Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

problemi sul lavoro/a scuola

Domanda: nelle analisi del sangue per le visite aziendali viene fatto anche il droga test?

Risposta:

Se si esercita una attività lavorativa che comporta mansioni a rischio verso terzi, si. Altrimenti no.

Domanda: ho fatto 5-6 tiri di canne 11 aprile e domani devo fare la pipi nel contenitore sterile per l'attività agonistica!! risulterà??

Risposta:

No, non dovrebbe risultare alcuna positività, anche perchè dovrebbero essere controlli antidoping e dovrebbe essere ricercato il THC.

Domanda: sono risultato positivo al test con cannabiboidi,se ho smesso di fumare da una settimana prima del test dopo un mese potrei risultare positivo?conduco un camion,se la ditta mi manda al sert,rischio la patente?

Risposta:

Non è chiaro cosa ci chiedi.
Proviamo a risponderti e riscrivici pure per ulteriori approfondimenti.
Un mese potrebbe essere sufficiente, dipende tutto dalle tue abitudini di consumatore di THC e da quanto hai fumato in precedenza.
Immaginiamo che sia un accertamento relativo ai lavoratori con mansioni a rischio. Quindi la positività al primo test significa un secondo livello di accertamenti presso il ser.t.
Se le tue mansioni erano quelle di autista di camion, la ditta deve spostarti ad altra mansione per tutto il periodo di accertamento.

Domanda: buona sera, un' informazione... per l'assunzione di elettricisti e manutenzioni impianti elettrci sono previste le analisi tossicologiche??

Risposta:

Se le tue mansioni rientrano nell'elenco delle lavorazioni a rischio si, altrimenti no.
Puoi trovare l'elenco in questa risposta che abbiamo pubblicato qui

Domanda: grazie sempre delle vostre risposte. nella domanda che vi ho posto stamattina mi avete detto di fare un tes privatamente in laboratorio che è piu affidabile solo che in azienda per cui lavoro stanno effettuando gli esami delle urina con dei test monouso

come quelli che ho aquistato io in farmacia , al limite se dovessi risultare negativo al test di laboratorio come mi avete consigliato voi potrei portarlo con me in caso di riscontro con i loro test monouso che anno le 4 stecchette voi sapete quali sono. grazie ancora per la vostra disponibilità e cortesia che avete con tutti noi che seguiamo il vostro sito. a presto vi farò sapere.

Risposta:

No, il test per la sorveglianza sanitaria ha valore solo se eseguito sotto la responsabilità del medico competente.

Domanda: mulettista positivo al metadone, guida anche auto aziendale per andata e ritorno sul posto di lavoro. può ancora guiodarla o deve lasciare anche l'auto? grazie Sim.PG

Risposta:

Sono due cose diverse.
La positività al primo livello di test prevede l'allontanamento dalla mansione pericolosa verso terzi.
Non crediamo che guidare l'auto aziendale rientri fra queste mansioni (se è un mulettista), a meno che non porti con te altri operai/impiegati dell'azienda nel tragitto verso il lavoro e questo gli sia riconosciuto dall'azienda.

Domanda: un azienda metalmeccanica puo fare le visita tossicologiche senza nessun preavviso

Risposta:

Si, anche perchè è proprio la norma di legge che ha istituito questi controlli, a prevedere che i test vengano fatti sul posto di lavoro senza preavviso.

Domanda: Test antidroga per lavoro

ciao a tutti anzitutto complimenti per il sito davvero ben gestito e preparato complimenti davvero. volevo porvi solo alcune domande che da un po' non mi fanno più dormire. ho iniziato a lavorare 3 settimane fa in un'azienda agricola con contratto a tempo determinato fino al 31 luglio in qualità di giardiniere e vivaista o meglio operario generico addetto a tali attività lavorative. la prima settimana di lavoro il mercoledì il nostro datore di lavoro ci ha sottoposti a nostra insaputa ai test antidroghe. la settimana successiva il medico chiama e informa il datore di lavoro che c'è qualche intoppo e io mi sono subito preoccupato. sono un consumatore di marijuana 2-3 canne di media al giorno a volte una a volte di più da un bel po' di anni sono magro circa 58 chili per 1.70 di altezza. sono risultato positivo al thc al primo test ci siamo recati l'indomani dal medico in questione che voleva addirittura sottoporci al secondo test subito appena dopo una settimana e mezza neanche intercorsa dal primo test: prima domanda può farlo?? comunque mi sono rifiutato e lo ha fissato per il 30 aprile , chiarisco che il primo test è stato fatto il 6 aprile ma io inconsapevole di tutto ho continuato a fumare fino a sabato 16 giorno della brutta notizia. seconda domanda non devono intercorrere 40 giorni tra il primo test ed il secondo? terza domanda : nessuno mi ha dato in mano gli esiti, perchè? ultima domanda come posso uscirne , e se ciò non fosse possibile come posso fare per dimezzare i tempi di giacenza del thc? è vero che aiuta sudare molto e bere e fare tanta pipì ?? vi ringrazio tanto della disponibilità e del servizio che ci offrite !!! :)

Risposta:

Se sei addetto ad una mansione a rischio allora la legge prevede i test antidroga. La copia dei test deve essere consegnata all'interessato che può eventualmente richiedere un test di conferma sempre sul solito prelievo di urine. Da quello che ci hai scritto però sembra quasi che il medico ti abbia dato una altra possibilità. Infatti la legge prevede che dopo il primo test risultato positivo la persona debba essere inviata al cosiddetto test di 2° livello con relativa visita e invio ad un centro specialistico (come per es il Sert). Inoltre non viene mai indicata la data del controllo con così tanto anticipo. In genere il preavviso per questi test è di circa 24 ore.
Se sei un consumatore cronico forse 2 settimane sono poche per eliminare il THC dalle urine nonostante le possibili strategie.

Domanda: quanto dura esame antidroga nel posto di lavoro dopo averlo fatto e risultato negativo?

Risposta:

Cosa vuoi dire, ogni quanto vengono fatti gli accertamenti?
La norma è di una volta l'anno, ma per certe attività particolarmente pericolose viene deciso di richiederle anche più volte in un anno.

Se la risposta non è quella che cercavi, riscrivi in maniera più chiara la domanda. 

Domanda: forse il test ke ho fatto al lavoro è positivo,se quelli di secondo livello sono negativi tutto torna come prima?

Risposta:

Certo, ma con la possibilità che i controlli in futuro ti vengano richiesti con più frequenza.

Condividi contenuti