Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: ciao se uno ha fatto uso di cocaina a dicembre inpiccole quantita ad aprile risulta nel test del capello

Risposta:

 si

Domanda: Tempo di smaltimento dell alcool per esami del sangue

Salve, un anno fa mi e' stata sospesa la patente, e tra circa 2 settimane devo sottopormi agli esami del sangue per poter riaverla. Sono esami x rilevare Cdt, transamnasi,emocromo..purtroppo ho fatto confusione con le date, e non ho smesso di bere un mese prima degli esami, come avrei voluto fare. Ho bevuto per l ultima volta 5giorni fa (quindi come periodo di stop totale risulterebbe un quasi 3settimane), e quando bevevo, si trattava sempre di birra e vino e sporadicamente super alcoolici, 2 o 3 sere a settimana. Non ho mai bevuto tutti i giorni da molti mesi. Riusciro a risultare negativa se non bevo piu' niente?

Risposta:

 in tre settimane forse si

Domanda: buonasera,vorrei sapere in merito al seq.di patente x alcol x la seconda volta prima in fascia b di 6 mesi e adesso in fascia c,oltre alla revoca di tempo ?,quale sanzione posso ricevere,grazie x l'attenzione

Risposta:

 la revoca definitiva

Domanda: o mia sorella siero positiva che prende da 18 anni metadone vuole curarsi ma a paura dei dolori dell astinenza

Risposta:

E’ vero: anche  se la paura  a volte è maggiore rispetto alla reale presenza dei sintomi.  E’ lei che deve sentirsi pronta: in questo caso la percezione dei disagi sarà sicuramente minore rispetto ad affrontarle forzatamente

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: buonasera vorrei sapere quanto tempo deve passare più o meno affinché le sostanza come erba icocaina non risultino più dal drug test??vorrei avere una tempistica sicura grazie anticipatamente

Risposta:

 dai dieci ai trenta giorni per il THC

dai due ai cinque giorni per la cocaina

Domanda: Faccio uso di 25i-nbome e 2cb. quanto possono essere letali queste droghe?

Risposta:

 Il 2C-B e il 2C-I sono dei derivati sintetici della mescalina in forma di pillola o di polvere che vengono rispettivamente ingoiate o più raramente sniffate.

Il dosaggio è molto variabile. Se sniffati sono sufficienti tra i 2 e i 15 mg al massimo. Se ingeriti occorrono tra 5 mg e 25 mg al massimo. Questi derivati agiscono già con delle piccole quantità e 2 mg in più o in meno possono essere decisivi. Delle dosi superiori ai 25 mg sono considerate sgradevoli anche dai consumatori più esperti.

 Gli effetti

 Gli effetti del 2C-I e del 2C-B iniziano a farsi sentire dopo indicativamente 30-60 minuti, se inghiottiti, e dopo 5-10 minuti, se sniffati. In generale, l'effetto del 2C-I è più lungo (6-10 ore) mentre quello del 2C-B è più breve (4-8 ore). Sotto l'effetto di queste sostanze, le percezioni e i sentimenti diventano più intensi e il desiderio sessuale è rinforzato.

 A partire da 10-15 mg l'effetto diventa di carattere allucinatorio. Il limite tra esterno e interno sfuma, si percepiscono spesso forme colorate e dei campi luminosi attorno alle persone e agli oggetti. Gli effetti del 2C-I e del 2C-B sono considerati meno forti di quelli dell'LSD. 

Rischi e effetti secondari

Sotto l'effetto di 2C-l e 2C-B, le pupille si dilatano e la pressione sanguigna aumenta. Possono inoltre insorgere nausee, sudorazione e vertigini. Alcuni consumatori parlano di disturbi allo stomaco o all'intestino così come di alcuni casi particolari in cui sono apparse delle leggere reazioni allergiche (tosse provocata dall'aumento di produzione di saliva). A livello psichico si rischia di attraversare un momento di disorientamento, di confusione e di ansia tanto da aver paura di morire. Malgrado l’esistenza di alcune testimonianze e la certezza del rischio per la salute legato al consumo di questa sostanza, non ci sono informazioni sufficienti che permettono di stabilire quali siano i rischi specifici a lungo termine.

Domanda: salve,ho bevuto pesante una sera dopo tre mesi di astinenza completa.devo fare un test capello per alcol di 3 cm fra 4 mesi per controllo privato. se mi astengo per tutti questi 4 mesi risulterò negativa sicuramente?

Risposta:

 si, dovresti esserlo

Domanda: Salve a tutti, ho un dubbio sul quale volevo chiarimenti. A Marzo dello scorso anno sono stato trovato in possesso di 0,5gr di marijuana e mi hanno applicato per la seconda volta( a distanza di 3 anni dalla precedente) l'articolo 75. Convocato a coll

Risposta:

 ...e la domanda?

Domanda: buonasera dottore... prendo il metadone da 1 anno e mezzo e non uso eroina da 8 mesi...Sono partito da 20 mg, poi , causa ricadute ho dovuto alare il dosaggio fino a 45 mg... ora è da quasi 3 mesi ceh sto scalando il meta e sono arrivato a 10mg/die.

Sono partito da 20 mg, poi , causa ricadute ho dovuto alzare il dosaggio fino a 45 mg... ora è da quasi 3 mesi che sto scalando il meta e sono arrivato a 10mg/die. in aggiunta prendo anche 10 mg di diazepam al giorno da quasi 2 mesi.. e a volte anche 15, a seconda del bisogno .bevo alcolici quasi tutti i giorni, con una media di 3 unità alcoliche al giorno..il mio medico del ser.d mi ha consigliato sostituire il diazepam con la Mirtazapina...ho sentito che è un antidepressivo e mi fà un po' paura... però più di così non riesco a scalare...mi sento molto ansioso e molto irritabile...però non penso di essere "depresso"... Posso sapere quale sarebbe il Suo parere dottore ? La mia dipendenza de eroina è durata 2 anni... prima di iniziare col meta

Risposta:

Per quanto riguarda il metadone non forzerei lo scalaggio: se  ti senti bene così mantieni lo stesso dosaggio ancora per un po’ di tempo. Il metadone è un trattamento che per funzionare bene in genere richiede almeno 2 anni di trattamento a mantenimento. Quindi stai tranquillo: sei perfettamente nei tempi. Per quanto riguarda la Mirtazapina se ti è stato consigliato direi che puoi stare tranquillo: è un tiimo farmaco che non dà dipendenza e può aiutarti a sentirti meno ansioso
 

Domanda: sono confuso 2

Salve, vi rifaccio la domanda in quanto non ho ottenuto risposta: Esame della patente da fare ad agosto o settembre sono un ragazzo che usa eroina 2/3 volte a settimana e cocaina 1 volta al mese. Devo fare l'esame del capello per patente. Ho passato un pomeriggio al leggere le vs risposte ma spesso sono discordanti, quindi una volta per tutte vorrei che rispodeste hai miei dubbi punto in modo completo. Non voglio fare truschini o altro voglio solo sapere come arrivare pulito in commissione e passare l'esame ovviamente smettendo di usare, e che magari sia la volta buona per sempre. 1) a volte scrivete che per risultare negativi necessitano 2 mesi di astinenza e 3 cm di capello, quindi 3+2, in altre dite che basta 1 solo mese quindi 3+1 (o addirittura a volte avete consigliato di rasare i capelli dopo un mese dall'ultimo utilizzo e il capello crescerà pulito, in un altra volta (ed è la mia in quanto vi avevo già scritto) dite che la rasatura è inutile. 2) vi avevo esposto una domanda alla quale dicevate che è inutile rasarmi, basta il famoso 3+2, ma siccome non è facile tagliare tutti i capelli uniformemente di 3 cm (lo so che li prendono dalla zona nucale), a questo punto non è meglio rasarsi mesi prima e lasciare crescere il capello 3) Se proprio li volessi rasare a 1 mm dopo quanto dall'ultima assunzione il capello ricrescerebbe pulito (se li rado a fine maggio e ho l'esame dopo 3/4 mesi) 4)Peli, in una risposta avete detto che dopo 20 giorni dall'ultima uno avrebbe potuto rasarseli e sarebbero ricresciuti puliti. Se così non fosse dopo quanto posso rasarli considerando che poi anno tutto il tempo per crescere puliti? Vi prego considerate il mio caso tossicodipendente da anni eroina 2/3 volte settimana, cocaina 1 al mese ultima assunzione 27/03 commissione o agosto o settembre. Grazie

Risposta:

 Come ho detto sopra, la cosa più saggia da fare è tagliare i capelli alla lunghezza minima richiesta pochi giorni prima del prelievo. Non si può certo intervenire su quello che si è assunto in passato, quindi...

Condividi contenuti