Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

problemi sul lavoro/a scuola

Domanda: per i mulettisti cosa voul dire test di primo e secondo livello? fanno esame delle urine per le droghe e quello del sangue per l' alcol??? se ho assunto coca dopo una settimana ti beccano???

Risposta:

 Primo livello = esame sulle sostanze stupefacenti. In caso di positività si viene inviati presso un sert per fare accertamenti di secondo livello.

La cocaina è rintracciabile dai due ai cinque giorni

Domanda: Buona sera, potrei gentilmente sapere in cosa consiste il test tossicoligco in lombardia????urine o capello??ho fatto un test di screening oggi dopo aver fumato 12 giorni fa un tiro di marijuana e il 2 novembre due di puciotto. il test è negativo

Risposta:

 In Lombardia ci risulta che venga richiesto il capello già al primo livello di controlli sui lavoratori con mansioni a rischio

Domanda: salve, volevo chiedere che tipo di drug test effettuano le aziende nel lazio x mulettisti poichè ho fatto uso occasionale di coca 6 gg prima delle analisi urine e sangue, grazie

Risposta:

 In tutta Italia vengono ricercate le sostanze stupefacenti nei lavoratori con mansioni a rischio, ma ogni regione decide quali sostanza ricercare e esami utilizzare: test  delle urine o prelievo del capello

Domanda: salve, esiste una regolamentazione per l'uso della macchine aziendali? Orari, giorni,passeggeri etc i ,

Risposta:

 Sorry, noi ci occupiamo anche di attività lavorative ma solo relative ai controlli sulle sostanze stupefacenti

Domanda: Puo' un'azienda sottoporre a test antidroga TUTTI i dipendenti in produzione indipendentemente dalla mansione svolta? Se no,come opporsi senza incappare nei test di 2º livello per implicita ammissione di assunzione di sostanze?

Salve,lavoro per una grande multinazionale americana con sede in italia e la mia mansione non richiede l'uso del muletto (ci sono gli addetti che fanno solo quello) e non lavoro in quota. Come montatore manovro solo il carroponte con pulsantiera a terra. Da quando la legge lo prevede hanno regolarmente sottoposto i mulettisti agli screen test ed alcool test. Quest'anno hanno ampliato gli esami a TUTTI i dipendenti in produzione, procedendo in ordine alfabetico. Per inciso vi confesso che i RSU non hanno mosso alcuna questione e neppure dopo una mia domanda a riguardo si sono minimamente interessati di darmi risposte. Non é ancora arrivato il mio turno,so che se mi rifiutassi di fare il test andrei diretto al sert per ammissione implicita di assunzione di sostanze stupefacenti. Vorrei evitare di sottopormi agli esami in quanto credo sia un mio diritto,o meglio penso siamo tutti vittima di un sopruso. Purtroppo ho fumato hashish per 20 anni quotidianamente, 2/3 sigarette al giorno. Secondo i calcoli mi analizzeranno le urine dopo 26 giorni di astinenza totale(sono in ferie).Credete sia sufficiente ad ottenere un esito negativo? Ad oggi, 17 giorni di ferma risulto negativo al test acquistato in farmacia solo bevendo molto prima di urinare, e la banda colorata é sbiadita e l'urina giallo paglia..Forse sarebbe meglio correre ai ripari facendo valere i miei diritti opponendomi ai test? Non ho trovato altri casi del genere e in me cresce l'ansia, anche perché ho deciso che non farò mai più uso e preciso che non faccio nessuna fatica ad astenermi. Cordiali saluti e grazie 1000.

Risposta:

 Per la normativa che regola questi accertamenti solo chi svolge mansioni a rischio deve fare le analisi.

Parlane con il tuo sindacato, per evitare eventuali problemi in caso di rifiuto.

26 giorni per un fumatore "cronico" come è il tuo caso, possono non essere sufficienti

Domanda: sono 12 giorni che non fumo...l'altra sera ho fatto 2 tiri e la prossima settimana ho le analisi al lavoro...sono a rischio?

Risposta:

 Basta comprare un test in farmacia e capirai quanto sei a rischio

Domanda: le mie mansioni nn richiedono test tossicologici,puo' l'aziena oblicarmi a fare il test?

Risposta:

 I tossicologici devono obbligatoriamente farli solo quei lavoratori che esercitano lavori con mansioni a rischio verso terzi.

Gli altri no

Domanda: il medico non rispetta il diritto di privaci ???????

dopo 25 anni da artigiano ho dovuto chiudere la mia attivita per problemi importanti alla mia schiena risultati cronici. quindi ho cercato un altro lavoro.premetto che sono in cura da 3 anni e che assumo tramadolo per periodi di 4 mesi alternati a un mese di smaltimento. i miei dolori vanno da un minimo di 3 ore a un massimo di 18 ore costanti quasi tutti i giorni e molto forti e farmaci piu blandi non hanno alcun effetto. comunque .durante il periodo dopo tanti tentativi ho deciso di assumere per un periodo anche della mariuana perchè non sapevo piu cosa far per tutti questi dolori trovando bel beneficio almeno nel sonno. adesso sono in prova in una ditta adetto alla preparazione di bancali per una catena di supermercati tramite cooperativa. ieriho fatto il test anti droga e è risultato positivo al THC. LA PERSONA CHE MI HA FATTO IL TALLONCINO SENZA SAPER NIENTE DI ME HA DETTO AD ALTA VOCE IN MEZZO A ALTRI DIPENDENTI TESTUALI PAROLE " MA TI FAI LE CANNE" io gli ho detto che in ufficio poi gli spiegavo il problema DEI MIEI DOLORI e il signore mi risponde sempre in mezzo a tutti i dipendenti" PIUTTOSTO PRENDI LA MORFINA" VI SEMBRA UNA RISPOSTA DA DARE ??????????????. puo una persona cosi parlare in questo modo davanti a tutti? non mi sembra che sia un comportamento idoneo da parte sua? posso denunciarlo? non si rende conto che crea dipendenza la morfina ho a problemi di megalomania. posso inviare una lettara a il suo ufficio e spigare il problema? grazie

Risposta:

 Le tue critiche al comportamento di quella persona sono del tutto corrette. Si tratta di un comportamento sia dal punto di vista umano che dal punto di vista legale. Puoi denunciarlo per violazione alla legge sulla privacy. 

Però spiegare la tua situazione non servirebbe. La legge attuale prevede che, se il tuo lavoro non è compatibile con l'uso di sostanze, non ci sono giustificazioni di nessun tipo.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Buongiorno ,un amico deve sostenere degli esami preassuntivi.

Gli è stato detto che sarannoseverissimi ed in caso di positivita' anche solo alla cannabis sara' denunciato al SERT , possono davvero farlo?? E poi , gli esami che sosterra' possono essere retroattivi di 90 giorni ? Lui non è un cosumatore abituale ma occasionale ( 1/2 spinelli settimanali...) dopo quanto tempo risulterebbe apposto?? Grazie anticipatamente.

Risposta:

 Cos'è un concorso per entrare nei marines e partire subito per l'Afganistan??

In caso di esame positivo, se il lavoratore non è un dipendente della ditta che gli fa fare le analisi, non viene mandato da nessuna parte ma semplicemente non viene assunto.

Il THC al massimo rimane rintracciabile nelle urine dai 30 ai 40 giorni non di più

Domanda: ho fatto il test x mulettisti a febbraio 2012 è sicuro che prima dell'inizio del 2013 non possano rifarmelo ( ove non chiesto dall'azienda )Sapete poi se è cambiato qualcosa come livello cut of etc ?? ringrazio anticipatamente

Risposta:

 Ci spiace ma non possiamo sapere le diverse modalità applicate dalle varie regioni italiane...

Condividi contenuti