Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

OXYCONTIN

Ciao a tutti, sono le 22.46 quando incomincio a scrivere questa mia avventura e mi sono iscritto alle 22,40 del giorno odierno.

Ok basta con le presentazioni e avanti con il problema che mi sta letteralmente logorando. Ho 53 anni, 35 anni fa più o meno dall'età dei 16 anni fino all'età dei 21 ho fatto uso di tutte le sostanze allora in circolazione, ma quella rimasta nel cuore è stata l'eroina. Ora lo possa dire sinceramente, in quei 35 anni di completa spensieratezza, in considerazione di un matrimonio bellissimo l'arrivo di un figlio e come un po tutti, anni di benesere e anni di magra esistenza ma, sempre con il sorriso in bocca.

NEL 2015 ARRIVA LA CATASTROFE, mi sono sempre portato dietro con serenità la malattia HIV e HVCI ma nel 2015 per un inspiegabile da parte dei medici mi viene una malattia che si chiama CRIOGLOBUMIA una malattia che prende il sistema nervoso alla parte inferiore del corpo, ossia principalmente le gambe, il mio continuo lamentare a portato il mio medico che per 30 anni controllava l'evolversi dell'HIV e non più quella della HIVC perchè grazie a DIO ho debellato nel 2016 con le nuove terapie che erano arrivate nel sistema sanitario Italiano. Ma tornando alla CRIOGLOBUMIA il dottore come antidolorifico, in considerazione al forte dolore che subivo, mi ha prescritto quel maledetto farmaco che io lo maledirò per tutta la mia esistenza che si chiama OXYCONTIN ossia OSSICODONE. Io inizialmente ho pensato solo al fatto che i dolori mi passavano, senza nemmeno lontanamente pensare che la base di oppiodi che ha questo farmaco mi risvegliò tutti gli incubi del passato, non sono tornato a fare uso di eroina, ma mi sono ritrovato a combattere con l'astinenza come quando usavo l'eroina,Insomma 2 anni fa sono partito con 80 mg. di oxycontin ed ora sono a circa 400 mg.Sono distrutto, fisicamente e psicologicamente. Chi sà come uscire dallossicodone, LA PREGO DI VERO CUORE DI CONSIGLIARMI. Mi sembra d'essere il Dott. HOUSE, non mi muovo da casa senza il barattolino con dentro il farmaco,

Commenti

Ciao,
Nella tua situazione non puoi sospendere completamente la cura con oppiacei, dato che ti serve per alleviare i dolori causati dalla malattia.
La cosa migliore è parlarne con un medico specializzato in terapia antalgica, per trovare la soluzione migliore per te.
Di solito in casi come questo si usa la rotazione degli oppiacei.
Un saluto

Grazie inanzitutto per aver risposto, ma cosa intendi per rotazione??????

Si cambia antidolorifico. Ad es. al posto dell'oxycontin ti danno metadone, o idromorfone, o cerotti transdermici, ecc ecc.
Ma sono procedure che deve valutare e stabilire il medico che ti segue.
Parlagliene e vedrai che troverete una soluzione.

sai che......mi suona davvero
......INCREDIBILE CHE UN MEDICO PRESCRIVA AD UN PAZIENTE 400 mg "AL GIORNO..... di Ossicodone ???
.
Vero che puo' succedere di tutto.....ma la cosa mi sembra assolutamente fuori da ogni canone logico, anche considerando un medico di manica larghissima......
400 mg di Oxy, prescritti.........davvero......guarda.......mah' !!!!!
Non conosco il caso e non sono un medico, ma bensi' un TD.....ti dico solo che io ho assunto Oxy per 3 settimane, e assumevo 100 mg + 100 mg, ogni 12 ore (200 mg al giorno)
Quando staccai per passare all'eroina (era il 2011 o il 2012) nonostante quantita' industriali stetti malissimo........Ossicodone in assoluto l'astinenza piu' forte che ci sia
Un dosaggio del genere poi, 400 mg. x die, se e' vero', e' un crimine in senso assoluto nei tuoi confronti, per riportare la situazione a livello did normalita' occorre un ricovero........poi vedra' l'Equipe' medica come trattare questa
situazione-paradossale
.
Sugar

Sicuramente, molto molto strano.
Esattamente come il fatto che parta con 80 mg di oxycontin (dose altissima per un paziente naive agli oppiacei, ed al limite dell'overdose), e soprattutto non inizi il percorso con gli oppiacei deboli (codeina - tramadolo), come qualunque medico farebbe.
Ma tant'è...

Non mi hai capito, forse mi sono espresso male, il dott. mi ha prescritto 80 mg.
Io a sua insaputa mi sono come un deficiente ridotto pian piano ad arrivare a 400 mg al giorno, non ho nemmeno il coraggio di dirlo al dottore dell'ospedale "malattie infettive"
le ricette me le faccio fare dal medico di base, che a sua saputa pensa che sia......insomma gli dico che il dolore è fortissimo, e continuo a promettergli che incomincierò a scalare la dose giornaliera, il fatto che non ci riesco e non so proprio come venirne fuori. Di una cosa sono certo, sono nella m....

Sempre un medico è, che ti prescrive queste quantità folli.

"..... 2 anni fa sono partito con 80 mg. di oxycontin ed ora sono a circa 400 mg.Sono distrutto, fisicamente e psicologicamente. Chi sà come uscire dallossicodone,......"
_______________
non sta né in cielo né in terra
io credo che se un paziente soffra di una malattia particolare che provoca fortissimo dolore, possa ANCHE partire con ossicodone a 40 + 40 mg x die (che e' altissimo, come inizio).....a questo posso anche credere
.
ma 400 mg al giorno prescritti........uhmmmmm.........qui faccio piu' fatica
Sug

Fidati che conosco bene, purtroppo, il metodo di agire riguardo le terapie antalgiche.
Può starci il saltare gli oppiacei deboli e passare subito a quelli forti, anche se raro, ma mai nessun medico partirebbe da 40+40 mg al giorno di ossicodone su un paziente mai trattato con oppiacei, senza prima un periodo di titolazione e assuefazione, a meno che non si tratti di ricovero ambulatoriale. Veramente si è a serio rischio overdose con quei dosaggi.
Si poi vabbè, 400 mg/die non credo li diano neppure ad un malato terminale.
Ma tant'è...

Informati dei dolori che porta la malattia ( crioglobulina )
Cerano volte che mi sarei inniettato anche la piscia del cane se avessi saputo che mi sarebbe passato il dolore.
Ciao

Giacomo, come hai fatto a smettere l'eroina e le altre sostanze a suo tempo?

Ero giovane e avevo voglia di ricominciare, la mia ex moglie mi ha dato una grande mano e insieme al metadone ne sono uscito.
Continuo a prendermela con la vita, i dolori della CRIOGLOBULINEMIA sono
pazzeschi, credetemi, a volte avrei voluto avere una motosega e me le sarei tagliate talmente il dolore era forte. Poi dovete considerare che prima dell'OXYCONTIN avevo preso il palexia 50mg. era = ad acqua fresca poi altri farmaci, ma in giro di pochi giorni quel dolore doveva essere fermato altrimenti impazzivo, e così incomincia con 40mg ogni 12 ore. E ora mi ripeto, sto navigando peggio di quando facevo uso di eroina.
Quando arrivo ad avere le ultime 2 scatole incomincio ad andare in panico per la paura di rimanere senza farmaco.
Prima ho detto che continuo a prenderla con la vita, e questo e la prima scusa del vero tossicodipendente., quello che io sono diventato.

Ti stai facendo troppe pippe mentali.
La dipendenza è un effetto collaterale dei farmaci oppiacei, che i medici antalgici sanno benissimo come affrontare. Basta parlarne con loro e risolvi tutto.

Cosa ne pensate di quella clinica a Belgrado il quale asseriscono che ti disintossicano facendoti addormentare con farmaci anestetici, dando così tempo al corpo di pulirsi e nello stesso modo ti mettono flebo ricostituenti in maniera che al risveglio ti ritrovi un corpo mezzo dcente.
Se penso alle band musicali, che so, Keith Richard per dirne uno o Lapo Elkam, quelli non credo che stiano in clinica ad aspettare che gli passa la scimmia, Secondo me non è una cattiva idea MA AVRA' UN COSTO AL DI FUORI DELLA MIA PORTATA SICURAMENTE.
Comunque per scrupolo se qualcuno è informato ni delucidi in questione.

Ciao a tutti e buna fortuna

io ci sono stato a febbraio a belgrado perche assumevo 500 mg di oxycontin e un paio di volte a settimana la roba....e devo dire che non ho sentito alcun dolore fisico,,ti addormentano 12 ore un giorni ed uno no,,,e poi ti danno un farmaco oppioide leggero a scalare per una settimana...poi ho fatto pure l ibogaina,,un esperienza pazzesca,,il miglior trip che abbia mai fatto...quindo totale siamo sugli 8000 euro e son stato 16 giorni la ,,,molto costosa....pero posso dire che da quel 19 febbraio io non ho toccato piu niente,,,son tornato fresco come na rosa dopo 10 anni di tossicodipendenza

Stai ancora bene? E non fai pubblicità sullibogaina?

Guarda chiedere qui e non ha assolutamente senso contatta questa clinica spiegagli la situazione e fatti fare un preventivo ma qui sopra risposte non ne troverai mai
Vai direttamente alla fonte
Un preventivo non ti costa assolutamente nulla
.
Sug

Ciao Giacomo65, qua http://www.sostanze.info/domande/volevo-sapere-se-qualcuno-conosce-clini... puoi leggere in fondo una lunga testimonianza, quella di Federica8892, sulla clinica di Belgrado

Infatti è strano che prima di questa Federica nessuno si fosse deciso a mettere per iscritto in modo chiaro e preciso che questi, in Serbia, sono appunto quello che descrive !!!
.
A me era stato detto privatamente, da un amico di Roma il quale aveva avuto sua sorella, andata nello stesso posto
( in Serbia)
Ci sono cliniche estremamente, serie tipo quella in cui sono stato io recentemente
Però queste semplicemente ti puliscono il corpo ma la malattia rimane li e la percentuale di ricadute una volta usciti (vedi il sottoscritto) è altissima)
.
adesso non mi sto drogando da poco soprattutto perché sto frequentando Narcotici Anonimi
Ovviamente prendo la terapia sostitutiva però eroina non ne sto usando dal 3 aprile che per me è un record assoluto
le cliniche che ti promettono mari e monti SFRUTTANO SOLO IL DOLORE E LA DISPERAZIONE
TI PROMETTONO L'IMPOSSIBILE aggiungendo in questo caso una notevole dose di
....
CIARLANATERIA DI BASSISSIMO LIVELLO
...
con la storia dei vaccini n
Non esiste assolutamente nessun vaccino contro le droghe esiste solo la violenza psicologica che una volta tornato a casa riprende tutto come prima veramente qui siamo ai livelli più bassi che si possa immaginare s
Se io fossi stato al posto di questi pazienti, non sarei mai tornato 3 volte per fare dei vaccini perché so benissimo che i vaccini non esistono contro le droghe
.
Giacomo se tu prendi 400 mg di ossicodone tu sei lontano anni luce dal poter fare un ricovero che ti consenta la pulizia e se soffri di dolori così forti dovuti a una malattia reale allora forse è meglio tenersi il farmaco ma a dosaggi più umani
La situazione è veramente complessa
.
Consigli non ne ho
I MIRACOLI NON ESISTONO
I VACCINI....CONTRO LE DROGHE....NEPPURE
ESISTE LA DISPERAZIONE
ESISTE CHI SFRUTTA LA DISPERAZIONE
.
in bocca al lupo
Sugar

Nella mia vita ne ho visti di maledetti oppiacei, ma una bestia come questo maledetto OXYCONTIN non l'avevo mai incontrato.
E' ingestibile, è un farmaco che si alimenta molto con l'umore, ci sono giorni che se sono tranquillo riesco a gestirlo, giorni invece che ho in mente di incominciare la giornata con grinta e prenderla per le corna come se fosse per davvero un bisonte, e io come un cow boy inizio la giornata con la presunzione di riuscire a gestire i suoi colpi per rimanere in groppa.
Ho bisogno di aiuto,
Questa merda mi sta dissociando dalla vita comune.
Quando penso che tutto è incominciato per risolvere una malattia(CRIOGLOBULINA ) e ora la malattia è l'ultimo dei mie pensierI, SE AGGIUNGO che inoltre sono SEPARATO DA UN ANNO, questo, da quando sono iniziati i problemi fisici e si sono risvegliati quelli che mia moglie ha sempre odiato, quella impassibilità che viene al tossico, quella instabilità "alle 15.00 ridi alle 15.15 sei muto e pensieroso.questa merda, non solo ti prende la tua anima ma,si prende anche le cose più care a te.
Ho bisogno di aiuto.Una terapia a scalare con me non funziona, soprattutto se lo scalo devo affrontarlo da solo, so già che non ce la farei mai.
Aiutatemi a trovare una struttura nel milanese che mi possa gestire che sia coperta dal servizio sanitario. INFINITAMENTE GRAZIE ANTICIPATAMENTE.

Sert

Un consigli buono te lo do' io
Ma devo mandarti un msg in privato
Nominare Cliniche e procedure annesse per accedervi in convenzione.....credo vada contro le regole di questo sito
.
Sugar

Spiace correggerti, ma, se si tratta di cliniche convenzionate con procedure corrette ed efficaci, siamo noi i primi a darle

Cara Redazione,
sinceramente non si capisce qual è la tua policy, semplicemente perché non è indicata e sembra piuttosto variabile.
I messaggi privati prima sono interdetti e poi invece no (senza che si capisca il perché).
Ho letto in un una tua precedente comunicazione che non sono permessi i rinvii a link di “privati”. Ma le mie indicazioni al link di Harvard University e a Fuoriluogo.it sono stati considerati accettabili, pur trattandosi in entrambi i casi di organizzazioni private e non di cliniche.
Viceversa è stato tolto il mio rinvio al sito di una persona che testimoniava della propria “uscita” dalla dipendenza, senza che ciò avesse a che fare con cliniche o altre organizzazioni (private o pubbliche che fossero).
Adesso si legge che sono ammessi (soprattutto se indicati da te) rinvii a “cliniche convenzionate con procedure corrette ed efficaci”.
Secondo te non sarebbe opportuno chiarire con un disclaimer chiaro e univoco?
Cordiali saluti
Placido

Semplicemente non volevo nominare una Clinica specifica.......
Ho scritto una mail in pvt
.
Ottima Clinica, da dove vengono da ogni Regione d'Italia in Convenzione,
tramite Sert,
tramite CSM
tramite Medico di Base
Tutto qui
.
Sug

"sinceramente non si capisce qual è la tua policy, semplicemente perché non è indicata e sembra piuttosto variabile."
In realtà è molto semplice:
questo è ok: http://www.medicinadipendenze.it/
questo non è ok: https://societa.alfemminile.com/forum/esperienza-clinica-privata-belgrad...

mah..., sarà, ma a me questi sembrano due esempi, non dei criteri generali...
E' possibile riferirsi a dei criteri generali senza dovere fare un elenco esaustivo di tutti i singoli casi? (che non sarebbe affatto semplice...)

Io sono un emerito RINCO..il sito ( medicineperledipendenze) quello che voi indicate e proprio quella che io continuo a indicare nei mie messaggi, ed è quella che a me pare come ottima struttura, e soprattutto convenzionata con il servizio sanitario.
Quindi; voi della redazione sapete darmi più informazioni, io gli ho scritto, ho intenzione di telefonargli con il mio medico presente, ma intanto voi che mi potete dire?
Grazie

Avevo letto questo articolo su queatavlinica in Serbia. Addirittura anno vinto un premio a New York per il BID quality Award 2018. Sembra un po' gente ricca che ha cliniche e società private costose che si votano a vicenda e si premiano a vicenda.

questo non è ok: https://societa.alfemminile.com/forum/esperienza-clinica-privata-belgrad...
______________
DICENDO CHE NON-E'-OK........la Red e' in orario di lavoro e devono essere professionali; possiamo dire che quella sopra e' un'esca per chi e' disperato e disposto a spendere tanto per........essere poi preso in giro
(A DIR POCO)
______________
esattamente come quelle comunita' legate a una
"nota setta Americana"
ANCHE QUI NON ANDATECI........UNA MUNGITOIA DI SOLDI
PER NULLA !!!!!!!!!!!
.
Sug

grazie Sug per aver citato (e virgolettato) anche la nota setta...

cercate in rete " l impero della droga-gli allucinogeni" l ultimo servizio parla dell IBOGAINA, pianta ke è stata anke studiata ma accantonata dopo qlk decesso... certo, se hai dei problemi cardiaci ceste sostanze nn vanno assolutamente toccate... cmq in qst servizio rcconta l esperienza d 1 TD ke cn degli amici prova qst IBOGAINA x farsi 1 viaggio, ma alla fine d quest ultimo dicono tt di nn aver + bisogno d eroina... adesso qst ex TD cerca d aiutare "illegalmente" in qnt illegale negli USA con l IBOGAINA, tt qst A CRUDO... l IBOGAINA contiene molti alcaloidi tra cui qll oppiacei, io nn capisco xkè qst sostanza nn viene approfondita dalla medicina, forse è contro le case farmaceutiche!?!?! dicono ke è in grado di ELIMINARE dalla mente i ricordi legati all heroina, beh, io c credo e spero 1 gg d provare qst esperienza...

Sei riuscito a trovarla?

Magari dai un occhiata alle date dei post !!!

conosco l'oxicontin ne ho fatto uso con il fenthanil per 6 mesi circa. sono un abituale assuntore di eroina da 27 anni circa. quando ho smesso con questi prodotti non ho avuto nessuna grave forma di astinenza,
sono tornato all'eroina con le stesse quantità che assumevo prima di passare hai farmaci.