Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: l'assunzione di cannabis per via orale è dannosa per il fegato?

Risposta:

La via di assunzione della cannabis non influisce sulla sua tossicità.
In particolare la cannabis non presenta tossicità per il fegato.
Diverso è il discorso per l’eventuale taglio della sostanza assunta. In questo caso non possiamo dire niente: tutto dipende dalla sostanza con cui la cannabis è stata tagliata.

Domanda: dal 31 di ottobre non fumavo..ho fatto tutte le analisi per la petente.mi ritrovo.ke dopo le urine ..cinque in un mese...devo fare anke gli esami del sangue!porka puttana sono andato a amsterdam o fumato....adesso nel sangue quanto mi rimane??

dal 31 di ottobre non fumavo..ho fatto tutte le analisi per la petente.oggi...mi ritrovo.ke dopo le urine ..cinque in un mese...devo fare anke gli esami del sangue!porka puttana sono andato a amsterdam o fumato....adesso nel sangue quanto mi rimane??cioe ai kapito??mi hnno ritirato lapATENTEkonklusione..voglio sapere.. nel sangue il thc quanto ci mette ad andare via!grazie mille calcolando che era due mesi che non fumavo e o fatto due settimane da bob marley!cazzzzzzzzzzzooooooo che due palleeeee quanto tempo mi vuole per pulirmi???il sangue non le pisciate...che palle immense aspetto vostre notizie! thc nel sangue??quanto dura??

Risposta:

La permanenza nel sangue del THC è di poco inferiore (se non uguale) a quella nelle urine.

Quindi da una settimana ad oltre un mese.
Se i quantitativi da te riferiti sono quelli, propendiamo per la seconda ipotesi. Oltre un mese.

 

Domanda: il Salvinorin A (o i prodotti metabolici) vengono ricercati nelle analisi delle urine compiute presso i SERT? Quanto perdurano?

Risposta:

Il Salvinorin A è il principio attivo della salvia divinorum ha un importante potere allucinogeno, notevole tossicità e quindi estrema pericolosità.
Per questa come per altre sostanze particolari, vale il solito principio che se la sostanza viene ricercata viene trovata.
La durata e la permanenza nelle urine varia a seconda del metabolismo dell'assuntore.

Domanda: salve sn un ragaz di 20 e dovrei fare le visite medike all'asl... nn sono un consumatore abituale di spinelli ma ho fatto qualche tiro (in totale una o due intere) a natale e ho fatto due tiri l'altra sera...tra quanto tempo potrebbe ess espulso il thc ?

da precisare ke sn alto 1.73 e peso circa 73/4 kg.. grazie x la disponibilità...sprero la vostra risp avvenga al più presto..grazie di nuovo..

Risposta:

Tempi di permanenza del THC nell'organismo: da una settimana ad un mese (in alcuni casi anche oltre).
Se come dici non sei un consumatore abituale e quelli sono realmente i quantitativi assunti, dieci/quindici giorni dovrebbero essere sufficienti.
Dovrebbero.

Domanda: Quali valori intacca l' uso di sostanze stupefacenti?

Risposta:

La tua domanda è molto generica e non è semplice risponderti, ma ci proviamo lo stesso. Forse ti riferisci ad alterazioni di esami fatti sul sangue o su altri liquidi biologici. Le uniche alterazioni certe si hanno quando vengono fatti esami specifici per la ricerca di specifiche sostanze. Ma di questo abbiamo scritto moltissime volte sul nostro sito. Diverso è il discorso se ci riferiamo ai vari esami clinici. In questo caso non ci sono esami che con certezza vengono alterati dall’uso di droghe. Questo avviene quando una certa sostanza ha creato un danno all’organismo. Ma si tratta di alterazioni piuttosto aspecifiche da cui non si può risalire all’uso di una certa sostanza, con una sola eccezione: l’alcool. Il suo abuso provoca delle alterazioni negli esami del sangue piuttosto specifiche che, valutate ripetutamente a distanza di tempo, sono significative di abuso o meno di esso. Speriamo di essere stati abbastanza chiari.
 

Domanda: la nicotina/tabacco è presente nelle urine??

Risposta:

Si. Se venisse fatta la ricerca specifica potrebbe essere trovata

Domanda: ho assunto una pasicca da 8 mg di suboxone e dopo circa 4 ore ho assunto eroina fumandola. rischio qualcosa?

Risposta:

L’assunzione di eroina poche ore dopo l’assunzione della buprenorfina non comporta dei rischi specifici rispetto a quelli relativi all’assunzione delle due singole sostanze.  

Domanda: ho fatto esame capello e urine il 14 dicembre e non più usato cannabis dal mese di maggio.Risultato: urine negativo ma cannabis (Thc?) è 0,5. Come è possibile con 6 mesi di non uso?

Risposta:

Non siamo sicuri di aver capito la tua domanda. Se la positività al thc è riferita all’esame del capello, la cosa è normale in quanto il thc si accumula stabilmente nel capello. Se la positività del thc  invece è riferita all’esame dell’urina, allora la cosa è molto strana se tu sei assolutamente certo di non averne fatto uso da  sei mesi. In questo caso ti consigliamo di richiedere un esame di secondo livello dello stesso campione di urina per verificare la situazione.

Domanda: vorrei sapere se con un normale controllo del sangue e delle urine (diciamo al semplice scopo di verificare le mie condizioni di salute, senza anlisi approfondite) potrebbe risultare l'uso di cannabis, saltuario cmq. grazie

Risposta:

Se le analisi non sono mirate alla ricerca di sostanze psicotrope, ma sono normali analisi di routine, non viene rilevato il consumo di sostanze.

Domanda: tramite il semplice contatto delle mani con tutte le sostanze ( pesanti e leggere ) e' possibile ke se ne trovi traccia nel sangue, nelle urine o sul capello.??grazie!!

Risposta:

No, diremmo proprio di no. L’assorbimento delle sostanze attraverso la pelle non c’è.
Ci sono delle sostanze in natura o prodotte in laboratorio (come ad esempio delle sostanze usate come antiparassitari in agricoltura) che attraversano la pelle.
Nessuna droga ha questa possibilità.

Condividi contenuti