Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Come la Marijuana mi ha SALVATO la vita

Ciao a tutti.So che verrò insultata,bannata e chissà magari anche denunciata ma devo raccontarvi la mia esperienza.Anche se non condividerete le mie idee ed il mio percorso io mi sento di doverlo comunicare,di dover condividere ciò che sento e ciò che ho passato. Sono una ragazza di 20 anni e da quando ne avevo 15 ho iniziato ad uscire la sera,facendo anche molto tardi e frequentando gente più grande e non sembre raccomandabile ( inutile dire che ho bruciato molto le tappe,su tutti i fronti). Il punto,però,è un altro:fin da quando avevo 14 anni sono stata perseguitata dall'incubo della bulimia e dell'anoressia e ho vissuto gli anni del liceo con l'ossessione per il mio corpo e per la magrezza,tanto che non riuscivo più a fare nulla.Ero sempre debole,stanca e isterica,prendevo delle medicine anti appetito e bevevo solo tisane diuretiche. Quando avevo 16 anni sono arrivata a pesare 40 kg ( e io non sono molto alta). Inoltre ho sempre sofferto di attacchi di panico e crisi respiratorie molto forti che mi hanno sempre terrorizzata. Ho fatto varie sedute di psicoanalisi per questi due problemi,ma ho risolto ben poco,allora compensavo la sicurezza che non riuscivo a trovcare di giorno con lo "sballo " di notte. Per sballo intendo che bevevo veramente moltissimo,ogni volta che uscivo la sera non facevo nulla se non avevo almeno 2-3 bicchierivodka(che,per una ragazza che non mangia,fidatevi,è moltissimo.Ti devasta lo stomaco ed il fegato).Ero devastata,il mio corpo stava morendo,oramai vomitavo sangue,neppure più bile. Questo fino ai 18 anni quando ho scoperto la Marijuana;da quando ne faccio uso ( non eccedo MAI nel consumo e a volte smetto di assumerla per mesi senza avere MAI riscontrato crisi di astinenza) non tocco praticamente più l'alcool,gli attacchi di ansia non so neppure cosa siano e ho anche cominciato a mangiare.Sono ingrassata di quasi 20kg e sto finalmente bene. Fate attenzione a ciò che leggete,non tutto ciò che è legale fa male e non tutto ciò che è illegale uccide. Pensate che gli alcolici facciano bene? no,affatto,sono dannosissimi così come le sigarette e danno moltissima più dipendenza;quelli,se presi in dosi sbagliate,rovinano la vita. Allora perchè nessuno li chiama DROGHE? 

Punteggio: 4.8 (4 voti)

Commenti

Questa testimonianza andrebbe portata in parlamento... In America come al solito già pare vedere un lento cambiamento, essendo un paese più civile e libero del nostro.

Guarda se potessi ci andrei subito in parlamento a testimoniare! Mi chiamano drogata e sono una che infrange la legge,ma i coca party che loro si fanno con i nostri soldini invece sono più che giusti!!!

È una storia vera? perché se è vera vorrei provare conla mia ragazza che è bulimica,vorrei massima onestà perché ci tengo a lei e non voglio darle niente che le faccia male

La storia è sicuramente vera...nel caso avessi dubbi, sul web puoj trovare tutte le informazioni , per constatare la sua storia e il fatto che la cannabis è una medicina Molto efficace ,in alcuni casi ,verso molte patologie fra cui l anoressia e la bulimia

che dire...continua a fumare l'anoressia e' una malattia terrificante.

Quanto hai ragione :)) le sigarette e l'alcool fanno tantissimi morti ogni anno...eppure eè tutto legale,l'uso della marijuana soprattutto se sporadico fa sicuramente meno male al tuo corpo di un pacchetto di sigarette al giorno ...

Carissima lettrice la tua lettera lungi dallo spingerci a biasimarti (come temi), contiene invece degli spunti molto importanti.
Innanzi tutto la tua difficile storia è una testimonianza del fatto che dai problemi si possa uscire, anche quando sono gravi. La tua considerazione relativa alla tossicità di sostanze legli e illegali è del tutto condivisibile.
L'attuale legge italiana su questo tema è incongruente e questo è stato messo in evidenza, inutilmente, anche da tantissimi operatori del settore. E tra questi noi.
Noi però non possiamo esimerci dall'avere un atteggiamento il più possibile scientifico sull'argomento. E questo significa, tra l'altro, non avere pregiudizi, nè negativi nè positivi sulle varie sostanze.
Compreso il thc. E a questo cerchiamo di attenerci. Grazie per la tua testimonianza.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info