Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 28581 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

ANKE IL TABACCO DA ROLLARE CONTIENE 600 ADDITIVI COME LE SIGARETTE??

Risposta:

Le sigarette, sia rollate che comprate già fatte sono composte dal tabacco,dai prodotti usati per la sua preparazione e dalla cartina: tutti bruciano insieme. La tossicità delle sigarette nei due casi, quindi, non cambia. In particolare le conseguenze sono dovute a due categorie di sostanze:
- la nicotina, che è quella che provoca i danni cardio-vascolari (e le loro conseguenze) e la dipendenza
- i prodotti della combustione (del tabacco, degli additivi e della cartina) che sono più legati alla cancerogenesi e agli effetti irritanti sulle vie aeree
Poco cambia quindi se si fumano sigarette o tabacco da rollare.
Una differenza potrebbe esserci solo nel fatto che il fatto di dover “rollare” può portare alcuni a fumare meno. Ma, come è ovvio, non è detto che succeda.

Commenti

Esistono anche marche di tabacchi, che producono tabacco da rollare prodotto senza tabacco rigenerato, senza addittivi per la combustione e senza umidificanti.
Poi fate una prova...rollate una sigaretta, accendetela e mettetela accanto ad una sigaretta accesa: quella rollata si spegnerà da sola, la sigaretta da pacchetto invece continuerà a bruciarsi fino a esaurirsi. Perchè nelle sigarette dei pacchetti ci mettono anche dei prodotti per farle bruciare uniformemente.
Infine esistono delle cartine prodotte in brasile, fatte da 100% cellulosa, quindi no carta, sono trasparenti al 95%, e ovviamente senza colla.

Le sigarette si spengono per la presenza di zinco e polvere da sparo nella cartina di una sigaretta "preconfezionata".

pensavo che ci fosse il napalm

Innanzi tutto il tabacco da rollare è con un livello di umidità molto maggiore delle sigarette confezionate, anni fa capitava facilmente che si seccasse nel pacchetto, da allora ho l'abitudine di tastare e ascoltare il rumore che fa, se si sente rumore di sbriciolamento o se il pacchetto è rigido, cioè se schiacciato non torna lentamente a gonfiarsi vuole dire che è secco e non adatto in quanto diventa difficilissimo rollarsi una sigaretta, i nonni che si arrotolavano le sigarette con il trinciato nazionale infatti la portavano alla bocca inclinata chiudendo l'imboccatura con il dito e con l'estremità da bruciare verso l'alto,altrimenti si sarebbe svuotata nel breve tragitto alle labbra.
Questo problema per le sigarette industriali non si pone in quanto i macchinari compattano il tabacco con il giusto grado di umidità e durante la lavorazione esso termina di asciugarsi mantenendo quindi la forma datagli dalle macchine.
Le cartine che si usano per tabacchi più o meno umidi sono diverse, infatti con i tabacchi più umidi sono raccomandabili cartine più "combustibili" con struttura meno compatta di conseguenza più spesse che aiutano la combustione, viceversa con tabacchi più asciutti sono più indicate cartine più fini e compatte nella struttura, che sono a volte definite autoestinguenti, essendo il tabacco asciutto a combustione più facile esse aiutano a rallentare tale combustione. Inoltre alcun cartine hanno oltre alla loro naturale porosità delle microperforazione effettuate con scintille elettriche o con laser per aumentare l'ingresso dell'aria esterna durante il tiraggio e miscelare quindi il fumo aon aria rendendolo più "leggero".
La quantità di additivi nel tabacco è notevole, nei tabacchi da pipa si hanno aromi i più diversi dalla ciliegia al ruhm, manca solo la puzza di piedi.
Ma anche nel tabacco da sigarette non si scherza, dal catrame gommoso che ho trovato a pezzetti in numerosi pacchetti, ai più deliacati aromi di cacao, cocco, caffè o albicocche, agli agenti umidificanti, per mantenere la "rollabilità" anche per settimane dopo avere aperto il pacchetto, 30 anni fa se un pacchetto durava una settimana toccava metterci bucce di arancia o fettine di patata per riuscire a arrotolarsi una sigaretta che non si disfacesse in briciole, ora invece un pacchetto da 30 g mi dura 17 o 18 giorni e le briciole, dopo 15gg, sono ancora abbastanza elastiche da non mettere in difficoltà l'utente esperto.

se non sai rollare fuma la pipa

Vero!

ahahaha

Hahahahahahahahahahauq sei uno zio xD

e anche la nitroglicerina, ma informati prima di sparare cazzate

ma smettila

non ha detto cazzate, ha solo dimenticato un elemento, può capitare.

... se seguissi un qualsiasi "processo automatizzato di produzione industriale" di sigarette, Ti accorgeresti di quale "carenza di conoscenze" (ignoranza) in tema sei
attualmente aggiudicatario ...... Certamente i "bene informati" ricorderanno che tempo fà, in un paese nordamericano fù scoperto che "almeno una Casa Produttrice" di "sigarette confezionate" "aggiungeva" nella miscela del "preconfezionato" anche microparticelle di "liquerizia" per generare da parte dei fumatori un maggior consumo, in prima istanza, del prodotto e, in via correlata, una "dipendenza preferenziale" a "quel tipo" di prodotto ....... deluso ??? no .... tranquillo .... la giovane età mista alla carenza di appropriate informazioni in tema, talvolta, può rischiare di generare "favole metropolitane" .--- per sè e per "chi ci crede" ... anche a Babbo Natale ...

La giovane età, ahahah semmai è lui che non sa le cose, si può essere giovani ma informati e disillusi, i "drummini" le sigarette da rollare, fanno molto meno male delle cicche normali, fattelo dire da uno che sarà anche giovane ma da 4 anni fuma e da 3 fumo solo tabacco sfuso, ti rolli una sigaretta con le Bravo e vedi che fanno meno male delle sigarette e non si spengono nemmeno come le rizla ecc, ma soprattutto io che di cicche ne fumavo 10 al giorno ora di drum ne fumerò massimo 4, Enjoy hand rolling

( commento riferito a chi dice di smettere..) francamente sono dello stesso parere, che smettere di fumare sia la migliore delle soluzioni: a goderne saranno oltre alla salute ed alle finanze, anche quelle persone alle quali il fumo da fastidio; e poi, che bel colpo alle multinazionali che dietro a bei pacchetti ed accattivanti pubblicità ci fregano con prodotti dopotutto costosi che altro non fanno che nuocere... e meno soldi allo stato in tasse!
ma in tutta sincerità sono un fumatore anch'io e da anni, e come molti sono passato alle paglie rollate (da diverso tempo ormai), e se devo essere ancor più sincero, fumare mi piace davvero.
su quali siano le più "salutari" (tra prefabbricate e rollate) non saprei come rispondere, trovo molto interessante l'analisi fatta in precedenza, ma, abitando in una zona "infracà in mezzo alle brekene" passo spesso in auto affianco a campi di tabacco e non immaginate l' odore di ammoniaca che si sente verso fine estate... e non penso proprio che coltivino e trattino in modo molto differente tabacco da sigaretta confezionata dal trinciato...
comunque personalmente fumo chesterfield rosso con cartine rizla grigie e filtrini rizla ultraslim... non credo sia la combinazione più salutare ma il gusto è eccellente!
forse con le cartine bravo rex con tabacco senza adittivi (pueblo no di certo, gauloises senza addittivi mi hanno detto che è mediocre ma 20grammi a soli 3 euro se non altro) e filtri in cotone (esistono si sa, rizla tra l'altro) si possono ottenere sigarette meno nocive, e magari meno ancora con cartine smoking brown (senza cloro), ma su tutto sto discorso metto un punto di domanda grande come una casahttp://www.sostanze.info/sites/default/files/smiley/sostanze_confused.gif
per procurare meno danni alla mia salute rollo a bandiera e quando ho tempo levo la colla, ma la scelta di fumare tabacco da rollo è più da ricercare nei gusti personali che altro...
rollare ti diverte, ti alleggerisce meno il portafogli, ti fa fumare meno e soddisfa.
consiglio a qualsiasi fumatore di passare ai drummini

io dico solo che bisogna smettere e basta..
io ho 38 anni ed ho iniziato a 20 ed ho fatto una gran cazzata!!

fumare è sbagliato e pericolosissimo, ora siete giovani e vi pare che tenere una sigaretta in bocca vi faccia sentire grandi alla faccia dei vostri amici.. ma nn è così è solo una vostra idea contorta di come gira il mondo.. senza offesa, ma ci sono purtroppo passato anch'io, ed ora a quasi 20 anni da allora, mi dico quanto ero stupido..

Arriverete ad un certo punto che vorrete smettere xchè vi renderete conto della cazzata che state facendo... ma nn è semplice, è facile dire "aah ma io smetto quando voglio.."nn è così........ dite di essere informati, ma ne siete sicuri?? chiedetelo a degli adulti quanto non sia facile smettere...

purtroppo è tt calcolato, dalla Stato in primis, e dalla Sanità nazionale, loro ci guadagnano se TU fumi, sempre..
xchè se vuoi smettere mettono i cerotti e cazzate varie in commercio, se starai male ci guadagnano dai farmaci che dovrai prendere e così via... fa schifo vero? ma è la verità........

nelle sigarette sia nei pacchetti che in quelle da rullare c'è pieno di sostanze (oltre alla nicotina) che servono x RENDERVI DIPENDENTI!!!

sostanze della liquirizia, persino dalla cioccolata e dalla varichina, che come ho detto servono solo x darvi la dipendenza..

sono fatte x NON FARVI SMETTERE!!!!!!!!!!!!!!!

migliaia di persone in tutto il mondo stanno cercando di smettere, c'è chi ci riesce ed è un grande c'è chi dopo un'anno o persino 5 oppure 10 anni e ri inizia, xchè un fumatore resterà sempre fumatore...

dopo 5 o 10 anni che fumi ti ci vorranno due palle così x smettere e ce la dovrai mettere tutta... Non voglio fare la paternale, ma è che ci sono migliaia di persone, come ho gia detto, che vogliono smettere e nn ci riescono...

quello che dico SMETTI SUBITO ora che sei in tempo e che è da poco che hai iniziato, x te sarà + facile... solo così farai vedere che sei UN GRANDE, e poi nn ti si ingialliranno i denti, le dita, e l'alito sarà sempre profumato... E' SOLO UN VANTAGGIO SMETTERE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Li vedi quei cerchietti sulla carta delle sigarette preconfezionate? Sono quelli che fanno bruciare la sigaretta, pur non fumandola.

Sto girando da un pò di tempo in internet cercando di vedere se il tabacco sfuso crea meno danni delle sigarette rollate.

Innanzitutto non ho trovato nessuno studio scientifico ne pareri di esperti qualificati (davvero strana sta cosa). Per cui mi sono dovuto affidare alle tante opinioni della gente.

In conclusione ho notato che certi ritengono che il tabacco sfuso fa meno danni delle sigarette, certi invece che il danno è maggiore e certi che il danno è pressocchè uguale.

Scocciato di questa situazione mi sono un pò documentato su vari siti attendibili delle varie sostanze delle sigarette.

Dividiamo prima di tutto la sigarette (rollata e pre-confezionate) in 3 parti: filtro, cartina e tabacco.

Ho constatato che le cartine delle sigarette normali sono composte da molte sostanze dannose tra cui zolfo (per non far spegnere la sigaretta quando non la si fuma) inoltre...

"una cartina composta di cellulosa che può contenere additivi che ne assicurano il candore, migliorano la comparizione della cenere e garantiscono una combustione uniforme anche se la sigaretta non viene aspirata;" (fonte wikipedia)

mentre le cartine delle sigarette fai-da-te sono di pura cellulosa...

"una cartina in pura cellulosa con una piccola banda ricoperta di colla che non brucia se non fumata; " (fonte Wikipedia)

Possiamo già dire 1 a 0 per le sigarette fai-da-te.

Passiamo al tabacco.
Le sigarette normali hanno...

"Più di 4000 sostanze tossiche sono contenute nel fumo di tabacco. Chi fuma un pacchetto al giorno assorbe in un anno l'equivalente di una tazza di catrame e in 20 anni 6 chilogrammi di particelle di polvere. Nicotina, condensati (catrami o bituminosi), monossido di carbonio e certi gas irritanti (ossidi d'azoto, formaldeide, Acroleina, ecc.) sono gli agenti più nocivi nel fumo per la salute. il fumo di sigaretta produce PM10 in modo analogo all'inquinamento da traffico. " (fonti smettere-di-fumare)

subiscono vari processi di preparazione mentre il tabacco confezionato subisce solo 2 fasi. Inoltre quelle industriali contengono molte altre sostanze (cioccolato ecc ecc) mischiato al tabacco.

2-0

Infine il filtrino oggetto di accesi dibattiti.
Quello comprato a parte è composto lo stesso da acetato di cellulosa quindi pressochè identico.

Ma ora mi chiedo, perchè allora c'è certa gente che ritiene che le sigarette fatte a mano sono più dannose di quelle comprate?

Effettivamente, cercando e ricercando, sono stati fatti degli studi su queste sigarette preparate a mano. Ma tutti questi studi hanno effettuato la ricerca escludendo... il filtrino. Quindi, in questo caso, è naturale che sono più dannose.

Ma una sigaretta preparata manualmente se fatta bene deve avere i 3 componenti citati precedentemente per essere resa più "genuina" di quelle industriali.

Se usate filtrini con i biglietti del bus o altro allora sono più dannose perchè è come fumare senza filtro quindi le sostanze nocive non vengono trattenute (in parte si intende).

Se volete migliorare ulteriormente le vostre sigarette levate la parte dove c'è la colla delle cartine (leccondola, poi, si incolla lo stesso perfettamente).

Ovviamente se la sigarette manuale è stata fatta male (per esempio la cartina che avvolge il filtrino è poco stretta creando quindi delle fessure) il fumo passa senza trovare ostacoli da queste fessure.

Grandissimo. Rischi di essere il primo a farmi passare al tabacco... chiunque tu sia

ho girato un bel pò in rete è non ho trovato risposte attendibili in merito al dibattito..
complimenti perchè sei il primo che ha analizzato il problema in modo scientifico e portando le fonti delle tue citazioni..
per quello che può interessarti, grazie della risposta..

Anche io come te sto girando da un pò per venire a capo di questo problema (se così lo si può chiamare) senza però trovare risposte sodisfacenti.
Le risposte dei soliti forum sono circoscritte al parere personale di cui poco mi importa, mentre tu documentandoti delle fonti citate hai sicuramente reso attendibile la risposta! ti ringrazio per l'esaustività e la precisione nelle risposte!!!!!!

anch'io sto girando su internet per sapere se il tabacco da rollare contiene sostanze chimiche e nn riesco a trovare niente di preciso (ancora....) spero di sapere qualcosa di più. qui, qlcs in + ho trovato! grazie

bravoooooo....

grazie mille ....mi hai convinto ancora di piu a restare assieme al mio golden virginia

golden virginia verde il migliore a confronto fumare le sigarette sembra davvero di fumare smog

beh il migliore no. prova il chesterfield blu, ha 1 gusto naturale e c'è scritto che è tabacco con la sola aggiunta di acqua. vero o no, è buonissimo!

Questi che fumate voi sono tutti con additivi, provate quelli senza, che almeno andate più sul sicuro, tipo il pueblo.

cadoinpiedi.it/2012/08/01/tabacco_il_pueblo_naturale_al_suo_interno_9_insetticidi_e_un_diserbante.html

VEROOO....L HO SENTITO ANCHE!!!!!!!!!

si il pueblo ke ci han trovato gli insetticidi dentro desmet va!

notizia sul pueblo falsa e smentita, cercate in rete prima di sparare sentenze.

Questo nomina il pueblo, ma non ha capito che è + tossico di un tabacco con additivi hahahaha chesterfield blu a vita!

Ottima indagine complimenti!!! Tuttavia non fidarti troppo di wikipedia, è la gente che la compone e non manca di innumerevoli orrori, spero non sia il caso della tua intelligente ricerca. :))))) ciao

ottima analisi anche perchè visto GLI ENORMI INTERESSI che ci sono sotto non pubblicheranno mai informazioni esaustive in merito... le industrie del tabacco "foraggiano" ampiamente (anche se non lo diranno mai) gli organi che dovrebbero occuparsi di questo tipo di informazione ai consumatori... io personalmente mi sono avvicinato al tabacco da rollare per protesta personale dopo aver appreso che razza di porcherie ci sono nelle sigarette confezionate, nella mia sigaretta ci metto quello che voglio io, non quello che dicono loro.
Poi c'ho preso gusto perchè il sapore è nettamente migliore (poi i gusti sono soggettivi) ma inviterei a fare una prova: fumare per 10 giorni sigarette rollate e poi provare a fumarne una impacchettata... sembra di stare attaccati allo scarico di un TIR... il fumo è meno denso ma è piu acre, brucia quasi in gola e poi visto che le dimensioni del filtro sono notevolmente piu grandi risulta anche scomodo, si rischia di aspirare troppo a fondo o troppo poco e la sigaretta nn viene gustata affatto.

TABACCO A VITA!!! CONSIGLIO L'OLD HOLBORN GIALLO... OTTIMO

w l'old holborn giallo!

Sto giusto fumando una rollatina di Old Holborn giallo, ma sinceramente mi sa che preferisco quello Blu ! Comunque....Boh, io sto provando ad assaggiare un pò di tabacchi diversi, per trovare il "mio". Ho sperimentato anche delle "artigianali" miscele create da me mischiando due tipi di tabacco, ( Golden Virginia verde, e American spirit, Old Holborn blu e American Spirit ) e mi sono scritto una lista di tabacchi da provare, perchè ho notato, che i tabacchi "naturali" ( senza additivi aggiunti, o addirittura provenienti da culture biologiche ) purtroppo, come gusto non li gradisco troppo ! Sto cercando di sapere quali sarebbero sti famigerati "additivi", dico....nomi e cognomi, ma.....vedo che non è affatto facile saperne di più ! Poi sulle cartine.....classe A classe B, micro forate, cellulosa, carta naturale, lino e canapa.....insomma si può sapere qualcosa di "VERO" o no ???!!
Ciao Giampaolo

ti consiglio le cartine B ma di lino e canapa, fanno meno male di quelle sintetiche (che non si spengono mai) e hanno 1 ottimo gusto: chiedi delle BRAVO REX, e tabacco chesterfield blu, io fumo questa accoppiata da mesi, e x me è la perfezione!! ps. non sono 1 agente di vendita, parlo x esperienza!

si pueblo era mio alleato ma ora sono dovuto passare all'american spirit per un ovvio rapporto qualità,quantità,prezzo...
bravo rex ora sono scese di 10cents,non si spengono e incollano bene,non come le rizla bianche,comunque girato a "bandiera" con meno carta ciaos

Yo

Old holborn giallo appena comprato... Fantastico!

Ciao ti ringraziamo per aver risposto in maniera autentica e scientifica considerando le fonti alle nostre domande....
soprattutto per averci confermato che nei blog si possono trovare risposte convincibili e specialmente se una persona passi il suo tempo a dare informazioni per la società...ti reputo un grande .
ti auguro ogni bene alessio e il suo staff aziendale

Accidenti sai che mi hai convinto a fumare sigarette fai-da-te?? All'inizio ci avevo provato a fumarle ma mi davano l'idea che lasciassero più odore delle sigarette industriali...

Grazie per l' ottima consulenza............

Sono un ex fumatore di sigarette convertito al tabacco sfuso. Da quando sono passato al rollaggio, fisicamente mi sento meglio e la vecchia siga la sento puzzolente.

Se volete fumare un ottimo trinciato vi consiglio PUEBLO burley blend
è ottimo come il pueblo classico ma non pizzica in gola ed è più leggero.

................BUONA FUMATA A TUTTI....................

grazie io sono passata al tabacco perchè anche fumo meno,penso che nelle zigarette mettono anche qualcosa che ti fa venire più voglia di fumare,io mi sono accorta

grazie io sono passata al tabacco perchè anche fumo meno,penso che nelle zigarette mettono anche qualcosa che ti fa venire più voglia di fumare,io mi sono accorta

io fumavo dalle 40 a 50 sigarette al giorno, sono passata al tabacco e vuoi perchè non puoi fartene una mentre guidi, mentre passeggi e in altre occasioni, da circa un mese non supero le 20 sigarette. inoltre sono più piccole, più corte e durano molto di più.

E' vero, farmi una sigaretta è diventato un rito. prima le prendevo dal pacchetto e ne fumavo una dietro l'altra senza quasi accorgermene. adesso la preparo quando ho tempo e me la gusto con tutta calma .......risultato: fumo pochissimo!

Sono pienamente d'accordo con te, c'è qualcosa che ti fa fumare di più

grazie x la rsp, ma 1 domanda: se è chiusa male, tipo larga e con fessure, fa meno male! vero?

Grande! finalmente qlc con un pò di intelletto che prova ad analizzare e studiare il problema! per il resto... fanno tutti schifo! dalle multinazionali che bloccano qls studio comparativo e falsano esiti pur di non perdere mercato!! al governo stesso che ti dice di mette le scritte che fumare fa morire emale.. ma delle tasse sul tabacco ci vive e quindi non disincentiva davvero! cmq io fumo tabacco da un mese con cartine in canapa e filtri normali e da quando mi sono abituato non mi piacciono + le sigarette normali:)

Salve, sono Fedele, volovo aggiungere una cosa, senza dilungarmi nei complimenti, provate a mettere un cosi detto bocchino in una sigaretta a mano (fatta bene), come per maggia la combustione avviene in modo omogeneo, questo fa pensare o meglio annulla qualcosa detta in precedenza e poi considerando che fumo un tabacco tra i più legei, il bocchino dopo 1 sola sigaretta e da buttare. Perche? fa meno o + male? questo resterà un enigma (considerando che ci fumavo 3 multifilter, prima di buttare un bocchino)

non fa' statistica visto che le multifilter non hanno un filtro regolamentare,se tu usassi lo stesso filtro delle multifilter con il tabacco..... allora puoi farne un paragone

Ho sperimentato anch'io il microbocchino trasparente della David Ross con molte sigarette industriali e con quelle rollate. Multifilter è quella che trattiene maggiormente il catrame ma la vera differenza tra altre marche e le rollate sta nel confezionamento di quest'ultime. Se la cartina non stringe perfettamente il filtrino il fumo lo bypassa e scarica tutto lo "sporco" nel microbocchino rendendolo inutilizzabile già dopo il primo uso. Con una sigaretta rollata bene il microbocchino dura non meno di 3 volte, circa come con una Merit. Per le sigarette rollate ho usato Chesterfield RYO, filtrini Rizsla+ Regular e cartine Rizsla+ Silver. Saluti

Scusate il lapsus: ho scritto Rizsla anziché Rizla perché allevo cani Vizsla...

Ottima spiegazione ,credo anch' io che le sigarette rollate fanno meno male naturalmente insieme al filtrino comprato,era da tempo che continuavo ad avere tosse (come si dice in gergo tosse nervosa)ma da quando sono passato al tabbacco comprato è sparito tutto.

Grazie per le informazioni che hai fornito che mi hanno dato una conferma a quanto nel tempo e durante le mie ricerche avevo collezionato.
Sono passato al fai da te da oltre un anno e i vantaggi che riscontro sono molteplici.
Cerco di dare il mio contributo dicendo che dopo vari tentativi ho trovato la quadra utilizzando American Spirit giallo e cito quanto riportato nella parte anteriore del barattolo: "100% ADDITIVE FREE - NATURAL TOBACCOS" e sul retro del barattolo: "noi ai nostri pregiati tabacchi non aggiungiamo additivi e utilizziamo esclusivamente foglie di tabacco intere, senza nervature - non usiamo tabacco espanso e neanche tabacco rigenerato". Ho fatto delle ricerche e, da quello che ho potuto riscontrare, dicono il vero.
Per ciò che riguarda. invece, i filtrini, uso quelli slim della GIZEH che hanno uno strato di carbone attivo all'interno. Tra i risultati niente dita gialle, quasi iniesistente odore di sigaretta e meno sostanze ingerite generate dalla combustione.
Francamente cerco ancora delle cartine adeguate, ma sono fiducioso.
Spero che quanto detto possa essere utile a qualcuno.

risp

ciao sono claudio.io da anni sono passato al tabacco da rollo..prima col pueblo molto buono poi con american spirit il massimo secondo me,comunque so daccordo con tutti quelli che dicono che il tabacco sfuso fa meno male delle sigarette preconfezionate.però vorrei aggiungere una cosa importante-nn tutti i tabacchi sfusi cioe da rollo sono meno dannosi delle sigarette preconfezionate fatta eccezzione x pueblo e american spirit che nn contengono additivi ne umificanti ne tabacco espanzo ne tabacco rigenerato e piu ne ha piu ne metta-faccio un esempio il drum oppure old holburme virginia ecc ecc sono si tabacchi sfusi ma attenzione sono comunque trattati come le sigarette normali cioè umificati,tabacco espanso rigenerato additvi.conservanti zukkeri e piu ne ha piu ne metta........comunque io fumo american spirit con cartine ,special se nn trovo le special uso le bravo e come ultima spiaggia uso cartine rizla bianche ,nn uso catine ad esempio gommate che ti alterano il gusto del tabacco rendedolo simile alla plastica bruciata....a dimenticavo filtrini ocb le migliori, nn solo x un discorso di igiene cioè ad esempio i filtri della rizla nn so confezionate ermeticamente come le ocb,e allesterno le rizla nn hanno neppure lavvolgimento esterno di carta cioe hanno il filtrosenza nessuna protezione di igiene.poi ce un altro discorso che mi da nn poco fastidio cioè quello che ogni tabacchino gli fa hai filtrini e alle cartine il prezzo che vogliono loro esempio le cartine special ho rizla ho qualsiasi altro tipo di cartina vai da un tabacchino un pacco lo compri 80 centesimi chi lo stesso pacco 1 euro chi 50 chi 40 chi 70 boooo mica lo capita sta cosa ho meglio ho capito che fanno sciacallaggio anche su un pakko di cartine di merda facendotele pagare anche un 1.30 addirittura si.......e cosi fanno con i filtri un pacco da 120 filtrini ocm in alquni posti lo paghi 1.50 e in altri 2.50 boooo....io ad esempio a parte che nn lavoro purtroppo e ho una piccola pensione cerco certo di risparmiare qualcosa parlando chiaro siccome fumo tanto nn posso permettermi 2 pakki di sigarette al giorno quindi magari so passato piu x un discorso di salute al tabacco sfuso che x un discorso di risparmio.ma a conti fatti dato lo sciacallaggio dei tabacchini a conti fatti tra le cartine i filtri tutto questo risparmio e solo un fake inesistente......quindi penso che a sto punto forse sia meglio passare di nuovo alle sigarette preconfezionate=(

Nella grande distribuzione vendono filtri e cartine ai prezzi piuu bassi!!! Quando fai la spesa comprati cartine e filtri.., anche se nn sempre e possibile!!!

cartine e filtri comprali su e bay costano molto meno

ciao aquistale su internet le paghi tipo 30 ,40 centesimi il pacchetto di cartine e 60 70 centesimi i filtri

se ti puo capitare prova anche l'origenes è senza additivi e molto simile all american spirit a parere mio ottimo prezzo 4,05 euro 30 g otiimo qualità prezzo.

minchia...ma l'italiano ?!?!

Sigaretta rollate = sostanza tossico-nociva.
Sigaretta preconfezionata = sostanza tossico-nociva.
Sfuso, preconfezionato, preconfezionato, sfuso...possiamo stare qui a parlarne per giorni, mesi e anni interi senza mai fermarci ma alla fine quello che spero abbiate capito è che l'unica entità che ci guadagna (e anche di brutto) è lo Stato italiano che succhia a più non posso dalle nostre tasche (in termini di denaro). Il tabacco più buono comunque è quello che costa di più...guardate Voi stessi i listini prezzi tabacchi sfusi è constaterete che il tabacco più caro credo sia l'American Spirit..., seguito dal Pueblo, dal Golden Virginia e infine dall'Hold Holborn quindi a Voi il giudizio finale. In effetti il prezzo è prorporzionato alla qualità.
Così come il prezzo finale sommando tabacco sfuso+cartine+eventuale filtrino di qualsivoglia marca e tipo è sicuramente inferiore al prezzo delle preconfezionate ma anche la praticità! Risparmi il 70% con lo sfuso e annessi ma perdi anche il 70% di comodità, praticità e...voglia!Quindi non cambia un cazzo all fine della favola! Comunque se volete fumare fumate, fate come volete intanto la vita se vuole andarsene se ne va anche se non fumate.

Risparmi il 70% con lo sfuso e annessi ma perdi anche il 70% di comodità, praticità e...voglia!

ebbè tutto di guadagnato scusa risparmi il 70 % e perdendo il 70% di comodità, praticita e sopratutto voglia, vuol dire che ne guadagni in salute fumando meno, secondo me non è un contro ma un pro

perfettamente concorde col fatto che rollare fa fumare di meno e di conseguenza perche' no, arrivare a non desiderare piu' la sigaretta in determinati orari della giornata .a me e' successo cosi',diminuendo pian pian il numero di sigarette sono arrivata a fumarne 1 al giorno e parliamo delle confezionate poi li deve scattare intelligenza ,riflessione e forza di volota ,se ragioni a quel punto sul tutto ti rendi conto che non appartieni piu' alla fascia dei fumatori e di conseguenza ti chiedi e ti sfidi "ma allora sono capace di non essere schiava di 3 sigarette?"ti metti alla prova e se vuoi e ci tieni alla tua vita e trasmettere ai tuoi figli che vivere e' bello e che non vuoi come nessun genitore vuol vedere morire un figlio lo fai e dimostri a loro cioe' ai figli che tu non fumi perche' il fumo uccide.I figli ci imitano e dove si puo' evitare di sbagliare dobbiamo farlo .io ho fatto questa ricerca sul tabacco sfuso perche' mio marito e' un fumatore da 2 pacchetti al giorno ma ha avuto problemi di salute dovuti dal fumo ma nonostante non riesce a smettere e' passato quindi a quello sfuso perche' gli hanno detto che fa meno male allora volevo accertarmene ,effettivamente la differenza puo' esserci anche se minima sulla qualita' e sulle sostanze contenute ma un vantaggio e' che decisamente fuma meno cosi' il pro e' che spero arrivera' a non fumare piu'

" intanto la vita se vuole andarsene se ne va anche se non fumate."http://www.sostanze.info/sites/default/files/smiley/sostanze_wallbash.gif
cmq hai ragione alla grande....http://www.sostanze.info/sites/default/files/smiley/sostanze_hello.gif

grande

E' un fatto che le multinazionali del tabacco abbiano cercato negli anni di indurre più efficacemente all'assuefazione in molti modi... trattando il tabacco con ammoniaca, aggiungendo cacao che espande i bronchi ed aggiungendo additivi per migliorarne il gusto. Ricordo che già molti anni fa, in Francia la legge obbligava i produttori ad indicare sui pacchetti gli ingredienti e sia le sigarette sia i tabacchi riportavano percentuali abbondantemente superiori al 10 % di "aromi" e agenti di tessitura.
Oggi, a differenza di anni fa, c'é la possibilità di scegliere tabacchi, sigarette e cartine sicuramente meno nocivi.
Nonostante sia d'obbligo specificare che fumare fa male comunque, non credo ci sia dubbio che evitare di fumare parte degli oltre 500 additivi utilizzati dalle industrie nelle sigarette per il proprio tornaconto produttivo ed economico, utilizzando tabacchi naturali sia un piccolo passo avanti.
Un altro piccolo passo avanti é senz'altro usare cartine sottili, che rispetto a quelle delle sigarette confezionate arrivano a grammature che sono anche un terzo.
Non ultimo, il risparmio che si può fare anche fumando tabacchi di qualità é notevole se si riesce a comprare filtri e cartine dai negozi online che permettono di risparmiare anche la metà. Per concludere, anche se é meglio non fumare, se uno proprio vuole fumare meglio farlo senza svenarsi economicamente e senza riempirsi l'organismo di sostanze che col tabacco non hanno niente a che fare.
My 2 cents

-.-

ke palle il fumo del tabacco da rollare è meno dannoso punto e stop

ragazzi non è ASSOLUTAMENTE vero che il tabacco sfuso faccia meno male, sia che lo facciate con le cartine sia che utilizzate i tubi vuoti da riempire. Parlo per esperienza personale e di alcuni miei amici, dopo averlo fumato per due giorni ho iniziato a respirare male, soprattutto la mattina, premetto che fumo da + di venti anni e non mi è mai capitato ne di avere tosse ne catarro ecc. Sarà pure che abbia meno lavorazioni e questo fa pensare si sia + naturale ma è solo un inganno,chissa
quali porcherie aggiungono per tenerlo umido ecc. consiglio: NON FUMATE
TRINCIATI

Il fatto che tu abbia avuto catarro e tosse dipende proprio dalla maggiore "purezza" del tabacco che ti sta facendo liberare i bronchi. Un pò come dopo aver fatto una bella corsa: il risultato sono la fuoriuscita di bei pezzi di catarro se ci fai caso...

Ciao a tutti
è da un mese e mezzo circa che fumo tabacco da rollare, PUEBLO con cartine BRAVO e filtrini RIZLA ULTRA SLIM e devo dire che sono veramente soddisfatto
ho fumato sigarette preconfezionate per vent’anni e la differenza è abissale per diversi motivi e in più per documentarmi sui vari tipi di tabacco ho appreso e letto che nelle sigarette preconfezionate ci sono tante sostanze nocive che a quanto pare nel tabacco da rollare non ci sono(almeno nei tabacchi senza additivi PUEBLO, AMERICAN SPIRIT, ORIGENES)
E in effetti lo avverto da quando fumo tabacco perché non ho la tosse che avevo prima, al risveglio non ho la bocca impastata, puzza di meno (fumando in casa si sente subito la differenza), fumo decisamente di meno (basta pensare che con una sigaretta preconfezionata ne fai due rollate), evito di fumare appena sveglio…per non parlare del risparmio!ho stimato che circa novanta euro al mese non vanno più in fumo!ma la spesa è di circa 30 euro al mese.
Tutto ciò ovviamente non toglie che comunque fumare fa male, ma almeno qualcosa di positivo nel rollare come vedete c’è…ciao a tutti

anche io sono passata a rollare sono d'accordo, e per lo stesso motivo che fumo hold horbon, io soffro di asma bronchiale, con il tabacco sfuso i sintomi sono diminuiti. buona giornata a tutti

Ciao anche io sto usando il tabacco sfuso,e non solo confermo che fumo meno,ma il risparmio è notevole! Io spendevo 140 euro al mese e forse piu per le Ms bianche,adesso ne spendo si e no una 30 di euro al mese.Io fumo da 22 anni e finalmente sono soddisfatto.sto solo cercando di trovare il tabacco piu genuino che faccia meno male e sembra che grazie ai vostri consigli ed esperienze personali provero' anche io.

Premesso che fumare fà male comunque lo si faccia, io sono tantissimi anni che sono passato ai tabacchi da rollare, dopo tante prove ora mi sono stabilizzato, uso il Pueblo perchè non ha nessun additivo, compro cartine (special) e filtrini (ocb) su internet risparmiando anche più di 1/3, cioè le cartine vengono circa 0.22 al pacchetto e i filtrini circa 0.50, certo bisogna comprarle a pacchi da 50 e 38 ma si risparmia un casino, inoltre il tabacco lo aromatizzo io come mi pare, come base uso il cognac, poi aggiungo oli essenziali, vaniglia, arancio amaro ecc quelli presi in erboristeria per fare tisane ecc, non roba chimica, c'è da sbizzarrirsi.
Concludendo, si fuma meno (io fumo la metà), si fuma meno robaccia (tabacchi senza additivi), si risparmia un casino (acquisto su internet).
3-0

tutto buono, tranne 1 cosa: le cartine SPECIAL sono le più sintetiche e le PIU' DANNOSE nel mercato. hai notato che dopo che tiri, lasciano residui che volano come coriandoli? sono quelle che fanno più male, e lo vedi anke xkè non si spengono MAI! cambia cartine!!

Confermo, vai di Rex/Bravo che sono fatte di canapa e lino e, per quanto ne so, sono il meglio.

appoggiata completamente

rispetto la tua idea ma preferisco smettere di fumare..piuttosto che stare sballato :)

noi abbiamo smesso di fumare le siga normali compriamo tabacco sfuso solo per le volte che fumiamo hashish la sera....
fumiamo molto meno

e si effettivamente anche se metti marijuana il risultato e' ottimale^^

Spesso il tabacco da rollo viene abbandonato perchè considerato troppo pesante ... in effetti le boccate si sentono e come ... . Poi non tutti provengono da sigarette "toste".
Io utilizzo due filtrini ... risultato meno tabacco fumato meno schifezze ingerite.
Credo però di essere l'unico

Anch'io sono passata da poco alle sigarette fatte a mano e questa mattina notavo che il filtro di quelle fatte a mano è più piccolo di quelle acquistate....così ho pensato anch'io di metterne due e in più c'è meno tabacco....quindi siamo in due:P

io li metto volentieri due filtri!!..rende il sapore anche più morbido. lo consiglio a tutti i fumatori di tabacchi naturali,essendo più forti di sapore,li rende davvero buoni.(provateli anche con le cartine bravo..sono ottime!)

non sei affatto l'unico.io con 2 filtrini slim rizla e chesterfield blue le sento fortissime lo stesso.

anche io uso due filtri, l'unico problema e beccare la fine quando fumi

semo in due a mettere due filtri

Fuma tabacco da circa 2 anni, utilizzo il DRUM Bianco, leggendo i commenti precedenti mi è venuto un piccolo dubbio.
Ma se è vero che la nicotina è la sostanza più pericolosa per la salute, perchè si dice che un tabacco Natural tipo il Pueblo (valori di nicotina segnati sulla busta elevati rispetto al mio DRUM) è meno nocivo ???
Mi incuriosisce l'idea dei due filtrini proverò !!!

Ciao, vedo che anche tu sei passato al tabacco sfuso, come me... vorrei solo farti notare che non è la nicotina la sostanza più dannosa nelle sigarette, ma il catrame. Di questo sono sicuro, anche perchè sono uno studente di medicina e proprio all'esame di patologia generale parecchie persone vengono bocciate perché alla domanda trabocchetto "cosa fa male nelle sigarette?" rispondono "la nicotina". La nicotina è una sostanza che mima l'azione dell' acetilcolina, legandosi a recettori presenti nel nostro corpo soprattutto a livello muscolare e determinando così l'amplificazione di una serie di effetti fisiologici. E' chiaro che non dovrebbe esserci tale sostanza nel nostro corpo, ma questo è un altro discorso. Dal punto di vista tossicologico, l'unico difetto della nicotina è che crea dipendenza determinando un aumento dell' espressione di recettori muscarinici sulla membrana cellulare. Perciò se smetti di fumare hai una crisi d'astinenza, che comunque non dura più di tre giorni (perchè le tue cellule si sono assuefatte e "aspettano la nicotina"... poi ricominciano a sintetizzare il giusto numero di recettori e tutto si sistema) avrai notato che quando fumi hai lo stimolo di andare al bagno, e questo è uno degli effetti della nicotina che stimola i muscoli lisci dell'intestino favorendo la peristalsi... non è assolutamente cancerogena, ma ovviamente sarebbe meglio farne a meno, visto che agisce anche sul sistema nervoso centrale... fumare è piacevole, ma comporta tantissime conseguenze, e il cancro è solo la punta dell'iceberg. Ciao!

Visto che sei studente di medicina e ne sai molto più di tutti noi messi insieme, potresti illuminarci a questo punto sulla questione sigarette fatte a mano o acquistate? certo siamo consapevoli che il fumo fa male in ogni caso ma se una persona volesse concedersi una sigaretta ogni tanto, magari dopo il caffè ecc senza abusare ritieni anche tu che sia meno nociva una fatta a mano?
Io nella mia ignoranza penso di si ma tu puoi darci una risposta un pò più scientifica? Grazie :)

Io fumo da perecchi anni e anche io di recente sono passato al trinciato, e fumo origines. è inutile discutere se fanno più male siga o trincio, la verità è che il trinciato conviene ed è un enorme risparmio economico,che tradotto significa meno soldi regalati allo stato e meno soldi regalati alle multinazionali. Poi che faccia più male o meno male non fa la differenza, xk se non volessi farmi del male non fumerei e sarei un perbenista...tanto prima o poi bisogna morire.......quindi facciamoci un bel cannone e non parliamone più!!!!!
P.S. un punto x le sigarette, perchè i cannoni col trinciato fanno schifo.....

Quando ti fai il palato va bene anche nelle trombe e se usi aleda addio catrame...........

il fumo fa male qualsiasi forma sia,mettetevelo in testa non esiste tabacco che non faccia male, la combustione in sè fa gia male perche sprigiona 300 tipi di veleni diversi....smettere di fumare e la cosa piu bellla che uno puo fare e io sono contento di averlo fatto! non sono piu schiavo di niente... vi prego smettete di fumare..

Hai perfettamente ragione , male più , o meno , ideale e smettere , e via il problema

Ahahha!! troppo forte il tuo messaggio! mi son fatta quattro risate!! Anch'io fumo origines, fino a qualche tempo fa fumavo le normali sigarette, ma dopo aver fatto un pò di conti della spesa, cacchio...le sigarette sono diventate un vero lusso! quei soldi a sto punto preferisco spenderli in altro, tipo a fine mese mi salta fuori un pieno in più sull'auto (altro lusso la benzina...)....poi vabbè dai, sappiamo tutti che non è salutare, ma che ci si può fare? io credo che le polveri sottili che inaliamo tutti i sacrosanti giorni in giro per le nostre città siano le più dannose, e senza dubbio la prima causa di malattie...altro che tabacco! e dunque....fumiamo fin che ci pare! ciaooooo

Anche io come molti di voi ho iniziato a fumare trinciato anzichè sigarette pre confezionate ed informandomi ho rilevato ke a tutti gli effetti fumare una sigaretta rollata fa nel complesso meno male ke fumare una pre confezionata...Basti pensare alla cartina...Non dico altro...poi fumi meno...fumi SOLO quando hai veramente voglia di fumare...è diventato quasi 1 sfizio fumarsi una sigaretta...un piacere...te la rolli...fai 1 o 2 boccate poi la lasci lì e si spegne...poi la riaccendi...mentre la sigaretta già fatta 6 indotto a fumarla tutta xke se no sai ke cmq te la fuma il vento se non la fumi tu... W IL TRINCIATO!!!!

forse mi è sfuggito, ma mi sembra che nessuno abbia accennato al fatto che se ti fai la sigaretta puoi comprimere più o meno il tabacco dentro la cartina come vuoi - forse che tutti usate le siringhe, rullini, etc?
Ma il gusto è proprio quello! Io lascio la cartina abbastanza blanda, giusto per trattenere il tabacco che comunque distribuisco abbastanza "arieggiato...ogni tirata è una cosa fantastica.
Un mio amico invece divide la cartina in due (per la lunghezza ovviamente) e si fa delle sigarette sottilissime e compressissime... a lui piacciono così - bah!
Ovviamente io inspiro più aria col fumo - lo diluisco di più ma così riesco a tirare delle boccate belle piene e fumo la metà. Però odio i filtrini e questo è un male, però inquino meno: la mia cicca è totalmente eco-compatibile :-)
Adesso fumo il Blues della Manifattura Sigaro Toscano e per adesso lo trovo ottimo, anche se cambio spesso
Ciao Ciao

Passare al tabacco sfuso è una delle migliore cose che ho potuto fare in vita per moltissimi motivi.Mi piace de più,mi sento bene mentre e dopo fumo,è non ho l'ansia di prima,ed è comunque bello rollarsi la tua sigaretta!!! Consiglio di non comprare tubi per riempire il tabacco,imparate voi,non è così difficile!!!

QUESTA È L'UNICA VERITÀ SUL TABACCO SFUSO E LO VOGLIO DIRE A TUTTI VOI. POI FATE QUELLO CHE VOLETE CON LA VOSTRA VITA:
QUASI TUTTI I FUMATORI DI TABACCO DA ROLLARE VIVONO NELL'IGNORANZA PENSANDO QUE IL TABACCO DA ROLLARE FACCIA MENO MALE.SE TU SEI UNO DI QUESTI,ECCO ALCUNE DELLE BELLEZZE DI QUESTO TABACCO:
1-IL TABACCO DA ROLLARE È 4 VOLTE PIÙ NOCIVO DELLE SIGARETTE CONFEZZIONATE
2-IL TABACCO DA ROLLARE È UN PRODOTTO MOLTO TOSSICO CON PIÙ COMPONENTI CARCINOGENI CHE LA SIGARETTA PIÙ TOSSICA CONFEZZIONATA.
3-HÀ FRA 4 E 6 VOLTE PIÙ NICOTINA E CONDENSATO
4-IL FILTRO COMUNQUE NON RITIENE APPENA I COMPONENTI TOSSICI LIBERATI DAL FUMO,NEL CASO IN CUI SI FUMI COL FILTRO,OVVIAMENTE
5-L'UFFICIO FRANCESE PER LA PREVENZINE DEL TABACCHISMO (OCT)PARLA ADDIRITTURA DI "SCANDALO DEL TABACCHO DA ROLLARE"

Grazie per le esaurienti precisazioni.
Vogliamo però consigliarti di non scrivere con lettere maiuscoleper rendere più efficaci le tue affermazioni.
Anche perchè scrivere tutto maiuscolo (che equivale ad urlare durante una discussione) ottiene esattamente l'effetto contrario su chi legge.

Grazie per il consiglio,lo terró a mente nei miei prossimi commenti (Un saluto dalla Spagna )

tu sei o un ex fumatore,o fai parte di qualche azienda che fa zigarette,comunque dicono che fa più male perchè ci sono troppi interessi,io la penso così

Sono del tuo stesso parere, di sicuro sono le propagande programmate dalle multinazionali in quanto le sigarette sono diventate un bene di lusso che la gente non si può più permettere, e di conseguenza ste persone passano al tabacco da rollare proprio perchè costa meno...e se comunque il tabacco da rollare fa più o meno male delle sigarette preconfezionate, di sicuro fa comunque moltooooo meno male al nostro portafoglio!! e scusa se è poco...W IL TRINCIATO!!!

sei un analfabeta che dice cazzate !

(NON HO ALTRE PAROLE).

io fumo nella mia camera e la notte faccio le ore piccole, l'inverno poi mi barrico e fumo...
Quando fumo le siga preconf. la camera puzza da schifo come anche il posacenere,
con il trinciato l'aria e' satura ma piu' "respirabile".

ma vattela a pia in ter culo

Ma vorrei aggiungere comunque che io penso che il tabaccho da rollare crea meno danno delle sigarette rollate ,ma si viene fumato in moderazione,(è fatto in maniera più naturale,lo vedi,lo tocchi,il tipo di carta è meno nocivo...)ma mettete un buon filtro però;quindi non so se magari vi ho confuso un pò,se questo è il caso scusatemi ragazzi.

Non crediamo che la tua testimonianza abbia confuso qualcuno, anzi ti ringraziamo per le precisazioni.

Allora quali filtri è meglio usare? Quali sono quelli più efficaci, che trattengono meglio le sostanze nocive? Sono una nuova recluta delle sigarette rollate, mi interessa molto saperlo (ho iniziato per vari motivi: la presunta nocività ridotta e la riduzione del numero di sigarette fumate su tutto!). Ho iniziato con del tabacco origenes, dite che è un buon tabacco? Oppure ce ne sono di più leggeri??

Grazie!!!!

pueblo + rizla ultra slim (filtrini piccoli) + ocb ultra pro (cartine blue ultra fine)

La differenza di prezzo è esclusivamente nella quantità, 30 \ 45 gr quindi non vi meravigliate che il pueblo costa meno (3,90 euro x 30 gr) e il golden virginia etc 5,50 euro x 45 gr, a conti fatti siamo lì.

Scelta del pueblo (chiaro) solo perchè 100% senza additivi... c'è la versione scura più leggera ma che onestamente proprio non mi piace.
Volevo passare al drum bianco in quanto molto + leggero in termini di quantità di nicotina ma solo il fatto che non sia cmq naturale al 100% mi frena.

Comunque, sono un ex fumatore delle marlboro light (quando ancora si chiamavano così al tempo, perchè ora il termine "light" è illegale per le sigarette) ma ormai da 3 anni fumatore di trinciato. Si risparmia, si fuma di meno e ci si sente meglio (per quanto si possa sentire "bene" un fumatore standard")

Non si discute sul danno generale del tabacco, ma se proprio ci si deve far male e voler fumare, almeno si prova a limitare i danni. Tutto quì.

Ciao

....o sfuso o confezionato,masticato "annusato"...è tossico per l'uomo.

L'unica e smettere e via, in quelle cose li non c'è il ma , ne il se punto e basta

Ci sono filtri ai Carboni attivi che trattengono più sostanze nocive e non alterano il gusto del tabacco. Si possono utilizzare cartine naturali, cellulosa, canapa, lino ecc. A voi la scelta anche in base ai tabacchi e al gusto. Ci sono tabacchi senza additivi ma fondamentalmente fate queste prove:
La prima consiste nel fumare una sigaretta confezionata con la mano sinistra e una sigaretta rollata con l'altra mano. Poi sentite l'odore della pelle, che con le sigarette preconfezionate si impregna di una puzza insopportabile specie per i non fumatori.
La seconda prova consiste di fumare in casa magari in due stanze diverse una sigaretta confezionata e una rollata. Spegnetele e lasciate i mozziconi spenti in due diversi posacenere... Il risultato e le conclusioni le lascio a voi... Oltre la puzza di sterco persistente che lascia il mozzicone della sigaretta confezionata.
Saluti
Fabrizio

ragazzi vi sbagliate le sigarette fatte a mano fanno meno male:
1 sono piu piccole di diametro sono da sei mm e cnotegono al di sotto del mg di nicotina
2 non contengono catrame come le sigarette normale per mantenerla accesa (vedi le strisce nere sulla cartina di una sigaretta normale)
3 il filtro non contiene ammoniaca ma è totalmente naturale
4 il tabacco è meno pressato e contiene 3 fasi in meno di lavorazione
5 usando cartine slim si usa meno carta quindi meno combustione
6 SI FUMA DI MENO PERCHE NON SI PRENDE LA SIGARETTA E LA SI ACCENDE COME UNA ROUTINE MA LA SI DEVE FARE
RISULTATO:IL TABACCO ROLLATO FA MENO MALE!!!!!!!!

PS: OVVIAMENTE NON DOVETE ACQUISTARE TRIINCIATO PER SIGARETTE TIPO IL PUEBLO ALTRIMENTI è TUTTO INUTILE èCOME FUMARSI UNA SIGARETTA NORMALE OLTRE VA Bè AL RISPARMIO I DANNI SONO GLI STESSI BISOGNA ACQUISTARE TABACCO NON LAVORATO IO FUMO IL CAMEL FINE QUALITY 3.50€ 25 GR COSTA UN Pò DI PIU MA SI FUMA ROBA BUONA PROVATELO ;-)
SALUTI CRISTIAN

ma che dici sono tabacchi naturali

Ho fatto una semplice prova che vi invito a replicare per rendermi conto della quantità di catrame prodotta ed assorbita dai polmoni tra una sigaretta fatta a mano ed una preconfezionata. Provate a prendere un fazzolettino in carta per il naso, tirate una bella boccata di fumo dalla sigaretta e senza aspirarlo soffiatelo tutto appoggiando le labbra al fazzolettino di carta: la differenza è sorprendente e vi farà capire ad ogni boccata (con filtro) cosa andiamo a nebulizzare dentro i polmoni.

Ho sempre fumato molto!! Senza filtro poi con ed ora sono al tabacco da rollo, i fumatori cronici si riconoscono dalla tosse e poco poetico dal catarro,già passando dal preconfezionato al rollo cambiando cartina al mattino cambia molto,poi sia il tabacco che i filtri fanno molta differenza,per il tabacco penso che il peggio non sia la nicotina ma bensi i pesticidi usati nelle coltivazioni,le grosse aziende sono già state condannate per ciò con cui trattano i prodotti e continuano ad usarli cavandosela con le scritte minatorie sui pacchetti!! Se il tabacco secca in fretta in un ambiente asciutto è meno pasticciato, i meglio filrti hanno il carbone attivo dentro ma danno poca soddisfazione e tiri a pieni polmoni come per le ultra leggere e ti trovi la brasca lunga due centimetri!! le siga confezionate hanno ZOLFO nella carta se siete in un luogo silenzioso sentitre il crepitio quando brucia,non capisco come si possa dire che facciano meno male!!! Faranno male alle tasche delle multinazionali. Certo se qualche azienda proponesse e garantisse del tabacco biologico non baderei a spese, Poi aggiungo che se SCELGO di convivere con il rischio di farmi un cancro ai polmoni sono affari miei ,MA QUANDO PER INTERESSE qualche benpensante mi riapre uno stabilimento chimico in centro citta e si torna al primo posto in italia per tumori vari i cui maggiori colpiti sono i neonati e i vecchi dipendenti dello stabilimento, scusate ma mi scappa un ipocriti,non sono le sigarette ad uccidere l'uomo cosi come non sono i pollini la vera causa delle allergie!!! Nell'atmosfera viene scaricato di tutto ora anche le radiazioni dei loro pasticci atomici,e poi ti raccontano la favola che fumare fa male!!! sicuro bene non fa ma per i loro nuclear/petroliferi interessi si può far tutto(bombe radiazioni esperimenti vari, boicottare le fonti alternative ecc ecc!!! GLI OCCHI APRIAMOLI DAVVERO!! scusate per qualche maiuscola ma questo mondo e messo male davvero vi prego salviamo Gaia!!

brava la penso esattamente come tè!!!!!!!!

hai ragione la penso così anch'io,danno tutta la colpa al fumo,ma penso sia la minima parte di quello che respiriamo normalmente ciao

Ho 36 anni e un pò per gioco un pò per farsi veder,a sedici anni ho inziato a fumare.Diciamo pure che mi sono sempre attestato sulle 10-12 sigarette al giorno,questo non vol dire che sia esente da rischi vari,ma per lo meno non mi sputtano troppi soldi "buttati nel rovinarsi la salute".
Detto ciò,credo che le sigarette dia una dipendenza sovrumana,il tutto dettata da una delle principali schifezze MESSE nelle sigarette cioè l ammoniaca.
Come avete detto in molti:
SIGARETTE
1-Pesticidi,ammoniaca,zolfo,....
2-Scarti di tabacco
3-Carta spessa
4-Filtro in cellulosa

ROLLATE
1-Tabacchi 100% free (Origenes,American Spirit,Pueblo,...)
2-La cartina si può sciegliere ( Tipo A o tipo B,cellulosa,canapa,lino,....)
3-I filtri sono in cotone e non cellulosa,e non sono da 6 e non da 8 come le siga.
4-La cartina in circa 70mm contiene tabacco e filtro,per cui è più corta

Se ne potrebbero dire molte di più,ma detto ciò possiamo dire che lensigarette sono piene di additivi,tra cui l ammoniaca che le definisce le bionde.Le sigarette sono 70mm per 8mm di diametro tutti fumabili,le rollate sono 70mm che contengono tabacco e filtro(di cotone) e sono solo di diametro 6.
Il tabacco free lo si sente subito.
Le cartine in canapa e lino,tipo le Rex Red ( italiane per altro) sono in canapa e lino,e non alterano per nulla il gusto del tabacco.Alcune cartine tipo le Smocking Blu o ancor peggio Arancio,danno un gusto amaro al tabacco,quindi....

Detto ciò sono solo 5gg che fumo le rollate a mano,ma per ora ne sono convinto e non tornerò indietro,soprattutto perchè la si gusta molto di più,non è la fumata viziosa buona in ogni momento,ma ho ritrovato la voglia di fumare gustandomela,e non solo tirando fuori una siga e accendendola in ogni momento e ogni cosa si stia facendo,ora la rollata è diventata una vera pausa.
Non puzzo più cosi tanto di fumo,le dita non puzzano,mi gusto qualcosa fatto da me.Non ho il grattino in gola,non ho catarro e anche io al mattio meno ma molto meno bocca impastata.

Insomma è un pò anche un arte rollarsi una sigaretta e fumarsela.
Finchè fumate schifezze come il Golden,il Drum,il Samson e non usate le cartine giuste e i filtrini giusti,non capirete MAI cosa state fumando.

Quindi ragazzi,prima di "tifare" per una o per l altra informatevi e provate!!!

Vi lascio un sito,che a me è stato utile a capire alcune cose.

http://www.rollingtobacco.it/

Che tabacco usi te?

Ciao a tutti, sono Giampaolo, ho quasi 50anni, fumo da quando ne avevo 12, e, purtroppo, mi piace, non mi stufa, e, fino ad ora (cornine e toccatina :) ) non mi ha dato nemmeno problemi alla salute, tanto che ho sempre fatto sport senza problemi, e per lavoro mi sciroppo pure parecchie rampe di scale !!! Con ciò non dico che il fumo sia una mano santa per la salute, ma solo che, come per qualunque altra cosa, c'è sicuramente la "soggettività" che gioca il suo ruolo ! Sicuramente, credo che fumare tabacco e cartine, sia più"sano", più bello come "gesto", ed anche più gustoso al palato. Tuttavia, sto provando diversi tipi di tabacco per trovare il "mio", ma fra quelli naturali provati fino ad ora, (Origenes, American Spirit, e Pueblo) non sono ancora riuscito a fumarne uno che mi piaccia davvero ! Li trovo un pò.....come dire....."ignoranti", rozzi al gusto ! La cosa mi indispone, perchè vorrei tanto non fosse così ! Per molti anni ho fumato Camel, con filtro e senza, ma le vecchie Camel erano tutt'altra cosa ! A me piace quel gusto un pò aromatico dolcino, per cui ho provato a fumare il tabacco Camel, ma.....non è comunque la stessa cosa ! Mi piace abbastanza il Golden Virginia, e l'Old Holborn blu, ma vorrei tanto trovare un tabacco naturale che mi soddisfi. Avete suggerimenti ? Mi piacerebbe anche sapere se sti famigerati additivi sono tutti uguali, e se sono poi così dannosi, anche perchè non si riesce a sapere di preciso che sostanze sono. potrebbe anche essere, che alcuni di loro, non siano poi così "innaturali" o dannosi ?
Grazie a chi mi leggerà, e saprà dirmi qualcosa di illuminante !!

Io ho provato molti tipi di tabacco e penso che il migliore sia l'oldholborn giallo.. Molto meglio del bluXD

Si l'Old Holborn giallo non è male, ma quello blu lo trovo più intenso e aromatico ! Mi sono segnato un pò di tabacchi da provare :
Manitou Pink
Memphis
Pueblo Burley Blend
Roll Your Own Virginia Blend
American Spirit Organic Blend.
Qualcuno li ha già provati, e mi sa dare un parere ?

prova i senza nome della mc baren! bianco verde e nero.. senza dubbio ii migliori

Old Horborn BLU per sempre !!!

Appena Uscite le nuove luky click androll ! Dovete provarle... Sono fantastiche...

fumo tabacco rollato dal 2006, ho provato tante miscele preferendo, alla fine, i tabacchi Virginia, più dolci rispetto al burkley, al kentaky(come si scrive?). Non posso dire se è migliore(che fa meno male) lo spirit, il pueblo, il virginia giallo, penso, anzi, che siano tutti uguali e tutti con lo stesso indice di tossicità. Comunque, confrontando e fumando le rollate, posso notare dalle mie esparienze queste conclusioni: 1) usi cartine corte e senza combustibili rendendole atossiche nella combustione e inodore. Provate a bruciare una cartina pura e una di una sigaretta rotta, noterete che la cartina da rullo fa fuoco di paglia senza emissioni di fumo e odori, mentre quella della sigaretta si accende per spegnersi e bruciare lentamente emettendo un fumo dall'odore sgradevole e persistente. 2)usando tabacchi senza additivi elimini poche sostanze nocive,e siamo d'accordo ma nelle cartine corte e rullate a mano (quelle rullate con la macchinetta richiedono più tabacco perchè altrimenti vengono finissime e super pressate, da esperienza) immetti circa 1/2(mezzo) grammo di tabacco contro l'uno(1) di una sigaretta industriale fumandone quindi la metà. 3)la sigaretta così ottenuta, cioè con cartine da rullo senza combustibili, tende a spegnersi, durando molto di più(quante volte capita di averla tra le labbra spenta col gusto di averla soltanto) dimezzando ancora una volta il fumo inalato e raddoppiando o triplicando il tempo tra una rullata e l'altra. 4)se usi filtri ultra-slim aspiri meno fumo e se addirittura ne metti due, come uso fare da un paio di anni, ti ritrovi ad aumentare la superficie di filtraggio e a diminuire ancora di più la quantità di tabacco, riducendola a circa 0,3/0.4 gr. con doppio filtro contro 1 gr. con 1 filtro delle industriali. conclusione) 1 sigaretta rullata mi dura anche 1 ora tra l'accendi e spegni, (tra una boccata e una chattata o qualsiasi cosa si faccia, si spegne), risparmio più di 100euro al mese, fumo molto di meno(ma molto 10/15 sigarette rullate da, facciamo 0,35 gr., fanno 3,5/5 gr. al giorno contro il pacchetto e mezzo o due che fumavo prima a 1 gr. a sigaretta facevano 30/40 gr. al giorno. infine) chi ha la fortuna di avere un pezzetto di terra o un giardino, se riesce a trovare i semi della qualità preferita, può piantarsi qualche pianta e curarsela a proprio modo come facevano gli antichi.

Ragazzi cari, ci sono io in riposta a questo dubbio che persegue tutti( o quasi) i fumatori. Partendo dal fatto che sono un fumatore medio (11-15 al giorno), e, da ben 3 anni fumo esclusivamente sigarette fai-da-te, mi offro di spiegarvi bene tramite una spiegazione "simil-scientifica", l'abisso di differenze tra tabacco da rollare e sigarette già pronte.
Prima di tutto: FATTORE ECONOMICO
Sapete perchè 20 sigarette costano in media 4€ e il prezzo lievita sempre più? Ci sono sempre più fumatori in italia come in tutto il resto del mondo. ormai, statisticamente, 4 su 10 "under 20" fuma abitualmente. e l'industria delle sigarette aumenta il prezzo delle stesse,convinta che , anche se 20 sigarette arrivassero a costare 10€ quasi nessuno rinuncerebbe al piacere di fumare. il tabacco da rollare, anche se c'è un piccolo boom tra i giovani, ha un prezzo stabile. Vi faccio l'esempio del tabacco che ho fumato in questi 3 anni, anche se ora sono passato al nuovo Chesterfield, tabacco Stuyvesant: Da agosto 2008 a febbraio 2009 è costato sempre 2.10€ (20grammi) dopodichè ogni 4-5 mesi è aumentato di 10cent( ed è poco!) fino a costare ora 2.60€, il che vuol dire che in 3 anni c'è stato un aumento di soli 50 cent.Un pacchetto di marlboro( che ora ,scusate la rima, vanno a peso d'oro) al tempo costavano 3.70€! ora credo costino 4.50€! 80 cent di aumento.
Non chiedetevi perchè il tabacco costi meno, la gente "ignorante" preferisce avere tutto "bello e pronto", ovvio che costi meno!
2.FATTORE SALUTE
Sicuramente, a parer mio, e quasi collettivo, fa meno male fumare rollate, poichè ognuno si regola sulla quantità di tabacco da metterci dentro la sigaretta, in base all'ora, al tempo che si ha a disposizione per fumarla ecc... io all'incirca (compro filtri ultra slim) metto 0,5 gr di tabacco per sigaretta e l'importante è usare cartine di tipo A , le più sottili sul mercato (vd. smoking blu o rizla grigie). Lasciate perdere però coloro che vi dicono che si fuma di meno acquistando tabacco, con i mesi, l'esperienza e circa 5000 sigarette chiuse in 2 anni, si arriva a "chiuderne" una in poco più di 10 secondi (compresa preparazione ecc...) diventa un vero e proprio rito giornaliero.
su internet trovai tempio fa un forum che riportava lo studio di alcuni norvegesi su 333 pazienti affetti da tumore ai polmoni ,e un enorme fetta fumava sigarette rollate. Ma va specificato che i suddetti fumavano sigarette fai-da-te senza filtro( al massimo con filtri di fortuna fatti da biglietti di bus,treno ecc.... che servono solo da sostegno per la struttura cilindrica della sigaretta. Anche io ho fumato per pochissimo tempo rollate senza filtro, ma ho smesso immediatemente comprando filtrini ultra slim, e ora se fumo senza filtro mi sento morire perchè passa tutto nei polmoni. raccomando perciò di comprare SEMPRE i filtrini, che possono durare fino a 2 settimane con soli 1.50€.
Non so voi, ma ora mi da fastidio aspirare fumo passivo di sigarette impacchettate, mi pizzica il naso, può darsi che sia l'eccessivo zolfo che fa bruciare la carta delle sigarette o le sostanze che ha in più il tabacco delle sigarette pronte, inoltre confrontate il colore di un tabacco sfuso con quello di una sigaretta. marrone il primo, quasi arancio-ocra l'altro. Che sia ammoniaca? Boh. Fatto sta che fumare nuoce la salute, ma fumare tabacco sfuso correttamente( filtri, cartine di tipo A) può essere meno nocivo.

io sono fumatore da 53 anni,ho smpre fumato sigarette di tutti le marche,adesso dietro un consiglio di un amico ho comprato golden virginia ,e fumo molto meno 1 pacco da 40gr 5 giorni,mantre con philipps morris 2 pacchetti al giorno,quindi trovo convenienza e fumo molto meno.

Comprate le cartine di marca BRAVO e vedrete che con qualunque tabacco da rullo le sigarette non si spengono... additivi o no il problema è la combustione che crea fumo.. se non ci fosse la combustione niente fumo.... e poi il catrame non viene aggiunto... ma viene gergamente chiamato così.... ma si tratta di "funiggine" del fumo! provare per credere!

Ragaaa mi avete coninto basta sixe confezionate solo: tabacco american sprint pueblo e original con cartine bravo e doppio filtroo!! ;)

Sono sostanzialmente un fumatore di sigaro, che però è "socialmente sgradevole", e una fumata è sempre impegnativa, oltre che costosa. Per brevi pause "di piacere" sono ritornato quindi al vecchio amore giovanile della sigaretta (rollata). Devo dire che la scelta dei tabacchi rispetto a diversi decenni fa si è molto ampliata. E la presenza sul mercato di tabacchi non trattati rende molto interessante la scelta della sigaretta fatta a mano. Se i produttori sono seri, la nocività del fumo scende moltissimo. Il catrame e i prodotti della combustione non renderanno mai il fumare una cosa sana, ma le centinaia di additivi chimici ti vengono risparmiati. E' in fondo la stessa questione dell'alimentazione biologica: la mancanza di additivi e conservanti fa la differenza. E su questo non ci piove. Faccio anche notare che fino alla seconda guerra mondiale i tumori polmonari erano assai meno frequenti di oggi. Eppure la gente fumava tanto, e pure senza filtro. Il fatto è che quel che fumavano era assai più "genuino" di quello che i grandi brand del fumo nel confezionato propongono oggi. Attualmente la tecnologia degli additivi e di quant'altro è avanzatissima. Come del resto nell'alimentazione. Riuscire a trovare alternative naturali è un'opportunità da non lasciarsi sfuggire. Sempre, ripeto, se quel che dicono i produttori dei (pochi) tabacchi naturali è vero.

Salve ho iniziato a fumare il golden virginia verde da un paio di giorni chi mi sa dare un consiglio se continuare con questo o cambiarlo con qualcosa di più leggero ?

Fa schifo! Prendi qualsiasi altro tabacco( i migliori sono roll your own nero e domingo) ma non prendere assolutamente il golden virginia che è pieno di ammoniaca!

mi associo a tutti quelle che asseriscono il tabacco sfuso fa meno male io personalmente da 40 marlboro al giorno sono passato a circa 15 e sono soddisfatto cosi perchè non sento più il desiderio che avevo prima. fumo pueblo con una fettina di mela nel contenitore del tabacco cartine ocb tagliandone una parte molto spesso dalla parte della colla. ne preparo 5 quando esco di casa e molte volte non ne fumo nemmeno una. da questo deduco che pian piano riusciamo a disintossicarci. quando fumavo marlboro era un gesto automatico accendere la sigaretta. da questo deduco che sia anche un fatto psicologico. quindi ragazzi avanti cosi.

credo sia inutile cercare di giustificare una cosa che fa male alla salute , una cosa che fa male non può piacere.
chi dice ahhhh son passato al tabacco mi sento meglio , dico prova a smettere di fumare e sentirai come ti sentirai ancora meglio.
ragazzi avete il vizio , non aggrappatevi.
non avete le palle per smettere.
come tutte le cose se economicamente possibbili l'essere umano ne abusa , il tabacco ne è un esempio.
fate meno gli ipocriti

ma tu cosa ci fai in questo forum se non sei fumatore? mi chiedo...

Hai mai sentito parlare di "cultura generale? Gli interessi possono essere molteplici. Metti che si tratta di un genitore che vuol documentarsi per essere in grado di dialogare con un giovane o giovanissimo figlio fumatore... o la moglie o compagna o fidanzata ovvero marito compagno o fidanzato di una persona che fuma tanto è desidera convincerla a non fumare... oppure ci si può trovare in un blog o in un forum semplicemente perché si sta appena iniziando a fumare e magari si cerca un motivo per non farlo... Ma insomma, lasciamo libera la gente di entrare e uscire come vuole da questi spazi anonimi che a volte però fanno anche compagnia. E poi, sapete, mentre si legge o si scrive si fuma di meno quindi, tutto sommato, più siamo quelli che scriviamo più ci aiutiamo! La cosa sicura è che il fumo fa comunque molto male e se si potesse ridurre al minimo o eliminare del tutto affinché non sia vizio si eviterebbe di ammalarsi o di complicare condizioni di salute già precarie...... Buona fortuna a chi fuma e non!

ciao ragazzi,
io sono uno sportivo e quindi non fumatore...almeno fino a qlc mese fa; le vicissitudini della vita mi hanno portato ahimè ad iniziare a fumare all'età di 30 anni...anche se solo 3 o 4 sigarette al giorno ))-: visto che la sigaretta mi sta permettendo di scaricare lo stress nuovo che mi accompagnerà.
Ho trovato interessante questo blog per chi come me cerca il modo più 'salutare' possibile di fumare allo scopo di limitare i danni per quanto ciò si possa fare.
Ho fatto un riassunto degli ingredienti che la sigaretta rollata più 'ecologica' al mondo dovrebbe avere e volevo proporla alla vostra attenzione:
1)TABACCO: senza nessun additivo aggiunto e col minimo numero di fasi di trattamento (solo 2) (esempi: Origenes, American Spirit, Pueblo, Crossroad Original, senza nome della mc baren! bianco verde e nero)
2)CARTINE naturali invece di quelle sintetiche (tipo A, tipo B, cellulosa, carta naturale, canapa, lino); senza colla per non fumarsi anche questa; ultra slim perchè rispetto a quelle delle sigarette confezionate arrivano a grammature che sono anche un terzo; (esempi : bravo rex, rex red, ocb ultra pro (cartine blue ultra fine).
3) FILTRINI; ai Carboni attivi che trattengono più sostanze nocive e non alterano il gusto del tabacco; usarne 2 alla volta x aumentare la capacità di filtraggio e per usare meno tabacco; ultra slim per compatibilià con le cartine ultra slim (esempi: rizla ultra slim, ocb).

Volevo il giudizio degli intenditori della ‘rollata’ a riguardo.

Ragazzi mi sapete dire se il tabacco "Camel" busta gialla e buono come tabacco???grazie....

Sul sito dei monopoli di stato esiste la composizione dei vari tabacchi.

Salve a tutti,
ho iniziato a fumare al'età di 15 anni,e per la prima volta,adesso che ne ho 27 o comprato il tabacco.
Premetto che l'ho fatto solo per una questione di denaro,perchè tutti i miei amici dicono che costa meno.
A parte questa piccola parentesi,proprio 5 minuti fa sono incappata in un video alquanto orribilante e vomitevole dal titolo EFFETTI DEL FUMO.
Dopo aver preso visione di questo,non so se smetterò di fumare,almeno per il momento,ma di sicuro un domani,magari quando sarò più grande e vulnerabile lo terrò in considerazione.....

segnalo questo sito (molto utili le recensioni..tra l'altro anche su tabacchi non ancora in commercio in Italia tipo manitou blu, marlboro...) :

http://www.rollingtobacco.it/
http://www.rollingtobacco.it/tabella_tabacchi_italia/

sono passato anch'io al rolling...(non c'è paragone con le preconfezionate...)
ne ho provati divers (origenes, pueblo,old holborn, van nelle, drum blu)...per ora mio preferito è il MANITOU PINK (anche il gold non è male) ed il MAC BAREN (SENZA NOME) WHITE
Ancora devo trovare lo YUMA...

Marco

CIAO A TUTTI...
Secondo voi, il fatto che un tabacco è più secco rispetto ad un altro, è sintomo della non aggiunta di additivi?

Aggiungi un Commento

Mood del commento:felicedivertitotristearrabbiatofuriosoconfusoin arrivo/partenzaavvelenatofumatoreubriacoalchimistain tiroarrapatonessuno