Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 30548 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Type the characters you see in this picture. (verifica con audio)
Inserisci il testo che vedi nell'immagine qui sopra. Se non riesci a leggerli, invia il modulo e una nuova immagine sarà generata. È indifferente a maiuscole e minuscole.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.
Mostra: tutti i tipi | articoli | esperienze | siti segnalati | immagini | videoOrdina per: data | punteggio

L’uso delle droghe che agiscono sulla coscienza è qualcosa che deve essere preso con la massima serietà (Albert Hoffman)

 

Funghi magici (psilocybe, stropharia, panaeolus), mescalina (cactus peyote), DMT (gruppo di alcaloidi presenti in numerose piante e composti o prodotti di sintesi), Salvia Divinorum (particolare qualità di salvia capace di indurre visioni) - questi, insieme all’ormai famoso LSD...

Generalmente gli psichedelici non determinano vere e proprie "allucinazioni" ma piuttosto intensificano e alterano le percezioni sensoriali: i colori appaiono più intensi e si possono scorgere strutture caleidoscopiche (specialmente nella penombra o ad occhi chiusi). Possono verificarsi “illusioni” sonore, le sensazioni olfattive, gustative e tattili sono molto più intense e in parte distorte. La percezione del tempo e dello spazio si modifica ed hanno luogo profonde introspezioni.

Sotto l’effetto di LSD possono essere vissute come vere...

Funghi magici  (Psilocybe e cactus Peyote). I due agenti attivi contenuti nei funghetti, responsabili degli effetti psicoattivi, sono la psilocina e la psilocibina.

Il culto del fungo allucinogeno è antichissimo, così come indicano le testimonianze dei primi conquistatori e viaggiatori in Centro America (soprattutto in Guatemala e Messico) e il ritrovamento di numerosi reperti come le pietre di fungo (mushroom stones) attribuiti...

 Il 3,9% della popolazione dichiara di aver fatto uso, almeno una volta nella vita, di sostanze PSICHEDELICHE. Solo lo 0,5 però li ha assunti nell’ultimo anno al momento dell’indagine condotta dal ministero*. Ciò fa emergeere che, rispetto al numero assolutamente rilevante di persone che sono entrate in  contatto con la sostanza, pochi sono coloro che lo fanno abitualmente, anche perché non danno dipendenza e la forte tolleranza rende impossibile assumerli continuativamente.

Sono in particolare i giovani e i giovanissimi a farne uso, e tra...

Novità psichedelici

storia e futuro dell'uso medico di LSD

(viene da un sito medico tedesco ed è stato tradotto con Google translator, quindi è pieno di errori e frasi che non tornano, ma più o meno si capisce e la bibliografia di  letteratura accademica rimane leggibile)

 

LSD in medicina: sintesi, conclusioni e prospettive

Dr. Jochen Gartz

L'uso di LSD in medicina appare storicamente. Questo non vuol dire che il capitolo "Gli allucinogeni nella ricerca medica e la terapia" è stato completato per tutti i tempi. Così qui sono i risultati precedenti e le esperienze verranno mostrate, in modo che il futuro può ancora una volta, alcuni può essere fatto con nuovi approcci, una nuova versione di applicazione del presente gruppo farmacologica.

Nella sintesi di LSD sotto la ergot 1938 somiglianza strutturale prove di una porzione della molecola era conosciuto analettico Coramin sul. Tuttavia, non producono effetti analoghi si trovano in esperimenti su animali. Altre attività biologiche sono in linea con altri composti indolici dal Segale cornuta. Contrariamente a qualche opinione, tuttavia, non stava cercando un nuovo antidolorifico (analgesico), l'importante funzione della La serotonina (5-HT) nel cervello è comunque ancora sconosciuta. Solo nel 1943 con un'indagine rinnovata di involontaria A. Hofmann era l'enorme impatto psicologico della LSD . Learn Era una sensazione medica. Tuttavia, efficace dalle tracce risultato di 20 mcg, anche durante complesso sintomatologico è noto da tempo. Agli inizi del 1913 Serko aveva descritto le sue esperienze dal Peyote isolato Mescalina descritto (Gartz, 1999) e successivamente ha studiato principalmente psichiatra tedesco, questa sostanza, in particolare la Beringer nel 1927 nel suo "The Mescalinarumore "molto accuratamente esaminato psicopatologia (vedi anche Leuner, 1962, 1981). È evidente che l' Mescalina prodotto con i sintomi con quelli di alcune malattie mentali è stato confrontato, come un "modello di psicosi" con analogie e differenze rispetto alla "psicosi endogena" come la schizofrenia. Questo è stato sperava di svelare questa malattia enigmatica e più tardi anche una sola volta trattata efficacemente. Con la scoperta di LSD Questo nuovo approccio sembra dare speranza. Le tracce di prove che suggeriscono che i disturbi mentali sono sostanze simili il corpo produce in modo anomalo e causare i sintomi.

Questo problema non è ancora stato definitivamente risposta, nelle sostanze frattempo infestate quali Adrenochrom, Tarexin, 5 -Metossi-DMT consegnare la letteratura medica senza argomenti sufficienti su "psicosi endogene" (Leuner, 1962, 1981). Una cosa è certa solo che oggi, con un incremento del La serotoninaspecchio può essere controllato con successo nel cervello della moderna depressione antidepressivi, che si trova al di fuori di questo quadro.

Indipendentemente dalle forti effetti di LSD sul sistema nervoso centrale degli esseri umani sono stati gli animali, spesso in quantità molto più elevate scoperto ulteriori effetti, termini tecnici, come le periferiche, e gli effetti bulbomeduläre neuroumorali, compresi piloerezione sono qui menzionati solo come un esempio (Leuner, l962). Tuttavia, tali effetti non possono essere valutate forfettariamente è negativo, come l'allora capo della ricerca di Sandoz AG nella documentazione da oltre 50 anni LSD fatto. Soprattutto nel gioco di diversi punti di attacco biochimici può avere un effetto curativo causato quando fare eventuali gravi effetti collaterali fisici sono menzionati. Viceversa, per esempio visto in alcuni farmaci per la pressione del sangue una varietà di effetti collaterali gravi, in modo che la riduzione è stata solo uno dei diversi effetti, che possono gravare sul paziente molto.

Cominciando con l'esame psichiatrico pionieristica del Figlio di A. Hofmann poppa capo A. Stoll nel 1947 (Stoll 1947) è stato l'effetto pronunciata psicologico LSD minacciando effetti collaterali in assenza di tensione fisica nella enorme dose-ne di un fattore di 100 (20 mcg-2 mg) è emerso. Questo ampio margine in alcuni quartieri, come oggi in uso, rispetto al fatto che i farmaci possono causare anche i tre o quattro volte la quantità di avvelenamento!

Stoll chiamato gli effetti come si trova a Phantastikum 100μg nel senso di Lewin e Drew paralleli Mescalina e altri stati mentali di emergenza. Ma nello studio successivo stati differenti sono stati descritti in questo intervallo di dosaggio, e quindi postulato che l' LSD il termine Psychotikum stati (Becker 1949). E 'ormai chiaro che gli allucinogeni può davvero simulare alcuni sintomi della malattia mentale, ma non causano "psicosi modello" nel suo complesso, dal momento che molti dei sintomi anche variare. Così, per esempio il forte impatto visivo per la schizofrenia non è tipico. In questa fase iniziale della ricerca medica per avere suono, quello che sarebbe poi descrivere Leuner (1962, 1981) e Grof (1983, 1993) in dettaglio: Un effetto molto variabile di LSDChe condivide anche alcuni del divieto di polemiche in seguito seguente uso medico a poco a poco dopo il 1966 hanno contribuito in diversi paesi. Questo effetto molto complesso di cambiare LSD e di altri allucinogeni, come ad esempio La psilocibina, Mescalina o Ayahuasca è già nei nomi diversi per l'espressione, cui sono stati creati nel corso dei decenni: Phantastika, psichedelici, Eidetika, Psychotomimetika, Psychodysleptika (Il termine più crudele e il peggio) o Entheogene u.a.

Tali effetti anche attraversato il dogma della quantità relativa di droghe sul intensità dell'effetto e ha fatto un po 'a disagio per i farmacologi e tossicologi, che ben presto questi certificati imprevedibilità sostanze. Questo è il modo Leuner (1962) una "casalinga isterica" ​​che allucinato, dopo 20 mcg sotto il suo letto una strega, mentre la compulsione nevrotica per i quantitativi di 500-800μg volte notato poco o nulla (cfr Grof 1983, 1993). In questo senso, non da farmacologi ha riconosciuto che LSD in termini di una "topografia dell'inconscio" atti. Dal momento che tutte le persone hanno diverse sensibilità e le condizioni mentali, quali appropriate "zavorra", nel senso di esperienze negative, ha LSD anche se le stesse persone e con la stessa dose di prima differente. Tuttavia, imprevedibile, ma non in un processo psico-dinamica, la ricorrenza successiva delle fantasie è evidente anche (Grof 1983, 1993, Leuner, 1962, 1963, 1966, 1971, 1981) Qui siamo arrivati ​​in uso terapeutico.

Già nel 1950 è sceso a due autori americani, che LSD essere usato in un processo psicoterapeutico come aiuto possibile (Busch & Johnson 1950). Ciò ha portato in una sorta di trauma e di controllo abreazione accorciando in modo significativo la durata della terapia per il successo di quello che è stato osservato nel 1953 da terapisti britannici ai quali Sandison 1960, il termine "terapia psicolitica" o "psycholysis" creati (Leuner, 1981). Agli inizi degli anni Mescalinaprova degli anni '20, tuttavia, questa manifestazione mentale non è stata osservata. In questo senso, ecco il lavoro pionieristico di W. Frederking di Amburgo si renderà conto che la Mescalina prima di auto-test dal 1938 e dal 1951 anche conosciuto il LSD nel einbezog terapia (Frederking, 1953, 1954). Ha lavorato principalmente nella bassa dose di 100μg quadro per descrivere e quindi la LSD una ridotta capacità di indurre visioni come Mescalina, Per la prima volta, ma ha anche sottolineato la capacità di passare da ricordi d'infanzia. Il suo seguito, commenti molto interessanti per influenzare a lungo termine, disagio fisico a causa della bassissima LSD- Gli importi sono un punto di partenza per la futura terapia con gli allucinogeni, e anche qui la questione di un effetto biochimico o psicosomatica appare solo (vedi anche Gartz 2002):

"... In altre opere, tuttavia, il LSD in piccoloDosi dopo. Qui sono molto più sentita che con i cambiamenti fisici Mescalina. Ho fatto notare alcuni esempi già. In particolare, l'effetto LSD volte sostenuto crampi e allevia le tensioni. Un paziente, ad esempio, che ha sofferto per mesi alle denunce intestinali spastici era da un unico LSDDosis-von 25mcg, per la durata libera. Un effetto simile in un 45 year-old donna ha preso, anche se brevemente. A 50mg LSD lei era animato e molto facile per un po 'provato una inquietudine nel corpo, ma è stato violentemente fino a sette ore dopo l'inizio di intossicazione. Nei giorni successivi, gli sgabelli, le 20 Realizzato da anni aveva problemi va bene, dopo una settimana, ma solo la metà miglioramento rispetto al periodo prima del trattamento di punta. Con l'aiuto di rilassamenti ulteriori rimasta sui problemi riguardo questa scala esistono nel lungo periodo, e di nuovo con LSD nachgeholfen era. Allo stesso modo, lasciare che l'ansia, la tensione generale, attraverso un inibizioni sono dosi singole o multiple LSD(20-50ug), che potrebbe a volte essere innocua dato al paziente di portare a casa, un numero breve di giorni per ridurre in modo significativo. Se durante questo tempo il trattamento ha avuto luogo più frequentemente e più concentrato, riusciva spesso sorprendentemente rapidamente promosso ulteriormente. In questi esperimenti in casa cambiamenti fisici principalmente piacevoli sono stati visti, ad esempio un impianto galleggiante per diverse ore, e le immagini talvolta oniriche .... Soprattutto, gli effetti fisici notevolmente più ricchi dei Mescalina. È inoltre possibile utilizzare in modo sicuro ad intervalli più brevi. Così mi sono diventati strumenti importanti di entrambi i farmaci nel trattamento psicoterapeutico, che non vorrei perdere. Da quando ho LSD Sai, io ho questo il più delle volte Mescalina utilizzato, e ha raggiunto di nuovo a quest'ultima solo se non bastasse. E ho limitato le indicazioni per questi farmaci, e sempre più hanno anche quasi esclusivamente somministrato quando nessun altra terapia porterà al successo ha voluto ... "

In gran parte indipendente da questi studi tedeschi in altri paesi, l'idoneità del LSD scoperto come strumento di una terapia ad orientamento psicoanalitico. La maggior parte erano inizialmente un caso di dosi puramente sperimentali da psichiatri molto l'esperienza personale, l'impressionante aumento del trauma alla prima infanzia attraverso inclusa, come descritto da Grof (1983, 1993) per l'inizio della psycholysis in Cecoslovacchia negli anni '50 metà. Altri membri di spicco ci sono stati, tra gli altri, Hausner e Dolezal Styk. Anche nel nord Europa, questa terapia è stato operato ampiamente. In Europa, metà degli anni '60 ci sono stati 18 centri di trattamento, infine, di cui uno presso l'Università di Göttingen sotto un altro pioniere di questa terapia, Hans Carl Leuner, che è anche riconosciuto a livello internazionale katatyme Godetevi le foto sviluppate. In sintesi, questo approccio terapeutico all'interno della terapia psicoanalitica di consueto, occasionalmente, in almeno una settimana le sessioni con intervalli LSD e, sempre, del 1958 anche da A. Hofmann isolato fungino di droga La psilocibina inserito. Nel complesso, le sostanze sono state somministrate ogni 10 a 50 volte durante questa terapia Gartz (2000).

Sempre più spesso, alle conferenze, i risultati sono stati condivisi e concordati linee guida di trattamento standard. Questo era anche il Medical Society, fondò la "European Society for Medical Therapy psicolitica".

Una grande attività editoriale è iniziata e l'imparzialità di questo tempo si riflette anche nel fatto che i terapeuti stavano lavorando psycholytisch a "normale" psichiatrica congressi regolarmente invitato a conferenze sulla loro area di lavoro (Leuner, 1981).

Con la terapia convenzionale, sono stati toccati in precedenza sulle aree di conflitto, che sono stati poi elaborati. Dopo l'applicazione della sostanza unica cataliticamente attivo è uno stato mentale di intossicazione è stato creato attraverso l'espansione della coscienza con la possibilità di modificare i farmaci prodotti da sogno dello stato al tempo stesso intellettuale e la coscienza conservato con il medico regolarmente per rimanere in comunicazione (Gartz 2000, Leuner, 1981). Il paziente è stato poi esteso in un paio d'ore diverse, di grandi dimensioni processo psicoanalitico. In questo stato andato altre associazioni e una parte di lavoro attraverso fianco a fianco. A causa della scissione frequente ho potuto valutare il comportamento del paziente in modo chiaro e oggettivamente e criticamente come uno sconosciuto al di fuori di quanto non fosse altrimenti possibile.

La terapia è stata indicata per nevrosi carattere particolare, nevrosi sessuali e malattie psicosomatiche (vedi le liste a Leuner, 1963, 1966, 1971, 1989) e in termini di tipi di Frederking, era spesso in passato senza successo, il trattamento convenzionale. Si stima che solo un terzo dei pazienti della forma nevrotica di un gruppo trattamento convenzionale sono accessibili (Leuner, 1981, Passie 1997). L'espansione della terapia è stato pertanto accolto con favore da molti, anche se alcuni freudiani conservatori capire una violazione della dottrina pura, che consente solo trattamento psicologico (Leuner, 1981).

Mentre la terapia psicolitica con dosi di 100μg o il 3 - 18mg La psilocibina ha lavorato, ha utilizzato un metodo diverso dagli Stati Uniti e in Canada da una grande quantità di principio attivo 200 - 700μg LSD (30 - 70 mg La psilocibina). Fino a circa 70 anni a circa 700 (!) Ma non negli articoli pubblicati su riviste prestigiose entrambe le forme di terapia, che comprendeva 11.000 pazienti con oltre 45.000 applicazioni delle sostanze. La complicazione qui non è stato superiore nella psicoanalisi tradizionale (Leuner, 1981, Passie 1997).

Il punto di partenza per lo sviluppo della terapia psichedelica con alte dosi descritte è stata l'osservazione che, dopo un delirium tremens alcolista spesso "a secco" sono state occasionalmente combinati con la conversione mistica e religiosa (Leuner, 1981). Inoltre, come si è scoperto che gli allucinogeni non producono delirio, ma a dosi più elevate, l'esperienza mistica, questa terapia è stata sviluppata in Nord America. L'enfasi non è stato immesso sul lavoro attraverso dei conflitti, ma di creare un cosmica, stato mistico di coscienza. E 'stato creato per le camere uno splendido paesaggio con fiori, quadri, profumi e musica correlata e anche la preparazione degli scritti mistici giocato un ruolo importante (Leuner, 1981, Passie 1997). Il trattamento è stato efficace nei casi di alcolismo, dipendenze altri così come un antidolorifico per i malati terminali. Questi ultimi sono spesso modificate nel senso di una trasformazione singolare della fede nella vita eterna e della reincarnazione, anche quando la prima condanna ateo! Una forma particolare di questa terapia è stata quella di S. Roquet dal Messico, le ulteriori forti stimoli emotivi come toccare Presentato diapositive e incorporare che, oltre agli elementi più mistici della terapia accento psicolitica in termini di esperienza di gruppo è stato. Egli ha anche fatto uso di droghe come la naturale psilocibinacontenente un agente fungina.

Un'altra forma di terapia in termini generali l'approccio alla terapia utilizzata Bastiaans psicolitica dall'Olanda al successo del trattamento della sindrome di concentramento altrimenti resistente al campo. Per rivivere i terribili sopravvissuti ai campi di esperienza erano finalmente in grado di superare la massiccia sequele psicologiche.

Visto il successo di queste terapie devono essere oggi, dal punto di vista molto sorpreso che i trattamenti sono stati sospesi nel senso degli anni '70 e, infine, vietato nella maggior parte dei paesi oggi (Leuner, 1981). Così, anche oggi, in gran parte sconosciuto nei circoli medici che un metodo scientificamente la terapia del suono psicolitica con profonda base psicologica e un trattamento adeguato ha avuto successo.

Questo sviluppo è stato parallelo il tabù degli allucinogeni negli anni '60. Stranamente, sono stati analizzati nel corso degli anni '50 come una sorta di abuso nel contesto di programmi di CIA (MK Ultra) per la manipolazione specifico di persone e ha fornito, sono state anche come agenti di guerra chimica (Lee & Shlain 1985), senza rendersi conto che qualcosa era noto, ai sensi di una scoperta e una protesta nei media. Invece, hanno scoperto un uso incipiente di sostanze e anche "il caso, T. Leary," ha portato a clamorosi, storie per lo più fittizie o grandemente esagerata ("LSD - Il diavolo bomba di droga, o l'idrogeno per l'Anima "). Le sostanze erano un simbolo del movimento hippie di "amore e di pace" e l'opposizione politica alla guerra del Vietnam, poi ha giocato un ruolo importante. Ad oggi, nessuno studio sociologico obiettivo di questo processo per la valutazione delle sostanze e soprattutto di LSD è che alla fine l'abbreviazione "LSD"Come simbolo di paura e vizioso di droga alle spalle. Si ha l'impressione di esso rapidamente se ogni annata colorata guarda attraverso le riviste degli anni 1967 e 1968 nelle librerie.

LSD poi è stato vietato nel totale degli Stati Uniti nel 1966. Quasi a rimorchio, poi Mescalina e La psilocibinaNonostante l'assenza di cattive notizie da entrambi. Tale divieto portato anche la campana a morto per i trattamenti, anche se questi non sono stati notati negativi da incidenti: le sostanze sono nel processo terapeutico più gestibile e senza alcun rischio particolare (Grof 1983, 1993, Fischer & Goldman, 1975; Leuner, 1966, 1971, 1981 ).

Sebbene il trattamento è stato generalmente immediatamente disposto il divieto, era il comportamento del produttore, Sandoz AG, Basel, improvvisamente il "off" lì. L'azienda ha presentato al tempo stesso la distribuzione LSD e La psilocibina Ricercatori e terapisti a uno, come se volessero fornire il mercato illegale ... ora!

Sul ancora lavorando con residui di terapisti è stato esercitato pressioni varie, è stato anche visto di buon occhio ora non moderata ", con narcotici pericoloso" esperimento. Perché si dovrebbe davvero uscire di problemi scientifici a pareri medici, questo comportamento è sconcertante, perché altrimenti il Morfina viene utilizzato per il suo potenziale di formare una dipendenza fisica con legge comunque come analgesico. In quegli anni, anche a mezzo stampa un sacco di termini quali la schizofrenia e LSD colorato. Osservatori oggettivi così come il terapeuta responsabile questa volta, però, un nuovo studio molto accurato dei precedenti rapporti buono come nulla nella verità può e ritorni (Henderson & Glass 1994), applaudire.

Durante questo periodo, era anche un eccesso di reazione totale, anche l'applicazione scientifica medica negli esseri umani contro la legge. In presenza di approvare l'eccezione in alcuni paesi, la burocrazia è stata amplificata in modo che alla fine l'assenza di domande più. È interessante notare, H. Leuner fino al suo pensionamento nel 1985, l'esenzione e potrebbe continuare a utilizzare la terapia psicolitica. Questo dimostra che non vi è stato "ufficialmente" riconosciuto implicitamente che la terapia è efficace. Anche in un articolo nel 1968 aveva proposto Leuner, LSD a causa della sua popolarità negativa, anche tra i potenziali pazienti ("Mi devono essere trattati con l'inferno della droga ..."), in genere per La psilocibina di sostituire nella terapia, che ha ancora meno effetti collaterali e non era nota (Wittner, 1968).

Stranamente, era allora La psilocibina non è più accessibile, e dovette tornare al terapeutica LSD draw (Leuner, 1981).

Nel complesso, i terapisti della ex Cecoslovacchia, con la più lunga LSD . Lavoro La società statale "Spofa" è stabilito al 1974 e da una ben organizzata di distribuzione è stato inoltre impedito comparsa sul mercato nero, così è andata.

La cessazione della terapia con la forza ha avuto anche un altro, il successo grottesco: In molti paesi, gli allucinogeni sono ora classificati con la denominazione ufficiale di "sostanze sperimentali senza valore terapeutico", che documenta la regressione storica chiaro. Solo circa LSD Ci sono migliaia di riferimenti, è molto meglio studiato la maggior parte dei farmaci attualmente utilizzati.

L'uso illegale di allucinogeni, soprattutto da LSD sopravvissuto, però, tutte le misure legislative, come ci si aspettava. Contrariamente a tutte le versioni precedenti questa era sensazionale fin dall'inizio, ma solo una questione secondaria (Gartz 1999, Grof 1993; Leuner, 1981).

Negli anni '70 e '80 era biochimicamente in esperimenti su animali, tuttavia, ulteriori ricerche e recettori ai punti di LSD ed individuare altre sostanze nel cervello, compreso l'uso di nuovi metodi fisici di misurazione.

Nel frattempo, anche nei 60 anni di fuoco riscaldato artificialmente LSD- Polemica nuovamente raffreddata e poi ci sono nella seconda metà degli anni '80 a livello internazionale con molta attenzione ancora una volta rinnovato attività umane in materia di ricerca internazionale e la terapia con gli allucinogeni, anche negli Stati Uniti.

E 'anche importante notare che oggi una informazione molto più obiettiva è disponibile che negli anni '60. Attualmente, più libri sulle sostanze allucinogene in commercio che nei 30 anni in totale prima del 1995. Organizzazioni come MAPS sforzo negli Stati Uniti, e per diffondere informazioni obiettive direttamente di avviare indagini e la ricerca scientifica e la terapia, e finanziariamente possibile a tutti. Così, gli studi sulla La psilocibina e DMT supportata. La campagna europea "Collegium per gli studi di coscienza" (SEBC) hanno nel corso degli anni 80 specialisti nei settori interdisciplinari di allucinogeni e gli studi sulla coscienza, associato, ove H. Leuner fino alla sua morte nel 1996 è stato presidente.

Conferenze internazionali per lo scambio ed i risultati terapeutici ex Kenntnismachung goduto di grande interesse, come a Göttingen nel 1992, Heidelberg 1996 e Basilea 1999

Un segno di speranza per un cambiamento ufficiale, unilaterale vista era l'approvazione delle sostanze per scopi psicoterapeutici all'interno della Società svizzera dei medici per la terapia psicolitica negli anni 1988 - 1993. Per la prima volta è venuto con capsule LSD 100μg per l'uso in alcuni pazienti, che è stato prodotto presso l'Università di Berna. Styk (1991) descritto in questo quadro, il trattamento imponente e di successo di un malato di cancro in fase terminale. Widmer (1989) ha riportato il suo approccio terapeutico. Benz (1992) descrisse le indicazioni trovate, controindicazioni e alle sostanze utilizzate, i 24 membri della società e ha criticato l'uso di poco studiate sostanze prodotte da La psilocibina e LSD deve essere sostituito. Gasser (1995) ha esaminato i risultati del trattamento della Società Medica, e giunse a risultati favorevoli.

Purtroppo, la registrazione di agenti per il trattamento nel 1993 è stato revocato, ma qual è stato il comportamento dei membri della società stessa causa. L'ulteriore trattamento non riuscita a causa della riluttanza dei membri stabiliti, altrimenti le autorità di regolamentazione mentalità aperta dell'Ufficio Salute a Berna per documentare i risultati terapeutici con precisione. Ecco un'occasione mancata, l'allucinogeno assistita psicoterapia di ristabilire gradualmente.

C'è qualche speranza che il futuro può ritrovare l'uso terapeutico delle sostanze. È probabile che lo sviluppo di farmaci simili a cannabis THC . Go L'applicazione sottoculturale seguito uso molto lentamente crescente come analgesico. Così sempre più le relazioni concernenti l'efficacia di basse dosi di LSD e La psilocibina A (un fungo) è inferiore alla soglia di allucinatoria Emicrania e Cefalea a grappolo non pubblicata in campo medico (Rohde & Klubach 2002). Echi dei risultati di Frederking 50 anni fa sono visibili. Già nel 1961 circa l'efficacia di dosi molto basse di La psilocibina riportati in varie malattie (Gartz, 2002) e sembra che questa classe di farmaci può trovare la loro strada attraverso tali dosi glamour a causa della loro tossicità molto bassa con la parte posteriore buon effetto nella medicina.

Tuttavia, una cosa sembra essere sicuro. E 'anche a causa degli anni, l'uso a lungo "semi-legale" di funghi nei Paesi Bassi e Svizzera solo per La psilocibina in questione. D'altra parte ha ancora la paura carico di simbolo "LSD"Almeno in questa generazione alcuna possibilità medica.

Altri tipi di previsioni in un lontano futuro è impossibile e sarebbe puramente speculativa, come l'isteria degli anni '60.

Literatur

Becker, a.m. (1949) Psicopatologia della Lysergsäurediäthylamidwirkung. Vienna Journal of Neurology 2, 402-420.

Benz, E. (1992) Allucinogeno-assistita psicoterapia. Annuario del Collegio europeo di studi sulla coscienza 1992, 185-195.

Busch, K. & A. Johnson, W.C. (1950) LSD come un aiuto in psicoterapia. Malattie del Sistema Nervoso 11, 8.

Fischer, R. & Goldman, G. H. (1975) Utilità terapeutica delle droghe allucinogene in funzione della loro struttura chimica. Pharmakopsychiatrie / Neuropsychopharmakologie 8, 176-178.

Frederking, W. (1953/54) Circa l'uso di droghe illecite in psicoterapia. Psiche 7, 342-364.

Gartz, J. (Ed.) (1999) Gli allucinogeni negli scritti storici. Un'antologia di 1913 - 1968. Nightshade Press (Solothurn)

Gartz, J. (2000) La terapia psicolitica e psichedelica con la psilocibina - una panoramica storica. Ci Tintling 5 (6), 24-27.

Gartz, J. (2002) L'impiego medico di psilocibina al di là dell'effetto allucinogeno. Ci Tintling 7 (4), 62-64.

Gasser, P. (1995) La psicoterapia psycholytjsche in Svizzera (1988-1993). Un sondaggio catamnestic. Annuario di Cross-culturale Medicina e Psicoterapia, 1995, 143-162.

Grinspoon, L. & Bakalar, J.B. (1981) Droghe psichedeliche riconsiderato. Libro di base (New York)

Grof, S. (1993) Topografia dell'inconscio. LSD al servizio di una profonda ricerca psicologica. Klett-Cotta (Stuttgart)

Grof, S. (1983) LSD-Psychotherapie. Klett-Cotta (Stuttgart)

Hausner, M. Semerdzieva & M. (1991) "Teste di acido" e "skinheads" della ricerca e della terapia - lo stato di psycholysis in Cecoslovacchia. Annuario del Collegio europeo di studi sulla coscienza 1991, 109-118

Henderson, A. & L. Glass, W.J. (1994) LSD: Ancora con noi dopo tutti questi anni. Macmillan Inc. (New York)

Lee, M.A. & Shlain, B. (1985) ACID sogni. La storia completa sociale della LSD: La CIA, gli anni Sessanta e oltre. Grove Weidenfels (New York)

Leuner, H. (1962) Die Experimentelle Psychose. Springer (Berlino, Gottinga Heidelberg) Reprint 1997, VWB Berlin

Leuner, H. (1963) Il psicolitica Terapia: Psicoterapia clinica con LSD25 e sostanze affini. Z. Psychother. Med. Psicologia 13, 57-64.

Leuner, H. (1966). Psicoterapia con gli allucinogeni. Drug Research 16, 253-257.

Leuner, H. (1968) L'uso di LSD25 per la psichiatria sperimentale ancora accettabile? Il neurologo 39, 356-360.

Leuner, H. (1971) Allucinogeni in Psicoterapia. Pharmakopsychiatrie / Neuropsychopharmako

Logie 4, 333-351.

Leuner, H. (1981) Allucinogeni. Hans Huber (Berna, Stoccarda)

Mc Glothlin, W.H. E Arnold, D.O. (1971) LSD rivisitato: A dieci anni di follow up di utilizzo LSD medico. Archives of General Psychiatry 24, 35-49.

Passie, T. (1997). La ricerca terapeutica psicolitica e Psychedelic 1931-1995. Un completo internazionale bibliografie

PHY. Publishers Laurentius (Hannover).

Rohde, H. & Klubach, R. (2002) Medicina & psilocibina funghi. Enteogeni foglie 1 (2) (Berlino), 4-8.

Stoll, W.A. (1947). L'acido lisergico dietilamide-an Phantastikum dal gruppo segale cornuta. Svizzera

Archives of Neurology 60, 279-291.

Styk, J. (1991) Esperienza con l'LSD come il punto culminante della psicoterapia con un malato di cancro terminale. Annuario del Collegio europeo di studi sulla coscienza 1991, 151-156.

Van Went, G. E. (1978) Test di mutagenicità dell'albero allucinogeni: LSD, psilocibina e d9THC, usando il test del micronucleo. Experientia 34, 324-325.

Widmer, S. (1989) A proposito di MDMA e LSD. La psicoterapia indesiderato.

Lapham’s Quarterly e la droga nella storia

Inebriarsi, intossicarsi, bere e fumare, sintetizzare allucinogeni o utilizzare quelli che la natura ci ha regalato. Da sempre l’uomo va fuori di testa: per avvicinarsi a Dio e all’assoluto, per aprire la mente, per trascendere il corpo e la materia, per entrare in contatto con l’aldilà, acquisire super-poteri o semplicemente per dimenticare o divertirsi.

L’ultimo numero di Lapham’s Quarterly, serissimo trimestrale americano che attraverso gli scritti del passato – prossimo o remoto – prova a parlare al presente, attraverso numeri monotematici che trattano dal punto di vista storico l’attualità, semplicemente raccogliendo e pubblicando vecchi testi – dai più oscuri ai più celebri, dai saggi agli articoli di giornale, dalla prosa alla poesia, da quelli antichi a quelli moderni – è dedicato all’intoxication, termine traducibile non con “intossicazione” (poisoning, in inglese) bensì con “ebbrezza”.

Tra un reportage in una fumeria d’oppio nella Londra dell’800 e l’elogio del caffè da parte di Honoré de Balzac c’è spazio per un testo medievale tedesco che prescrive di bere costantemente in modo da scacciare il demonio, oppure per una poesia cinese del 720 dedicata all’alcool.Non mancano i trip da Lsd raccontati in prima persona da colui che l’acido lisergico l’ha sintetizzato, lo scienziato svizzero Albert Hoffmann, e tra funghetti magici, crack, hashish e marijuana ed erbe allucinogene di ogni tipo, il viaggio – in tutti i sensi e in tutte le direzioni, geografiche, psichiche, temporali – è assicurato.

http://www.frizzifrizzi.it/2013/01/08/issues-laphams-quarterly-e-la-droga-nella-storia/

SONO USCITO::::

Buonasera gente..

come Voi... ho esagerato negli anni precedenti... dal lontano 1987 anno in cui ho incominciato a fumare le canne...

Negli anni successivi sempre da studente la discoteca mi ha rovinato l'esistenza in tutti i sensi... ho incominciato con le prime "paste".. minkia ke botta..... andavo a ballare da ragazzino... splendido... cioe' tutto era cosi' brillante... io anche tutto vestito Versus di Versace, all'epoca andava forte... con i miei stivaletti  con le stellette di paciotti che costavano uno stipendio..  insomma ero un ballerino.... drogatissimo fighissimo "nella mia testa"... negli anni pero' anche se tutto questo nn cambiava, non mi rendevo conto di tutta la schifezza intorno che mi ero creato..... tutto era legata allo sballo...

La bellezza... se ne andata a fottere... gli amici anche... dal sabato sera, si e' incominciato tutte le feste ... anche magari le piu' stupide a "calare"... da 1 pillola, ero arrivato  a prendere anche 4 o 8 extasi per notte.... inotte.. che diventava giorno.. e le mattinate a smaltire nelle case a fare after hour..... pazzesco se ci penso adesso...

Non disdegno come non sputo nel piatto dove mangio... ma tutto questo mi ha costretto poi a vivere male.. e frequentare gente di merda... gente che ala fine mi ha portato dritto in galera... ho avuto una bella condanna.... Bello fare lo splendido..... avevo un bel lavoro nel Palazzo di giustizia... e li la polizia.. mi ha incominciato a sgamare... sapevano tutte le mie frequentazioni. ed io più stupido mi facevo la storia con una ex di un polizziotto...

Da li.. sono nati tutti  problemi poi... La D.I.A  aveva un mio faldone pieno di intercettazioni telefoniche che avevo con tutti pusher della zona e provincia... dal fumo... alla coca ed extasi..mi hanno messo in un maxi processo con 30 persone che neanche conoscevo .. insomma... mi hanno segato le gambe. Hanno fatto bene.

Solo adesso penso alla positività di tutto quello che mi e' successo... Certo il lavoro l'ho perso.. ma ho trovato un cazzo di equilibrio... a parte le canne che devo smettere solo per il rinnovo della patente... ma per tutto il resto penso  che sia stato meglio cosi'.

Penso che certe droghe siano belle... ma bisogna saperle usare e non abusare... l'abuso come il mio.. e' stato punito.

Adesso ho 37 anni...  e fidatevi.. gli anni piu' belli non li avro' mai piu'.

Pace, Mauro

 

Il ritorno degli psichedelici

Interessante articolo sul ritorno degli psichedelici nel mondo accademico e intellettuale

Cura tossicodipendenti. Iboga, la pianta non desiderata dall'industria farmaceutica

Cura tossicodipendenti. Iboga, la pianta non desiderata dall'industria farmaceutica Articolo qui 

http://droghe.aduc.it/articolo/cura+tossicodipendenti+iboga+pianta+non+d...

La questione (tabù) dei benefici di alcol e droghe

Un accademico pone la questione: si parla sempre in termini di dipendenze e tossicità, ma che dire dei molti effetti positivi che l'uso di sostanze apporta alle vite delle persone?

La pozione allucinogena non è droga guru jesino scagionato dal giudice

La pozione allucinogena non è drogaguru jesino scagionato dal giudiceGianluca Curzi, seguace del Santo Daime brasiliano, è stato scarcerato. Aveva importato l'ayahuasca dall'Amazzonia

ANCONA - Praticare riti religiosi con una pozione allucinogena di origine naturale non è reato.Questo perchè il principio attivo dell'ayahuasca, pianta che cresce nell'Amazzonia, viene considerata droga dalla legge italiana solo se sintetizzato chimicamente. Con questa motivazione il giudice di ancona ha scarcerato, e di fatto scagionato, il guru jesino Gianluca Curzi, seguace del rito brasiliano del Santo Daime. Un culto sincretista in cui i seguaci pregano, ballano e cantano anche sotto effetto dell'ayahuasca.Curzi era stato arrestato giorni fa proprio per aver importato via aerea dal Brasile un pacchetto di foglie della pianta, trasformata in 15 litri di pozione. Questo per celebrare con alcuni fedeli del Santo Daime i suoi riti nella tavernetta di casa, trasformata in una sorta di Santuario. All'arrivo della Polizia il guru non si è scomposto, ha spiegato che in molte parti del mondo l'uso della bevanda è legalizzato, e anche in Italia ci sono sentenze favorevoli. La Polizia lo ha arrestato lo stesso.Ieri tuttavia il giudice ha dato ragione allo jesino, la cui difesa ha prodotto numerose sentenze che definiscono droga il principio attivo della pianta brasiliana solo se sintetizzato in laboratorio. L'ayahuasca allo stato naturale, quindi, non è uno stupefacente vietato. «Ho vinto una battaglia sulla strada della libertà di culto - ha detto Curzi subito dopo la liberazione -. Questa sostanza non fa male, è contenuta in numerose altre piante. Il mio obiettivo, e quello degli altri seguaci del Santo Daime, è far sì che anche in Italia questa bevanda purificatrice venga ammessa nell'ambito delle ceriminie sacre»

 

http://www.ilmessaggero.it/marche/religioni_culti_guru_pozione/notizie/233753.shtml

 

'Hallucinations’, Oliver Sacks racconta il suo rapporto con l'LSD

di Andrea Bressa, Panorama.it

Il neurologo e scrittore inglese Oliver Sacks è famoso per la serie di libri in cui racconta le storie cliniche e le patologie neurologiche dei propri pazienti. Nel suo nuovo lavoro Hallucinations (Picador), ancora inedito in Italia, il settantanovenne dottore diventa per la prima volta protagonista di alcuni di questi racconti, mettendo a nudo sua esperienza di gioventù con le droghe.

Come fa notare un recente articolo-intervista del Telegraph, perché mai il dottor Sacks, che ha speso una vita nel tentativo di risolvere i problemi psichici delle persone, ha rischiato di rovinare il proprio cervello abusando di stupefacenti come LSD, cocaina, speed e anfetamine?

Sacks lo spiega appunto in Hallucinations, in cui, oltre a restituire numerosi esempi di individui affetti da varie anomalie percettive, inserisce anche il proprio caso personale. Rivelando dei dettagli che oscillano tra il comico e il terrificante, in uno dei capitoli descrive le sue avventure allucinate e gli stati di stordimento causati dall’utilizzo di droghe.

Nella propria bibliografia il medico inglese aveva sempre taciuto sul controverso periodo che va dall’infanzia all’inizio del suo operato clinico a New York (1966), ma in questo libro fornisce finalmente uno sguardo su quello che lui chiama “il buco nel mezzo”.

Molti aneddoti svelano le particolari abitudini di Sacks in quel frangente della sua vita. Ma un episodio sembra contribuire in modo decisivo al suo successo letterario: in un weekend dedicato allo speed, nel 1967, durante il quale riuscì a leggere in una volta sola tutte le 500 pagine di un trattato vittoriano sulla emicrania, maturò l'idea di realizzare delle opere a tema medico che combinassero scienza e aspetti umanistici. Quella fu l’ultima volta che toccò dello speed, iniziando invece a lavorare sul libro che lanciò la sua carriera di scrittore: Emicrania (Adelphi).

Da allora Sacks ha sfornato opere come L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello ,Musicofilia o L’occhio della mente (tutti per Adelphi), che lo hanno consacrato come uno dei più importanti divulgatori nel suo campo.

In qualche modo quindi, l’utilizzo di LSD e affini fu una sorta di primo esperimento scientifico fatto su sé stesso che aiutò il dottore a sviluppare quel tipo di empatia che anima così vivamente i resoconti nei suoi libri. Sacks dichiara però al giornalista del Telegraph: “Certamente non intendo raccomandare l’uso di stupefacenti. Ho fatto molte cose stupide. Penso che all’epoca ci fosse qualcosa di distruttivo in me, e spesso ho assunto delle dosi molto elevate e rischiose”.

-----------------------------------

Hallucinations – Oliver Sacks (Pan Macmillan)
Emicrania – Oliver Sacks (Adelphi)
L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello – Oliver Sacks (Adelphi)
Musicofilia – Oliver Sacks (Adelphi)
L’occhio della mente – Oliver Sacks (Adelphi)

LSD, canapa e programmatori

di TIZIANO TONIUTTI

Che sballo quell'applicazione quanti programmatori pro-marijuana

LE APPLICAZIONI che utilizziamo tutti i giorni sono fatte di codice, dati, moduli, numeri, parametri e istruzioni. Elementi che devono incastrarsi perfettamente affinché il programma funzioni e non si interrompa se non per un motivo previsto, componenti su cui i programmatori devono lavorare con concentrazione e lucidità. Per evitare che la loro app sia un insuccesso, o semplicemente di riscrivere il codice all'infinito. E negli Usa, dopo il recente voto positivo negli stati del Colorado e di Washington sull'uso della marijuana per scopi ricreativi, le comunità dei programmatori negli spazi dedicati sul web si pongono una questione: l'uso di sostanze psicotrope può portare dei vantaggi agli sviluppatori di applicazioni? La domanda non è peregrina, ora che in Colorado e Washington si può consumare cannabis in casa, e che l'imprenditoria statunitense è sempre più hi-tech. E anche "green", in cui uno dei settori in più forte espansione è la coltivazione di canapa per usi medici.Zero e uno. La reazione della comunità dei coder è curiosamente binaria: sono poche le posizioni intermedie tra i sì e i no, e la quantità dei pareri positivi è superiore. Si nota una coscienza nel considerare l'importanza sociale del lavoro del programmatore: la penetrazione del software nel quotidiano è totale, dagli orari dei mezzi pubblici alle sale operatorie. E quindi, programmare da "sballati" proprio no, serve focalizzare. Scrive un utente: "Ho scritto codice da ubriaco e quando l'ho rivisto da sobrio, era semplicemente codice scritto da un ubriaco". Ma la marijuana non è alcol. Per questo un altro utente commenta "Provate a farvi una canna e poi programmare, e ditemi se siete riusciti a pensare a cosa stavate facendo".Ci sono dei distinguo sulle sostanze. Marijuana, caffeina, cocaina, acidi:  quali sarebbero le sostanze in oggetto? Ognuna di queste agisce in modo differente, e poi quali sarebbero i reali miglioramenti del codice? Meno "bachi" o una stesura più efficiente, ottimizzata da una visione più "ampia"? Ma anche con i dubbi, i "sì" alle droghe ricreazionali abbondano, e per motivi che appaiono squisitamente tecnici."La Marijuana mi aiuta quando devo cercare approcci differenti per risolvere problemi complessi", scrive un "coder" che spiega: "Utilizzare la sostanza mi permette di analizzare più profondamente le circostanze, e avere più elementi per arrivare ad una soluzione quando l'effetto finisce". Un approccio induttivo, condiviso da altri programmatori: "Con la marijuana riesco a vedere tutto più chiaro quando mi capita di avere il 'blocco del programmatore', simile a quello che tormenta gli scrittori. Riesco a visualizzare il funzionamento del programma nella mia testa e capire che tipo di codice devo realizzare", racconta un altro utente. Che conclude: " E poi, quando mi metto a scriverlo davvero, funziona". C'è chi scherza: "Programmate fatti, debuggate sobri, scrivete la documentazione da ubriachi". Ancora un pollice verde all'insù: "L'erba può rendere assolutamente produttivi, a patto che si abbia un obbiettivo. Senza questo elemento, sotto l'effetto è difficile programmare mantenendo un focus. Ma se devo realizzare codice per calcoli complessi, mi accorgo di riuscire a individuare metodi per farlo in maniera più veloce ed efficiente".Codice rock. Le droghe possono quindi aiutare i programmatori? Per ora la scienza non sa rispondere. Studi sugli effetti delle sostanze in ambiti così ristretti hanno bisogno di molti dati e molto tempo per fornire dei risultati analizzabili. Nel frattempo, i creatori di software non disdegnano l'utilizzo ricreativo delle sostanze. Forse è vero che i programmatori, come dice Joe Wilson di Microsoft, un ruolo di primo piano nella supervisione allo sviluppo per Windows, "Oggi i programmatori sono delle rockstar". E come tali, hanno le loro usanze. Ma in realtà il collegamento programmatori-psichedelia risale agli albori dell'home computer, la controcultura digitale inizia dai videogiochi. C'erano gli esperimenti con l'Lsd e l'erba di Steve Jobs, non proprio un programmatore, ma il visionario digitale di maggior successo al mondo. Ma c'erano anche le realizzazioni di Jeff Minter, sintetizzatori di luce come Psychedelia o Colourspace, e i giochi spaziali lisergici con cammelli mutanti, le escursioni tra i colori alieni della Wizball della Sensible Software, ma gli esempi sarebbero molti altri.  Forse, come scrive un "coder" in uno dei forum, "non c'è bisogno di utilizzare droghe", perché "la droga più potente è proprio programmare". Creare dal nulla, o quasi, mondi e possibilità per milioni di utenti. Forse l'evoluzione dell'esperienza di espansione della mente, attraverso la tecnologia. Il passo successivo dopo le generazioni che hanno immaginato e forse visto mondi migliori senza usare l'elettronica.

Quando l’Fbi di Hoover e l’Mi5 incastrarono i Rolling Stones con la trappola Lsd

 

 

mick jagger Marianne Faithfull

Mick Jagger e Marianne Faithfull alla fine degli anni ’60

ROMA – Resistettero anche all’Fbi di Hoover e all’Mi5 al servizio di Sua Maestà la Regina i pericolosi Rolling Stones. Nel ’67, non solo erano ragazzacci da non presentare in  famiglia ( a differenza dei Beatles) ma costituivano, addirittura, per il demoniaco ascendente esercitato sui giovani, una minaccia alla sicurezza nazionale. E, il famosissimo episodio di Mick Jagger e la sua ragazza di allora Marianne Faithfull sorpresi mezzi nudi mentre giocano lascivi con un Mars birichino a Redlands, la tana da miliardario di Keith Richards, assume tutto un altro significato. Una patetica messa in scena per coprire il parziale fallimento della operazione in grande stile che doveva dimostrare l’uso smodato di droghe del gruppo e la necessità conseguente di negare loro il visto di ingresso negli Stati Uniti.

 

La verità è saltata fuori grazie all’autore di un’ennesima biografia di Mick Jagger, Philip Norman. A una cena a Los Angeles ha raccolto la confidenza di una agente cinematografica che riferiva la testimonianza di David Jove, un produttore, che in un’altra vita, alla fine degli anni ’60, era uno spacciatore specializzato in Lsd. David Snyderman si chiamava, ma gli estimatori lisergici lo conoscevano come Acid King. Dunque, il re dell’acido viene arrestato in aeroporto a Heathrow con la roba. Per uscirne pulito gli viene proposto un patto: consegnaci i Rolling Stones e la fai franca. Detto fatto. Nel febbraio del ’67 ha stabilito contatti con Keith Richards che sembra apprezzare particolarmente l’ultimo grido in fatto di acidi, il “Sunshine”.

L'articolo sul Times a difesa di Mick Jagger

L’articolo sul Times a difesa di Mick Jagger

Il doppio gioco di Snyderman conduce le guardie a West Wittering, nella dimora di campagna di Richards, Redlands appunto. Entrano in 18. Rovistano, spaccano, minacciano, ma a parte qualche spinello e poche amfetamine non trovano nulla. A favore dei giornalisti montano il caso della barretta Mars: chi appartiene al giro degli Stones è marcio, è il senso dello scandalo. Il visto nel frattempo viene negato, ma per poco. La “british invasion” dei ragazzacci rock inglesi (Stones, Animals, Kinks…), che insegnano ai bianchi d’America ad amare la musica nera, è irreversibile. Il contagio stoniano negli Usa riceverà maggior impulso dalla fama di maledetti cui contribuisce non poco l’operazione Redlands.

In Inghilterra, però, non tutti furono disposti a barattare le conquiste del liberalismo pur di vedere sotto chiave quei capelloni irriverenti. Fece epoca, l’editoriale del mitico William Rees-Mogg, giornalista di punta del conservatore ma non manettaro Times: “Who breaks a butterfly on a wheel?” si intitolava il pezzo. Citando Alexandre Pope (oggi potremmo dire sparare con il fucile a una zanzara) si chiedeva, retoricamente, quale fosse il reale pericolo rappresentato dagli Stones, se una società liberale dovesse abdicare ai suoi principi allo scopo di perseguire coloro che non rispondo a canoni morali ed estetici arbitrari. Il sofisticato gentleman si dimostrò il difensore più efficace degli Stones. E ben prima che venissero a galla le macchinazioni dei servizi, ispirati dalla paranoia, guidati dal pressapochismo.

www.blitzquotidiano.it/musica-showblitz/rolling-stones-lsd-fbi-hoover-mi5-david-snyderman-1356672/

 

PER SAPERNE DI PIU'

Condividi contenuti