsi risultati, la grammata quotidiana non manca mai.Così, questa mattina, mi sono fatto coraggio e mi sono presentato al Sert.Ora... va bene che uno non può pretendere di andare e ricevere immediatamente la terapia sostitutiva.Ma non è nemmeno giusto sentirsi dire "SI RIPRESENTI A META' SETTEMBRE".E in questi 2 mesi che faccio? Continuo a drogarmi? Oppure compro il metadone o il subutex di contrabbando?Trovo vergognoso che i tempi di attesa per un servizio del genere siano così lunghi.Riproverò a fare una "detox casalinga" che per quanto venga sconsigliata da tutti i medici, mi pare l'unica soluzione visto che dal Sert, prima di settembre non mi riceveranno.Spero di farcela nuovamente. Stavolta sarà ancora più difficile.

Commenti

UHMMMMMMMMMMM
mi sembra fuori dalla legge.....proprio una storia incredibile
.
vabbe' che in questa pazza Italia le cose piu' incredibili sono, spesso e putroppo, reali
Ma non esiste che si venga rimandati a 2 mesi di distanza
.
Ma sei mai stato preso in carico prima ???
e' la 1° volta che ti presenti ??

Ciao Sugar,

si è la primissima volta che mi presento e non è stato nemmeno facile autoconvincermi ad andare.
Gli ho spiegato bene la mia situazione, gli ho detto che avevo bisogno di aiuto SUBITO perchè sto mandando pian piano la mia vita a puttane e sto avendo problemi sul lavoro.
Nulla, nessun medico mi può ricevere prima del 10 di settembre.
Ho provato ad insistere, sempre educatamente, ma non c'è stato verso.
Sono veramente abbattuto, speravo in una risposta diversa.

Non è possibile che non ti venga dato aiuto immediato !!! Prova in un altro sert e insisti incredibile che esistano simili realtà . Ma di che parte dell'Italia sei?

Ciao Mon,

io scrivo da Milano, città con più centri Sert e tutti quelli che ho chiamato mi hanno indirizzato proprio a quello da cui sono andato stamattina.
Il problema ora è che mi sono bruciato quasi tutte le ore di permesso a lavoro e rivolgermi ad un altro Sert vorrebbe dire prendere altre ore che ahimè, non posso più prendere, almeno per adesso.
E poi, come dicevo, gli altri Sert a cui mi sono rivolto in precedenza mi hanno mandato tutti lì.
Non so che pesci prendere.
Devo PER FORZA farcela nuovamente da solo.

Comunque invece di compranti e... comprati il suboxone e salva il lavoro .

Non ho alcun contatto per il Suboxone purtroppo.. nè per il metadone.
Di solito davanti ai Sert spacciano.. beh, davanti a quello da cui sono andato io no, nemmeno l'ombra di un pusher.

Lo sai da te che preso così non reggerai molto al lavoro , " troppi alti e bassi ,, se perdi il lavoro poi le cose peggiorano . Vai al sert e se serve fai il pazzo comincia col spaccare qualcosa, attira l'attenzione fallo pensando che devi salvare il tuo lavoro . A volte X ottenere ciò di cui hai diritto bisogna alzare la voce altrimenti non ti ascoltano . I sert sono aperti fino le 18.30 -19 di sera . Comportati come fanno loro : senza educazione . Lasciandoti in balia di questa malattia . Non É giusto . 5 minuti X guardarti e darti sti c... di sostitutivi falli saltar fuori . Non demoralizzarti torna lì e spacca tutto .

Qui dopo le 16.30 non ti ricevono più.. e poi se andassi li a fare il pazzo chiamerebbero subito i porci e mi farebbero portare via, peggiorerei la mia situazione magari beccandomi anche una segnalazione ed è l'ultima cosa che deve succedere visto che sono tutti allo scuro di questa situazione.
Il Sert in cui sono andato è quello più grande della città, quello "principale".
Mi tocca soffrire Mon.
Ora sono ancora coperto ma tra qualche ora salirà la scoppia.
Sono fortunato perchè sia oggi che domani nel mio ufficio ci sono solo io, quindi potrò soffrire in solitudine senza che qualcuno se ne accorga (a meno che non mi chiamino per qualche riunione).
Se sabato e domenica riesco a fare il bravo, lunedì dovrei stare già meglio.
Comq fidati che se fosse per me, avrei già fatto casino stamattina.. ma avrei solo peggiorato la mia situazione.
Certo, ora come ora se qualcuno dovesse chiedermi un consiglio su come curare la propria TD gli direi "MILLE VOLTE MEGLIO A CASA CHE AL SERT."

E xche hai trovato degli inconpetenti credimi. Da me non sarebbe successo e non dovrebbe suceddere da nessuna parte . Ma sono solo io che vado al sert e fin dalla prima volta mi hanno prestato tutta l'attenzione del caso? Non credo . Penso invece che dove sei andato tu e anomalo .

Scusa i suggerimenti ma veramente mi fa incazzare una cosa così.

Riprendi il tel in mano e ricomincia a chiamare i sert di stamane , spiegagli la cosa è spiegagli le tue intenzioni " di far casino ,, vedrai che qualcosa si muove .

Mai sentita una cosa del genere. Di sicuro hai trovato la persona sbagliata, un operatore qualsiasi che ti ha detto una cazzata. E' impossibile che non ci sia un medico per così lungo tempo in un sert, anche chi è già in terapia può avere bisogno del medico per mille motivi. Chiama e chiedi di parlare con il direttore, se non ottieni nulla chiama gli altri sert e sputtana quello che ti è successo. Di prassi ti fanno fare subito delle urine urgenti e il giorno dopo se sono positive agli oppiacei cominci immediatamente con la terapia sostitutiva. Questo accade anche nel più piccolo sert d'italia

I medici ci sono ma buona parte di loro è in vacanza e quella che non lo è, ha già tanti colloqui.. questo mi è stato detto.
Ormai da qui ad un bel pò, non potrò più prendere permessi.
Ho le mani legate.

Tra un colloquio è un altro ci stanno quei 10 min che servono X sistemarti basta solo farli saltar fuori . Lo visto fare sempre all'occorrenza .

Ho chiamato gli altri Sert per chiedere se effettivamente un attesa così lunga è normale.
La loro risposta? Si, perchè al momento non c'è personale disponibile a sufficienza.
Praticamente, se sei un tossico a Milano, fai prima a crepare.
Me ne farò una ragione e ci proverò nuovamente da solo.
Non ho altre carte da giocarmi, non posso e non voglio aspettare settembre.

Ciao,
sinceramente è la prima volta che sento una cosa del genere.
Ti dico come mi comporterei io: prima di tutto mi ripresenterei in quel SerT, chiedendo di fissare un colloquio a breve. In caso di risposta negativa minaccerei di rivolgermi al Difensore Civico, figura istituita a livello regionale in difesa dei cittadini verso le pubbliche amministrazioni, quindi anche delle USL. Probabile che a questo punto ti fissino il colloquio, ma se ciò non dovesse accadere, contatta subito il Difensore Civico, e intanto senti gli altri Sert, anche solo telefonicamente, e spiega la situazione.
In extremis puoi provare a rivolgerti al tuo medico di base, sempre spiegando la situazione, e chiedere a lui di prescriverti il metadone o la buprenorfina. Ti metto questa come ultima opzione perché molto difficilmente i medici di base danno queste prescrizioni, ma possono farlo.
Ciao e tienici aggiornati.

Ciao Tirar,

grazie mille per i consigli.

Per quel che riguarda il mio medico di base... nonostante sia tenuto a mantenere il segreto professionale, preferisco non dirgli nulla riguardo a questa situazione.
Ho chiamato gli altri Ser.t e tutti mi hanno dato la medesima risposta.
L'unica cosa che posso fare a questo punto è riprovare con una detox casalinga che aveva funzionato, sono stato io lo stupido che si è nuovamente infognato ma ero riuscito ad uscirne in 4\5 giorni di sofferenze lievi.
Ora, sono un pò meno lievi.

Non mi aspettavo così tanta lavatività da parte di un Sert.

beh'
si....in effetti posso ben CAPIRE CHE NELLE GRANDI CITTA' (Milano, TORINO, ROMA, NAPOLI......e altre).....la situazione sia cosi'
caotica
troppa gente
i medici hanno (ciascuno) troppi pazienti in carico
le ferie estive
e tanto altro che non vi dIranno mai in faccia
..........si possa arrivare al "surreale".....ossia dire a una persona che si presenta di tornare tra 2 mesi
__________
x MON
certo, da me e da te una cosa del genere non sarebbe mai successa, per quanto abitiamo entrambi in 2 citta' ad alto uso e abuso..........ma nulla di paragonabile rispetto a dove abita e risiede RESP89

i Ser.D non chiudono alle 18,30 / 19,00.......da te e' cosi', ma se fai un controllo da nord a sud su 20 citta' trovi 15 orari diversi (da me....piccolo esempio.....lunedi' merc/ venerdi' chiudono alle 13,15....martedi' e giovedi' aprono alle 12,00 e chiudono alle 17,45.......in provincia e' diverso ancora.....orari di visita pazienti diversi ancora.........)
........
ci sono succursali o meglio, Ser.D distaccati, nelle piccole cittadine di provincia....con soli 50/80 pazienti in carico..........tutta un'altra storia, ovvio
.
e fare il matto peggiori solo le cose
a Mi-Centrale di gente che fanno-o- sono-davvero-matti, ce ne sono a migliaia.........se lui facesse cosi' non risolverebbe nulla........anzi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Bisogna stare attenti a ragionare e agire "di pancia"
Che dire...........in bocca al lupo......andare a settembre puo' succedere di tutto
ALLUCINANATE MA E' COSI', E CI CREDO, LETTO IL LUOGO DOVE SI SVOLGONO I FATTI
.
Sugar

In caso di risposta negativa minaccerei di rivolgermi al Difensore Civico, figura istituita a livello regionale in difesa dei cittadini
____________
ecco....opla'....T.P.M. siamo a posto,
a Mi Centrale il Difensore Civico gli fissera' un appuntamento per novembre (forse, se ha posto)
.
Signori, parliamo di un macello, migliaia e migliaia e migliaia di persone, immigrati su immigrati in quantita' industriali, guerre tra bande armate.......
l'attenzione per il singolo va a a farsi benedire
Noi che viviamo in citta' molto piu' a misura d'uomo, abbiamo, in un certo senso, molta piu' efficenza

Guarda, per mia esperienza, molto spesso il solo minacciare di rivolgersi ad avvocati/ Difensori Civici vari, ti apre le porte desiderate.
Poi chiaro che se nonostante questo ti ignorano, il rivolgersi al Difensore Civico rimane solo più questione di principio, e nel frattempo si passa alle altre soluzioni.

Anche da me non e sempre ma 2 gg a sett l'orario chiusura É alle 19 . Auguri fly.

Ma non ci posso credere!
Ma davvero un Sert ha rimandato a metà settembre un ragazzo che ha preso il coraggio fra le mani e si è rivolto per un aiuto,no raga' non esiste!
Può essere Milano come Torino o Roma ,la città più grande e complicata d'Italia che vuoi ma una cosa del genere calpesta i diritti umani ,nel nostro Paese soprattutto dove la sanità per un cittadino è un diritto cio' non deve assolutamente accadere! A Roma ti saresti potuto rivolgere a Villa Maraini in alternativa denunciando questa immensa lacuna del Sert della tua residenza a Milano non so.
Scusate cosa centra che Milano è una città difficile, un diritto è un diritto in qualsiasi circostanza.
Ma cose di pazzi !!!

Mi sono informato su un altro centro presente qui a Milano, si chiama SMI.CAD e fornisce un servizio uguale a quello del Sert.
Oggi ho intenzione di chiamarli, raccontargli quanto è successo e chiedergli se le loro liste d'attesa sono un pò più "umane" visto che se sto ad aspettare il Sert faccio in tempo a disintossicarmi ed infognarmi nuovamente almeno altre 10 volte.

Esatto!!! digli che sei in astinenza, che stai male e non riesci a lavorare. In bocca al lupo

Ciao RESP89.
Capisco benissimo la tua situazione. Nel sert della mia città ci sono 110 persone che aspettano di entrare e la responsabile sta pensando bene di cacciare i vecchi per inserire i nuovi. Tanto a loro non frega niente, siamo solo numerini.
Non possono farlo, ma lo fanno. Quindi...
Fare casino non serve a niente, tanto loro stilando le loro relazioni del cavolo, troveranno sempre il modo di passare dalla parte della ragione.
Zero umanità. Solo bocche da riempire di metadone, ecc... Una vale l'altra.
In bocca al lupo.

Ciao PiccolaIllusa,
grazie mille per la tua risposta.
Da quello che mi ha detto il simpatico signore che mi ha praticamente invitato a continuare a drogarmi per altri due mesi (che poi oh, arriva l'estate, ci dobbiamo pur divertire no?), attualmente il Sert in cui mi sono presentato ha più di 4.000 pazienti da gestire.
Ok, ti capisco se non puoi immediatamente somministrarmi lo sciroppo magico o schiaffarmi la caramellina al limone sotto la lingua.. ma da qui a dirmi di tornare dopo 2 mesi.
Beh, a sto punto già che ce sei passami pure due fogli di stagna và!
(Ti giuro stavo per dirglielo ma poi mi sono reso conto che c'era poco da scherzare).
In ogni caso si, se dovessi finire per fare casino so bene che alla fine, il coltello dalla parte del manico ce l'hanno sempre loro.
E' come dici tu, siamo solo numerini... che tristezza.

Tutto questo mi sembra una novita' ed anche abbastanza pessima.
Si vede che questi sono i risultati dell'Italia decadente dei giorni nostri dove ormai anche le cure per dei problemi cosi delicati sono negate,stiamo arrivando proprio agli sgoccioli in questo Paese.
Mentre gli altri Paesi europei avanzano con le prescrizioni di eroina controllata e posti adatti per i veterani che non riusciranno mai ad uscirne e tendendo a recuperare il più possibile i giovani ...l' Italia affonda tragicamente in un vortice di inutile proibizionismo e fallimenti...ed ecco signori e signori la novita' più assurda...
...per i giovani non c' e' posto per quel numeretto del cazzo...i veterani devono essere liquidati per far spazio e lo spaccio intanto si triplica giorno dopo giorno...
Mi chiedo dove andremo a parare .......

Ma la redazione É al corrente di simili realtà ? E se si, non ha un suggerimento? Siamo con un passo nel futuro e due nel passato quando il td era da eliminare ,incarcerare ,rinchiudere in spichiatra! Siamo ancora negli orrori.

Come è stato consigliato da altri lettori e come spesso abbiamo risposto anche noi, esistono vari organi che si occupano di tutelare i pazienti e accogliere questi ricorsi. Oltre al difensore civico, esiste, molto più efficace, l'U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico) della Azienda Sanitaria da cui dipende quello specifico ser.d.
Per legge, a seguito della denuncia dell'utente, deve aprire una indagine conoscitiva sull'operato del singolo reparto/ambulatorio, e darne conto all'utente con una risposta in tempi ragionevoli.

Cari dottori,
sappiamo bene che in Italia, burocraticamente parlando, i tempi ragionevoli non sono che un' UTOPIA.
In questi casi bisogna intervenire subito.
Da quando sono andato al Sert a chiedere aiuto sono passati pochi giorni.
Giorni in cui ho continuato a fare uso di roba, mi sono sputtanato tutto lo stipendio e ho disperatamente cercato del metadone di contrabbando che alla fine sono riuscito a rimediare anche se in piccole quantità.
Da qui al prossimo stipendio non posso nemmeno permettermi di comprarmi da mangiare.
Non posso più usare ore di ROL da lavoro perchè a causa di questa maledetta dipendenza, le ho usate tutte.
Tutte cose che ho fatto presente al vostro collega di Milano ma che è rimasto IMPASSIBILE.

Scusa redazione pensavo ti veniva qualcosa di più personale . X resp89

Caro Mon, come ormai scriviamo da diversi anni, le risposte più "personali" vengono date alle domande che ci vengono inviate in DOMANDE AGLI OPERATORI, non nelle discussioni dei vari forum

Ciao a tutti.
Alla fine ho fatto l'unica cosa che mi restava da fare.
Sono riuscito a procurarmi un pò di metadone concentrato 5% e via di detox casalinga.
Premetto che non ne ho tantissimo ma ho gia avuto modo di "testarlo" e ne basta poco per coprirmi 24 ore.
Assumo eroina da circa 7 mesi, con varie pause di qualche settimana, quindi non dovrei poi soffrire così tanto se riesco a gestirmi bene 'sto metadone per i prossimi 4 giorni.
Cari dottori, so che siete contrari a tutto ciò.
Io un aiuto l'ho chiesto. Ma altri 2 mesi non sono disposto ad aspettarli.
Anche allo SMICAD hanno delle liste d'attesa lunghissime.
Magari è il caso di ricordare a chi decide di lavorare in un centro come il Sert che bisogna essere organizzati in modo tale da poter fornire SEMPRE un aiuto IMMEDIATO.
Qua non siamo in lista d'attesa per fare le lastre ma per SALVARCI LA VITA.

Assumo eroina da circa 7 mesi, con varie pause di qualche settimana, quindi non dovrei poi soffrire così tanto
__________
assolutamente si'......7 mesi sono pochissimi se rapportati a una TD media, sei praticamente al 1° scalino; certo, soffri lo stesso, il
taglio-che-compri-in-strada
ha fatto il suo sporco lavoro ma 7 mesi puoi superarli anche da solo
Occhio che il meth concentrato e' moltissimo piu' forte; occhio a non risentire di astineneza da meth.........anche se ne hai preso poco
.
se resisti, in 3 /4 gg ti pulisci, poi ovvio, ci sara' il craving da gestire
ma la tua detox la vedo molto fattibile
dai prova e in bocca al lupo
.
Sugar

Ciao Sug,
grazie mille per l'incoraggiamento :)

Di metano ne sto prendendo veramente una quantità irrisoria.
Ieri 5 ml la mattina, oggi 3 ml poco fa e sto abbastanza bene.
Quello che mi è rimasto penso di poterlo portare avanti fino a mercoledì\giovedì e non avendo nessun accumulo (l'ho preso un'altra volta ma tipo 14 ml in 5 giorni e ci fumavo pure di sopra) non dovrei patire astinenza da meth....in teoria.
Se poi finito il metano mi ritrovo nuovamente scoppiato, veramente ci vado a far casino al Sert.

Più che altro, credi di riuscire poi a resistere due mesi senza eroina?
Il vero punto dovrebbe esser questo.

Ciao TPM,
spero di si... non voglio fare pronostici nè dare nulla per scontato ma se riesco a gestirmi bene 'sto poco metadone, al quale il mio corpo sta rispondendo abbastanza bene, dovrei riuscire ad evitarmi la scoppia e darmi un'altra opportunità per non ricominciare.
Come ha detto anche Sugar, 7 mesi sono solo il 1° scalino.
Devo tenere bene a mente queste parole onde evitare di arrivare al secondo.
Sai quale sarebbe la mia più grande soddisfazione?
Ricevere la chiamata del Sert a settembre (hanno detto che verrò contattato telefonicamente) e dirgli "No grazie, ho fatto da me."
Sarebbe una goduria.

Poco metadone, e gestione del craving, non vanno molto d'accordo.
Tu hai bisogno di una terapia, sicuramente di breve durata, ma non certo cosi breve. Si parla comunque di mesi. E può dartela solo un SerT, dato che ti sconsiglio assolutamente la terapia fai da te, che porta molto sovente al risultato di trovarsi con due dipendenze: quella da metadone e quella da eroina.
Ti auguro di riuscire a vincere questo male.
Un saluto.

Si TPM,
io vorrei anche farmi dare una mano dal sert... ma in sti 2 mesi cosa devo fare? :(
Per questo mi sono ritrovato quasi costretto ad optare per il fai da te.
A livello psicologico sono seguito da una psicoterapeuta dalla quale sono in cura da un bel pò e ovviamente le ho parlato di questo problema.
Ha anche detto che si "mobilita" per vedere se attraverso qualche conoscenza, magari riesce a farmi prendere prima... ma per ora tutto tace.
E io nel momento in cui ho trovato quella boccetta di metano da comprare ho colto la palla al balzo sia per un fattore economico (l'ho pagata quanto pago 1 grammo di eroina solo che con 1 grammo ci vado avanti un paio d'ore... con sta boccetta, almeno 5 giorni!) e sia perchè voglio evitare di toccare la roba.
Come dicevo a Sug, è la seconda volta in vita mia che uso il metadone.
La prima volta non l'ho usato con l'intenzione di smettere ma solo di provare a vedere com'era, come agiva.
A 'sto giro ovviamente non è così.
Ora, se io prendo sto meta scalando per altri 3 o 4 giorni, senza toccare minimamente la roba di sicuro non mi capiterà di svegliarmi in preda alla scoppia com'è successo qualche giorno fa, quando ho cercato di smorzare con la roba a secco e infrasettimanalmente (grave errore perchè poi non son riuscito a lavorare.).
E per di più, sul lavoro mi aiuta tanto.
Staremo a vedere cosa succede.
Ti posso comq assicurare che le quantità sono "ridotte" e le tempistiche anche.
Poi, una volta finito, per almeno 2 settimane non avrò i soldi nè per procurarmi roba, nè tantomeno il metano.
E fortunatamente, non sono ancora finito a chiedere monete per strada.

Si certo, hai fatto bene a sopperire la mancanza del SerT cosi, quel che intendevo io era di non farne l'abitudine, ma di andare al SerT appena avranno posto!
Un saluto

Buongiorno TPM,
grazie per il tuo messaggio :)
La mia idea è quella di andare al Sert appena avranno posto, però in me vive quel piccolo lume di speranza che dopo questa detox, non ve ne sarà bisogno.
Ovvio che non la vedo come una certezza ma non voglio dare per scontato nulla.
Perciò, per il momento.... finger crossed! ;)
Poi, oltre al meta, solo da prendere al bisogno ho rimediato mezza boccetta di Rivotril.
Magari una volta finiti sti 4 gg di meta potrei avere difficoltà a dormire e il Rivotril mi ha tanto aiutato altre volta per risolvere questo piccolo problema.

Ieri 5 ml la mattina, oggi 3 ml poco fa e sto abbastanza bene
________
OOOOOOOO......aspetta un attimo
guarda che
1 ml = 5 mg

quindi
5 ml = 25 mg
3 ml = 15 mg
non e' esattamente poco poco
i primi giorni, vabbe' ma guarda che se rimani anche solo a 3 ml (ossia 15 mg) per 1 mee poi avrai astinenza da meth......poco ma sicuro
.
Per te, cosi' all'inizio-inizio, forse era meglio la Buprenorfina, ma ti sei arrangiato in strada come hai potuto.....e si sa come vanno le cose per strada
Si fa come si puo', con quello che si trova
.
Pero' credimi, il meth e' una sostanza fortissima, se la usi 20 - 30 gg. di fila dopo soffrirai per togliertela, moooooooooooooooolto piu' di quanto non soffri ORA per togliere il :
"taglio-da-strada"
.
In questi casi non ci sono consigli da dare né altro......sono solo chiacchiere su uno schermo
Devi farti la tua esperienza
................
PS
SE A SETTEMBRE DOVESSERO TELEFORNARTI....non credo davvero che sarai nella condizione di dire
" Ho fatto da solo e adesso sono a posto, sto bene, tutto finito......grazie lo stesso "
.
Purtroppo non funziona cosi'
Sug

Sug,
ma nel mio caso non si parla di mesi.. io ora come ora avrò si e no 10 ml di metadone da distribuirmi in questi giorni.
Una volta finito, non posso nemmeno comprarlo perchè mi sono sputtanato tutti i soldi che avevo in questi ultimi giorni.
Anch'io avrei optato per il subutex (o ancora meglio il suboxone onde evitare di cadere nella tentazione di fumare poco dopo averlo preso) ma ti giuro, non ne ho trovato :(.
Non avendo io un accumulo di metadone, la mia idea era quella di coprirmi sti 4 giorni scalando come ho detto, in maniera molto rapida, e poi SE DIO VUOLE non ricascarci.

Sug,
da quel che ho capito io, lui vuole fare uno scalaggio ultrarapido col metadone, in modo da non avere i sintomi d'astinenza da eroina.
La cosa può funzionare, se prende il met a scalare per 4-5gg di sicuro attenuerà enormemente i sintomi d'astinenza e non prenderà dipendenza da metadone.
Il vero problema sarà poi dopo, da pulito, affrontare i 2 mesi che lo separano dal colloquio col SerT, senza assumere nulla.
Ma questa sarà una nuova storia. Come dici sempre tu, chi è nuovo in questo ambiente deve fare le sue esperienze, e sbattere la testa al muro, prima di imparare e vedere le cose come chi ci è già passato.
Un saluto

Ho capito la tua situazione, e so che non è facile, soprattutto perché hai anche poco metadone a disposizione. Naturalmente una presa in carico ora ti avrebbe risolto dei bei casini, ad esempio il discorso economico.
Tuttavia, come ti hanno già spiegato gli altri utenti, hai davanti a te un'esperienza importante, da non sottovalutare, di sofferenza, però, cosa più importante, abbastanza circoscritta nel tempo, cioè non ti sei infognato, passami il termine, ed una buona motivazione insieme ad un aiuto psicologico che stai avendo, possono con una buona volontà, farti lasciare l'esperienza alle spalle. Ho visto casi così, nei quali tra famiglia o arresti, una persona riesce a tagliare da quel mondo nel quale si è affacciato. Io credo che fino ad un anno di uso magari anche in modo saltuario, se ne possa venire ancora fuori. Ma ci vogliono elementi che devi avere: una certa razionalità nella visione della cosa, una buona motivazione e qualcuno che faccia il tifo per te. Metticela tutta.
State sereni

Si vabbe ma ti sei arreso solo perché hai finito il cash ...di cosa parliamo della solita fuffa e company ???
Non ce la farai niente col metadone comprato a nero perché quando avrai due spicci andrai a rifornire...e l'avresti fatto forse anche coperto dal sert.....
Cio' non toglie che il livello di ignoranza in Italia sta diventando assai alto... Sert che non fanno accoglienza...???.... ma che è sta roba...???.mica stiamo al 15 d'agosto...
Una merda proprio....ma rendiamoci conto.

salve a tutti..primo messaggio qui!anche se vi leggo da anni!poi vi racconterò anche la mia storia se vi va...cmq resp89 hai le stesse probabilità di riuscire nel tuo piano di quelle che ho io di vincere al superennalotto!