Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: INCOMPRENSIONE

Ma quindi non ho capito bene la vostra risposta a una mia precedente domanda, se le forze dell'ordine hanno un cane, questo può sentire l'odore anche di un solo grammettino di fumo abbastanza ben nascosto (non semplicemente in tasca insomma)?

Risposta:

 Di solito una attenta ed approfondita ispezione da parte di cani, finanzieri o altre forze di polizia, di un mezzo o di un tir o di una imbarcazione o di un altro oggetto atto al trasporto di sostanze, richiede uno spiegamento di forze non indifferente, oltre ad essere fatto all'interno di una precisa indagine o iter di accertamento nei confronti di qualcuno.

Poi può essere che il tutto accada anche ad un semplice posto di blocco...(soprattutto se i cani lupo sono un pò nervosi)

Dopo di chè resta il quesito iniziale: vale la pena tutto ciò (strategia, camuffamento, occultamento, ansia, rischio, reato di spaccio ecc ecc) x un grammettino?

Domanda: sono stata operata 4 giorni fà per appendicite.... tutto bene, e martedi mi controllano per i punti.... posso fumare stasera? l'ho preparata ma stò nell'indecisione...uff....

Risposta:

Cara lettrice non mi scrivi cosa intendi fumare e quindi come faccio a risponderti?  Ma immagino che si tratti di hashish. Dopo quattro cinque giorni gli effetti dell'anestesia sono del tutto terminati. Le possibili complicanze postoperatorie possono essere quelle infettive. Rispetto a questo non ci sono particolari problemi legati all'assunzione di thc. Quindi i rischi sono quelli consueti legati all'assunzione di questa sostanza.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Domanda: Buonasera Signori, Vi chiedo una cortesia. Nell'aprile 2007 sono stato fermato in frontiera croata per un controllo antidroga, dopo una breve discussione ho consegnato 1 grammo di hashis.

Mi hanno ritirato la carta d'identità, e il giorno dopo sono andato presso la sede della polizia croata, dove con un pulmino della polizia insieme ad altri italiani e non, tutti fermati per possesso di droga ci hanno portato presumo presso il giudice di pace (questura forse), Mi hanno fatto un miniprocesso, dove dichiaravo l'uso personale. Ho pagato una sanzione circa 200 kune, e mi hanno rilasciato un verbale e riconsegnato i documenti, e me ne sono tornato in italia. Ora Vi chiedo, quello che mi è successo (mea culpa), in un controllo ordinario della polizia italiana può risultare? C'è qualche rintracciabilità a riguardo? (es. risulta sul certificato penale italiano?). Insomma in italia può risultare questo mio problema avuto all'estero? In attesa di una Vs gentile risposta, Vi auguro un buon lavoro. Riky

Risposta:

Ciao! Quello che ti è successo in croazia non avrà alcuna ripercussione in Italia e non ti risulterà né sul certificato penale né nella banca dati delle forze di polizia

A. Righini, prefettura di Firenze/sostanze.info

Domanda: Salve ragazzi, mi è stato comunicato oggi (22/05/2012) che tra 5 giorni dovrò sostenere le analisi delle urine, fumo di solito una canna tutti i giorni, ho qualche posssibilità di risultare negativo? aiutatemi :(

Risposta:

 Ci spiace ma ipotizziamo una possibilità pari a 0 di avere un esito negativo al test

Domanda: vorrei sapere se esistono farmaci che possono alterare gli esami delle urine per quanto riguarda il thc e se si quali

Risposta:

 Non ci risulta

Domanda: martedi e mercoledi ho fumato cocaina e il martedì successivo ho i test delle urine, puo' risultare positivo?

Risposta:

 La sostanza rimane presente nell'organismo dai due ai cinque giorni

Domanda: Buongiorno. un dottore di base in pensione si è messo a fare il dietologo, fa una pseudo visita (ad alto costo) per poi prescrivere delle capsule da far fare in farmacia contenenti: triac 0,8 mg, clorozepato di potassico 2.5 mg, fluoxetina hci 30

mg, pseudoefedrina cloridrato 25 mg, amidi di riso 161,7. anche le capsule costano molto... tutto questo con l'intento di far dimagrire. sul contenitote delle capsule preparate c'è il nome del medico, il nome del paziente,il nome della farmacia, la data di preparazione, quella di scadenza e PER CHI SVOLGE ATTIVITà SPORTIVA , L'USO DEL FARMACO PUò DETERMINARE POSITIVITà AI TEST ANTIDOPING. prendo 3 di queste capsule al giorno da vari mesi. se fossi soggetta ad un test tossicologico sarei positiva giusto? con la ricetta e il barattolo delle pillole dimostrerei il motivo di quelle sostanze?

Risposta:

Consigliamo sempre di segnalare - in sede di esame - i farmaci che vengono assunti, proprio per evitare spiacevoli conseguenze. 

PS ma li conosci tutti tu?

Domanda: Salve, se ad un posto di blocco fermassero me e il mio fidanzato ed alla perquisione trovassero sostanze a lui , a me cosa accadrebbe?? grazie

Risposta:

 A te niente, ma se è il tizio del posto di blocco di cui alle domande di prima...non sappiamo come potrebbe andare a finire...

Domanda: Ciao io bevo saltuariamente e l'ultima volta è stato sabato 16,qualche birra e coktail.devo prendere appuntamento entro il 27.il 25 vado a un concerto,se bevo e mi fanno le analisi 10 g dopo risulterà? grazie ciao

Risposta:

 Se ti viene richiesta l'alcoluria (presenza dell'alcol nell'organismo) no, dato che la sostanza rimane molto poco nell'organismo. Se ti richiedono altri tipi di approfondimento, è possibile che una forte assunzione di alcolici alteri i risultati.

Domanda: mi sento scoppiettare alla testa! dovuto alle canne di qualità non molto buona?

Risposta:

Ovviamente non posso saperlo: i motivi possono essere talmente tanti...qualcosa di più preciso me lo puoi raccontare??

Laura Calviani, medico sostanze.info

Condividi contenuti