Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: buonasera! se bevo 3/4 cerses una volta ogni tanto, tipo un paio di volte al mese, al test per etg risulto positivo?

Risposta:

 no.

Domanda: Salve, utilizzo il debrum per un problema di colon irritabile a cicli di due mesi. Volevo sapere dopo quanto tempo il medazepam viene rilevato nel sangue e nelle urine. Grazie

Risposta:

 Il medazepam è una benzodiazepina a lunga durata di azione e può essere rilevata (come desmetildiazepam) nell’urina e nel sangue fino a 30 giorni. 

Domanda: salve 16 mesi fa sono stato male ha seguito di utilizzo di ecstasy e speed . da quel momento sento dolore in zona occipitale della testa , tremo , ho fascicolazioni e la notte forti dolori e mi sveglio la mattina con grossa rigidità e senzo di dover

Muovere le gambe in continuazione . ho paura di avere il Parkinson , ne ho tutti i sintomi . i neurologi escludono al momento patologia , ma in 16 mesi di terapia psichiatrica farmacologica e psicologica non è cambiato nulla .

Risposta:

 I sintomi che riferisci non sembra possano essere sintomi di morbo di Parkinson. Difficile però, in questa sede fare una diagnosi. Probabilmente devi avere ancora pazienza, andare avanti con le terapie e certamente con il tempo le cose miglioreranno.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Md e pillola anticoncezionale

Salve, spesso faccio uso di md, circa due o tre volte al mese. Da settimana prossima inizierò a prendere la pillola anticoncezionale. Siccome è consigliato prenderla ogni sera prima di andare a letto, mi stavo chiedendo quando sarebbe meglio la prendessi nei giorni in cui faccio uso di md. Consigliate di aspettare il rientro a casa alla mattina, oppure prenderla all'orario serale previsto e poi uscire e prendere md? Grazie, saluti.

Risposta:

 Questa associazione ovviamente non è consigliabile anche perchè non si possono escludere interazioni. Comunque è sempre bene assumere l'anticoncezionale alla solita ora

Laura Calvini medico sostanze.info

Domanda: Effetto farmaci

Scusate, ancora una cosa, un valore pari a 1.42 puo essere falsato da questi farmaci pesanti presi giornalmente. Coumadin 5mg, enapren 20mg, coumadin 200mg.? Grazie

Risposta:

 no.

Domanda: Se commetto una violazione dell'articolo 186 con tasso alcolico superiore a 1.50

ma non sono stati effettuati accertamenti rispetto a sostanze stupefacenti, quante possibilità ci sono che, al momento dei controlli medici, venga effettuato un test del capello per appurare l'estraneità alle suddette sostanze?

Risposta:

 non esiste una previsione statistica per il semplice motivo che sta tutto nella decisione della singola CML che può richiedere (o non richiedere) la verifica dell'estraneità alle sostanze psicotrope

Domanda: perchè dopo un pò di endovenose di cocaina non riesco più a trovare le vene.

Risposta:

 E' la conseguenza inevitabile dell'iniezione di cocaina. Essa infatti per vari motivi (infezioni locali, effetto vasocostrittore della cocaina, tossicità delle sostanze del taglio.....) danneggia le vene che quindi tendono a chiudersi. All'inizio temporaneamente e in seguito definitivamente.

Domanda: Ho 48 anni e sono friulano, una terra dove già da ragazzini si inizia a bere e il vino,sopratutto, la fa da padrone in tutte le situazioni di cosidetta"socialità" e "convivialità", di qualunque specie esse siano. Io ho iniziato a bere a 18 anni, quin

di quest'anno sono 30 anni che abuso di bevande alcoliche. Preciso che sono un bevitore sociale, non bevo mai sul lavoro e ne da solo, infatti a casa mia non c'è traccia di sostanze alcoliche....ma la sera dopo il lavoro, ho l'irrefrenabile voglia di andare al bar o in birreria con gli amici, dove sovente ci si intrattiene anche fino alle 21 (dalle 18!) e in quel lasso di tempo i bicchieri di vino e birra nion si contano....da qualche mese però il recupero dell'indomani non è quello....infatti sovente non riesco ad andare a lavorare, per giorni ho lo stomaco a pezzi e mi dico che devo smettere...appena passa ritorna tutto come prima se non peggio. Ho deciso di non frequentare più il bar, e da 15 giorni sono ritornato alla mia vecchia passione (la bicicletta) sto benissimo e non sento più il bisogno di questo vorticare alcolico...sono sulla strada giusta? Premetto che anche fumavo, ho buttato via anche le sigarette....

Risposta:

 Sei sulla strada maestra.. e per giunta grazie ad una vecchia passione che ha “riempito il bicchiere”. Non mollare, ma sopratutto non abbassare la guardia. L'alcol è infido, o meglio l'effetto sul cervello è infido e ti può suggerire che se bevi un pochino non succede niente e che non ti ritroverai più come prima ecc....Sarà difficile perchè purtroppo le occasioni di convivialità e socilizzazione richiamano il bere, nzi sembrano quasi indivisibili. Tu però hai un arma important che è quella della consapevolezza e dell'essere riuscito a comprendere che dovevi sostituire con qualcosa di piacevole e gratificante. Facci sapere come prosegue

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Tempi attesa e uso farmaci.

Buongiorno, mi hanno ritirato la patente 3 giorni fa. Io abitualmente bevo solo venerdi e sabato pero prendo da anni coumadin enapren e cordarone. Questi farmaci possono influire sul test fatto risultato 1.49?.ma cosa piu importante potrebbero questi farmaci influire sugli esami del sangue per stato di ebrezza.? Se no quando devo aspettare per essere sicuro di avere valori normali di alcol?

Risposta:

 Se parli di alcolemia o di CDT la risposta è no.

Domanda: richiesta alcol e terapia

Buongiorno, bevo solo birra una/due volte settimana venerdi 1/2 litri e sabato 1/2 litri. prendo coumadin-amiodarone ed enapren. per smaltire ed essere a posto per gli esami del sangue per ritiro patente quanto tempo deve passare? I medicinali incidono sui valori grazie

Risposta:

 ciao, abbiamo già ricevuto tutte le tue domande, ma ti chiediamo un pò di pazienza e a breve potrai leggere le risposte dei nostir operatori, grazie

Condividi contenuti