Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

la mia storia

salve a tutti,

Sono un ragazzo di 23 anni, vivo il un piccolo paese della provincia di firenze, e quando sono nato, ero gia un tipetto sveglio e sempre curioso di poter fare nuove esperienze, di conoscere gente nuova e esplorare mondi a me ben sai sconosciuti, poi quando io avevo appena 10 anni è venuto a mancare mio padre, e questo a cambiato letteralmente la mia vita, ed è come se mi fossi bloccato a un punto della mia vita che non riusco a staccarmi da questo punto che nemmeno io non so, come poter fare ad andare avanti. passo gli anni delle medie con la disperazione della morte di mio padre, e in più parecchi ragazzi del mio paese fanno di tutto per farmi allontanare da loro. 

Ed è a questo punto che conosco il mondo della cannabis che fino a quel momento per me era un mondo completamente sconosciuto, che a essere sincero se non ci ero entrato era stato meglio, ma dopo un po ho iniziato a pensare che quella era l'unica soluzione, anche se solo ora o capito che non era cosi, poi mi trovarono un po di canapa il tasca, e fu cosi che comincia il mio primo sert, che praticamente non mi è servito a nulla, poi a fine sert a inizio gennaio, non so il motivo ma penso che sia la ricorrenza della morte di mio padre, e questo lo sento ancora, non ce la facevo ad andare a vanti e pensavo che questa era l'unica soluzione, fino al punto che non mi ritrovavrono con un altro grammo in tasca, ma nel crescere ho capito che non è la soluzione esatta e ora grazie anche all'aiuto del sert ho capito che anche se ho passato dei momenti brutti nella mia vita questa non è la soluzione giusta, ho capito grazie agli aiuti del sert che ci sono altri metodi per farsi coraggio e per potere dire no io non sono cosi io non sono quello che tutti credevano e che possono fare, anche senza.

ciao a tutti dani

Nessun voto ancora

Commenti

Aggiungi un Commento

Mood del commento:felicedivertitotristearrabbiatofuriosoconfusoin arrivo/partenzaavvelenatofumatoreubriacoalchimistain tiroarrapatonessuno