Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

eroina

Domanda: Salve, avrei bisogno di qualche informazione, se possibile!! Ieri sera mi hanno fermato e perquisito i carabinieri, mentre ero alla guida!

Mi hanno trovato 2 g di hashish e una "modica" quantità di eroina, non quantificabile! Quindi hanno applicato l'art. 75/1° , ora siccome ho già in corso l'art. 71 per alcool....volevo sapere da voi come andrà!? Vale comunque la regola dei 30 giorni di sospensione...e poi posso andare in prefettura?! Oppure no?! Anche perchè sul verbale c'è scritto soltanto che hanno provveduto al ritiro della patente...ma non specifica per quanto... Grazie...ve ne sarei grato!!

Risposta:

Salve! Da quanto ci racconti sembra di capire che, nel corso del fermo, ti hanno contestato l’art. 75 per detenzione di sostanze stupefacenti quali hashish ed eroina. Per questo sarai convocato presso la tua Prefettura di residenza per un colloquio con un assistente sociale nel corso del quale verranno valutate le sanzioni da applicare (sospensione o divieto a conseguire patente/patentino, passaporto e porto d’armi). Sarai anche invitato a seguire un programma terapeutico che, se concluso positivamente, ti potrà consentire di ottenere la revoca delle sanzioni applicate. Relativamente alla sospensione della patente sembra di capire che hai avuto il ritiro per i 30 giorni previsto dal comma 3 dell’art. 75 in quanto avevi la “diretta e immediata disponibilità di un veicolo a motore”. Il documento sarà trasmesso alla tua Prefettura di residenza dove potrai eventualmente ritirarlo al termine del periodo di sospensione.

Prefettura di Firenze-sostanze.info

Domanda: Ciao cicci,cosa è il suboxone?

Risposta:

 Cicci?!?

Domanda: assunzione eroina e poi suboxone

Ho assunto eroina sniffandola o fumandola per parecchia anni saltuariamente. Ho 42 anni Notavo che in periodi della mia vita più difficoltosi ne assumevo di più. poi mi ha lasciato la mia fidanzata storica e nello stesso momento è morto mio padre e persi il lavoro,di consequenza entrai in una depressione molto profonda. Abusai di eroina ,cocaina ,alcol e psicofarmaci. Andai al Sert.Mi diedero il subuxone,prima 8ml e poi 16ml Alla prima assunzione ,l'ansia,la depressione scomparvero.Fui sicuro di aver trovato la cura alla mia depressione,e forse è così,la mia depressione è migliorata,la roba non lo più toccata e ho anche smesso con le birre che mi scolavo dopo aver preso la terapia. Ma l'ansia ritorna dopo che finisce l'effetto del sub,quindi prendo tavor 2,5 al bisogno. Mi accorgo che ultimamente mi prendono capogiri e senso di sbandamento che mi spaventano non poco ma l'importante e che il 70 % della depressione se ne andata. Ormai da 3 anni non sono più quello di prima,non mi interessa più la musica,la vita sociale,la letteratura ,il cinema ,i viaggi. Sto vicino a mia madre anziana e ammalata.Ogni tanto esco con i miei amici di sempre che si ubriacano e si fanno di mdma. Non mi interessano neanche più le ragazze (prima ci andavo pazzo) Come tutti del resto. Adesso tiro a campare e ad aspettare che la mia mamma passi a miglior vita e poi decido se continuare con sta vita oa farla finita. Tanto non ho nessuno e posso anche morire in santa pace.

Risposta:

 Tutte le sostanze oppioidi (compreso il suboxone) hanno un effetto antidepressivo intenso. 

Questo effetto però ha due grossi difetti. Il primo è quello di essere estremamente limitato nel tempo: dura cioè solo le ore di durata dell'effetto della sostanza. 
Il secondo difetto è quello di essere soggetto a tolleranza: diminuisce con il tempo a parità di dose della sostanza. In una persona che si trova in uno stato di dipendenza da eroina questo effetto è molto importante ed aiuta molto. Proprio come è successo a te. 
Però poi deve essere fatto qualcosa di diverso. Esistono i farmaci antidepressivi che hanno un effetto antidepressivo molto più stabile e non soggetto a tolleranza. 
Questa mia osservazione non intende essere un consiglio terapeutico specifico per te. 
Non faccio mai terapia in questa sede: non sarebbe corretto. Però forse potresti parlare con il tuo medico sert di questo tuo tono del'umore e magari vedere con lui se può essere opportuna una terapia specifica per la depressione.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: ma è normale che il subuxone dia capogiri e sudorazione improvvisa ? Sono a 16 ml

Risposta:

 I capogiri certamente no. La sudorazione improvisa potrebbe essere.

Domanda: usato eroina dopo quanto pooso risniffare suboxone??

Oggi ho fatto una cazzata mi sono ignettato eroina e ho preso 12mg di suboxone per via sublinguale,Adesso però l'effetto è finito dopo quanto tempo posso sniffare suboxone sensa che stò male...Sono da un paio di mesi che sono in terapia e ho semore preso il suboxone un pò per via giusta e un pò sniffandolo e ignettandolo e andava tutto bene ma adesso che mi sono fatto di eroina dopo quanto potro rifarmi???Grazie

Risposta:

Non è scopo di questo sito dare informazioni su come o quando usare sostanze. Viceversa se qualcosa c'è da dire su quanto racconti e' che stai rischiando; usando eroina e subutex alternati, rischi di sviluppare una importante sindrome astinenziale. Inoltre  iniettare il suboxone ti pone di fronte ad altri rischi come infezioni e lesioni vascolari (cioè ai vasi dove ti inietti), oltre a tossicologici specie se utilizzi altre sostanze.

Giovanni Tavanti medico sostanze.info

Domanda: Carabinieri.

Buon giorno dottore...dal momento che vado al sert ogni settimana e mi sposto dal paese in citta' sono sottoposto a numerose perquisizioni con danno all'immagine professionale e danni agli oggetti personali. questa storia va avanti da10 anni e anche se non mi hanno mai trovato nessuna sostanza stupefacente i controlli sono molto frequenti io ho 42 anni sono incensurato e ho acquistato droga solo per uso personale non ho mai spacciato o ceduto ad altri la mia terapia cosa posso fare per porre fine a questa situazione? Io gia sto male per i miei problemi e passare piu' di 3 ore in caserma mi manda in bestia.Grazie in anticipo

Risposta:

Ciao, ci spiace non poterti aiutare ma noi ci occupiamo dei problemi sanitari legati alle sostanze, non di quelli di tipo legale.

Domanda: vorrei sapere nell ospedale di chieti in abruzzo fanno le analisi delle urine per droga per riavere la patente . controllano anche la bubemorfina ? vi ringrazio

Risposta:

Non conosciamo l'Ospedale di Chieti, nè tantomeno quali modalità di accertamento utilizzino.

Domanda: ciao io sto usando per via nasale 2 grammi di eroina al giorno volevo sapere dopo quante ore posso cominciare ad assumere il suboxone

Risposta:

L'assunzione di suboxone quando si ha una tolleranza all'eroina ha effetti diversi in base al livello di tolleranza. In particolare, se la tolleranza è elevata, come sembra essere il tuo caso, il suboxone potrebbe provocare astinenza.  Quindi una risposta alla tua domanda per come me l'hai posta tu non potrebbe essere molto corretta. Diciamo che più tempo passa, meglio è. 

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: la mia vita distrutta dalle sostane

ciao a tutti,vorrei raccontarvi la mia storia,la storia di una vita distrutta dalle sostanze,sperando che sia utile a chi piu'giovane di me abbia ancora qualche dubbio se provare sostanze o no,i miei guai iniziarono in eta'adolescenziale,essendo sempre stato fragile,debole,ansioso,depresso,incapace di vivere la dura realta'della vita,ho iniziato a provare tutte le varie sostanze che sono diventate nel corso degli anni una stampella irrinunciabile,in 30 anni di uso di sostanze varie mi sono completamente autodistrutto fisicamente,psicologicamente,praticamente...su questa strada maledetta ho visto e provato l'inferno in terra,ho conosciuto il carcere,la morte di tanti amici,l'isolamento sociale,la perdita di tutti gli affetti familiari,l'emarginazione,l'incapacita'a mantenere un lavoro a lungo,e a gestire gli affetti,i danni subiti psicologicamente sono abnormi,oggi sono ridotto sul lastrico e sopratutto sopravvivo solo grazie ad aiuti di parenti per un tetto,e un piatto di minestra,soffro di varie malattie fisiche e mentali,agorafobia,attacchi di panico,disturbi neurologici gravi,son diventato un invalido,e quindi sconsiglio a tutti quelli che leggono questa mia di avvicinarsi anche minimamente alle sostanze,anche alla semplice sigaretta e birra,per le quali ho avuto un infarto.la vita e'una e va vissuta senza nessuna sostanza o meglio solo con uno stile di vita corretto e consumo di prodotti salutari,le difficolta'nella vita ci sono per tutti ma l'uso di sostanze rende il nostro cammino solo piu'difficile e la strada sempre piu'in salita,con questa il mio pensiero va a chi non e'piu'tra noi per uso di droga,alcool,malattie correlate,incidenti vari,quindi vi saluto e vi auguro una buona vita libera dalle sostanze.ciao a tutti,

Risposta:

 Ciao e grazie della tua  drammatica testimonianza . Lo scambio di esperienze è senz'altro utile a tutti: tossicodipendenti, ex, consumatori, operatori, curiosi, ecc. C'è un intento quasi educativo nelle tue parole: non avvicinatevi alle sostanze, voi che siete ancora in tempo. Quello che mi domando è se riesci a rivolgere anche a te stesso qualche parola di incoraggiamento e se, pur trovandoti in una situazione così compromessa, stai facendo qualcosa per  la tua salute e per smettere di autodistruggerti. Buona vita anche a te, non è mai tardi per cambiare!

Irene Puppo psicologa sostanze.info

Domanda: buonasera purtroppo mi sono fatto un fuori vena da eroina siriana sulla vena superiore del pene si presenta in un bozzo duro e rosso e nella parte intorno un gonfiore sempre rosso ma già un po' più tenue nel rossore..è avvenuto 4 giorni fa!

Accaduto 4 gg fa da 2 assumo augumentine ogni 8 h si sta attenuando ma ancora è rosso è dura la massa non presenta pus. Che devo fare?

Risposta:

E'  possibile, ma non è detto, che con la cura che hai già iniziato l'infezione che ti sei provocato guarisca. Quindi il consiglio che ti do è quello di farti visitare al più presto dal tuo medico o in un pronto soccorso in modo che un esperto possa valutare l'andamento della situazione e consigliarti i provvedimenti da prendere. Potrebbe non esserci bisogno di altre cure. Potrebbe essere necessario continuare una terapia con un antibiotico. Potrebbe essere necessario uno svuotamento di un possibile ascesso.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Condividi contenuti