Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

eroina

Domanda: salve lavoro in ditta metalmeccanica su piegatrice e uso muletto questo da 20 anni e da 20 anni prendo il metadone e solo quello perche mi fa stare a posto ora sembra che devo fare il test antidroga cosa rischio ? grazie per risposta.

Risposta:

 di solito il metadone non è ricercato nel primo livello di esami (quello che ti hanno chiesto di fare). Solo se si è positivi, nel secondo livello viene ricercato anche il metadone

Domanda: Buonasera. Dopo un intervento di stabilizzazione vertebrale andato male dal 2006 faccio uso di oxycontin arrivando fino a 240mg giornaliere. A causa di altre patologie come vasculite e emicrania assumo altri farmaci. Ho necessità di disintossicarmi

Risposta:

 Sì, hai assolutamente ragione. Puoi rivolgerti ai servizi per le dipendenze, oppure puoi richiedere una consulenza al reparto di Medicina delle Dipendenze del Policlinico di Verona

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Venerdi mattina ho le analisi del sangue.. Se fumo oggi un po' oggi e domani me la trovano tra 3 giorni? Parlo nel sangue eh..

Risposta:

 è possibile

Domanda: Il metadone falsa il screen droga test?

Mio fratello è in terapia col metadone ed è ricaduto diverse volte. Siccome questa è l'ultima goccia che farà traboccare il vaso vedendolo strano ho preso un test per 5 droghe. È risultato positivo agli oppiacei. Lui dice che non ha più fatto uso di eroina ma ovviamente non li credo. Può questo test essere falsato dal metadone?. Premetto che l'ho trovato che sudava freddo, era pallido e aveva le occhiaie con occhi infossati, inoltre ho trovato sangue in bagno. La sua giustificazione è stata che prendendo il metadone è stitico ed ha perdite di sangue quando defeca. Sono veramente stremata e non so più cosa fare. Ormai è in cura al Sert da diversi mesi e non ci siamo ancora. Scusate il mio sfogo ma ormai la disperazione è tanta. Grazie mille

Risposta:

 il drug test per gli oppiacei non ha niente a che vedere con la presenza di metadone. Quindi non c'è alcuna interferenza fra le due cose. Facciamo anche fatica ad attribuire alla stitichezza gli effetti di quanto accaduto in bagno...

Domanda: patente sospesa e scaduta. urine pèositive

Pur essendo passate 63 ore dall' ultima assunzione di eroina e 75 da quella di metadone nella terza urina richiesta dalla commissione medica per riprendere la patente che mi era stata SOSPESA, oggi sono risultato positivo ad entrambe. Il guaio è che ORA la patente è pure SCADUTA da 3 anni. Devo quindi riprenderla daccapo. Volevo sapere se dovrò fare cmq pure l'esame tossicologico o rifacendo teoria e pratica ex novo è come se la sospensione non fosse mai avvenuta. Tra l' altro dovevo rinnovare pure il K (per il taxi), ma senza la B è pure inutile parlarne. Anticipatamente vi ringrazio. P.S. Sarebbe un pò urgente

Risposta:

scaduta e con un provvedimento in corso, è praticamente inevitabile che ti richiedano anche gli esami sulle sostanze.,

Domanda: buongiorno, necessiterei di delucidazioni in merito a possibili rischi di esiti positivi a morfina e codeina su test con cut off <300ng/mL causa semi papavero ingeriti con alimenti. grazie.

Svolgendo un lavoro ad alto rischio terzi sono soggetto a verifiche tossicologiche periodiche e la mia dieta vegana prevede, per ragioni di salute e benessere, alimenti con farine integrali ed aggiunta di diversi semi, tra i quali anche quelli di papavero. Inoltre, se dovesse capitare malauguratamente a chiunque sostenga diete simili un sinistro grave tale da necessitare test tossicologici, quali potrebbero essere i risvolti? grazie

Risposta:

I semi di papavero causano positività al test urinario per gli oppiacei, infatti negli Stati Uniti per questo motivo è stato alzato il cut-off del test a 2.000 ng/ml. In caso di positività, è difficile dimostrare la differenza fra l'assunzione di semi e di stupefacenti. Dato che non credo siano indispensabili nella dieta vegana e che sei soggetto a controlli tossicologici, forse faresti megli a parlarne prima con il Medico Competente.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: scalaggio subuxone

Salve, dopo un anno di uso di eroina ho deciso di disintossicarmi. Ho iniziato a prendere (per conto mio, avendo già frequentato in passato il Sert ed essendo ora impossibilitato a farlo) il suboxone. Ho cercato di informarmi per non commettere errori , avendo già provato sulla mia pelle quanto sia dura l'astinenza da subutex( preso in passato per sei anni, l'astinenza si protrasse per un mese). Ho letto molto e mi pare di aver capito che non sia corretto scalarlo troppo velocemente, quindi ho pensato di iniziare con una dose bassa, diciamo 4mg. Dopo quanto posso diminuire? Premesso che non posso e non voglio protrarre troppi a lungo la terapia con suboxone. Posso diminuire già dopo 4-5 giorni? Oppure Anche meno? Ho letto che l'ideale sarebbe scalare di pochissimo e ogni 10-15 giorni, ma così non vado incontro ad una Astinenza peggiore forse? Pensavo di scalare velocemente da 4 mg fino a circa 1 mg, diciamo in 10 giorni .Per poi dimuire di una parte sempre più piccola nei successivi 10 giorni, arrivando a zero. Per un totale di circa 20 giorni di terapia di suboxone. Grazie mille per la risposta che mi darete, sarà comunque d'aiuto.

Risposta:

Caro lettore, ti sconsiglio di intraprendere questo percorso. La dipendenza da oppiacei purtroppo non si cura semplicemente seguendo uno schema (più o meno corretto) di disintossicazione con un farmaco in grado di limitare i sintomi di astinenza. Tu stesso ne hai fatto esperienza. Non posso che consigliarti di chiedere di nuovo aiuto al medico del sert.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: dove si prende il metadone in polonia

Risposta:

qua dovresti trovare qualche info  www.indro-online.de/travel.htm

Domanda: Quanto tempo massimo possono farmi aspettare per accogliermi al sert??

Ciao a tutti, ieri sono tornato al sert, non è la prima ma la terza volta. Essendo piu' di un anno che non andavo (avevo chiuso il programma con successo) devo rifare l'accoglienza. Ieri 28 gennaio mi hanno dato come appuntamento il 22 febbraio. Ho protestato e chiesto un appuntamento prima, e non c'è stato niente da fare. Quando ho chiesto come dovevo fare per un altro mese, mi è stato fatto capire che avrei dovuto farmi per un altro mese prima di venir accolto. Possono farlo? Possono farmi aspettare un mese, ignorando completamente l'urgenza?! La sede è quella di Aosta. Grazie mille

Risposta:

Io penso proprio che sia scorretto sia dal punto di vista umano che legale. Purtroppo la cosa non è ben dimostrabile e non è facile fargli modificare questo atteggiamento. Puoi rivolgerti al Difensore Civico. Questa figura è sicuramente presente anche ad Aosta. Si tratta del funzionario (pubblico) che si occupa di difendere i cittadini dalle scorrettezze delle amministrazioni pubbliche regionali, quindi anche quelle sanitarie.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: La buprenorfina o subotex si riscontra nelle analisi delle urine che fanno le aziende?

Risposta:

non nel primo livello di esami perchè di solito non viene ricercata. Solo in caso di positività al primo livello, nel secondo - più approfondito - possono ricercare anche la presenza di questa sentenza

Condividi contenuti