Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

art 187

il 21 febbraio essendo un giorno di festa (carnevale) mi stavo ritirando a casa per andarmi a coricare all incirca le 2 di notte.Essendo nel mio palazzo uno con sorveglianza passavano i carabinieri  e metre cercavo il parcheggio per la makkina e senza che ho fatto manovre brusche o addirittura incidenti mi fermano e trovandomi in possesso di 2 grammi di marjuana mi sottopongono in ospedale all esame delle urine e naturalmente nel corso della giornata con dei miei amici avendo fumato alcune canne mi trovano positivo alla cannabis .Dopo 4 mesi mi arriva la carta della prefettura in cui dice che essendo alla guida sotto l effetto di sostanze stupefacenti cioè art 187 di 1 grado la patente mi viene sospesa per un anno.Vado da un avvocato in cui si occupa anche di reati penali come questi mi dice che nn ci sn l esiti per fare un ricorso e che al massimo si puo contestare la carta che arrivera in un secondo momento dal giudice in cui l avvocato mi diche che mi arriveranno almeno 18 mila euro di multa e l arresto dai 6 mesi ad 1 anno.

Io dico una cosa , ho solo 23 anni nn lavoro ,come si puo rovinare una vita ancora cosi giovane e nn solo a me, ma anche a tutta la mia famiglia perchè adesso tutte le spese dell avvocato e le spese mediche che sn moltissimi euri li dovra pagare mio padre che è un lavoratore nel campo edile in cui stipendio e poco più di 1000 euro al mese.

Nn sn piu cosa fare perche se mi dovrebbero arrestare mia mamma morirebbe e mio padre appresso a lei ,celte volte penso che  forse  è meglio falla finita e levare tutti questi dolori a mio padre e a mia mamma che gia stanno soffrendo abbastanza.

ho 23 anni e ormai mi hanno rovinato che so piu a fare in questo mondo nn so davvero cosa fare e chi mi potra aiutare.

Punteggio: 5 (1 voto)

Commenti

un altro bel colpo della legge, che rende la società più sicura e migliora le vite delle persone con queste grandiose operazioni...

CHE SCHIFO L'ITALIA

ma scusa se non sbaglio la reclusione scatta se c'è spaccio, ma se riesci a dimostrare che è per te la reclusione non la becchi con 2 grammi dovrebbe essere agile

NON TI BUTTARE GIU'!!! Hai subito una ingiustizia perché l'Italia è così arretrata nelle leggi, ma non è un buon motivo per deprimerti, sei giovane hai tutta la vita davanti, e alle brutte ci sono paesi più civili dell'Italia in cui stare!!! Forza e coraggio!!!

Caro mio ho piú o meno la tua etá e ti capisco. Ti piace l'erba, non fartene una colpa, in paesi civili, i ragazzi della nostra etá, quelli con due gambe, due braccia e una testa, fumano marijuana biologica quella buona non la schifezza che compri dal pusher, senza problemi con spacciatori avvocati tribunali sequestri polizia ecc... Loro a differenza nostra vivono in uno stato "a misura d'uomo", uno stato dove non devi spaccarti la schiena 13 ore al giorno per 500 euro al mese, uno stato che ti permette di farti una famiglia, uno stato dove ti é garantito il LIBERO diritto allo studio GRATUITO, uno stato laico dove si mira a salvaguardare i diritti dei cittadini in modo equo senza fare favoritismi per lobby e "amici degli amici", uno stato laico, uno stato dove ti é concesso dopo il lavoro prenderti una piacevole pausa e goderti uno spinello insieme alla tua donna...
Purtroppo questo stato non é l'Italia, sono sicuro che i tuoi genitori capiranno che non sei un criminale, difficile invece convincere quelli in tribunali e soprattutto quelli che risiedono dall'altra parte del tevere, perché se vogliamo la colpa é solo loro!

Se puoi emigra, io ce la sto mettendo tutta, destinazione California

Caro lettore, solo due considerazioni.
1 In attesa dell'esito della sentenza da parte del giudice, puoi segnalare al tuo avvocato che il solo accertamento delle urine ai fini della contestazione di infrazione all'art.187 non ha valore, ma ci deve essere stato al momento del fermo e della contestazione un accertamento tramite prelievo ematico (sangue): l'unico che ha valore ai fini penali.
2 la cifra può essere patteggiata e richiesto al giudice di trasformarla in lavori socialmente utili da fare presso una struttura di volontariato accreditata e riconosciuta dalla magistratura.

io pago le tasse per finanziare tutto questo? che desolazione

mi riferisco ovviamente all'inutile operazione che ha devastato la vita di questo tipo, non al lavoro della redazione di sostanze :)

secondo me il tuo avvocato non ne capisce niente! Cambialo che è meglio per te. Conosco uno a cui hanno ridato la patente dopo un mese scarso perche il suo avvocato ha dimostrato che il ragazzo era astemio!!! Ovviamente non era vero. Cosi ha evitato di restare un anno a piedi e di vedere la sua macchina all'asta!! Poi sappi che se t'ammazzi per questo loro non diranno mai che la colpa è la loro,anzi diranno che il tuo gesto è dovuto al fatto che il tuo cervello era fortemente danneggiato dall'uso della marijuana e che quindi fanno bene a fare sta lotta esagerata con l'erba. Poi finita sta storia cambia paese che ancora sei giovane e non avrai difficolta.

Aggiungi un Commento

Mood del commento:felicedivertitotristearrabbiatofuriosoconfusoin arrivo/partenzaavvelenatofumatoreubriacoalchimistain tiroarrapatonessuno