Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: Mirtazapina: quando si prescrive e crea dipendenza?

Domanda: e' giusta questa terapia per la depressione?

Mia moglie di 72 anni affetta da depressione prende la seguente terapia giornaliera: Zoloft 1 cp a colazione e una a pranzo; Lexotan 15 gocce a colazione, 20 a pranzo e 25 prima di andare a letto Rivotril 5 gocce a colazione, 5 a pranzo e 5 a cena. Ha varie reazioni: ansia, buco allo stomaco, pianto ecc. Il dubbio è: le dosi sono eccessive, c'è incompatibilità tra i farmaci, e quanto tempo è necessario x vedere effetti positivi? Grz x le risposte.

Risposta:

 ciao, purtroppo non siamo in grado di aiutarti perchè non ci occupiamo di prescrizioni e dosaggi di farmaci antidepressivi. Il consiglio è quello di parlarne con il medico curante o lo specialista che sta seguendo tua moglie e far loro presente i problemi riscontrati nel corso della terapia. E ovviamente richiederne un adeguamento.

Domanda: Suboxone per contrastare cocaina?

Dopo un anno di urine pulite da oppiacei ma non da cocaina, mi hanno dimezzato il Salve, sono un ragazzo di 37 anni, ho usato eroina per sette anni, fino a quando ho cominciato la terapia con 32mg di suboxone presso il serd. Dopo un anno di urine pulite da oppiacei ma non da cocaina, mi hanno dimezzato il suboxone a 16mg, Continuo a presentarmi tre volte a settimana, nonostante continui ad essere pulito da oppiacei, dicendomi che tale farmaco aiuti anche a contrastare l'uso di cocaina. Vi chiedo se la mia perplessità in merito a quest'ultimo concetto sia fondata o meno. Vi ringrazio per eventuali risposte. Andrea

Risposta:

 La mia esperienza clinica direi che non conferma il contrasto all'uso di cocaina. Sono però d'accordo nel procrastinare lo scalaggio di suboxone. Proprio perchè è ancora presente l'uso di cocaina è importante che ci sia ancora una terapia che ti “protegge” dall'uso di oppiacei. Dopo solo 1 anno potrebbe non essere così scontato

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: ho assunto 3 gr di mdma in 4 giorni e ora dopo 5 giorni dall'ultima assunzione ho confusione e mi battono le tempie e fischiano le orecchie e sono preoccupato. Sto prendendo della melatonina con tripofano da ieri ma per ora non cambia nulla. Aiut

Risposta:

 se non passa chiedi al tuo medico curante un consulto specialistico (neurologo)

Domanda: chi ha provato ghb a piccole dosi intendo...cioe per divertirsi non per diventare un morto ambulante.

Risposta:

 sicuramente nessuno di noi

Domanda: bere te

Risposta:

 fa benissimo alle vie urinarie (e aiuta anche a dimagrire)

Domanda: Buongiorno sono stato operato di emorroidi martedì mattina con anestesia locale ora sono già a casa per il recupero post operazione prendo ketoprofene e metanidazolo sono passati 2 giorni contando che sono un fumatore abituale posso fumare erba?

Risposta:

 il mix farmaci e THC non è mai raccomandabile per nessuno

Domanda: Salve, mi sto prendendo deltacortene per delle microcisti alle corde vocali, devo prenderle per 10 giorni, e sincerament sto fumando canne, può succedere qualcosa ?

Risposta:

 certo: sviluppare o aumentare un' infiammazione alle vie aeree (e quindi anche alle corde vocali)

Domanda: salve,ho un amico che prende etiltox ogni mattina ed è gia da quasi un anno che non beve assolutamente nulla.Io vorrei farlo un po staccare da questa pillola sostituendola con un integratore.è fattibile?mi consigliate una pillola alla vista identica?

Risposta:

 se bastasse un integratore a curare una dipendenza da alcol, l'alcolismo sarebbe una passeggiata...Lascia perdere, se il tuo amico si trova bene così e da un anno gestisce con tranquillità il suo problema, perchè mai dovrebbe essere preso in giro con una pastiglia simile ma che non ha niente a che vedere con la sua cura?

Domanda: Prendo rivotril dal 9 agosto 2017, 25 gocce al giorno. Da un paio di settimane mi brucia tutto il corpo compreso la bocca. Ho provato a scalare in modo normale ma è peggio e sento anche l'astinenza, che devo fare? Il dottore dice che non è niente mah

Risposta:

 il farmaco che assumi non è scalabile a piacimento, ma deve essere gestito con la consulenza del medico che te lo ha prescritto. Chiedigli che ti prescriva un gastroprotettore per migliorare la tolleranza al farmaco

Condividi contenuti