Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

anfetamine

Domanda: crystal meth, speed, mdma

salve, volevo sapere che differenza c'è tra la crystal meth e la speed, sono la stessa cosa? e tra anfetamine e metanfetamine? la crystal meth, la speed e l'mdma sono anfetamine o metanfetamine? che effetti hanno poi sui denti? grazie

Risposta:

 ciao, la differenza fondamentale è tra le anfetamine e le metanfetamine che hanno un effetto empatogeno cioè facilitano il rapporto con gli altri che sembrano tutti vicini, amici, in empatia appunto con chi ha assunto MD. 

La forma con cui si presenta può variare, dalle pasticche ai cristalli e quindi da questo deriva la definizione di crystal meth e md in pasticche. 
L’anfetamina, cioè lo speed, invece ha l’effetto stimolante senza quello empatogeno. In tutti I casi I rischi sono legati al sovraffaticamento e quindi problemi cardiaci e derivati dal colpo di calore, oppure sono di natura psichica con I bad trip, che possono essere più comuni con le metanfetamine, ma sono anche presenti con lo speed. 
Un effetto collaterale di questa famiglia di droghe è quello che viene chiamato “smascellamento” che può provocare tensione eccessiva sui denti. 
Si può masticare qualcosa come gomme per attenuare questo effetto. 

Domanda: puo' la berberina contenuta nell'armolipid plus dare un falso posistivo per nafetamine nel test della saliva? Grazie

Risposta:

 Non saprei, fino ad oggi non avevo mai sentito parlare della berberina. Parlando in generale, molte sostanze possono interferire con il test per le amfetamine e, come ho detto sopra, tutti i test di screening sono soggetti a falsi positivi. Per essere certi della risposta occorrono test di conferma.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: Anfetamine e metanfetamine

Salve operatori di sostanze.info! Sabato 27 giugno preso da una tentazione ho assunto anfetamine/metanfetamine (con certezza non vi so dire ma il colore della sostanza era rosaceo e no, non era eroina!), comunque sia le dosi che ho assunto non erano ne massicce ne considerarsi una striscia misera. Ho la visita medica oggi, 29 giugno, dove alle 10:15 mi sottoporrò alla visita medica che vengono con un camper dove a turni chiameranno gli operai che si sottoporranno alla visita. Dunque, le mie domande sono: 1) Considerando il fatto che dobbiamo portarci le urine da casa tramite contenitore apposito si può considerare una normale visita medica di routine (Es: salute) oppure ad una visita più approfondita di cui comprendere anche test anti-droga? 2) La sostanza interessata quanto dura DI PRECISO nell'organismo prima che venga espulsa del tutto? (domanda valida sia per urine che sangue) 3)Considerando che prediligo più la marjuana del quale ne sono un consumatore abituale (almeno una al giorno prima di andare a letto) e di altre sostanze sono più per togliermi uno sfizio per il gusto di provare (anche se, si smaltiscono in poco tempo, nel mese di giugno il 13, 14, 15, 20, 21 e 27 ne ho fatto uso sempre non in dosi esagerate) - sono una persona sana che mangia di tutto e sopratutto cose sane (moltissima frutta; non bevo bevande come redbull, coca-cola ecc. e prendo pochissimi caffè durante la settimana) poi lavorando in campagna e facendo streching e ginnastica in più suonando generi estremi in ambito metal sudo molto, insomma, mi tengo molto in forma, il medico dice che ho un metabolismo ottimo, bevo in media dai 3 ai 5 litri di acqua al giorno e se bevo alcolici mi limito solo birra ottima per il palato - potrei risultare positivo al test anti-droga? sempre se non mi confermi la prima domanda dove portando le urine da casa si tratta solamente di una normalissima visita di routine. Vi ringrazio in anticipo per la risposta, trovo che il vostro sito sia molto utile e quello che state facendo è un bene. So perfettamente tutto quello che viene considerato "droga" sia illegare perciò tutto quello che faccio lo faccio con una testa sulle spalle e sopratutto con criterio oltre ad informarmi accuratamente prima di assumere la sostanza desiderata, sempre per sfizio e per certe sostanze anche per farne uso creativo. Se devo dare una mia opinione personale chi esagera senza oltretutto saperne niente della sostanza assunta è stronzo con se stesso poi per quanto riguarda a sotanza danno un effetto che ti fa stare male a prescindere (es: Ketamina) è merda sicura tantè che non vale proprio la pena di assumerle. Mi scuso per aver scritto un papiro ma volevo essere preciso in tutto e per tutto. ps: Le domande le ho fatte per una semplice curiosità, sono una persona prevalentemente devota al positivismo e mi sento abbastanza sicuro, anche perchè sabato notte ho smesso di farne uso ad una certa ora (credo sulle 23:00) e ho bevuto solo acqua (saranno stati tipo dai 5 ai 6/7 liti, bevuti moderatamente e con criterio giustamente) da quando mi sarò tornato a casa, sulle 10:00 della domenica, quindi calcola già che avrò urinato 7/8 volte in più tutta la domenica dove mi sono ricaricato con un paio di spremute di limone e di arancia. Tanti saluto e buone cose

Risposta:

  1. La sostanza è rintracciabile per alcuni giorni nelle urine e nel sangue
  2.  se non fai lavori pericolosi per gli altri, sono esami di routine. Se svolgi mansioni a rischio potrebbero essere tossicologici, ma te lo devono dire al momento del prelievo.

Domanda: Vomito causato da speed e alcol??

Salve, ho diciannove anni e ho cominciato con lo speed da qualche mese, in media sniffo due o tre strisce al giorno per tre giorni alla settimana. Ultimamente però, a qualche minuto dall'assunzione mi vengono sempre più spesso conati e vomito. A giuste dosi sento l'effetto che però è accompagnato dal vomito. Può essere causato da un mix di speed e alcol? Di solito prima di assumere speed non sono ubriaco ma bevo sempre qualche bicchiere prima e dopo l'assunzione.. O forse è solo lo speed che a dosi sempre maggiori a causa della tolleranza alla sostanza causa il vomito? è naturale pensare di fare una pausa e andarci piano, ma vorrei solo capire la causa del vomito Grazie

Risposta:

 L'amfetamina (speed) è una sostanza eccitante del sistema nervoso. Il vomito è provocato dall'eccitazione di un centro nervoso presente nel cervello. La conseguenza è ovvia. Il motivo per cui ora vomiti e prima non vomitavi è probabilmente da ricercare da un inizio di tossicità della sostanza sul tuo cervello. Altri fattori sono probabilmente quelli che ipotizzi tu: aumento della dose per superare l'effetto della tolleranza ed assunzione contemporanea di alcool.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: in un esame del capello , dove cercano anfetamina, se si prende Adderall o Retalin risulterà postivo? se no a cosa si risulta postivi se si assumono questi farmaci..Grazie

Risposta:

 Sì per Adderall, no per Ritalin. Se si assume amfetamina si risulta positivi alla medesima, così come se si assume metilfenidato si risulterà positivi al metilfenidato, ammesso che qualcuno lo cerchi...

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: Ho fatto una riga di speed 2 mesi e sicuramente ci sono dentro le anfetamine... Risulterà positivo? Grazie

Risposta:

positivo con quale esame?

Domanda: NASO PROVATO DOPO AVER SNIFFATO

Salve, è da un bel po di tempo che ci do dentro sniffando polveri dal naso tipo ketamina, mdma ma soprattutto speed. Sento che il naso ne sta risentendo, mi sanguina spesso e lo sento molto secco, notando anche delle piccole croste all'interno. Potete consigliarmi qualche prodotto per riprenderlo un minimo in qualche modo? Grazie

Risposta:

 Non ci sono altre cure oltre la sospensione dell'assunzione di quelle sostanze.

Domanda: Scosse alla testa

Cosa sono esattamente le scosse elettriche che si avvertono alla testa nei giorni seguenti l'utilizzo di mdma/speed? Significa che devo ridurre il consumo?

Risposta:

Possono indicare un inizio di tossicità cronica da parte della sostanza sul sistema nervoso. Per prudenza sarebbe opportuno sospendere l'assunzione.

Domanda: test urine strani risultati

Parlo del test urine che si presenta come una scheda a 4 strisce. La più bassa per i cannabinoidi poi (presumo) per cocaina/anfetamine/md e simili, in seguito per (presumo) psicofarmaci e la prima per eroina et similia. La striscia per i cannabinoidi è risultata totalmente bianca (positivo), cosa che mi aaspettavo, quella per la cocaina ecc. Colorata ma in misura inferiore a quella adesempio dell'eroina. L'ultimo consumo di anfetamine prima del test era stato fatto almeno due settimane prima. Perché è risultato? Non dovrebbe scomparire dopo max 5 giorni? Sono sempre lo stesso che deve sottoporsi ogni 10/15 giorni. Sarò fottuto a vita? Perché per i miei non è contemplato l'uso (neanche sporadico e remoto) di alcuna sostanza

Risposta:

 potrebbe anche essere un falso positivo, basta rifare un secondo test subito dopo

Domanda: mdma effetti collaterali nei giorni seguenti

Buongiorno, da un pò di tempo in seguito all'assunzione di mdma/speed presento i seguenti fastidi - dolori alla bocca della stomaco e forte senso di nausea persistente per più giorni, acidità di stomaco - difficoltà ad urinare fino a quasi 10 ore dall'ultima assunzione (in relazione a questo volevo chiedervi se si tratti di un problema fisiologico o di mancato impulso proveniente dal cervello, e quanto possa essere dannoso) - debolezza fisica e spossatezza Si tratta di effetti comuni a tutti o devo preoccuparmi? Come posso ridurli? Grazie in anticipo

Risposta:

 Si tratta di effetti di queste sostanze sul sistema nervoso autonomo. Essi possono variare da persona a persona ed anche nella stessa persona. L'unica soluzione è la sospensione dell'assunzione di queste sostanze.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Condividi contenuti