Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Sensi di colpa

Ciao sono nuova su questo sito...ma non nuova nel mondo della merda...
Ho 31 anni.. ho passato metà della mia vita tra alti e bassi..
Tra Sert ed eroina.
Mi sta succedendo che quando non mi faccio vorrei farmi ma quando mi faccio mi pento.. fatto sta che non so che caxxo fare... e un casino vero e proprio..
HELP!!

Commenti

Che aiuto ti aspetti di trovare su un Forum sul Web ??
Qualcosa che migliori la tua vita ??
Un semplice sfogo ??
O cos' altro ??
Fammi capire........(se vuoi)

Sono d'accordo con Sugar (che saluto!),
i sensi di colpa sono la voce della tua coscienza che ti dice che non stai facendo la cosa giusta, mi sembra ovvio ma la tua dipendenza ti porta a ricadere nell'eroina.
Scusami se semplifico fino all'osso ma la tua situazione mi sembra normale e quasi banale.
Se vuoi spiegarti meglio, anche per uno sfogo, dovresti raccontarci di più.
Ad ogni modo, un saluto.
J.

Un po' il dilemma della gran parte dei td . - voglio farmi . - no non è giusto .- ma voglio farmi . C'è chi decide di farsi fino alla fine senza sensi di colpa . Altri che fanno tutt'e due le vite senza sensi di colpa , Ma inplica una vita solitaria nell intimo . Tu. Devi decidere . l'eroina diventa una compagna di vita che chiede molto .

Sei un classico ne del TD,io ho ancora sensi di colpa e sono anni che non uso ne droghe e ne alcol, vai dallo psy ,gli antidepressivi fanno molto,però devi smettere di farti

Ma steve ? Sensi di colpa X che cosa ? X le cose brutte che avrai fatto a qualcuno !! Io mi drogo ma non ho sensi di colpa ,Sono così . Cose brutte agli altri no ,non ne ho fatte .

Hey..grazie x le vostre risposte... Non so se è x sfogo oppure x altro... so solo che ho mi sono registrata e ho scritto...
Il punto e che sicuramente è normale.. sarà la mia coscienza oppure come dico io "la mia vena lucida" ma non so come fare a non farmi anche se mi voglio fare.. e tosta... prima dopo che mi facevo pensavo a rifarmi...ora no...e non so cosa e peggio..

Ps. Gli antidepressivi no... il mio ex marito si è rovinato con quelle cose... tanto vale che contunuo a drogarmi...
Peggio una male l altra...
Io ho 31 anni e ripeto sono da 15 anni in mezzo a questa merda.. vorrei capire un po di più perché forse ho non ne so niente anzi poco oppure sono male informata..
Cmq vi ringrazio ancora... e bello parlare senza essere giudicata e senza mezzi termini...

Secondo me stai crescendo e con la maturità inizi a porti il problema di quello che vuoi fare da grande perché a 30 anni tutti sentono di dover prendere una strada e seguirla, quando sei più giovane ti puoi permettere più cazzate e facilmente tornare indietro.
Ovvio che la cosa più saggia sarebbe di non farti più ma sai anche che non è una passeggiata!
In ogni caso, scusa se te lo dico ma dopo 15 anni non puoi dire che non sai un cazzo, in questi anni hai vissuto e hai conosciute gente, hai fatto esperienze quindi sai bene tante cose solo che, a volte, siamo tutti molto bravi a prenderci per culo da soli con alibi tipo "non lo so", "sono male informata". Dopo 15 anni non hai bisogno di essere informata, anzi, puoi fare lezione agli altri!
Non è vero che gli antidepressivi ti incasinano più della roba, dipende molto da chi ti segue, a volte possono essere salvifici, specie se decidi di farla finita con questo tipo di vita e andare al Sert per rigare dritta.
Secondo me sei arrivata al punto di dover dare delle risposte alla tua coscienza e la prima domanda a cui rispondere è "che cosa voglio fare da grande?"
Il modo per smettere di farsi c'è, è faticoso ma non impossibile e comunque esistono dei compromessi accettabili per condurre una vita decente.
Secondo me devi metterti a pensare a quello che hai, a quello che puoi fare e a quello che vuoi fare: iniziare a costriurti una vita vera. Il resto è solo seguire un percorso per raggiungere questo obiettivo. In linea di principio la cosa è semplice, all'atto pratico un po' di meno ma, in ogni caso, la vita non è una mai una cosa facile, per nessuno!

In bocca al lupo,
J.

Ciao J. grazie per questo messaggio.. Non ce una cosa falsa che tu hai scritto.. e tutto vero.. hai azzeccato il mio punto interiore... penso che forse non so molto in questo xké non mi sono mai confrontata più di tanto... sai i miei genitori lo anno scoperto 5 anni fa... sono molto brava a nascondere le cose..
Insomma ne aprofitavo che fisicamente non si vede e quindi nessuno ti chiede perche sei cosi magra, le classiche cose che la gente si chiede in base hai tuoi cambiamemti fisici... se ci pensi bene non e una stronzata..e quindi tendevo anche ha prendere x il culo me... Non mi sono confrontata veramente con nessuno...andavo faccevo quello che dovevo fare e andavo via... poi insomma so che è tutto una merda ma "come hai detto te... un alibi " se ne saprei di più mi potrei muovere meglio diciamo... ora penserai che sono matta ma credimi la mia mente e un casino.. sono una ragazza complicata...

QUEEN
.
" vorrei capire un po di più perché forse ho non ne so niente anzi poco oppure sono male informata "
.
QUEEN
con tutto il rispetto, ma dopo 15 anni di TD le cose le dovresti sapere; inizia a leggere libri, cerca di capire con funzionano le sostanze, i meccanismi dei sostitutivi, ragiona su te stessa.........piu' che la droga, spesso-fa-pure-peggio la non-conoscenza (chiamala se vuoi, senza offesa, ovvio, ignoranza) dei meccanismi sottesi, gli incorsi tra uso di roba da strada, con i sostitutivi e tutto quello che riguarda il tuo modo di usare e anche in rapporto al TUO corpo e reazioni
.
Perché ciascuno di noi ha la sua vita, impostata in un certo modo, e reagisce in modi e tempi, leggermente differenti, anche se poi la categoria si puo' riportare in 2, massimo 3 profili
E spesso si prova a smettere per fallire, oppure si rimane in terapia, anche a vita; ma bisogna provare e soprattutto istruirsi, leggere e ragionare; in fondo questa dipendenza influenza la ns. vita
Sugar

Sempre il solito utente, iscritto a notte fonda, 31 anni e metà della vita passata a drogarsi, ma " vorrei capire un po di più perché forse ho non ne so niente anzi poco oppure sono male informata "
Non so a voi ma a me fa quasi tenerezza.. :-D

Hey!! Si sono sempre io...
Sai e la notte in cui non sto tanto bene perché dato che sono sul divano a non fare niente la mia mente inizia a pensare...
Penso che se ne hai saputo di più non dico tutto ma certe cose le hai evitate... e poi leggendo su questo forum ho capito che ci sono persone che scrivono avvolte senza pensare...cose che ha mio avviso sono inutili come ad esempio.. scrivere quanto costa nella loro città la droga e di quanto è buona.. ma al di la di queste persone la mia ignoranza sta diminuendo... hai ragione bisogna leggere... Cmq la mia esperienza e molto stretta.. ti sembrerà strano ma non mi sono confrontata tanto con altre persone..anche xké tengo a stare da una parte come al Sert.. Cmq grazie x la risposta.. ;-)