Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: con un quartino di lsd l'effetto è molto forte? è possibile avere un bad trip?

Risposta:

si è possibile (anche perchè nessuno potrà dirti cosa ci troverai dentro)

Domanda: cosa mi è successo con l'ultima assunzione di MD?

Ho 28 anni e lo scorso sabato sera ho assunto dell'MD in forma di cristalli. Per la precisione, verso le 11 ho sniffato una riga, nel frattempo ho bevuto qualche birra, verso l'una un'altra riga, e qualche tiro di canna, nonchè, giunti verso le 2 al locale, ho sorseggiato la bevuta modificata... nel complesso sarà stata uno 0,5 disciolto in bevuta superalcolica diviso cinque persone che eravamo... inizialmente tutto ok, ballavo ed ero rilassata e attiva al solito (altre volte l'ho fatta e sempre moderatamente, come pensavo di aver fatto quella volta)... finchè, dopo circa mezz'ora dall'ultimo sorso ho iniziato a sentirmi strana, quindi mi sono immediatamente precipitata fuori con il mio ragazzo, e già mentre uscivo tutto girava e lo spazio e i suoni erano distorti... ho solo visto la faccia del mio ragazzo (che provava a tranquillizzarmi) estremamente nitida e lucida, quasi luminosa, mentre tutto era in secondo piano... non riuscivo a parlare e mi sono paralizzata e accasciata a terra Mentre ho avuto la ferma consapevolezza che quella fosse la mia morte... da lì non ricordo nulla se non qualche voce e un paio di flash... I miei amici mi hanno riferito che non stavo in piedi e mi contorcevo quasi come fossero convulsioni... mi hanno bagnato e caricato subito in macchina, dove, mi dicono, ho iniziato a parlare, piangere e sfogare (soprattutto in merito alla morte di mio padre avvenuta tre anni fa)... inoltre provavo a mettermi una mano in bocca come per volermi soffocare, dicendo che volevo morire... Comunque non sono riuscita a muovermi finchè, complessivamente dopo almeno un'ora e mezzo dalla crisi, messa in doccia da più di mezz'ora, mi sono praticamente improvvisamente ripresa, come mi fossi svegliata all'improvviso... anche se mi riferiscono avevo occhi aperti e parlassi già da un po', solo in un attimo ho visto il mio ragazzo e una mia amica che mi sciacquavano e mi tranquillizzavano, ed io improvvisamente, seppur stordita, ho riacquisito totalmente capacità di muovermi (mentre per due ore sono stata fisicamente immobile e rigida) e parlare... I miei dubbi sono molteplici, ma in particolare mi chiedo: cosa è successo di diverso rispetto alle altre precedenti assunzioni? forse ho bevuto un po' più alcol delle altre volte? (seppur solitamente lo regga molto molto bene) E poi: perchè io ho avuto una crisi così forte e gli altri (eravamo sia uomini che donne e di età variabili dai 20 ai 35 anni) stavano tutti benissimo, nonostante avessimo assunto la solita quantità? e poi ancora: si è trattato di una crisi scatenata da problematiche emotive fuoriuscite a cascata (per tutto il tempo ho parlato di mio padre seppur sbiascicando e seppur non avendo ricordi di ciò) o c'è stato un problema anche livello fisico? potrei aver avuto danni? sono state convulsioni o no? p.s. a distanza di tre giorni sono perfettamente in forma, anche se ho dovuto dormire veramente moltissime ore per riprendermi. Sono tuttavia rimasta molto scossa e vorrei tanto capire cosa mi è successo a livello psicofisico... Grazie mille in anticipo

Risposta:

 Nessuno potrà dirti cosa è successo nello specifico: si possono avanzare delle ipotesi. Innanzitutto le reazioni alle sostanze non sono mai sempre le stesse perchè il nostro organismo non si trova sempre nelle stesse condizioni. Inoltre non puoi conoscere né il contenuto, né la quantità delle sostanze che utilizzi. In più, come hai sospettato, se viene fatto un mix come è successo, a maggior ragione le reazioni possono essere imprevedibili. Con le notizie che mi hai dato non so dirti se si sia trattato di vere e proprie convulsioni; penso di no, non ma non è da escludere del tutto. Suppongo si sia trattato di uno stato alterato di coscienza, di un disorientamento psichico. Probabilmente lo scompenso è stato prevalentemente psichico e  fisicamente non sembra ci sia stato coinvolgimento.  Ma di tratta di ipotesi, appunto.  Non penso proprio ci siano stati dei danni ma si tratta di segnali di allarme: non è salutare sottoporre il nostro sistema nervoso centrale a questi stress: esiste un rischio che questi stati si trasformino in disturbi psichici aldilà dell'uso di sostanze

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: buondì, ho fumato eroina per circa 8 mesi, un grammo al giorno, ho smesso da circa 1 mese, ciò che mi interessa capire è: ora fumando un solo grammo durante una serata dovrò affrontare lo stesso livello di crisi d'astinenza?

Risposta:

 Una sola assunzione non può provocare una nuova astinenza fisica. Può però risvegliare immediatamente una dipendenza psichica.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Salve volevo chiedere dato che sabato sera mi hanno fermato con la macchina e mi hanno trovato 0,29 di cannabis mi hanno ritirato la patente cosa devo fare? Grazie

Risposta:

Salve a te! Se la patente ti è stata ritirata ai sensi dell’art.75 DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti), trascorsi i trenta giorni di sospensione previsti dalla legge, puoi andare a riprendere la patente presso la tua prefettura di residenza dove, successivamente, verrai convocato dalla prefettura per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi
A. Righini Prefettura di Firenze - sostanze.info

Domanda: Limite positività thc nelle urine fuori sert ???

Se faccio un drug test per thc nelle urine di quelli comprato in farmacia mi da risultato o positivo negativo Ma per essere sicuro che il limite di thc non superiiivelli richiesti dalla legge per darti la patente l dovrei portare le urine ad un laboratorio privato ? Pet vederne la soglia se supera il limite E possibile o se quello della farmacia dice positivo e già tarato in questo senso ? Spero di essere stato chiaro Grazie Aspetto risposte

Risposta:

il cut off dei drug test delle farmacie di soito è compatibile (uguale) con quello degli screening di primo livello fatti nei laboratori di analisi.

Domanda: Help me.

Mi è stato fatto il 75 precisamente 1 mese e un giorno fa. Oggi ho fumato 2 canne, al sert non mi hanno ancora chiamato. Tra quanto tempo scomparirà traccia dalle urine, ho metabolismo rapidissimo e pur mangiando assai non ingrasso molto. Faccio palestra ogni giorno e vorrei porre un'ultima domanda: Se alla prima chiamata del sert risulto positivo? Ho 14 anni e non sono molto informato a riguardo.

Risposta:

Almeno un paio di settimane dall'ultimo consumo.

Se hai un primo risultato positvo prolungano il periodo di accertamenti ed esami.

Domanda: salve, volevo sapere se l' uso di cannabis la sera prima delle analisi del sangue e delle urine di routine, altera i valori? non vorrei falsare i risultati.

Risposta:

no, non li altera

Domanda: perche se devo fare il capello devo fare lo stesso giorno anche l' esame delle urine? serve cone contro test l' urina?

Risposta:

potrebbe servire per vedere consumi recenti di sostanze?

potrebbe essere un esame per l'alcoluria?

chiedilo direttamente a chi te li ha richiesti, è un tuo diritto.

Domanda: salve...ho 25 anni, sono incappato nell'alcol test!.. allora ho una misurazione di 1.05 (la seconda che come mi insegnate è quella valida)...allora spulciando il vostro sito e altri ho letto che cè stato qualche ricorso sul rilevatore : Drager 7110

quello che hanno utilizzato con me ... 2) soffro di ernia iatale..visto che la mia rilevazione è risultata in calo alla seconda prova (prima 1.15) ... è possibile che il risultato sia alterato visto che ho mangiato pochi minuti prima di essere "pizzicato" e la mia digestione abbia prodotto acidi derivati dal reflusso gastroesofageo? 3) nelle "considerazioni " che hanno messo c'era solo (Alito fortemente vinoso" mi sono comportato benissimo.... ero solo ovviamente molto agitato....... non sono un bevitore incallito... ero ad un compleanno.... e ho bevuto un po di birra e un drink in discoteca.... ho anche aspettato apposta prima di mettermi alla guida minimo un oretta...ho anche testimoni nel caso.... Grazie e un abbraccio a tutti voi!

Risposta:

Leggendo le varie sentenze sui casi simili al tuo, si trova un po’ di tutto. Ci sono contestazioni legittime ed altre che sono francamente discutibili. Purtroppo le sentenze spesso non sono conseguenti, dipende molto dalla bravura degli avvocati e dei periti coinvolti. Analizzando il caso specifico, se le due misurazioni sono state effettuate a distanza di tempo di almeno 5 minuti direi che sono abbastanza riproducibili ed il calo è più apparente che reale.

Roberto Baronti medico sostanze.info

Domanda: salve, vorrei fare una domanda se possibile: l'ultimo uso di cocaina e stato il 31 di agosto 2013 e basta, sono stato sottoposto all'esame del capello l'8 di aprile 2014. saro' positivo? grazie milla

Risposta:

dipende da quanto era lungo il capello prelevato,

se era di 3 cm, dopo 5 mesi il capello risulta negativo

se di 4 cm = dopo 6 mesi

ecc.ecc.

Condividi contenuti