Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Il mio dolore incomprensibile....

Ieri ho preso tavor da 2.50, un inframuscolo di filaten per gli spasmi, gocce per la tosse, tachipirina 1000...sono crollata fino ad ora, spaccata dai medicinali. Questo dolore al colon come una spina puntata su un fianco, si pensava fosse il colon irritato per tutti gli esami che ho fatto da cui non è emerso nulla. Adesso ripeterò l ecografia al fegato e le vie biliardi anche se l ho fatta due mesi fa e non è uscito nulla, era tutto a posto. Ma il colon non può essere, di corpo vado bene e tutte le purghe del mondo non sono servite a nulla. Il fegato sta bene, si pensa alla cistifellea, calcoli alla cistifellea che però dalla scorsa ecografia non sono venuti fuori. È un dolore fisso a un fianco che non mi fa respirare a volte, l'assurdità è che dagli esami esco pulita come una bambina. Adesso vediamo con quest altra ecografia... Nel dolore che già ho dovuto vivere nella vita privata mi sono trascurata e così adesso riprendo le ricerche, fino ad ora solo l antipastico mi ha dato sollievo.
É un periodo molto difficile, vorrei stare fisicamente bene per iniziare un po' di attività fisica e dare vigore alla mente, è arrivato il momento per rinascere, per avere più forze per combattere. Spero che prima o poi verrò a capire cosa mi fa stare così male, piegata ed anche incazzata e poco lucida per affrontare le cose. Mille esami non sono serviti a nulla.
Un poco di serenità io me la vorrei meritare dopo tutti questi anni, anzi, un poco di serenità me la merito.
Una figlia in struttura, un dolore immenso che si aggiunge a quello fisico ma piano piano mi sto rassegnano che lei sta meglio lì, tra educatori privazioni e regole, si fortifica la mia bambina. Nel nero dei miei pensieri io morirò prima che lei possa uscire da lì, forse i sensi di colpa, mi fanno credere che presto tirerò le quoia. Nel rosa dei miei pensieri io e la mia bambina ci rifaremo di tutto il tempo perso.

Commenti

Ciao free,
ti capisco molto bene per quel che riguarda il dolore, anch'io soffro di una patologia che mi tiene attaccato al letto molti giorni, e mi impedisce di fare attività fisica a sufficienza, con tutte le ripercussioni che questo comporta (aumento di peso ecc).
Io la tengo a bada con gli oppiacei, ma come sappiamo questo porta a una croce e delizia con gli stessi.
Sei una donna forte, ne hai passate tante. Passerai anche questa.
Tieni duro.

Oddio con gli oppiacei proprio mi piacerebbe ma non credo dia una bellissima idea per me.

No, per nulla. finchè riesci tienili lontani..

Come sto messa adesso con mille occhi addosso, tra persone che mi sputerebbero in faccia in un attimo se dovessi usare oppiacei, di qualsiasi natura, anche sciroppo per la tosse con la codeina... come fanno adesso che lo mischiano con la sprite... a volte ci penso, poi penso che se ci ricasco dovrei emigrare di nuovo. Ho una fitta rete di salvataggio dove mi trovo, senza privacy, gli oppiacei vengono ghettizzati la coca e l alcol normale amministrazione.
É una cosa che non ho mai concepito, la differenza tra chi non si sente tossico ma usa la coca e chiama tossico chi usa gli oppiacei.
Mi perderei volentieri adesso nel meraviglioso mondo dei cazzi miei oppiacei rischiando pure un altra astinenza, ma qui non posso farlo, sono troppo piena di persone che mi vogliono bene e credono in me.
Poi a sto giro sarebbe la fine... Devo aspettare la mia bambina.

Io ho la compagna che è mezza infognata di circa fumata enon si reputa ma tossica!!! Roba da matti.In futuro ci sarà un problemone con tutti sto cocainomani

Scusa tirar che oppiacei usi come antidolorifico l ossicodone?

Si, uso ossicodone regolarmente prescritto, e ogni tanto morfina o oppio (questi non prescritti).
Da sempre e ovunque (anche dalle mie parti), chi usa cocaina vede chi usa oppiacei come "il tossico", reputando se stesso ed il suo utilizzo perfettamente normale.
Prevedo grossi danni nel prossimo futuro, per questa accettazione dell'uso di cocaina come "normale", da gran parte delle persone, e non certo giovanissimi.
In particolar modo quella fumata.

Temegesic?

... il Temgesic è bpn solo in formulazioni molto più basse (0,2mg) del Sub (da 2 a 8 mg) (infatti non mi spiego perchè ai Ser.d non usino questo per scalare il sub 2 mg ... forse perchè sarebbe si molto più facile? ma questo è un altro discorso )

Stamattina ho preso le gocce x la tosse con la paracodina anzi si chiamano proprio paracodina Sembra mi abbiamo un po' sconvolto, oltre a farm passare la tosse.
Ho fatto la seconda identica eco al fegato x vedere i calcoli alla cistifellea, niente ho fegato e organi interni nuovi di zecca come un bambino, zero calcoli, niente di niente.Cosa che non mi so spiegare manco io,non so come dopo tutto quello che ho fatto sono così in salute fisica, le paranoie mi divorano.
Ho il colon intasato di cacca e di aria e pure la testa.
Cosa che già sapevo, alla seconda ecografia la paranoia si sarà dissolta?
Devo cagare. Mi libero e ciao dolore.

ciao Free ho avuto il tuo stesso problema (dolore fortissimo al colon) in coincidenza con l'interruzione delle canne; ebbene si sono ad oggi circa 6 settimane e mezza che non tocco cannabinoidi (che ho usato con soddisfazione per 36 anni quotidianamente) ma, a parte il dolore che da un paio di settimane è passato, mi è rimasta questa stitichezza cronica che in 50 anni di vita con tutti i vizi e stravizi non ho mai sperimentato e che non riesco a combattere con nessun lassativo o purgante; il mio medico del Ser.D dice che può essere che la cosa dipende dal fatto che ho smesso di fumare ma non ci credo tanto anche se ripeto la coincidenza è stata puntuale e precisa e incredibile, almeno per me.

... un altra cosa possibile che dopo 6 settimane di interruzione il livello di thc nelle urine è ancora a 102 ng/ml? ma quanto cazzo ci vuole per smaltire sto thc? appena vado sotto i 50 che mi dicono dal ser.d sia il cut-off, del loro laboratorio credo, e se ancora non mi sono riregolarizzato andrò a fare una colonscopia

Forse da come dici tu quando stacchi qualche droga puoi avere questo problema al colon ma è una supposizione, chissà. Io oggi mi sono sparata un bel clistere e mi sono sentita meglio, poi purghe due e fermenti lattici. Devi cagare detto volgarmente, mangiare verdure, frutta secca, fibre. A me tutto questo mi fa schifo, avrei preferito i calcoli che mi operavano e risolveva il problema. Tutta sta roba che deve passare dal lato b... Compresa colonscopia che non ho il coraggio di farmi... Ma porca miseria! Mi innervosisce troppo!, Cmq se caghi poi stai bene.
È cmq si per liberarti della cannabis dal corpo ci vuole un eternità.

A me per ripulirmi completamente dalla cannabis ci vollero 3 mesi.
Armati di santa pazienza..

Non posso rinfognarmi con gli oppiacei, credimi lo vorrei tanto. Oltretutto avrei accesso a farmaci che andrebbero prescritti e oltre (censura)...
Sarebbe un periodo perfetto per un rinfogno, anche con farmaci tipo ossicodone e similari senza eroina da strada.
Ma proprio non posso, neanche per chi mi gira attorno ma per me è per mia figlia.
Anzi se vivo ormai è per lei, ho perso la voglia del resto, sono satura.

Si, per quello ti dicevo di evitare più possibile i farmaci oppiacei, anche se ne hai bisogno. Meglio un Toradol, anche inframuscolo piuttosto.
Se riassumessi oppiacei, rischieresti di riattivare quei meccanismi mentali che sei riuscita a sopire con grande fatica, soprattutto in un momento di stress come quello che stai vivendo.
Non ne varrebbe proprio la pena.

Lo so Tirar, stamattina mi andava così, ho accesso a farmaci che non prescrivono manco facilmente e avendo la tosse senza passare dal via mi sono presa al volo la paracodina. Inutile dire che sto già a mezza boccetta m è passata la tosse m è venuto il mal di testa.
Lo so che ne avrei bisogno, sento il richiamo anche senza craving, so che la mia testa ne avrebbe bisogno, alcuni di noi secondo me hanno bisogno di questi supporti, non so per quali differenze o difficoltà della mente...
Ingoio rospi su rospi e sto zitta, ogni volta che parlo con l assistente sociale mi rode il fegato perché mi fa una delle sue battutine pungenti da pezza di m. e io devo rimanere gentile, accomodante ma la strangolerebbe con le mie mani se potessi. Se mi rinfogno poi lei ha vinto a discapito nuovamente mio e di mia figlia.

... guarda Andrea Pazienza in un suo famoso romanzo/fumetto (Gli ultimi giorni di Pompeo) poco prima del triste epilogo scriveva

... basta il fondo di una lattina, una siringa, il residuo di un limone, una dose in un po' d'acqua ... e ti saluto malinconia

... ma cosi noi risiamo al punto di partenza mentre il Pompeo di cui sopra è arrivato al punto d'arrivo appunto (e passatemi tutti sti punti)

Ciao,
non entro in merito alla questione del desiderio di oppiacei, e dell'uso dello sciroppo credo sia una questione che è legata al dolore fisico del momento solo come effetto esterno, la causa interna presumo sia altrove, volevo dirti se hai indagato anche la parte ginecologica. Le ovaie, utero, ed eventuali problemi ormonali, Le cisti ovariche danno dolori importanti e spesso sono collogate anche alla presenza di aria intestinale e stitichezza, come anche i rpblemi all'utero, Io due anni fa sono finita al PS per colica addominale e all'eco avevo solo tanta aria, ho avuto la fortuna di avere un'amico medico che si è insospettito e mi ha inviato dalla ginecologa avevo una ciste di quasi 3 cm. Magari se non l'hai fatto ora che sei per dottori prova anche questa carta.

Grazie mille Petra, si ho un ovaricisti. Non so se questa potrebbe influire sul fatto, oggi dalle ecografia il dottore ha notato tanta aria e cacca nel canale principale del colon ma in effetti anche io avevo sospettato che anche l utero poteva avere qualche ruolo in questa cosa. Nessun dottore fin ora però m ha detto nulla quindi non ho interferito, io sono solo una paziente.
Sai cosa faccio? Vado dalla dottoressa di base con i referti e le chiedo se può esserci un collegamento.
Grazie mille Pedara, gentilissima!

E di che...in me avevano avuto anche il sospett di possibile endometriosi, ma quella per adesso sembra essere scongiurata. Inoltre la pillola che mi avevano dato per la cisti aveva peggiorato la stitichezza, gli ormoni sono molto sottovalutati in molti casi ma invece sono spesso causa di sintomi che non pensiamo...

Ma infatti io ho immaginato che potrebbe centrare anche l utero. Forse perché a volte mi tira e mi sento l infiammazione partire dalla utero.
Sei stata illuminante, grazie :D

Eh già #Cipuoiscommettere.
Se poi penso che al mio epilogo ci sono arrivata proprio per colpa degli oppiacei mi ridarei proprio la zappa sui piedi per la seconda volta a rifarlo.
Ecco cosa mi tiene buona. Solo questo.