Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 27260 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Quante sigarette si possono fumare al giorno senza avere problemi di salute?

Risposta:

Se ci riferiamo al rischio di cancerogenesi dobbiamo tenere presente che per le sostanze cancerogene non esiste una soglia di dosaggio sotto la quale non c’è cancerogenesi: l’unica cosa che si può affermare con una buona certezza è che la cancerogenesi è collegata al ripetersi dell’esposizione alla sostanza e questo vale anche per il fumo di tabacco.
Rispetto ai danni infiammatori (ad esempio sui bronchi) e quelli sul sistema cardiovascolare, il rischio è collegato con chiarezza al dosaggio: più alto è, e più lunga è l’esposizione, più alto è il rischio e l’entità dei danni. Naturalmente si deve tenere conto di altri fattori legati alle caratteristiche della singola persona. Facciamo un esempio: chi soffre di una cardiopatia ischemica è molto più a rischio di infarto (se fuma) di chi ha un cuore sano.
In considerazione di tutto questo la risposta alla domanda è che non possiamo indicarti una “dose sicura” che possa garantire di non avere danni alla salute.

Commenti

non fumare , è meglio .

non fumare non fumare

credo che 3 o 2 al giorno siano ideali se le fumi a distanza di tempo e senza avere un fiatone magari dopo una corsa.

io ho cercato questo sito perche mio papa fuma 10al giorno
e volevo sapere se e grave si o no

10 cosa? Penso siano sigarette. Che il fumo fa male si sa…ovviamente 10 è meglio che 20 che è meglio che 40 ecc ma è peggio che 5 o addirittura niente. I rischi connessi al fumo (tumore al polmone, problemi cardiocircolatori ecc) per tuo padre sono maggiori rispetto a chi non fuma e sono minori rispetto a chi fuma di più. Meglio sarebbe smettere e quindi non ti stancare di invitare tuo padre a farlo e soprattutto non cominciare mai tu.
Laura Calviani, medico sostanze.info

ciao a tutti so che fumare non e una cosa buona ma quello che so e che appena voglio toglermi il vizio mi viene di fumare di piu ,fumo tra 10 15 sigaretti al giorni e so che se non voglio non fumo di piu ma come togliere totalmente questo vizio?

Se da solo non riesci a smettere puoi farti aiutare da un centro specialistico. Ne esistono in tutta Italia. Con questo link puoi trovare gli indirizzi: http://www.iss.it/fumo/serv/cont.php?id=282&lang=1&tipo=16
Non tutti riescono ad affrontare da soli la dipendenza da tabacco ma con un aiuto riescono a smettere.

E' una questione psicologica. Cioè di testa.
Se ti metti in testa che fa più male che bene smetti subito e resisti piu' facilmente.

Devi semplicemente associare la sigaretta a situazioni negative e persone negative e renderti conto che finchè fumi vieni manipolato.

Un esempio pratico è quello di associare la sigarette a barboni o a persone in cattivo stato di salute. Guardale mentre fumano, guarda le loro dita gialle, la loro faccia rovinata e gialliccia, schifati della puzza dei loro vestiti, della loro tosse cronica. Stai sicuro che non avrebbero mai immaginato di ridursi in quello stato.

Le sigarette rovinano anche e soprattutto il corpo dall'interno. I vasi sanguigni per esempio perdono elasticità, i polmoni che sono fatti come spugne si riempiono di catrame ecc... Se pensi a tutto questo, se ti lavi i denti dopo ogni sigaretta, se rendi l'operazione di fumare scomoda allora smetti più facilmente.
Cosa significa scomoda? Significa fumare solo all'aperto, anche se fa un freddo esagerato. Significa lavarsi i denti dopo ogni sigaretta, lavarsi la faccia, fare 5 minuti di corsa per ogni sigaretta.. La fantasia aiuta. E comunque il primissimo giorno è il più duro da far passare. Dopodicchè i primi 4. Poi 10 giorni. Il resto è abbastanza una passseggiata in confronto al primo periodo. Comunque magari sbagliando penserai che una sigaretta ogni tot mesi si puo' fumare. E' un'errore comune. Azzeri tutto e si riparte quasi da zero, con un rischio molto alto di ricominciare nel giro di poco. in bocca al lupo.

Ma io fumo quando sono arrabbiato cioè sempre all'in circa 1 pacchetto al giorno e a ogni boccata il fumo lo ingoio

La sigaretta stessa rende più arrabbiati e irritati.
E' l'effetto dell'astinenza. E' il controllo della sigaretta su di te.
Anche queste righe probabilmente ti irritano. Dipende tutto dal livello di dipendenza. Più ti senti irritato e più significa che la nicotina che il tuo corpo si è abituato a ricevere ti sta dominando.

Quando smetterai la rabbia se ne andrà e ti sentirai più tranquillo.
Le prime settimane pero' sarai un vulcano a cielo aperto. Più tardi ti stupirai del controllo che riuscirai ad avere in situazioni che adesso ti mandano in bestia.

io non ci credo che la è la nicotina che ti fa questo, io ho smesso da 3 mesi e ancora ho la stessa voglia di fumare di prima, solamente che tengo duro, ma non so per quanto, perchè ogni volta che vedo le altre persone o i miei genitori fumare è uno strazio. E' solamente un grande piacere fumare, la sensasione del catrame che ti asfalta i polmoni e poi quella nuvola bianca che esce insieme a parecchi pensieri e stress, è solo che un piacere. E questo lo dico perchè se è come dite voi che la nicotina causa questo, allora qualsiasi prodotto contenente essa dovrebbe dare la stessa dipendenza invece no, io fumo solo paglie, è una volta le canne, solo che con quelle ho smesso da tempo, niente sigarette rollate, niente sigari, niente pipa e sigaretta elettronica, solo le paglie mi soddisfano e se devo fumare altro preferisco non fumare niente.

io ne fumo 3 al giono tutte a distanza di tempo una a scula alle 8.00 la mattina e una all'uscita e nn fa male ciaoooooooo a tutttttttti

sisi 3 poi 6 poi 12 e poi come me che a 20 anni ne fumo 20 al giorno smetti prima che è meglio e soffri di meno.

Io uso quella elettrica ne fumavo 15 al di ora ne fumo 4 o 5

Mia suocera fuma tanto ed è una cardiopatica grave , soffre di enfisema polmonare,e rischia la dialisi ,fuma e se ne frega , io mi chiedo ma dove può arrivare, con questo ritmo? Non riesce a fare due metri che diventa cianotica, vi chiedo un consiglio da sorella , considerando che abita sopra da me grazie .

Purtroppo se è arrivata a questo punto significa che la determinazione a fumare è più forte di tutto e tutti. Puoi proporle però una consulenza al centro antifumo più vicino alla tua zona. Si tratta di specialisti che, se lei ovviamente vuole, potranno prendere in cura il pronblema.
Laura Calviani medico sostanze.info

Ma il fumo fa male alla crescita ? cioe' io ho quasi 16 anni e fumicchio..crescero' ancora ho devo smettere..fumo da 5 mesi

Caro giovane lettore, ho approfittato della tua domanda per fare una piccola ricerca in letteratura scientifica sugli effetti della nicotina sulla crescita. Non ho trovato articoli specifici sull'argomento. Con tutta probabilità continuerai a crescere (o quanto meno non smetterai di crescere a causa del fumo).
Questo non vuol dire che questa tua abitudine non ti crei altri tipi di danni.
Inoltre un uso che inizia ad un'età così giovane tende a dare una dipendenza molto difficile da vincere.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Io sono circa come te.. Meglio se smettiamo perchè oltre a bloccare la crescita ci verranno tutti i denti gialli, la pelle invecchia molto più velocemente e i capelli bianchi

Ho sempre fumato circa 5 sigarette al giorno, adesso sono incinta e fumo una sigaretta dopo pranzo. Alla prima gravidanza riuscii a smettere completamente ma questa volta ne sento proprio bisogno, la mia domanda è quanto può fare male al mio bambino?

X favore c'è qualcuno di competenza che mi risponde?

È chiaro che una sola sigaretta e' meno dannosa di cinque. È anche chiaro che il tuo futuro bambino viene esposto alle sostanze tossiche presenti nel fumo anche se moderatamente ed è difficile calcolare quanto possa fare male.
Quello che però si può dire e' che una sigaretta e' veramente poco...pure per continuare; anche se hai l'impressione di averne "proprio bisogno" credo che tu possa affrontare il problema cercando di smettere completamente e magari, cosa importante per te e per lui, riuscire a non ricominciare dopo la gravidanza. Per essere aiutata ti potresti rivolgere ad un centro antifumo (in alcuni centri vi sono anche progetti specifici per donne in gravidanza) .Questo e' il link per trovare il centro più vicino a te:
http://www.iss.it/fumo/serv/cont.php?id=282&lang=1&tipo=16
Giovanni Tavanti medico sostanze.info

Io vorrei sapere il numero che un ragazzo di 17 anni di sigarette che può fumare. Grazie

Non esiste un “numero di sigarette che si possono fumare” correlato all’età. Il fumo di tabacco è comunque, a qualsiasi età, sempre un rischio per l’insorgenza di molte malattie. Generalmente il rischio è correlato al numero di sigarette che si fumano al giorno e al periodo di fumo.
Un rischio specifico del fumo in giovane età è la possibilità che questo determini un anomalo sviluppo di alcuni organi. Questo problema per esempio è stato rilevato per lo sviluppo della funzione respiratoria e del volume polmonare; tale volume può, nei giovani fumatori, non raggiungere un valore normale.
Giovanni Tavanti medico sostanze.info

salve, io prima fumavo tanto circa 15 sigarette al giorno, ho 35 anni e da 5 anni che ho avuto i miei meravigliosi bimbi fumo 3 o 4 sigarette, tutte all'aria aperta mai a casa naturalmente. certamente fa male fumare che siano poche o tante , ma quelle poche le gusto proprio,il rischio di malattie e' uguale a chi fuma tanto?grazie mille

ottime risposte della redazione nemmeno una sigaretta fa bene,è un vizio,anche una può portare a sviluppare condizioni di cancerogenesi cellulare.Ci sono tre fasi nel processo;iniziazione,promozione,manifestazione del tumore,Le sostanze presenti nelle sigarette sono sia inizianti che promoventi quindi possono da sole dare origine al danno cellulare e promuovere lo stesso.Non c 'è un numero magico al di sotto del quale non ci sia iniziazione ragion per cui smettere di fumare è la soluzione migliore.Senza contare molti altri danni non ascrivibili a processi cancerogenetici su cui si può scrivere un trattato di medicina.

Ciao sono una 30enne. E fumo da 16anni ma da un anno dopo aver avuto crisi di ansia soffro di palpitazioni cioè percepisco i miei battiti tutto il di di tutti i giorni ECG e buono il cuore non ha nulla dicono i medici che devo togliere il fumo fumo ma non ci riesco secondo voi se fumssi 3al di guaritei lo stesso grazie

Scusa per il ritardo.
Gli effetti del fumo di tabacco sul sistema cardiovascolare sono effetti che si producono a breve termine (cioè già dopo una decina di secondi dall’assunzione ) e sono evidenti anche con una dose minima, cioè i primi “tiri” di una sigaretta; questi consistono in un aumento della frequanza cardiaca, vasocostrizione, aumento della pressione arteriosa.

Ragazzi credetemi non fumate! Sono stato ricoverato d'urgenza lunedì e sono ancora in ospedale! Attacco cardiaco e mi sono stati impiantati 2 stent alle coronarie. ..fumo da quando avevo 15 anni 1 pacchetto al giorno. Dimenticavo di dirvi...ho 39 anni! Per l'amor di Dio...smettete!

Io fumo 2 sigarette

Ciao,
ho 16 anni, faccio la modella
(si lo so, c'è il discorso che rovina la pelle, ma io mi curo cosi tanto la pelle che è perfetta senza imperfezioni e occhiaie..) vorrei iniziare a fumare due sigarette "leggere"ogni tanto, perchè?
ecco sto passando un brutto periodo e prima d' intraprendere quest'iniziativa ho letto articoli ed articoli sugli effetti negativi del fumo, ma poi ho letto che ti rende sicuro di te stesso e ti RILASSA...
Due sigarette "leggere" ogni tanto?
Grazie.

naaaa, c'è chi c'è cascato dentro e non sa come uscirne e tu a freddo stai decidendo di iniziare a fumare? e' una pazzia, non lo fare. Due sigarette non ti faranno passare il brutto periodo, e soprattutto non pensare di poter controllare il fumo, perché è molto più facile che sarà lui a controllare te. Io ho iniziato a 16 anni come te, fumavo poco, 4-5 sigarette, ho smesso, riniziato, ancora smesso...e riniziato di nuovo, e ora di anni ne ho 36. Sono poche, 4 o 5, ma mi vergogno di me, corro un'ora al giorno e fumo ancora. Lascia perdere, trovati un hobby, o vai a correre pure tu, ma senza fumare va!

Le sigarette non rilassano, al contrario la nicotina è uno psicostimolante. Il fatto è che si confonde l’effetto rilassante che si ha quando si è già diventati dipendenti e quindi dopo aver fumato placandosi l’astinenza (che si avverte sottoforma di smania) si avverte un effetto rilassante.
Inoltre pensare di poter controllare il numero di sigarette è un errore; generalmente i tabagisti fumano il numero di sigarette di cui sentono il bisogno e questo non si decide a tavolino.
Infine il concetto di “sigarette leggere” è falso; la quantità di nicotina che si assume è autoregolata modificando inconsciamente il ritmo respiratorio.
Ti consiglio pertanto di trovare un modo diverso di rilassarti.
Giovanni Tavanti medico sostanze.info

salve dottore sono un ragazzo di 26 anni e fumo 3 sigarette al mese e qualche tiro ogni tanto ma mi fa male? da piccolo sono stato operato al cuore per una malformazione delle vene.. ma da anni dopo l ultimo controllo mi dissero che stavo bene

Tre sigarette al mese sono un numero veramente basso. In una persona in salute è immaginabile che non provochino nessun danno (con una eccezione di cui dirò dopo). Tu hai avuto una malformazione cardiaca che dopo l'operazione. a quanto dici. è scomparsa. Difficile dire con certezza se a te può fare male o no. Probabilmente no. Ci sono però delle cose da tenere presenti. Il numero delle sigarette è possibile (o forse probabile!) che con il tempo possa aumentare, a causa della dipendenza che potrebbe iniziare tra un tempo più o meno lungo. E questo può essere un problema importante. Esiste poi il problema della cancerogenicità. Il fumo di sigarette è cancerogeno. E per una sostanza cancerogena non esiste una dose minima al di sotto della quale si può stare tranquilli. Quindi il pericolo di sviluppare un tumore polmonare esiste anche se fumi così poco.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

a 16 anni non hai righe? perché le tue coetanee ne hanno? sciocchina!

io un pacchetto da 10 lo consumo in 15-20 giorni.. fà molto male?

Io ho 14 anni e fumo 2-3 sigarette al giorno a volte 1 prima di entrare a scuola..
mi si può bloccare la crescita?

No, questo non dovrebbe succedere. Però iniziare a fumare così presto crea un rischio elevatissimo di una dipendenza di difficile risoluzione.

Io fumo circa da un anetto, massimo due sigarette al giorno, non mi hanno creato tutta questa dipendenza...ps: se voglio posso passare anche una settimana senza fumare senza andare in paranoia, a dotto come spieghi sta cosa???

Fumare 3 sigarette può compromettere lo sviluppo dei muscoli, pratico il bodybuilding, mi potrebbe dire gli effetti negativi che il fumo ha su questa disciplina???

Fumare danneggia gravemente la salute (come c’è scritto sui pacchetti) ma non credo abbia un effetto negativo apprezzabile sullo sviluppo della muscolatura.

Ooh ma se smetto di fumare posso tornare a crescere??

Ooho qualcuno mi risponde??

certo, intanto smetti di fumare e poi vedrai che ritorni a crescere normalmente

Ho 14 anni la mia ragazza anche lei fuma e mi ha fatto prendere L altro ieri il vizio quando ne ho fumate due ora é due giorni che non fumo ma prospetto di fumarmela una ogni 3 giorni con lei mi potrebbe far male .......informo che sono totalmente forte contro il fumo se voglio non lo faccio ma se lo faccio e di rado con lei quindi potrei smettere volendo

Ciao, visto che sei totalmente contro il fumo cerca di tener duro e, anzi, cerca di essere tu a convincere lei a non fumare quando è con te. Se fossi tu ad influenzare lei sarebbe un vantaggio per entrambi! Sai, tutti iniziano dicendo che possono smettere quando vogliono… ma a volte anche quando si vuole poi non si riesce.

Grz x la risposta:) oggi un mio amico mi ha dato le Malboro Rosse ma nn lo fumo xkè voglio tornare a crescere

quanto vorrei smettere!!

Ciao, io fumo una, al massimo due sigarette al giorno. Quali danni posso avere? Fra poco potrei non avere fiato e tutti i problemi fisici che portano le sigarette?

Mah, fino a 40 / 45 die non dovresti avere grossi effetti legati ad avvelenamento acuto da nicotina......
ASCOLTA.... guarda, io stò smettendo di fumare in questi giorni.
Ed onestamente utilizzo la sigaretta elettronica per assumere una quota parte di nicotina per non diventare talmente nervoso da pestare anche il gatto....
Fumare è il "logo" degli stupidi, difatti fumano i finti machos, i cow-boys e le prostitute....
O i signorotti viziati del cacchio (tipo mè).
Fatevi MOLTO, MA MOLTO FURBI : perchè magari adesso il fumare non vi provoca nessun sintomo, ma fra qualche anno (metti 10) scopri che la tosse che credevi essere dovuta al freddo non vuole più passare esattamente come al solito, e allora vai dal dottore, e quello ti fa una spirometria, e la spirometria NON va bene come dovrebbe.... Beh, dottore, allora cosa è, stò catarro?
E lui : guardi, lei è giovane e può ancora recuperare, ma sappia che stà perdendo potenza respiratoria a causa del fumo. Se continua così, fra qualche anno le verrà un simpatico enfisema e non avrà il fiato per fare nemmeno le cose che ad oggi le sembrano il minimo sindacale. E io penso: caxxo, ma ho 35 anni e facievo parcour...
E il Dott. continua : la metta così : Può scegliere, o continua a fumare, o continua a respirare.
Ah, notansi che fumavo da SOLI 10 anni.....
Quindi, ragazzi / ragazze, dimenticatevi pure del concetto "no, vabbè, tanto a me non viene niente" oppure "Si, ma smetto quando voglio" o anche il "Posso fumare POCO" : sono tutte balle : Quando fumi, FUMI quello che senti di doverti fumare.
Una sera sei più nervoso del solito e, magari sono le 4 del mattino, e hai voglia di fumare e ti accorgi, prima di andare a dormire, che ti sei fatto fuori un pacco da 20 di siga (ma non avevi detto che "ne fumo solo quante ne voglio"?).
Diciamo che hai fumato quello che il fumo ti ha fatto fumare : tu NON CONTI PIU' NIENTE.
E per il fatto che non ti venga niente di brutto.... eh! spero tanto che la bronchite cronica che vi piglierà (perchè presto o tardi VI PIGLIERA; poche balle!) riesca a convincervi a smettere di fumare prima che un certo non so chè di "dolorino fisso", si, proprio lì all'altezza delle costole (e che barba.... ma quando ho il catarro a volte sputo un pò di sangue, sarà perchè tossisco troppo.... mah!) non vi porti davanti ad un uomo con il camice bianco che, abbassando lo sguardo, non potrà fare altro che dirvi : "Guardi, mi dispiace, ma purtroppo non ci sono molte soluzioni", e allora li pensereste "CAZZO, però ci potevo anche pensare prima.".

NON FUMATE. Se non per altro, ALMENO PER VOI STESSI.

Gabriel.

Ellamadonna!! Fumare una sigaretta o un sigaretto(cigarillo) non fa male.

Ciau ragazze vorrei tanto smettere di fumare ricordate ci non fumare. Muore ugualmente quindi famateviiiiiiiiiiiiiii

Io ho appena smesso, sono passati solo 10 giorni, ma credetemi sento già la differenza e questo mi da la carica !

Ho 14 anni e fumo un cigarillo al giorno? Quanto può farmi male?

Abbastanza. In particolare è alto il pericolo che si sviluppi una dipendenza ed un aumento del numero di sigarette. Smettere ora è semplice. In futuro può essere molto difficile.

C'è anche un mio amico. Anche lui ha 14 anni e fuma un pacchetto di sigarette al giorno. Sono seriamente preoccupato per lui. Come può smettere? E soprattutto, se continuasse così quando avrebbe da vivere? 20 anni? Ma se rimanessi a un cigarillo al giorno e non aumentassi nulla, mi farebbe davvero così male? Sto passando un periodo non molto facile e ho scoperto da pochissimo il fumo che sembrerebbe alleviare tutto questo stress. Credo di poter benissimo smettere anche adesso volendo, il mio non é un uso sfrenato. Ho iniziato da meno di una settimana e non credo proprio che sia difficile smettere adesso, ma volevo sapere se un solo mini sigaro al giorno potesse fare male.
Grazie mille per le risposte.

Caro giovane lettore, un cigarillo al giorno è una quantità bassa che fa male specie se il suo uso inizia ad un'età così bassa. Ovviamente quantità superiori sarebbero più dannose.
Devi considerare alcune cose. Il tabacco crea dipendenza e quindi quello che è controllabile ora potrebbe non esserlo più in futuro. Compresa la quantità si tabacco. Il pericolo di aumentare la quantità cioè esiste indipendentemente dalla tua volontà. Un'altra cosa importante che devi tenere presente è proprio il fatto che il fumo ti aiuta ad affrontare un momento di difficoltà è una cosa pericolosa. Infatti il cervello a poco a poco collega il superamento di una difficoltà al fumo. Il mio consiglio a questo punto è ovvio. Smetti immediatamente.

Ragazzi smettete di fumare fa male!

Non fumate non fumate non fumate non fumate non fumate non fumate non fumate non fum..................... Mi auto convinco da solo.

secondo me 1 o 2 sigarette al giorno non fanno male perchè mio padre a parere mio se ne fuma molte di piu e passano molti giorni mesi ecc e per fortuna ancora non succede niente quindi a volte è il DNA della persona che conta

Ciao ho 15 anni compiuti da 1 mese e fumo all'incirca 15-20 sigarette al giorno che problemi potrei avere in futuro oppure adesso??

Bronchiti croniche, enfisema, insufficienza respiratoria, tumore polmonare. Danni al sistema cardiovascolare con ipertensione, aumentato rischio di infarto del miocardio, arteriopatie obliteranti. Questi danni appaiono dopo molti anni di fumo, in età media o elevata.

Ciao ho 11 anni e ho la mia ragazza che ha 12 anni e fuma 2 pacchetti al giorno e vuole far iniziare anche me ma io sono contrario ma fumo 1-2 sigarette e cerco di smettere quanto può essere dannoso? ??

ma il distributore di sigarette a scuola ce l'avete accanto a quello delle merendine?

Molto dannoso sopratutto alla vostra età. Bravo, non ti far influenzare, anzi cerca di farle capire che è proprio una sciocchezza sciuparsi il fisico per questo

il fumo danneggia.... avete solo 14 anni potete benissimo smettere! mi sembra una pazzia quella di vendere sigarette ai rgazzini

11 anni e fuma? ma siamo pazzi? dovrebbe giocare con le bambole alla sua età

Grazie mille per il consiglio io ho smesso e la mia ragazza fuma 3 4 è molto dannoso
??????

Io fumo 10 sigarette sull lavoro ma in continuazione lo sapete ke significa nessuno lo sa

Salve io fumo 4 sigarette al giorno ho 23 anni ho iniziato a 13 però non ho fumato tutti gli anni ci sono stati anche anni mesi che non ho fumato per poi ricominciate e stoppare di nuovo secondo il mio livello di stress se continuo così rischio yanto ?

Rischi:
- un aumento del numero di sigarette in maniera controllata, in quanto con il tempo la dipendenza tende comunque (nella maggior parte delle persone) a svilupparsi;
- il carcinoma polmonare, anche se non dovessi aumentare il numero di sigarette;
- un danno cronico ai polmoni, al sistema cardiovascolare, allo stomaco, in particolare se, a causa della dipendenza, dovessi aumentare il numero di sigarette fumate
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Salve a tutti, sono un diciottenne, parto dal presupposto che a mio parere il fumo fa male, però credo che fumare una sigaretta ogni tanto, come molti sostengono nei precedenti commenti, non sia veramente dannoso, l'unico rischio è appunto, a questi "livelli", l'aumento del numero di sigarette, io personalemente ne fumavo una ogni tanto e circa 1 anno e mezzo fa ho eliminato questa leggera abitudine. Avendo uno zio medico ed avendo avuto amici con alcuni problemi, posso dire che i problemi dipendono molto dalla quantità di sigarette fumate. Certo è ovvio che fumare una sigaretta è peggio che non fumare, ma secondo mio zio è una abitudine che non ha alte probabilità di creare seri problemi all'organismo, tuttavia ritiene neccessario evitare il fumo per il fatto che contiene sostanze cancerogene che comunque creano un rischio per il nostro organismo, il rischio inoltre aumenta all'aumentare della quantità di sigarette. Detto tutto ciò io consiglio a coloro che fumano tanto di ridurre la quantità di sigarette e ai ragazzi giovani di cercare di evitare in questo periodo, di aspettare almeno 16/17 anni e di cercare di fumare molto poco (anche se non si dovrebbe, ma si sa chi tra noi non ha mai commesso un errore?).

Ciao sono una bambina di 11 anni non vi spaventate non sn io che fumo ma mio papà ...lui fuma circa 3 sigarette al giorno il fumo fa male e lo so ma credo che 3 sigarette al giorno nn facciano poi così male. .....voglio sapere cosa ne dite voi vorrei sapere se la salute di mio papà può essere in pericolo rispondete a questo messaggio e ve ne sarò molto grata.....cmq se vi può aiutare mio papà ad agosto compie 40 anni. ..grz

Cara piccola lettrice, se il tuo papà non fumasse del tutto sarebbe meglio per la sua salute. I danni che possono fare tre sigarette sono inferiori a quelli che potrebbero essere provocati da un numero maggiore. Ma ci sono. E poi c'è un altro problema. Fumando poche sigarette si corre il pericolo di aumentarle a poco a poco, senza volerlo. E allora i problemi aumentano. Se tu riuscissi a farlo smettere del tutto, sarebbe meglio.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Io fumo mezza sigaretta al giorno. Non dovrebbe arrecarmi grossi danni. :)

ho iniziato a 16 anni ed ora ne ho 37, fumo 1 pacchetto al giorno, ma alla fine mi rendo conto che la puzza di fumo mi da disgusto, mi nausea e a volte mi fa passare l'appetito; eppure non riesco a smettere.......non ditemi di andare nei centri specializzati perché costano, lavoro 9 ore al giorno a 50 km da dove vivo ed il resto della giornata lo dedico a mio figlio e alla casa. idee????????

come stai provando direttamente sulla tua pelle, la dipendenza dalle sigarette non ha nulla da invidiare a quella di una normale tossicodipendenza: sai che fa male, perdi l'appetito, alla fine del mese ci spendi dei bei soldi, sei abbastanza adulto da capire tutto ciò...ma non riesci a smettere.
Queste riflessioni dovrebbero essere sufficienti per capire che da soli e senza l'aiuto di un centro non si smette.
Per legge i servizi per le dipendenze (ser.t.) devono attivare al loro interno percorsi di sostegno ai fumatori per aiutarli a smettere.
E si tratta di servizi pubblici e quindi gratuiti.

Io fumo da 3 anni.. ma non in modo esagerato ne costante.. quelle volte che mi trovo con gli amici fumo massimo 4 sarette.. nell'ultimo periodo sto fumando in modo costante pur sempre 3 sigarette in un tempo di durata di massimo 1 h.. correndo non sento tutto questo affaticamento.. ma è da un paio di giorni che mi sveglio con un leggero dolore alle spalle.. mi si addormentano le braccia e spesso mi viene un dolore ai polpastrelli delle dita.. cosa potrebbe essere? Cosa dovrei fare, oltre smettere che è stata la prima cosa che ho fatto.

devi solo dare il tempo al tuo organismo (e alla tua mente) di abituarsi alla mancanza della nicotina.
E' un processo lento ma graduale e vedrai che a breve anche questi sintomi fastidiosi scompariranno

Ma è vero che il latte fa pulire i polmoni?

no, è solo una delle tante sciocchezze che girano sulla rete

Io fumo da pochi mesi e ho 14 anni,fumo poco.Dopo quamti anni si puó sviluppare un tumore?(curiositá)

Per chi fuma il rischio di sviluppare un tumore del polmone (o anche di altre sedi) è più alto rispetto a chi non fuma e dipende da quanto tempo e quanto fuma. La possibilità di ammalarsi ovviamente riguarda un età sicuramente maggiore della tua , ma dipende molto dall'età di inizio. In genere il picco di rischio per un fumatore che ha iniziato così presto può anche essere intorno ai 45-50 anni
Laura Calviani medico sostanze.info

Grazie mille dottoressa :)

Io fumo 4/5 sigarette di drum al giorno. Fa male?

Ho 16 anni, fumo da quando ne avevo 14. É praticamente un anno che certi giorni fumo un pacchetto da 10 al giorno e altri non fumo proprio o fumo una sigaretta, due al massimo. Per la maggior parte dell'anno fumo molto poco ma mi capita di farmi fuori anche un pacchetto da 20 a volte. Quando studio fuori per 1 mese all'anno e rollo fumo una media di 10-15 sigarette al giorno. É un annetto quasi che certi giorni in cui fumo molto mi sveglio con la tosse, o che mi rendo conto che mi viene il fiatone facendo sforzi che mi sarebbero sembrati perfettamente normali qualche mese prima. Sono particolarmente preoccupato per la mia salute e mi sento un perfetto coglione, visto che mi rendo benissimo conto che dovrei smettere, per il mio bene e di una mia futura famiglia magari, ma é più forte di me, non ci riesco... Certi giorni mando tutto a fanculo e butto le sigarette e l'accendino nel cestino, e magari per una settimana non fumo... Poi però la sera con gli amici la tentazione prende il sopravvento. Il brutto é che dei miei amici nessuno é fumatore, quindi essenzialmente dovrei fumare anche di meno, ma nulla. Mi sento in pericolo e vorrei smettere ma non trovo la forza di volontà. Sono dell'idea che una sigaretta ogni tanto, per esempio alla settimana sia come un bicchiere di superalcolico. Nulla più che un piacere da gustare. Quanto vorrei che il fumo fosse per me un piacere saltuario e non una maledizione giornaliera. C'è anche da dire che ci sono certe volte nelle quali accendendomi una sigaretta mi sposto in un universo parallelo e mi isolo dal mondo, cosa che spesso mi solleva la giornata. Boh, non so. Spero di fumare meno e che non mi succeda nulla, magari farò un po' più di attività fisica. Vedremo, chi lo sa che mi riserva il futuro. Vorrei dire a quelli più piccoli di me: NON INIZIATE A FUMARE. NON PROVATE NEMMENO. La ribellione vera é un'altra. Non cominciate a fumare. Fatelo per il vostro bene. Sai che fregatura se la vita ti va per il verso giusto e il fumo aspirato in gioventù torna a farti finire tutto? Non fumate. Se potessi tornare indietro non proverei nemmeno.

Io credo che a 16 anni ci siano tutte le possibilità per smettere di fumare e in alternativa fare cose molto più piacevoli e gratificanti. Una per esempio l'hai individuata da solo e cioè attività fisica: ma non la ginnastica degli anziani, ma un vero sport, anche non agonistico, ovviamente ma che ti impegni, che ti dia degli obiettivi da raggiungere. Non c'è niente di più piacevole di sentire come il corpo risponde alle sollecitazioni fisiche e migliora giorno per giorno le prestazioni. Inoltre lo sport scatena le endorfine, come si sa, e non ti fa sentire il bisogno di produrle con altre sostanze chimiche. E poi alla tua età... puoi fare tutto non hai che da scegliere ciò che ti piace di più.
Laura Calviani medico sostanze.info

Mio papà fuma 3 pacchetti da 20 di marlboro rosse da quando aveva 10 anni ora ne ha 44 e vorrei farlo smettere. Cosa posso fare ??

Ciao,
Capisco la tua preoccupazione, ma smettere di fumare è un desiderio solo tuo o anche di tuo padre?
Purtroppo non si puo'aiutare chi non lo vuole, per cui se la motivazione non parte da lui, neanche la bacchetta magica potrebbe essere utile. Fossi in te cercherei di parlarci confidandogli tutte le tue paure, in maniera tale che possiate riflettere insieme su questa sua dipendenza.
Se anche lui fosse d'accordo allora potresti cercare il centro che si occupa di problemi di tabagismo piu' vicino a te e potreste farvi consigliare dal medico di famiglia.
Ogni ASL per legge deve avere un centro che si occupa di tabagismo (se ci dici da dove scrivi possiamo indicarti noi il servizio più vicino).
Un grosso in bocca al lupo.
Barbara Manzini

Ciao a tutti,

fumo da 25 anni e sono arrivato a fumare anche 30 sigarette al giorno. 1 mese fa ho collegato direttamente la morte precoce alla sigaretta.Morale non fumo più da un mese e odio letteralmente le sigarette. Spero che duri. 'Non fumate' a tutti......

Aggiungi un Commento

Mood del commento:felicedivertitotristearrabbiatofuriosoconfusoin arrivo/partenzaavvelenatofumatoreubriacoalchimistain tiroarrapatonessuno