Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Inizio terapia suboxone... perché tutto questo odio per la buprenorfina?

Salve a tutti, vorrei chiedere una cosa... ieri sono stata al sert per la prima volta, mandata lì dalla mia psichiatra. Vorrei sapere perché tutti consigliano di non prendere né suboxone né metadone. A me non interessa l’essere dipendente o meno da una sostanza, l’importante è che non mi faccia stare male. E la roba costa, ti fa sentire in colpa, ti da la rota ecc... insomma non è meglio farsi aiutare? Perché ogni persona che ha avuto a che fare con il sert denigra il suboxone così tanto? Ha effetti collaterali così gravi? Anche ipotizzando di doverlo prendere per anni e anni, qual è il problema? È gratuito, mi permetterà di superare l’analisi del capello, mi toglierebbe la rota... o sbaglio? Ho tempo qualche giorno per pensarci (fino a lunedì).. là dottoressa con cui ho parlato è stata meravigliosa, comprensiva e gentilissima. Lei mi ha consigliato il suboxone sia perché sono giovane (24 anni) sia perché comunque non mi sono assolutamente mai fatta in vena... lei dice che potrebbe aiutarmi anche a placare l’ansia e le oscillazioni dovute al disturbo bipolare (motivi per cui sono in cura dalla psichiatra).. attendo opinioni e pareri.. vi ringrazio per il servizio che offrite voi di sostanze.info... trovare informazioni valide su internet è sempre più difficile..

Commenti

Lascia perdere chi ti dice di non prendere sub o meta.E' ignoranza.Oppure luoghi comuni dei tossici.Tutte falsita'.Se vuoi essere curata devi ascoltare i medici non altri tossici.Se la psichiatra ti ci ha mandato ci sara'un motivo.Si chiamano appunto sostitutivi perché ti aiutano a staccarti dalla schifezza che comporta l'uso di oppiacei,appunto sostituendoli.Certo che ti aiuterà sia con l'ansia che con gli altri problemi.A patto che tu rispetti la terapia che ti darà il medico.In bocca al lupo.

GraIe mille della tua risposta edy... sono d’accordo con te.. è solo che mi chiedevo il perché di così tanto disprezzo per le terapie sostitutive...

" tutti consigliano di non prendere né suboxone né metadone"
____________
ma quando scrivvi tutti, TUTTI CHI ??? che competnze hanno ??
ti riferisci alle persone che usano e che conosci, diciamo la gente del tuo giro ??
___________
E la roba costa, ti fa sentire in colpa, ti da la rota ecc... insomma non è meglio farsi aiutare? Perché ogni persona che ha avuto a che fare con il sert denigra il suboxone così tanto? Ha effetti collaterali così gravi? Anche ipotizzando di doverlo prendere per anni e anni, qual è il problema? È gratuito, mi permetterà di superare l’analisi del capello, mi toglierebbe la rota... o sbaglio?
____________
A TUTTE LE DOMANDE SOPRA, (eccetto gli effetti collaterali gravi etc etc) LA RISPOSTA E'.....
SI
Io assumo Buprenorfina dal lontano 2001; mi ha permesso di avere una vita (all'apparenza) normale, di lavorare bene, di potermi concentrare e imparare
Io sinceramente tutto questo disprezzo per i sostitutivi non l'ho mai sentito
Forse tu, avendo 24 anni interagisci con persone giovani che "ignorano" e magari non hanno tanta esperienza
Inizia la Terapia, conta che per espellere la roba dal corpo e stabilizzarti con la Bupre occorre qualche giorno (ognuno ha i propri tempi)......e vedrai che smetterai di usare roba (anche perché non la sentiresti)
Non ascoltare mai il "chiacchiericcio dei TD"
MAI
.
in bocca al lupo
Sugar

Ti ringrazio molto della risposta accurata.. ne approfitto per farti un’altra domanda dato che mo sembri molto informato/a.. martedì verso l’ora di pranzo dovró vedere i miei genitori (cioè al secondo giorno di terapia)... dici che potrebbero notare un certo rincoglionimento in me? Ovviamente da loro non mi sono mai fatta vedere neanche dopo aver fumato una canna... quindi ho paura che si accorgano di qualcosa. Riformulando la domanda: è possibile che i primi giorni il suboxone mi rincoglionisca visibilmente??

Di solito è il contrario, i primi giorni ti da euforia e voglia di fare, poi ti abitui e non senti più nulla.
Almeno per sentito dire, non ho mai provato la buprenorfina.

Ah okay grazie!! Se è davvero così mi hai tolto un grande peso

Ripeto che è solo per sentito dire da amici/conoscenti, non ho esperienza personale in merito, dunque non prenderlo come una certezza.

Chiedo scusa ma le cose non stanno così dipende da tanti fattori
dal livello di intossicazione e 'altro
Quando si fa il passaggio tra mesi (o anni di eroina) e la Buprenorfina .......alle volte (molto spesso) si avvertono dei fastidi dei brividi .......spessissimo brividi fastidiosi
Ma tu hai questo incontro MARTEDI DELLA PROSSIMA SETTIMANA, se inizi oggi sarai stabile, ma metti in conto 3/4 gg per stabilizzarti
non so come girera' l'INDUZIONE su una ragazza di 24 anni (io ne ho 46)
Io personalmente dovevo stare sdraiato almeno 2 giorni poi arrivo a stabilizzarmi bene dal 3° giorno in poi
.
MI pare di capire tu non siai una tossica da buco o pesantemente infognata
dalla roba
Però attenzione perché il corpo deve prima espellere tutto il taglio e la schifezza che ha assunto in questi mesi
Almeno 48/72 ore ......
.
Dopodiché il cervello deve accettare e stabilizzarsi con la nuova molecola che inizierai ad assumere per via sublinguale quindi qualche fastidio potrebbe starci generalmente dopo il terzo giorno ci si stabilizza in modo perfetto

LAST BUT NOT LEAST
per parlare di queste cose e consigliare (a vari livelli) sarebbe opportuno conoscere bene queste Terapie Sostitutive per esperienza personale, non per post letti e scritti da altri
.
Sug

Certo Sug, hai pienamente ragione.
Ho infatti specificato che parlo per sentito dire, e non per esperienza personale, quindi viene da se che va preso con le molle.
Anche e soprattutto perché ogni persona è diversa, e reagisce diversamente.

Ciao Sug, purtroppo la dottoressa del sert c’è solo da lunedì... ad ogni modo se si tratta “soltanto” di brividi o dolori tipici astinenziali non penso ci sia problema. Mi spiego meglio: voglio tirarmi fuori da questo circolo vizioso tutti costi (la cosiddetta rota), ma senza aiuto penso di non riuscirci. Ci sto provando due mesi senza risultato. Quello che mi premeva sapere oltre a conoscere gli effetti indesiderati, era sapere se durante primi giorni sarei riuscita a nascondere la cosa ai miei. Loro non sanno niente di tutto ciò. Temo che il farmaco mi possa rincoglionire a livello mentale almeno primi giorni. Ma se si tratta solo di sintomi tra virgolette influenzali penso proprio di potermela cavare. Ti ringrazio molto per la risposta. Ciao :)

Ciao, a me il.Subuxone e la.psichiatra del Sert mi hanno salvato la VITA .,te lo dico con le lacrime agli occhi .Purtroppo 7anni fa persi fidanzata e mio padre per un tumore (La fidanzata mi lasciò) iniziai a usare eroina e alcol tutti i giorni, caddi in una depressione terribile, stavo malissimo, volevo suicidarmi.Facevo.miscugli con.psicofarmaci alcol e. Roba.Un.mattino. mi trascinai al Sert,il dottore mi diede 8 Mg di subuxone e da quel giorno sono rinato. La depressione, il.mio maggior problema la tengo sotto controllo con lo sport, ma è stato il subuxone a far si che riuscissi a ritrovareme stesso. Anch'io non capisco chi.lo demonizza .

Ciao Steve. Innanzitutto ti ringrazio moltissimo per la tua dolorosa testimonianza. Sono davvero dispiaciuta per quanto ti è successo anche se non ti conosco. Il tuo messaggio mi ha dato molta speranza, sono decisa a prendere il farmaco per scrollarmi di dosso questa sofferenza. Sapere che anche tu ci sia riuscito è davvero incoraggiante. Un saluto e in bocca al lupo :)

Senti scusa ma a che livello di intossicazione sei?
Quanta roba ti fai al giorno, da quanto tempo e in che modo?

2 grammi al giorno a giorni alterni circa (generalmente mercoledì venerdì sabato domenica) solo fumata, qualità discreta... tutto questo esattamente dal 01/01/2018... anno che si è aperto “in grande stile”... nonostante il livello di intossicazione sia credo basso, il craving è fortissimo... la sogno TUTTE le notti, sogni vividi, plastici, dove anche viaggiano siringhe... sono due mesi che cerco di smettere... ogni volta è l’ultima volta... ahimè per finta! Questa sostanza mi ha totalmente rapita r ho anche cambiato modo di pensare da quando la uso... prima ero piena di paranoie e problemi... da quando c’è lei penso solo a lei e a nient’altro... non mi ne frega più niente di nessuno... ho anche smesso di lavorare...

Se ti facessi 2 grammi al giorno a giorni alterni da 9 mesi l'astinenza nei giorni in cui non usi la sentiresti eccome.
Stento veramente a credere ad un utilizzo simile.

Certo che la sento astinenza!! Brividi freddo dolori alle ossa diarrea bruciore di stomaco nausea insonnia e sonnolenza durante il giorno.. spesso uso il kratom, ibuprpfene e tachipirina.. ma non dovendo andare a lavorare sopprto...

Poi ci sta che sia meno di 2, non ho il bilancino (me l’hanno sequestrato!)... magari è 1,5... c’è da dire anche che ho iniziato facendo solo 2 volte a settimana. I giorni alterni li sto facendo da 4 mesi. E poi scusami, ma cosa me ne verebbe in tasca raccontare balle in anonimato su un forum? O.o

Ascolta, secondo te è possibile credere che qualcuno usi una quantità non certo bassa, come 2g al giorno, per mesi, patendo 3 volte a settimana l'astinenza?

Non so, se non mi credi pazienza :)

Io invece la uso una volta a settimana. Giusto per non perdere l'astinenza e non dovermi fare qualche giorno senza malori.. :-D

Come ci riesci?! Se potessi la userei tutti i giorni dal mattino alla sera...

Ti svelo un segreto: se anziché far andare 2 grammi al giorno per 4 giorni la settimana, li spalmi in 7 giorni, la puoi usare tutti i giorni! Ma non dirlo a nessuno.

ho anche smesso di lavorare...
__________
GIUGY

troppi, troppi, troppi, troppi, sui sono persi con la droga gli anni centralie si ritorvano a 35 e passa anni assolutamente INABILI anche solo ad una
IPOTESI di assunzione, sono anni che non lavorano e al giorno d'oggi, se rimani fuori da dal mondo del lavoro, arrivi ad un' eta' tale che, seppur ancora giovane, non riesci piu' a rientrarci; dopo finiscono ad ingrassare le fila degli adulti
- in terapia sostitutiva
- frequentatori Sert
- non lavorano e non hanno neppure piu' ne' voglia ne' spinta
- anche avendola non vengono piu' considerati da nessuno (a livello di assunzione)
......
davvero, non commettere questo errore, hai solo 24 anni, la roba ti ha presa, sono 9 mesi che usi, piu' che sufficienti per intossicarsi
e tutti, ma proprio tutti i sintomi che hai scritto sopra sono comunissimi a qualunque essere umano che entra nella
DIPENDENZA DA OPPIACEI (DA STRADA)
a questo unisci la
RITUALITA'........(nel tuo caso fumare le stagnole, per altri sniffare, per altri farsi in ev) e ti trovi fuori dal mondo reale
.
sintomi e reazioni uguali per tutti
- MA UN LAVORO TI DA' EQUILIBRIO
- IMPONE ALLE TUE GIORNATE UN RITMO,
- UNA DISCIPLINA
- DOVER RAPPORTARTI AI COLLEGHI (normali),
- VIVERE (anche) NEL MONDO NORMALE
chiudersi in una tossicodipendenza, iniziare una terapia sostituiva e non lavorare, e' davvero pessimo.........
per quanto possibile, A SECONDA DELLE CIRCOSTANZE ogni TD dovrebbe lavorare per mantenere un equilibrio nel mondo reale, ne ho visti troppi ritrovarsi adulti, in un mondo molto competitivo, e ancor giovani ritorvarsi al Sert e fuori da tutto
.
E' terribile
Sug

Sug hai ragione su tutto. Ho deciso di riprendere in mano la situazione e di impegnarmi il più possibile. Non sono mai stata così convinta. Fino ha qualche giorno fa pensavo che non avrei mai voluto smette. Ora la percepisco come una necessità. Voglio trovare un lavoro, voglio darmi da fare e quindi andrò al sert. La roba è una merda, anche perché ormai non mi fa più effetto. È svanito tutto quell’amore che provavo all’inizio. Sono giovane, non sono cosi infognata, ho tutta la vita davanti A discapito di quello che dicono non maggior parte dei tossici, grazie che esiste il sert. È un servizio fantastico. Dovremmo solo essere grati. Senza il sert io sarei finita per bucarmi sicuramente. E ancora grazie a te Sug per l’incoraggiamento.

Carissima sono sicuro che ti riprendersi.hai iniziato a usare per anestetizzare il dolore? Io la usavo saltuariamente, poi con le droghe avevo smesso e mi stavo per trasferire in oriente, su una spiaggia avevamo io e la mia ex costruito 4 bungalow per fare un piccolo resort,solo per viverci,non per fare soldi,era un posto bellissimo a Palawan nelle Filippine. Sta qua ha aspettato che tutto fosse a posto poi mi ha lasciato fottendomi25000. € e lasciando i con mio padre malato e mia madre depressa e invalida. il dolore era troppo, a sta cosa ci penso ogni giorno

Carissima sono sicuro che ti riprendersi.hai iniziato a usare per anestetizzare il dolore? Io la usavo saltuariamente, poi con le droghe avevo smesso e mi stavo per trasferire in oriente, su una spiaggia avevamo io e la mia ex costruito 4 bungalow per fare un piccolo resort,solo per viverci,non per fare soldi,era un posto bellissimo a Palawan nelle Filippine. Sta qua ha aspettato che tutto fosse a posto poi mi ha lasciato fottendomi25000. € e lasciando i con mio padre malato e mia madre depressa e invalida. il dolore era troppo, a sta cosa ci penso ogni giorno

Cacchio Steve che storia terribile.. per quanto possa contare poco ti sono vicina..
io ho iniziato a usarla come “medicamento” per farmi passare l’ansia.... anche io saltuariamente all’inizio, poi sempre di più e sempre più spesso... per fortuna mai iniettata... anche se policonsumo.... alcol, coca, erba, benzo ecc...

... ciao, ho letto la prima risposta di un certo edy che ritengo denigratoria se rivolta a quanti come me su questo forum hanno scritto in merito alla buprenorfina
Lascia perdere chi ti dice di non prendere sub o meta.E' ignoranza.Oppure luoghi comuni dei tossici.Tutte falsita'.

.. io no so a quali tossici si riferiva ne so chi ti ha parlato cosi male della buprenorfina e nemmeno perche nel titolo del tuo post scrivi perché tutto questo odio per la buprenorfina?

pero permettimi di chiarirti un attimo le idee, me lo posso permettere perchè uso la bpn da almeno 20 anni .... personalmente, come tanti altri, ho scritto che la bpn mi ha salvato la vita, mi ha permesso di avere una vita normale, lavoro famiglia figli ecc ecc

il rovescio della medaglia sta nel fatto che proprio perchè ti aiuta (a patto di usarla correttamente e senza rifarsi sopra o accanto) a mollare l'eroina all'inizio e per diverso tempo non la consideri una minaccia

il problema viene a galla quando deciderai di smettere con la bpn fra pochi mesi o anni o fra molti mesi o anni il fatto è che appena smetti come da indicazioni di tutti i sert ovvero a 2 mg/die ti ritrovi da un istante all'altro in piena rota come e, se possibile, peggio di quelle che ti facevi o fai con l'eroina;
è vero ultimamente anche i dottori del sert sembra abbiano capito che non è facile passare da 2 a 0 in maniera indolore (e per ognuno che magari ci riesce ce ne sono centinaia che non ce la fanno e io sono fra questi) ma ti consigliano di passare al metadone (non voglio qui dire se è giusto o sbagliato se funziona o meno ma a me, che sono passato dal met alla bpn mi hanno fatto venire l'orticaria solo a sentirmelo proporre)

il problema è che è un farmaco che puoi assumere solo ai sert o serd che dir si voglia, , il problema è che non sei libera di andare all'estero ne di programmare una vacanza all'improvviso ne di dimenticarti la tua dose quotidiana magari a casa quando sei lontana qualche centinaio di km, il problema è che i test del capello, come dici tu, se sono fatti o prescritti da una CML la rilevano eccome e come conseguenza viene equiparata a tutte le altre sostanze proibite ... il fatto che te la prescrivano dei medici non gliene importa un fico secco; il problema è che è un oppioide anche questo e che è anche un antidepressivo per cui alla sua interruzione devi fare i conti anche con questo aspetto e te ne potrei elencare altri 1000 di problemi

quello che ti posso consigliare è questo: prendi pure la bpn per eliminare l'eroina (non credo che ci sia di meglio se non smettere e basta senza niente) ma per far si che sia pienamente efficace anche alla dose minima senza patire alcunchè devi assumerla almeno 2 o 3 giorni dopo l'ultima assunzione di roba; con questa indicazione basta anche una sola pasticca da 2mg/die; dopo il primo mese che la prendi tutti i giorni cerca di assumerne sempre meno magari spezzando progressivamente parti sempre più grandi (prima togli un piccolo pezzetto poi, dopo una settimana o 2 ne togli uno un po più grande, poi mezza e cosi via; più piccola e la parte che prendi più tempo mettici per stabilizzarti a quella quantità e sopratutto prendila solo una volta al giorno sempre alla stessa ora possibilmente ma non fare due assunzioni una il giorno una la sera

ma l'ultimo consiglio che ti voglio dare è questo: hai 24 anni mi pare di aver letto e hai tutto il tempo per incominciare una vita vera senza sostanze di alcun genere perchè, e ormai mi viene la nausea per quante volte l'ho scritto, il vero SBALLO è vivere con la testa lucida solo che a questa conclusione ci arrivi quando ormai sei un 50enne come me ... solo con la testa lucida potrai apprezzare nel bene e nel male tutte le cose piccole o grandi che sarai capace di guadagnarti o le situazioni che ti creerai, solo con la testa lucida potrai guardare in faccia la realtà e prenderla di petto buona o brutta che sia

se continui su questa strada ( se non molli la roba o se ti fai prendere dal craving non farai altro che spostare in avanti e rendere un po più grosso il problema, via via sempre più grosso) ti ritroverai come me,( http://www.sostanze.info/discussione-libera/sono-ancora-tossicodipendente ) che mi ritengo pure fortunato ma che a 50 anni sono ancora li a prendere la mia pasticca da 2 mg die, come tanti utenti di questo sito che magari lo sono o sono stati un po meno e, credimi, non te ne potra venire mai e dico MAI niente di buono solo vacuita tristezza e disperazione

un saluto e un grosso in bocca al lupo (tira fuori le palle e combatti questa merda come se fossi in pericolo di vita imminente e come se non ci fosse più un domani ... non potra che farti bene e potrai solo guadagnare tempo viceversa irrimediabilmente perduto)

Ciao! Ti ringrazio moltissimo per la risposta esauriente che mi hai dato. Ho letto anche il tuo post che mi hai linkato. Ad ogni modo ho cominciato a prendere il farmaco e devo dire che mi sto già trovando bene. Come già scritto precedentemente non mi interessa essere dipendente da una sostanza, dato che io per personalità sarò sempre dipendente da qualcosa. Hai ragione a dire che è un impiccio perché bisogna andare sempre al sert prenderla, ma comunque lo stesso vale per gli psicofarmaci che prendo da anni: bisogna sempre andare a farseli prescrivere: Che sia sert o ospedale, per quanto mi riguarda, c’è poca differenza. L’argomento vacanze al momento non mi tange minimamente,, dato che non ho i soldi quasi neanche per pagare l’affitto!!! Ora come ora penso che potrei anche prenderlo tutta la vita, non mi interessa e non considero neanche l’idea di doverlo togliere. Semmai ci penserò più avanti. L’importante è che mi passi questa smania per la roba, che mi porta via un sacco di soldi e mi fa stare in fin dei conti male per un sacco di ragioni che non sto neanche ad elencare e che sono sicura conoscerai anche tu. D’altronde se consideriamo una dipendenza da eroina e una da Suboxone, beh non c’è neanche da chiedersi quale sia il male minore! Il fatto di dimenticarsi una pillola andando magari centinaia di chilometri di distanza e quindi patire astinenza: innanzitutto il farmaco ti copre per molte più ore rispetto alla roba, E allo stesso tempo direi che lo stesso discorso che hai fatto si potrebbe fare benissimo anche per l’eroina appunto. Se non ce l’hai stai male ugualmente!!
Comunque ho cominciato a prenderla ieri con un dosaggio relativamente basso: 4mg. Penso che non me la aumenteranno fino ad 8 e non oltre. Mi sento positiva e speranzosa. Purtroppo ormai il danno è stato fatto in partenza provando per la prima volta la roba. Ora in qualche modo bisogna riparare, e ringraziamo che ci sia un servizio come quello del sert, che con tutti suoi difetti in realtà ci salva la vita.

Non badare a quanto ti dicono amici o conoscenti. Fidati e ascolta chi ha competenze in merito.
Mi sembra di capire che ti sei trovata benissimo con la dottoressa del sert e questa è già un’ottima cosa. Affidati a lei e al sert a cui ti sei rivolta. Se il medico ha ritenuto opportuno prescriverti il suboxone significa che ne hai bisogno, altrimenti non te lo avrebbe dato.
Il disprezzo per le terapie sostitutive forze è dettato forse dal fatto che creano anch’esse una sorta di dipendenza e di assuefazione ma sono studiate e fatte apposta per essere scalate e aiutare ad uscire dalle dipendenze.
Non c’è proprio paragone tra l’essere in cura con un farmaco e farsi di quello schifo.. e ora ne sono convinto più che mai.
Per gli effetti della buprenorfina dipende dalla tua soglia di tolleranza ma in ogni caso tendono ad attenuarsi con il tempo e non sono così gravi. Poi mi pare di capire che tu non abbia, fortunatamente, una grave dipendenza quindi probabilmente il dosaggio sarà basso e potrai anche uscirne relativamente in fretta e senza troppi strascichi
Tuttavia non ho ben capito il nesso fra disturbo bipolare ed il suboxone. C’è una comorbilità tra quel disturbo e l’abuso di sostanze ma essendo una malattia psichica importante necessita di cure e farmaci specifici che non hanno nulla a che vedere con il suboxone.. ma certamente seguire bene la terapia col suboxone ti aiuterà a vivere più serenamente e a ristabilirti.
In bocca al lupo

Ciao Edoardo! Grazie mille per la risposta che mi hai dato, sei stato molto gentile. Hai usato parole convincenti rassicuranti! Per quanto mi riguarda ho iniziato ieri con 4 mg di suboxone ( avrei dovuto iniziare lunedì ma non ho resistito), oggi e domani ne prendo 6. Lunedì poi torno al sert e penso che mi vogliano stabilizzare su 8mg, una quantità comunque discretamente bassa. Semmai volessi toglierlo (cosa che ora non considero neanche perché sento di averne molto bisogno) penso che le difficoltà ci saranno, ma penso anche di poterci riuscire se davvero lo volessi. Per ora devo pensare al presente e a togliermi questa cavolo di smaniano per quella sostanza di merda che l’eroina. Un saluto e in bocca al lupo anche a te!

Di fare un po' di comunità non hai mai pensato ? Per ora le poche persone che conosco che ne sono uscite sono passate tutte da lì , invece chi ha optato per la cura sono anche 20 anni che la prende , non voglio spaventarti ogni caso e a se spero che tu prenda la strada giusta o può essere una manna il sert o la tua rovina questo solo il tempo lo può dire. Auguri comunque

Ciao Silvio! Grazie per la risposta che mi hai dato e il suggerimento alternativo. Ti risponderò in modo forse non del tutto pertinente. Il fatto è che non sono statoa in comunità ma sono stata ricoverata volontariamente a reparto psichiatrico dell’ospedale della mia città circa tre mesi fa, nel momento in cui sentivo che la cosa mi stava sfuggendo dalle mani. Dato che ero già stata ricoverata lì o due anni prima per un tentato suicidio, le psichiatre che mi seguano hanno acconsentito a ricoverarmi Per quello che sembrava panico e agitazione psicomotoria, ma che realtà era astinenza. Infatti a loro non dissi che mi sentivo in quel modo a causa dell’eroina perché altrimenti sapevo che mi avrebbero dato la terapia sostitutiva. Morale della storia? Sono stata “rinchiusa“ per quasi tre settimane ma ho trovato il modo di farmi portare la roba anche lì dentro. Forse non dovrei scriverlo perché mi rendo conto che sia una cosa abbastanza illegale e irrispettosa anche nei confronti delle psichiatre che hanno tenuto un posto libero per me non facendo ricoverare altra gente. A maggior ragione se ho pure mentito loro non rivelando il vero motivo per cui volevo essere ricoverata. Non voglio giustificarmi ma saprai anche tu come vanno queste cose: quando il cervello ha la roba in testa non c’è niente da fare. Non si ragiona più lucidamente.

Ciao Giugy,
a proposito del titolo che hai dato al tuo post: io non credo che le sostanze meritino sentimenti intensi, come l'odio o l'amore.
Piuttosto vorrei chiederti, tu hai una famiglia? Delle persone care?
Ciao

Ciao Placido! La risposta alla tua domanda è sì, ho dei genitori che mo vogliono bene ma abitano distanti da me e sono di mentalità chiusissima... non sanno assolutamente della mia tossicodipemdenza... per loro venirlo a sapere sarebbe una delusione terribile. Sono anziani, mi hanno avuta tardissimo .. madre 70 anni e padre 80... capisci che lo stacco è ampissimo.. tra l’altro persone umili, con la 5 elementare.. mi vogliono un bene dell’anima ma non mi capiranno mai... per questo appena ho potuto, ovvero finito le superipri, sono scappata da casa...

Cancellati i post.....fuori luogo, la cafonaggine va cancellata
Giusto cosi
(questo Post pure)
Sugar

Non ho capito... Perché sarei cafona?

GIUGYYY
non tu......TU SEI TUTTO MENO CHE CAFONA O SGARBATA
.

I post cancellati sono miei e di un altro utente
Tu sei nuova e CHIARAMENTE entusiasta
Rispondi a tutti e sei spontanea in modo genuino e aperto
Non sempre è cosi
.
Sugar

Aaaah okay ☺️ Allora niente...sono entusiasta sì di questo forum..! È davvero utile... non si sa mai con chi parlare di determinati argomenti... se non i soliti dottori... che comunque hanno sempre le solite cose da dire... e non hanno esperienza per così dire diretta... sanno a livello scientifico ma non di esperienza in prima persona con certe sostanze... quindi sentire il parere altrui può essere fruttuoso..

Si
Sei molto entusiasta di questa
Condivisioni
tra TD
Però.......credi.....siamo tutti diversi per età, ambiente socialeb carattere, influenze ambientali
Impara a conoscere il tuo corpo e cervello in riferimento a questa Buprenorfina (x te Suboxone) totalmente nuova
Sul Web ognuno scrive "la sua".....ma non è detto che vada bene x te
Ragiona e rifletti.......mese dopo mese.......
Prendi le misure a te stessa e reazioni
Hai appena iniziato quindi .......ci vorrà tempo
Passeranno gli anni in un attimo
Co unque no........non sei cafona per nulla........sei davvero carica x questo spazio Web che hai trovato
Essere in Terapia Sostitiva all Eroina......con patente /CML di mezzo. non è per nulla una passeggiata
.
Sempre meglio però che farsi mangiare la vita dall'eroina
.
Sugar

Senza offesa ma questa storia è palesemente tutta una balla ed è molto chiaro

E cosa ci guadagnerei a raccontare balle in anonimato?

Non vedo xche sia un falso ! Una storia come tante .

A me sembra una storia che non si regge in piedi. A partire dal fatto che dice di usare 2 grammi da quasi un anno a giorni alterni
a meno che quello che si fuma contiene lo 0,0001% di eroina e il resto è taglio direi che è quasi impossibile andare avanti mesi e mesi usando 2 grammi a giorni alterni. La psichiatra che dice che la buprenorfina aiuta il disturbo bipolare no comment..
Aveva l’appuntamento al sert lunedì ma lei va lì venerdì , le danno la terapia e le danno pure le pastiglie in più da portarsi a casa e da aumentare da sola in totale autonomia senza osservarla e vedere le reazioni del suo corpo e capire il grado di dipendenza?! Really?!
E dice che lunedì probabilmente passa a 8 gr. Sulla base di cosa?
La ricoverano in ospedale e dei medici, per giunta psichiatri, non sanno distinguere una crisi di panico da una crisi di astinenza.
La tengono lì tre settimane e nessuno si accorge che si fa di eroina.. quando ti ricoverano, specialmente in un reparto del genere, le giornate sono scandite tra esami vari del sangue, urine ecc
E poi c’era la marmotta che confezionava la cioccolata

Mi spieghi perché dovrei inventarmi certe storie? O.o cioè se poi non ci credi pazienza, non ti conosco neanche... ma boh, non capisco tutta questa diffidenza!!

Ma no tranquilla non è diffidenza. Nulla di personale. È solo che sembra un po’ surreale quello che dici, ti ho spiegato filo e per segno perché.
Si aggiunge un’altra cosa che hai scritto nel post sulla fame. In astinenza mangiavi a bestia dolciumi. Cioè in astinenza uno ha crampi allo stomaco , nausea e vomito e tu mangiavi a bestia dolciumi in astinenza?!
Boh comunque un sacco di persone inventano storie su internet senza motivi ben precisi quindi non è un caso così remoto..
Ripeto nessuna diffidenza , non so nemmeno chi sei. Sembrano un po’ strane le tue esperienze.. poi se tutto è vero al 100% scusami ma resto della mia idea fino a prova contraria :)

È che oltre alla roba avebo a disposizione moooollte medicine legali.. erba e fumo a volontà... e ho sempre saputo tenere nascosta la roba... ogni persona sapeva che fumavo canne e facevo uso sporadico di coca... niente altro. Poi sai non mi so neanche spiegare bene scrivendo su qui... ho omesso tantissime cose... ma ti assocuro che di inventato non c’è nulla... per esempio a psichiatria moca mi facevano test tossicologici.. non me avevano il motivo... Ed ero al reparto aperto... nessuno mi cagava in bagno... e potevo ricevere visite anche non sotto lo sguardo delle infermiere. Addorittura la domenica potevo uscire e fare colazione al bar..

Mha non so che dirti , certo che trovo ........., aprire un altro thread X parlare del sub che le toglie l'apetito alle ore 12 .

Non capisco qual è il punto della tua osservazione..

Ciao giugy ho letto tutti i tuoi post e le relative risposte... anche io come te ho iniziato a 24 anni a prendere il suboxone *prima avevo fatto 1 anno e mezzo com il subotex che poi avevo scalato e tolto... sono stata pulita 4 mesi e poi appena libera dai controlli delle urine sono corsa come una stupida a fumarmi ancora la roba... dopo 3 settimane sono tornata al sert e ho iniziato stavolta col suboxone al posto del subotex... da subito mi sono sentita bene e x 8 anni non ho più avuto voglia di drogarmi anzi mi bastavano i miei 2 mg alla mattina x stare benissimo e professare il mio essere sana... poi negli ultimi anni mi sono resa sempre più conto di quanto sana non fossi realmente...di quanto ogni mattina mi alzavo com la brama di quei 2 mg e di quanto velocemente fossero volati gli anni... a giugno ho deciso che passata l'estate me la sarei tolta... paura tanta... più che altro perché quando avevo tolto il subotex ero stata male ed era solo 1 anno e mezzo... stavolta 8 anni... però la motivazione era veramente forte e così l'ho fatto...ora è passato 1 mese e mezzo e non sono ancora fuori del tutto psicologicamente diciamo...fisicamente si... i dottori dicono che ci vogliono mesi...Non ho fretta...ho 32 anni a breve e inizio a essere già fiera del passo che ho fatto x avere una vita libera da qualsiasi schiavitù! Sei giovane ... Non hai fatto uso di eroina x tanto tempo (Io 3 anni tutti i giorni dai 19 ai 22) quindi non ti buttare nel suboxone pensando già di usarlo per tanto tempo... usalo finché nr avrai bisogno x stabilizzare la tua mente... il tempo passa velocemente e non è una aspirina ... te lo dico x esperienza personale se potessi tornare indietro non lascerei passare 8 anni...