Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 27976 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.
Mostra: tutti i tipi | articoli | esperienze | siti segnalati | immagini | videoOrdina per: data | punteggio

L’uso delle droghe che agiscono sulla coscienza è qualcosa che deve essere preso con la massima serietà (Albert Hoffman)

 

Funghi magici (psilocybe, stropharia, panaeolus), mescalina (cactus peyote), DMT (gruppo di alcaloidi presenti in numerose piante e composti o prodotti di sintesi), Salvia Divinorum (particolare qualità di salvia capace di indurre visioni) - questi, insieme all’ormai famoso LSD...

Generalmente gli psichedelici non determinano vere e proprie "allucinazioni" ma piuttosto intensificano e alterano le percezioni sensoriali: i colori appaiono più intensi e si possono scorgere strutture caleidoscopiche (specialmente nella penombra o ad occhi chiusi). Possono verificarsi “illusioni” sonore, le sensazioni olfattive, gustative e tattili sono molto più intense e in parte distorte. La percezione del tempo e dello spazio si modifica ed hanno luogo profonde introspezioni.

Sotto l’effetto di LSD possono essere vissute come vere...

Funghi magici  (Psilocybe e cactus Peyote). I due agenti attivi contenuti nei funghetti, responsabili degli effetti psicoattivi, sono la psilocina e la psilocibina.

Il culto del fungo allucinogeno è antichissimo, così come indicano le testimonianze dei primi conquistatori e viaggiatori in Centro America (soprattutto in Guatemala e Messico) e il ritrovamento di numerosi reperti come le pietre di fungo (mushroom stones) attribuiti...

 Il 3,9% della popolazione dichiara di aver fatto uso, almeno una volta nella vita, di sostanze PSICHEDELICHE. Solo lo 0,5 però li ha assunti nell’ultimo anno al momento dell’indagine condotta dal ministero*. Ciò fa emergeere che, rispetto al numero assolutamente rilevante di persone che sono entrate in  contatto con la sostanza, pochi sono coloro che lo fanno abitualmente, anche perché non danno dipendenza e la forte tolleranza rende impossibile assumerli continuativamente.

Sono in particolare i giovani e i giovanissimi a farne uso, e tra...

Novità psichedelici

Inferno o paradiso? Totale confusione con LSD

 Ho appena scoperto questo meraviglioso sito, ed è quello che stavo cercando..Ho bisogno fdi raccontare questa situazione che ho provato\ la sto provando in prima persona. Spiegherò dall'inizio:la mattina di un after, dopo 3 di grammi di ketamina tirati durante la notte, trovo i miei amici e il mio ragazzo addormentati o annoiati, così decido di girovagare di qua e di la. Come un fulmine a cel sereno, trovo un mio amico che stava faendo la stessa cosa, solo che era in lsd, lo vidi così contento, emozionato, entusiasta che mi feci offrire una goccia(era la mia prima ed unica esperienza)..Andammo a ballare, e non mi salì dopo più di 2 ore, quando ormai mi ero arresa e non mi aspettavo più nulla..Semplicemente le casse sembravano respirare e saltare, tutto era un pò diverso attorno a me, tutto strano ma comunque una stranezza molto leggera.. Così raggiugo di nuovo i miei amici, che si erano svegliati ma comunque rimanevano annoiati e apparentemente presi male.. entrai in stanza e mi misi in un angolino..  tutto d'un tratto ciò che i miei occhi vedevano inizò a girare in senso anti orario, ed entrai i trip.. All'inizio era carino, mi limitavo a guardare le figure e forme che si creavano, entravo dentro gli oggetti e vedevo ogni atomo, dove all'interno vedevo altre cose, tanti universi e tante realtà..'Questo è il tutto, questo è infinito, queste son tante realtà, non esiste solo questa della stanza. Io sono Dio in questo momento e sempre, faccio parte del tutto e vederlo è molto strano' pensavo. Si, strano, divertente anche.. Poi il viaggio si fermò su un'immagine bianca con ellissi viola e rosa..Lì mi preoccupai.. Pensai che sarei rimasta lì, pensavo a cosa avrei fatto domani se rimanevo ferma in quell'immagine, come mi sarei comportata con gli altri, come sarei tornata a casa, a mia mamma, a i miei amici, alla mia faccia, chissà che faccia avevo, non sapevo se ero viva o morta. Lì capii che avevo da fare una scelta, rimanere in quelle realtà, illuminarmi e capire tutto della vita, senza però poterla vivere, oppure tornare, scappare da quello stato e continuare la mia monotona e 'insulsa' vita di tutti i giorni.. Decisi dopo poco di tornare alla mia vita, soppratutto per la mia famiglia, perchè in caso non avevsssi preso quella decisione li avrei sicuro ammazzati di crepacuore.. Così mi strofinai gli occhi e piano piano ripresi coscienza della stanza.. Tutto era quasi invariato, anche se a me sembrava di essere tornata da un viaggio di millenni..Guardavo ma non capivo, non gli vedevo le faccie, e non sentivo cosa dicevano. 'Magari stanno parlando di me, magari ho una brutta cera' pensavo, allora gli vedevo avvicinarsi e preoccuparsi per me.. 'Magari stanno discutendo di cazzi loro' e iscutevano davvero di cazzi loro...Panico, e euforia, allo stesso tempo, una bilancia perfetta, talmente perfetta che la mia mente non riusciva a comprendere.. Mi sentivo Dio, il mio Dio, perchè controllavo il 'mio mondo' col pensiero,tutto ciò che solo presumevo accadeva.. ma non sapevo mai la verità, cosa cazzo accadeva davvero nella realtà? Tornavo in viaggio, poi di nuovo nella realtà.. Solo in un momento i miei amici (molto sotto anche loro) si son preoccupati di me, non mi ricordo precisamente, però mi sentivo sola, avrei preferito che qualcuno mi avesse portato a prendere un pò d'aria fuori,ma non è successo e dal giorno di questo accaduto non ne abbiamo più parlato...Ogni tanto, se ci penso, la visione leggermente distorta tipica della baseline mi torna, e un pò mi spaventa...C'è da dire anche un'altra cosa però, l'anno scorso, quando avevo smesso di fare uso e di molta marjuana e solamente saluariamente di alcool, avevo passato un periodo bellissimo, difficile da spiegare.. Pace interiore, amore profondo verso tutto e tutti,realizzavo ogni mio desidero, accettavo e comprendevo tutto, vivevo in un perenne stato di ectasy, in uno stato di illuminazione profondo, ero tutto ciò che volevo, tutto ciò che può considerarsi perfetto. Tutto era nato da un trauma dovuto alla senzazione di morte creato durante un attacco di panico, che mi aveva fatto capire l'importanza di vivere la vita, ed ero riuscita a viverla al meglio, ero fiera di me e avevo positività e autostima da vendere. Dopo circa 3 mesi, per piccoli problemi privoli, ho passato altri periodi più o meno lunghi, di depressione e di euforia,con picchi sempre più leggeri, fino ad arrivare all'apatia.. Poi piccoli risvegli, piccole depressioni e così via..Un casino insomma.. Penso che ciò sia collegato, mi sento io stessa una droga..Ho bisogno di aiuto, non so a chi rivolgermi.. Medicine e le dipendenze da esse legate non ne voglio, e non voglio nemmeno puzza di ospedale a vita, con la mia famiglia preoccupata e fogli che attestano la mia infermità mentale se così fosse...

ma sì sempre lui

ma sì sempre lui

Il DMT (endogeno e non) potrebbe avere funzione di regolatore immunitario e proprietà anticarcinogeniche

Presentazione tratta dalla Conferenza Mondiale 2014 sull'Ayauasca. Ci sono indizi per ritenere DMT potrebbe andare oltre le semplici funzioni neurali e avere un ruolo nei meccanismi di protezione cellulare.

alcuni pdf scaricabili gratis

su temi legati a uso medico e non di psichedelici e non

funghi contro la dipendenza da nicotina

da TIME Magazine.

la terapia psichedelica mostrerebbe una percentuale di successo dell'80%

Hofmann's Potion

documentario della TV di stato svizzera sull'LSD e il suo creatore

Il dottor Terence McKenna spiega teorie strambe

...

il dr.Terence McKenna non ama le ideologie

il dr.Terence McKenna non ama le ideologie

LSD, MDMA e il potere di curare

Il Washington Post recensisce il libro "Acid test" sugli usi terapeutici delle due sostanze

Condividi contenuti