Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: se a settembre 2011 e ottobre 2011 ho fatto due righe di cocaina ( ho i capelli lunghi 40 \50 cm ) e a luglio faccio l'esame tricologico come risultera'?

Risposta:

Dipende dalla lunghezza del prelievo ma è possibile una positività se i capelli non sono stati tagliati dopo l'ultimo consumo.

Domanda: buonasera. Devo eseguire il test tossicologico per il lavoro e sto assumendo farmaci come toradol e contramal per dolori alle ginocchia. Risulterà positivo il test?

Risposta:

 Con il Toradol sicuramente no; alcuni test di screening per oppiacei sono debolmente sensibili al tramadolo, ma si tratta di test poco utilizzati e comunque un esame di conferma potrà evitare il falso positivo.

Roberto Baronti, medico sostanze.info

Domanda: visita medica operai metalmeccanici - 2

scusate ma non ho ben capito la risposta...insomma la visita che dovro' fare al costo di 350 euro (sangue,urine e altro) che ovviamente paghera' il mio datore di lavoro, mi verra' fatta per rilevare sostanze o per altre cose? io faccio il tornitore,uso la gru,fresa,trapano ecc... hanno un medico privato per queappunto sapere cosa devono controllare con questa visita....grazie mille

Risposta:

Per gli accertamenti sull'uso di sostanze su lavoratori con mansioni a rischio ci risulta che non possa essere utilizzato un medico privato, ma deve essere un Medico Competente nominato dall'azienda e che di solito lavora per la ASL.

Il costo di 350 euro potrebbe riferirsi ad un accertamento sull'uso di sostanze tramite prelievo del capello, gli esami delle urine per le sostanze costano molto meno.

Domanda: ho fumato una canna 5 giorni fa', devo fare gli esami tossicologici delle urine per prendere un posto di lavoro, quanto devo aspettare prima che non si vedano traccie ?

Risposta:

 Il THC rimane presente nelle urine da un minimo di 10 ad  un massimo di trenta/quaranta giorni, in base alla quantità assunta, la presenza di principio attivo nella sostanza, la frequenza di assunzione, il metabolismo individuale. Ti consigliamo di acquistare un test in farmacia per il THC  e vedere il risultato.

Domanda: nelle analisi del sangue di emocromo completo, eosinofilia, sideremia e ferritina, si può rintracciare il thc o altre sostanze?

Risposta:

No

Domanda: Riguardo il test delle urine per l'alcol, qual'è la velocità si eliminazione di sostanze alcoliche dal nostro corpo? in grammi/ora o qualche altro indice utilizzato, grazie mille per il servizio!

Risposta:

L'unità di misura dipende dal laboratorio: potrebbe essere per esempio grammi/litro. Si tratta però di un test poco utilizzato. La velocità di eliminazione dipende da vari fattori individuali comunque va da qualche ora a una giornata.

Laura Calviani, medico sostanze.info

Domanda: ho usato cocaina fino a ieri 15/5/2012 e a settembre ho l'esame del capello

io porto l extencion.posso chiedere di farmi analizzare i peli punici?io mi sn rasata a zero in modo che i peli pubici nche crescono da ieri in avanti,siano puliti.posso richiedere che mi vengano analizz i peli pubici?

Risposta:

Puoi certamente chiederlo, ma è la Commissione Medica a decidere su cosa effettuare il prelievo.

Domanda: buongiorno se ho fatto uso di eroina x via endovenosa sabato sera,rischio di trovarmi gli esami delle urine sporchi giovedi pomeriggio?(cioè qualche ora meno di 5 giorni...contando che urino spesso??)

Risposta:

E' possibile

Domanda: come entrare a far parte della sperimentazione nella regione toscana essendo campano per il cannabis,ho

Risposta:

Dal 2007 un decreto del ministro della Salute rende possibile l' utilizzo dei principi attivi della cannabis nella terapia farmacologica, ma questo tipo di farmaci è di difficile accesso per le procedure burocratiche richieste e perché è necessario acquistarli all' estero. La nuova legge non solo semplifica e accelera le procedure, prevedendo la somministrazione gratuita dei farmaci cannabinoidi presso ospedali o strutture private che erogano prestazioni in regime ospedaliero, ma in alcuni casi anche a casa. I farmaci potranno essere acquisiti tramite le farmacie ospedaliere che le acquisteranno all' estero «nei limiti del budget aziendale» (come è scritto nel testo), ma la nuova normativa apre alla possibilità in futuro di poter produrre farmaci con i principi della cannabis anche in Italia. Con la nuova legge, le Asl possono acquistare per ora all' estero sia farmaci a base di cannabinoidi, sia preparazioni galeniche attraverso il controllo delle strutture sanitarie.
Tutto questo però, immaginiamo, può accadere solo se si è residenti o domiciliati in Toscana, ma soprattutto se si è in cura presso un servizio erogato dalle ASL Toscane

Domanda: salve. due mesi non bevo alcolici. e ora devono fare un test del capello. Che cosa sarebbe accaduto. Che cosa succede? Grazie

Risposta:

Cosa sarebbe accaduto a chi e perchè? e cosa succede se fosse accaduto cosa?

Condividi contenuti