Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Era più facile la disintossicazione da eroina

 da ACF
Ciao mi chiamo Tossipolicomane (e come si scriva), vi auguro di non fare mai e poi mai uso di quella merda del metadone,l'80% di da alla coca ed all'alcol , almeno per quelle esperienze che ha fatto io, dopo un esame di coscienza in carcere ho deciso di lashiare dapunto in bianco il metadone,e credetemi,in carcere con l'aiuto di gente comprensiva e non quelli del sert mi hanno aiutato piu loro che i cosi detti dottori.si e vero qualcuno che mi conosceva diceva se non te lo togli quando ci vediamo fuori non mi salutare mai piu,in una citta vicino a bari le cose vanno diversamente,la gente ci tiene a te specialmente chi e cresciuto con te,questo appoggio/aiuto purtroppo da famgliari non lo mai ricevuto,solo minacce da chi spacciava di smetterla,ma alla fine non me ne fotteva. ho conosccciuto mia moglie e cosi la decdisione andando in curo,beh fatevelo dire avrei preferito rimanendo all'eroina,se stavo male era massimo 5-7 giorni dopo i 2 gia mi riprendevo,ma 

con il metadone dopo tre mesi contando le macchine che passavano sulla strada principale giorno e notte e che come dopo tutto sto tempo mi saliva un alta voltra a scatto l'astinenza,non parlo di molto ma di 40mg,sentendo le chiacchiere deib altri sono arrivato a 1mg di suboxone e dopo 10 giorno mi sento peggio del metadone.vi dico solo una cosa,legalizzando le droge le orgazzzazione faranno in modo mettendo fuori giocho lo stato mettendo in circolazone heroina iu potente.e una lotta persa da entrambi i fronti.

Commenti

e' molto piu' veloce e meno doloroso disintossicarsi dalla psuedo-eroina (se cosi' vogliamo chiamarla, giusto per Convezione), che non dalla Buprenorfina, o, peggio ancora (molto peggio) da Metdone Concentrato
.
Io che a gennaio dovrei iniziare il mio percorso clinico stavo ragionando su questo aspetto del dolore e la depressione seguente allo stacco dalle terapie legali
.
Certo, non scrivo oltre in questo spazio perché va contro la Policy del Sito
Ma sicuro, senza se e senza ma
.
1. scaricare per almeno 30 giorni dal corpo le terapie sostitutive-legali
2. Iniziare il percorso in Clinica con solo pseudo-eroina nel corpo......
..........
la detox e' molto piu' rapida e
meno dolorosa
rispetto alle 2 terapie sopra citate
.
IL MIO E' SOLO UN ESEMPIO, LA PSEUDO-EROINA E' UNA SOSTANZA VIETATA E NON VA USATA, E' SOLO UN PENSIERO, NON FATELO E SEGTE LE LEGGI, I REGOLAMENTI, I CONSIGLI E CIO' CHE VI VIENE DETTO DA PERSONALE COMPETENTE E FORMATO
.
e' indubbio che, oggi, nel 2017, per via del bassissimo principio attivo presente se ti aspettano 3/4 settimane in una clinica......la sostanza illegale (CHE COMUNQUE NON VA USATA IN QUANTO, APPUNTO, NON-LEGALE) e' moooolto meno impegnativa da espellere dal corpo, a livello fisico e psicologico, anche come tempo totale da spedere per il riequilibrio completo della mente e del corpo
.
Solo una riflessione,
Sugar

Ciao Sug,
sicuramente la disintossicazione fisica da eroina, anche fosse pura, è più facile di quella di buprenorfina o metadone.
Ma il vero problema, si sa, arriva dopo. E il dopo, a mio modesto parere, lo si affronta meglio se si è scalata una terapia, che se ci si è disintossicati dall'eroina. Per un semplice motivo: buprenorfina e metadone saturano i recettori, o il sangue, e non danno "gratificazione", come invece fa l'eroina. Secondo me, se torni per un mese all'eroina, fai un enorme passo indietro per quel che riguarda la cura del tuo cervello, e con molta facilità ti tornerà il craving e ricadrai nell'uso.
Una strada potrebbe essere quella della morfina a lento rilascio, come usano in altri paesi, ma non credo sia riconosciuta a livello sanitario mondiale come terapia ufficiale alla disintossicazione. Però potrebbe funzionare.

Era solo una riflessiine perché. ...proprio alle 11.30 mi è arrivato in Post di un amico.....48 anni....14 anni in terapia con la Bupre e 7 anni che nn ticca assolutamente nulla (al cobtrario del sottoscritto)
Lui risiede in Regione Piemonte e il suo Club lo ha mandato, guarda te il caso, a fare la Detox dalla BPN proprio in 1 delle 2 famose e CONVENZIONATE CLINICHE DELLA MIA CITTA'
ha fatto il percorso classico (tutto sotto convezione mentre io ho scelto un'altra strada......parzialmente a pagamento)
.
È tornato al lavoro 4 gg fa......lavora in un ufficio, come me
MI HA SCRITTO CHE STA
TROVANDO
GROSSE GROSSE DIFFICOLTA IN QUANTO IL CORPO È RIPRESO E DISINTOSSICATO.........MA IL CERVELLO NN VA,
NN RIESCE A CONCENTRARSI
.
che è esattamente ciò di cui ho timore io
gli ho detto di correre da uno psichiatria e farsi
prescrivere una "molecola di supporto"
Peccato però che questi ultimi farmaci impieghino
circa 10/15 gg a dispiegare la propria azione
Quindi occorreva iniziare con questa molecola nel pieno dei 30 gg che ha passato a casa dal lavoro
Ora in mezzo ai colleghi è in difficolta; mentre, potendo avere 60 gg a casa dal lavoro, allora sei sicuro di recuperare Corpo e anche Testa (concentrazione).
30 gg sono pochi.......e bisogna MUOVERSI BENE BENE BENE
.
Sugar

Si, è decisamente un passo importante, e molto difficile.
Ci vogliono i suoi tempi, concordo anch'io che 60gg sarebbero meglio, 30gg possono essere giusti giusti.
Anche il periodo dell'anno secondo me è decisivo, io staccherei in estate, non in inverno.

Tanti anni con il sostituitivo non li baratti con un mese di eroina o pseudo eroina...quelli in un modo o in un altro li devi scontare ...dopo ti fai astinenza di quello più quell'altro...lascia perdere...
Il tuo amico che ha difficoltà a stare in ambiente di lavoro dopo lo stacco lo capisco bene,ci sono passata e ci sto passando...è una sensazione del cazzo di smarrimento e di non sentirsi mai all'altezza di un confronto esterno, qui mi sono lamentata tanto di questo e lo faccio tuttora.
Le possibilità sono due...o si resta in terapia bassa oppure si decide di affrontare queste difficoltà a testa alta ...senza stare a calcolare i tempi ma facendo scorrere le cose x come vengono...il primo giorno vai in ufficio e non va bene ma ci rimani...il secondo non va bene ma ci rimani lo stesso...e così via...fin quando incomincia ad arrivare il giorno che ricominci a ritrovare un po di sintonia...come un allenamento del cervello.Per chi ha la fortuna di avere un lavoro con contratto indeterminato ancora meglio...nessuno può toglierti da quella seggiola e la sensazione di estraneità è solo un problema tuo...che gli altri non vedono perché nel tuo cervello non possono leggere...anche se tu vedi la situazione al contrario.Però si tratta di mettere un punto definitivo ovviamente con la sostanza ...se vuoi puoi tranquillamente senza calcolare troppo...è inutile.

Anche il periodo dell'anno secondo me è decisivo, io staccherei in estate, non in inverno.
_____________
PER CARITA'.....oddio i mesi di Giugno/ Luglio/ Agosto/ Settembre qui da me sono ultra-afosi (c'e poi, ovvio, aria condizionata in queste 2 Cliniche) e davvero PER ME, questa afa sarebbe troppo, troppo pesa
anche L'ECCESSIVIO FREDDO DI DICEMBRE/ GENNAIO/ FEBBRAIO
NON E' IL MASSIMO, CERTO, ma tanto io verro' addormentato completamente per 8 giorni, quindi non dovrei sentire nulla e svegliarmi (questo sarebbe l'intento) con il corpo pulito
.
OVVIO che il difficile viene dopo,
inoltre devo prendermi 30 giorni nei quali i miei colleghi non prendono ferie, devono esserci tutti e qualcuno deve sostituirmi, ed io dopo 30 gg devo essere con il cervello sveglio e pronto e attivo come sono adesso; ti confesso che sono assai preoccupato, appunto per il dopo e per la mia stabilita' umorale
IO ci provo .......... ce la metto tutta ......... e l'esito
" lo scopriremo solo vivendo "
.
Sugar

Certo Sug, in queste cose, come ti dice giustamente Sonia, non si può calcolare troppo. Ok essere in un momento buono, ma poi occorre lanciarsi e volare. Potrebbe non andare bene, ma intanto ci si ha provato, e come ben sai, fa esperienza per il futuro.
Tieni duro e in bocca al lupo!

Non essere preoccupato Sug...L' effetto placebo potrebbe farti stare più in ansia del dovuto...la differenza tra te e me e' che io vivo giorno per giorno e seguo l'onda del vento e tu invece hai l' indole di mettere tutto sul piano...ognuno in base al proprio stile di vita...un giusto equilibrio tra le due cose ...per affrontare la vita...questa parte così dura della vita che haime' conosciamo noi bene...
Tanti ce l'hanno fatta...è quello che mi sono sempre detta nei momenti in cui pensavo di non farcela...allora perché io no?

Credo che ti devi organizzare bene , parlarne con il tuo spichiatra e farti dare qualcosa che ti dia la spinta giusta X affrontare il periodo successivo alla detox . Sai già che in passato ho fatto così e ha funzionato . Nemmeno io mi potrei permettere di tornare al lavoro sotto tono a quel modo . no , propio no . Le molecole ci sono .

@ACF (che ha aperto il Topic)
legalizzando ............e una lotta persa da entrambi i fronti.
______
puo' essere, ma tanto in Italia, come altrove non si legalizzera' mai nulla, neppure la Cannabis, quindi su questo piano, ogni parola e' vana
Io credo che dopo aver salito tutta la scala, e aver passato l'ultimo gradino, bisogna fare qualcosa, non dico per scendere, oramai non si puo' piu', la droga ha occupato troppi anni (parlo per me); almeno posso provare a uscire dalle strutture Statali che mi hanno fornito la terapia che mi ha permesso di costruirmi una vita all'apparenza normale, come quella degli altri che droghe non ne hanno presemai
.
A questo proposito, ciascuno conosce la propria, di vite qui si aprono varie strade
.
"Una strada potrebbe essere quella della morfina a lento rilascio....."
________
anni fa frequentavo un altro sito e li' venni a contatto con il SUBSTITOL (v. sopra), ma non e' la soluzione che cerco, dal momento che mi aspetta una degenza clinica
________
"Certo Sug, in queste cose non si puo' calcolare troppo .........., ma poi occorre lanciarsi e volare.
.
eh no, qui davvero ciascuno sa del proprio; io, per come sono strutturato, come persona e come e' strutturata la mia vita DEVO CALCOLARE AL MILLIMETRO, e non sono tanto preoccupato per i giorni di degenza, neppure per quelli di assestamento prima di tornare al lavoro
.
Le molecole ci sono, Medici esperti che hanno DETOX migliaia di pazienti, ohhhh....quello non mi spaventa per nulla
Ma il dopo....ossia tornare al lavoro e redndere come rendo ora e poi, attendere le
DIMISSIONI
da parte del Sert che vorra' vedere qualche mesedi urine negative post degenza; mesi nei quali dovro', anzi saro' SCOPERTO da qualsiasi Oppioide, avro' altri farmaci di supporto; quali ???
Non lo so, vedremo quando saro' in clinica
Quando fare partire questo suporto, quale molecola sara', se sara' 1 o saranno 2.....
Ma qui dovro' stare sereno, lavorare, fare tutte le analisi ogni settimana, e poi.....quando il Doc lo riterra'.....verro' dimesso
Ecco, qui si' che e' un vero salto nel vuoto; la vita come e' adesso, ma con una specie di corda al collo
.
Ecco io la vedo cosi'.....analisi settimanali....astineneza assoluta da ogni sepur minima ricaduta, nessun supporto terapeutico di quelli che ho imparato a conoscere a menadito in tutti questi anni
e tutto dovra' girare e funzionare, non dico alla perfezione, non ho questa pretesa, ma in modo tale che nessuno si accorga di nulla
Poter stare dentro al mondo, e starci bene
.
E se fallisco saranno molti soldi sprecati
Oppure no, (perche' di soldi per alimentare la mia TD ne ho sprecati, questi si', e' il caso di dirlo, proprio sprecati, moltissimi di piu')
Io ci provo, aspetto questa comunicazione e poi inizio a fare i miei conti; perche' ciascuno di noi deve fare i conti con la propria vita e come questa e' impostata

Ho preso in considerazione anche di prolungare i 30 giorni in 40 giorni, mi lascio aperta anche questa possibilita'....ma oltre davvero non posso andare
Io ci provo, finora in quello nel quale mi sono impegnato, sono sempre riuscito
Pero' tra queste cose, una disintossicazione totale non l'ho mai fatto
E POI DAGLI ANNI '70 AD OGGI IN MILIONI NE SONO USCITI
PERCHE' IO NO ??
IO SI....ANCHE IO NON HO NULLA DI MENO
L'unica cosa che mi rema un po' contro......e' il tempo
Ma vabbe', io ci provo, con gli occhi aperti ein campana ma ci provo
E notate che sono da solo; ho solo 1 amica con la quale, ogni tanto, posso parlare di questo mio stato, per il resto tutto deve stare sotto assoluto silenzio
.
ps
avete visto che l'immancabile Topic nuovo di zecca sull'art 75 e' comparso subito ???
quanti ce ne saranno ???
io dico oltre 50 / 70.......e vabbe', lo sappiamo e ce lo dobbiamo tenere
....
bnuona notte a tutti
Sug

No , forse hai qualcosa in più casomai.La cultura e la conoscenza della Vita in generale, una posizione sociale salda che ti mantiene l'autistima elevata,una consapevolezza di te maturata nel tempo...ecc direi proprio che non ti manca proprio un cazzo.
Quindi.
Se fai il paragone con altri in detox lascia perdere...hai tanto dalla parte tua.

quel ché si ha , É sempre in base a ciò che si dà. capisco caro sug che se la tua posizione É di una certa responsabilità ,del doppio ti devi rendere disponibile . Un grande in bocca al lupo . E crepi sto lupo ,

Le molecole ci sono ......
________
si, le molecole ci sono e verranno usate a seconda del bisogno
.
pero' di settimana in settimana mi sento piu' schiacciato, anche se dormiro' per 8 giorni, quello sara' un piacere.....ma poi ??
non posso tollerare di "tornare nel mondo produttivo e normale" sotto tono o non all'altezza
.
se sara' me ne faro' una ragione, guarda Mon,.....un po' di timore dopo tanti anni e' normale, ma lo superero'
.
Sug