Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

eroina

Domanda: salve, quanto rimane nelle urine uno 0,25 di eroina?

Risposta:

 la sostanza è rintracciabile nelle urine dai due ai cinque giorni

Domanda: Salve io da poco sono passata dal met al sub.Ho incominciato dividendomi 8 mg in fasi diversi duranta la giornata e mi copriva benissimo invece ora lo assumo tutto al mattino ma avverto astinenza la sera.Devo aspettare che il fisico si abitui ap

Salve da poco sono passata dal met al sub.Prima dividevo una pasticca da 8 mg in varie fasi della giornata e mi copriva benissimo,ora x praticita' e xke' penso di riuscire poi a scalarlo meglio lo assumo tutto al mattino.Ma ho vari sintomi astinenziali la sera.Il punto che preferisco prenderlo la mattina e basta quindi vorrei sapere se e' solo una questione di tempo in cui il mio fisico si deve abituare a questa nuova modalita'.Come si sa i sintomi astinenziali sono fastidiosi ma se e' questione di poco tempo tengo duro.Grazie mille.

Risposta:

 Sì, ovviamente l’organismo si abituerà… occorrerà qualche giorno

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: perche quando faccio l esame delle urine mi chiedono se ho preso lo sciroppo per la tosse

Risposta:

Perché alcuni sciroppi per la tosse hanno  come principio attivo la codeina (metil-morfina) che è convertita in  morfina dall'organismo e provoca la positività al test per gli oppiacei.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: ciao o fumato eroina x un anno e mezzo ora o smesso da 10 gg e prendo le suboxone se fumo eroina giovedi pome e lunedi faccio le analisi delle urine risulta?? quante probabilita ci sono che risulta?

Risposta:

 la sostanza è rintracciabile nelle urine dai due ai cinque giorni

Domanda: ciao se fumo eroina giovedi pome e lunedi faccio le analisi delle urine risulta?? quante probabilita ci sono che risulta?

Risposta:

 è possibile, dato che rimane rintracciabile dai due ai cinque giorni

Domanda: e' vero che questa sostanza(la libocaina) è efficace per la disintossicazione dalla droga? ho sentito dire che le case farmaceutica non la producono proprio perchè disintossiaca definitivamente e a basso costo e quindi perderebbero tutti i guadagni d

e' vero la libocaina) è efficace per la disintossicazione dalla droga? ho sentito dire che le case farmaceutica non la producono proprio perchè disintossiaca definitivamente e a basso costo e quindi perderebbero tutti i guadagni derivanti dal metadone (da usarsi per sempre) e da altri farmaci inefficaci ma più costosi!

Risposta:

 ciao, per poterti rispondere abbiamo bisogno di una precisazione.

Premesso che non esiste una sostanza o un farmaco o altro che si chiamino libocaina, a cosa ti riferisci: all'ibogaina o alla lidocaina?

grazie 

Domanda: dopo quante ore dopo aver assunto 2 mg di suboxone posso sniffare eroina?

Risposta:

 L'effetto del suboxone termina dopo circa 24 ore

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Buongiorno. Gli oppiacei in genere sono ben tollerati.. Inoltre non sono dannosi per la mucosa gastrica. Perche allora per quanto riguarda la diidrocodeina (paracodina gocce) e' consigliabile assumerla a stomaco pieno?

Risposta:

 Non so da quale fonte hai preso la tua affermazione. In realtà una leggera irritabilità della musoca gastrica gli oppiacei ce l'hanno. Ma solo per l'assunzione ripetuta.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: da oramai 8 mesi assumo una compressa da 8mg di suboxone ver via endovenosa, però non avendo mai usato eroina in questo tempo quali possono essere le conseguenze?

Risposta:

 Intanto hai sviluppato una dipendenza da oppiacei che dovrai trattare in qualche modo: ma le conseguenze più rischiose sono quelle legate all’uso per endovena di qualcosa che non dovrebbe essere utilizzata così: rischi dunque flebiti, trombosi ed embolie, infezioni cardiache e setticemia generalizzata

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Vorrei aiutare il mio ragazzo ad uscire dall' eroina.

tra poco sarà un anno che tira eroina a volte per lunghi periodi. Di SERT e comunità non ne vuole sentir parlare, perchè è convinto di potercela fare da solo. E lui vuole davvero smettere. C'è qualcosa ch'io possa fare?

Risposta:

 Se lui volesse davvero smettere si rivolgerebbe a chiunque possa aiutarlo. Attenzione perché spesso è presente una ambivalenza che  impedisce di fare i passi davvero decisivi. Una parte di te vorrebbe davvero fare qualcosa, ma un'altra parte è troppo legata ad un certo stile di vita

Laura Calviani medico sostanze.info

Condividi contenuti