Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: se dal primo gennaio o smesso di assumere oppiacei e verso il 10 febbraio taglio i capelli a zero quelli che cresceranno dopo risulteranno puliti ad un esame del capello ?grazie in anticipo

Risposta:

 risulteranno puliti

Domanda: Se faccio sesso con una donna che ha assunto cocaina potrebbe "trasmetterla " anche a me attraverso saliva pelle, umori genitali? Grazie

Risposta:

 no, non è possibile

Domanda: Ho preso levosulpiride per 2 mesi per dei problemi digestivi , tutto funzionava bene fino a quando non ho smesso la cura , una settimana fa , ora sto male come prima e penso di continuare con il farmaco. La mia preoccupazione e' diventarne dipendente

Risposta:

 In teoria una vera e propria dipendenza da questo farmaco non c'è. In pratica, come nel tuo caso, si può creare qualcosa di simile ad una dipendenza, in quanto alla sospensione possono ricomparire i problemi per cui era stato assunto. Ti consiglio di farti visitare dal tuo medico per scegliere una terapia più opportuna dei tuoi problemi.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Ho fatto le analisi del capello per il 187 e sono risultato positivo al thc su 3 cme n io è 3,5 che non fumon più quindi penso sia un errore visto che sono frequenti ma fare ricorso mi conviene? Quanto tempo ci vorrà più o meno ?

Secondo me è un loro errore da quando mi hanno fermato non mai più fumato posso ripetere a breve l' esame senza dover pagarlo di nuovo?

Risposta:

 l'esame su di una ciocca di capelli lunga tre cm. rileva i consumi effettuati nell'arco di tre/quattro mesi.

Domanda: In termini di danni fisici, è peggio bere ogni giorno ma senza ubriacarsi o restare sobri per diversi giorni e ubriacarsi ogni tanto (es. tre volte al mese con 2 litri di birra ogni volta)? E quanto sono reversibili i danni, tra una pausa e l'altra?

Risposta:

 Parlando in termini generici si può dire che l'assunzione di alcol quotidiana è più gravosa per il fisico mentre le “bevute occasionali” espongono a disturbi psichici e a rischi di varia natura , come incidenti, guida in stato di ebbrezza, problemi relazionali.  In generale se sei fondamentalmente una persona sana e smetti di bere i danni rimangono reversibili per molto tempo. Ovviamente però non ci sono regole certe: di fatto rimane che bere alcol è comunque un comportamento a rischio e sarebbe opportuno valutare di volta in volta la sostenibilità del rischio

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Salve a tutti , mi devo operare domani per l'asporto di una piccola ciste che si trova dietro la schiena , essendo un fumatore abituale di marijuana vorrei sapere se ci siano delle complicazioni con l'anestesia (locale) ? Grazie Giuseppe

Risposta:

 meglio se lo dici anche prima dell'intervento all'anestesista.

Domanda: Esame tossicologico pre patente

Salve a tutti, ho 18 anni e devo effettuare degli esami tossicologici per il conseguimento della patente. A capodanno ho fumato mezza canna con gli amici. Non sono un fumatore abituale e gli ultimi "tiri" gli ho fatti questa estate. Secondo voi se svolgessi gli esami il 14 o il 15 gennaio (quindi dopo due settimane) potrebbero esserci ancora tracce nel mio sangue e nelle mie urine di thc? Sono alto 1.80 peso 70kg e faccio sport 4 volte a settimana

Risposta:

 non dovrebbe esserci traccia. comunque puoi sempre provare prima con un drug test in farmacia.

Domanda: eroina

salve, oltre alle vene delle braccia, su che vene posso farmi? quali diciamo mi ''convengono'' di più? ho le braccia quasi distrutte non vorrei usare sempre quelle. che rischio si corre a iniettare sempre sulle stesse ?...ho provato sul piede ma appena ho iniziato ad iniettare si sono gonfiate all'istante e hanno iniziato a bruciarmi al che ho preso paura e non ho finito di iniettarla...il giorno dopo mi è passato ma non ho più avuto il coraggio...grazie in anticipo! e un'altra cosa...dopo un iniezione sul braccio dx mi si era gonfiato lateralmente, ora son passate due settimane e ancora è un po' gonfio. avevo paura fosse trombosi ma mi sono informata su internet sui sintomi e sembra non lo sia in più non mi fa male nè niente.

Risposta:

 Riguardo al gonfiore del braccio, non è possibile darti una risposta. Solo una visita medica diretta può darla. Le vene utilizzate ripetutamente, e con sostanze non sterili, inevitabilmente si ledono. Una possibile evoluzione è la loro chiusura. Sono possibili delle infezioni che possono essere locali o diffuse al sangue con gravi pericoli.  Uno di questi è l'infezione delle pareti interne del cuore. Utilizzo di vene diverse da quelle delle braccia aumenta questi pericoli.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Buongiorno volevo sapere se chi sniffa il suboxone va in astinenza?grazie mille

Risposta:

 Certamente, se l'assunzione viene ripetuta varie volte a breve distanza di tempo.

Domanda: non hanno fatto alcun test di secondo livello,,,forse nnon sanno neanche cos'è

Risposta:

è un tuo diritto richiederlo.

Condividi contenuti