Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Farmaci per disintossicazione a casa

Ciao a tutti,

Vorrei chiedere un consiglio, dato che è imminente che io mi disintossichi dalla roba, circa i farmaci che mi possano aiutare ad alleviare l'astinenza. Non ho intenzione di scalare il metadone, vorrei proprio non assumerne. 

Quali farmaci possono aiutarmi per... diarrea, nausea, insonnia, vomiti... insomma, chi conosce l'astinenza sa di cosa parlo!

Fatemi un elenco . Vi ringrazio in anticipo

Commenti

L'elenco non e' lungo basta una sola parola.
Sert.

Ma è il seguito di " disintossicazione fai da te " aperta a maggio ?

Benvenuto nel mondo dei tossici :) Per nessuno è una passeggiata uscirne. C'è chi prova e riprova e non riesce.

Già . Ma era X capire se poi l'avevi scalato quel boccetto di meta è com'era andata . E se Poi hai ripreso con quelle mitiche buste da 10 euro , che non mi É mai capitato di incontrare . X il resto .. tanti auguri .

Si si Mon.Tant' e' che non per tirargli i piedi...ma si sapeva gia'.
E vabbe' provare x credere.

Non pensavo che questo fosse un forum di prese per i fondelli. Pensavo fosse uno spazio popolato da utenti che piuttosto che sprigionare la propria simpatia da spina di cactus nell'ano, rispondessero alle domande poste senza ironizzare.
Sono fiducioso che lei signora Esposito sia solo un caso isolato . Saluti

Come dice Sonia, Sert. O altrimenti prova l'ebbrezza di una disintossicazione a secco, senza farmaci, così sarà l'ennesima craniata al muro. Quando si arriva a spaccarsi il cranio a forza di testate, magari scatta qualcosa nella tua (come la mia d'altronde) testa Malata? E guarda non c'è ironia ne presa in giro nelle mie parole. In bocca al lupo w il lupo.

Infatti...io come altri già ti avevamo detto che l' unica era iniziare una terapia seria con metadone o sub.
Le disintossicazioni casalinghe sono nel 99 x 100 un fiasco ci siamo passati tutti.
Nessuna ironia...vai ad iscriverti al Sert.

Proprio perché ci siamo passati tutti dovremmo aver ben capito che lui non seguirà consigli nemmeno dal padre eterno e che andrà dritto per la sua strada. Una detox non ha mai ucciso nessuno, le probabilità di ricaduta sono enormi si sa, ma lui ci vuole provare e forse è un passaggio obbligato che gli insegnerà qualcosa in più su cosa significa essere td.
Venendo al dunque, escludendo chiaramente tutti gli oppiacei, puoi aiutarti con Plasil (nausea) Imodium (diarrea) ansiolitici/sonniferi - uno vale l'altro - per cercare di dormire ma nulla fa miracoli. Mio consiglio personale, se ti piace fumare, dacci dentro con le canne, forse ti daranno l'aiuto più valido. Poi, per tornare alla realtà, la detox non vale nulla, è lo stare puliti dopo che è un'impresa per pochi. Ad ogni modo, in bocca al lupo, si augura sempre il meglio possibile.

Imodium, Plasil, e Marijuana. Se si riesce a farselo prescrivere, utile il Minias.
Io, quando mi capita di dover affrontare un'astinenza, uso questo.

E certo ma figurati se voglio tirargli i piedi...

Tutti i giovani che provano le Detox -casalinghe, in fondo, fanno quello che abbiamo fatto anche noi, decine di volte, negli anni passati

sono percorsi, direi, obbligati, nessuno tossico arriva alla consapevolezza finale senza prima fare tutti i classici passaggi, tra cui rientrano anche questi
- chiudersi in casa
- farmaci per l'astineneza
- diarrea insonnia e smaltimento delle "scorie tosssiche"

sono cose da fare, permettono al giovane TD di prendere le misure sulle reazioni del proprio corpo, , TUTTA ESPERIENZA.......
la cosa diventa scomoda se si deve mantenere un lavoro strutturato e regolare, in mezzo a presone normali, quindi problemi con le ferie, malattia da certificare dal medico di base etc etc etc
_________
FLYSW
fai, prova, poi vedi come stai, e se fallisci non ti abbattere
tutti abbiamo provato queste cose e che io ricordi, nessuno ne e' uscito in via definitiva XXXXXXXXXXX ma fa lo stesso......
DOMANDA :
il Tuo medico di base sa di questa cosa ??
lo chiedo perché ho visto che negli ultimi anni ci sono tantissimi TD di nuova generazione i cui medici di base sono del tutto all'oscuro del loro Status di TD, appunto !!!!!!!!
E poi, per una "impostazione ideologica e politica", voluta nel 2006, da un certo Senatore, coadiuvato da un medico (ora messo fuori gioco perché ha perduto i suoi protettori politici).........il sistema in Italia e' impostato in modo tale per cui il TD puo' usufruire del Servizio Ser.D, e avere anche i farmaci (questo non in tutti i Servizi, soprattutto al centro-sud, mentre al Nord e' normalissima anche l'erogazione dei farmaci..........il tutto senza mettere al corrente il Medico di Base
.
Spesso poi, anche se interpellatidal paziente, i Medici di Base seguono il sistema tracciato, dirottando il paziente ai Ser.D.........dipende, COME SEMPRE, DA CHI TROVI
.
In ogni caso, se ricadi, sappi che sei in compagnia del 99,999999999% dei TD che hanno tentato questa strada ....xxxx ..... ma fa lo stesso, tu provaci
.
In bocca al lupo di tutto cuore
Sugar

Nessuno ti prende X i fondelli ... anzi vedi che non ci si era dimenticati di te . C'è solo una stanchezza cronica .

Io oggi sono stanca , stanca del sub, di alternare con la roba o l ossicodone che sto usando in questo periodo .anche oggi finito di lavorare un paio di oxi con una birra e sono più rilassata . Che dire va così . Complimenti a chi non usa più , io mi rendo conto che più il tempo passa e più sono dentro . Ho giornate in cui sono convinta che ora smetto , arrivo sempre al punto di farmi bastare 3/4 di un 2 mg di sub , poi uso e si riparte da 8 mg e l equilibrio si distanzia sempre più .

Che dire mon...io sono due anni che ho smesso con TUTTO...roba e sostitutivi e mi sento veramente bene.ho ripreso in mano la mia vita!Ho un lavoro stabile,mi sono sposato,ho comprato casa..e grazie a un lungo e profondo lavoro psicologico con un bravissimo professionista mi sto allontanando sempre di più dal mostro..certo ogni tanto la voglia si fa sentire ma io cerco sempre di aggrapparmi a quanto di buono fatto fin'ora e vado avanti!cercando sempre di combattere!poi ognuno avrà i suoi momenti e le sue storie però volevo dire questo!si può fare!!

Quanto mi piacerebbe poterti sostenere anche fisicamente perché mi sei stata sempre cara anche e solo da qui cara Mon...non credere...perché sai...che chi esce (vedi me) poi sta benissimo...oggi cado domani mi rialzo...ma sta dipendendo tantissimo anche dalla positività che mi circonda...in un altro contesto continuerei e riprenderei anche io..sono sicura.Sono riuscita a dire no a una situazione che per me era davvero inconcepibile...poco tempo fa...rinunciare...adesso ho rinunciato anche a cuor leggero...vuoi farti la robba? Vai...a me lasciami perdere.......ognuno deve fare ciò che si sente anche nell'errore raggiunta una certa maturità.Magari te potrai essere uno di quei casi a cui un sostegno oppiaceo serve...come l' insulina per i diabetici...npn fartene una colpa onestamente...ognuno ha una vita diversa qui...ognuno coi suoi guai...io dovevo per forza tirarmi fuori anche x una serie di cose di cui abbiamo parlato in privato.Ma non sto bene, non grido vittoria , non dico è tutto fantastico...quello che resta da vivere ormai è comunque segnato.Se tu riuscissi a gestirti l' ossicodone e vivere serena...senza strafare...non potrebbe essere come una cura? Il sub lo sai se ne prendi poco e non c hai testa di farla finita...non serve a nulla...non so se nel tuo caso sto dicendo cazzate eh...

Grazie . Sei nel pieno del nuovo e questo aiuta molto anzi É la soluzione . " il nuovo " sono contenta X te , non mollarlo mai .

27 settembre scrivi "non ho intenzione di scalare il metadone, vorrei proprio non assumerne.."
2 gg dopo.. "così ho la possibilità di disintossicarmi un paio di giorni col metadone.."
Aldilà che non credo riceverai risposte riguardo le urine.. credo tu stia perdendo solo tempo.. Fatti sta caxxo di disintossicazione a secco senza prendere nulla che si sopravvive e magari cosi prendi un po coscienza di quanto sia reale il tuo problema.

Se tu vuoi veramente smettere devi fare una terapia, altrimenti il fai da te non serve,ci ricadi subito, dipende da te se hai fretta perdi tempo, invece se vuoi chiudere x sempre, prendi il subutex e vedrai che scalandolo ed arrivando a zero, non avrai nessuna astinenza a parte un po' di insonnia come e' successo a me.
Ricorda volere e potere, impegno tenacia... Ciao

Vorrei sapere se si rischia la morte assumendo alcol e antabuse
Grazie

Alcuni riescono a tollerare piccole quantità di alcol durante l’assunzione di Antabuse. Magari alcuni effetti spiacevoli ci sono comunque, ma la compulsione a bere è così forte che vengono, appunto, sopportati.
Purtroppo però la cosa è grave non solo perché viene inficiato il significato di una terapia, ma soprattutto perché l’interazione tra antabuse e alcol è tossica e i sintomi sia lievi che gravi sono dovuti alla produzione di sostanze tossiche altamente nocive per l’organismo anche in piccole quantità.
Tali da provocare spesso il ricovero in ospedale.