Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: per quanto tempo rimane la presenza di cocaina nel sangue?grazie

Risposta:

La cocaina nel sangue dura alcuni giorni (un po’ meno che nell’urina). Siamo ricevendo molte domande relative alla possibilità di risultare positivi alla ricerca di varie sostanze compresa la cocaina. Questa sostanza, come è risultato anche da recenti studi epidemiologici di cui hanno parlato in questi giorni praticamente tutti i mass media, è molto diffusa e tale diffusione è in grande aumento. Colpisce la tendenza di molti utilizzatori (in una fase in cui non hanno ancora toccato in prima persona) a non considerare i pericoli a cui vanno incontro con questa abitudine. La nostra esperienza invece ci ha messo in contatto con persone che sono state gravemente danneggiate da questa sostanza. Probabilmente più che dall’eroina.

Domanda: lsd si trova legalmente e gli smart shop cosa sono precisamente?

lsd dove si trova legalmente e gli smart shop cosa sono?

Risposta:

Lsd è senza dubbio una droga illegale inserita nelle tabelle ufficiali che raccolgono le sostanze, o meglio i principi attivi, proibiti dalla legislazione vigente.

Gli Smart Shop sono dei negozi, presenti in alcune città italiane e on line che vendono invece una serie di sostanze che non sono inserite nelle tabelle di cui sopra per varie ragioni. le smart drugs appunto, droghe furbe, sono denominate tali proprio perchè aggirano le barriere della legislazione vigente.

In questa grande famiglia si trovano soprattutto sostanze poco conosciute che hanno, non
sempre, dei principi attivi che sono legali ma non per questo esenti da rischi.

Generalmente i fornitori forniscono informazioni sulle precauzioni da tenere ma è bene ottenere informazioni approfondite da fonti non coinvolte in attività di questo tipo.

Domanda: buongiorno...per prima cosa vorrei farvi i complimenti e poi vorrei chiedervi quali sono gli effetti collaterali della cocaina

Risposta:

Grazie della stima che riponi in noi.
Risposta alla tua domanda puoi trovarla nella scheda relativa alla cocaina presente nel sito http://www.sostanze.info/scheda-informativa-cocaina.
Ma aggiungiamo qui qualcosa.
Recenti studi effettuati con una metodica particolare (PET) hanno dimostrato dei danni agli equilibri dei mediatori chimici del cervello, in particolare nella zona deputata alle emozioni, il diencefalo. E’ stata dimostrata lesione a delle particolari capacità del nostro cervello coma il cosiddetto decision making (la capacità di prendere decisioni). Viene alterata la memoria, viene alterata la capacità di programmare la propria vita nel medio e lungo temine. Possono insorgere disturbi anche molto gravi dell’umore con aggressività ed atti di violenza incontrollata. Può insorgere una psicosi (detta tossica) con delirio ed allucinazioni. Può insorgere una overdose anche mortale. Possono insorgere gravi patologie cardiovascolari come aritmie, emorragia cerebrale, infarto del miocardio. In associazione con l’alcool la formazione di una sostanza detta coca etilene può provocare una necrosi acuta del fegato. La dipendenza da cocaina può assumere una intensità anche superiore a quella dell’eroina e può portare a spendere quantità di soldi nettamente superiori a quelli che arrivano ad essere spesi per quest’ultima. Una pericolosità della cocaina è data dal fatto che sotto il suo effetto si ha le sensazione di essere capaci di fare le cose più difficili: questo può portare a compiere degli atti che possono mettere sé e gli altri.

Domanda: che effetto fa assumendo anbolizzanti alcool(vodka,rhum )in quantita circa una bottiglia al giorno eprendere anche xanax ed altre medicine tranquillanti e sogniferi.purtroppo e il mio ragazzo che lo fa tutto questo.aspetto una vostra risposta grazie maria

Risposta:

Si tratta di una pratica estremamente pericolosa. In particolare la quantità di alcool assunta dal tuo ragazzo può condurlo in poco tempo ad un gravissimo danno epatico (anche mortale). L’aggiunta poi di altre sostanze, in particolare gli anabolizzanti, sovraccarica ancora il lavoro del fegato e rende la cosa ancora più pericolosa. Noi non conosciamo il tuo ragazzo e non sappiamo se tu hai già parlato con lui della pericolosità del suo comportamento e che reazione possa avere avuto. Non sappiamo se lui già si rende conto del pericolo che corre e, a causa di una dipendenza già importante, non riesce a fermarsi.

Possiamo solo dirti che dovresti parlare con lui del pericolo che corre e, se si convince, aiutarlo a chiedere aiuto al sert.

Domanda: salve, mi è capitato di partecipare ad una festa dove ho fatto uso di ketamina e speed (metaanfetamina), non è la prima volta che uso questa sostanze, però questa volta mi è capitato di risentire degli effetti anche i giorni seguenti all'asunzione (

sono passati 4 giorni), mi capita che la sensibilità del corpo sia dimininuita e la mia percezione sia ancora alterata, chiaramente si parla di sensazioni leggere e non potenti come quando sei sotto effetto..... vorrei sapere quanto devo aspettare per una completa ripresa?? e eventualmente cosa dovrei fare.... grazie

Risposta:

Le sostanze allucinogene come la ketamina, ed eccitanti come le metanfetamine, in particolare se usate insieme, possono avere degli effetti diversi da quelli che ci si aspetta e diversi da quelli che si sono avuti in occasioni precedenti. Si può parlare di una vera e propria tossicità cronica. Con tutta probabilità tra qualche giorno tutto dovrebbe tornare normale, ma devi considerare quanto ti sta succedendo un campanello d’allarme di un possibile danno. Non possiamo che raccomandarti di non farne più uso. Infatti ripetendo l’uso questi disturbi o altri ben più gravi potrebbero presentarsi.

Domanda: Analisi su Pelo Pubico

Buongiorno, avrei cortesemente bisogno di informazioni circa l’analisi su pelo pubico. Riassumo in breve: A metà maggio, in una serata con gli amici per un addio al celibato, dopo ben 19 anni, ho fatto uso di 2 o 3 spinelli. Il 12 novembre dovrò fare delle analisi tossicologiche su pelo pubico (Cannabis). Considerando che mi sono rasato il 10 agosto, e successivamente ad inizio settembre, secondo Voi risulterò positivo al test? Ora la lunghezza del pelo pubico è di circa 2,4 cm o poco più. Leggo che 1 cm equivale ad 1 mese circa e quindi dovrei risultare negativo. Effettuando però alcune ricerche in internet, su moltissimi testi certificati leggo sempre la stessa frase: “Deve essere premesso che l’analisi del previsto campione di capelli (della lunghezza definita di 5 cm) fornisce indicazioni circa l’esposizione cronica o ripetuta del soggetto a sostanze stupefacenti o psicotrope in un periodo di circa 4, 6 mesi antecedentemente il prelievo. Mentre l’analisi del pelo pubico riflette l’esposizione in un lasso di tempo di almeno dodici mesi pur con ampia variabilità individuale”. Questo è dovuto dal rapporto Crescita/Quiescenza. Immagino che questo sia valido in uno scenario a regime e non tiene conto di eventuali “depilazioni” come nel caso sopra esposto. In attesa di vs cortese riscontro, ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

Risposta:

I peli pubici, da te depilati, hanno ricominciato a crescere dopo l’assunzione della sostanza e di conseguenza non possono contenerla. L’esame di conseguenza deve essere negativo.

Domanda: Domanda importante

Ciao a tutti. Sono un atleta che pero' ogni tanto si fuma un Po di marjiuana o hascisc... Volevo sapere se fumando una canna il sabato sera dopo la partita il sabato successivo rischio se mi fanno un eventuale antidoping...... Metto in chiaro che nn sono un fumatore abituale e che in periodo di campionato fumo massimo un 0.5g/0.8g il sabato sera....grazie per il momento saluti...

Risposta:

La durata del thc (principio attivo dell’hashish) resta presente nell’organismo per circa un mese dopo l’assunzione. Di conseguenza il rischio di risultare positivo ad un test antidoping una settimana dopo è presente. Anzi è praticamente certo.

Domanda: Salve vorrei sapere quanto rimane nel sangue e nelle urine lsd e md grazie..

Risposta:

MDMA (principio attivo presente nell'exstasy)
permanenza nelle urine: dai 2 ai 4 giorni, tenendo però presente che l'exstasy può contenere MDMA in diverse percentuali e associazioni, per questo motivo il test può risultare poco affidabile.

LSD permanenza nelle urine: da 1 a 4 giorni  

Nel sangue i tempi di permanenza normalmente sono gli stessi.

Domanda: ho fatto 3 tiri di canna sabato, etirato di coca ,questo mese devo fare le analisi delle urine per la visita medica sono positivo?

Risposta:

Normal 0 14 Nelle urine si ricercano i "metaboliti" cioè le sostanze che vengono prodotte dal metabolismo delle sostanze. Ogni esame quindi può variare in base a diversi fattori poco definibili: metabolismo, tolleranza, frequenza di utilizzo, consumo di liquidi, quantità di sostanza assunta, percentuale di "purezza" della sostanza stessa nonchè il tempo di utilizzo.

I cannabinoidi possono essere presenti a seconda di quanto detto sopra per un periodo variabile fino a trenta giorni.

Domanda: test monouso

Se nel test monouso la linea T è presente ma è di colore molto pallido, il test è da considerarsi cmq in maniera indubbia negaativo? attendo risposta.

Risposta:

Sì, significa che il test è negativo.

Condividi contenuti