Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: che vuol dire alterazioni epatiche? e come potrei saperlo? se facessi un controllo i primi di gennaio dovrebbe quantomeno essere dimezzato o sbaglio?

Risposta:

vuol dire che se dopo 2/3 settimane di astinenza i valori di transaminasi, gammaGT, bilirubina, emocromo ecc non sono tornati nella normalità vuol dire che i problemi sono altri (come ad esempio una alterazione epatica, coè del fegato).

Domanda: salve! ho un dubbio sui sert

sono 9 mesi che fumo quella merda dell' eroina (passatemi il termine) e non ne posso piu' .. un mezzo grammo fino a poche settimane fa mi durava una settimana, poi ho avuto dei problemi, il mio ragazzo mi ha tradito ecc. , adesso un mezzo grammo mi dura la meta` di una settimana. e fumo tutti i giorni. secondo voi sono un caso da sert? nel senso sono da prendere metadone al sert? e nel caso, visto che mi manca poco alla laurea, e vorro' cercarmi un lavoro, le ditte o le aziende in cui mi candidero', c'e' modo che sappiano che sono iscritta al sert? grazie mille per l' attenzione ciao a.

Risposta:

 Allora le risposte sono semplici per fortuna 1) sì vai al Sert prima possibile e inizia un trattamento. Prima inizi e prima finisci 2) nessun pericolo di fuoriuscita di notizie dal Sert. Nessuno saprà che sei seguita da un servizio a meno che non sia tu stessa a dirlo

Domanda: esami alcol test e groga test

Risposta:

 l'alcol scompare dopo poche ora dall'organismo, ma negli esami per i consumi di alcol non cercano solo le tracce di alcolici, ma se i valori ematici sono stati alterati dai tuoi consumi di alcol. Per farli rientrare nella norma (soprattutto il cdt) sono necessarie almeno tre settimane dall'ultima assunzione.

Il drug test su quale sostanza/e?

Domanda: l'etizolam-pasadem influenza la glicemia ? grazie

Risposta:

 In genere no

Domanda: ciao sono stato fumatore di marijuana e hashis per circa 8 anni dopo ho smesso e sono 10 anmi che non faccio piu uso, in questi 10 anni feci 2/3 nel 2010 e 3 tiri a inizi di Novembre, se faccio l'esame tossicologico sono positivo?

Risposta:

 no

Domanda: Distacco dalla realtà? Che cosa mi è successo?

Ho 19 anni. Faccio uso di droga da due anni (speed,mdma,coca,ketamina,cannabis) e spesso ho abusato di queste sostanze soprattutto speed. Cercherò di spiegare cosa mi è successo per comprendere che cosa ho avuto. Durante questa settimana ho fatto uso di: venerdi: una botta di speed sabato: una botta di ketamina domenica\lunedi\martedi: una birra mercoledi: alcool e una botta di speed Ieri era giovedi e per colpa dello speed ho dormito solo tre ore. Durante la giornata mi sentivo assente come sono sempre i residui dello speed insomma. Durante il pomeriggio però mentrs ero in giro (e non avevo preso niente) ho avuto un piccolo stato di ansia (è successo all'improvviso) e mi sentivo come se avessi fumato una canna (cosa che non avevo fatto). da quel momento fino alla sera mi sono sentita come se fossi "al di fuori della realtà".. avevo una percezione diversa.. pensavo che ci ero rimasta sotto perchè non mi sentivo lucida. Durante la sera avevo sempre questo stato (ininterrottamente) e il battito cardiaco abbastanza veloce. Allora ho preso un drink e due botte di cocaina (quella "buona" e non quella tagliata) e mi è passato tutto.... non stavo piu male... mi sentivo parte della realtà. Cosa ho avuto? Perchè con la coca mi è passato? Ciao dopo una settimana così intensa quanto a consumi, a mio avviso non è strano che ti venga su un po’ di ansia, oltretutto la privazione di sonno non aiuta, tra l’altro parli del consumo di sostanze stimolanti ( a parte la birra e le canne) che se sommate con lo stravolgimento del ciclo sonno possono fare molto di peggio che un po’ di ansia. Comunque tornando lì, ovviamente la situazione di ansia si è protratta e questo spiega anche il battito cardiaco, riguardo alla fine della giornata che dire. In teoria è strano aggiungendo coca a tutto ciò anche se insieme ad alcool si possa ottenere un effetto tranquillizzante ma in una situazione di caos chimico come quell ache hai creato magari succeede anche questo. Gli effetti delle sostanze dipendono molto dalla disposizione soggettiva di chi le assume però non prendere quello che ti è successo come una regola.

Risposta:

Ciao dopo una settimana così intensa quanto a consumi, a mio avviso non è strano che ti venga su un po’ di ansia, oltretutto la privazione di sonno non aiuta, tra l’altro parli del consumo di sostanze stimolanti ( a parte la birra e le canne) che se sommate con lo stravolgimento del ciclo sonno possono fare molto di peggio che un po’ di ansia. Comunque tornando lì, ovviamente la situazione di ansia si è protratta e questo spiega anche il battito cardiaco, riguardo alla fine della giornata che dire. In teoria è strano aggiungendo  coca a tutto ciò anche se insieme ad alcool si possa ottenere un effetto tranquillizzante ma in una situazione di caos chimico come quell ache hai creato magari succeede anche questo. Gli effetti delle sostanze dipendono molto dalla disposizione soggettiva di chi le assume però non prendere quello che ti è successo come una regola.

Domanda: raga oggi ho un drug test dell'urina e l'ultima "canna"(3 tiri) è stata lunedì, io sono alto 1.60 e peso 40.5kg. il test risulterà positivo o negativo?

Risposta:

 dipende da quanto fumavi prima

Domanda: salve, ho gli esami per riprendere la patente intorno al 11/1/2014 scrivo oggi che è il 6/12/2013, sono un bevitore abituale, soprattutto di amari, credete che con un mese di astinenza totale possa superare l'esame?

Risposta:

 se non ci sono alterazioni epatiche particolari, si.

Domanda: grazie.comunque mi hanno comunicato che hanno spostato la data che era prevista x oggi a data da destinarsi mi puoi dire piu o meno dopo quanti giorni nn si vede cosi spero di recuperare tempo.grazie e buon lavoro

Risposta:

 quale tipo di esame? per quale sostanza? alcol?

scusa ma riceviamo circa sessanta domande al giorno...ed è difficile ritrovare risposte magari date due giorni prima

grazie

Domanda: Quando fumo mi sento come se stessi per morire

Fumo marijuana regolarmente da due anni e solitamente quando fumo sto sempre bene e sono sempre bella arzilla.Però settimana scorsa mi sono fatta un personello e qualche minuto dopo aver fumato ho iniziato a impanicarmi, non mi sentivo più nè le mani nè i piedi, avevo perso completamente la concezione della realtà: pensavo di star per morire. Dopo un'oretta mi sono tranquillizzata e sono rientrata in casa (me l'ero fumato sul balcone) e ho vomitato. Oggi mi sono fatta un altro personello e per la prima mezz'oretta mi sono sentita come la volta precedente, poi però pian piano mi sono ripresa e sono riuscita a godermi la fattanza. Sinceramente non riesco a capire perchè mi sento così, secondo voi cosa potrebbe essere? Dovrei smettere di fumare?

Risposta:

Ciao ti è capitato di sperimentare degli effetti comuni della cannabis che hanno a che fare con le distorsioni percettive e che possono mandare le persone in paranoia se capita di provarli in modo inatteso senza riuscire a dargli una spiegazione. Fumando da sola è più facile avere degli effetti di questo tipo. Forse in questo momento visto che ti è capitato di provare queste sensazioni in questi episodi da sola è bene evitare o mantenere dei dosaggi molto bassi. Sullo smettere di fumare ovviamente evitiamo di darti facili risposte ma teniamo a sottolineare che ci vuole attenzione e rispetto per come si reagisce alle situazioni e anche agli episodi critici come quello che è capitato. Attenzione significa rispetto dei propri limiti per cui se in questo momento devi smettere di fumare in certe occasioni è bene che tu ti metta nll’ordine di idée di farlo.

Condividi contenuti